Informazioni generali

Muffa d'uva: trattamento e prevenzione, misure di controllo

Sul fogliame:
Segni primitivi di muffa: appaiono delle macchie gialle o marroni ben visibili sulle foglie dell'uva, apparentemente grasse in apparenza. Sul fogliame giovane hanno all'incirca le dimensioni di un penny, sembrano cerchi, sulle vecchie macchie angolari di fungo, "stirano" lungo le vene.

Dopo un po ', un micelio appare sotto forma di un cannone bianco sul retro delle aree macchiate.

Le foglie a poco a poco infettate si arricciano, si arricciano.

Sui mazzi:
Le infiorescenze acquistano un giallo malsano. Spazzole arricciate, diventano marroni. Non formato asciutto.

I frutti che sono riusciti a superare le dimensioni di un pisello, ma non hanno ancora una buona dolcezza, diventano di colore bluastro, quindi diventano marroni e sembrano una palla gonfiata con rughe visibili.

Per ulteriori informazioni, sembra che l'uva muffa può essere nella foto qui sotto:

E la seguente foto descrive in dettaglio il ciclo di propagazione della peronospora:

Le cause della malattia

Muffa: una malattia formidabile e in rapida espansione dei vigneti europei.

Si sviluppa a causa di funghi Plasmopar Viticola, che apparve in Europa nel 1878 a causa dell'inosservanza delle misure di quarantena per le uve selvatiche portate agli agricoltori francesi dalle piantine americane fillossera.

Per due anni, i segni di infezione dei vigneti con muffa sono stati trovati non solo in molte vigne nel sud della Francia, ma anche nelle piantagioni dei viticoltori dei Balcani e del Caucaso.

Le zoospore fungine svernano nel terreno. Sulle viti cadono insieme agli spruzzi che si formano dalle gocce di pioggia che colpiscono il terreno.

Infezione secondaria dall'area malata al sano, si verifica sia con la pioggia che con l'aiuto del vento.

Metodi di lotta e metodi di trattamento

L'effetto corretto è fornito solo da misure preventive tempestive, poiché quando la spora cade nelle foglie, è incredibilmente difficile combattere la malattia.

Procedure richieste:
Lo sradicamento del terreno sotto la vite deve essere effettuato prima della prima pioggia primaverile, non appena le viti sono legate e il terreno è allentato. Come misura per combattere le uve muffa utilizzare nitrofen, diffondendo 400 g per secchio d'acqua da dieci litri.

Dopo la lavorazione con un disinfettante, il terreno viene pacciamato. Da un lato, questo darà un ulteriore strato protettivo tra la vite e il fungo ibernante nel terreno, d'altra parte, ammorbidirà i colpi di gocce di pioggia sul terreno.

Trattare le uve per la muffa mediante irrorazione fogliare con fungicida sistemico Ridomilquando 4 foglie apparvero sulla vite.

prevenzione

Per proteggere le uve dalla muffa:
In autunno brucia tutto il fogliame interessato, spara (se la malattia si è già manifestata sulla vite).

Per la sanificazione spruzzare il terreno: ferro o solfato di rameFacendo la composizione secondo le istruzioni, questi rimedi popolari aiutano a combattere la muffa delle uve e rallentare la diffusione. In primavera, il terreno viene spruzzato con un fungicida subito dopo aver allentato il terreno sotto l'uva.

Anche i vitigni resistenti alla muffa vengono trattati almeno due volte: prima lungo le prime foglie, poi lungo le nappe non ancora fiorite, dopo aver rimosso il fogliame in eccesso (se presente) dalla boscaglia.

Non piantare esemplari senza immunità alla muffa, se hai paura che non sarai in grado di spruzzarli tempestivamente. Assicurati che le piante abbiano abbastanza potassio.

Quando la muffa appare sulle uve nella zona vicina, è urgente un trattamento preventivo sulle loro viti, quindi l'infezione secondaria è possibile con l'aiuto del vento.

