Informazioni generali

Biancospino - semina e cura in campo aperto

Il più delle volte il biancospino nelle aree suburbane viene coltivato come pianta ornamentale o da frutto. Le caratteristiche principali che gli hanno fatto guadagnare l'amore dei residenti estivi, sono l'aspetto senza pretese e spettacolare. In generale, la pianta è molto popolare - biancospino da giardino. Piantare e prendersi cura di lui - le procedure non sono particolarmente complicate. Ne parleremo più avanti nell'articolo.

Descrizione dell'impianto

Il biancospino è un grande albero arbusto o anche un piccolo albero (fino a 6 m di altezza) e appartiene alla famiglia delle Rosacee. La sua corona è spessa ei rami sono coperti da lunghe spine. Grazie a queste qualità, il biancospino è così buono nelle siepi. Le varietà che crescono in Russia, a differenza del loro americano e di una parte dei "parenti" europei, non differiscono nella loro particolare "spinosità". Le foglie di biancospino sono grandi e ovoidali. Alcune varietà sono robuste, altre sono lisce. Ci sono sia varietà decidue che semi-sempreverdi.

Le spine di biancospino sono ex ramoscelli. Al primo stadio di crescita crescono persino le foglie. La lunghezza delle spine in diverse specie può variare da tre a dodici centimetri. Crescono al massimo vicino al frutto e fungono da protezione. La loro caratteristica distintiva è la forza straordinaria. Cammina con cautela intorno a questa pianta, poiché le spine di biancospino possono perforare una suola fatta praticamente di qualsiasi materiale.

Il biancospino fiorisce, semina e si prende cura di loro - le procedure non sono particolarmente complicate, ogni anno. I boccioli bianchi sono raccolti in infiorescenze corimbo. Sfortunatamente, non possono vantarsi di un aroma gradevole. Il fatto è che contengono la sostanza dimetilammina, che odora di pesce vecchio.

Il biancospino dà frutti ogni anno. Se durante la fioritura la pioggia passerà, non è previsto un buon raccolto. Il colore del frutto può essere diverso (da giallo pallido a rosso o anche nero) e dipende dalla varietà. La forma del frutto è allungata, sferica, a forma di pera, ecc. Le loro dimensioni, a seconda della varietà, possono variare da 4 mm a 3 cm.

Usa il biancospino

Il biancospino, la semina e la cura (potatura, ecc.) Per i quali dovrebbe essere effettuato secondo determinate regole, è principalmente usato per creare siepi. La formazione della corona in questo caso viene eseguita secondo alcune regole, che saranno discusse di seguito. Inoltre, questa pianta è spesso usata semplicemente come ornamentale. Particolarmente bello è il biancospino in ottobre, quando la sua chioma assume una sfumatura rosso-arancio succosa. I fiori di questo arbusto, così come i suoi frutti luminosi, sembrano piuttosto impressionanti. Poiché la pianta è abbastanza alta, di solito la pianta vicino al muro dell'edificio stesso o lungo la recinzione. Su grandi appezzamenti, il biancospino di varietà non molto alte a volte circonda il vialetto.

I frutti di alcune specie di biancospino sono commestibili e sono usati per fare marmellate, marmellate e composte. Non sono solo gustosi, ma anche sani.

Biancospino. Piantare e curare: l'allevamento

Il biancospino può moltiplicare le piantine, i semi e il metodo di germogliamento. Molto spesso, ovviamente, viene utilizzato il primo metodo. Si ritiene che le migliori piantine biennali accettate. I semi per la riproduzione sono presi da frutti acerbi. Poiché il biancospino ha spesso "manichini", dovrebbero essere piantati contemporaneamente in più pezzi. L'erba viene fatta in autunno, inserendo il germoglio di un biancospino varietale in un'incisione a forma di T alla radice di una testa selvatica ordinaria.

Piantine di riproduzione

Piantare e curare il biancospino: le procedure non richiedono molto tempo. Il terreno per questa pianta si adatta a quasi tutti. Solo terreni molto acidi sono indesiderabili. In questo caso, assicurati di fare il calcare. Una buona soluzione sarebbe quella di aggiungere un po 'di cenere al terreno durante la piantagione. Non è necessario fertilizzare il biancospino, ma per una crescita migliore è possibile utilizzare un po 'di humus o compost. Per quanto riguarda l'illuminazione, il biancospino si sentirà bene al sole e in ombra parziale. Tuttavia, nel primo caso, sarà meglio dare frutti e fiorire.

Un giovane biancospino, che pianta e si prende cura di ciò che avrà successo solo se si osservano determinate regole, viene piantato a una profondità di circa 50-70 cm. Il passaggio tra le singole piante dovrebbe essere di circa 1,5-2 m, a seconda della varietà. È necessario piantare il biancospino in modo che il collo della radice si trovi a livello del suolo. Puoi seppellirlo leggermente nel terreno (non più di 2 cm). Tutte le radici devono essere nel terreno. Quando lasciano il biancospino comincia a rimanere indietro nello sviluppo. Avendo stabilito un alberello in un buco, ha bisogno di essere coperto di terra e leggermente schiacciato. Successivamente, la pianta è piena d'acqua. Il terreno sotto la piantina alla piena attecchimento dovrebbe essere costantemente bagnato.

L'atterraggio può essere effettuato sia in primavera, sia in autunno. Nel primo caso, ciò avviene immediatamente dopo lo scongelamento del terreno e il suo riscaldamento. In autunno, il biancospino viene piantato dopo l'inizio di una massiccia caduta delle foglie e prima dell'inizio del gelo.

