Informazioni generali

Come distinguere tra linee e spugnole

Questi sono i primi funghi che crescono in primavera. I loro corpi fruttiferi grandi e carnosi, alti 2-25 cm, consistono in:

  • tappi (alti fino a 15 cm, fino a 10 cm di diametro),
  • gambe (fino a 10 cm di lunghezza e fino a 5 cm di diametro).

La spugnola è ovoidale, a forma di campana sferica, conica o ellissoidale, con una rete di nervature trasversali oblique e trasversali convesse, cellulari, nozdrevat, spesso associate alla gamba sottostante. Dall'esterno, assomiglia a un nido d'ape, e nella sezione si può vedere che ci sono celle solo sul suo lato esterno. Il suo colore varia dallo sporco grigio-bianco al marrone scuro, a seconda del tipo e dell'età del corpo del frutto.

1. Morel conica (lat. Morchella conica), autore della foto: Jörg Hempel, CC BY-SA 2.0 de. 2. Morel più alto (lat Morchella elata), autore della foto: Jason Hollinger, CC BY 2.0. 3. Morel steppe (lat. Morchella steppicola), autore della foto: Andrew Butko, CC BY-SA 3.0. 4. Morel commestibile (lat. Morchella esculenta), autore della foto: Björn S ..., CC BY-SA 2.0.

La gamba della spugnola è lucida, bianca o giallo-marrone, cilindrica, leggermente allargata o molto spessa nella parte superiore o inferiore, a volte solcata o longitudinalmente piegata, squamosa o liscia, fragile.

L'intero corpo di frutta pionieristico è solitamente cavo all'interno, consiste di ife dipinte, fortemente ramificate con un diametro di 5-10 micron. Le ife sono separate da partizioni equamente distanziate (setti), al centro delle quali vi è un poro, attraverso il quale avviene la migrazione dei nutrienti e degli organelli delle cellule.

Autore fotografico: Dan Molter (shroomydan), CC BY-SA 3.0

La polpa del fungo è cerosa, spesso fragile e sottile, con un odore gradevole.

Foto di: TOMMES-WIKI, CC BY-SA 3.0

Spugnole d'allevamento

Le morelle si riproducono asessualmente o sessualmente.

  • La riproduzione con parti del micelio (il corpo del fungo) o conidi (spore fisse) si riferisce al metodo asessuale.
  • La riproduzione sessuale viene effettuata utilizzando ascospore (cellule con un mezzo set di cromosomi), maturando in sacchetti (asca). Sacchetti di funghi si formano nei corpi fruttiferi (apothecia), la cui formazione è preceduta dal processo sessuale chiamato somatogamia. Allo stesso tempo, ife vegetative di diversi individui si fondono.

Le spugnole non sono funghi lamellari o tubolari. L'imenoforo è liscio. Lo strato sporifero (imene) si trova lungo il fondo e le pendenze delle costole e consiste in sacchi con 8 ascospore. Aski sono grandi, cilindrici, arrotondati nella parte superiore. Le ascospore sono ellissoidali o sferiche, con una superficie irregolare o liscia, disposte in una fila, multi-core in scadenza. Le spore di spelonca possono essere incolori o leggermente giallastre. Possono essere visti sotto un microscopio elettronico. Lo spostamento delle spore è regolato dalla radiazione solare e avviene gradualmente.

Il ciclo vitale delle spugnole inizia con la germinazione delle ascospore multi-nucleo. Il semenzale dà origine al micelio multi-core aploide primario, che esiste per un tempo molto breve. Le ascospore possono germinare anche dopo un periodo di riposo prolungato o di stoccaggio, dopo 4-5 anni. Le ife morel del micelio primario formano anastomosi (una combinazione di due ife di un micelio) o si fondono con le ife dell'altro micelio primario. La fusione si traduce in un organismo multi-core diploide. In futuro, è in grado di entrare in simbiosi con piante superiori, per formare sporulazione o sclerotia conidica (fase di riposo). La ragione principale per la formazione della sclerotia è una carenza di nutrienti nel terreno. Nel ciclo vitale delle spugnole prevale la fase asessuale (vegetativa).

Foto di: Jason Hollinger, CC BY 2.0

Dove crescono le spugnole e quando possono essere raccolte?

I funghi spugnole sono comuni nella zona temperata dell'emisfero settentrionale: Nord America ed Eurasia. Si trovano anche nelle regioni montuose della Turchia, dell'India, del Guatemala e del Messico. Alcune specie sono conosciute in aree con climi mediterranei e subtropicali. Nell'emisfero meridionale, pochi membri del genere crescono nelle foreste di Australia, Tasmania, Cile e Argentina. In Russia, crescono 5 specie di spugnole. Fondamentalmente, occupano foreste miste e decidue, ma alcune specie si trovano nella taiga.

