Informazioni generali

A proposito del giardino

Pin
Send
Share
Send
Send


La metà del successo nell'ottenere il raccolto perfetto dipende dalla varietà. Cosa devi considerare quando scegli il tipo e la varietà di cavolo.

Certo, assicurati di tenere in considerazione tutte le caratteristiche e le sfumature della regione in cui vivi. Quindi scegliere il periodo di maturazione, tenendo conto delle esigenze e dell'uso del vegetale, resistenza al freddo, al caldo, alla siccità, alle malattie, al tiro, alla rottura.

È necessario conoscere le caratteristiche dei diversi termini di maturazione. I cavoli precoci hanno un piccolo raccolto, i cavoli allentati sono generalmente piccoli (non più di 1,5 kg.), Che sono scarsamente conservati, vengono usati solo freschi per preparare vari piatti.

Varietà di media stagione più produttive, possono essere utilizzati in estate e utilizzati per i preparativi invernali. E le varietà a maturazione tardiva sono ben tenute, utilizzate per l'inscatolamento, il decapaggio. Inoltre, il tempo di semina delle colture dipende dal periodo di maturazione.

Cavolo d'innaffiatura nel campo aperto

Il cavolo si differenzia dalla maggior parte delle colture orticole in quanto "ama" molto l'acqua. Ma nel processo di irrigazione dei letti con esso, c'è una sfumatura - l'irrigazione non è caratterizzata da costanza (la sua intensità e la quantità di umidità sono implicite). Questo è regolato in base al grado di sviluppo culturale.

Dal momento dello sbarco e prima della formazione delle teste in questo periodo, la frequenza di irrigazione aumenta gradualmente. Molto dipende dalle condizioni meteorologiche, quindi il criterio principale è il grado di umidità del suolo. Per cavolo - circa il 75%. In pratica, la trama è completamente piena d'acqua con l'aspettativa che sia ben assorbita nel terreno e ad una grande profondità. E il "vecchio" la cultura (e quindi più a lungo la sua radice), più abbondante è la necessità di irrigazione.

Inoltre, il suo consumo aumenta con la crescita delle foglie. E come organizzare l'irrigazione - una volta in un paio di giorni, e altro, o ogni mattina, ma con moderazione, decide il proprietario. I giorni (soleggiato o coperto), il tipo di terreno e una serie di altri fattori (ad esempio il vento) sono presi in considerazione, ma il significato è chiaro. È desiderabile che il terreno nell'atterraggio di cavolo non sia mai asciugato.

Anche le raccomandazioni elencate devono essere considerate. Pertanto, annaffiare cavolo "come tutti" della cultura non dovrebbe essere. Lei in questo piano ha bisogno di un approccio individuale. L'irrigazione termina circa un mese prima del raccolto. Altrimenti, il cavolo risulterebbe "acquoso". Per la vita sarà già abbastanza per l'umidità che prende una potente radice dal suolo. Allentando il terreno e le piante da brivido.

Il primo allentamento del terreno e la distruzione delle erbe infestanti prodotte dopo l'innesto di piantine piantate. Il successivo allentamento del terreno viene effettuato secondo necessità dopo 7-8 giorni o dopo l'irrigazione fino a quando le foglie si chiudono tra le file.

Il primo allentamento viene eseguito ad una profondità di 4-5 cm La profondità del secondo allentamento è di 6-8 cm. La lunghezza della chiusura delle foglie è di 8-10 cm La larghezza della zona protettiva intorno alle piante deve essere di almeno 12-14 cm L'allentamento è particolarmente importante su terreni pesanti.

La prima estrazione delle varietà precoci viene effettuata 15-20 giorni dopo la semina. piantine e varietà tardive - dopo 25 giorni. In seguito l'omicidio porta a danneggiare il sistema radicale e la chiusura della rosetta delle foglie. L'abbattimento avviene dopo l'annaffiamento o la concimazione, rastrellando il terreno prima delle prime vere foglie. Questa procedura causa la crescita di radici aggiuntive.

La seconda spesa per la spedizione dura 10-12 giorni dopo la prima . Le varietà con un moncone corto necessitano solo di un passaggio.

Top spogliatoio di cavolo in un terreno aperto

Il cavolo bianco è anche molto esigente per il valore nutrizionale del suolo - per tutto il tempo della sua coltivazione è necessario fertilizzare tre o quattro volte . Pre-piante sono versate per prevenire ustioni alle radici, e dopo l'alimentazione, sono necessariamente cosparsi di acqua pulita per rimuovere qualsiasi fertilizzante dalle foglie.