Propagazione dei semi

Dai semi puoi anche coltivare un biancospino sano e bello. Piantare e prendersi cura di lui più tardi non richiederà troppo tempo. In effetti, questo meraviglioso arbusto cresce da solo. I suoi semi sono ricoperti da un guscio molto duro. Pertanto, le piantine appaiono non prima di un anno e mezzo dopo la semina. Seminarli densamente, pre-ammollo in una soluzione all'uno per cento di nitrato di potassio (al giorno). Nel primo anno, gli alberelli cresceranno molto lentamente e non saliranno più in alto di 12 cm. L'anno prossimo dovranno essere piantati per crescere. Nel terzo anno, i cespugli (che di solito raggiungono mezzo metro di altezza) vengono tagliati, lasciando 2-3 gemme sopra il livello del suolo. Successivamente, la pianta inizierà a sviluppare attivamente germogli laterali. Per ottenere successivamente una bella corona, è necessario non lasciare più di due. Il resto viene rimosso.

Come ottenere una bellissima recinzione di biancospino

Quindi, abbiamo esaminato come è piantato il biancospino. La cura del biancospino consisterà in seguito in quasi una potatura. Essendo piantato attorno al perimetro del sito, questo meraviglioso arbusto forma un insolitamente spettacolare, morto di siepe. Per ottenere una tale bellezza nel paese, prima di tutto è necessario scavare una fossa per i semenzali. Il contrassegno viene eseguito allo stesso modo di un recinto normale. Dato che il biancospino è di quasi tutte le varietà - la pianta è piuttosto alta, la larghezza della fossa deve essere di almeno 60 cm. Le piantine vengono piantate a una distanza di almeno mezzo metro l'una dall'altra. Devono essere posizionati rigorosamente al centro della trincea. Poiché il biancospino cresce per un periodo piuttosto lungo, è consigliabile predisporre una recinzione temporanea dal lato della strada, staccionata, gracchiante o rete a maglia.

Sotto le piante adulte non scavare una fossa e piantare buche. È meglio se hanno una forma quadrata e pareti rigorosamente verticali. Le loro dimensioni dovrebbero essere tali che le radici delle piante piantate non raggiungano il terreno principale sui lati e sul fondo di 15 cm.

Quali varietà scegliere per la siepe

Praticamente qualsiasi biancospino è adatto per creare una bella siepe. Le migliori varietà con questo:

  • "Prickly Hawthorn",
  • "Artigliata"
  • "Myagkovato"
  • "Pinnatifid"
  • "Rosso sangue",
  • "Arnold".

Le ultime tre specie, oltre a formare un muro sordo impenetrabile, fioriscono anche molto bene.

Cura del biancospino

Quindi, considera come coltivare un bellissimo biancospino. Piantare e prendersi cura di lui, come è stato più volte menzionato, non richiede molto tempo. Tuttavia, alcune regole devono ancora essere osservate. Il biancospino non è esigente per il suolo, ma di tanto in tanto è ancora meglio nutrirlo. In primavera, la miscela Kemira-Universal nella quantità di 120 g per metro quadro viene portata alla radice. Prima della fioritura, il biancospino deve essere fertilizzato con letame diluito in acqua (1 * 10 di 8 litri per pianta).

Innaffia questa pianta una volta al mese. Allo stesso tempo, circa dieci litri d'acqua dovrebbero cadere su ogni cespuglio adulto. In tempo molto secco e caldo, la quantità di irrigazione è aumentata a due al mese.

Il biancospino da frutto, la semina e la cura per i quali si intende ottenere un buon raccolto, è necessario nutrirlo. Innaffiare in questo caso è lo stesso che nella coltivazione di varietà puramente decorative.

Preparare il biancospino per l'inverno

Alcune varietà di biancospino non hanno affatto paura del freddo invernale (varietà "schilous", "sperone di galletto"). Per altri, ad esempio, come il "biancospino comune" (che è piantato e curato proprio come le altre varietà), i germogli ei boccioli di fiori possono congelare leggermente. Certo, coprire le piante adulte è piuttosto problematico. Pertanto, nelle regioni fredde è preferibile utilizzare varietà resistenti al gelo. Se alcuni germogli continuano a congelarsi, in primavera devono solo essere rimossi. I nuovi rami di biancospino cresceranno molto rapidamente. Le giovani piante che sono appena state piantate sono cosparse di fogliame di circa 15 cm di spessore in inverno, per evitare il congelamento delle radici.

Biancospino. Piantare e curare: tagliare

Biancospino - una delle piante ornamentali che richiedono obbligatoria formazione artificiale della corona. In particolare, è importante farlo regolarmente e correttamente nel caso di una siepe. I rami più bassi del biancospino muoiono col tempo, con il risultato che il solido muro verde si assottiglia.

Il primo stampaggio è fatto nel secondo - il terzo anno dopo lo sbarco in primavera. I cespugli vengono tagliati ad un'altezza di 10 cm da terra. Questa procedura viene ripetuta per due o tre anni, fino a quando i cespugli diventano molto spessi. Successivamente, le siepi danno una forma quadrata o semicircolare. La potatura è desiderabile per eseguire ogni anno. In primavera, tutti i rami malati e secchi vengono tagliati dalle piante. Quindi, procedere alla formazione effettiva di una recinzione. Effettuando questa procedura, è necessario ricordare che tagliare i rami e scattare più di 1/3 della loro lunghezza originale è altamente indesiderabile.

Malattie di biancospino

È così che cresce il biancospino da giardino. Piantare e prendersi cura di lui, eseguito secondo tutte le regole, ti permetterà di ottenere bellissime piante rigogliose. Tuttavia, a volte capita che tutti gli sforzi siano ridotti a zero a causa di qualche tipo di infezione. Una delle malattie più sgradevoli del biancospino è la ruggine. I germogli infetti rilevati devono essere rimossi immediatamente e la pianta malata deve essere spruzzata con una soluzione al 5% di miscela bordolese. Questa procedura può essere eseguita per cespugli sani in primavera, al fine di prevenire.

Un'altra malattia comune di questa pianta ornamentale è l'acaro biancospino. In caso di infezione, i rami vengono anche potati (in primavera o in autunno). Lo stesso cespuglio è trattato con zolfo colloidale. Nel caso in cui la pianta sia gravemente colpita, la spruzzatura viene ripetuta dopo la fioritura.

