Informazioni generali

I migliori consigli su come piantare l'uva in autunno e primavera

Nel nostro villaggio vacanze, i suoi abitanti mi considerano uno specialista nella coltivazione dell'uva. C'è una grande quantità di verità in questo, ho coltivato un vigneto per più di 20 anni.

I residenti estivi, o meglio i coltivatori, i coltivatori, mi indirizzano con una serie di domande: come potare i cespugli, come affrontare i parassiti e le malattie, come fertilizzare il terreno sotto l'uva, ecc.

Ma il più delle volte i miei vicini di cottage estivi si occupano della questione di quando è meglio piantare l'uva, in inverno o in autunno. Questa è una domanda seria, l'uva - una preziosa pianta nobile, e devi trattarla con cura e attenzione. Ho provato tutti i metodi di coltivazione della cultura senza eccezioni.

Anche dalle ossa ho coltivato le piante, ma sono rimasto deluso da questo metodo, con esso le qualità della madre cespuglio non sono state preservate. Ma l'allevamento primaverile e autunnale dà risultati eccellenti.

Diamo un'occhiata a entrambe le opzioni per piantare l'uva.

Piantagione autunnale

Per l'allevamento autunnale, dovrebbero essere utilizzate solo piantine con un apparato radicale ben sviluppato. Le piantine piantate all'inizio di ottobre nella zona centrale all'inizio dell'inverno riescono a radicarsi in modo affidabile sul nuovo meteo.

Attenzione! Se per qualche motivo l'alberello viene messo in atto prima dell'inizio di ottobre, ha bisogno di cure costanti - annaffiare, nutrire, combattere insetti o possibili malattie.

Quando diventa ovvio che il gelo "colpirà" di giorno in giorno, la giovane pianta viene accuratamente isolata con materiali improvvisati: pacciame di trucioli o segatura e involucro di plastica, feltro per tetti e così via, anche i vecchi vestiti caldi sono adatti a questo scopo.

Un alberello, piantato con la giusta tecnologia, è in grado di sopportare i primi frutti nel terzo anno dopo la sua determinazione in un luogo permanente.

La semina autunnale delle piantine di uva in autunno è caratterizzata da tali punti positivi:

  • Durante l'estate, il terreno accumula nutrienti utili necessari per una giovane pianta. Inoltre, le piogge autunnali inumidiscono bene il terreno con acqua pulita e naturale,
  • I giovani cespugli piantati hanno il tempo di mettere radici all'inizio del gelo e adattarsi a un nuovo posto. Ciò significa che con l'inizio dei giorni caldi, l'alberello inizierà a crescere attivamente, ignorando il periodo di adattamento,
  • Se vuoi piantare nuovi cespugli da piantine acquistate, è meglio farlo in autunno. Per la vendita sul mercato il materiale di semina viene preparato in modo tale da implementarlo in autunno. Se comprate un alberello in primavera, potrebbe rivelarsi di scarsa qualità, cioè invenduto in autunno, e lo svernamento è sconosciuto in quali condizioni.

Come in tutti i casi, tranne che per fattori positivi, ci sono alcuni inconvenienti nella piantagione autunnale,

  • Nell'operazione autunnale, vi è un alto rischio di un improvviso schiocco del freddo, che è improbabile che sia utile per le piante giovani, possono semplicemente morire, e tutte le preoccupazioni del coltivatore saranno uno spreco,
  • Nessuno può prevedere quanto sarà freddo l'inverno, e alcune piantine possono congelare radici deboli e germogli di crescita. Per evitare che ciò accada, quando si coprono le piante, non è necessario dispiacersi per l'isolamento e il tempo, ma per eseguire l'operazione secondo tutte le regole, e anche "con una riserva".

Quali pianticelle sono adatte alla semina autunnale.

Volendo coltivare buoni cespugli forti, ciò che ogni giardiniere sogna, è necessario scegliere con cura il materiale da piantare. Le piante sane e forti si svilupperanno solo da un alberello qualitativo.