Le soluzioni contenenti rame possono essere sostituite con farmaci: Ditan M-45, Man-Kotzebue, Polikarbatsin. Questo metodo aiuterà a salvare le uve dalle muffe, che sono sensibili a un elevato contenuto di rame in preparati protettivi.

Un mese prima che il raccolto muoia, il trattamento contro la muffa viene interrotto.

Varietà vulnerabili

I vitigni più sensibili alla muffa:

La muffa è una malattia insidiosa, solo "in attesa" che il giardiniere commetta un errore e ritardare con misure preventive contro questo fungo americano. Pertanto, se l'anno scorso la malattia ha portato via una parte del raccolto, quindi l'anno successivo, sii vigile. Non lasciare che le spore, i svernanti nel terreno e le foglie cadute, che rimangono vitali per 5 anni, "mangiano" ancora le tue uve.

Video utile

Successivamente, è possibile familiarizzare con il video sulla malattia dell'uva e su come affrontarlo e il trattamento con rimedi popolari:

Che tipo di malattia muffa?

La muffa o peronospora è una malattia fungina. Ci è venuto dall'America alla fine del diciannovesimo secolo. Era lì che era la gamma naturale di questo fungo.

Le uve selvatiche, di cui ce ne sono molte nel continente nordamericano, erano resistenti alla muffa, ma le varietà europee si sono rivelate disarmate.

La malattia di muffa è difficile da trattare e appare ogni anno. La ragione qui è nel ciclo biologico dello sviluppo dei funghi. È responsabile della comparsa di muffa sull'uva.

La malattia deve essere combattuta ogni stagione. Per riuscirci e farcela, abbiamo bisogno di un'elaborazione sistematica. Come si manifesta? Cosa dovrei cercare quando revisiono un vigneto?

Segni di sconfitta dell'uva muffa

Quasi tutte le parti della pianta sono interessate. La malattia inizia con l'aspetto sulle foglie di macchie gialle o leggermente traslucide di colore giallo o verde pallido.

Hanno una varietà di forme e dimensioni. In altre parti delle piante, la malattia si manifesta in modo diverso.

  1. Sulle antenne e sulle creste - macchie marroni longitudinalmente depresse.
  2. Si osservano bruniture su infiorescenze e bacche, poi si estinguono.
  3. Se le bacche sono quasi mature, appaiono macchie bluastre ammaccate, col tempo cadono.

C'è un'altra pericolosa malattia della natura fungina dell'uva - l'oidio. Inoltre provoca gravi danni alle piante. Come distinguere la muffa dalle uve sull'uva? Rendilo piuttosto semplice.

L'oidio è un altro nome, pepelitsa. L'aspetto delle piante è molto caratteristico - sembrano essere cosparsi di cenere.

Agenti causativi della malattia

La causa della comparsa di muffa sull'uva è un falso fungo di muffa, un parente stretto della peronospora delle patate. La particolare nocività del fungo è dovuta al fatto che è capace di ibernare nel terreno.

Le oospore, che sono formate dalla fusione dei nuclei ifali femminili e maschili, sono circondate da un guscio molto resistente, non hanno paura delle gelate invernali.

Le spore si risvegliano a temperature superiori a +8 gradi. In caso di pioggia con vento o spruzzo di sporangi, che si trova alla fine del tubo di crescita delle oospore, cade sulla parte verde delle uve.

La sua conchiglia scoppia e rilascia zoospore, che avanzano fino agli stomi della foglia. Il processo di promozione può essere effettuato solo in acqua. Negli stomi lo zoosporo cresce in una lama fogliare. In questo modo, il cespuglio è infetto.

L'intero processo richiede da 4 a 10 ore. Affinché le zoospore abitino l'uva, per tutto questo tempo la parte verde della macchia deve essere bagnata e la temperatura deve essere compresa tra 8-30 gradi Celsius.

Nutrendosi dei suoi succhi, i funghi modificano la struttura della foglia - diventa grassa: ecco come appaiono i primi segni di infezione.

Il tempo che intercorre tra la colonizzazione del fungo e le manifestazioni iniziali dei suoi effetti è chiamato il periodo di incubazione della malattia.

