Informazioni generali

Carciofo - proprietà e controindicazioni utili, foto, come prendere

In cucina, a volte ci sono gli ingredienti più insoliti che hanno interessanti proprietà gustative e un ricco valore nutrizionale. Questi includono il carciofo, che non è familiare ai cuochi russi, ma è molto apprezzato in Occidente, principalmente in Italia. Familiarizzare con le proprietà utili del carciofo, il valore gastronomico, come fare una prelibatezza sulla foto.

Carciofo vegetale

Secondo la definizione accettata, il carciofo è una pianta erbacea Carciofi della famiglia Astrov, originaria dell'Asia, comune nella cultura del consumo mediterraneo. In cucina, si usa una gemma giovane non chiusa di un fiore viola-bluastro, che assomiglia a un cardo a causa di scale a più strati. Su 140 specie di piante, solo 40 specie possono essere utilizzate come cibo. Il centro di coltivazione del carciofo è la California. Sul mercato ci sono boccioli rotondi e allungati, di diverse tonalità, con punte o senza di essi. A volte c'è una gemma con un cestino (nella foto).

Proprietà utili

Per 100 grammi di frutta ha solo 47 calorie. Questo rende le piante dietetiche. Altre proprietà utili del carciofo:

  1. Combinazione di BZHU (proteine, grassi, carboidrati): 3,3% di proteine, 1,5% di grassi, 5,1% di carboidrati. I germogli sono una fonte di fibra alimentare necessaria per il tratto digestivo.
  2. Il frutto è ricco di vitamine del gruppo B, A, PP, acido ascorbico e folico, tocoferoli, colina. Come parte di zinco, selenio, ferro, manganese, rame. La presenza di magnesio, fosforo, potassio, calcio si distingue dai macronutrienti.
  3. Bassi livelli di grassi saturi e colesterolo hanno un effetto positivo sulla salute umana: riducono il numero di placche sclerotiche nei vasi sanguigni, normalizzano la circolazione sanguigna, migliorano la funzionalità cardiaca.
  4. Gli antiossidanti nella composizione proteggono il sistema immunitario dagli effetti dei radicali liberi, non consentono la formazione di mucosite, fibrosi, cancro al seno.
  5. Tsinarin contenuto nelle infiorescenze, normalizza la digestione, stimola la crescita dei prebiotici nell'intestino, non consente la disbatteriosi e il gonfiore.
  6. Il potassio riduce la pressione, neutralizza l'eccesso di sodio nel corpo, riduce il rischio di ischemia e ictus.
  7. Le verdure sono utili per le donne incinte a causa dell'elevato contenuto di acido folico. Sostanze naturali: gli epatoprotettori proteggono il fegato e le proprietà diuretiche aiutano a evitare l'edema.
  8. Il magnesio ottimizza il metabolismo, aiuta a perdere peso. La vitamina K non consente i neuroni degenerati, contribuisce alla coagulazione del sangue.

Come mangiare i carciofi

La radice e le foglie di carciofo sono usate come cibo. La pianta ha un sapore dolce con note metalliche. La consistenza del prodotto è simile al sedano e agli asparagi, il nucleo - alle melanzane (tenero, succoso, dolce). Al momento dell'acquisto, scegli un carciofo verde o viola brillante con petali squamosi freschi. Il frutto dovrebbe scricchiolare, ma non essere troppo morbido. Le gemme crude e in scatola vengono aggiunte all'insalata, lessate e servite con salse.

Che cosa è carciofo, foto, assaggia come si presenta

carciofo pungente è una pianta annuale della famiglia Aster, che cresce principalmente in paesi con un clima caldo. Soprattutto il carciofo è popolare in Grecia, Italia, Spagna, Francia, Stati Uniti.

Appartiene al genere Compositae. Ha grandi fiori a forma di scaglie ben piegate. Nel nostro periodo di fioritura, il carciofo della pianta assomiglia a una bardana, un cardo che cresce su ogni terra desolata.