Attenzione! Si raccomanda di evitare l'acquisto di piantine nei mercati ordinari. Il materiale da semina affidabile deve essere acquistato da esperti vignaiolo-professionisti o da fiere specializzate.

L'attenzione dovrebbe essere sulle radici della piantina. Esatto, quando sono bagnati e avvolti con un involucro di plastica. Una buona protezione dell'aria delle radici è un criterio importante per la qualità di una pianta giovane. Il numero di radici è anche una prova di qualità: più radici sono più vitali delle piantine.

Per determinare lo stato delle radici del sistema è semplice. Le forbici tagliano la punta della colonna vertebrale. Il taglio di colore chiaro indica piante di buona qualità. La salute della crescita è determinata allo stesso modo. Il colore verde del taglio significa che la piantina è adatta per piantare nel terreno.

Attenzione! Le piantine autunnali innaffiate vengono effettuate solo con acqua piovana calda. Il cloro è presente nell'acqua del rubinetto, una sostanza dannosa per le giovani piante.

Uve opzione di impianto primaverile

I principali "pro" della semina primaverile in vigna sono il rischio zero di congelamento delle radici, poiché il lavoro deve essere fatto quando la temperatura dell'aria rimane stabile al di sotto di +15 ° C.

I vantaggi dell'allevamento primaverile delle uve includono le seguenti posizioni:

  • Durante l'estate, i cespugli piantati in primavera formano un forte sistema radicale, mettono radici in un nuovo posto, acquistano vitalità, che fornirà loro una buona resistenza al freddo,
  • Se le giovani piante piantate in autunno producono un raccolto un anno dopo la semina, allora i cespugli di primavera daranno frutti la prossima estate,
  • Quando la semina primaverile è pianificata in anticipo, in autunno preparano i posti per il posizionamento dei cespugli, scavare buche, concimare con cenere di legno, nitroammofoskoy, terreno fertile. La dimensione della fossa, indipendentemente dal vitigno, è di 80x80x80 cm. Durante l'inverno, il terreno nella fossa sta guadagnando abbastanza umidità, sostanze nutritive dalle foglie cadute. Queste manipolazioni con il sedile garantiranno un buon fruttificazione della boscaglia.

Questo metodo di semina primaverile viene utilizzato dai vignaioli, che coltivano autonomamente piantine di chubuki, ottenute dopo la potatura autunnale dei cespugli d'uva.

La semina primaverile ha alcuni inconvenienti che non sono molto onerosi per il coltivatore, ma comunque ...

È auspicabile proteggere gli alberelli primaverili da eventuali gelate notturne, vento forte, luce solare diretta. Per la protezione utilizzare una cornice ricoperta di pellicola, agrofibre. Adatto per questo cartone senza fondo. Quando la piantina è acclimatata (2-3 settimane), la protezione viene rimossa.

In primavera, le piante si svegliano dal periodo di dormienza invernale e con esse svegliano insetti dannosi - farfalle, acari, afidi. Queste "bestie" sono molto affezionate alle foglie giovani e fresche. Pertanto, è necessario ispezionare le piante piantate ogni giorno.

Attenzione! Il termine di piantare l'uva in primavera richiederà alberi da frutto. L'inizio della rottura del germoglio - questo è il momento ottimale per determinare i semenzali per un posto permanente.

È importante piantare le piante in tempo, se si stringe questo lavoro, allora con il caldo il tasso di sopravvivenza dell'uva è cattivo, è in ritardo nella crescita e succede che per questo non ha il tempo di raccogliere le forze necessarie per lo svernamento.

I criteri di qualità per le piantine primaverili sono gli stessi dei semenzali autunnali.