I primi funghi primaverili compaiono in aprile-maggio e le spugnole crescono poco più tardi delle linee. A seconda del tempo, il tempo del loro aspetto può variare di 2-3 settimane. La stagione delle spugnole inizia in un momento in cui la foresta è priva di neve e le fronde di una felce si dispiegano in essa. Il tempo di raccolta delle spugnole è breve e dura solo due settimane. Meno spesso i funghi compaiono in autunno, ma durante questo periodo tra l'abbondanza di altri funghi hanno poco significato pratico.

Le morelle occupano le pendici dei burroni, le radure ei bordi delle foreste, i boschetti di salici, i boschetti di pioppi, i bordi delle strade forestali, il disboscamento. Spesso e in gran numero si trovano nelle aree bruciate, 2-3 anni dopo l'incendio, crescono su ceppi carbonizzati e camini, dove morelli e punti possono essere raccolti con maggior successo. Tutti i funghi bucaneve preferiscono luoghi luminosi e tempo piovoso: quando il terreno si asciuga e appare molta erba, non è possibile trovare rappresentanti del genere spugnole.

Foto dell'autore: Epegeiro, CC BY-SA 3.0 pl

Qual è la differenza tra spugnole e linee?

Linee (lat. Gyromitra) - Questi sono i funghi che sono spesso confusi con spugnole. Entrambi appaiono all'incirca nello stesso tempo. Nel mercato sono venduti sotto il nome comune di "spugnole". Ma le linee sono più velenose, specialmente nella loro forma grezza, e in alcuni paesi sono indicate come immangiabili. Le seguenti sono le differenze tra questi funghi.

  • La superficie della linea del cappuccio non contiene cellule, è sinuosa-ondulata (simile al cervello o alle noci sbucciate), asimmetrica e non cresce fino alla gamba. Nella spugnola, questa parte del micelio ha una forma più regolare, è ricoperta da nervature convesse di diverse cellule di profondità e in quasi tutte le specie cresce fino allo stelo.
  • Il colore del cappuccio è giallo-marrone, marrone, meno spesso marrone o grigiastro, spesso con una sfumatura rossastra. La spugnola ha uno sporco bianco grigiastro o marrone scuro.

Foto a sinistra: morel edible (lat. Morchella esculenta), autore della foto: Björn S ..., CC BY-SA 2.0, foto a destra: plain (lat Gyromitra esculenta), autore della foto: Botaurus, Public Domain

  • È anche possibile distinguere una spugnola da una linea su una gamba. Punti delle gambe più corti (3-6 cm) e più spessi (fino a 5 cm di diametro). È irregolare e spesso gonfio alla base. A volte non succede affatto. Il gambo della spugnola ha una lunghezza approssimativamente uguale al cappello. Inoltre, è più snello.
  • Il corpo della linea non è vuoto all'interno: è pieno di partizioni e spire. Su un taglio è bianco con un'ombra viola. Il cappello e la gamba di spugnole sono di solito vuoti all'interno e la polpa del fungo è bianca, simile a cera e fragile.

Foto a sinistra: Steppe Morel (Latin Morchella steppicola), autore della foto: stergios, CC BY-SA 3.0, foto a destra: Giant line (Latin Gyromitra gigas), autore della foto: Vavrin, CC BY-SA 3.0

  • Un'altra differenza tra i funghi è nel luogo di crescita. Le linee sono più comuni sotto la betulla e l'abete rosso. Le spugnole devono essere raccolte in salici, boschetti di ontani, boschi di querce e foreste di pioppi, ma non sotto gli alberi, ma nelle radure.

A proposito, la linea comune (in latino: Gyromitra esculenta) (nella foto) viene spesso definita falsa spugnola. Ma il suo cappello si distingue facilmente per i segni esterni sopra descritti. Foto di: Koongo940 (Fréderic Coune), CC BY-SA 3.0

È possibile mangiare spugnole e come cucinarle correttamente?

In pratica, le spugnole appartengono al gruppo di funghi condizionalmente commestibili di 3 categorie di qualità. Ciò significa che puoi mangiarli, ma non crudo, ma dopo un adeguato pre-trattamento. Il fatto è che le spugnole contengono acido Helwellico dannoso, che ha un effetto epatotropico ed emolitico. Pertanto, questi funghi non possono essere mangiati crudi. Prima della cottura, devono essere ben lavati e scottati con acqua bollente. Quindi i funghi vengono fatti bollire in acqua salata per 10 minuti. Dal calore, il veleno non viene distrutto, ma va nel brodo: deve essere scolato e i funghi spremuti e sciacquati più volte in acqua calda. Solo dopo puoi iniziare a cucinare piatti di spugnole. Possono essere bolliti, in umido o fritti, ma in ogni caso è consigliabile non consumare più di 200 grammi di spugnole al giorno.

