Informazioni generali

Trisulfon per uccelli, composizione, indicazioni, azione e dosaggio

Droga per il trattamento e la prevenzione della coccidiosi nel pollame

Flacone da 100 ml, 1 l.

Composizione e proprietà farmacologiche.

La soluzione "Eymeterm" del 2,5% appartiene alle preparazioni anticoccidiane del gruppo triazintrione.

Come principio attivo in 1 ml contiene toltrazuril - 25 mg. Il toltrazuril blocca gli enzimi respiratori e ha un effetto dannoso sui mitocondri e sui processi di divisione del nucleo dei coccidi, interrompendo la formazione dei macrogametociti, causando la morte del parassita.

Dosi e ordine di utilizzo.

Applicare a un uccello con acqua per annaffiare due giorni consecutivi ad una dose di 7 mg di toltrazuril per 1 kg di peso di uccello (28 ml del farmaco per 100 kg di peso di uccello), che è equivalente a:

1 ml di preparato per 1 litro di acqua potabile, che viene bevuto da un uccello per 48 ore consecutive o 3 ml di preparato per 1 litro di acqua potabile, che viene bevuto per 8 ore al giorno per un uccello, per due giorni di seguito.

Nei casi gravi della malattia degli uccelli, il trattamento viene ripetuto dopo 5 giorni. Durante il periodo di utilizzo del farmaco, l'uccello dovrebbe ricevere solo acqua contenente il farmaco.

La soluzione terapeutica mantiene il suo effetto per 48 ore. Nel caso di un precipitato, la soluzione deve essere accuratamente miscelata prima dell'uso.

Istruzioni speciali

La macellazione dei polli da carne per carne è consentita non prima che dopo 14 giorni, tacchini, oche e anatre - non prima di 16 giorni dall'ultimo utilizzo della soluzione Eymeterm al 2,5%. Nel caso di macellazione forzata di uccelli di un tempo predeterminato, la carne può essere utilizzata come mangime per animali da pelliccia.

La soluzione Eumeterm del 2,5% è compatibile con vitamine, additivi per mangimi e farmaci utilizzati nell'industria avicola.

Conservare il prodotto nella confezione del produttore, al riparo dalla luce e dall'umidità, a una temperatura compresa tra 5 e 25 ° C. Periodo di validità - 2 anni dalla data di produzione.

Quali malattie devono usare il trisulfon

Poiché questo strumento ha una vasta gamma di azioni, può essere usato per trattare le malattie negli uccelli come:

Queste sono le malattie infettive più comuni che possono distruggere o ridurre significativamente il numero della tua casa. Tuttavia, il problema sta nel fatto che alcune di queste malattie sono trasmesse agli esseri umani.

Di particolare pericolo è la salmonellosi, che una persona può ottenere da uova, acqua, carne di pollo, ecc. Quindi, se le tue galline si ammalano di salmonellosi, dovrai smettere di vendere e produrre la tua industria del pollame.

Il trisulfon è efficace nella salmonellosi e nella coccidiosi dei polli.

Per qualsiasi segno delle malattie infettive sopra elencate nei tuoi uccelli, è necessario eseguire urgentemente azioni terapeutiche per l'intera popolazione.

Come trattare gli uccelli con Trisulfone

Le istruzioni per l'uso di questo farmaco descrivono una varietà di usi. Ciò è dovuto al fatto che il trisulfon è destinato al trattamento di piccoli animali, maiali, conigli, ecc.

È importante! Il trisulfone in sospensione può essere somministrato ai volatili individualmente, versando una certa quantità del farmaco nel becco e può essere trattato in un modo di gruppo miscelando il medicinale in cibo o acqua. Quest'ultima opzione è preferibile per gli uccelli.

Se è necessario trattare gli uccelli, il dosaggio per gli uccelli è determinato secondo uno schema universale.

