Informazioni generali

Come preparare le api per l'inverno

Preparare le api per l'inverno è una delle fasi più importanti e cruciali dell'apicoltura. In autunno, a causa di un aumento della concentrazione di anidride carbonica, gli insetti iniziano ad invecchiare e le basse temperature aggravano solo questo processo.

Pertanto, lo svernamento dovrebbe essere organizzato in modo tale da ridurre al minimo la perdita della colonia di api. Inoltre, i lavoratori dovrebbero mantenere la salute e l'energia per le partenze primaverili.

Quando iniziare?

La preparazione delle famiglie di api per lo svernamento dovrebbe iniziare anche prima dell'inizio del freddo, con una revisione dell'autunno, il cui compito principale è determinare il grado di preparazione degli alveari per l'inverno. Per trarre le giuste conclusioni, l'apicoltore deve prestare attenzione a questi momenti:

  1. L'età dell'individuo materno è un aspetto molto importante, perché la fecondità della famiglia dipende da esso.
  2. La quantità di covata dipende dal grado di preparazione dell'alveare per lo svernamento.
  3. La quantità di miele e perga, così come la qualità dei mangimi.
  4. Idoneità dei favi per lo svernamento.
  5. Lo stato della famiglia delle api, così come il numero di individui malati.

Quando controlli l'apiario devi essere il più attento possibile per non perdere dettagli importanti.

Come abbiamo detto sopra, la preparazione per lo svernamento dovrebbe iniziare con la revisione dell'autunno. In questa fase, l'apicoltore deve identificare tutte le carenze e redigere un piano di lavoro per eliminarle.

Gli esperti consigliano di iniziare l'allenamento subito dopo la fine della tangente principale. Allo stesso tempo, è importante non interrompere il ciclo vitale di una colonia di api, quindi è necessario esercitare la massima cautela.

Come preparare le api per l'inverno per iniziare gli apicoltori

I principianti principianti sono interessati alla domanda: come preparare le api per lo svernamento. Ora proveremo a capirlo. Quindi, il fondamento della preparazione deve essere posto nel periodo primaverile. È importante capire che quanto prima l'apicoltore inizia a prepararsi per l'inverno, tanto più è probabile che sia in grado di equipaggiare l'inverno giusto, che soddisferà tutti gli standard.

Come preparare un'ape per svernare? Con l'inizio del caldo, gli apicoltori elaborano l'alveare e fanno un piano per il taglio. Questo è un passo importante che contribuisce allo sviluppo delle colonie di api.

In estate, gli esperti apicoltori raccolgono cibo e ne controllano la qualità.

Tutto il lavoro principale si svolge in autunno, questa è l'attrezzatura dello zimovnik e la lavorazione dell'apiario con preparati chimici che impediscono il verificarsi di malattie.

È importante creare con successo le condizioni più confortevoli per l'inverno degli insetti.

Cosa e come fare?

Una fase importante nella preparazione delle api per lo svernamento è la formazione del nido. Iniziare il lavoro è necessario prima dell'inizio del freddo. È consigliabile cogliere il momento in cui gli insetti iniziano a raggrupparsi nel club. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al quadro con il cibo, così come il loro grado di pienezza. Dato che le api saranno a riposo, ogni centimetro di movimento sarà dato loro con difficoltà, e se non ci sono cornici con cibo vicino, potrebbero morire. Pertanto, assicurarsi di riempire tutti i fotogrammi con del cibo e posizionarli attorno al perimetro dell'alveare.

È importante prepararsi adeguatamente per lo svernamento delle api sulla strada.

Qui sotto puoi vedere i metodi più popolari per formare un nido d'api:

  1. Da due lati - adatto solo per colonie di api forti. L'apicoltore mette due cornici al centro dell'alveare, ciascuna contenente 2 kg di miele. Quindi, intorno a loro vengono montati telai completamente riempiti, 4 kg di miele ciascuno. Va notato che un totale di miele dovrebbe essere di 30 kg.
  2. Il metodo angolare - da un lato dell'alveare, viene impostato un frame completo, e al di là di esso, i frame vengono posizionati alternativamente con una quantità decrescente di feed. Nel frame estremo dovrebbe essere almeno 2,5 kg di miele.
  3. "Barba" - al centro dell'alveare vengono impostati a pieno formato e da essi già in ordine decrescente. In totale, dovrebbero esserci 15 kg di miele. Questa tecnica è adatta a giovani famiglie.

Per creare un ambiente confortevole per le api assonnate, è necessario installare barre di legno nell'alveare. I punti di riferimento dovrebbero essere perpendicolari al telaio.

Preparazione del mangime per api

È meglio usare il miele dalla bustarella principale come mangime. È considerato la massima qualità e raramente cristallizza. Con tale cibo, le api sopravvivono con successo al freddo invernale.

Il cibo deve essere raccolto, tenendo conto che la famiglia delle api consuma 25 kg di miele durante l'inverno. Non dimenticare le strutture del miele, che devono anche essere presenti.

Per l'alimentazione invernale, le varietà di miele leggero che non sono più sensibili alla cristallizzazione come quelle scure sono le più adatte.

Quando si prepara il mangime per l'inverno, è importante verificare la disponibilità di miele melata. Questo può essere fatto a casa, ma consigliamo comunque di contattare il laboratorio.

Elaborazione di colonie di api

Nel processo di preparazione per lo svernamento, è necessario trattare gli alveari e le colonie di api con preparati speciali che proteggeranno l'apiario da malattie e parassiti. L'elaborazione delle api dovrebbe essere iniziata solo dopo che la formazione del nido è stata completata e i giovani sono stati liberati. È importante assicurarsi che tutte le api vengano elaborate.

Per il trattamento delle case ci sono speciali preparazioni di fumo o vapore che non recano alcun danno alle api. Un altro modo efficace per aggiungere farmaci è attraverso il feed. Con una corretta elaborazione, la famiglia delle api sopravviverà in sicurezza al periodo invernale e diventerà più forte solo in primavera.