Quando è meglio seminare l'uva in primavera o in autunno

Quindi ti ho presentato un po 'le sfumature della messa a dimora dell'uva. Sia l'autunno che la primavera hanno i loro pro e contro, ma comunque entrambi i metodi sono accettabili e mostreranno buoni risultati se seguirai semplici regole e tecniche.

Rinnovo la mia vigna sia in autunno che in primavera. Trascorro la piantagione autunnale se riesco a ottenere un nuovo alberello di una varietà interessante. La semina primaverile è più conveniente per me, quindi preparo i semenzali da solo e sono fiducioso nella loro qualità.

Ed è semplicemente irrazionale bruciare le buone viti ottenute dopo la potatura in autunno. È meglio coltivare gli alberelli dagli scarti e poi scambiarli, donarli o persino venderli sul mercato.

Pro e contro di piantare piantine di uva in primavera

In primavera, tutte le colture sono generalmente piantate, anche se l'autunno è spesso più preferibile per il giardinaggio. Per darti il ​​diritto di scegliere autonomamente se coltivare l'uva in primavera, analizzeremo in dettaglio tutte le caratteristiche positive e gli svantaggi di tale impianto.

vantaggi piantare piantine di uva nella stagione primaverile:

  • Il principale vantaggio è che il cespuglio piantato in primavera per tutta la stagione prima della caduta avrà il tempo di sistemarsi correttamente nel nuovo posto, diventerà più forte e sarà molto più facile per lui sopravvivere al primo inverno. Pertanto, non è necessario preoccuparsi dell'arbusto e sottoporre a subtilizzazione il suo rifugio per l'inverno.
  • La preparazione per la semina dell'uva deve essere effettuata in anticipo. Pertanto, sarà molto buono se scavare e fertilizzare il terreno in autunno, così come preparare un buco per la piantina. Pertanto, è possibile aumentare significativamente la fertilità del terreno, che, a sua volta, influenzerà positivamente il tasso di sopravvivenza delle uve.
  • Molte varietà di uva dopo un anno di vegetazione sotto forma di una piantina sono in grado di produrre per il secondo anno. In particolare, se pianti, ad esempio, in primavera il vitigno Kizil, entro l'autunno del prossimo anno riceverai frutti eccellenti. Quando si pianta in autunno, il cespuglio inizierà a dare i suoi frutti un anno dopo.
  • In primavera è molto più facile indovinare con il tempo adatto per la semina, perché durante la caduta le forti gelate possono scendere molto inaspettatamente, danneggiando solo la piantina piantata o glassando il terreno e rendendolo inadatto alla semina.

Vale la pena notare che è proprio la semina primaverile che viene scelta più spesso da molti vignaioli principianti. È molto più facile prendersi cura dell'arbusto e dà maggiori garanzie di sopravvivenza. Tuttavia, lei ha alcuni aspetti che possono farti cambiare la tua decisione sull'impianto primaverile:

  • Molto spesso in primavera la piantina non ha umidità, quindi dovrà essere annaffiata molto spesso e in abbondanza. Inoltre, solo la pianta assorbe male l'umidità, ma senza di essa può seccarsi.
  • L'alberello stesso potrebbe richiedere ulteriori Inoltre, in primavera, il terreno dovrà essere ben scavato e pacciamato (vecchia segatura, humus o muschio).
  • Piantare troppo presto o tardi può influire negativamente sulla piantina, portare alla sconfitta delle sue malattie fungine.
  • La migliore selezione di piantine viene presentata sul mercato in autunno, quindi in primavera non si può trovare la varietà desiderata o salire su piantine congelate o secche.

Quando esattamente per iniziare a piantare una piantina di uva in primavera?

Sicuramente certe date per piantare piantine di uva in primavera lì. Dopo tutto, dovrebbero essere piantati ad una temperatura sufficientemente calda - non inferiore a 15ºС. Allo stesso tempo, il terreno dovrebbe anche essere sufficientemente riscaldato - almeno fino a 10 ºС. In tali condizioni, è meglio garantire l'inizio delle piantine della stagione di crescita.

