Informazioni generali

Menta: semina e cura in campo aperto al cottage

Ci sono diversi modi per coltivare la menta nella tua casa di campagna. La cosa più difficile è coltivare le piantine dai semi, ma le spezie possono essere propagate per talea. Per una buona crescita e sviluppo, l'impianto ha bisogno di determinate condizioni, che saranno discusse nell'articolo. È importante calcolare i tempi della coltura di piantine. La cura inizia con la preparazione della terra e la selezione di semi di qualità.

Varietà vegetali

Esiste una grande varietà di specie di menta piperita (fino a 25 specie). Molte varietà derivate artificialmente. Ogni specie di piante ha il suo forte aroma e gusto.

Il più comune è la menta piperita. A causa dell'elevato contenuto di oli essenziali, è più spesso usato in medicina, cucina, cosmetologia. Ottenuto varietà incrociando acqua e menta da giardino. Il suo gusto è insolito, leggermente bruciante e rinfrescante.

Altre varietà includono la menta bianca, mela, riccia, acquosa, delle pulci, di campo, a foglia lunga e spighetta. La menta cresce anche con il profumo di banana, fragola, zenzero, ananas, cioccolato e limone.

Qual è la menta pericolosa in giardino

Quando si pianta la menta nella propria trama, si deve tener conto di una caratteristica particolare: il sistema radicale della pianta cresce molto rapidamente, riempiendo gradualmente l'intera area circostante. Per rimuovere la spezia dal giardino, è necessario scavare a fondo l'intera area.

Giardinieri esperti consigliano: prima di piantare la menta, racchiudere il sito, ad esempio, con fogli di ardesia. Sono guidati in profondità nel terreno attorno al sito destinato alla piantagione.

C'è un'altra opzione, come proteggere il terreno dalle radici che crescono all'infinito della pianta. La menta viene piantata in un contenitore separato (bacino o secchio adatto). Il contenitore selezionato viene trascinato nel terreno, lasciando una piccola cornice. La coltivazione non causerà problemi inutili e altre colture possono essere piantate nelle vicinanze, senza temere che le radici di menta possano interferire.

Quali condizioni ha bisogno di menta per una crescita di successo?

Prima di piantare una spezia, devi selezionare e preparare il sito. È meglio coltivare l'erba speziata dove c'era una raccolta di legumi, patate, grano saraceno, carote, rape o meloni.

I tempi della piantagione di menta

La menta si riferisce alle piante resistenti al gelo. La messa a dimora è consentita all'inizio della primavera e anche nel tardo autunno. La cosa principale - ogni periodo dell'anno richiede un determinato metodo di atterraggio:

  1. Le piantine dovrebbero essere piantate all'inizio della primavera. Durante l'estate, attecchisce e resiste alle intemperie.
  2. In estate piantano per talea.
  3. Trapianto autunnale effettuato solo per talea. Per preparare la pianta per l'inverno, il terreno viene pacciamato. Segatura o torba sono adatti come pacciame. Lo strato deve essere spesso, non meno di 15 centimetri.

L'ultimo modo in cui la pianta può essere propagata è dividendo la boscaglia. L'atterraggio è possibile anche pochi giorni prima dell'inizio del gelo.

Come scegliere le piantine di menta

È più facile coltivare le piantine non dai semi, ma dalle talee tagliate da un cespuglio adulto. Il ramo laterale, che parte dallo stelo centrale, viene tagliato a una distanza di 1,5 centimetri dal gambo centrale. Le riprese sono poste in un bicchiere d'acqua. Non appena lascia le radici, puoi iniziare a piantare nel terreno.

Come una piantina si adattano solo le piante sane, che hanno foglioline diritte e un gambo forte. Non scegliere di piantare cespugli con foglie rugose e flaccide, danneggiati da parassiti.

Pericolo in giardino

La menta è una grande pianta di miele. E contiene anche phytoncides naturali - sostanze biologicamente attive che uccidono i microbi nocivi, possono anche prevenire la diffusione di febbre tifoide, dissenteria e altre infezioni. Queste qualità molto preziose rendono la menta piperita una cultura attraente per la coltivazione.

Tuttavia, c'è una sfumatura seria. E se non lo prendi in considerazione, puoi affrontare un grosso problema nell'allevare questo raccolto nel giardino. Questa pianta riempirà immediatamente l'intera trama con i suoi scatti!

Ha un sistema root in rapida espansione, simile a un web, che sarà tutt'altro che facile sradicare questa perenne dal sito in seguito.

Pertanto, prima di piantare questa bella erba in giardino, è necessario prendere alcune precauzioni. Alcuni giardinieri scavano fogli di metallo più profondo o ardesia intorno al letto con la menta per impedire alle radici di diffondersi.

Ma c'è anche un modo più semplice ed efficace per proteggere i letti: piantare la menta in un contenitore adatto (pentola, secchio, vecchio bacino). Quindi questo contenitore, insieme alla zecca piantata in esso, viene aggiunto a goccia al suolo, lasciando solo il bordo sulla superficie. Questa opzione darà una protezione al 100% contro le intrusioni di questo vicino onnipervadente.

Condizioni per una crescita di successo

Poiché la menta è una pianta perenne, è necessario determinare in anticipo il luogo per la semina, chiarire la composizione del terreno necessario per esso, l'illuminazione, l'umidità.

La scelta migliore per la semina sarà il luogo dopo la coltivazione di legumi e radici. Le aree dopo il grano saraceno o il melone, le colture, dopo le quali il terreno è saturo di calcio, necessarie per il successo dello sviluppo e della crescita della menta, sono anche abbastanza adatte.

Ma con piante che richiedono trattamenti con pesticidi, in nessun caso la menta deve essere adiacente. Il veleno sulle foglie di menta lo rende pericoloso da usare.

