Informazioni generali

Metodi di applicazione di fertilizzanti

Pin
Send
Share
Send
Send


La corretta lavorazione sistematica del terreno e del suo fertilizzante assicura anno dopo anno il miglioramento della sua fertilità e l'aumento della resa delle colture.

Il sistema di fertilizzazione del terreno comprende: il concime principale, il fertilizzante del seme (nei solchi o nei pozzi) o il fertilizzante del seme (nei pozzetti), così come l'alimentazione regolare e correttiva durante la stagione di crescita.

Devi sapere che nelle diverse fasi della vita le piante consumano batterie in quantità diverse.
Durante il periodo di crescita attiva - dal momento della germinazione dei semi fino alla formazione dei primi fiori - le piante assorbono soprattutto l'azoto, in quanto materiale da costruzione nella formazione del tessuto vegetale.
Durante la formazione di genitali - boccioli di fiori, steli di fiori, gemme, fiori - la pianta ha bisogno soprattutto di fosforo.
Durante il periodo di preparazione delle piante per l'inverno, il potassio svolge un ruolo importante.

Cosa può fare il compost? Il compost fatto secondo le regole svolge molte funzioni diverse. Prima di tutto, è il miglior fertilizzante organico. Anche il letame è buono, ma nel nostro tempo il concime per il giardiniere non è disponibile a causa della mancanza di mucche nel villaggio più vicino o troppo costoso. E puoi sempre avere il tuo compost. Il valore del compost non è solo in quanto serve da alimento per microrganismi e piante, ma anche perché è un concentrato di microflora del suolo. Quando introduciamo il compost nel terreno, non solo lo concimiamo, ma lo animiamo anche.

L'uso del compost è anche il fatto che le piante da loro fertilizzate sono altamente resistenti ai parassiti e alle malattie. La resistenza alle malattie è dovuta al fatto che i funghi che vivono nel compost producono antibiotici. Essi inibiscono l'attività dei batteri patogeni nel terreno. Gli antibiotici assorbiti dalle radici entrano nella parte fuori terra delle piante e la proteggono dalle infezioni. Anche i funghi predatori con lunghi fili appiccicosi vivono nel compost. Questi filamenti, penetrando nel compost, fungono da trappole per i nematodi. I fili formano anelli che tengono il nematode catturato in essi e digeriscono gradualmente. Pertanto, il compost è considerato il miglior rimedio per i nematodi.

L'infusione di compost può essere spruzzata sulle foglie. Serve come nutrizione fogliare e tonico, agente che migliora la salute. L'infuso di compost è molto ricco di microflora, in particolare il compost maturo fatto con l'aggiunta di letame. La microflora di compost è un antagonista della microflora patogena. Spruzzare le piante con questa infusione riduce la diffusione di una serie di malattie fungine - scabbia sulle mele, oidio sui cetrioli. È stato dimostrato che l'infusione di compost può inibire lo sviluppo della phytophthora sulle patate. Ma solo il compost completamente maturato ha questo effetto.

Ci sono prove di giardinieri che usano il compost che le loro patate non sono quasi danneggiate dallo scarabeo della patata del Colorado. Anche se lo scarafaggio appare sullo sbarco, quasi non mangia le foglie e non depone le uova, perché le foglie non sono gustose per questo. In termini di gusto, la dorifora è piuttosto schizzinosa. Le farfalle sono quasi le stesse - i cavoli sono cauti nel deporre le uova sulle foglie di cavolo coltivate sul compost. Istintivamente sentono che questo non è un alimento molto adatto per i loro bruchi.

Quando si utilizzano fertilizzanti, si dovrebbero anche seguire i seguenti consigli:

  • Non andare agli estremi, usando solo miscele organiche o minerali.
  • Osservare la misura nell'applicazione di fertilizzanti sia organici che minerali.
  • Prova ad applicare fertilizzanti minerali complessi, cioè quelli che contengono sia macro che microelementi.
  • Con l'applicazione autunnale di fertilizzante organico, si decompone più lentamente e il processo di incorporazione in humus è più intensivo e più favorevole alla creazione di fertilità del suolo. Se fai regolarmente compost o letame in autunno, puoi creare un vero terreno nero nel tuo giardino.
  • Con l'applicazione della molla, il fertilizzante organico si decompone più rapidamente e fornisce alle piante sostanze nutritive solubili. Questo è importante per le piante, poiché la primavera e l'inizio dell'estate sono un periodo di crescita attiva che richiede una nutrizione abbondante. Pertanto, la fertilizzazione autunnale contribuisce maggiormente alla fertilità del suolo, in primavera, alla nutrizione vegetale. È importante che entrambi.
  • È meglio fare questo: fare compost o letame in autunno, e in primavera ed estate per nutrire le piante con fertilizzante liquido. I fertilizzanti liquidi sono ben fatti da infusioni di ortica, letame o compost, e per l'arricchimento aggiungendo cenere, fosfato o perfosfato. Opzione: la maggior parte della dose di sostanza organica da produrre in autunno, e il resto - in primavera.
  • Fornire campioni di terreno per analisi (contenuto di humus, nutrienti, acidità), almeno una volta ogni 4-5 anni.
  • Non è consigliabile utilizzare lo stesso tipo di fertilizzante per tutta la stagione.
  • Presta attenzione alla percentuale di azoto. Se è superiore al 5% nel fertilizzante, il fertilizzante può essere utilizzato dalla primavera fino al 15 luglio. Dopo il 15 luglio, scegliere i fertilizzanti senza azoto o quelli in cui non è superiore al 5% (ad esempio, "Kemira-autunno"). Questa raccomandazione è valida per tutte le colture perenni e ornamentali (ma non vegetali).
  • Prendi in considerazione le regole di miscelazione dei fertilizzanti. Ad esempio, non è possibile mescolare l'urea con il nitrato di ammonio e la nitrofosca con il cloruro di potassio. Non conservare la miscela per un lungo periodo.
  • Per applicare i fertilizzanti, attenersi al principio: "è meglio non per il sale che per il sale", soprattutto perché i fertilizzanti non sono economici ora.
  • Fertilizzare in modo frazionario, più volte a stagione, tenendo conto delle caratteristiche di ogni coltura.
  • Nelle giornate soleggiate e calde, i fertilizzanti vengono assorbiti più velocemente dalle piante, quindi è necessario nutrire più spesso, una volta alla settimana. Se il tempo è nuvoloso, freddo, l'assorbimento dei fertilizzanti è più lento, l'alimentazione deve essere effettuata 1 volta in 10-14 giorni. Se agisci secondo questo principio e osservi il dosaggio, non ci sarà pericolo di accumulo di nitrati.