La prima poppata viene effettuata in 15-20 giorni dopo la semina. Mezzo litro di verbasco viene sciolto in un secchio d'acqua, è necessario versare mezzo litro di soluzione preparata sulla pianta. Il secondo è fatto dopo 2 settimane, usando la stessa soluzione. Queste medicazioni sono particolarmente necessarie per le varietà precoci e tardive.

La terza alimentazione è necessaria per migliorare la crescita delle teste e viene effettuata solo per varietà medio-tardive e tardive una settimana dopo quella precedente. Su un secchio d'acqua viene preso mezzo litro di organico e 15 grammi. monofosfato di potassio, 1-1,5 litri di miscela vengono versati sotto una pianta.

Requisiti del cavolo per il calore

Le piante vegetali del gruppo cavolo provengono da zone con inverni miti. Parenti selvatici di cavoli e cavoli coltivati ​​in zone con inverni miti, come la costa del Mar Nero, tollerano facilmente inverni senza neve con gelo di 6-8 e persino di 10-12 °. Esistono varietà di cavoli molto resistenti al gelo.

Le piantine di cavolo possono tollerare un calo di temperatura di -5, -7 ° durante il periodo delle gelate notturne, se a quel punto ha avuto il tempo di mettere radici. Va tenuto presente che la capacità di tollerare temperature più basse dipende dallo stato della pianta, dal suo indurimento, dalle condizioni di crescita, dall'umidità dell'aria e dalla forza del vento. Il gelo con aria ferma e secca è più facilmente tollerabile che con vento e aria umida.

Gli esperimenti hanno dimostrato che le piante di cavolo resistenti al freddo in condizioni di scarsa illuminazione assimilano meglio a 8 ° rispetto a 18 °. Al contrario, con la luce forte, i cavoli resistenti al freddo si assimilano meglio a 18 ° che a 8 °, ma la loro curva di assimilazione sale meno ripidamente di quella di quelli resistenti al calore.

Si ritiene che l'ombreggiatura dei cavoli causi un aumento significativo della resa. Questo è basato sull'uso di scene di piante altamente staminali e resistenti al calore - mais, sorgo, ecc. Le scene di tali piante, piantate attraverso 5-10-15 file di cavoli, cambiando il microclima, hanno contribuito ad aumentare la resa di cavoli del 20-30% o più.

Resistenza al calore varietà associate ad una buona capacità di mantenere l'equilibrio idrico. Poiché le varietà di cavolo resistenti al calore evapo- rano l'acqua in modo più vigoroso rispetto a quelle meno resistenti al calore.

Requisiti di illuminazione per la coltivazione di cavoli

Cavolo crescente richiede il rispetto di determinate regole per garantire la quantità ottimale di luce. Il cavolo cresce al meglio con una durata diurna di 17-18 ore. L'illuminazione insufficiente porta al fatto che la pianta viene estratta, mal sviluppata, la quantità di raccolto diminuisce. Non puoi coltivare cavoli bianchi sotto alberi o arbusti che lo ombreggiano.

Protezione dei cavoli da parassiti e malattie

Dei parassiti in particolare il cavolo vola. Il più delle volte danneggia le varietà precoci, non appena il trapianto inizia anni di mosca cavoliera.

Contro le larve delle piantine di mosca cavolo vengono spruzzati con una soluzione di clorofos tecnico all'80% o altri insetticidi. Il trattamento viene effettuato 2-3 volte ogni 6-8 giorni.

Durante il periodo di riflessione di massa dei bruchi di afidi di cavolo, tarme di cavolo, tarme di cavolo, tarme di cavolo e larva di cavolo cappuccio, le piante vengono spruzzate con una soluzione allo 0,2% di clorofos tecnico o di fosfamide dell'80%. I trattamenti vengono effettuati solo prima di preparare una testa di cavolo.

Un mezzo semplice e sicuro per trattare le piante di irrorazione di foglie con una soluzione di perfosfato miscelato con cloruro di potassio al momento della deposizione delle uova della farfalla di falena cavolo.

Sul cavolo, anche il controllo biologico dei parassiti è efficace. Spruzzare le piante con una sospensione dello 0,5-0,5% di entobatteri può essere fatto indipendentemente dal momento del raccolto.

Tra le malattie la maggior parte dei cavoli colpisce la chiglia, specialmente nei terreni acidi al 18-24.

Annaffiare il terreno quando si piantano piantine con una sospensione dello 0,3% di zineba previene questa malattia.