Quindi, abbiamo capito cosa è la pianta di biancospino (descrizione, riproduzione, cura, piantagione). Come puoi vedere, crescere è semplice e perfino piacevole. Tutto ciò che serve è irrigare periodicamente i cespugli ed eseguire la potatura corretta. Se dedichi un po 'di tempo alla cura di questa meravigliosa pianta, puoi ottenere una decorazione insolitamente spettacolare per un sito di campagna.

Come piantare il biancospino

Per il biancospino è meglio raccogliere un terreno pesante ma fertile. Sebbene non vi siano particolari preferenze per il legno, può crescere su terreni argillosi, sabbiosi o calcinati. Laddove è più importante tenere conto del fatto che non dovrebbero esserci accumuli di umidità, il biancospino non le piace. Se semplicemente non trovi un posto simile, alcuni giardinieri praticano il drenaggio artificiale. Per fare questo, posare l'atterraggio con ghiaia, frammenti di mattoni, ciottoli.

Come piantare il biancospino

Il terreno dovrebbe essere soleggiato, ma ci sono varietà di biancospino (ad esempio, Paul) che tollerano bene le condizioni di ombra, ma non dovresti rischiare, perché la fioritura e il fruttato dell'albero dipenderanno dalla luce. Non c'è motivo di preoccuparsi che l'albero brucerà al sole, poiché il biancospino è eccellente anche per un sole forte.

Il contenuto

  • 1. Ascolta l'articolo (presto)
  • 2. Descrizione
  • 3. Atterraggio
    • 3.1. Quando piantare
    • 3.2. Come piantare
  • 4. Cura
    • 4.1. Come crescere
    • 4.2. trapianto
    • 4.3. Parassiti e malattie
  • 5. Tipi e varietà
  • 6. Proprietà: danno e beneficio
    • 6.1. Proprietà utili
    • 6.2. Controindicazioni

Piantare e curare il biancospino (in breve)

  • atterraggio: meglio in autunno, nel periodo di caduta delle foglie, ma è possibile in primavera, prima che inizi il flusso della linfa.
  • fioritura: primavera o inizio estate.
  • illuminazione: sole splendente
  • terreno: terreni fertili, ben drenati e ben drenati.
  • irrigazione: nella stagione normale, una irrigazione al mese è sufficiente a un tasso di 1 secchio per cespuglio adulto. In siccità dovrebbe essere annaffiato più spesso.
  • Top dressing: Una volta per stagione, prima della fioritura, viene introdotta nel terreno una soluzione di verbasco (1:10).
  • potatura: in primavera, per scopi sanitari e per modellare la corona.
  • riproduzione: semi, polloni radicali, innesto, margotta e talee.
  • parassiti: afide di mela verde, scansioni di mela a virgola, falene rosee e haws.
  • malattia: macchie di muffa, ocra, marrone, bianco, grigio e giallo.
  • proprietà: alcune specie di biancospino hanno proprietà curative.

Pianta di biancospino - descrizione

La maggior parte dei haws sono alberi decidui, a più linee, ma ci sono anche specie vegetali semi-sempreverdi. In altezza il biancospino raggiunge da 3 a 5 m, ma in condizioni ottimali possono crescere fino a 12 m. La loro corona è rotonda, densa, ovoidale o sferica, spesso asimmetrica. La corteccia è grigia o marrone, fessurata o rigata, in alcune specie si stacca in piccoli piatti. I rami sono dritti, a zig-zag o piangenti. Giovani germogli - con un sentore lanuginoso o nudo, di colore rosso porpora. I rami di molte specie sono dotati di spine senza foglie lunghe da 5 mm a 10 cm, che si sviluppano dalle gemme ascellari. Le spine di biancospino asiatiche ed europee sono piccole o per niente.

Foglie arrotondate, rombiche, ellittiche o ovoidali di biancospino con placca pinnosa, solida o lobata con bordi seghettati, seghettati o dissezionati sono disposte a spirale su dei getti. La lunghezza delle foglie va da 1 a 12 cm, possono essere nudi o densamente pubescenti, picciolate o quasi sedentarie. In autunno, molte specie di foglie diventano arancioni, viola o dorate, ma alcune specie mantengono le foglie verdi finché non cadono.

Fiori bianchi, rosa o rossi di biancospino con un diametro di 1-2 cm con cinque petali formano corimbo complesse o infiorescenze umbellate. A volte hanno molti fiori, ma in alcune specie i fiori sono singoli o raccolti in un mazzo di 2-3 pezzi. I fiori contengono dimetilammina, dando loro l'odore del pesce in decomposizione. Il biancospino inizia a fiorire in primavera o all'inizio dell'estate.

I frutti di biancospino sono piccoli meli sferici, a forma di pera o allungati di dimensioni comprese tra 5 mm e 4 cm, e all'interno del frutto maturano diversi grandi semi triedrici. Il colore del frutto dipende dal tipo e dalla varietà della pianta: possono essere rossi, arancio brillante, giallo-arancio e quasi nero. I frutti maturano a settembre o ottobre. Il biancospino massimo della fruttificazione raggiunge i 10 anni.

Vi diremo come piantare e curare il biancospino in campo aperto: quando e come piantare una pianta, come e quando fiorisce il biancospino, come proteggerlo da malattie e parassiti, quando il biancospino può essere trapiantato, quali tipi di biancospino possono essere coltivati ​​in coltura, in cui giovare al biancospino e a chi può nuocere

Quando piantare il biancospino.

Sulle trame dei giardini, il biancospino è piantato, di regola, per creare una barriera invalicabile, così come una pianta separata per ricevere frutti. È piantato in primavera o in autunno, e la semina autunnale, come nel caso di altri alberi da frutto, è preferibile.

Il biancospino ama aprire zone soleggiate e terreni fertili con un buon drenaggio.

Come far crescere il biancospino.

Prendersi cura del biancospino consiste nel solito per qualsiasi procedura di giardiniere: irrigazione, allentamento del terreno e diserbo nei tronchi degli alberi, concimazione, potatura e misure per proteggere la pianta da malattie e parassiti. È molto importante monitorare le condizioni generali del biancospino e ritagliare tempestivamente rami e germogli malati, secchi, ispessiti e in competizione.