Concime principale

Il concime principale viene applicato durante l'aratura o la coltivazione del terreno prima della semina o della semina di colture orticole in autunno o in primavera. Sui terreni poveri di humus della cintura di Non-Chernozem, il fertilizzante principale di solito include, oltre ai fertilizzanti minerali, anche organico (letame, compost, torba, ecc.)
Secondo [1-112, J.Pelevelev, 1986], con l'agricoltura convenzionale, 1 kg della sostanza attiva dei fertilizzanti minerali complessi aumenta la resa: cavolo tardivo - fino a 40 kg, barbabietola da tavola - fino a 30, carote - fino a 25, cavolfiore - fino a 15 , verde (ravanello, lattuga) - fino a 10 kg.

Fertilizzante organico

Composti con residui vegetali dovrebbero essere prodotti in autunno, specialmente per le colture primitive. Sotto un cetriolo e una zucca, reagendo bene a WITH2 e il calore, il letame e il compost di torba sono i migliori per l'aratura primaverile o la coltivazione. I fertilizzanti organici dovrebbero essere applicati in un periodo caldo - all'inizio dell'autunno o in primavera, quando il terreno è già caldo. È stato dimostrato [1-112, J. Pantielev, 1986] 2-3 kg / m2 di letame o compost di letame di torba con questa applicazione è più efficace di una dose doppia e talvolta tripla di questi fertilizzanti, introdotta all'inizio della primavera, quando congelano e perdono fino a 30 -50% di sostanze nutritive. Molti agricoltori su terreni sabbiosi di sabbia chiara e sabbiosa producono letame e compost in decomposizione in primavera, ritenendo che durante l'inverno l'humus sia stato significativamente lavato via dal terreno.

Il letame fresco è meglio fare all'inizio dell'autunno. Si raccomanda di ararlo immediatamente dopo la rimozione nel sito ad una profondità di 10-13 cm (su terreni leggeri - 14-18 cm). Le piante non possono usare troppo il loro pollame.

Il letame o compostaggio può essere applicato superficialmente (pacciamato), stendendo uno strato non più spesso di 5 cm (per il terriccio sabbioso è di 8 cm).

A seconda dello schema di rotazione delle colture applicato e di altre condizioni, i fertilizzanti organici vengono applicati annualmente o ogni due anni o una volta ogni 3-4 anni, aumentando di conseguenza la dose. Più è povero il terreno, più è necessario il fertilizzante organico.

I più sensibili ai fertilizzanti organici sono il sedano, la zucca, il cetriolo, il cavolo tardivo, gli spinaci, gli asparagi. Pertanto, letame e altri fertilizzanti organici dovrebbero essere applicati principalmente per questi, così come per colture vegetali perenni. Quando si utilizza il compost, queste dosi devono essere aumentate di 1,5-2 volte. Dal letame, le piante possono ingrassare: i germogli crescono rapidamente, le foglie diventano verde scuro, piegate, i frutti non sono legati. Pertanto, sotto il pomodoro e gli altri, le solanacee, le radici, le cipolle, i primi e il cavolfiore invece del letame producono humus o compost.

L'aggiunta di compost

Spesso il giardiniere non ha abbastanza tempo per aspettare che il compost sia completamente maturo, e quindi deve occuparsi di compost grezzo, non completamente decomposto. Tale compost non può essere applicato direttamente sotto le piante, in quanto può avere un effetto negativo su di esse. Legumi di compost crudi particolarmente tollerati, colture verdi, radici e piante medicinali. Pertanto, il compost grezzo viene solitamente applicato al terreno in autunno o primavera e non oltre un mese prima della semina o della semina. Il compost grezzo viene distribuito uniformemente sulla superficie di un terreno libero e privo di erbacce e quindi rastrellato o zappato è incorporato a una profondità di circa 10 cm. Invece di inserirlo nel terreno, il compost può essere coperto con un pacciame di 5-7 cm. vita di microrganismi Tuttavia, se il materiale organico viene versato con una soluzione EM che utilizza una tecnologia EM che accelera il decadimento, questa regola può essere ignorata.

L'applicazione autunnale è particolarmente indicata per terreni argillosi molto sabbiosi o molto pesanti, in cui il compost migliora le loro proprietà fisiche e stimola l'attività vitale degli organismi del suolo. In terreni leggeri, aumenta la capacità di umidità, e in terreni pesanti, permeabilità all'acqua.

In autunno, il compost grezzo è coperto da tronchi di alberi da frutto e il terreno intorno ai cespugli di bacche, e la parte superiore è ricoperta di erba o pacciame di foglie (le foglie non provengono da alberi da frutto su cui sono conservati gli agenti patogeni). Si consiglia di versare la soluzione EM. Questo non è solo fertilizzante, ma anche protezione del sistema radicale dal congelamento.

Dose media di compost: 5-7 kg per 1 m 2. Sebbene le dosi possano variare a seconda del tipo di suolo e del tipo di coltura. J. Corrin e N. Zhirmunskaya raccomandano le seguenti dosi (kg / 1 m 2):

Basi biochimiche

Le esigenze nutritive delle colture non sono le stesse. Il fattore più importante nel determinare le esigenze delle piante coltivate per i fertilizzanti è la quantità di rimozione dei nutrienti dal suolo con il raccolto. Dipende dalla resa. Ci sono rimozione residua, economica e biologica.

Asporto economico - prodotti agricoli, alienati dal campo.

Rimozione residua - residui di stoppie e radici, lettiere di foglie.

Rimozione biologica - il bisogno generale di colture per gli elementi di nutrizione minerale. Comprende il contenuto di nutrienti in entrambi i prodotti selezionati dal campo (rimozione economica) e in residui di radici e colture e rifiuti di foglie (rimozione residua).

La parte residua della rimozione è una parte significativa della rimozione biologica. Nelle erbe perenni, raggiunge il 50-60%, nelle colture orticole - 40-80%, nei cereali, nelle patate e nel mais insilato - 20-35%.