Luoghi caldi e soleggiati - ciò che è necessario per il successo della crescita della menta. Inoltre, i raggi caldi di mezzogiorno non dovrebbero infastidire questa pianta. Non gradisce la pianta che asciuga il terreno.

Ma anche se i raggi del sole non sono eccessivi, la menta sarà ancora in grado di svilupparsi normalmente, a meno che non sia troppo umida.

Per una crescita di successo, la menta ha bisogno di un terreno leggero e sciolto con un buon strato fertile. Crescerà bene su terreni sabbiosi e limosi. Ma il terreno paludoso per esso non funzionerà affatto.

Dall'essiccazione del terreno dovrebbe essere pacciamato. Una o due volte al mese puoi nutrire i fertilizzanti organici, azotati e fosfatici.

Due volte all'anno è necessario allentare il terreno, rimuovere le infestanti nel sito in modo che non danneggino l'apparato radicale della pianta.

Se pianti la menta in primavera

All'inizio della primavera, puoi seminare i semi di menta in campo aperto, perché in autunno non seminano senso - in inverno si congelano. Anche l'estate non è adatta a questo metodo - le giovani piante non saranno in grado di mettere radici correttamente prima dell'inizio del gelo.

Lo stesso si può dire dei metodi di piantagione vegetativa - la primavera, ma non il primo e il momento più adatto per la semina.

Posso piantare la menta in autunno

Con l'aiuto di talee e talee possono essere piantati menta e in primavera, e in estate e in autunno. Qui dobbiamo prendere in considerazione i benefici del clima.

Per le aree più fredde, è meglio piantare la pianta prima della fine di agosto in modo che possa attecchire prima dell'inizio delle gelate.

Inoltre, con piantagioni sufficientemente tardive, è necessario proteggere i giovani germogli per l'inverno pacciamando il terreno con uno strato piuttosto grande di torba - circa 20 centimetri.

Per il periodo autunnale, il più recente può essere piantato dividendo il cespuglio, la cosa principale qui è avere il tempo di farlo almeno una settimana prima del gelo.

Taglio stelo

Per questo, un gambo di 7-10 centimetri viene tagliato da una pianta adulta e posto in un contenitore con acqua. Quindi posizionare il contenitore con le talee in un luogo caldo e luminoso per il radicamento.

Aspettando l'emergere delle radici, piantine piantate nel terreno. C'è anche un'opzione quando le talee non sono radicate nell'acqua, ma cadono nella sabbia bagnata.

In assenza di cespugli di menta sul sito, puoi provare a utilizzare la zecca, acquistata sul mercato o al supermercato. Questa non è l'opzione più affidabile, ma se non c'è altra possibilità, allora è del tutto possibile sperimentare.

Talee di riproduzione della radice

Adeguati tagli di radice per la riproduzione sono quelli che hanno almeno un rene e tre o quattro foglie.

Le talee di radice sono separate dal cespuglio principale e instillate in un luogo fresco (non più alto di + 5-10 gradi) e luminoso. Le talee per l'irrigazione sono moderate.

Questo metodo di riproduzione offre la garanzia di ottenere tutte le qualità della varietà madre.

Riproduzione dividendo il cespuglio

Per fare questo, scavare un cespuglio adulto, liberarlo da terra e diviso in più parti. Allo stesso tempo, è necessario assicurarsi che ogni parte separata abbia sia germogli che germogli con radici.

Ogni parte separata è piantata in un posto fisso fisso. Per un rooting più affidabile, la parte fuori terra del cespuglio viene tagliata, lasciando solo pochi centimetri. Dopo due settimane, il cespuglio dovrebbe mettere radici.

Menta - una pianta molto senza pretese. È sufficiente solo per innaffiare ed erba nel tempo. Oltre ad allentare il terreno ed effettuare concimazioni per una migliore crescita.

  • La potatura radicale in primavera contribuisce a una migliore crescita e una maggiore fioritura dei cespugli di menta.
  • In autunno, le piante vengono pacciate con rami di abete rosso, paglia o cosparsi di torba dal congelamento invernale.
  • La menta può vivere in un posto per un massimo di 10 anni, ma ogni 3-4 anni i cespugli devono essere completamente rinnovati, perché le radici si rompono dalle erbacce, la pianta si indebolisce e degenera.

Possibili difficoltà nel prendersi cura della pianta

Al momento della riproduzione di questa cultura a volte compaiono parassiti. I principali nemici della giovane pianta sono la pulce di menta, il coleottero delle foglie, l'acaro e l'afide.

È meglio distruggere lo scarafaggio delle pulci, che si nutre delle foglie e delle radici della pianta, "Karbofos". La lavorazione viene effettuata solo in autunno, quando viene raccolto il raccolto. Per fare questo, 60 grammi di diserbante vengono diluiti in 10 litri di acqua e trattati con un letto.

Se il letto con la menta si trova in un luogo umido e pianeggiante, lo scarafaggio spesso attacca i cespugli, il che è molto difficile da eliminare. Ma se minimizzi l'umidificazione e fornisci ventilazione, il coleottero delle foglie avrà un periodo difficile.

Molte malattie possono essere evitate se sistemiamo sistematicamente i letti dalle erbacce e non piantiamo i cespugli troppo strettamente.

A volte i cespugli sono affetti da funghi di ruggine. All'inizio della malattia, le radici sono colpite, e poi le macchie arancioni appaiono sul retro del piatto fogliare. Questa è una malattia molto pericolosa. Le piante infette devono essere rimosse dal giardino e devono essere bruciate.

Seleziona un sito

Devi scegliere un sito che sia ben illuminato dalla luce solare, ma non diretto. Pertanto, nel mezzogiorno è meglio se il sito sarà in ombra.