E la parte commestibile è il fiore non sbocciato della maturità da latte, da una distanza può essere scambiato per una pigna verde. O un gigantesco salto a manopola. carciofi generalmente di piccole dimensioni, la loro dimensione varia dal noce all'arancio decente.

A proposito, ha un sapore erbaceo, anche se alcune persone trovano somiglianze con zucchine o cavoli bolliti, asparagi, ma la maggior parte ancora nota un accenno di noce nel gusto del carciofo.

Tradotto dal latino, il carciofo è anche chiamato il "cane", questo è dovuto al fatto che le sue squame assomigliano ai denti del cane.

La composizione del carciofo, proprietà benefiche, calorie

Cos'è il carciofo?

Nella medicina moderna, questo farmaco ha subito uno studio dettagliato, il contenuto dei seguenti nutrienti è stato stabilito in esso:

  • 1. Il componente utile più importante è l'inulina.

Questa sostanza appartiene al gruppo di polisaccaridi (un prebiotico a base di fibra alimentare). Questo ingrediente è molto buono per la microflora intestinale, normalizzando il suo lavoro.

  • 2. La composizione del carciofo comprende componenti (scolimoside, glicoside flavonoide, cinaroside, acido glicerico, tannini), che hanno un forte effetto anti-tossico.
  • 3. Inoltre, questa pianta è considerata un rimedio ricco e vitamine.

Nella sua composizione, è possibile vedere le vitamine B, C, K, A, E. La composizione chimica di questa pianta contiene varie sostanze minerali (ce ne sono più di 20), acidi grassi e carboidrati utili.

  • 4. All'esterno della bilancia ci sono molti oli essenziali, questo rende il gusto del carciofo buono.

Queste piante di qualità sono profumi ampiamente usati come afrodisiaco.

  • 5. La cinarina, che fa parte del carciofo, stimola la circolazione cerebrale.
  • 6. I componenti vegetali aiutano a pulire fegato, reni, intestino, aiutano il corpo a rimuovere le tossine, i prodotti di decomposizione, i sali di metalli pesanti, gli alcaloidi.

Carciofo calorico piuttosto piccolo - 50 kcal per 100 g di prodotto crudo o bollito, che in molti paesi dove cresce come un'erbaccia lo rende popolare in un ambiente povero e in un ambiente ricco. Il primo lo preferisce per la sua disponibilità, il secondo per i benefici del carciofo per la perdita di peso, e in effetti per il mantenimento della salute.

Uso delle proprietà utili del carciofo nella medicina tradizionale

Nella pratica del trattamento delle malattie, questo farmaco è stato ampiamente utilizzato. Per la produzione di infusi, estratti, decotti con foglie e frutti di carciofo. Questa forma di dosaggio viene utilizzata in tali qualità:

  • 1. I farmaci che contengono questa pianta hanno proprietà antitossiche e antiossidanti. Di conseguenza, proteggono le cellule del fegato, riducono l'ispessimento della bile, prevengono la formazione di calcoli nei dotti biliari. Questo spiega l'uso di questo strumento in processi patologici come:
    • Epatite acuta e cronica, di varie eziologie.
    • Cirrosi epatica nella fase iniziale.
    • Colestasi e colecistite.
  • 2. Questo farmaco ha un effetto positivo sui processi metabolici nel corpo, riduce significativamente la quantità di colesterolo nel sangue. Aumenta la sintesi di insulina nel pancreas. Sulla base di queste qualità, viene nominato quando:
    • Lesione aterosclerotica dei vasi sanguigni.
    • Ipertensione.
    • Il diabete di tipo 2 nelle prime fasi dello sviluppo.
  • 3. Il carciofo ha un buon effetto diuretico, ti permette di usarlo in patologie quali:
    • Malattie renali che si verificano a causa della formazione di calcoli.
    • Emicrania prolungata frequente.
    • Salti improvvisi della pressione sanguigna.
  • 4. Per migliorare gli epatociti (cellule del fegato) e aumentare la produzione di bile, è possibile utilizzare questo strumento. Può anche essere usato con:
    • Mancato rispetto delle regole di corretta alimentazione (abuso di cibi piccanti, speziati, fritti).
    • Se una persona per un lungo periodo, ha usato droghe sconsiderate.
    • Cattive abitudini all'alcolismo e al fumo.
    • Durante la gravidanza, è usato come mezzo per ridurre la manifestazione della tossicosi.
  • 5. Recentemente, i farmaci che includono un carciofo sono prescritti per la perdita di peso.
  • 6. Questo farmaco pulisce il flusso sanguigno dalle tossine dannose. Questo gli permette di essere usato in patologie come:
    • Lesioni psoriasiche della pelle.
    • Bolle e flemmone della pelle.
    • Varie reazioni allergiche.