Cura per cavolo in campo aperto

Dopo la germinazione dei semi, è necessario abbassare leggermente la temperatura ambiente, altrimenti i germogli saranno troppo sottili e alti, il che influenzerà negativamente la qualità delle piantine.

Nella stagione calda, dovrebbe essere costantemente spruzzato e innaffiato.

Gamba nera - può provocare la putrefazione della radice,

Il cavolo che innaffia in questa fase dovrebbe essere fatto ogni 10 giorni, dopo che l'irrigazione del terreno deve essere allentata. Quando appaiono le foglie, il cavolo deve essere fertilizzato con fertilizzanti azotati. Per fare questo, hai bisogno di 10 litri di acqua e sciogli in essi 10 g di nitrato di ammonio. Una tale soluzione è necessaria per concimare 5-6 piante.

Ad esempio, in vasi di torba, nastri o sacchetti di cellophane con terreno. Un'ora prima del trapianto, le piantine dovrebbero essere annaffiate, e quindi la pianta dovrebbe essere selezionata insieme a una zolla di terreno. Durante il trapianto deve essere sepolto nel terreno fino al livello delle foglie cotiledonarie.

Caratteristiche di piantare e curare i primi cavoli

Il cavolo è diverso: bianco, rosso, Bruxelles, Pechino, colore, decorativo .... In questo articolo ci concentreremo sulla coltivazione del cavolo bianco. Svolge un ruolo importante nell'alimentazione umana, senza di essa non è possibile far bollire la zuppa di cavolo o il borsch. La maggior parte della popolazione del nostro paese raccoglie cavoli per l'inverno. Quali sono le caratteristiche del crescente cavolo in campo aperto?

Condizioni richieste per piantare cavoli precoci

- medio precoce, resistente al cracking. Peso della testa 1,5-2,5 kg.

Mezza stagione - seminata dal 10 al 12 aprile, coltivata per circa 35-45 giorniF1La testa di cavolo è rotonda, densa, del peso di 2,5-3,5 kg. Non si incrina, differisce in resistenza alle alte temperature, trasferisce bene il trasporto. Usato fresco e per l'elaborazione.

Non è facile da fare sul davanzale, quindi è meglio trasferire le piantine da una stanza calda a una loggia vetrata, veranda o balcone (la temperatura dovrebbe essere ridotta da circa + 18-20 ° С a + 14-16 ° С). Quando appare la prima vera foglia, le piantine piombano in contenitori separati.

  • Fertilizzare il cavolfiore con cenere di legno e letame
  • Kila - provoca crescita e gonfiore,
  • Il secondo periodo inizia con le foglie sulle piantine e dura fino a quando la testa inizia a formarsi.
  • In terreno aperto, i cavoli vengono piantati quando crescono almeno 5 foglie e anche quando la pianta è lunga almeno 12 cm, questo dovrebbe essere fatto verso la fine di aprile o l'inizio di maggio.
  • , I fertilizzanti dipendono dal tipo di terreno. Ad esempio, il terreno acido deve essere fertilizzato con la calce prima di scavare in modo che la pianta non si ammali dopo la semina.

Come far crescere le piantine

Tutte le varietà di cavolo possono essere suddivise in tre gruppi in base alla maturità: precoce, media (medio precoce e media tardiva) e tardiva. La coltivazione agricola di diverse varietà è diversa, ma molto comune. Il primo cavolo dà un raccolto in 2 - 3 mesi, la media - in 3 - 5 mesi, il ritardo - in 5 - 7 mesi dall'emergenza di partite di caccia.

Maturazione tardiva - seminata dal 10 al 12 aprile, coltivata da qualche 30-35 giorni

Varieta precocemente matura, la stagione di crescita dal trapianto - 50-55 giorni.

giugnoPrendersi cura dei cavoli è sorprendentemente semplice: questa coltura tollera bene il trapianto. Nella terra aperta è necessario innaffiare le piante e allentare i corridoi. Il cavolo ha bisogno di umidità subito dopo lo sbarco e durante la formazione dell'uscita. E la più grande quantità di irrigazione di cui ha bisogno quando si esce. In primo luogo, le piante vengono annaffiate al mattino o alla sera più volte alla settimana, poi una volta. Le varietà precoci vengono annaffiate più abbondantemente in aprile-giugno e in seguito in agosto. Nel periodo secco sotto le piante si fa umidità ogni settimana. 15 giorni prima della maturazione del cavolo, l'irrigazione deve essere interrotta in modo che i cavoli non si rompano. Questa coltura ha anche bisogno di dissodamento del terreno e di attività di manutenzione. Se si forma una crosta sul terreno, le piante non ricevono umidità, poiché la maggior parte non penetra alle radici. Quando si uccide cavoli, la crescita delle infestanti si riduce significativamente.La prima volta che devi nutrire la pianta dieci giorni dopo la semina, e poi ogni 2 settimane.