Il terreno sul sito dovrebbe essere fertile, sciolto con una buona aerazione. Se l'acidità è elevata, eseguire preliminarmente il calcare del terreno (fare calce o cenere di legno). L'ideale è argilloso, sabbia sabbiosa o terra nera nella pianura alluvionale del bacino idrico.

Piantagione all'aperto

La menta può essere piantata in diversi modi:

  1. I semi iniziano a seminare all'inizio della primavera. Nel sito si fanno solchi profondi 5 mm. Il materiale vegetale viene leggermente pressato e coperto con un piccolo strato di terra con l'aggiunta di humus. Dopo di ciò si consiglia di coprire l'atterraggio con un film. I semi piantati vengono periodicamente ventilati e annaffiati. Se si osservano queste regole, i primi germogli dovrebbero apparire dopo 2,5 settimane. La temperatura confortevole è di +23 gradi.
  2. Per la riproduzione con talee di radice o di radice. La riproduzione è effettuata da talee di gambo. Un rampollo pari a 8 centimetri viene tagliato dalla pianta. Il gambo può essere messo nell'acqua prima delle radici o piantato nella sabbia. Talee germogliate con radici di 9 centimetri penetrano nel terreno di 5 centimetri, la distanza tra loro è di 15 centimetri. La riproduzione viene praticata usando talee di radice. Ad ogni taglio dovrebbe essere almeno una gemma e 4-5 foglioline. Il gambo separato viene immediatamente piantato in un pozzo preparato e cosparso di terra.
  3. La semina viene effettuata e la divisione della boscaglia. La pianta adulta viene scavata insieme con le radici e divisa in parti. È importante che ogni parte abbia un bocciolo e spari con radici ricresciute.

Puoi trapiantare in un luogo permanente e piantine coltivate a casa:

  1. Inizialmente, i semi sono germinati, avvolti in un panno umido. In questa forma, mantenere i semi in una stanza calda per diversi giorni.
  2. Non appena i primi germogli si schiudono, i semi vengono piantati in un contenitore con terreno fino a una profondità di 6 millimetri.
  3. Capacità coperta da un film per 6-7 giorni.
  4. Dopo che i germogli sono comparsi, i più forti vengono trapiantati in contenitori separati e puliti in una stanza fresca.
  5. Germogli forti trapiantati in un luogo permanente.

Dopo l'atterraggio sui letti aperti continua a prendersi cura della pianta. Per i cespugli erano rigogliosi, a un'altezza di 24 centimetri pizzicare le cime. Se rimuovi costantemente i fiori, allora c'è una migliore crescita delle foglie verdi.

Regole generali per la cura della menta

La menta è una pianta senza pretese e non impone requisiti speciali durante la coltivazione. Una serie standard di azioni è sufficiente:

  1. La menta ama l'umidità, ma non inondare la trama.
  2. La pianta viene periodicamente alimentata con azoto, fosforo e componenti organici.
  3. Assicurati di erbaccia tra le file, impedendo la crescita di erbe infestanti.
  4. Per proteggere dal gelo, si consiglia di pacciamare il terreno con rami di paglia o abete rosso.
  5. Cespugli di primavera tagliati alla radice

Menta: semina e cura

Quando si sceglie un posto per un giardino del futuro, molti chi si avvicinano alle piante si chiedono: dove è il posto migliore per piantare la menta - al sole o all'ombra? Un luogo ideale per piantare la menta è un'area aperta, ben illuminata dal sole durante il giorno, con terreno sufficientemente fertile, umido e coltivato in profondità.

Poiché la menta, a causa dei suoi rizomi striscianti, cresce piuttosto rapidamente, si consiglia di limitare i bordi con ardesia, ferro o plastica quando si sistema il letto, scavando strisce di materiale barriera fino alla profondità delle radici delle piante. Giardino che cresce menta a casa Per saperne di più

Come piantare la menta

Quando pianifichi le attività di semina, determina, prima di tutto, come pianterai la menta - con semi, talee o dividendo i rizomi. Con il metodo delle sementi, la semina dovrebbe iniziare a metà aprile.

  1. Piantare con attenzione i semi in vasi o contenitori, usando un bastoncino appuntito o una speciale siringa da semina per i semi per facilitare la semina.
  2. Con attenzione, per evitare di lavare il materiale da semina, versare il terriccio nei vasi, quindi coprire i contenitori con pellicola e riporlo in un luogo caldo e luminoso.
  3. Quando le piante raggiungono i 4-6 cm di altezza e rilasciano 3-4 paia di foglie, è possibile spostare le piantine in piena terra, aggiungendo prima i fertilizzanti minerali (potassio, azoto, fosforico) e organici (ceneri di legno e letame marcito).

Si consiglia di piantare la menta in file, mantenendo una distanza di 30-40 cm tra di loro.La spaziatura tra le piantine è meglio fare con mezzo metro: molto presto la menta crescerà e le file diventeranno spesse. Se vuoi che i cespugli crescano densi e bassi, circa due settimane dopo la semina, pizzica le cime delle giovani piante.

Un altro modo per piantare la menta è la riproduzione per talea. Tagliare le piante adulte di 5-7 cm di parti superiori lunghe, metterle in acqua e poi trapiantarle in un terreno aperto mentre appaiono le radici.

Se prevedi di piantare la menta dividendo il rizoma, taglia la radice in modo che rimangano almeno dieci nodi su ciascuna delle parti. Piantare il materiale di piantagione ad una profondità di 10 cm, portando una piccola manciata di humus sotto ogni tubero.

