Informazioni generali

Perché l'ibisco (la rosa cinese) è chiamato il fiore della morte

Pin
Send
Share
Send
Send


È difficile trovare una pianta più bella e sana rispetto all'ibisco. Questo arbusto è molto facile da coltivare in casa. È stato popolare per decenni e soddisfa i suoi proprietari con una fioritura intensa e abbondante.

Numerosi malvagi associati a questa pianta lo attribuiscono al vampirismo energetico e portano infelicità in casa. Un nuovo nome per l'ibisco: il fiore della morte. L'ibisco è così pericoloso? Come trattarlo in diversi paesi?

Fiore della morte

Oggi c'è una moda per attribuire proprietà magiche ad alcune piante. E di solito queste proprietà sono dannose per l'uomo. Edera, calla e persino ibisco caddero in disgrazia. Si ritiene che l'ibisco o la rosa cinese attragga la morte in casa.

Se la rosa cinese sboccia inaspettatamente, allora qualcuno che vive in casa deve morire. E se un fiore improvvisamente lascia cadere le foglie, una disgrazia o una malattia grave attende le persone in casa.

Quanto sono vere tutte queste storie? Molto probabilmente, qualcosa di simile è successo, forse, più volte. Ma è impossibile nominare questi segni del popolo. Dopo tutto, i segni nazionali si formano per secoli.

L'ibisco negli anni sovietici e prima era una pianta molto popolare, potrebbe essere trovato in quasi tutti gli appartamenti. Quindi nessuno ha notato niente di male in lui. Pertanto, è sicuro dire che un tale nome non è giustificato dall'ibisco.

pimpinella

Un altro nome sgradevole della rosa cinese è il burnet. Con ogni probabilità, questo nome è associato ad una tonalità di fiori rosso vivo. Perché hanno un tale colore? Altrimenti, la pianta beve il sangue dei suoi proprietari!

Certamente, l'accusa di un innocente ibisco nel vampirismo è inventata. Dopotutto, l'ibisco non è solo un vero e proprio vampiro energetico.

Accanto all'ibisco, tutte le piante crescono meravigliosamente e le persone, anche molto sensibili all'energia, non notano alcun cambiamento. Pertanto, non incolpare il fiore per i propri fallimenti e disgrazie. Dopotutto, la pianta non è da biasimare.

Cattivi presagi

La maggior parte dei segni negativi associati alla rosa cinese ci arrivarono dall'Europa, sebbene l'ibisco fosse cresciuto lì già nel XVIII secolo. Gli europei credono che in una casa dove cresce l'ibisco, non ci possono essere buone relazioni tra i coniugi. Non solo, alcuni attribuiscono al fiore la capacità di rompere le famiglie, e gli stregoni neri lo usano nei loro incantesimi per il celibato.

Ibisco in altri paesi

Se l'Europa ha dichiarato guerra all'ibisco, ciò non significa che le altre nazioni lo trattino allo stesso modo. In Argentina, ad esempio, questo fiore è molto popolare e amato da tutti. È tenuto volentieri in appartamenti, e molti hanno 2-3 varietà ciascuno.

Ad Haiti, l'ibisco è un simbolo dell'isola. Lo crescono sotto il cielo aperto, si decorano con le sue infiorescenze e li danno ai turisti. E in Malesia, l'ibisco è considerato un tesoro nazionale. È famoso per interi parchi, dove molte migliaia di queste piante crescono.

In India, non hanno paura che la rosa porti sfortuna nel matrimonio. Lì, questi fiori sono intessuti in ghirlande di nozze.

Proprietà utili del fiore

Oltre alla bellezza dell'ibisco è una pianta medicinale. Nei paesi orientali, i suoi petali essiccavano e preparavano il tè, che riduceva la pressione e aveva un effetto benefico sul cuore e sui vasi sanguigni. Così nell'Egitto moderno sono cresciute due specie di ibisco nelle piantagioni: sudanesi e rose Luxor. Dai loro petali preparano il tè karkade, che viene esportato.

Gli arabi hanno a lungo usato semi di ibisco per condire e come additivo al caffè.. Hanno considerato questo un ottimo modo per migliorare il benessere e l'appetito.

Mentre nell'appartamento, l'ibisco produce volatili, uccidendo alcuni batteri patogeni. Ecco perché, nonostante i numerosi segni, non è affatto pericoloso mantenere questo fiore, ma molto utile.

Pin
Send
Share
Send
Send