In pratica, per calcolare le esigenze delle colture per i nutrienti utilizzando le caratteristiche quantitative della rimozione economica. Se la parte non merceologica della coltura viene lasciata sul campo, i nutrienti in esso contenuti non sono inclusi nella rimozione economica.

La rimozione dei nutrienti dal terreno alla coltura, kg / ton dei principali prodotti, tenendo conto del lato, secondo:

Azoto, N

fosforo

potassio,

di K2O

Erba annuale di cereali per fieno

Non è solo il numero di elementi rimossi, ma anche il rapporto tra loro. Le piante assorbono solo quei nutrienti di cui hanno bisogno. La maggior parte delle piante tollerano l'azoto, meno il potassio e ancor meno il fosforo. Nella barbabietola da zucchero, nelle verdure, nelle radici, la rimozione di potassio può superare la rimozione di azoto.

La rimozione dei nutrienti dall'unità di produzione primaria è un valore variabile. Varia a seconda delle condizioni climatiche, del terreno, della concimazione e di molti altri fattori. La rimozione dei nutrienti aumenta con il fertilizzante e con gli effetti avversi di fattori esterni. Il consumo economico di batterie è osservato in condizioni favorevoli.

Il sistema di fertilizzanti viene sviluppato tenendo conto delle peculiarità della nutrizione delle piante durante l'intero periodo di crescita e sviluppo. Ogni coltura ha le caratteristiche tipiche dell'assorbimento dei nutrienti. Tuttavia, tutte le culture nel processo di assorbimento dei nutrienti, ci sono due periodi principali: il critico e il massimo.

Periodo critico Il consumo di nutrienti è piccolo, ma la loro assenza o eccesso influisce negativamente sullo sviluppo e sulla crescita delle piante, e quindi sulla resa. Non è più possibile correggere la situazione mediante l'introduzione successiva delle sostanze necessarie.

Periodo massimo di consumo caratterizzato dal fatto che le piante prendono dal suolo la maggior quantità di tutti i nutrienti.

È stato stabilito che i periodi critici di nutrizione di solito cadono nelle prime fasi della crescita. È allora che la concentrazione di sostanze benefiche nella soluzione del suolo dovrebbe essere ridotta. Il periodo di massimo consumo si riferisce alle fasi tardive dello sviluppo della pianta e coincide con il periodo di accumulo intensivo di biomassa, sebbene non sia possibile osservare una stretta dipendenza in questo caso. Ad esempio, le giovani piante sono caratterizzate da un apporto intenso di sostanze nutritive e l'accumulo di biomassa secca durante questo periodo è significativamente in ritardo rispetto all'assorbimento.

In diversi periodi della stagione vegetativa, la stessa pianta pone esigenze diverse sulla fornitura di nutrienti. È caratteristico che più breve è il tempo di assorbimento intensivo dei nutrienti da parte di una pianta, più è esigente per il loro contenuto nel suolo in una forma accessibile.

Diversi metodi di applicazione dei fertilizzanti tengono conto della capacità del sistema radicale di assorbire i nutrienti dai fertilizzanti e dal suolo. È noto che grano saraceno, lupino, pisello, trifoglio dolce, canapa e alcune altre culture assimilano bene non solo solubile in acqua, ma anche solubile solo in acidi forti, sali di sali trisostituiti di cationi bivalenti (magnesio e potassio). Questo può essere spiegato dai seguenti motivi: l'acidità delle escrezioni di radice in queste piante è più alta del solito, inoltre, il calcio nella loro composizione prevale sul fosforo. Quest'ultimo contribuisce a una rimozione più intensa di Ca 2+ dalla soluzione esterna.

Ogni coltura in una rotazione del raccolto è un precursore del successivo. La varietà di posizione dei sistemi di radice, la quantità di pozhnevnyh e residui di radice, la loro composizione chimica, l'effetto delle colture sulle proprietà del suolo rende necessario per gli agronomi di utilizzare vari metodi di applicazione di fertilizzanti.

Metodi di applicazione di fertilizzanti

L'introduzione principale soddisfa i bisogni delle piante in nutrienti dalla germinazione alla fine della stagione di crescita. Il fertilizzante principale è applicato in condizioni di agricoltura irrigua e umidità sufficiente nella quantità del 60-90%, e nella zona di umidità insufficiente, il 90-100% della dose totale di fertilizzanti.

Concimi organici e fosforo-potassio vengono applicati in autunno e fertilizzanti azotati in primavera, contemporaneamente al trattamento di pre-semina del terreno in aree con sufficiente umidità. Nelle zone di insufficienza idrica vengono applicati fertilizzanti azotati, come tutti gli altri, in autunno. Chiuda su fertilizzante a caso o localmente. Quest'ultimo metodo è considerato il più efficace in tutte le condizioni.

Trattamento delle sementi prima della semina - una serie di misure per il trattamento delle sementi di varie piante coltivate, volte a migliorare la qualità delle sementi. I processi centrali sono il trattamento di semi con microelementi e la loro medicazione (trattamento con pesticidi).

Quando viene applicata la semente, i pesticidi vengono applicati ai semi, contribuendo alla distruzione delle infezioni sia esterne che interne, nonché alla protezione delle sementi e delle piantine da agenti patogeni e parassiti del suolo.

Preservare il trattamento delle sementi con micronutrienti è un modo efficace ed economico di usare costosi micronutrienti. Molto spesso, i semi vengono trattati con carnagione di ferro, rame, cobalto, iodio, molibdeno, manganese.

Introduzione di Priposevennoe (priosadochnoe) soddisfa i bisogni nutrizionali delle piante dalla germinazione alla piena germinazione. La dose di fertilizzante per semi non supera il 2-10% del totale.

Fosforo, fertilizzanti di fosforo e azoto vengono applicati come fertilizzante per semi. Si consiglia l'aggiunta di forme di fosfato-azoto-potassio sotto alcune colture amorfe di potassio. I fertilizzanti vengono applicati localmente contemporaneamente alla semina dei semi, sotto di loro o dal lato a breve distanza (2-3 cm). (foto) Quindi sono più efficaci. La semina è il primo metodo obbligatorio di concimazione per tutte le colture in tutte le zone climatiche.
La necessità di rispettare rigorosamente la dose di fertilizzante in questo metodo di applicazione è espressa in modo particolarmente chiaro. Недостаток питательных элементов, в частности, фосфора, в довсходовый период отрицательно сказывается на количестве и качестве урожая. Избыток же повышает концентрацию почвенного раствора и его осмотическое давление. Это приводит к изреживанию и гибели посевов, а также к снижению общей продуктивности.