Peculiarità della cura della menta

Per una pianta senza pretese come la menta, la cura consiste nell'irrigazione sistematica (preferibilmente giornaliera) del letto e nella pacciamatura regolare del terreno, con l'aggiunta di cenere di legno e compost al pacciame. Il fertilizzante del suolo viene prodotto due volte l'anno: per la prima volta - in primavera e per la seconda volta - in autunno, alla vigilia delle gelate, durante gli scavi profondi.

raccolta

Il momento ottimale per raccogliere la menta - il periodo della sua fioritura, quando le piante accumulano la maggior quantità di oli essenziali. Per preparare le foglie di menta per l'inverno, è necessario asciugarle bene, spargendole in uno strato sottile su carta spessa. Quando la menta è pronta per la conservazione, mettere le foglie secche in un contenitore asciutto e ermetico e collocare il contenitore in un luogo buio. Lì, la menta fragrante e curativa sarà conservata per lungo tempo, deliziando periodicamente la casa con il sapore dei piatti e gli squisiti pasti della famiglia del tè o curandoli dal blues, dall'indisposizione e dalla fastidiosa stanchezza!

Come piantare insieme queste piante nel giardino?

La distanza tra le piante di menta e melissa dovrebbe essere di almeno 30-50 cm.

Dove è meglio piantare l'erba nel giardino e nella dacia? Il posto migliore per piantare sarà soleggiato, ben fornito di batterie, umidità, oltre a una parcella libera da alghe e protetta dal vento freddo, non gelata in inverno. Queste colture sono molto esigenti per l'illuminazione e la sua mancanza porta ad una forte diminuzione della resa delle foglie e del contenuto di mentolo. La menta e la melissa portano inondazioni a breve termine e possono essere localizzate nelle zone alluvionali.

Le culture menta e melissa non sono impegnative per riscaldarsi e iniziare a crescere, già a 3-5 ° С. La temperatura ottimale per la crescita e lo sviluppo è 18-20 ° C. I rizomi sopportano temperature fino a -13 ° C, mentre i tiri alla menta tollerano temperature fino a -8 ° C. При прорастании, корневища утрачивают морозостойкость и могут погибнуть при вернувшихся холодах.

Эти культуры предпочитают мягкие зимы и достаточный снеговой покров. Почва должна быть лёгкого механического состава с реакцией почвенной среды РН- 5-7.

Мяту и мелиссу можно вырастить из семян. Ma bisogna ricordare che la menta piperita fiorisce abbondantemente, ma quasi non forma semi, mentre la melissa si riproduce bene anche con la semina. In ogni caso, i semi di menta e melissa sono venduti in quasi tutti i garden center e negozi.

  1. Puoi seminare i semi a casa, nelle cassette delle pianticelle, da febbraio ad aprile o nella serra, dopo aver riscaldato il terreno. I semi di menta e melissa sono molto piccoli, quindi, non è consigliabile incorporarli profondamente nel terreno.
  2. Quando vengono seminati in un contenitore, puoi disperderli sulla superficie del terreno e coprire il contenitore con un bicchiere o una borsa, in modo che i semi germoglieranno più velocemente.
  3. Quando si semina in serra o in piena terra, cospargere leggermente i semi con la terra.

Le piantine di menta e melissa sono piantate in terreno ben riscaldato, su letti, con una distanza tra le piante di 30-50 cm. Piantine di menta e melissa coltivate a seme vengono piantate in piena terra con la formazione di 3-5 paia di foglie vere. La semina delle piantine viene fatta con un pezzo di terra e poi abbondantemente annaffiata.

Talee di menta e melissa possono essere effettuate durante l'intera stagione di crescita.:

  1. Per fare questo, prendi ramoscelli di piante assolutamente sani con 2-3 paia di foglie e mettili in un bicchiere d'acqua.
  2. Circa una settimana dopo, appaiono le prime radici e in due o tre settimane le talee sono pronte per essere piantate nel terreno.

Per una più rapida formazione di radici, è possibile utilizzare stimolanti della crescita "Kornevin" o "Heteroauxin". Piantare talee in terreno aperto deve essere completato un mese prima dell'inizio del primo gelo, in modo che le giovani piante possano formare un apparato radicale sufficientemente potente per lo svernamento. Dopo il trapianto richiede un'abbondante irrigazione.

Dividing bush

Il metodo più comune di piantare, come menta e melissa - piantare rizomi. Piantare rizomi effettuati in autunno e primavera. Nelle zone con inverni senza neve e basse temperature, la menta e la melissa spesso si congelano, quindi è consigliabile piantare all'inizio della primavera. Sotto scavare è desiderabile fare un concime ben fatto o letame con l'aggiunta di fertilizzanti minerali complessi.

  1. I rizomi per dividere la boscaglia e l'allevamento risalgono poco prima di piantare. Non dovrebbe essere usato per piantare il turgore pigro, perduto, con un rizoma marrone. Quando vengono utilizzati, le piantine sono sparse e a basso rendimento.
  2. Rizomi di melissa sono piantati ad una profondità di 8 a 10 cm, e zecca rizomi ad una profondità di 10-12 cm.

La semina primaverile di menta e melissa inizia quando il terreno si scalda. Il periodo autunnale per piantare la melissa è non più tardi del 15 settembre, e la zecca può essere piantata per un periodo più lungo, compreso il periodo da ottobre a novembre. Un prerequisito dopo aver piantato i rizomi è un'abbondante irrigazione. In un posto si possono coltivare menta e melissa per almeno 3-4 anni.

Caratteristiche di far crescere una casa nello stesso contenitore

Puoi piantare menta e melissa non solo in vasi separati, ma anche in un comune:

  1. Di conseguenza, il piatto per una tale piantatura dovrebbe essere molto più grande. La distanza tra le piante di menta e melissa in una pentola non deve essere inferiore a 10 cm, poiché la menta tende a crescere fortemente.
  2. La distanza dalla pianta al bordo del vaso è di almeno 5 cm.
  3. La profondità del contenitore per la semina dovrebbe essere sufficiente per lo sviluppo del sistema radicale delle piante (almeno 20 cm), poiché maggiore è l'area di nutrizione delle piante, maggiore sarà la resa di foglie e fiori.
  4. Quando si coltivano menta e melissa a casa, è necessaria un'annaffiatura frequente, in quanto il terreno si asciuga e concimare con fertilizzanti complessi dopo ogni taglio di massa di verdure.