È molto breve e dipende dalla regione e dalle condizioni meteorologiche. Il trattamento più efficace delle uve da muffa alla fine di questo periodo.

L'ulteriore sviluppo del fungo porta alla comparsa di organi riproduttivi. Fluffy bloom sulle foglie è un accumulo di sporonosa che trasportano sporangi.

Durante la stagione, il ciclo di sviluppo può essere ripetuto da 6 a 8 volte. Pertanto, la possibilità di contrarre un fungo è molto grande. La domanda è: come affrontare l'uva muffa?

Come affrontare la muffa sull'uva

Combattere le muffe sull'uva avrà successo solo con un approccio sistematico e le seguenti misure:

  • in una piccola vigna in autunno, raccogli tutte le foglie cadute e bruciali con cura, nei vigneti industriali, dopo la caduta delle foglie, vengono arati nel terreno,
  • effettuare l'elaborazione alla vigilia della dispersione della controversia, in modo che l'azione protettiva non venga persa, ed è stato il massimo,
  • se nell'anno precedente la malattia è infuria, il trattamento viene eseguito quando la temperatura dell'aria raggiunge gli 8 gradi dopo la prima pioggia pesante, si ripete non appena i primi 3 o 4 volantini si dispiegano,
  • la spruzzatura dopo la fioritura è obbligatoria, poiché le bacche in crescita non sono coperte con la preparazione e sono prive di difese contro il fungo,
  • i giovani cespugli sono trattati più spesso - in primavera una volta un decennio, e a partire dalla seconda metà di giugno settimanale.

Nel sud, dove le piante hanno sofferto di questa malattia per secoli, l'accento è posto sugli agenti chimici.

Nei luoghi non tradizionali di coltivazione della muffa dell'uva è molto meno comune, quindi è possibile provare e rimedi popolari.

agenti chimici

Per molto tempo, hanno combattuto con l'oidio usando preparati contenenti rame.

Hanno agito bene sul fungo, ma hanno i seguenti svantaggi:

  1. ha causato ustioni sulle foglie,
  2. spesso rallentava la crescita dei cespugli, sopprimendo la vegetazione.

Parte delle varietà quando vengono utilizzate bacche fortemente inondate. I prodotti di muffa sulle uve a base di batteri del suolo sono i più sicuri per l'uomo.

Oltre alla protezione contro l'oidio, il farmaco è un potente stimolatore della crescita.

Usalo sotto forma di spruzzo, per la stagione può essere effettuata fino a 8 trattamenti. Non c'è tempo di attesa per il farmaco.

Utilizzato sia per il trattamento che per la profilassi. Ha molte virtù.

Oltre alla funzione protettiva, è in grado di ripristinare la microflora del suolo, ridurre il livello di nitrati nelle bacche e aumentare il contenuto di vitamina C e proteine.

Durante la stagione, passare fino a 4 trattamenti. Non c'è tempo di attesa per Alirin-B.

I preparati di muffa sulle uve sulla base di agenti chimici sono ampiamente utilizzati, la loro gamma è ampia.

Più spesso usato:

Sono altamente efficienti, ma la maggior parte ha un periodo di attesa di circa un mese.

Come trattare l'uva da muffa, se non vuoi applicare la chimica?

Ci sono mezzi per far fronte alla peronospora senza l'uso di veleni.

Metodi popolari

Stranamente, se si pianta aneto attorno ai cespugli dell'uva, il fungo diventerà un ospite più raro su di loro, e anche il numero di spruzzi può essere ridotto della metà.

Ci sono altri modi, sono stati usati per molto tempo:

  1. infuso di cenere, perché insiste 1 kg di cenere, che deve essere setacciata, in un secchio d'acqua per una settimana, a spruzzo ogni dieci anni, coprendo completamente le foglie,
  2. anche su entrambi i lati delle foglie vengono spruzzati con una soluzione di permanganato di potassio - h cucchiaio per 10 litri.

Se il grado di danno alle piante è grande, dovrai passare a "chimica".