Controindicazioni Carciofo - Harm

Tutti i medicinali a base di erbe di carciofo sono ben tollerati e generalmente non causano effetti collaterali. Ma in rari casi, vengono prescritti con estrema cautela.

Non usare questo farmaco nei seguenti casi:

  • Se un paziente ha grosse pietre nei reni o nelle vie biliari, questo può portare ad una esacerbazione del processo patologico.
  • Con un corso complesso di dysbacteriosis. Il suo uso migliora il processo di formazione del gas (flatulenza).
  • I bambini che hanno meno di 12 anni e le donne che sono allattate al seno dopo il parto non sono prescritte dal farmaco.
  • Se i componenti di questo farmaco sono idiosincrasia (allergia), l'uso del farmaco è escluso.

Si consiglia di utilizzare il carciofo come ipotensivo (abbassa la pressione sanguigna) e in pazienti con ipofunzione dello stomaco.

Forma di rilascio, il prezzo di estratto di carciofo, capsule, compresse

In farmacia, questo farmaco può essere acquistato sotto forma di:

  • 60 capsule in un unico pacchetto. Il contenuto della capsula include 300 o 100 mg della sostanza attiva di carciofo. Il prezzo di questa forma di dosaggio può raggiungere fino a 600 rubli. Per il confezionamento.
  • In forma di compresse, 20 compresse in un'unica valuta. Il loro prezzo può variare da 60 a 100 rubli.
  • Liquido estratto di radice di carciofo. Capacità 30 ml. Disponibile in bottiglie, in una scatola di cartone, insieme a un'annotazione. Il suo prezzo varia da 90 a 105 rubli.

Carciofo - istruzioni per l'uso e il dosaggio

Come prendere un carciofo?

  • Questo medicinale può essere utilizzato in varie forme e dosi.
  • Capsule. Di solito sono assegnati ad adolescenti e adulti uno alla volta, non più di tre volte al giorno. Prima del pasto
  • Le compresse possono essere applicate fino a 4 volte al giorno durante i pasti.
  • Il carciofo, che viene prodotto sotto forma di liquido, viene consumato dopo un pasto in mezz'ora, 1 cucchiaio.

Oltre all'uso di mezzi farmaceutici, è possibile preparare decotti e tinture utili a casa.

Per la sua preparazione è necessario prendere un cucchiaio e mezzo di foglie di carciofo essiccate. Mettere in un becher da 200 ml e versare acqua calda. Dopo 5 minuti, il tè al carciofo è pronto da bere.

  • Tintura di foglie di carciofo su alcol.

Foglie di carciofo essiccate nella quantità di 250 gr. versare alcol (0,5 litri). Insisti mezzo mese. Quindi utilizzare, mescolando in un bicchiere d'acqua con tre cucchiai di tintura.

Viene preparato anche a casa, per cui i fiori di carciofo in un volume di 50 grammi. versare acqua bollente (1 litro) e infornare per 15 minuti. Per questo scopo è possibile utilizzare un thermos.