I funghi possono essere essiccati al sole: la luce diretta del sole distrugge le tossine. Le spugnole essiccate sono conservate in un contenitore asciutto. E nella forma congelata possono essere conservati nel freezer fino a un anno.

Solo giovani spugnole possono raccogliere e mangiare. I vecchi funghi immangiabili sono facili da identificare con un cambiamento di colore: con più di una spugnetta a cappello diventa quasi nero (vedi foto). Foto dell'autore: Jerzy Strzelecki, CC BY-SA 3.0

Specie, nomi e foto di spugnole

  • Morel commestibile (ordinario, reale) (lat. Morchella esculenta) - fungo condizionatamente commestibile. Cresce in foreste miste, di conifere e latifoglie delle latitudini temperate dell'emisfero settentrionale - in Eurasia (fino al Giappone) e nel Nord America, e si trova anche in Australia e sull'isola della Tasmania.

Il cappello è ovoidale, stretto, allungato verso l'alto, con cellule stondate a nido d'ape di varie dimensioni. La sua altezza raggiunge 3-7 cm, diametro - 3-6 cm. Il colore del cappuccio è marrone o marrone ocra. Le costole sono più chiare rispetto all'interno delle celle. Il piede della spugnola ordinaria ha un'altezza di 3-9 cm e un diametro di 2,5-3,5 cm, è bianco, allargato alla base, rugoso longitudinalmente. Con l'età, la gamba assume una colorazione giallastra o cremosa, in un fungo maturo, diventa grigia e vellutata. Il cappuccio di questo tipo di spugnole è completamente fuso con i bordi della gamba: su questa base, il fungo può essere distinto da un simile cappello a spugnetta esternamente. Il corpo del frutto è vuoto dentro. La polpa del fungo è bianca, cerosa, molto fragile e sottile. Ha un odore gradevole e un sapore vago. Le spugnole commestibili sono rare, sebbene questa sia la specie più comune del genere.

Foto dell'autore: Gnomefilliere, CC BY 3.0

Foto dell'autore: Andreas Kunze, CC BY-SA 3.0

  • Morchella conica, balletto (lat. Morchella conica) - Categoria di funghi III (con gusto medio), condizionatamente commestibile. È più comune nel pino, a volte nelle foreste decidue, nelle radure della foresta, tra gli arbusti e anche al di fuori della foresta, a volte nella tundra, nei giardini e nei parchi dell'Asia centrale, cresce a Tien Shan ad un'altitudine di 2600 m sul livello del mare.

Le spugnole coniche, come le linee, compaiono in aprile-maggio, occasionalmente in giugno. Esteriormente, sembrano una spugnola. Il cappuccio dei funghi ha un diametro fino a 5 e un'altezza fino a 10 cm. È conico, meno spesso ovoidale, fuso con una gamba, marrone o giallastro-marrone, con una superficie cellulare a maglie. Le cellule sono un po 'allungate. Gamba fino a 5 cm di lunghezza e fino a 2 cm di spessore, cilindrica, a volte ristretta alla base, bianca o leggermente gialla con scanalature longitudinali. La carne di spugnola è simile alla cera, sottile, fragile. Le spugnole di questa specie crescono bene dove c'è una carogna. Sapendo questo, alcuni giardinieri li piantano intorno a vecchi meli. Alcune classificazioni non distinguono questa specie come indipendente, relazionandola con la spugnola.

Foto dell'autore: Beentree, CC BY-SA 4.0

  • Morel alto (lat. Morchella elata) - fungo condizionatamente commestibile, piuttosto raro, esternamente simile a entrambe le specie precedenti, ma diverso nel colore più scuro e nelle grandi dimensioni del corpo del frutto. I bordi delle sue cellule si distinguono soprattutto. Sono di colore marrone scuro, a differenza del marrone oliva all'interno del "nido d'ape". L'altezza del cappuccio è di 4-10 cm, il diametro è di 3-5 cm. All'interno delle celle vicino alla forma triangolare o a forma di diamante vi sono delle pieghe limitanti, strette e orizzontali. Con l'età, il colore dell'intero cappuccio si scurisce e diventa marrone. Il gambo, alto 5-15 cm e di 3-4 cm di diametro, è ispessito verso l'alto, ha una superficie granulosa bianca. Con l'età, il colore delle gambe cambia in giallo-marrone o giallo.