Piantare piantine di cavoli in piena terra

Non in tutte le regioni è possibile seminare il cavolo direttamente nel terreno, a volte è necessario coltivare le piantine per prime. Trapiantare i germogli nel terreno del paese è un processo abbastanza laborioso, ma puoi farcela.

La difficoltà principale è che i piccoli germogli possono morire a causa di un brusco cambiamento delle condizioni, quindi devono essere induriti prima di piantare.

È necessario iniziare a temperare circa 10 giorni prima dello sbarco. Puoi soffiare aria fredda da una finestra aperta. Se hai una serra, le piantine possono essere spostate a terra dal lato nord. È necessario organizzare il trapianto in modo che la temperatura diminuisca gradualmente, quindi i germogli attecchiranno bene nel nuovo luogo.

Per non immergere i germogli di cavolo, ogni germoglio dovrebbe essere trasferito in un foro separato.

C'è anche un modo per coltivare piantine e piantarle in tazze.

È importante sapere: in tutti i contenitori per la coltivazione di cavoli, devono essere fatti grandi fori di drenaggio per evitare la contaminazione del cavolo con la gamba nera.

Quando si piantano diverse varietà di cavolo

Il tempo di impianto dipende dalla regione, dal clima generale e dal tempo specifico per questa stagione. Nelle regioni meridionali della Russia, nel Kuban, iniziano a piantare cavoli dalla fine di febbraio e negli Urali da metà marzo. Ma in media, seminano cavoli in questo modo:

  • varietà precoci all'inizio di marzo, non appena la temperatura dell'aria notturna è superiore a +3,
  • semi di varietà medie seminate da fine marzo a fine febbraio,
  • le varietà tardive sono meglio piantare dopo il 20 aprile.

Terreno per cavoli

Prima di piantare cavoli è necessario preparare il terreno.

Raccomandazione: iniziare a cucinare il terreno in autunno.

  • in autunno, è consigliabile scavare il terreno in cui si sta per piantare cavoli, in modo che ci siano meno problemi in primavera,
  • dopo aver scavato il terreno dovrebbe essere fecondato.

Preparazione del terreno poco prima di piantare.

  1. Rimuovi le erbacce.
  2. Allentalo con un rastrello o, se non hai scavato in autunno, scavalo.
  3. Acqua bene.
  4. Per formare letti, il divario tra i quali dovrebbe essere di circa 50 centimetri, i pozzi, ad una distanza di 30-40 centimetri l'uno dall'altro.

Consigli utili: nei pozzi è possibile aggiungere un cucchiaio di legno di frassino. Il cavolo crescerà più velocemente, i germogli saranno più forti.

Annaffiare e nutrire

È interessante notare che il cavolo non deve essere annaffiato con acqua fredda. Cavolo a questo è molto sensibile. Non è necessario innaffiare direttamente da un tubo o da un pozzo, è meglio lasciar scaldare l'acqua. L'acqua troppo fredda per l'irrigazione può portare a uno sviluppo insufficiente dell'apparato radicale. Puoi dare l'acqua per riscaldarsi alla luce del sole, e solo dopo l'irrigazione.

Immediatamente dopo la semina, i germogli devono essere annaffiati più volte al giorno, ma allo stesso tempo assicurarsi che il buco tra le innaffiature abbia il tempo di asciugarsi.

Quando il cavolo cresce un po ', basta un'annaffiatura al giorno. Ma questa è una raccomandazione generale e questo problema può essere affrontato in modo flessibile a seconda del clima e del clima. Se fa molto caldo, puoi annaffiare il cavolo più volte. La cosa principale è che il buco non era troppo idratato, ma non asciugato.

Dopo l'annaffiatura, il giovane cavolo richiede l'allevamento.

È importante sapere che oltre all'annaffiatura è necessario utilizzare la nutrizione delle piante. Nella fase iniziale, puoi fare il condimento con il lievito, successivamente con torba o humus.