2 cucchiai di foglie versano un litro di acqua bollente. Lascia stare. Assumere due volte al giorno, 400 ml. brodo.

Lo strumento migliora l'attività del sistema nervoso centrale, aiuta a ridurre il livello di acido urico e colesterolo nel sangue.

E esternamente, il decotto può essere usato come un impacco per la psoriasi, l'eczema.

Dovrebbe essere notato che la produzione di succo appena spremuto è stata utilizzata anche nell'antica Roma, il suo uso è in grado di aumentare la potenza maschile. Per la sua preparazione, puoi usare un frullatore o un tritacarne. Frutti di carciofo freschi sono passati attraverso questi dispositivi, e la pappa risultante viene spremuta attraverso un tovagliolo di garza.

Il succo risultante deve essere conservato in frigorifero e assumere 50 ml al mattino e alla sera.

Il succo può anche essere applicato esternamente - con la calvizie iniziale che si sfrega nelle zone di crescita dei capelli, con un'eccessiva sudorazione, l'assunzione di succo aiuta a ridurre la sudorazione.

E mescolato con miele, il succo sarà utile per stomatiti, crepe negli angoli della bocca, infezioni fungine delle mucose e per alleviare la condizione, risciacquare con una composizione di 4-5 volte al giorno.

Cos'è il carciofo, a cosa serve?

Il carciofo è menzionato per la prima volta nei vecchi documenti. nel 371 aC Si parla della leggenda dell'amore di Zeus il Thunderer e della bella fanciulla Kinah.

Una volta sull'Olimpo, lei languì dalla nostalgia e corse via per vedere sua madre. Arrabbiato, Dio ha trasformato la ragazza in un carciofo vegetale, che ha caratteristiche curative e un piacevole sapore originale.

Quindi, un carciofo è una pianta che è cardo correlato. La pianta stessa è di aspetto sgradevole, con frutti simili ai coni.

Coni di se stessi, a seconda della varietà di carciofo, e ce ne sono dieci, potrebbe avere varie dimensioni - da un piccolo dado a una camma femminile. Tuttavia, solo due specie sono considerate adatte al cibo: un cardone e un carciofo seminato.

Oggi gli scienziati non sono giunti a una singola conclusione che approda alla nascita di questa pianta, perché il suo habitat è grande - questo è il Nord Africa, l'Italia, la Grecia, le isole del Mediterraneo, l'Asia Minore. È noto per certo che Ekaterina Medici l'ha portata nell'Europa occidentale nel XVI secolo. Oggi la pianta è coltivata in quasi tutti i paesi del mondo.

L'utilità del vegetale di carciofo è riconosciuta non solo dalla medicina tradizionale. Negli ultimi anni, molte rinomate aziende farmaceutiche producono una varietà di farmaci, tra cui il carciofo. Ha un effetto benefico sul corpo femminile e maschile, impedendo lo sviluppo di vari processi patologici.

Inoltre, è un prodotto alimentare eccellente e ha un gusto squisito.

Descrizione biologica del carciofo

È una specie perenne con foglie larghe e carnose, che vengono raccolte in una grande bocca. Nel cibo, è comune usare prese acerbe, che assomigliano più a coni verdi con squame spesse. Poiché il carciofo cresce meglio nei climi caldi e non ama l'umidità elevata, non sorprende che la regione sud-occidentale dell'Europa sia diventata la sua culla.

È vero, al momento è cresciuto in quasi tutto il mondo. Negli Stati Uniti, è stato portato da immigrati spagnoli e italiani insieme con le ricette della sua preparazione, che la popolazione locale è piaciuta molto. Ma gli australiani e i cittadini dell'America del Sud sono molto scettici nei suoi confronti e cercano di salvare da lui le trame della sua fattoria, come se provenissero da un'erbaccia inutile.