Il farmaco viene miscelato nell'acqua destinata al consumo nelle seguenti dosi:

  • se almeno alcuni individui si ammalano di coccidosi, tutto il bestiame per cinque giorni deve essere annaffiato solo con acqua mescolata con Trisulfone in proporzioni di 200 ml del medicinale per 100 l di acqua destinata al consumo nel pollaio,
  • con la comparsa di altre malattie infettive, è necessario calcolare il dosaggio, sulla base di 1 ml del farmaco per 33 kg della massa totale aggregata di corpi aviari da guarire.
Il trisulfon viene aggiunto all'acqua potabile e somministrato all'uccello.

Per i piccoli polli che non hanno ancora iniziato a crescere le piume, il dosaggio deve essere ridotto tre volte. I polli e i piccioni adolescenti dovrebbero ricevere questo rimedio in quantità dimezzate. Per le grandi razze di carne adolescenti, il dosaggio è ridotto di appena un terzo della quantità del farmaco destinato agli uccelli adulti.

Il corso del trattamento dovrebbe durare almeno cinque giorni. Durante tutto questo tempo, gli uccelli dovrebbero bere solo acqua con aggiunta di Trisulfone. In quei casi in cui non è possibile fornire tali condizioni, la dose giornaliera può essere divisa in 2 parti uguali e quindi l'acqua deve essere somministrata per bere con il farmaco due volte al giorno con un intervallo di 12 ore.

Attenzione! La soluzione per riempire i bevitori non può essere preparata in anticipo. Deve essere formato ogni giorno poco prima di versare sulle mangiatoie. Non dimenticare che la soluzione sarà nelle bocce per diverse ore con la luce e il calore, e forse con le impurità della materia organica.

Tutti questi fattori non contribuiscono alla conservazione a lungo termine delle proprietà medicinali del farmaco. Per questo motivo, è meglio riempire i bevitori due volte al giorno. Prima di questo, è auspicabile che i polli non abbiano l'opportunità per un po 'di tempo di bere acqua.

La soluzione di Trisulfone viene preparata immediatamente prima di nutrire l'uccello.

Effetti collaterali e istruzioni speciali

Il farmaco ha una tossicità così bassa che, in base ai dosaggi raccomandati, gli effetti collaterali di solito non vengono osservati. Le eccezioni sono i casi di intolleranza individuale, che negli uccelli è difficile da diagnosticare ed è estremamente rara.

Talvolta gli allevatori di pollame sono vigili, facendo scorta dei mezzi futuri per affrontare le malattie infettive. Questo è buono, ma dovresti essere attento alla durata dei farmaci. Non usare droghe dopo la data di scadenza, fissata sulla confezione.

I requisiti per le condizioni di conservazione di questo farmaco, non differiscono fondamentalmente da quelli per qualsiasi mezzo di azione antibatterica.

Prima di utilizzare Trisulfone per lo scopo previsto, deve essere nascosto in un luogo fresco e buio non accessibile ai bambini. Questo strumento non dovrebbe essere esposto a temperature negative, quindi il range di temperatura della sua sicurezza è nell'intervallo da +3 a +24 gradi C. La durata di conservazione standard del farmaco è di tre anni dalla data di rilascio.

Il trisulfon viene conservato per tre anni a una temperatura compresa tra +3 e +24 gradi.

Il trisulfone non rappresenta un grave pericolo per l'ambiente, ma è necessario smaltire il farmaco inutilizzato in presenza di speciali strutture di trattamento.

Questo strumento non può essere utilizzato in combinazione con anestetici locali. Soprattutto è necessario annotare l'incompatibilità con tali medicine come acido para-aminobenzoic e procaine.

Inoltre, Trisulfon non può essere usato in combinazione con vitamine come la nicotinammide, l'acido folico, la colina. È meglio astenersi durante il trattamento dall'uso di vitamine dell'intero gruppo B.

La ragione dell'incompatibilità è che le sostanze sopra elencate sono in relazione antagonistica rispetto alle sulfonamidi.