Spugnole alte crescono in foreste di ogni tipo su terreni fertili, su incendi, bordi di foreste, in luoghi sabbiosi e coperti di muschio. In Russia, si trovano ovunque tranne che nel nord. In Europa, considerate prelibatezze.

Foto dell'autore: Johannes Harnisch (jrussula), CC BY-SA 3.0

  • Morel semi-libero o ibrido (lat. Mitrofora semiliberasyn. Morchella semilibera) - fungo condizionatamente commestibile, comune nella Renania della Germania ed elencato nel Libro rosso della Polonia.

Il cappello del fungo è a forma di campana, a forma di cono, con cellule giallo-marrone, di forma irregolare romboidale. I bordi delle celle sono più scuri, anche neri. L'altezza del cappello raggiunge i 2-3 cm, il suo diametro è di 1,5-2,5 cm, non cresce insieme alla gamba, i suoi bordi si trovano liberamente. La gamba è lunga (4-7 cm di lunghezza e 1-1,5 cm di diametro), addensata alla base, gialla o bianca, con una superficie granulare striata o liscia. La polpa del fungo è bianca, fragile, cerosa, non ha un sapore e un aroma particolari.

È necessario cercare spugnole ibride a maggio in foreste decidue e miste, in parchi, boschetti e giardini, in erba o su suolo nudo.

Foto dell'autore: Horst, CC BY-SA 4.0

  • Morel steppe (lat. Morchella steppicola) - fungo condizionatamente commestibile e la più grande spugnola che cresce sul territorio della Russia, l'altezza totale della quale può raggiungere 25 cm, e il peso - 2 kg. Cresce negli spazi aperti: nella steppa e nella steppa della foresta, soprattutto dove c'è materia organica dopo gli animali al pascolo. Appare quando la temperatura diurna smette di scendere al di sotto di + 15 ° С.

Il cappuccio della spugnola delle steppe è sferico, di 2-10 cm di altezza e di diametro, grigio-bruno, al suo interno è diviso in sezioni. I bordi del cappello aderiscono ad un breve stelo bianco o cremoso, con altezza di 1-2 cm. I corpi fruttiferi si sviluppano molto rapidamente e vivono solo 5-7 giorni. Nelle condizioni di una primavera umida che viene dopo un inverno senza neve, ci sono molti funghi, formano "cerchi di streghe". Negli anni secchi, le spugnole delle steppe non appaiono affatto. Il frutto del corpo del fungo è molto denso, non ha praticamente alcuna cavità interna e il suo cappuccio è coperto da piccole cellule numerose. La polpa è elastica, bianca, morbida.

C'è un fungo in Asia centrale, Russia, Polonia, Germania. Nelle sue piccole cellule, viene impacchettata terra o sabbia, da cui il fungo spugnoso deve essere pulito. Si consiglia di lavarlo dopo l'ebollizione e tagliarlo in 2 metà prima di cuocerlo.

Foto di Andrew Butko, CC BY-SA 3.0

  • Morel cardo (lat. Morchella crassipes) - un raro fungo condizionatamente commestibile, elencato nel Libro rosso dell'Ucraina. È un fungo abbastanza grande, la cui altezza totale raggiunge i 23,5 cm. Il suo cappello è cilindrico, largo ovato, conico o ovale, giallo-grigio o verde oliva, 5-8,5 altezza (massimo 12) cm, diametro 3-5 ( massimo 10) cm. In condizioni mature, il berretto cresce contro il gambo. Le cellule del cappuccio sono ruvide, con costolature bruno-rossastre. Il fusto è bianco-giallastro, con scanalature longitudinali irregolari, collinose e spesse sul fondo, simili alle radici dell'albero nudo. Altezza della gamba 4-17 cm, diametro 4-8 cm Flesh fragile, bianco, simile alla cera, piacevole al gusto.

Spugnole spesse rivestite crescono in Nord America, nell'Europa occidentale e centrale in foreste decidue su terreni fertili.

Foto dell'autore: Gerhard Koller, CC BY-SA 3.0

  • Morel round, o giallo (lat. Morchella rotonda) - fungo condizionatamente commestibile con un'altezza totale di 12-20 cm Il cappello è arrotondato ovoidale o rotondo, alto 5,5-8,5 cm, 5-10 cm di diametro. Le cellule su di esso si trovano nella profondità delle pieghe ondulate e irregolari. Il colore delle costole è giallastro, il fondo e le pareti delle cellule sono marrone-ocra. Gamba alta 7-12 cm, diametro 4-8 cm, bianca, con pieghe e ispessimento alla base, pubescente nella parte superiore, ingiallimento o marrone con l'età. La polpa è bianca, fragile, dal sapore gradevole.