Composizione, calorie e valore nutrizionale del carciofo

Oggi è noto che i carciofi contengono una discreta quantità di carboidrati, proteine ​​e grassi. Inoltre, include sostanze preziose come calcio, ferro, fosfati, carotene, inulina e alcuni acidi organici. È particolarmente importante che queste piante siano ricche di vitamine dei gruppi C, B e R. Pertanto, possono essere utilizzate sia fresche che in forma cotta, in quanto i medici le indirizzano al gruppo di prodotti dietetici utili anche per le persone affette da diabete .

calorie:

Carciofo crudo di caloria - 28 kcal.

Calorie cucinate - 53 kcal.

Il rapporto di proteine, grassi, carboidrati:

Carciofo: danno e controindicazioni

Parlando dei benefici di questa pianta, in nessun caso dovremmo dimenticare che ne ha alcuni qualità nocive.

Prima di tutto, riguarda l'uso di piante in forma grezza. Un carciofo fresco può essere tagliato, per esempio, in insalata solo se è piccolo. Un grande ortaggio può essere aggiunto ai piatti solo dopo il trattamento termico, poiché le sue fibre sono caratterizzate da una maggiore densità e lo stomaco non può far fronte alla loro digestione.

Rigorosamente proibito cuocere lo sbocco già aperto con una sfumatura marrone delle foglie. Vale anche la pena ricordare che la pianta tagliata fresca può essere conservata in frigorifero per non più di una settimana. Dopo questo periodo, perde il suo gusto e il suo aroma e inizia ad assorbire elementi nocivi dall'ambiente.

Droghe a base di carciofi non prescritto a bambini sotto i 12 anni di età, donne incinte e mamme che allattano, in quanto impediscono la produzione di latte nel corpo femminile. E infine, poiché l'uso di carciofi porta solitamente ad una diminuzione della pressione, le persone che soffrono di ipotensione devono essere molto attente con loro.

Carciofo nella medicina popolare

Secondo gli storici, il carciofo è stato a lungo usato nella medicina popolare. I terapeuti europei raccomandavano l'infusione di carciofi per le malattie del fegato e per il trattamento dell'ittero.

Conservato anche ricetta di questo farmaco: 10 grammi di foglie secche o fresche della pianta in combinazione con una piccola quantità di radice di carciofo schiacciato sono stati versati con un bicchiere di acqua bollente, una piccola cucchiaiata di miele è stata aggiunta ad essa e presa sotto forma di calore.

Quando il dolore nel rene del paziente otpaivali altro bere: un paio di cucchiaini di foglie di carciofo essiccate sono state versate con un bicchiere di acqua calda, infuse per dieci minuti, quindi filtrate e dato al paziente mezzo bicchiere di medicinale tre volte al giorno pochi minuti prima dei pasti.

Particolarmente efficace, molte persone comuni considerate tintura di carciofiche fu preparato come segue: 50 grammi di foglie secche della pianta furono versate con cento millilitri di alcool, infuse per quindici-venti minuti, passate attraverso una garza o un setaccio fine e prese tre volte al giorno, diluendo due cucchiai di tintura con un bicchiere di acqua bollita fresca.

Applicazione di carciofo

В первую очередь необходимо отметить то, что артишок в наших странах непривычный и необычный овощ. Внешне растение похоже на нераскрывшийся бутон астры или на зеленую шишку.

Это многолетнее растение, относящееся к семейству чертополоха, а также расторопши. È a forma di cespuglio, cresce non più di due metri di altezza, i suoi cestelli a forma di cono crescono in alto. Vedi le foto delle rose qui.

Anche se questa pianta ama il calore, è ancora in grado di tollerare piccole differenze di temperatura e anche non molto fredda. La parte commestibile del vegetale è un nodulo, a piacere assomiglia a un noce acerbo.