Come prendersi cura?

Per aumentare la resa durante la stagione di crescita, vengono effettuate concimazioni e 3-4 volte l'irrigazione, specialmente durante la stagione secca. A partire dal secondo anno di vita della pianta, è possibile effettuare la fertilizzazione precoce con nitrato di ammonio o nitrofosfato. I principali parassiti di menta e melissa sono:

  • wireworms,
  • acaro del ragno,
  • punteruoli,
  • bruchi scoop-gamma,
  • foglia di menta piperita
  • pulce di menta,
  • menta afide

Per combattere afidi e acari, puoi spruzzare 2 volte con una soluzione al 3% di sapone liquido. La polvere di foglie di tabacco può essere utilizzata contro i parassiti delle foglie.

La malattia principale come la menta piperita e la melissa è ruggine.. Come risultato di questa malattia, le foglie possono cadere completamente e le foglie sono la parte più preziosa per la quale queste colture vengono coltivate. Buon rimedio contro la ruggine - Liquido bordolese. La spruzzatura viene effettuata con soluzione all'1% 3-4 volte a stagione. Tutti i trattamenti chimici devono essere completati entro e non oltre un mese prima della raccolta.

Quando e come raccogliere?

Rametti di menta e melissa sono tagliati insieme ai fioriDopo tutto, contiene una grande quantità di olio essenziale. La raccolta è fatta in tempo soleggiato e asciutto. Dopo il taglio, i rametti sono legati in fasci e appesi alle corde per un'ulteriore asciugatura. L'asciugatura deve essere eseguita in un luogo buio e ben ventilato.

Crescere menta e melissa in giardino o sul davanzale della finestra è abbastanza semplice. Queste sono le erbe profumate e medicinali più popolari e quasi tutte amate. Avendo padroneggiato la semplice tecnica di coltivare queste colture, puoi accontentare te stesso e i tuoi cari con tè fragranti e, soprattutto, utili, non solo in estate, ma anche in inverno.

Vicini e predecessori

La menta sarà un buon vicino per quasi tutte le colture da giardino. Attirerà insetti impollinatori, spaventerà molti parassiti pericolosi e migliorerà il sapore delle verdure mature. Giardinieri esperti consigliarono di piantarlo accanto a pomodori, cavoli, barbabietole. E se vicino alla menta è comune l'ortica, le sue foglie avranno un odore ancora più forte, perché l'olio essenziale in esse forma di più.

Un punto importante: se le piantagioni soffrono di malattie o parassiti, nessuna cura aiuterà a salvarli. Trattare cespugli di menta con fungicidi li renderà non sicuri per il consumo umano o per scopi medici. Per la prevenzione delle infezioni, è meglio metterli lontano da aiuole, letti con colture vegetali ed erbe - ad una distanza di almeno 60-80 cm.

Affinché la coltivazione della menta non si concluda con il fallimento, l'aria deve circolare liberamente tra le piante e raggiungere facilmente le loro radici. Drenaggio importante e buono. Le piantagioni dovrebbero essere ispezionate regolarmente, prestando particolare attenzione al lato interno delle foglie di menta, dove gli insetti amano nascondersi. Trovando i parassiti, vengono lavati via con l'acqua da un tubo.

La menta piperita cresce bene dopo i legumi, le radici, le erbe perenni. Il suo sistema di radici è potente, quindi è meglio fare letti separati per una pianta, altrimenti semplicemente sommergerà i vicini. Spesso la trama per la menta non deve cambiare. In un posto i suoi cespugli possono rimanere fino a 10 anni. Ma di volta in volta dovranno essere aggiornati.

La menta è adatta per il giardino roccioso. E se lo pianti in massa, i suoi cespugli copriranno rapidamente il terreno con un tappeto verde decorativo.

Riproduzione generativa

Per la prima volta a coltivare la menta sul sito può essere da semi. Per ulteriore riproduzione, talee e rizomi ottenuti da un cespuglio adulto sono più spesso utilizzati. Il tempo di prendersi cura di loro richiederà meno e cresceranno più velocemente delle piantine. Dai semi di menta si ottengono piantine, che vengono poi poste in piena terra. Sono seminati nel mezzo della primavera. Dal momento che sono molto piccoli, durante la procedura è più comodo usare un bastone con un'estremità appuntita, che viene periodicamente immersa nell'acqua. Puoi prendere una siringa speciale per seme.

Il contenitore della piantina dovrebbe essere largo e poco profondo. È riempito con un substrato nutriente. Quando si seminano semi, la menta non li approfondisce, ma solo leggermente (massimo 5 mm) viene premuto nel terreno. Quindi sul film di alimentazione della tensione del serbatoio di atterraggio. Devi metterlo al sole, puoi persino metterlo su un balcone non vetrato, se fuori fa caldo. Per la germinazione dei semi di menta è necessario che l'aria venga riscaldata a 21-24 ° C.

Quando i germogli si schiudono, la cura per loro includerà solo irrigazione regolare. Dopo che diventano più forti, si tuffano in vasi separati e si mettono in un posto fresco. In terreno aperto, le piantine vengono piantate più vicino alla fine di maggio, quando producono 3-5 paia di foglie. La coltivazione della menta è ampiamente praticata a casa. Piantare semi può essere effettuato direttamente sui letti, ma non è molto conveniente a causa delle loro piccole dimensioni.