Morel cresce nel sud della fascia temperata dell'emisfero settentrionale, si trova in Crimea. Alcune classificazioni considerano questa specie come sinonimo di specie. Morchella esculenta.

Foto dell'autore: Strobilomyces, CC BY-SA 3.0

I benefici e il danno delle spugnole

Le spugnole sono un alimento tradizionale in molti paesi del mondo. Come prelibatezze ai piatti principali, spugnole e lenze sono servite nei ristoranti europei. La composizione dei funghi comprende un ricco complesso di sostanze organiche e minerali:

  • fino al 25% di proteine
  • amminoacidi essenziali (treonina, lisina, valina, metionina, isoleucina, leucina),
  • Tutte le vitamine del gruppo B,
  • minerali (Zn, K, Mg, Cu, Ca, Na, Fe, ecc.).

Nella medicina orientale tradizionale dei paesi asiatici (India, Cina, ecc.) Si usano le spugnole sotto forma di decotti, tè e infusi. La letteratura indica che a causa dell'uso di corpi fruttiferi e di estratti acquosi di specie M. Deliciosa (delicatezza della spugnola), M. Conica (spugnola conica), M. Esculenta (Morel commestibile) migliora la funzione del tratto gastrointestinale, aumenta l'immunità, riduce i processi infiammatori. In Russia sono state usate infusioni di spugnole coniche per trattare la cataratta, la miopia e le alterazioni della vista legate all'età. Studi scientifici moderni hanno confermato le proprietà medicinali dei funghi M. conica e M. esculenta. Le sostanze incluse nella loro composizione, stimolano il sistema immunitario e migliorano i processi metabolici.

Oltre alle proprietà utili delle spugnole, ci sono controindicazioni. Non sono raccomandati per i bambini sotto i 12 anni, le donne incinte e le madri che allattano. Inoltre, le spugnole impropriamente cotte, crude o vecchie possono causare avvelenamento, distruzione dei globuli rossi e ittero.

Foto di: TOMMES-WIKI, CC BY-SA 3.0

Avvelenamento da morella: sintomi e pronto soccorso

Spugnole vecchie, crude e preparate in modo improprio possono essere avvelenate. I sintomi della tossicosi cominciano ad apparire circa 6 ore dopo aver mangiato i funghi. Prima apparizione:

  • mal di stomaco,
  • nausea,
  • vomito di bile
  • palpitazioni cardiache
  • diarrea,
  • mal di testa.

A seconda dell'età e della salute degli interessati, l'avvelenamento da morel può essere tollerato più duramente o più facilmente. Дальнейшее распространение яда по телу приводит к разрушению эритроцитов в крови и, как следствие:

  • к слабости,
  • сонливости,
  • головокружению,
  • побледнению кожных покровов.

Если и после этого помощь не будет оказана, то спустя сутки яд сморчков спровоцирует разрушение клеток печени, поражение почек и мочевыводящих путей. Ci sarà disagio durante la minzione.

Il terzo stadio - l'effetto delle tossine sul sistema nervoso:

  • la persona avvelenata diventa inadeguata
  • ha convulsioni, allucinazioni,
  • potrebbe cadere in coma.

L'avvelenamento con funghi può durare da giorni a 2 settimane, a seconda dello stato del sistema immunitario umano. Le spugnole contengono una grande quantità di bilirubina, pertanto l'avvelenamento può essere accompagnato dall'ingiallimento della pelle.

Non c'è antidoto contro la tossina della spugnola, ed è necessario rimuovere meccanicamente il veleno dal corpo. In questo caso, le seguenti procedure aiuteranno:

  • lavanda gastrica,
  • clisteri di pulizia,
  • ricezione di carbone attivo o altro adsorbente,
  • utilizzare una grande quantità di liquido caldo,
  • e devi chiamare un medico per continuare il trattamento necessario.

Foto dell'autore: Dish of morels photo, CC BY-SA 3.0

Crescere di più si distrugge a casa

Le morelle sono più spesso saprofiti (cioè, un substrato morto di origine organica funge da fonte di cibo per loro). Alcune specie sono in grado di formare micorrize con piante più alte, con alberi di conifere o latifoglie.

Le specie saprofite di spugnole sono state introdotte nella cultura e sviluppato diversi modi di coltivazione. Ad esempio, in Francia, i saprofiti, che crescono sotto le mele cadute, vengono allevati con successo in piena terra. Ci sono stati anche tentativi di far crescere spugnole nelle serre su scala industriale, ma non sono ancora stati incoronati con successo.