Puoi mantenere il frutto non più di una settimana, perché poi perde sia gusto che proprietà curative. Per arrivare alla parte principale, devi: rimuovere entrambe le parti interne ed esterne del fiore, e quindi rimuovere tutti i villi che si trovano all'interno. Dopo tutto l'azione rimane la parte centrale del frutto, che ha un gusto raffinato.

Oggi ci sono circa 140 specie di carciofo nella scienza, di cui quaranta sono di particolare valore. Ha cominciato a crescere circa 5 mila anni fa. La prima pianta iniziò a coltivare i romani, i greci e gli egiziani. Si trova in tutto il mondo. E in Sud America, così come in Australia, è stato attribuito alle erbacce, perché inondava le loro terre.

Attualmente i "campioni" nella coltivazione delle verdure sono francesi, italiani, spagnoli, greci e americani. La pianta ha un gusto eccellente e ha anche proprietà dietetiche. L'impianto può essere utilizzato in qualsiasi momento della maturazione.

I giovani frutti sono consumati interi e quelli successivi devono essere conservati o conservati in salamoia. I frutti grandi possono essere mangiati solo in parti, eliminando il centro. I frutti rivelati non sono usati.

Carciofi in scatola, crudi e marinati vengono utilizzati nelle insalate. La verdura bollita è usata come contorno e come piatto separato. Può essere aggiunto a tutti i tipi di torte, pizze, dessert, ecc.

Carciofo - usato in cucina

La verdura ha un gusto speciale e una serie di proprietà che fanno bene alla salute. Viene spesso utilizzato in cucina, si riferisce alle prelibatezze. Può essere consumato sia a freddo che a caldo. Ma non dimenticare che dopo il trattamento con acqua bollente, perde una grande quantità di gusto e proprietà curative.

È un ingrediente in selezionate insalate esotiche, aggiunto alle salse e servito anche come contorno. Molto spesso il carciofo si trova nella cucina italiana.

Questo ortaggio può essere cotto, in salamoia, cotto a vapore, fritto, in umido e utilizzato come ripieno per tutti i tipi di torte. Molto spesso si trova il pane di carciofi più utile e delizioso.

C'è anche un numero enorme di dessert, che include questa pianta. E in Vietnam, il tè viene prodotto dalle foglie di questa pianta, che viene utilizzato come agente antinfiammatorio. In cucina si usano fiori e coni di carciofo.

Una verdura di medie dimensioni può essere in umido o fritta, e da una piccola è possibile preparare vari snack. Il nucleo di un vegetale di qualsiasi dimensione può essere aggiunto a tutti i tipi di insalate in piccoli pezzi.

Il carciofo si sposa bene con il riso, è usato nel famoso piatto italiano "risotto". Il sapore della pianta assomiglia alle noci. La verdura non può essere conservata per molto tempo, poiché alla fine diventa fibrosa, pigra e perde anche il succo.

È necessario ricordare che i piatti con carciofo, è meglio mangiare lo stesso giorno quando era cotto. Durante lo stoccaggio, può scurire, quindi deve essere pre-pulito e messo per 60 secondi in acqua con succo di limone e aceto.

Sbucciare un vegetale non è così facile la prima cosa da fare è eliminare il frutto di tutte le foglie superiori, quindi raschiare via i villi e quindi rimuovere le foglie interne. Il più delizioso nel carciofo è il nucleo.

La verdura è ricca di minerali e vitamine: potassio, tsinarin, sali minerali, acido caffeico e clorogenico, cinereoide, ferro, carboidrati, vitamine B1, C, B2, proteine ​​e molti altri.

Le proprietà curative del carciofo

Il carciofo è usato in molte preparazioni che aiutano a curare malattie come eczema, psoriasi, allergie, aterosclerosi, epatite, ittero, calcoli biliari e urolitiasi.

Può essere consumato con il cibo a persone di età irremovibile, perché aiuta a migliorare il benessere e riduce anche il livello di colesterolo nel sangue. L'estratto di carciofo è in grado di mitigare gli effetti delle tossine sul fegato con farmaci separati.