Fecondazione post-semina (medicazione)

Dopo la semina, i fertilizzanti vengono applicati per supportare la pianta durante il periodo di crescita intensiva e per consumare la massima quantità di sostanze nutritive. Particolarmente efficace è la fertilizzazione precoce delle colture invernali con fertilizzanti azotati. Le migliori medicazioni sono applicate su pascoli perenni e fienili, su erba perenne. Ci sono medicazioni alle radici e medicazioni fogliari.

È un errore supporre che la medicazione superiore possa sostituire il fertilizzante principale e il campo vicino. Completano solo la loro azione o, in caso di un'inadeguata introduzione delle batterie nelle prime due dosi, possono essere l'unico modo per colmare la carenza di batterie.

Preparazione della radice superiore. I nutrienti vengono assorbiti dal loro assorbimento dal sistema di radici delle piante. La medicazione della radice viene eseguita in due modi: superficiale e sottosuolo. La superficie viene utilizzata per la semina continua delle colture, effettuata mediante spalmatura. Intrasoil: incorporando il fertilizzante direttamente nella zona accessibile alle radici.

Per le medicazioni alle radici, si consiglia di utilizzare fertilizzanti azotati facilmente solubili, sostanze organiche ricche di azoto (escrementi di uccelli, liquami).

Top dressing fogliare. I nutrienti vengono assorbiti dal loro assorbimento dalle foglie delle piante. Insieme al trattamento delle sementi è il metodo più economico e raccomandato per l'applicazione dei micronutrienti. Inoltre, i concimi azotati liquidi sono utilizzati per concimazione fogliare.

La tempistica e il numero di medicazioni fogliari dipendono dall'agrotecnologia della coltivazione.

fertirrigazione - introduzione di fertilizzanti liquidi contemporaneamente all'irrigazione. Questo metodo combina la nutrizione delle radici e delle foglie, poiché i nutrienti vengono assorbiti sia dalle foglie sia dalle radici della pianta.

L'efficacia dei fertilizzanti, sia macro che micronutrienti, aumenta significativamente quando vengono applicati allo stato liquido.

Indipendentemente dal metodo di irrigazione (superficie o aspersione), le perdite improduttive dei composti introdotti durante la fertirrigazione sono significativamente ridotte. Ciò è dovuto alla loro piena digeribilità da parte delle piante. L'applicazione di questo metodo di fertilizzante prevede l'introduzione di tecnologie intensive per la coltivazione di colture agricole, migliora la fertilità del suolo e la produttività dell'acqua.

idroponica - metodo di crescita delle piante senza suolo. Tutti i nutrienti provengono da soluzioni acquose. Le ricette di tali soluzioni sono numerose, varie e adattate non solo alle esigenze di diverse piante, ma anche a diverse fasi di sviluppo di una singola pianta. La paternità del termine è attribuita al phytophysiologist americano, il professor William F. Gerickke, Assistant Professor presso l'Università della California. È anche autore e interprete della prima esperienza su larga scala nell'uso della coltura idroponica.

Sistemi di fertilizzanti

Quando si sceglie un metodo di applicazione dei fertilizzanti, si dovrebbe tenere presente che la loro alta efficienza può essere garantita solo se utilizzata in un determinato sistema scientificamente basato. Quando si compila questo sistema, le condizioni pedoclimatiche e paesaggistiche, le caratteristiche nutrizionali delle singole colture e la loro alternanza nella rotazione delle colture, la tecnologia agricola, le proprietà dei fertilizzanti e molto altro sono necessariamente prese in considerazione.

Sistema di fertilizzanti - un complesso di misure agrotecniche e organizzative-economiche per l'uso ordinato e razionale dei fertilizzanti. Lo scopo del sistema di applicazione del fertilizzante è aumentare la resa e contemporaneamente aumentare la fertilità del terreno.

A seconda del livello di intensificazione della produzione agricola, utilizzare diverse tecnologie di coltivazione delle colture.

Ampia tecnologia. Quando si utilizzano tecnologie estensive, i fertilizzanti non vengono praticamente utilizzati. Le piante sono coltivate dalla naturale fertilità del terreno. I fertilizzanti minerali vengono talvolta utilizzati in piccole quantità per eliminare l'effetto limitante delle carenze di nutrienti.

Tecnologia normale. Oltre all'utilizzo della fertilità del suolo, delle risorse agricole e delle fonti di azoto biologico, sono previste misure per prevenire ed eliminare il degrado del suolo, nonché per eliminare i fattori che riducono i raccolti attraverso il miglioramento chimico e i fertilizzanti organici. I fertilizzanti minerali in questo caso vengono utilizzati in dosi che garantiscono il loro rimborso da parte dei prodotti. In questo caso, il potenziale biologico della varietà è realizzato solo del 40-50%.

Tecnologia intensiva. Il potenziale biologico della varietà è realizzato al 60-65%. Ciò è ottenuto non solo con risorse naturali e tecniche, ma anche compensando la rimozione di nutrienti dal terreno applicando una quantità appropriata di vari fertilizzanti. Inoltre, sono state prese misure per combattere le più pericolose malattie, parassiti ed erbe infestanti. Il recupero delle risorse di produzione è alto.

Tecnologia ad alta intensità. Il potenziale biologico della varietà è realizzato non meno dell'80-85%. La qualità del prodotto è alta. Viene utilizzato il complesso di tutte le misure agrotecniche, biologiche e chimiche per la protezione delle piante. Le piante sono dotate di tutti i nutrienti necessari per raggiungere la resa pianificata a spese dei fertilizzanti. L'applicazione di fertilizzanti è economicamente valida e rispettosa dell'ambiente. Le tecnologie di questo livello sono progettate per utilizzare tutti i risultati del progresso scientifico e tecnologico.

Concime del terreno argilloso

I terreni argillosi sono terreni che contengono il 40-45% di argilla in forma pura. Sono caratterizzati come appiccicosi, umidi, viscosi, pesanti, freddi, ma ricchi. La terra argillosa viene lentamente inzuppata d'acqua e viene fortemente trattenuta, molto male e lentamente trasferisce l'acqua nello strato inferiore.