Pertanto, il tempo per l'atterraggio può essere ritardato dalla fine di marzo alla prima settimana di maggio, o anche fino al primo di giugno in alcune regioni climatiche. Tutto dipenderà dal tipo di alberello che raccogli per la semina.

Non molti lo sanno ma piantine di uva si possono trovare di due tipi: vegetativo e già rigido La differenza è che i primi solo in primavera sono stati piantati nel terreno e hanno appena avuto il tempo di fiorire.

Tali alberelli sono solitamente venduti in piccoli contenitori con terreno. Inoltre, devono avere il primo germoglio con foglie. Queste piantine sono piantate nel terreno dal 20 maggio al 15 giugno, perché nel contenitore questa piantina è stata piantata non prima di febbraio.

Sotto la piantina irrigidita, è necessario capire un cespuglio d'uva, che è già stato piantato in terra aperta e scavato per l'inverno. Cioè, ha già un buon sistema di radici e i suoi reni.

È meglio piantare un alberello da metà aprile a metà maggio., anche se ovviamente è meglio concentrarsi sul tempo esterno.

Iniziamo la preparazione di un buco per un alberello

La preparazione del pozzo per la piantina dell'uva richiede molto tempo e un lungo processo. Dopotutto, non è solo necessario scavare, ma anche fertilizzarlo bene. La dimensione del pozzo dovrebbe essere di circa 0.8x0.8x0.8, in modo che ci sia spazio sufficiente non solo per le radici, ma anche per i fertilizzanti per il prossimo anno quattro.

Quando si scava un buco, gli strati superiore e inferiore del terreno devono essere divisi in pile differenti. Lo strato superiore è considerato il più fertile, quindi hanno bisogno di addormentarsi di 10 centimetri già completamente scavato buche.

Dopo che il terreno fertile nella fossa dovrebbe essere aggiunto:

  • Circa 5 secchi di buon letame.
  • 0,5 kg di nitroammofoski o altri fertilizzanti contenenti azoto.
  • Una piccola quantità di potassio e fosforo.
  • 0,5 chilogrammi di legno di frassino.

Inoltre, questa torta intera è coperta con un altro strato di 10 cm di terreno fertile e mescolata bene. Solo concime d'uva fertilizzato questi fertilizzanti infatti saranno inutili, ma è proprio al momento dell'ingresso delle uve durante il periodo di fruttificazione che le sue radici raggiungono lo strato fecondato.

Sopra il fertilizzante viene ancora versato terreno fertile. Lasciare la superficie della fossa vale solo 20 centimetri.

Preparazione di piantine di uva per la semina

Immediatamente dopo l'acquisto per iniziare a piantare una piantina non ne vale la pena. Una piantina irrigidita deve essere posta in acqua per alcuni giorni, in modo che diventi satura dell'umidità persa durante l'inverno. Si consiglia di aggiungere un po 'di miele all'acqua per stimolare il tifo. Invece del miele, puoi usare altri preparati più professionali.

Le radici degli alberelli dovrebbero essere accorciate di circa 1 centimetro. se stesso piantina dovrebbe essere abbreviato a 2-3 gemme. Questo è necessario in modo che d'inverno la boscaglia non arrivi troppo in alto e sarebbe più facile coprirla per l'inverno. Già nel secondo anno sarà possibile permettergli di crescere in abbondanza.

Caratteristiche del processo di semina delle piantine di uva in primavera

Avendo già preparato un pozzo, esattamente nel mezzo di esso è necessario realizzare una rientranza di non più di 40 centimetri. È molto importante prevedere l'assestamento del terreno, che può essere evitato preparando il pozzo in autunno.

Se lo scavassi in primavera, l'approfondimento dovrebbe essere fatto solo di 35 centimetri, per la profondità rimanente, la piantina in questo caso discenderà da sola. In fondo a questa depressione, viene fatto un tumulo su cui vengono piantate le uve. È molto importante dispiegarlo in modo tale che il supporto su cui seguirà in futuro si trovi lungo i reni.