I piatti di questa pianta sono utili per le persone che hanno aumentato l'acidità nello stomaco, perché contengono un'enorme quantità di sali di sodio e di potassio, che hanno un effetto alcalino. Ma ancora, con gastrite e bassa pressione, il carciofo non può essere usato. Il carciofo può essere usato come medicina che impedisce lo sviluppo di aterosclerosi.

La pianta non è raccomandata per coloro che hanno intestini infiammati, poiché le foglie e il cesto della pianta contengono sostanze alcaline. Il carciofo è utile da usare durante una dieta per dimagrire.

Come parte del vegetale ci sono vitamine A, C, che combattono con sicurezza con molte infezioni. Vale anche la pena notare che calcio e ferro predominano nella pianta. Il succo, così come il decotto della pianta, contribuirà a far fronte alle malattie delle vie biliari e del fegato. In questo brodo puoi aggiungere il tuorlo delle uova di gallina per ottenere un risultato più efficace.

La sostanza tsinarina, che fa parte del vegetale, riduce la quantità di colesterolo nel sistema circolatorio, ha proprietà coleretiche. La verdura è utile per anziani e diabetici.

Un decotto a base di fiori di carciofo può essere utilizzato per tutti i tipi di disturbi del tratto gastrointestinale, del sistema nervoso, così come durante l'influenza e l'infiammazione delle vie respiratorie. La verdura è in grado di eliminare i sintomi del bruciore di stomaco, per questo motivo viene consumata dai pazienti che soffrono di una maggiore acidità dello stomaco. Può migliorare la digestione e anche alleviare rapidamente la pesantezza nello stomaco.

Vale la pena notare che si tratta di un prodotto dietetico, a causa della sua rapida digeribilità, quindi si consiglia di sostituire l'amido nei pazienti con diabete.

Sin dai tempi antichi, era raccomandato per i pazienti affetti da epatite (ittero) o dalla malattia dei re (gotta). Il carciofo ha proprietà diuretiche e coleretiche. Dal vegetale, puoi fare tinture, unguenti, decotti e altri mezzi. Un decotto a base di foglie e piccioli riduce la quantità di colesterolo e acido nelle urine, oltre a migliorare il funzionamento del sistema nervoso.

Si ritiene che il succo di carciofo sia usato per aumentare la forza sessuale. Ricetta: al mattino e alla sera è necessario utilizzare un bicchiere di succo. In medicina generale, il vegetale è usato abbastanza spesso, poiché aiuta a trattare l'eczema, l'orticaria, la psoriasi e la malattia del calcoli biliari.

Il carciofo è un vegetale unico che può aiutare a curare un numero enorme di malattie.

Descrizione del carciofo

Il carciofo è una pianta perenne termofila della famiglia Compositae. Il suo parente è considerato un cardone. Il carciofo è stato allevato dagli antichi arabi, dai romani e dai greci. Al momento, è coltivato in Nord e Sud America, in Europa, e in particolare in Francia e in Italia. In Unione Sovietica, questa cultura era conosciuta principalmente nel sud del paese. Le teste più grandi di infiorescenze di carciofo vengono inviate per il cibo.

Applicazione di carciofo

Il carciofo è una delle più antiche piante medicinali. In precedenza, era noto come un tipo di agente che stimola l'escrezione di urina. Nel Medioevo e durante il Rinascimento veniva usato come rimedio con effetti diuretici, coleretici e antireumatici. Molti credevano che i farmaci di questa pianta possano essere usati come medicina stimolante per il cuore, la diaforetica e l'appetito. Inoltre a quel tempo era usato per i dolori cronici e l'ittero. E oggi i carciofi vengono utilizzati nelle istituzioni mediche per il trattamento (principalmente nei bambini) di ittero, epatite, malattia del calcoli biliari, endoarterite e aterosclerosi.