Pertanto, le piante che crescono su questo tipo di terreno, praticamente non soffrono di siccità. La viscosità di tali terreni con forte umidità rende difficile coltivare la terra, poiché con la completa essiccazione - la terra diventa pietra, tuttavia, si rompe gravemente, il che contribuisce alla rapida penetrazione di acqua e aria nelle fessure.

Pertanto, i terreni più pesanti per la lavorazione sono l'argilla. Per elaborarli, è necessario attendere lo stato quando il terreno non è più appiccicoso, ma non si asciugherà. Per preparare terreni argillosi per la semina, è necessario fare uno sforzo sufficientemente grande.

La prima cosa da fare è migliorare e concimare un letto di argilla. Per evitare che l'acqua ristagni, è necessario riempire le pianure e livellare le colline, cioè livellare la superficie. La medicazione superiore biologica è considerata il primo passo verso la coltivazione di terreni argillosi. Sono fatti in autunno quando si raccoglie il raccolto. Se lo sviluppo della terra è appena iniziato, è necessario depositare 1,5 secchi di materia organica per metro quadrato di terra argillosa.

Lo sai?Il letame su terreni argillosi continua a funzionare per otto anni, mentre i terreni leggeri devono essere concimati dopo quattro anni. Anche complesso ben adattato di letame, nitrato di potassio e segatura. Per 10 kg di letame, aggiungere 100 g di nitrato in forma liquida e 2 kg di segatura. I miglioramenti possono essere fatti usando segatura con una soluzione di urea. Per fare questo, prendi tre secchi di segatura e 100 g di urea diluiti in un secchio d'acqua.

Quando si utilizza la medicazione superiore su terreni argillosi, si consigliano fertilizzanti verdi o siderati. Per questo, le colture leguminose a singolo legume vengono seminate in primavera e nel tardo autunno vengono lavorate insieme al terreno al fine di creare le condizioni per il processo di decomposizione. Tali attività non solo arricchiscono la terra di supplementi organici, ma migliorano anche la sua struttura.

Come e cosa può facilitare il suolo: l'allentamento dei terreni argillosi contribuisce alla sabbia del fiume, che viene applicata con fertilizzanti organici. Usa tre secchi di sabbia per 1 metro quadrato di terreno. Aggiungere la sabbia è meglio farlo in autunno quando si scava.

Per arricchire il terreno argilloso si può seminare con il trifoglio, quindi falciare dopo 10 giorni di crescita, lasciando a marcire. Se il terreno argilloso è acido, deve essere applicato un concime alcalino. La calce spenta viene utilizzata per questo.

È importante!Per determinare l'acidità del terreno, guarda la vegetazione. Piantaggine, equiseto, pidocchi di legno e ranuncolo crescono su suolo aspro. Sul subacido e neutro - trifoglio, erba di grano, camomilla, convolvolo di campo.

Per trasformare l'argilla in terra argillosa, dovrai fare uno sforzo e realizzare medicazioni biologiche ogni anno per cinque anni. Quando si è verificato lo sviluppo del terreno ed è stato possibile migliorare leggermente i suoi componenti, si sta lavorando sul fertilizzante per le piante in crescita.

I fertilizzanti minerali sono composti sintetici inorganici. Capiremo, per quali concimi minerali vengono applicati al terreno. Questo tipo viene utilizzato per reintegrare le scorte di nutrienti: azoto, fosforo, potassio.

I fertilizzanti minerali sono applicati all'argilla in autunno, sotto l'aratura. Sono usati in piccole quantità, poiché l'argilla è già ricca di minerali. La scelta dei fertilizzanti minerali dipende da cosa pensi di crescere in quest'area.

Su terreni argillosi crescono mele, ciliegie, fichi, mele cotogne, lamponi, biancospino. Quando si piantano le verdure su un letto di argilla, le piantine vengono piantate in un angolo, ponendo le radici in uno strato di terreno più caldo, i semi dovrebbero essere seminati in buchi poco profondi.

Le patate dovrebbero essere piantate a una profondità non superiore a 8 cm. La terra dovrebbe essere costantemente allentata intorno alle piante durante il periodo delle piogge e durante la siccità - dopo l'irrigazione.

Per migliorare la fertilità e aumentare la quantità di minerali ed elementi nel terreno è necessario fertilizzarlo. È possibile utilizzare diversi concimi: pecore, conigli, cavalli, escrementi di pollo.

Fertilizzante terreno sabbioso

Il terreno sabbioso è una terra friabile, non vischiosa, in cui fino a 50 parti di sabbia cadono su 1 parte di argilla. Puoi controllare se il tipo di terreno sabbioso sul tuo sito. Prova a rotolare la palla o il flagello. Se si scopre di rotolare la palla, ma il flagello non lo fa, allora è terreno sabbioso, e se non si formano né la palla né il flagello, allora il tipo di questa terra è sabbiosa.

Il problema del suolo sabbioso è la scarsa ritenzione di umidità, quindi, senza migliorarlo, non solo non otterrai un alto rendimento, ma anche una normale crescita delle piante. Evaporando, l'umidità prende la maggior parte dei nutrienti. La terra sabbiosa si raffredda rapidamente e si riscalda altrettanto rapidamente, quindi in inverno la pianta morirà dal freddo e in estate dalle bruciature delle radici e dalla morte del sistema radicale.

Per migliorare il terreno è necessario aumentare la loro viscosità. Per fare questo, utilizzare medicazione biologica. Usare il letame aiuterà a migliorare il terreno sabbioso. Per metro quadrato è necessario utilizzare due secchi letame. Tali manipolazioni devono essere effettuate entro tre anni.

Un modo più economico ma meno efficace per migliorare il terreno sabbioso è riempirlo di compost o torba. Un metro quadrato dovrebbe usare un secchio di fertilizzante. Inoltre, come i terreni argillosi, la sabbia viene migliorata seminando il territorio con legumi. Scavare è necessario con le piante, contribuiranno ad aumentare la viscosità.

Dovrai impegnarti maggiormente per migliorare il terreno con l'argilla. Per questo è meglio comprare argilla secca in polvere. Se spendi e porti quattro secchi di tale fertilizzante per il terreno, in due stagioni sarai in grado di trasformare il terreno sabbioso in terriccio sabbioso.