Come nutrire i germogli:

  • La prima medicazione viene effettuata 10-15 giorni dopo aver piantato cavoli nel terreno. I fertilizzanti organici sono applicati al terreno al ritmo di 1 l per pozzetto. È inoltre possibile utilizzare una soluzione allo 0,5% di nitrato di ammonio. Questo saturerà il terreno con minerali essenziali. Quando si applica il mangime con attenzione evitare di ottenere fertilizzante sulle foglie,
  • la seconda poppata viene eseguita due o tre settimane dopo la prima. Può essere un mix pronto, così come fatto indipendentemente dai rifiuti organici. Buone opzioni sarebbero escrementi di uccelli allevati in acqua,
  • il terzo e i restanti supplementi sono necessari secondo necessità, il che è determinato dallo stato della testa. Se il cavolo cresce lentamente o languisce, ma non ci sono segni di malattie e parassiti.

Malattie di cavolo, i loro segni e metodi di trattamento

Per prevenire o curare le malattie del cavolo è necessario conoscere i loro sintomi. Considera alcuni di loro.

Le lesioni fungine sono solitamente trattate molto presto nelle prime fasi. Solo bisogno di fornire cura cavolo quando si pianta. Le foto di malattie fungine ti aiuteranno a gestire il suo aspetto e ad adottare le misure necessarie.

  • La chiglia del cavolo - una malattia fungina comune colpisce le giovani piante che sono state piantate di recente in terreno aperto con un trattamento delle sementi di qualità insufficiente. Le radici sono ricoperte di crescite e la pianta appassisce. Al fine di prevenire la diffusione della chiglia, è sufficiente rimuovere i germogli malati dal terreno e cospargere il buco con la calce.
  • La rugiada carnosa è anche una malattia fungina che si manifesta con la comparsa di macchie gialle, bianche e grigie sulle foglie. Se non agisci, le foglie colpite iniziano a morire. Per prevenire lo sviluppo della rugiada, è necessario disinfettare il terreno prima di piantare, non innaffiare i germogli con acqua troppo fredda, e non si dovrebbe piantare lo stesso ortaggio nello stesso posto per due stagioni di seguito. Quando si ha a che fare con la rugiada che è già comparsa, o come viene chiamata, la peronosporosi, la trasformazione vegetale con phytofluorine o la soluzione all'1% della miscela bordolese mostra buoni risultati.
  • Fusarium - infezione fungina del cavolo, caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

- macchie gialle tra le nervature fogliari,

- foglio di asciugatura graduale,

- sul taglio delle foglie macchie marroni visibili,

- la testa non cresce e languisce, acquisendo una forma irregolare.

  • Белая гниль — грибковое поражение крестоцветных, которое часто ведет к масштабным потерям урожая. Характеризуется ослизнением листьев, а также появлением черных точек на кочане или соцветии. Белая гниль часто поражает капусту в конце вегетации или при хранении уже собранного урожая. La prevenzione del marciume bianco è il rispetto delle condizioni di conservazione e vegetazione, l'assenza di umidità in eccesso nel suolo e nella stanza. È anche necessario rimuovere dal terreno i resti di cavolo dopo la raccolta.
  • Oltre alle malattie fungine, i cavoli possono anche essere colpiti da infezioni virali, come il mosaico di rapa, che è caratterizzato dall'aspetto di intestazioni di herpes zoster scure su un vegetale.

È importante sapere che l'infezione virale non risponde al trattamento, quindi occorre prestare attenzione alla prevenzione.

Parassiti e metodi di trattamento preventivo

Portano un sacco di problemi giardinieri, in quanto portano un danno significativo al raccolto.

  1. Cavolo afide Un piccolo parassita che ha un discreto colore bianco-argento. L'afide vive alla base della foglia e si nutre di succo di cavolo, esaurendo gradualmente la pianta. Se le foglie del frutto si arricciano e muoiono gradualmente, esamina attentamente le foglie alla base. Esistono diversi modi di trattare gli afidi, il trattamento del malathion è efficace. Puoi anche scacciare gli afidi con forti odori di tabacco, infusione di aglio o buccia di cipolla.
  2. La mosca cavolo è simile nell'aspetto alla mosca domestica classica, ma leggermente più leggera. Un insetto depone le uova alla base delle foglie di cavolo e le sue larve si sviluppano e si nutrono del sistema radicale. Il segno principale che una mosca ha lavorato su un vegetale è il colore pallido delle foglie inferiori della testa, oltre che avvizzimento. La soluzione di Chlorophos o Thiophos è efficace per controllare le larve della mosca cavolo.
  3. Le pulci crocifere sono piccoli insetti neri che si nutrono di giovani germogli. La maggior parte delle giovani piante può morire e la produzione di più adulti cade. Aiuta a combattere con insetti che elaborano germogli con acqua saponata o polvere con una miscela di cenere di legno e polvere di strada.