Carciofi utilizzati attivamente per creare farmaci che sono ben curati malattia da siero, orticaria, una serie di forme di eczema e psoriasi. Il carciofo è raccomandato per l'uso nel periodo preoperatorio e postoperatorio in pazienti sottoposti a chirurgia epatica e renale.

Coltivazione di carciofo

Il carciofo è coltivato come vegetale. Per coltivare un carciofo, le piantine vengono piantate per prime. Nella prima metà di marzo, i semi di carciofo sono impregnati d'acqua fino al completo gonfiore e poi germinati a una temperatura di 30 gradi. Non appena i semi iniziano a sputare, devono essere trasferiti sulla neve o sul ghiaccio e tenuti in questo stato per circa 15 giorni. Da questi semi si ottiene una pianta ben sviluppata che nel primo anno può essere utilizzata come cibo sia per le sue infiorescenze che per le teste. I semi risultanti devono essere seminati in una scatola speciale e 25 giorni dopo la semina le piantine vengono disperse in vasi.

A metà maggio, le piantine vengono piantate in terreno aperto a una distanza approssimativa di 70x70. Prendersi cura di un carciofo non è diverso dal prendersi cura di altre piante: bisogna anche distruggere le erbacce, eliminare i parassiti, allentare e annaffiare il terreno. Le infiorescenze (teste) vengono tagliate e quindi utilizzate per il cibo, ma solo quando sono semiaperte. Spara, o in altre parole, i "bambini", che sono stati formati proprio alla base, vengono scavati e tenuti sepolti in fosse profonde circa 50 centimetri, che devono essere coibentate con paglia dall'alto.

Tintura di carciofo

Questa tintura contiene il principio attivo: è un tsinarin bioflavonoide, è un antiossidante che lega i radicali liberi. Per quanto riguarda il fegato, quando esposto ad esso, la cinarina in qualche modo stimola l'escrezione dei prodotti di scarto del corpo dai tessuti, mentre ha un effetto diuretico e accelera in modo significativo la rimozione di sali e fluidi in eccesso dal corpo.

La tintura di carciofo è un epatoprotettore, in altre parole, tutte le sostanze attive presenti proteggono le cellule del fegato stesso dall'azione delle tossine, questo permette di rimuovere le tossine e il sale dal corpo. Insieme allo tsinarinom, la tintura di carciofo ha flavonoidi, inulina, vitamine, tannini, enzimi, minerali. Questi e molti altri componenti biologici rendono possibile produrre la giusta quantità di bile e digerire i grassi e le proteine, prevenire anche lo sviluppo della colecistite e nell'intestino ridurre la formazione di gas.

Ricette di carciofo per le malattie

Per preparare un decotto o una tintura di carciofo, sono necessarie le foglie e le radici della pianta. I brodi normalizzano il rapporto del colesterolo nel sangue, rimuovono l'acido urico, migliorano il lavoro dell'intero sistema nervoso.

Per un infuso di foglie di carciofo, prendere 10 grammi di foglie fresche o secche della pianta e infornare con un bicchiere di acqua bollente. Per una maggiore efficienza, è necessario aggiungere mezzo cucchiaio di miele nel brodo e berlo in due fasi sotto forma di calore.

Per la malattia del fegato e dei reni, può anche aiutare una tintura di carciofo. Un bicchiere di acqua bollita e calda dovrebbe essere preparato 2 cucchiaini di foglie secche della pianta, attendere 10 minuti, filtrare e bere. Applicare l'infusione è necessaria tre volte al giorno circa 20 minuti prima dei pasti per mezzo bicchiere.

Tintura di carciofo: 50 grammi di foglie essiccate devono essere riempite con alcool al 70% in una quantità di 100 ml, infuse per 15 minuti e filtrate. Si consiglia di utilizzare il prodotto tre volte al giorno, 1-2 cucchiai per mezzo bicchiere d'acqua.