I funghi che crescono bene nelle aree bruciate in Germania hanno imparato a crescere, cadendo addormentati pezzi di micelio incassati nel terreno con cenere di legno o cenere di carta. Il letame di mucca, il compost molto ben fatto o l'humus sono usati come fertilizzante. In autunno, la piantagione con funghi è coperta da foglie cadute o stuoie di paglia, che vengono rimosse in primavera.

Puoi provare un altro modo per far crescere le spugnole: mettere i tappi di funghi in un secchio con acqua tiepida e agitare bene. La soluzione risultante deve essere letto preparato innaffiato. Tale lavoro è fatto meglio in caso di pioggia e pioggia in aprile e maggio. Le creste sono consigliate per essere pacciamate con humus e coperte con segatura o vecchia corteccia fino alla primavera successiva. In condizioni favorevoli, i funghi appariranno su di loro l'anno prossimo. La temperatura ottimale del terreno per la crescita delle spugnole è 15-16 ° C.

Foto di: Grzegorz Browarski, CC BY-SA 4.0

Come distinguere tra linee e spugnole

Le linee, come le spugnole, sono i primissimi funghi che appaiono nella foresta dopo il letargo invernale.

Sono spesso confusi l'uno con l'altro, il che è pericoloso per la salute, poiché le linee, a differenza delle spugnole, nella loro forma grezza sono velenose. Mangiare questi funghi nel cibo è possibile solo dopo il corretto, in più fasi, il trattamento termico.

Con la solita bollitura o frittura, c'è un'alta probabilità di avvelenamento grave, che può persino portare alla morte.

Linea di differenze esterne e spugnole

Le morelle appartengono al gruppo di funghi commestibili e il loro berretto somiglia ai suoi contorni con un cono marrone scuro fino a 8 cm di altezza, la cui intera superficie è divisa in celle di forma irregolare e di dimensioni diverse. Il cappello di spugnola poggia su un gambo sottile e aggraziato di quasi la stessa lunghezza. L'intero fungo sembra allungato verso l'alto, come se fosse diretto verso il cielo.

lineamenti linea - Proprio l'opposto. È sempre tozzo e tozzo, come se non volesse allontanarsi dalla superficie terrestre. Spesso, la sua gamba larga e rugosa, simile a un cilindro bianco-giallastro o rosato che si espande verso il basso, generalmente non è visibile da sotto terra.

Solo un cappuccio di forma irregolare viene selezionato sulla superficie, tutto in pieghe e circonvoluzioni. È come se la superficie scamosciata assomiglia a un cervello di noce o umano. Il corpo del frutto ha un colore marrone, di solito con una tonalità rossa o gialla, e nelle dimensioni raggiunge 10 cm di diametro.

Tipi di linee

Quanto sopra è la descrizione della più comune varietà di linee - linea di ordinaria. Più spesso può essere trovato nelle foreste di conifere.

Soprattutto come una linea di pinete, dove seleziona i luoghi al sole. Gli piace anche crescere nelle radure o negli incendi recenti.

I primi funghi in condizioni meteorologiche favorevoli compaiono già nella seconda metà di aprile. Puoi incontrarli fino alla fine della primavera, e qualche volta all'inizio dell'estate.

Maggiori informazioni Quando raccogliere i funghi

Linee giganti ha una forte somiglianza esterna con la linea ordinaria. La loro unica, ma significativa differenza è nelle dimensioni. Il corpo fruttifero di un punto gigante può crescere fino a 30 cm di diametro.

Inoltre, il suo berretto ha spesso un'ombra più chiara. Questa varietà di linee preferisce crescere in abeti o pinete senza sottobosco, dove il terreno si scalda bene e c'è abbastanza sole.

Proprio come le spugnole, le specie giganti crescono dalla fine di aprile.

Linee autunnali, a differenza delle sue controparti, appare solo a luglio. È presente in entrambe le foreste di conifere e latifoglie. Se le prime due specie crescono solo sul terreno, allora la linea autunnale spesso sceglie tronchi di alberi marci come luogo di residenza.

Questo fungo è estremamente velenoso e non può essere mangiato anche dopo un'accurata preparazione secondo tutte le regole. L'aspetto della linea autunnale assomiglia a un berretto da clown con due o tre "corna" indossati su una sporca bacchetta bianca.

Il colore del cappuccio è solitamente saturo marrone o quasi nero (nei vecchi funghi) e la superficie assomiglia all'aspetto del velluto.

Mangiare

Se decidi di raccogliere e preparare le linee, dovresti conoscere le tecnologie corrette per la loro preparazione, per ridurre al minimo gli effetti delle tossine pericolose - le giromirine, contenute in grandi quantità in funghi crudi.