Dopo aver completamente sepolto la piantina, richiede molta umidità. Pertanto, per l'irrigazione è necessario utilizzare circa 40 litri di acqua.

Affinché l'alberello si stabilizzi bene e non perda l'umidità fino a quando non riesce a saturarlo completamente dal terreno (cioè fino a quando non si è acclimatato in un nuovo luogo), deve essere coperto.

L'uva irrigidita può coprire con terreno fertile, pacciame e sabbiaformando una collina particolare. In modo che la sabbia non si eroda, deve essere applicata con qualcosa di pesante. Dopo 10-15 giorni, l'alberello può già essere rilasciato da tale "prigionia", dal momento che ha già il tempo di padroneggiare.

Se hai piantato una piantina vegetativa, è impossibile addormentarsi con la sabbia, dato che è possibile danneggiare i germogli verdi. È raccomandato coprire con una semplice scatola di cartone con un foro appositamente tagliato per la parte superiore della piantina. Anche questo rifugio non vale più di 2 settimane.

Che cosa è buono o cattivo piantare uva in autunno?

Come nella semina primaverile, anche l'autunno ha i suoi vantaggi e svantaggi per la semina dell'uva. K benefici La piantagione autunnale dovrebbe includere:

  • Abbiamo già detto che è il modo più semplice in autunno per scegliere il tipo giusto di uva, dal momento che sia i vivai che i mercati speciali sono semplicemente traboccanti di piantine.
  • In autunno, l'umidità della terra è di solito molto più alta che in primavera. Pertanto, in irrigazioni particolarmente abbondanti, le piantine di uva non saranno praticamente necessarie - solo direttamente dopo la semina.
  • Con un buon riparo per l'inverno (e al sud senza riparo), il terreno non si congela alle radici, quindi l'alberello durante il periodo invernale ha il tempo di abituarsi al nuovo ambiente e dalla primavera inizia a crescere nuove radici.
  • Quando inizia il primo caldo primaverile, la piantina piantata in autunno inizierà a svilupparsi molto prima di quella che è stata piantata in primavera.

Tuttavia, in ogni caso, dovresti prestare attenzione e ricordare quanto segue carenzeche accompagnano l'uva da piantare in autunno:

  • Solo le piantine piantate non sono molto facili da sopravvivere in inverno. Accade spesso che anche con un buon riparo tali semenzali si congelino, e in primavera bisogna sostituirlo con un altro.
  • Inoltre, una piantina giovane e instabile può danneggiare roditori, grandi quantità di neve e forti venti.

Quando esattamente in autunno per iniziare a piantare una piantina di uva?

La semina autunnale delle uve può essere effettuata anche in periodi abbastanza lunghi. Puoi avviarlo dalle prime settimane di ottobre. Da questo periodo, le piantine di uva sono più adatte per il trapianto in un nuovo posto. Ma in linea di principio, questo processo è del tutto possibile da eseguire fino al momento in cui la terra non gela.

Ci sono differenze nella preparazione del pozzo per piantare le uve in autunno?

In generale, non ci sono differenze. La profondità e la larghezza della buca sono le stesse che per l'atterraggio in primavera. Tuttavia, affinché negli inverni caldi l'alberello non abbia avuto il tempo di adattarsi e non abbia cominciato a fiorire inaspettatamente dall'abbondanza di fertilizzanti, vale la pena di fare uno strato più ampio tra i fertilizzanti e il sistema radicale della piantina stessa.

In realtà, il compito principale che svolge la piantagione autunnale è la conservazione della piantina fino al periodo primaverile. perché, a differenza di una cantina, una piantina nella terra sarà in grado di trattenere molta più umidità e ci sarà meno probabilità che entrerà nella stagione di crescita.