Altri metodi di allevamento

La menta piperita viene propagata per talea o segmenti di rizoma. Entrambi i metodi consentono ai giovani cespugli di conservare tutte le proprietà della pianta madre. I tagli di menta possono essere tagliati quando ci sono 5 foglie ciascuno e si forma un germoglio di rinnovamento. La loro lunghezza dovrebbe essere di 7 cm. Posizionandoli su una cresta preparata, i ritagli di zecca sono cosparsi di terra e annaffiati abbondantemente. Il loro radicamento non richiede molto tempo.

Popolare e in un altro modo. I tagli tagliati vengono posti in un contenitore con acqua e conservati fino a quando non appaiono le radici. Non è richiesta alcuna cura in questo momento. Sarà solo necessario aggiungere acqua di volta in volta mentre evapora. Quindi le talee vengono piantate in letti con un intervallo di 20-30 cm.

Se vuoi ottenere pezzi di rizoma di menta, viene rimosso dal terreno e leggermente essiccato. La divisione viene eseguita in modo che ogni parte consista di 10-12 nodi. I rizomi risultanti sono posti in fori poco profondi (8-10 cm). Rendili a una distanza di 30-40 cm l'uno dall'altro. Seminare delenku, lanciare una manciata di humus nel buco.

Regole di atterraggio

Quando coltivate la menta in piena terra, dovete considerare le caratteristiche della cultura. I suoi cespugli si sviluppano rapidamente, dando una serie di germogli e riempiendosi con un letto. Per evitare che il sito si trasformi in boscaglie di zecca continue nel tempo, il luogo a esso riservato deve essere limitato dal taglio di ardesia o di lamiere nel terreno. Aiuteranno anche cerchi di ferro tagliati da vecchi barili.

È meglio mettere la menta di diverse varietà sul letto. Peppery, ricci, fragranti, varietà di mele sono perfettamente combinati tra loro e diversificano piacevolmente il menu.

Prima di piantare, il terreno è arricchito con i seguenti fertilizzanti:

  • humus,
  • cloruro di potassio,
  • nitrato di ammonio,
  • perfosfato,
  • cenere di legno.

Dopo aver scavato il terreno di 20 cm, ne livellano la superficie e creano un letto con larghe campate interfilari (40 cm). I cespugli di menta vengono piantati a intervalli di 30-50 cm, il rizoma viene seppellito nel terreno fino a 5 cm di profondità e le piante prospereranno se pizzicherai le loro cime. Lo fanno quando la loro altezza è di 20-25 cm.

La primavera (in aprile-maggio, a seconda della regione) e l'estate (in agosto) vengono praticate la zecca. In entrambi i casi, completare la procedura con abbondante irrigazione. Se le piantine sui letti vengono effettuate con i semi, il solco preparato per loro deve essere completamente inumidito e dopo la semina vengono leggermente cosparsi di terra asciutta. Svolgerà la funzione di pacciame.

ingegneria agricola

La cura che cresce nella menta del paese non è quasi mai richiesta. I cespugli appena piantati vengono spesso annaffiati. È meglio farlo nelle ore serali. Le piante adulte idratano meno spesso. Nelle piogge estive piovose c'è abbastanza pioggia naturale, in caso di clima secco viene irrigato ogni 1,5-2 settimane. Atterraggio necessario per regolare l'erba e allentare. Le radici di menta si trovano quasi sulla superficie del terreno, quindi le erbacce ne ostacolano notevolmente. È più conveniente eseguire tale cura dopo l'irrigazione o la pioggia, mentre il terreno non si è asciugato. È più facile rimuovere le erbacce dal terreno umido senza danneggiare le radici della zecca.

La cultura risponde bene alla massima vestizione. È meglio assumere droghe con un alto contenuto di azoto e fosforo per loro, ma puoi cavartela con composti organici: letame o concime decomposto. Particolarmente importante per la cura della menta sotto forma di medicazioni nel periodo di crescita attiva dei suoi cespugli - in primavera. In futuro, i letti di volta in volta pacciamano, aggiungendo alla cenere di legno compost. In autunno, i professionisti raccomandano di scavare profondamente il terreno aggiungendo del letame mezzo scavato (2 kg per 1 m²).

Le piantagioni dovrebbero essere monitorate, non permettendo loro di addensarsi. Per questo motivo, la muffa può colpire la zecca.

Se si desidera ottenere una pianta cespugliosa, vengono periodicamente tagliati, accorciando la punta. Quindi la menta smette di raggiungere e inizia a formare attivamente germogli laterali. Di conseguenza, sarà possibile raccogliere più foglie profumate da esso. Se i cespugli di menta sono fortemente attratti in altezza, vale la pena di prestare maggiore attenzione all'annaffiatura. Di solito la pianta reagisce a una mancanza di umidità.

Raccolta e preparazione per l'inverno

La maggior parte degli oli essenziali delle foglie di menta si accumulano quando le piante sono in fiore. Puoi collezionarli in diversi modi: tagliare con le forbici, tagliare, pizzicare. Dopo la rimozione di parte dei germogli, il cespuglio inizierà a formarne di nuovi. Per fare scorta di menta utile per l'inverno, i rami tagliati sono legati a grappoli e appesi in un luogo buio. Ideale per questi scopi l'attico.

Puoi farlo in un altro modo: lava le foglie e i germogli tagliati dalla zecca e stendili su carta. Quando si asciugano, vengono schiacciati o lasciati interi. Quindi la menta viene messa in un contenitore, chiuso ermeticamente con un coperchio e posta in un luogo fresco e buio. Per mantenere fresche le erbe, è conservato in frigorifero. Tagliare e lavare i germogli di menta, vengono messi prima su una garza inumidita o un panno sottile, e poi in un contenitore. Puoi fare a meno di un ulteriore strato sotto forma di tessuto, ma la temperatura di stoccaggio dovrebbe essere 0 ° C.