Quando la terra migliora, ogni estate è necessario effettuare la pacciamatura, grazie alla quale l'acqua non evapora così rapidamente. I fertilizzanti organici si applicano al terreno sabbioso in autunno, in particolare, sono torba e letame. È meglio aggiungere minerali e alcuni fertilizzanti organici per il terreno sabbioso in primavera, se lo si applica in autunno, quindi la maggior parte dell'acqua viene lavata.

Come fertilizzante per i terreni sabbiosi acidi, viene utilizzata la cenere di legno. Promuove la disossidazione e su terreni neutri è una fonte di potassio e fosforo. Fare cenere costa 200 g per metro quadrato, non per seppellire, ma solo per disperdere. Non applicare cenere con fertilizzanti azotati - perderà le sue proprietà.

L'intervallo di tempo tra l'introduzione di vari tipi di fertilizzanti dovrebbe essere di almeno un mese, ed è meglio usare fertilizzanti azotati prima di piantare / piantare.

I fertilizzanti minerali su terreni sabbiosi devono essere applicati con attenzione, perché raggiungono immediatamente le radici delle piante e possono bruciarli. È meglio concimare più spesso, ma con una concentrazione più bassa.

Tipo di alimentazione, il numero e la frequenza di applicazione dipendono dalle piante che si prevede di piantare. Su terreni sabbiosi, legumi, caprifoglio, more, ribes, uva spina, prugne, ciliegie, mele, uva, meloni e zucche crescono bene.

Fertilizzante del suolo sabbioso

Le sabbie sabbiose sono terreni in cui ci sono 3 parti di argilla per 7 parti di sabbia. Sono caratterizzati dal fatto che hanno una struttura friabile, moderatamente trattengono l'umidità. A differenza dei terreni sabbiosi, sabbiosi sono favorevoli per le piante in crescita.

I terreni sabbiosi sono traspiranti, ritardano i fertilizzanti minerali, prevengono la lisciviazione e possono trattenere l'acqua. La torba e lo sterco sono adatti per la preparazione superiore, vengono introdotti in primavera o in autunno durante la lavorazione del terreno. I fertilizzanti minerali, come nel caso dei terreni sabbiosi, vengono prodotti in primavera, in piccole porzioni, ma spesso.

I terreni sabbiosi sono abbastanza fertili e adatti alla coltivazione della maggior parte delle piante. Sulla sabbia possono essere coltivate colture da giardino, la maggior parte delle piante da frutto e bacche, colture.

Fertilizzante concime limoso

Terreni limosi sono quelli che contengono la maggior parte dell'argilla e meno di sabbia. Sono considerati una combinazione di tipo argilloso e terriccio sabbioso.

Spaccatura al terriccio sulle specie:

Terreni argillosi sono più adatti per piantare colture da giardino e da giardino. Sono facilmente areati, ben riscaldati e permeabili all'umidità, facilmente lavorabili. I Loam sono ricchi di minerali ed elementi, contengono una grande quantità di nutrienti, costantemente reintegrati da microrganismi che popolano il suolo.

Nonostante il contenuto naturale di microelementi, i terreni argillosi, come i terreni sabbiosi argillosi, necessitano di un trattamento ottimale. Il letame e il compost sono raccomandati per l'applicazione e raccomandano di usare il terriccio per la lavorazione in autunno.

Inoltre, l'introduzione di ulteriori fertilizzanti organici e minerali, è consigliabile eseguire a seconda della piantagione pianificata o piantare.

Su terriccio pesante puoi coltivare prugna ciliegia. I terreni leggeri e limosi sono adatti alla coltivazione di pere e mele. Dopo la coltivazione, tali piante per terreni argillosi, come legumi, mais, peperoni dolci e ortaggi a radice, che sono molto esigenti sulla composizione del terreno, sono in grado di svilupparsi normalmente.

Fertilizzanti terreni podzolic

Podzol è il terreno caratteristico delle foreste di conifere. Si formano sotto l'influenza di basse temperature e alta umidità.

Lo sai?Questo tipo di terreno ha ricevuto un tale nome dalle parole "sotto" e "cenere", cioè simili alle ceneri.

Questo tipo di terreno è considerato il più inadatto per l'orticoltura, poiché ha una reazione acida e una bassa fertilità. Considerare quale fertilizzante è meglio per i terreni acidi podzolic.

Quando si utilizzano questi terreni per la semina, è necessario ridurre l'acidità con il calcare. Per fare ciò, 0,5 kg di calce contribuiscono a 1 metro quadrato di terreno. La quantità specificata di calce viene utilizzata 1 volta in 8 anni. L'introduzione di calce deve essere effettuata in autunno, mentre non è necessario usare altre medicazioni.

Se si aggiungono integratori organici o minerali con calce, l'effetto di quest'ultimo sarà minimo, poiché la calce riduce l'efficacia di altri fertilizzanti. Pertanto, la calce viene utilizzata in autunno e in primavera vengono utilizzati integratori organici e minerali.

Come usare fertilizzanti per terreni acidi:

  • il letame deve essere applicato all'inizio della primavera per la lavorazione del terreno,
  • supplementi di ammonio (urea, ammofosc, cloruro di ammonio) vengono introdotti anche in primavera,
  • gli integratori di cloruro di soia contribuiscono in autunno.

È importante!Cavolo, barbabietola, erba medica e canapa non tollerano un ambiente acido.

Sensibili all'acidità sono le piante: frumento, orzo, mais, cetrioli, cipolle, legumi, lattuga, girasole.

Gli ambienti debolmente sensibili agli acidi includono: miglio, segale, avena, carote, pomodori, ravanelli.

Il lino e le patate, quando coltivati ​​su terreni altamente acidi, richiedono il calcare del terreno.

Pertanto, quasi tutte le piante hanno bisogno di calce nel terreno per assorbire correttamente i nutrienti.

Anche per la concimazione del suolo usando carbone, torba e segatura.

Fertilizzante Peatland

I suoli di torba palustre sono un tipo di terreno che si forma con una sovra-tensione costante costante con sedimenti o acque sotterranee.

I suoli paludosi costituiti da sostanze organiche sono ricchi di azoto, che si trova raramente nella forma naturale disponibile per le piante.