Se vuoi dare alla corona una certa forma, dovrai eseguire la potatura formativa, ed è meglio farlo in primavera, così come la pulizia sanitaria. È più conveniente coltivare il biancospino nella forma di un cespuglio, per il quale lasciano 5-6 rami scheletrici, mantenendo la loro altezza con potatura ad un livello di 2-2,5 M. Sulle piantine di una siepe, i primi anni vengono tagliati della metà della crescita annuale, e quindi mantenuti cespugli entro 50-70 cm

Per quanto riguarda l'inumidimento del terreno, in un tipico biancospino estivo è necessaria solo un'irrigazione al mese a una velocità di 1 secchio d'acqua per cespuglio adulto. Se l'estate sarà calda, l'irrigazione può essere resa più frequente. После увлажнения следует разрыхлить почву в приствольном круге на глубину 10-15 см. Осенью боярышник обкапывают по периметру кроны на глубину штыка лопаты.

La coltivazione del biancospino e la cura riguardano solo un condimento per la stagione vegetativa - prima della fioritura. Come fertilizzante, è meglio usare una soluzione di verbasco (diluire 1 parte di sterco di vacca in 10 parti di acqua). Questa pianta alimentare dovrebbe essere sufficiente per l'intera stagione.

Trapianto di biancospino

Se hai bisogno di trapiantare il biancospino in giardino, devi prepararlo per una nuova fossa e solo dopo procedere al trapianto. Quando è meglio trapiantare il biancospino? Il più presto possibile, poiché da 5 anni ha già formato una radice lunga e potente.

Preparare una miscela nutritiva per il biancospino. Scava il cespuglio lungo la proiezione perimetrale della corona, cercando di non disturbare le radici, fai leva con una pala e, dopo aver inclinato la pianta, estrai il cespuglio dal terreno, mettilo sulla stoffa o sul film, trascinalo nella nuova fossa, processa le radici nude con Kornevin e metti il ​​cespuglio in un nuovo posto .

Parassiti e malattie del biancospino.

Prendersi cura del fiore di biancospino garantisce l'organizzazione della sua protezione contro gli insetti e le malattie dannosi. Il biancospino colpisce gli stessi parassiti e le stesse malattie degli altri alberi da frutto: ciliegia, prugna, pera, mela, albicocca, prugna ciliegia, pesca e altri. Tuttavia, egli soffre più spesso di malattie come l'oidio, l'ocra, il marrone, il bianco, il grigio e il giallo, e tra i parassiti è più pericoloso per la pianta avere un afide di mela verde, un melo a forma di virgola, un rosone e un biancospino.

Rugiada carnosa si forma sulle foglie e sui germogli di biancospino bianco di cobwebby o di feltro grigio, che alla fine si scurisce e si asciuga, torcendo le foglie e deformando i germogli. I getti colpiti devono essere tagliati e il biancospino deve essere trattato con Cumulus, Vectra o Scor. Dopo due settimane, il trattamento della pianta con fungicidi deve essere ripetuto.

Spot ocraceo appare sui piatti fogliari della pianta in piena estate con macchie marroni o ocra senza bordi chiari, che fa asciugare le foglie prematuramente e cade.

Macchia marrone assomiglia a macchie marroni arrotondate o angolari fino a 6 mm di diametro con un bordo scuro sul lato superiore delle foglie di biancospino. Nei luoghi in cui sono stati formati, le foglie iniziano ad asciugarsi.

Macchia grigia - Queste sono numerose macchie arrotondate di grigio con un bordo scuro sulle foglie. Il periodo attivo della malattia si osserva alla fine dell'estate.

Macchia bianca appare entro la metà dell'estate con piccole macchie rotonde di colore marrone, la cui metà diventa gradualmente bianca e i bordi rimangono scuri.

Macchia gialla viene diagnosticata dall'aspetto di grandi macchie gialle sul lato superiore delle foglie, che alla fine diventano viola-marrone in un alone giallo. E dalla parte inferiore delle macchie si formano i corpi fruttiferi del fungo. Le foglie ingialliscono e cadono.

Nella lotta contro tutti i tipi di spotting, il biancospino viene trattato con una miscela bordolese monodose o con ossicloruro di rame. Per scopi profilattici, tali trattamenti vengono effettuati in primavera prima che le gemme si gonfino e nell'autunno dopo la caduta delle foglie. Inoltre, è necessario rimuovere i residui vegetali dopo la potatura del biancospino, e in autunno, rastrellare e distruggere le foglie cadute.

Afide di mela verde danneggia i giovani organi della pianta, succhiandone il succo, facendo piegare le foglie e avvizzendosi prematuramente, e i germogli si deformano. Puoi uccidere gli afidi con una soluzione di 20 g di Malathion in 10 litri di acqua o rimedi popolari - infuso di aglio o tabacco con sapone. E come misura preventiva, il trattamento con biancospino con Nitrafen dà buoni risultati prima di sfogliare.

Falena di Rosana depone le uova nella corteccia degli alberi, e i bruchi che escono da loro divorano i germogli della pianta, avvolgono le foglie, rosicchiano l'ovaia. Per combattere il lombrico, il biancospino viene applicato a una soluzione di 20 g di clorofos in 10 litri di acqua e la prevenzione dal parassita consiste nello spruzzare la pianta prima dell'inizio del flusso di linfa con Nitrafen.

aporia Crataegi - la farfalla si nutre del nettare dei fiori di biancospino e depone le uova sul lato superiore delle foglie, ei bruchi mangiano i germogli e le foglie. Distruggi il parassita prima della fioritura e dopo il trattamento con Karbofos o Chlorophos (20 g per 10 litri di acqua).

Lo scudo della mela è a forma di virgola - piccolo insetto da succhiare, che si nutre come afidi, linfa cellulare di foglie di biancospino e germogli. Puoi sbarazzartene curando la pianta con Karbofos, Fufanon, Aktar o Aktellik.