Quindi, abbiamo esaminato come scegliere il cavolo, piantare e curare in campo aperto, così come piantare semenzali, indurire. Se in tutte le fasi hai fatto tutto correttamente, allora cavolo sarà in grado di farti piacere con il tuo gusto fatto in casa da fine giugno a dicembre.

Guarda il video! Cura per CATTURA in campo aperto

Come prendersi cura di cavoli dopo l'atterraggio nel terreno

Cavolo bianco, cavolo rosso, savoiardo appartengono alle specie di cavolo, e quindi prendersi cura di loro in campo aperto è molto simile. Dopo il trapianto, il 2 ° -5 ° giorno è necessario eseguire il trattamento interfila (rimuovere le erbacce, arare il terreno), a condizione che le piante abbiano messo radici, sembrano forti e in salute.

È necessario allentare la prima volta più a fondo, le volte successive - meno profondamente, poiché il sistema di radici di cavolo sta già crescendo. Non confondere l'allentamento con l'omicidio, si tratta di due diversi metodi agrotecnici che hanno un significato diverso. L'allentamento consente di sbarazzarsi della crosta terrestre sulla superficie, l'attività di ricerca favorisce la formazione accelerata di radici avventizie.

La prima fase di allevamento del cavolo viene effettuata dopo la semina delle piantine in 20-25 giorni, facendo rotolare il terreno sulle foglie, quindi la procedura viene ripetuta dopo 15-20 giorni (può essere combinata con la medicazione superiore). Per le varietà precoci, è necessaria un'associazione, per le medie e le tarde, è consigliabile passare due ore. Vale la pena notare che l'indurimento aiuta le piante a sviluppare radici aggiuntive, a sedere saldamente nel terreno, a migliorare la nutrizione.

cavolo piantato in "collari" di una bottiglia di plastica da lumache

Hilling and remove leaves

Mentre si prende cura dei cavoli, prestare particolare attenzione all'allenamento, che è stato discusso in precedenza. Il primo terreno podgortaniya deve essere effettuato immediatamente dopo 3-5 giorni dopo il trapianto in terreno aperto, che contribuirà alla crescita delle radici e alla rapida crescita dell'apparato fogliare.

Per quanto riguarda la rimozione delle foglie dal cavolo, qui le opinioni dei residenti estivi e dei giardinieri sono divise. Alcuni consigliano di rimuovere un paio di foglie inferiori, mentre altri non consigliano di farlo. Se segui l'agrotecnologia della coltivazione dei cavoli, allora questo approccio non è necessario e obbligatorio, è meglio rimuovere le foglie, se sono al centro della malattia, ingiallite o secche, altre situazioni non sono la causa della rimozione delle foglie.

Rimuovendo le foglie inferiori, l'afflusso di sostanze nutritive alla testa viene ridotto, il che ostacola il suo sviluppo e, se il fogliame viene interrotto al momento della voce, è possibile ritardare la raccolta e per un lungo periodo. Ecco un altro motivo per cui i cavoli non crescono.

raccolta

Se la cura del cavolo era corretta, allora in giugno o luglio è già possibile scattare il primo raccolto in anticipo, le varietà medio-tardive e tardive sono raccolte in agosto e settembre e alcune nel mese di ottobre. Le varietà precoci dovrebbero essere tagliate come teste di cavolo.

Nella corsia centrale, hanno tagliato il cavolo precoce dal 20 giugno, terminando la raccolta a luglio e nel sud - dalla seconda metà di maggio. Per il primo filetto, solitamente scelgono i cavoli, la cui massa non è inferiore a 0,5 kg, e un'ulteriore pulizia inizia con quelli più pesanti.

Raccogliendo il raccolto, è molto importante ricordare che i cavoli tagliati non devono essere lasciati a temperature elevate, in quanto perdono rapidamente peso, il gusto si deteriora bruscamente. Le varietà di maturità media e in ritardo, di regola, sono tagliate in una o due dosi.

Se decidi di coltivare, non dimenticare come prendersi cura dei cavoli in campo aperto, in modo che ci sia un buon raccolto, altrimenti non vedrai teste gustose in giardino!

Guarda il video: 16 BELLISSIME IDEE FAI DA TE PER IL TUO GIARDINO (Ottobre 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send