Ma nella preparazione del pozzo in autunno, al suo fondo spesso fanno sistema di drenaggio, addormentarsi sul fondo delle macerie, 5 centimetri di spessore. щебень покрывается бумагой и к нему приставляется труба, по которой в будущем можно будет проводить подкормки винограда.

Как подготовить виноградный саженец к посадке осенью?

Саженец обязательно нужно очень хорошо осмотреть, и немного подрезать его корни. Сильно обрезать не нужно, чтобы не повредить корневую систему. Sarà sufficiente rimuovere 1-2 centimetri. Il numero di gemme sul gambo della piantina dovrebbe essere di circa cinque, potatura standard da 3-4 occhi.

Prima della semina diretta, la piantina di uva, così come in primavera, viene immersa nell'acqua per 2-3 giorni. Posizionare l'acqua, è possibile utilizzare un "talker" appositamente preparato (diluito con acqua, argilla e letame). Tuttavia, non è valsa la pena applicare gli stimolanti del radicamento in questo caso. Si raccomanda solo che l'alberello non perda rapidamente la sua umidità. manico antitranspirantami.

Quali sono le caratteristiche del processo di semina in autunno?

Non ci sono differenze significative da come le uve vengono piantate in primavera. Solo è necessario tener conto del cedimento del terreno, poiché la fossa è stata preparata immediatamente prima della semina e il terreno in esso non ha avuto il tempo di depositarsi. Posizionando un tacco su un tumulo, l'alberello è meglio seppellirlo gradualmente. Riempendolo con terra solo al centro, il terreno deve essere accuratamente compattato con le mani e versare 10 litri di acqua nella fossa. Dopodiché, devi continuare a seppellire l'alberello e infine versare altri 30 litri di umidità.

Dopo la semina, il terreno attorno alla piantina è pacciamato. Questa procedura consentirà un tempo più lungo per trattenere l'umidità nel terreno.

Come correttamente e perché riparare una piantina piantata in autunno?

Coprire un alberello è necessario affinché non venga danneggiato da gelate e vari parassiti. È molto efficace riempirlo con terra in modo tale che il suo strato sia più alto di 25-30 centimetri rispetto alla gemma più alta della piantina.

Ma non dimenticare di cautela e cerca di non danneggiare la piantina. Pertanto, durante l'atterraggio vicino ad esso è importante guidare un conteggio forte e sopra il semenzale e la cola per installare un semplice portauovo da sotto l'acqua. Il collo dei cappucci è naturalmente tagliato e poggia contro il piolo e non cade affatto sulla piantina stessa.

Inoltre, questa intera struttura è completamente coperta di terra, che sale sopra la billetta di 30 centimetri. Sopra la collina può essere coperto con rami secchi. Al primo disgelo l'alberello viene dissotterrato.

È anche interessante leggere sull'innesto in autunno

Qual è l'uva del terreno migliore mettere radici e frutti?

L'uva è un amante della terra fertile, quindi dovrebbe essere piantata in terra nera o in altri terreni molto leggeri. è importante tenere conto del livello delle acque sotterranee. Nel caso in cui nella vostra zona raggiungano una profondità di oltre 1,5 metri, dovreste sicuramente scavare un sistema di drenaggio nella zona.

Prima e dopo aver piantato l'uva, il terreno viene tenuto sotto il vapore nero in modo che le piantine possano ottenere il maggior numero possibile di sostanze nutritive. Inoltre, deve essere periodicamente innaffiato e nutrito con fertilizzanti minerali. I prodotti organici fluiranno alle radici della vite attraverso la pacciamatura.

Quale schema scegliere per piantare le viti?

Quando si pianta l'uva in giardino è meglio fare ritirarsi tra le file di 2-2,5 metri. La distanza tra i cespugli dipenderà direttamente dal vitigno e dalla fertilità del suolo: migliore è il terreno e più forte è il cespuglio, più tempo ci vorrà per fare una distanza.