Pear Hawthorn (Crataegus phaenopyrum)

si differenzia dalle altre specie in foglie trilobate, che ricordano le foglie di viburno. In natura, può essere trovato nel Midwest USA. Questo albero è alto fino a 12 m con spine dritte fino a 5 cm di lunghezza. I fiori della pera di biancospino sono raccolti in infiorescenze corimorifere a molti fiori, e frutti rossi brillanti raggiungono un diametro di 5-8 mm. Lo svantaggio del biancospino è la sua bassa resistenza invernale, quindi non è cresciuto nella corsia centrale,

Morbido biancospino (sottomarino di Crataegus),

o mezzo biancospino è un rappresentante tipico della flora nordamericana. Questo albero è alto fino a 8 m con una corona spessa a forma di tenda. Le sue foglie sono ovate, verde scuro, con tre o quattro paia di lobi, inizialmente fortemente pubescenti, ma con l'età la pubescenza rimane solo lungo le vene. In autunno, le foglie diventano rosso-marrone. I grandi fiori di biancospino morbido, fino a 2, 5 cm di diametro, su pedicelli sottili e lunghi, sono raccolti in infiorescenze tiroidee da dieci a quindici fiori con pube felce. I frutti sono di colore rosso-arancio, con un diametro fino a 2 cm, con polpa delicatamente saporita di colore giallo. Questa specie è più decorativa durante il periodo di fruttificazione. In cultura dal 1830,

Peristonadresis Biancospino (Crataegus pinnatifida)

spesso chiamato cinese, perché in natura cresce nella regione dell'Amur, Primorye, Corea e Cina nord-orientale. Questo è un inverno, resistente all'umidità e poco impegnativo per la composizione del terreno una pianta molto ramificata con un'altezza di 4 a 6 m con una corona spalmabile, corteccia grigio scuro, con un piccolo numero di punte lunghe circa 2 cm. Ha foglie lucide brillanti di media grandezza lucenti e rosso brillante frutti a forma di pera o sferici fino a 17 mm di diametro, punteggiati da piccole verruche bianche. Albero decorativo per l'intera stagione. In cultura, vista dal 1860,

Biancospino (Crataegus crus-galli),

o Sperone originario della parte orientale degli Stati Uniti, dove cresce lungo valli fluviali, bordi, pendii montuosi e valli. Le piante di questa specie raggiungono dai 6 ai 12 m di altezza, la loro corona è ampia, con rami cadenti punteggiati di punte leggermente ricurve simili a speroni di gallo lunghi fino a 10 cm Foglie lunghe 8-10 cm, nude, coriacee, allungate obovata, con denti aguzzi irregolari lungo i bordi, verde scuro, ma in autunno diventa arancione brillante. I fiori bianchi con un diametro fino a 2 cm nella quantità di 15-20 pezzi sono raccolti in scudi. I frutti che maturano nella terza decade di settembre e che rimangono sul biancospino per tutto l'inverno possono essere di diversi colori, dal verde biancastro al rosso opaco. La pianta è resistente alla siccità, normalmente tollera le condizioni della città, ma la sua resistenza al gelo è bassa. Nella cultura, la vista dal 1656,

Green Hawthorn (Crataegus chlorosarca)

originario delle foreste di Kamchatka, Sakhalin, Kuriles e Giappone. Questa specie cresce con un cespuglio, raggiungendo un'altezza di 4-6 m. La corteccia sul tronco e i vecchi rami sono grigi, e i giovani germogli sono viola scuro con spine lunghe fino a 15 mm. Le foglie sono a forma di uovo, con una base larga e un apice appuntito, lobate, nude o pubescenti, con la pila sul lato inferiore del piatto spesso, e sulla parte superiore dispersa. Fiori bianchi con stame di antere scure formano scudi densi. Il frutto nero sferico ha una deliziosa carne verde, quindi il biancospino si chiama carne verde. In cultura, la vista dal 1880,

Biancospino comune (Crataegus monogyna)

trovato selvaggio nel Caucaso, nelle regioni meridionali della parte europea della Russia e in Asia centrale. Biologicamente, questa specie è vicina al biancospino, ma differisce da essa nella sua rapida crescita e nel colore rosato dei fiori. La durata della vita della pianta è di 200-300 anni. L'albero raggiunge un'altezza da 3 a 6 m, ma in condizioni favorevoli può crescere più in alto. Ha un porticciolo a corona arrotondata simmetrica, spara nudi in poche spine lunghe fino a 1 cm, foglie rombiche o ovate e infiorescenze di 10-18 fiori. Nel frutto del biancospino odnopestichnogo matura solo un osso. C'è questo tipo di forma con doppi fiori rosa e bianchi. Da forme di giardino più di altri sono comuni:

  • - piramide - una pianta con una corona a forma di piramide,
  • - pianto - un cespuglio con rami verso il basso,
  • - cremisi (con singoli fiori rosso scuro),
  • - pianto rosa (con fiori e rami rosa verso il basso),
  • - rosa - petali di fiori di colore rosa in una striscia bianca,
  • - spugna bianca - con doppi fiori bianchi,
  • - spugna rossa,
  • - sempre in fiore - pianta elegante, che sboccia per tutta l'estate,
  • - foglia divisa - biancospino con foglie pennute profondamente sezionate,
  • - bianco e variopinto - una forma con foglie multicolori,
  • - Wheelless.

Per ibridazione, è stata allevata una varietà di biancospino con lo stesso nome, Rosa Flora Pleno, con fiori rosa scuro a doppio fiore.