Ma allo stesso tempo c'è una carenza di potassio e una carenza critica di fosforo. Tali terreni conducono male il calore, la torba si riscalda lentamente. Considerare quali fertilizzanti dovrebbero essere applicati alle terre torbiere e paludose.

Miglioramento delle torbiere dovrebbe essere effettuato in due direzioni:

  • создание условий для нормальной жизнедеятельности путем внесения навоза, опилок, компоста,
  • внесение недостающих элементов, таких как калий и фосфор, для обеспечения нормального развития растений.

La maggior parte degli alberi da frutto non tollerano il costante ristagno di acqua, quindi dovrebbero essere piantati su terreni alti o su terreni versati. Il sistema di drenaggio delle zone umide, che consente di coltivare colture, ortaggi, frutta e bacche, si è raccomandato bene.

Fertilizzante terreno nero

Chernozem è un tipo di terra che ha un colore scuro e contiene una grande quantità di humus. Questo tipo di terra è ricco di fosforo, azoto, ferro, zolfo. Chernozems sono ben acqua e traspiranti, contengono una grande quantità di calcio.

Gli stessi chernozem sono ricchi e fertili. Se necessario, i fertilizzanti fosfatici e di potassio vengono utilizzati come fertilizzante autunnale per il terreno. Considerando il fatto che il chernozem non ha una buona scioltezza, in autunno si può mettere in compost, sabbia o torba: usare 1 parte della medicazione superiore per 3 parti del terreno nero.

Nonostante la fertilità, il terreno nero lo perde nel tempo, se non ti prendi cura di loro e non li fertilizzi. Per terreni con acidità normale sono adatti: salnitro, integratori di cloruro di potassio. Per chernozem acidi, è necessario aggiungere calce idrata al tasso di 200 g per 1 metro quadrato.

I Chernozem sono adatti alla maggior parte delle piante. Suoli di questo tipo si coltivano raccolti tecnici, cereali, frutta e olio.

Riassumendo, è importante dire che qualsiasi tipo di terreno richiede manutenzione. Per la normale crescita e lo sviluppo delle piante, aumentando la fertilità e la resa, è necessario applicare fertilizzante al terreno.

Schema generale di nutrizione vegetale

È consuetudine contribuire con i nutrienti in tre modi:

Quando gli integratori entrano nel terreno prima di piantare le piantine. Questo metodo consente ai fertilizzanti di decomporsi nel terreno e diventare disponibili per il sistema equino delle piante. Accade all'inizio della primavera o in autunno dopo la raccolta.

Questo metodo rende i supplementi di fosforo e potassio. Non hanno grande mobilità e si soffermano nel terreno fino all'inizio della stagione di crescita.

Nei pozzi, nelle file, nelle trincee vengono introdotte complesse miscele di fertilizzanti istantanei, nonché integratori di azoto. L'azoto tende a evaporare rapidamente dal suolo, quindi deve essere aggiunto appena prima della semina o durante la semina. In questo modo, rimarrà una quantità maggiore di nutrienti vegetali.

Prodotto nel processo di crescita stagionale, maturazione dei frutti. Queste sono le miscele aggiuntive necessarie per la correzione nutrizionale. Le concentrazioni di sostanze sono di solito più deboli rispetto al principale o alla presunzione. La medicazione superiore viene eseguita sia a radice che a foglia, a seconda delle condizioni meteorologiche.

Le piante possono essere supportate dai seguenti tipi di miscele di nutrienti:

  • minerale - la fonte è una sostanza di origine chimica o naturale,
  • organico - origine animale o vegetale,
  • oligoelementi - componenti aggiuntivi di nutrizione, che sono fatti in piccole quantità.

I tipi di tecnologie con cui puoi consegnare cibo al suolo:

  • Metodo Scatterquando le sostanze vengono prima disperse su tutta l'area del complotto, e poi vengono scavate o sepolte nello strato superiore.

  • Metodo locale - più efficace in cui la fecondazione avviene direttamente al sistema radicale.

Il primo metodo viene solitamente utilizzato nei campi, dal momento che è più comodo utilizzare macchine speciali che disperdono la miscela in modo uniforme. Il secondo metodo è più comune nel giardino - più economico.

I termini e i metodi di applicazione del fertilizzante sono in gran parte determinati dalle condizioni climatiche della regione, dalla composizione del suolo. La quantità di sostanze nutritive può essere suddivisa in diversi ricevimenti o l'intera quantità può essere riparata in una volta - questo è anche determinato da molti fattori, principalmente dalla composizione del suolo.

Fertilizzante leggero terreno sabbioso

Nelle sabbie, i nutrienti non indugiano nel terreno. Anche i terreni con aggiunta di sabbia sono soggetti alla lisciviazione dello strato fertile, pertanto la via della nutrizione delle piante deve essere pianificata in modo tale che i fertilizzanti vengano regolarmente alimentati a piccole dosi.

Quindi, dovrebbe essere la prima applicazione di fertilizzante minerale principale solo la metà del totale. Il resto dell'applicazione è sotto forma di parti frazionate di fertilizzazione durante l'intera stagione di crescita. Sui terreni sabbiosi, la medicazione fogliare può essere più spesso utilizzata per fornire la maggior parte delle sostanze alle piante.

Più azoto e potassio sono sottoposti a lisciviazione. Il fosforo dura un po 'più a lungo, ma senza gli altri componenti non funziona, quindi le piante si indeboliscono rapidamente e non producono un raccolto.

Su terreni sabbiosi, la sigillatura delle batterie deve essere effettuata ogni anno, altrimenti la raccolta potrebbe non essere disponibile per la prossima stagione. Un esempio potrebbe essere l'agricoltura dell'antico Egitto, dove le inondazioni annuali del fiume Nilo fornivano cibo alla popolazione. Se ciò non accadeva, non c'era raccolto e carestia. In quella regione, il terreno è sabbioso e gli organismi biologici mancavano da un po 'di tempo.

Regole per fare miscele su terreni argillosi

I terreni miscelati con argilla trattengono i nutrienti. La fecondazione può essere singola. I principali metodi di applicazione del fertilizzante su terreni argillosi:

  • sotto la radice del metodo di irrigazione
  • incorporamento nel suolo in autunno
  • introduzione in primavera prima di piantare.