Quindi, per varietà vigorose, è necessario indentare 2 metri, per quelli a crescita media - 1.5. Se le uve vengono piantate vicino agli edifici, vale la pena ritirarsi dal muro di almeno 0,7 metri.

Selezione di uve

Prima di piantare l'uva, devi decidere il tipo di pianta. Oggi il mercato presenta una grande varietà di uve, che differiscono tra loro non solo nella forma della bacca e nel suo colore, ma anche nel suo gusto. Inoltre, ogni varietà è deliziosa a modo suo. Prima di andare a fare shopping per gli alberelli, devi decidere sullo scopo di coltivare gli arbusti. Se hai intenzione di mangiare bacche dolci per il cibo, allora dovresti prestare attenzione a varietà come la trasfigurazione, la bellezza, l'eleganza, amato da tutti gli uvetta, bogratyanovsky. Per la preparazione del vino è meglio coltivare varietà come lidiya, isabella e noce moscata. Le varietà di vino e da tavola si differenziano non solo per il gusto, ma anche per il tempo di conservazione e la resistenza al marciume.

Devi anche chiedere informazioni sulle caratteristiche della varietà. Alcune uve sono termofile e non tollerano l'inverno. Quindi, dopo i cespugli invernali, hanno bisogno di molto tempo per riprendersi. Di conseguenza, non daranno buoni frutti. Prestare attenzione alla durata del periodo di maturazione delle bacche. Per le varietà che maturano tardi, regioni adatte con una lunga estate. In quelle regioni in cui il sole scompare già alla fine di agosto, la bacca non avrà il tempo di guadagnare zucchero e, di conseguenza, non sarà dolce.

È meglio optare per quelle varietà che non sono state coltivate per il primo anno nella tua regione e sono riuscite ad acclimatarsi. In Bielorussia, ad esempio, alcune varietà sono comuni, in Russia altre. Sebbene ci siano varietà universali valide sia per la Bielorussia che per la Russia (ad esempio, l'Amur). Alcune varietà si adattano a qualsiasi condizione.

Scegliere un posto

Prima di piantare l'uva, è necessario determinare il luogo. Il posto per piantare l'uva dovrebbe essere sul lato soleggiato del sito. Se c'è una mancanza di luce solare, le bacche non saranno dolci. Devi anche fare attenzione che i rami degli arbusti non rompano il vento. Il lato sud della trama è più adatto per piantare uve.

È consigliabile piantare uva lungo le pareti. Se non è possibile piantare uve lungo le pareti, quindi creare una recinzione artificiale, la cui altezza varia tra 1,8 e 2 m. È necessario inviare tale recinzione da est a ovest. Molte persone trascurano questa regola, e invano. Cambiando solo la posizione dei cespugli di uva sul sito può essere raggiunto risultati enormi. È possibile realizzare una tale recinzione da tubi metallici o travi di legno, nonché da un'asta o una canna. Un recinto di vite, per esempio, decorerà una trama, a differenza di un arco di metallo, che raramente si fonde armoniosamente nel design di un cottage estivo.

L'uva Chubuk attecchirà bene e solo in un determinato terreno. Pertanto, è molto importante preparare il terreno per piantare l'uva in anticipo. Le radici delle uve vanno abbastanza lontano nel terreno. E tutti i nutrienti vengono con l'acqua attraverso gli strati superiori del terreno. Pertanto, è molto importante che la struttura del suolo consenta all'acqua di andare in profondità. È anche auspicabile che il flusso d'aria alle radici. Sfortunatamente, il terreno sul tuo sito non può essere selezionato. Ma se la terra non è adatta alla coltivazione dell'uva, deve essere preparata in un certo modo.