Per quanto riguarda le varietà di biancospino spinoso, la descrizione di cui abbiamo dato all'inizio dell'articolo, forme decorative Bicolor (fiori bianchi con bordi rossi), Pauli (con fiori porpora porpora cremisi), foglie di quercia e oro (con frutti gialli) crescono più spesso di altri. Anche queste varietà di biancospino sono interessanti:

  • Strisciare scarlatto - pianta ornamentale alta 3-4 m con corona ampia asimmetrica e fiori doppi di carminio. Le foglie di questa cultivar sono da tre a cinque lobi, verde scuro dal lato superiore e più chiaro da quello inferiore. I frutti sono cast sferici o ovoidi, rosso-marrone, leggermente argentati,
  • Arnold - biancospino a grossi frutti con spessi tralci articolati, corteccia grigiastra ruvida, foglie arrotondate, punte lunghe fino a 9 cm, fiori bianchi nelle inflorescenze corimbi e frutti agrodolci con 3-4 semi.

Oltre a queste specie si trovano nella cultura del biancospino Altai, Crimea, scarlatto, a forma di ventaglio, bianco-naped, Douglas, rosso sangue, o siberiana, rotundifolia, zelenoplodnyh, pyatipestichny, krupnopylnikovy o krupnokolyuchkovy, Maksimovic, Pontic, Poyarkova, streamside e altri.

Proprietà utili di biancospino.

Dall'inizio del XVI secolo, il biancospino cominciò ad essere usato in medicina come astringente per i disturbi intestinali. A partire dal XIX secolo, il tè veniva usato per purificare il sangue dai suoi fiori e foglie, e dall'inizio del XX, i fiori e i frutti della pianta sono stati usati per le malattie vascolari e cardiache.

Non tutti i tipi di biancospino hanno lo stesso potere curativo. Le proprietà terapeutiche più pronunciate sono il biancospino rosso sangue, comune, dalhuriano, a frutto verde, cinque pedigree e un parassita. Per la produzione di medicinali che usano fiori e frutti di biancospino.

La composizione del frutto del biancospino comprende zuccheri - principalmente fruttosio, quindi possono essere mangiati dai diabetici - e tutta una serie di sostanze biologicamente attive: triterpeni, nonché acido tartarico, caffè, clorogenico e citrico, acetilcolina, colina, quercetina, tannini, fitosteroli, olio grasso, sorbitolo e vitamine A, P e C.

L'uso del biancospino ha un effetto benefico sul lavoro del cuore, ei frutti della pianta e i preparati da essi non hanno effetti collaterali. Il biancospino viene mostrato alle persone anziane e come agente profilattico, perché aiuta a rinforzare il muscolo cardiaco, previene i cambiamenti nei vasi coronari, accelera il flusso sanguigno, normalizza e stabilizza la pressione sanguigna, allevia la fatica, l'irritabilità e l'ansia.

La preparazione di biancospino più famosa è la tintura. A casa, può essere preparato in due modi:

  • - 100 (150) g ​​di frutta secca devono essere ben frantumati con un mortaio di legno, posti in una pirofila di vetro, versare 1 litro di alcool (vodka), ben sigillato e posto in un luogo fresco e buio per tre settimane, quindi filtrare con una garza,
  • - 100 g di fiori freschi posti in un piatto di vetro, versare 1 litro di alcool (vodka), chiudere bene e lasciare in un luogo buio e fresco per 10 giorni, quindi filtrare.

Riproduzione biancospino

Quando viene chiesto come riprodurre il biancospino, gli specialisti esperti offrono le seguenti opzioni:

Lo schema di riproduzione per strati si basa sul fatto che in primavera la pianta fugge in una rientranza nel terreno, è fissata e cosparsa di terra. Quindi quest'area deve essere annaffiata e concimata, e dalla caduta le germogli avranno radici. È tagliato dall'albero materno e piantato come una pianta separata.

Propagazione di talee di biancospino - un processo più complesso. Puoi tagliare in primavera prima della stagione del flusso di linfa o in autunno dopo che il fogliame si è calmato. Per prima cosa devi selezionare i germogli. In questa fase, è importante capire esattamente quali tiri avranno successo. Non devono essere congelati, senza danni visibili, età 1-2 anni. I migliori germogli sono nel mezzo del biancospino sul lato sud della corona. Hanno bisogno di tagliare in 10 cm.

Vale la pena notare che esiste un modo di propagazione del biancospino per talea, quando a questo scopo, non sono i germogli dell'albero, ma le sue radici sono usate. Per l'innesto di biancospino vengono selezionati almeno 2 cm di radici, poi ci sono i processi di formazione delle radici, di allevamento e di piantagione, il tutto come al solito.

Dopo che le talee sono state tagliate, devono essere poste in una soluzione di formazione delle radici, quindi piantate in una serra in un terreno appositamente preparato di torba e sabbia. Dopo la semina, il terreno nelle talee viene inumidito con la stessa soluzione di formazione delle radici.

Fai attenzione! Se la fuga è immatura, è necessariamente tagliata sotto il rene o il nodo per una migliore protezione contro le malattie. Se già lignificato, quindi nel centro dell'internode. L'angolo di incisione è rigorosamente di 45ᵒ. L'utensile da taglio è macinato e disinfettato.

Il prossimo stadio sta crescendo. Alcuni giardinieri mancano, ma è molto importante per il rafforzamento generale della pianta. A tal fine, la terra fertile è appositamente selezionata, è aromatizzata con gesso e defecazione. Le talee sono piantate nel terreno, mantenendo una distanza di 20 cm tra di loro.Il termine della crescita è lungo fino a 4 anni. Per tutto questo tempo, le piante si prendono cura di eseguire procedure standard (irrigazione, allentamento, potatura). Nel secondo anno si nutrono con fertilizzante azotato. Quando la piantina raggiunge i 60 cm, viene tagliata e lascia 2-3 germogli.

Molti giardinieri alle prime armi sono preoccupati di come il biancospino si propaghi per seme e se sia possibile ricavarne qualcosa. Puoi coltivare quasi tutto dai semi, ma ne vale la pena? Nel biancospino, il seme ha un guscio denso, si risveglia a lungo. Quando si propagano per seme, dovranno essere stratificati per circa un anno. Dopo questo, vengono piantati in giardino, ma i germogli possono apparire dopo 2 anni. C'è anche un'alta probabilità che i semi siano vuoti, quindi tutto il lavoro è stato vano.