Questo è importante! La categoria di precauzioni speciali include il divieto di macellazione di polli e altri volatili per carne non prima di 10 giorni dopo il completamento del ciclo di trattamento. I volatili macellati prima di un certo periodo di tempo, in conformità con le norme igienico-sanitarie, non possono essere utilizzati per l'alimentazione umana.

Precauzioni quando si lavora con il farmaco

Una persona che lavora con Trisulfone non deve fumare, mangiare o consumare acqua in questo momento. Questo requisito è dovuto al fatto che una persona può inavvertitamente consumare una parte del farmaco che si è depositata sulle sue mani e una sigaretta, accidentalmente entrato nell'acqua e nel cibo. Di solito sono piccole dosi, ma con un frequente lavoro con questo agente, una persona può accumulare sostanze in se stesso che non dovrebbero essere presenti nel suo corpo.

Quando si ha a che fare con il Trisulfone stesso o con acqua, dove è contenuto, tutte le operazioni devono essere eseguite utilizzando dispositivi di protezione individuale (guanti, occhiali, maschere, ecc.).

Recensioni di allevatori di pollame

Andrey, 39 anni, Rostov-on-Don. Ho la mia piccionaia. Sono impegnato nella selezione di diverse razze di piccioni, allevo bellissimi uccelli decorativi con un bellissimo volo. E così si sono ammalati. Non so dove hanno preso l'infezione. Forse, ha parlato con amici selvaggi. Una salmonellosi diagnosticata da un veterinario. Consigliato per rimuovere tutti gli uccelli con una preparazione chiamata «Trisulfona". Per dieci giorni i miei uccelli furono rinchiusi in quarantena. Dice che cinque giorni di prigione sono sufficienti per questo farmaco. Tuttavia, sono stato riassicurato. Ma ha salvato tutto il bestiame. Le mie bellezze volano ancora e crescono bene.

Maria, 48 anni, regione dell'Amur. Non abbiamo nessun posto dove lavorare qui, quasi tutti sono impegnati nella loro stessa fattoria. Allevo polli Più precisamente, li nutro e loro mi nutrono. E improvvisamente si rattristarono, smisero di mangiare, apparve la diarrea. Di fronte a me incombeva il crollo del benessere finanziario. Rovistato attraverso Internet, a suo rischio e pericolo ha deciso di utilizzare Trisulfon. Dopo cinque giorni, i miei polli erano di nuovo più felici, cominciarono a mangiare e i galli dalla pienezza della vita iniziarono a sistemare le cose, rivendicando il loro status sociale.

farmacologia

I componenti del Trisulfone impediscono la formazione della membrana cellulare microbica, distruggono l'acido folico e bloccano la sua sintesi. Ciò rende impossibile replicare i patogeni.

I seguenti batteri patogeni sono vulnerabili all'azione battericida del Trisulfone:

  • Salmonella.
  • Pasteurella.
  • Stafilococchi.
  • E. coli
  • Streptococchi.
  • Rickettsia.

Ulteriori componenti aiutano ad eliminare i sintomi clinici causati dalla penetrazione del patogeno. Il trisulfon non è in grado di distruggere i batteri che sono già entrati nel corpo, ma blocca ulteriormente la riproduzione ed elimina anche le conseguenze negative della loro attività.

I principi attivi vengono facilmente assorbiti nel flusso sanguigno e diffusi in tutto il corpo. Dopo l'effetto terapeutico dei componenti del farmaco vengono escreti attraverso i reni. Il farmaco è a bassa tossicità, corrisponde al rischio di IV classe.

appuntamento

Il farmaco è prescritto per il verificarsi di una malattia infettiva, in assenza di una diagnosi accurata. Se aspetti i risultati dei test di laboratorio, gli animali potrebbero morire. Il trisulfone è efficace nel trattamento della coccidiosi, poiché elimina i microrganismi associati che creano condizioni di allevamento confortevoli per l'ameri.

applicazione

L'acqua potabile per gli uccelli viene sostituita con una soluzione di trisulfone allo 0,2% preparata prima del consumo. A casa, si consiglia di usare la medicina due volte al giorno. Per i conigli viene preparato un liquore più satura - 80 g di Trisulfone per 10 litri. acqua. Altri pazienti non offrono bevande. Il corso del trattamento è di 5 giorni, se non diversamente indicato nelle istruzioni.