Preparazione del terreno

Prima di tutto, prima di piantare l'uva, il terreno dovrebbe essere allentato. In questo caso, l'allentamento della superficie in questo caso non darà il risultato desiderato. Il terreno deve essere allentato in profondità. Prima di allentare la terra, rimuoviamo tutti i rifiuti dal sito (comprese le pietre di diverse frazioni, erbe infestanti, bastoncini, ecc.). Rimuovendo le erbacce, assicurati che i loro semi non si sgretoli per terra. Altrimenti, la prossima primavera dovrà spendere un sacco di energia per combattere le erbe infestanti, che darà i primi germogli con l'arrivo del caldo sole primaverile. Successivamente, scaviamo il terreno e il resto dell'estate mantiene l'area pulita. Se le erbe infestanti iniziano a germogliare, rimuoverle dalle radici.

Non è auspicabile piantare cespugli d'uva su un terreno irregolare. Pertanto, se c'è una pendenza, è meglio livellarla. Questo non è così difficile come sembra. Spalare, come se tagliando il terreno dalla cima del sito. Quindi, trasferiamo questa terra nella parte inferiore della trama. Resta da calpestare leggermente il terreno e appiattirlo con un rastrello. Se la pendenza dell'area supera i 10 gradi, allineare l'area nel modo descritto sopra non funziona. In questo caso, dovrai creare terrazze a gradoni. In realtà, dividiamo la terra nel numero richiesto di terrazze, la pendenza su ciascuna delle quali non supera i 10 gradi. Quindi, ogni terrazza viene livellata nella maniera sopra descritta. È auspicabile che le terrazze fossero delimitate da cordoli (ad esempio dalla lamiera).

Se stiamo parlando di un sito con una pendenza settentrionale, è meglio rifiutare l'impianto di uva. In questo sito non è possibile ottenere alti rendimenti. In autunno riprendiamo la trama. La profondità di allentamento del terreno dovrebbe essere di circa 70 cm. Lo scopo di questo lavoro di scavo è di posare lo strato superiore il più lontano possibile, coprendolo con il fondo. È lo strato superiore più fertile. Resta da scavare buche, dopo aver sviluppato uno schema per piantare uva. La distanza tra i cespugli dell'uva è di circa 1,5 m, e tra le file - 2,5. Si consiglia di riempire abbondantemente il terreno con acqua. E all'inizio dell'autunno trasferiamo tutta la neve nell'area preparata per la semina dell'uva.

Tipo di terreno

Se nei terreni argillosi del cottage estivo, che sono essi stessi pesanti, devono essere migliorati prima di piantare arbusti. Altrimenti, l'accesso di acqua e aria alle radici sarà quasi bloccato, il che influenzerà negativamente la crescita dell'arbusto e la sua resa. Il miglioramento del terreno dovrebbe essere affrontato mentre si scava il terreno. Introduciamo nel terreno la pietra frantumata di fini o mattoni pre-schiacciati, sabbia, compost o letame marcito. Rendi le macerie e i mattoni necessari affinché non interferiscano in futuro per prendersi cura degli arbusti. Pertanto, li posizioniamo ad una profondità di circa 25 cm. Per quanto riguarda gli standard, un secchio di pietrisco o di mattoni e un secchio di humus o compost marcio dovrebbe scendere al metro.

Se l'area è sabbiosa, dovrebbe anche essere migliorata. Lo svantaggio di un tale terreno è che si congela rapidamente e profondamente in inverno. Di conseguenza, soffriranno le radici della vigna amante del calore, che influenzerà negativamente la resa del cespuglio e, addirittura, potrebbe portare alla sua morte. In estate, questi terreni si scaldano molto rapidamente, il che influenza negativamente anche la condizione dell'arbusto. Pertanto, durante lo scavo introduciamo letame, compost e terra nera nel terreno. È possibile aggiungere quando si scava una piccola argilla, che collegherà la sabbia con terra nera.

Un tale evento come piantare uva su terreno paludoso non sarà coronato da successo. Le radici della pianta marciranno e il cespuglio scomparirà. Non è possibile migliorare questo sito per la coltivazione dei vigneti.