È importante! Quindi, il metodo di allevamento più conveniente è una variante dell'innesto e, secondo i giardinieri esperti, è più conveniente radicarsi (si radicano più velocemente, formando una forte piantina).

Come piantare il biancospino: preparazione

Molte persone trovano piantine di biancospino semplici e facili, dato che l'alberello al 100% sarà accettato, e la sua crescita sarà notevole l'anno prossimo. Qualunque cosa fosse, ma qui la sua tecnologia di piantare in piena terra, che è meglio conosciuta in anticipo.

Prima prepara il sito di atterraggio. Dovrebbe essere fatto due settimane prima dell'atterraggio. È necessario scavare un foro a una profondità di 80 cm e la larghezza del sistema di radici della piantina. Nella parte inferiore del foro è necessario creare un sistema di drenaggio con uno spessore massimo di 20 cm. Quindi, sabbia, humus e torba vengono introdotti dall'alto. Tutto è pieno di terra e lasciato prima di piantare.

Quando piantate un alberello, dovete raddrizzare le radici e metterlo in un buco senza danneggiarlo. Successivamente, il cespuglio viene sepolto e annaffiato.

Coloro che vogliono piantare il biancospino per le siepi dovrebbero conoscere alcune sfumature. Per piantare, è necessario tirare fuori depressioni non separate, ma un fosso con una striscia lungo il perimetro del recinto. E piantine di piante meglio vicine l'una all'altra. Quando le piante crescono un po ', sono intrecciate insieme, formando una recinzione vivente.

Biancospino: coltivazione e cura

Tutto ciò che deve essere fatto quando si prende cura del biancospino è di rimuovere rami morti e malati, concimare i liquami in aprile o maggio in primavera prima della fioritura, innaffiare abbondantemente una volta al mese, rimuovere le erbacce e sciogliere il terreno. Queste sono procedure di assistenza standard per qualsiasi albero del giardino e non generano forti costi finanziari e fisici.

È importante! Per evitare il gelo del biancospino in inverno, si consiglia di coprirlo con foglie secche o paglia nei primi 2 anni con l'arrivo del freddo.

Da 2 anni dopo la semina e prima del primo raccolto è necessario nutrire la pianta ogni anno. La prima medicazione superiore viene applicata in primavera sotto forma di una soluzione a base di azoto e la seconda a fine settembre da nitrophoska. Nelle giuste proporzioni della sostanza diluito con acqua e versato nel terreno dalla pianta.

Per migliorare la resa del biancospino, esiste un sistema di 3 medicazioni.

  • La prima poppata viene effettuata quando fioriscono le gemme. Per fare questo, il glutammato monosodico viene diluito con 3 cucchiai. cucchiai per 10 litri di acqua. Per ogni cespuglio sarà necessario da 20 a 30 litri.
  • La seconda alimentazione viene eseguita quando inizia il colore dell'albero. È costituito da solfato di potassio e fertilizzante organico. A 10 litri di acqua va 1 cucchiaio. ложка первого компонента и 3 л второго. На один куст будет уходить до 30-40 л.
  • Плодоношение — сезон третьей подкормки. Состав: удобрение эффектон и жидкий глутамат натрия.

Почему боярышник не цветет и не плодоносит

Довольно часто на форумах по садоводству интересуются, почему боярышник не плодоносит. Ma in generale, quando il biancospino inizia a dare frutti? Questo accade all'età di 5-6 anni e in alcune varietà da 8 a 12 anni.

Alcuni esperti raccomandano di accelerare la fioritura a maggio, tagliare la corteccia sui rami a 15 cm dal tronco. Sostengono che l'anno successivo a questa operazione l'albero potrebbe sbocciare.

Se c'è un forte aumento nella chioma di biancospino, questo è un segno della successiva fioritura. Ciò significa che quest'anno il biancospino porterà il raccolto.

Considera anche i seguenti fattori di coltivazione:

  • l'albero dovrebbe crescere in una zona ben illuminata
  • la corona e la corteccia dell'albero non devono essere influenzate da malattie e parassiti,
  • la terra dovrebbe essere allentata ogni stagione
  • l'albero non ha bisogno di essere riempito d'acqua e nel sistema radicale del biancospino non deve accumularsi liquido,
  • bisogno di nutrire l'albero ogni anno
  • l'albero ha bisogno di rimuovere i rami danneggiati in primavera, ma non fatevi trasportare, poiché una potatura forte del biancospino danneggerà la futura fioritura e il raccolto.

È importante! Per una raccolta più rapida, vale la pena acquistare alberelli di biancospino innestati, ed è meglio piantare diverse varietà nelle vicinanze.

Ma i giardinieri non raccomandano di piantare alcune colture vicino al biancospino. In particolare, accanto all'albero è meglio non pubblicare:

Tutte queste piante hanno parassiti comuni, come il verme delle foglie, il biancospino, l'afide. Se un albero è infetto, tutti soffriranno e non ci sarà raccolto in tutto il giardino.

Gli insetti si nutrono di succo di biancospino, distruggono i fiori e in primavera depongono le larve nella corteccia, distruggendo così la pianta. Contro di loro, l'albero viene spruzzato con acqua saponata o sostanze chimiche (clorofos o karbofos). Quando il biancospino è infettato da malattie come l'oidio o il decadimento, è possibile liberarsi rimuovendo i germogli colpiti e l'albero viene trattato con una soluzione a base di fungicidi.

Controllo dei parassiti

Come raccogliere

Quando si tratta di raccogliere, vengono solitamente menzionati i frutti della pianta. Ma puoi raccogliere non solo frutti di biancospino, ma anche fiori, foglie e persino corteccia.

I fiori si riuniscono quando l'albero sta appena iniziando a fiorire. Va tenuto presente che il biancospino fiorisce rapidamente in circa una settimana. Per raccogliere fiori usando un potatore.