Clay è in grado di contenere anche un elemento così instabile come l'azoto. Pertanto, le sostanze azotate possono essere aggiunte in autunno. La maggior parte continuerà fino alla primavera. Il complesso adatto sarà costituito da miscele bi e tricomponenti contenenti azoto, potassio e fosforo.

Nelle regioni calde, l'argilla è più suscettibile all'essiccamento, quindi i fertilizzanti devono essere applicati con sufficiente umidità. Questo proteggerà le radici dalle ustioni con sostanze chimiche e fornirà l'opportunità di assorbire la nutrizione.

Nelle trame di dacia è più redditizio irrigare con la miscela di sostanze nutritive, in modo che le sostanze arrivino in forma disciolta.

È più redditizio concimare le serre con i terreni argillosi usando il metodo a goccia. È più economico in termini di consumo di acqua e fertilizzante.

Piante del fertilizzante su suolo nero

I metodi di applicazione del concime su chernozem differiscono da quelli sabbiosi o argillosi. Ciò è dovuto a un contenuto più stabile di sostanze nel suolo. La parte principale del cibo viene pagata in anticipo - in autunno o una settimana prima dello sbarco. Sui campi nella zona di chernozem, il metodo di applicazione del fertilizzante è più spesso praticato - con l'aiuto di macchinari agricoli in buche o trincee.

Su chernozem, la dose iniziale di nutrienti supporta le piante durante tutto il periodo di sviluppo. Ulteriori metodi - spruzzatura fogliare con microelementi e irrigazione con soluzioni organiche - sono usati quando è necessario sopprimere lo sviluppo di un'infezione fungina o ci sono segni di una carenza di alcuni elementi.

In caso di pioggia, l'azoto e il potassio lasciano lo strato fertile più velocemente e scendono al di sotto del livello delle radici, il che causa cambiamenti nel colore e nella struttura delle foglie.

Terreni pesanti: torba, zolle-podzolic, podzolic

Su terreni pesanti, tutti i nutrienti essenziali sono incorporati nel terreno in autunno. Le perdite di azoto e potassio sono insignificanti, specialmente se vi sono poche precipitazioni. Questi terreni inizialmente hanno poco azoto e fosforo, quindi è necessario apportare regolarmente questi additivi.

Le regioni con terreni podzolic richiedono un intervento costante e ricarica. Questo tipo di terreno non attraversa male l'acqua e l'ossigeno, contiene una grande quantità di ossido di ferro, motivo per cui ha una sfumatura arancione, grigia o biancastra.

Per creare uno strato fertile arabile, è opportuno utilizzare tutti i metodi disponibili per l'applicazione di fertilizzanti:

  • semina autunnale profonda di fosforo con aratura,
  • applicazione primaverile di azoto e potassio,
  • top dressing nel processo di crescita del raccolto - fogliare e irrigazione.

Per arricchire lo strato superiore di suoli podzolic con ossigeno e per stimolare la crescita di organismi benefici, si consiglia un frequente allentamento e irrigazione con soluzioni nutritive basate su miscele e batteri organici.

Bisogni di nutrienti vegetali

Inizialmente, i fertilizzanti e la medicazione sono necessari per le piante, non per i terreni. Pertanto, la scelta del metodo di applicazione del fertilizzante dipenderà dalle esigenze delle piante per varie sostanze, a seconda del periodo di sviluppo.

In primavera, quando inizia la crescita intensiva di germogli e foglie, tutti i verdi hanno bisogno di nutrizione azotata. Alcune delle sue piante sono prese dall'aria. Ma questo non è abbastanza per il raccolto annuale. Pertanto, le stagioni fertili si alternano con l'infertile, se la terra non viene nutrita.

L'azoto influenza la quantità di massa verde, lo spessore dei germogli. I fertilizzanti minerali forniscono una quantità sufficiente di azoto - complesso o monocomponente.

L'azoto si trova anche nella sostanza organica: letame o escrementi di uccelli. Puoi scegliere qualsiasi metodo per applicare fertilizzanti organici al terreno:

  • Sotto forma di letame fresco

In questo caso, dovrai rispettare le scadenze per la risoluzione. Si raccomanda l'uso di letame fresco in autunno, in modo che durante l'inverno si perpetui, ei microrganismi del suolo elaborino la sostanza organica in sostanze disponibili alle piante. Questo metodo è il più sicuro, perché non danneggerà il sistema radice - non lo brucerà.

  • Sotto forma di compost

Il modo più utile per fertilizzare. Consiste nella maturazione preliminare di materia organica in pile speciali sotto l'influenza di alte temperature. La temperatura sale naturalmente a 75 gradi - il compost "brucia".

Per accelerare il processo di maturazione della sostanza, alcuni giardinieri esperti aggiungono concentrati di batteri che aiutano a processare il letame.

  • slurry

Questa è un'infusione di letame fresco, seguita dalla diluizione con abbondante acqua. Mentre il liquido è in piedi, l'azoto in eccesso si volatilizza e la soluzione diventa sicura per l'apparato radicale. Successivamente, la base viene nuovamente allevata e irrigata alla radice.

I requisiti di azoto di tutte le piante sono diversi. In media, i legumi hanno bisogno di meno sostanza, perché essi stessi sono una fonte di azoto e vengono talvolta utilizzati per la sospensione. Le colture orticole hanno bisogno di più, le colture foraggere hanno bisogno di più, soprattutto piante grandi come mais e girasole.

Modi per fare azoto:

  • forma di ammide - si trasforma in una forma accessibile in 1,5 mesi, non adatto per uso urgente,
  • forma di ammonio - ha un periodo di fino a 2 settimane, è raccomandato per l'inclusione nel terreno,
  • nitrato - azione istantanea, per un giorno, è possibile eliminare la carenza di metodo fogliare di applicazione del fertilizzante,
  • UAN è una miscela di carbamide-ammoniaca, che contiene tutte e tre le opzioni di azoto, il nitrato è immediatamente disponibile per il cibo, il resto viene consumato gradualmente, è possibile effettuare scavando con l'aspettativa del raccolto del prossimo anno.

Video: come produrre fertilizzanti azotati

Guarda il video: EC SOLUZIONE NUTRITIVA - GUIDA COLTIVAZIONE INDOOR GARDEN WEST (Gennaio 2022).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send