  • Il metodo più comune per cucinare i funghi è quello di farli bollire. Le linee di ebollizione dovrebbero essere in un grande volume d'acqua per almeno 15 minuti. Quindi l'acqua viene scaricata e i funghi vengono accuratamente lavati. Dopo questa procedura viene ripetuta. Tale doppia cottura e lavaggio rimuove la maggior parte delle tossine e rende le linee adatte a tutti i piatti a base di funghi.
  • Il secondo metodo più efficace di "neutralizzazione" delle linee è la loro essiccazione a lungo termine all'aperto. Il liquido di evaporazione porta con sé la maggior parte delle sostanze tossiche. Per rendere i funghi completamente sicuri, dovrebbero essere asciugati per almeno sei mesi.
  • I primi due metodi non ti permettono di rimuovere completamente gli hyromitrins dai funghi, quindi il pericolo di avvelenamento rimane sempre. L'unico modo affidabile per rendere commestibili le linee è la loro essiccazione aggressiva. È fatto in forno a una temperatura non inferiore a +55 ° C per lungo tempo.

Leggi di più quando raccogliere i Browns

Linee di pericolo

La natura tossica dei funghi non scompare del tutto anche dopo una corretta lavorazione, quindi conseguenze spiacevoli sono sempre possibili dopo che sono stati consumati.

  • Anche se non c'è avvelenamento evidente, è improbabile che il tuo corpo sia cancerogeno che rimane sempre nelle linee dopo l'ebollizione o l'essiccazione.
  • Gli individui possono avere una soglia troppo bassa per la sensibilità all'iromitrinam, e anche piccole porzioni di tossine a volte portano a conseguenze disastrose.
  • In natura, a volte ci sono ceppi di linee da cui è impossibile rimuovere completamente le tossine anche dopo digestione prolungata o essiccazione.
  • È severamente sconsigliato l'uso di linee per bambini, donne in gravidanza e in allattamento e per persone con problemi cardiaci e vasi sanguigni.

Funghi primaverili: spugnole e punti. Commestibile o velenoso ?!

Che spuma, che le linee dei funghi sono certamente piuttosto gustose, ma in alcune situazioni il loro uso può essere letteralmente fatale! E, naturalmente, siamo interessati principalmente all'aspetto dell'utilizzo di questi funghi in condizioni di sopravvivenza autonoma, quanto sono adatti?

Iniziamo, forse, con le spugnole! Le spugnole sono condizionatamente commestibili e, allo stesso tempo, i primi funghi primaverili, iniziando la loro crescita iniziano solo a sciogliere la neve.

Per tutta la sua commestibilità, i funghi contengono una certa quantità di sostanze tossiche e pertanto richiedono un trattamento termico OBBLIGATORIO.

Con i funghi crudi, avrai sicuramente GIUSTO e forse molto seriamente! Ma se cucini bene i funghi, dopo aver eseguito il trattamento termico accuratamente (fai bollire più volte, (per affidabilità tre volte) con l'acqua drenante in cui passano gli acidi velenosi, molte fonti consigliano di ammollare i funghi prima del trattamento termico in acqua salata. ma al fine di liberare il fungo delle sostanze nocive, 3 mesi dovrebbero passare dal momento dell'asciugatura e solo allora possono essere consumati).

Le morelle si possono trovare nelle foreste miste e di conifere, su terreni fertili ricchi di humus e calce, molto spesso trovati sul terreno di vecchi incendi, possono anche essere trovati vicino a strade forestali, ai margini delle foreste, alle radure della foresta.

Nonostante l'apparizione quasi simultanea di corpi fruttiferi, condizioni di vita simili, il fatto che siano spesso confusi, spugnole e linee non sono parenti stretti. Appartengono a famiglie diverse: spugnole - alla famiglia Smorchkovao morshellovyh, linee - a lopastnikovymo gelvellovym.

Le linee appaiono prima nella foresta. Forse è per questo che i raccoglitori di funghi impazienti sono spesso i primi a scoprirli. Pinete - le principali linee di habitat. Particolarmente affezionati a questi sono i funghi della foresta leggera, talee, incendi boschivi e vecchi caminetti.

La linea più comune è ordinaria. In apparenza, ricorda molto il kernel di noci, che è di dimensioni maggiori. Solo il colore di questa figura informe e accartocciata va dal marrone chiaro in luoghi assolati al marrone scuro all'ombra.

La solita fila di funghi sembra un po 'per noi. Divisioni non visibili sul cappuccio e sulla gamba. C'è una gamba, ma è nascosta dalle pieghe del corpo informe. E dentro il fungo è vuoto!