Le foglie vengono raccolte prima e durante la fioritura, selezionate malattie intatte e parassiti, pulite. Sono tagliati o tagliati con le forbici. È necessario assicurarsi che i rami rimangano 2/3 delle foglie.

I frutti di biancospino vengono raccolti all'inizio di ottobre, a seconda della loro piena maturazione. Le bacche vengono tagliate a grappoli, marcite o danneggiate da parassiti vengono anche raccolte, ma scartate.

Suggerimento: La corteccia viene tagliata in primavera durante il flusso della linfa, perché è quindi più facile rimuoverla dal tronco.

Dopo la raccolta, vale la pena preoccuparsi di conservare i doni di biancospino. Foglie, corteccia e fiori vengono cosparsi su un panno o carta, posti in una stanza con una buona ventilazione e mescolati dopo un certo tempo. I frutti devono essere essiccati in forni o essiccatori speciali con una temperatura di 50 ° C. Conservare tutto in carta, confezionato ermeticamente in contenitori di vetro, distribuiti in sacchetti di tessuto. Le proprietà benefiche di foglie, frutti e cortecce persiste fino a 2 anni, in fiori fino a 1 anno.

I frutti di biancospino hanno una composizione unica e includono vitamina K, acidi zuccherini, sorbitolo, b-carotene, acido fenolico, cumarina e altro. Aiutano a migliorare il sistema cardiovascolare, trattare l'angina, l'aritmia, l'ipertensione. Il biancospino è anche prescritto per lo stress, l'insonnia, l'affaticamento e persino la nevrosi. E 'raccomandato per i diabetici, in quanto riduce i livelli di zucchero nel sangue, e la proprietà astringente aiuta con le malattie del tratto gastrointestinale, è usato come diuretico.

Pertanto, il biancospino in piantagione e cura non è esigente, rispetto a molti altri alberi da giardino, quindi il suo allevamento è una questione utile. L'albero diventerà un eccellente ornamento decorativo della dacia e darà una coltura salutare per molti anni.

La misura di controllo dei parassiti preventiva più efficace è quella di creare le condizioni per la vita dei loro nemici naturali: storni, picchi e altri uccelli. Per fare questo, è necessario ridurre in modo significativo l'uso di insetticidi e altre sostanze sintetiche nella cura delle piante, frequentare le casette per gli uccelli e assicurare l'alimentazione degli uccelli nel periodo invernale.

Il processo crescente di biancospino non è rapido, ma affascinante e nobile. Questa pianta medicinale, piantata sul sito, sarà un investimento a lungo termine per la salute di tutta la famiglia per molte generazioni.

Come prendersi cura del biancospino

La pianta non richiede cure speciali e conoscenze speciali. È possibile migliorare il suo aspetto e la fruttificazione mediante una lavorazione regolare e l'inumidimento del terreno, l'alimentazione periodica e il taglio. Capiremo in modo più dettagliato i principali segreti dei giardinieri.

Irrigazione, diserbo e allentamento

Quando le radici di biancospino prendono troppa acqua, aumenta il rischio di sviluppare processi putrefattivi. La cultura non richiede irrigazione frequente, poiché la maggior parte delle sue specie tollerano bene la siccità. Il loro apparato radicale si sviluppa in profondità per alimentare il tronco con sostanze nutritive e umidità.

Pertanto, gli alberi maturi non possono essere annaffiati, ma le giovani piantine richiedono ulteriore attenzione. Le piante idratano solo durante i periodi di assenza di pioggia, versando circa 2-3 secchi d'acqua depositati sotto ogni botte.

Indipendentemente dall'età del biancospino, è imperativo pulire le erbacce attorno alla piantagione nel tempo, allentare e pacciamare il terreno. Insieme, questi lavori contribuiscono a migliorare l'aerazione e la nutrizione delle radici, non permettono all'umidità di evaporare e migliorano l'aspetto estetico del giardino.

Francamente, questa procedura per il biancospino si applica solo ai proprietari che hanno tempo libero. La cultura è senza pretese, quindi può fare a meno dei fertilizzanti, ma in questo caso, ci sono segni evidenti di una crescita più lenta dei germogli e un deterioramento della decorazione.

La nutrizione supplementare è auspicabile per tutte le varietà a frutto grande. Per stimolare il raccolto, la prima volta che vengono nutriti all'inizio della primavera, il secondo - quando il biancospino fiorisce, e il terzo - durante la maturazione delle bacche.

Il concime per due volte è raccomandato per le forme variegate decorative. È condotto in primavera e in autunno. In tutti i casi, le soluzioni di sostanze organiche vengono versate alla radice, per cui il letame di pollo, il verbasco, l'humate e il compost sono ideali. Inoltre, una manciata di urea disciolta in un secchio d'acqua o sostanze minerali complesse non interferirà. Idealmente, i fertilizzanti si alternano.

Controllo dei parassiti e delle malattie

In condizioni climatiche temperate, il biancospino è minacciato: farfalla-boyar, falena decidua, baco da seta, pollone e afide, che depongono le uova sul fogliame e si nutrono del succo di giovani germogli.

La pianta perde il suo aspetto sano, i suoi piatti fogliari appassiscono e si arricciano e inizia la caduta prematura delle foglie. Per salvare la cultura dal parassita aggressivo, puoi usare qualsiasi insetticida. Aktara, Aktellik, Bi-58. I nuovi si sono dimostrati efficaci.

In caso di cura impropria con un'annaffiatura eccessiva nelle radici della pianta può iniziare un'infezione fungina. Si noti che è facile per le condizioni generali del cespuglio o dell'albero. Le sue foglie cominciano ad appassire e ingialliscono.

L'unico metodo di trattamento è quello di interrompere tutte le procedure idriche e aggiungere qualsiasi fungicida alle radici. Gli esperti raccomandano: "Acrobat MC", "Abiga-Peak", "Alirin B", miscela bordolese, "Gamair", "Skor", "Topaz", "Fundazol".

Guarda il video: Ricetta marmellata di bacche di biancospino - (Dicembre 2019).

Загрузка...