Se l'inverno sarà duro, la semina potrebbe morire. Con l'arrivo del freddo, viene preparata la menta, che copre i letti in modo sicuro con materiali che risparmiano calore:

La cura competente include il rinnovo periodico delle piante. Ogni 3 anni, nuovi cespugli vengono piantati sul letto. Questo riduce al minimo la perdita che la menta infligge alle infestanti e ne impedisce la degenerazione. I cespugli molto cresciuti vengono potati, lasciando 2-3 cm da terra, sono abbondantemente irrigati e aspettano un nuovo raccolto, che apparirà molto presto.

Le erbe in crescita per molti residenti estivi sono diventate una tradizione. E la menta è nella lista delle loro preferenze, uno dei primi posti. Riempirà il giardino con un profumo incantevole che ricorda i prati boschivi illuminati dal sole e il fresco della brezza marina. Il tè a base di menta placa perfettamente la sete e rinfresca il giorno più caldo. Calma i nervi, aiuta con la depressione, porta piacevoli sogni.

Le foglie di menta possono essere aggiunte a cocktail, kvas e bevande alla frutta, decorare dessert con loro, preparare sciroppi, tinture e marinate da loro. Usali e in conservazione. Prendono dei profumati bagni con la menta e il tè alle erbe è molto apprezzato dalle tisane. Sarà un grande aiuto nella lotta per la salute e la bellezza della pelle. Pianta la menta nel paese e sperimenta tutte le sue utili proprietà!

Selezione di semi per la semina

I semi per piantare la menta sono preferibili da acquistare nei negozi di giardinaggio. La raccolta dei semi dalla pianta madre è laboriosa e ingrata. È impossibile coltivare piante di qualità da questo materiale. La maggior parte dei semi non aumenterà. E quello che sale, secondo le caratteristiche, sarà lontano dalla pianta madre.

Malattie e parassiti

Tra i comuni parassiti della menta ci sono pulce, scarafaggi, afidi e acari. Affrontare i parassiti immediatamente dopo la loro apparizione. Comprendi che i parassiti sono apparsi sui cespugli, apparirà in apparenza. Le foglie diventano gialle, avvizziscono e appaiono dei fori sui foglietti.

Da cespugli di pulci processo "Karbofos". L'elaborazione avviene in autunno, dopo aver tagliato i gambi. Se sulla pianta è apparso uno scarafaggio, questo indica che il terreno è bagnato. Per portarlo, è necessario limitare il numero di innaffiature. Per gli afidi, i cespugli vengono spruzzati con sapone o soluzione di soda.

Inoltre, i cespugli sono spesso colpiti da oidio. La malattia si manifesta sotto forma di una caratteristica fioritura bianca. Per prevenire lo sviluppo di oidio, le piantine non dovrebbero essere piantate vicino. E se la malattia è già comparsa, le piante vengono spruzzate con zolfo colloidale.

Ruggine alla menta malata Il primo segno di comparsa è la diffusione di macchie viola sulle foglie. È impossibile salvare la cultura dalla ruggine. Se la malattia è già comparsa, i cespugli vengono tagliati e bruciati. Scavano il terreno in autunno e lo processano con permanganato di potassio o soluzione di iodio.

Raccolta e conservazione

I gambi di menta devono essere raccolti 2-3 settimane dopo la germinazione. I gambi sono tagliati alla radice e accuratamente lavati sott'acqua. Quindi, disposto in un'area buia e ben ventilata per asciugare i cespugli. Girare regolarmente le materie prime. Quando le foglie sono completamente asciutte, vengono piegate in sacchetti di tessuto o barattoli di vetro. Conservare la menta secca in sacchetti di plastica è indesiderabile. Così lei brontolerà e sparirà rapidamente.

In una stagione, la zecca viene tagliata più volte. Il primo taglio viene eseguito dopo che gli steli raggiungono un'altezza di 20 cm. Dopo il taglio, i cespugli iniziano a crescere più attivamente. La menta essiccata correttamente viene conservata per diversi anni. È usato per preparare tè, preparazioni a base di erbe e come condimento per molti piatti. Il tè profumato ti aiuterà a rilassarti nelle fredde serate autunnali o invernali.

Caratteristiche della scelta dell'illuminazione per la menta

Per la menta è necessario scegliere un luogo caldo e soleggiato, protetto allo stesso tempo dai raggi di mezzogiorno. La menta piperita è una pianta che ama l'umidità, quindi l'essiccazione la prende molto male. Il sole dovrebbe illuminare la zecca almeno quattro ore al giorno, mentre nel bel mezzo della giornata è meglio che la pianta sia in ombra parziale. Il lato sud, sud-ovest o est è più adatto per la coltivazione della menta in condizioni ambientali.

Le lunghe ore di luce del giorno accelera lo sviluppo della zecca, quindi se l'impianto è destinato all'implementazione, il tempo di illuminazione attiva del sito può essere aumentato artificialmente. Если солнца на участке недостаточно, это не будет серьезным препятствием для роста мяты, при условии, что растение не будет перенасыщено влагой.

Какой должна быть почва для выращивания мяты

Мяте необходимо обеспечить легкую рыхлую почву с влажным и глубоким плодородным слоем. Il livello di pH dovrebbe corrispondere al range di 6.0-7.0. La pianta è adatta per terreni sabbiosi e argillosi. La menta non sopravvive su terreni paludosi.

Affinché il terreno non si asciughi, si consiglia di utilizzare la pacciamatura.

La pianta ha bisogno di fertilizzanti organici, azotati e fosfatici. La menta per l'alimentazione può essere 1-2 volte al mese.

Il terreno su cui cresce la menta dovrebbe essere scavato bene due volte all'anno e le erbacce dovrebbero essere eliminate costantemente, poiché possono danneggiare il sistema radicale della pianta.