Le linee dell'ordinario ci hanno attribuito funghi condizionalmente commestibili. A volte puoi leggere quelle righe velenoso. In Europa, in particolare in Germania, la raccolta di questi funghi è vietata. Inoltre, la loro vendita. Nelle linee rilevate sostanza tossica giromitrin, in azione simile al veleno del fungo!

Allo stesso tempo, qui in Russia, le linee venivano sempre mangiate senza conseguenze serie. In ogni caso - le conseguenze documentate. Spesso semplicemente non si distinguono con la spugnola completamente edibile. E raccolgono, vendono e cucinano insieme ... E a volte chiamano anche tutti insieme - spugnole!

Questo non intendo "che il russo sia buono ...". È possibile che nel nostro clima più freddo che in Germania, il veleno si accumuli in piccole quantità. Oppure la ragione potrebbe essere qualcos'altro - nello sforzo del fungo, anche in alcune condizioni. Solo una linea ordinaria accumula meno hiromitrin nel nostro paese, è stata mangiata, mangiata e non abbiamo sentito di avvelenamenti.

Sì, le linee dovrebbero essere bollite per almeno 10 minuti e l'acqua dovrebbe essere scaricata. Solo allora sono fritti o in umido. Il fatto è che nessun trattamento termico distrugge l'hiromitrin ... Solo dopo un'asciugatura prolungata per cinque-sei mesi nell'aria senza luce solare diretta, il fungo diventa sicuro.

In ogni caso, anche se non ci sono linee: tocca a te, caro lettore! Questi funghi sono stati mangiati da entrambi i miei genitori e me stesso. Anche se, in realtà, non sono un grande fan delle linee. Ma se la loro tossicità dipende dal clima, quindi in condizioni di riscaldamento globale, ci si può aspettare qualsiasi cosa ...

Le spugnole sono dei funghi primaverili davvero preziosi! Sembrano linee un po 'più tarde. Questa è la fine di maggio - l'inizio di giugno. Le spugnole crescono nelle foreste di conifere e latifoglie. Spesso non si trovano nemmeno nella foresta, ma nei cespugli di arbusti, dove le loro "case" più belle si affacciano sull'erba secca dell'anno scorso.

Per distinguere più e linee più semplicemente. Dopotutto, le spugnole in apparenza assomigliano già ai funghi "veri". Ma solo esteriormente - anche i loro corpi fruttiferi sono vuoti, come nelle linee. E così tutto è a posto - e il cappello e la gamba. Il cappello, tuttavia, è una forma particolare.

Il cono più comune nella nostra spugnola. Il suo "berretto" è un cono. La superficie di questo cono è tutto nelle pieghe, la maggior parte simile a un nido d'ape. Il fungo è dipinto in diverse tonalità di marrone, la gamba è più leggera.

Un altro fungo è un tappo di spugnola. Come dice il nome, il suo "berretto" non è come un berretto (cono), ma piuttosto una specie di berretto, spesso con bordi rialzati, che incorona una gamba piuttosto lunga. L'habitat di questa spugnola è la foresta decidua.

Nelle foreste miste e decidue della Russia centrale, in tutta la zona forestale europea, c'è una spugnola commestibile con un cappello sferico. Molto raramente nella zona di steppa si imbatte in una grande steppa di spugnole. La superficie del cappuccio di tutte le faccine è piegata in pieghe, ma le pieghe sono più o meno regolari, come i nidi d'ape.

In Germania, in Francia, sono stati condotti esperimenti sull'introduzione di più di un conico in cultura. Per quanto ne so, sono stati ottenuti alcuni risultati sperimentali positivi. Tuttavia, la spugnola conica non è ancora diventata una cultura di funghi riconosciuta, come il champignon o il fungo di ostrica.

Le spugnole possono essere usate fresche. Non sono stati trovati né hiromitrina né altri veleni. Ma è meglio immergere i funghi in acqua bollente per qualche minuto, scolarli, quindi friggere i funghi, metterli fuori o infornare in forno con panna acida.

Le spugnole possono essere asciugate. Si asciugano allo stesso modo delle linee - spargendosi a lungo da qualche parte sotto una tettoia, un tetto. Se è asciugato in un essiccatore, un forno - allora a una temperatura non più in alto che 40 gradi. Aumenta anche il tempo di asciugatura.

Questi "funghi - bucaneve" - ​​morelli e linee - appariranno presto nelle nostre foreste, deliziando i raccoglitori di funghi con il primo raccolto.

Cordialmente, Alexander Silivanov

Cliccando sull'immagine, accetti la distribuzione, il trattamento dei dati personali e accetti l'informativa sulla privacy