Controindicazioni

Poiché il trisulfon inibisce lo sviluppo della microflora attraverso la distruzione dell'acido folico, non è necessario utilizzare preparati multivitaminici durante il trattamento. Gli antagonisti dei sulfonamidi sono anestetici del gruppo novocaine. Pertanto Trisulfon non è raccomandato per l'uso simultaneo con altri farmaci.

Azione farmacologica

Trisulfon si riferisce alla combinazione di farmaci chemioterapici. Il trisulfon ha un ampio spettro di azione antimicrobica. Nella sua composizione, questo strumento contiene sulfanometossina sodio - 400 mg e trimetoprim - 80 mg.

Se usato, il farmaco può avere un effetto distruttivo sui seguenti microbi:

  • Kohli,
  • salmonella,
  • Staphylococcus aureus,
  • streptococco,
  • Shigella e altri batteri del tipo più semplice.

Trisulfon in polvere

Il trisulfone in polvere è usato internamente o oralmente. È usato sia per il trattamento e la prevenzione delle malattie infettive. 1 grammo di polvere contiene:

  • 40 mg di sulfamonometoksina,
  • 20 mg di lattosio monoidrato.

Va notato che il farmaco dopo l'apertura del pacchetto può essere conservato non più di 1 mese. Dopo questo periodo, il trisulfone in polvere perderà tutto le sue proprietà curative.

Sospensione al trisolfone

La sospensione di Trisulfon, così come la polvere, è applicata all'interno o oralmente. Sospensione dovuta a malattie dell'apparato digerente, organi respiratori, sistema nervoso e urinario.

1 grammo di sospensione trisulfon contiene:

  • 40 mg di sulfamonometoksina nella forma di sale di sodio,
  • 8 mg di trimetoprim.

Oltre a questi componenti, la preparazione include anche componenti aggiuntivi che includono:

  • Cellulosa microcristallina,
  • Sodio carbossimetilcellulosa,
  • Twin 80,
  • Soluzione di sorbitolo al 70%,
  • Zucchero di sodio,
  • Alcool benzilico,
  • simeticone
  • L'acqua è demineralizzata.

Dopo l'apertura della sospensione, il farmaco può essere conservato per non più di 2 mesi, dopo di che perderà le sue proprietà farmacologiche.

Kit di primo soccorso per polli da carne

Oltre al trisulfone, altri farmaci sono usati quando i polli da carne sviluppano varie malattie. Considera gli strumenti più efficaci e popolari.

  • Baytril. Un antibiotico usato per colibacteriosi, enterite e micoplasmosi. Baytril non viene utilizzato per gli streptococchi, in quanto non è in grado di combattere questi batteri.
  • Dietrich. È usato per trattare la coxosi e l'ameriosi nei polli da carne. Il vantaggio del farmaco è la sua bassa tossicità.
  • Calcio borgluconato Questo strumento viene somministrato all'uccello ai primi segni dell'inizio del beriberi, che comprendono lo scarico della cagliata dagli occhi e il piumaggio sporco.
  • Tromeksin. Il farmaco è usato per la diarrea infettiva. Lo strumento non causa effetti collaterali.
  • Amprolium. Lo strumento è utilizzato nel trattamento e nella prevenzione della candidosi nei polli da carne e nei polli giovani.
  • Baykoks. Il farmaco è usato in tutte le forme di candidosi. Può anche essere usato per scopi profilattici.
  • Complessi vitaminici Se i polli da carne sono carenti di vitamine, in futuro possono verificarsi malattie infettive. Questo è il motivo per cui non dovresti dimenticare l'uso periodico delle vitamine.

Tutto il i preparativi di cui sopra È desiderabile avere nel tuo kit di pronto soccorso, ma dovresti tenere a mente che non dovresti abusarne.