Piantare la menta in primavera

Piantare la menta seminando semi in piena terra dovrebbe essere fatto all'inizio della primavera, perché durante l'inverno i semi semplicemente congelano. D'altra parte, se i semi sono piantati in estate, i germogli perenni non avranno il tempo di mettere radici e diventare forti prima dell'inizio del primo freddo.

Il modo vegetativo di piantare la menta può anche essere effettuato in primavera, ma non presto, e in seguito, quando il materiale per la stagione di crescita è completamente maturo.

Piantare la menta in autunno

Piantare zecche di zecca e radici effettuate in qualsiasi momento dell'anno - in primavera, estate o autunno, a seconda del clima. Nelle regioni settentrionali, la zecca si consiglia di finire la semina in agosto, in modo che la pianta abbia abbastanza tempo per il radicamento. Inoltre, durante le piantagioni tardive vale la pena di occuparsi della preparazione aggiuntiva della giovane menta per l'inverno, al fine di evitare il congelamento dei cespugli - pacciamare il letto con uno strato spesso (fino a 20 cm) di torba o segatura.

Questa procedura è particolarmente rilevante nelle aree in cui gli inverni sono gelidi e non abbastanza nevosi.

L'ultimo di tutti i possibili metodi di riproduzione è dividere un cespuglio, può essere fatto in pochi giorni prima del primo gelo.

Come scegliere un materiale di semina di qualità

Il materiale da piantare per piantare la menta può essere ottenuto in vari modi: compralo in un negozio o in una scuola materna, ordina via Internet, fai da te (se stai già coltivando questa pianta) o chiedi a un amico fidato. Ognuno di questi metodi ha i suoi vantaggi e svantaggi, la decisione finale dipende da molti fattori.

Metodo delle sementi

Quanto è difficile coltivare la menta dai semi, conosce chiunque abbia mai provato a farlo. Con tutta la semplicità apparente della procedura di semina, i germogli di menta molto male, sulla base dei quali si consiglia di acquisire diversi sacchetti di semi in una volta, dal momento che solo una dozzina di piante possono crescere da uno.

La zecca viene seminata all'inizio della primavera in una scanalatura preparata profonda 0,5 cm, i semi della zecca sono molto piccoli, è scomodo lavorare con loro. Premendo leggermente i semi nel terreno, vengono cosparsi con la composizione nutritiva della terra (con aggiunta di compost o humus) e coperti con pellicola o vetro.

I semi di menta per la germinazione richiedono una temperatura di 20-25 ° C. In questa modalità, gli scatti compaiono in 2-3 settimane. È importante mantenere il terreno umido, per il quale dovrebbe essere periodicamente irrorato e ventilato in modo che i semi non marciscano e marciscano.

Quando i germogli hanno preso forma su due foglie vere, la pianta può piombare, piantare la menta in appositi alloggiamenti per questa pentola o contenitore.

Riproduzione vegetativa

La menta cresce rapidamente e attivamente durante il metodo di riproduzione vegetativa, che prevede tre possibili opzioni: talee di radice o fusto, così come la divisione del cespuglio.

Se lo stelo è un gambo vegetale, quindi un germoglio di 7-10 cm di lunghezza deve essere tagliato dal soggetto adulto e posto in acqua.

Le riprese devono essere mantenute calde e sufficientemente illuminate.

Dopo un po 'di tempo, appariranno le radici all'estremità dello stelo, dopo di che, come detto sopra, è semplicemente piantato in un terreno aperto.

Tuttavia, c'è un altro modo. Il gambo non può essere messo in acqua, ma Immediatamente prikopat in sabbia bagnata, attendere il radicamento e delicatamente trapiantare.

Per l'allevamento di talee dovrebbero essere separati dalla pianta madre, prikopat nel fresco preparato (+ 5-10 ° C) e un posto ben illuminato, e, con parsimonia innaffiata, germogliano. Il taglio della radice per il radicamento di successo deve avere almeno una gemma e 3-4 foglie piccole.

Per la riproduzione della zecca dividendo l'adulto cespuglio la pianta viene dissotterrata, sgombrata dalla terra, divisa in più parti uguali, ognuna delle quali è piantata separatamente. Per il successo, è necessario che ogni parte abbia sia germogli che germogli con radici.

La parte fuori terra del cespuglio giovane per una migliore radicazione dovrebbe essere tagliata, lasciando solo pochi centimetri sopra il terreno. Una tale pianta attecchisce per un breve periodo - solo un paio di settimane.

Come raccogliere la menta

La raccolta della menta può iniziare a sparare dopo 2-3 settimane dopo i primi germogli. La pianta a questo punto raggiunge i 20-30 cm e una potatura extra ne accresce la crescita e favorisce la ramificazione.

Se lo scopo della raccolta della menta si sta asciugando, è meglio aspettare il momento in cui la pianta sta guadagnando la quantità massima di olio essenziale. Questo periodo coincide con la formazione delle piante di miele e l'inizio della fioritura.

Puoi raccogliere la menta in diversi modi: strappare le foglie o tagliare completamente lo stelo.

Per l'essiccazione, il materiale viene steso su una superficie piana in un unico strato e lasciato asciugare completamente. Dopo di ciò, puoi separare le foglie dai gambi e strofinarle, puoi lasciarle intere.

La menta viene conservata in recipienti chiusi in un luogo buio, asciutto e fresco, che gli consente di conservare il sapore di mentolo fino alla primavera.

La menta coltivata personalmente non è solo l'opzione migliore per la mietitura, ma è anche un'occasione eccellente per passare una serata estiva con una tazza di tè aromatico speziato, per la cui preparazione è sufficiente aggiungere qualche foglia appena raccolta da un letto familiare ad una bevanda familiare.