Informazioni generali

Paperi di malattie

Pin
Send
Share
Send
Send


Gli allevatori di pollame impegnati nelle oche riproduttrici spesso affrontano varie malattie dei giovani. Causano un rallentamento della crescita e della morte.

Infezioni virali, condizioni abitative e di alimentazione inadeguate, nonché parassiti e patogeni di malattie fungine possono causare malattie negli uccelli. I sintomi della maggior parte delle malattie dei giovani paperi iniziano ad apparire fin dall'età di 6-12 giorni.

Cosa possono avere le giovani papere?

Nonostante il fatto che le oche sono famose per la loro resistenza e senza pretese, e sono inclini a vari tipi di malattie. Le papere sono meno resistenti a loro. I loro corpi fragili molto spesso non affrontano disturbi. Le papere che non ricevono assistenza tempestiva muoiono molto rapidamente.

Molte malattie del bestiame non possono essere curate, quindi è distrutta. Una misura così radicale limita l'ulteriore diffusione della malattia. I luoghi di uccelli malati sono dichiarati zona di quarantena.

La perdita di un uccello porta a qualsiasi agricoltore non solo le perdite, ma anche la notorietà, che ha un impatto negativo sulla vendita di prodotti avicoli domestici in futuro. Per evitare o ridurre in modo significativo il rischio di infezione da pollame infettivo e altri tipi di malattie può creare buone condizioni per lei e fornire mangimi di alta qualità.

Nell'uva spina ci deve essere ventilazione, le pareti della stanza sono sbiancate con calce idrata. Affronta il compito di distruggere funghi, batteri e virus. Come misura preventiva, le papere quotidiane vengono preparate con una bevanda speciale. È una soluzione debole di permanganato di potassio addolcita con glucosio.

Un rimedio comune per migliorare l'immunità sono farmaci come biovit, paraform e kormogrizin. Vengono somministrati a giovani animali fino al raggiungimento dell'età di 8-10 settimane. Particolarmente pericolosi nei primi giorni di vita le papere sono malattie infettive, oltre a danni alle vie respiratorie dell'uccello e al suo sistema riproduttivo.

Durante questo periodo, i pulcini possono sviluppare malattie come carenza di vitamine, rachitismo, diarrea, peritonite del tuorlo. Il colera, la salmonellosi e l'aspergillosi sono più comuni tra le malattie infettive. L'alimentazione impropria fin dai primi giorni di vita porta all'apparizione nel corpo di papille di parassiti e avvelenamento.

Cosa dovresti sapere quando incubate le uova d'oca? Leggilo nel nostro articolo.

Come si sente il polipo stitico? Scoprilo qui

Sintomi di malattie di paperi, metodi di trattamento e prevenzione

Nei primi giorni e nelle settimane di vita, i giovani paperi sono più a rischio di varie malattie. La loro malattia può essere causata non solo da virus e funghi, ma anche da parassiti, mangimi poveri o condizioni inappropriate per la loro manutenzione. Cura attenta, cibo adeguato e l'uso di complessi vitaminici riducono significativamente il rischio di malattia nel pollame. Tutte le malattie esistenti possono essere divise in due grandi gruppi: infettivi e non infettivi.

Malattie non trasmissibili

La causa di questo tipo di malattia è l'attenzione impropria per l'uccello, così come i parassiti che vivono all'interno delle papere e nel loro piumaggio. La maggior parte di questi tipi di malattie porta al fatto che i pulcini cadono in piedi, perdono la voce e abbassano le ali.

Il rispetto di tutte le condizioni necessarie per mantenere i paperi riduce significativamente il rischio della maggior parte delle malattie. Evitare che le papere si surriscaldino o si surriscaldino, alimentarle con mangimi di scarsa qualità, nonché umidità elevata o correnti d'aria nella stanza destinate alla loro manutenzione. Nei loro bevitori dovrebbe essere sempre solo acqua pulita.

beriberi

La causa della malattia è la mancanza di vitamine nella dieta. Con l'avitaminosi, gli uccelli perdono l'appetito e ingrassano molto male. Per la maggior parte delle papere, la malattia finisce con la morte. Ha una natura cronica. I primi segni della malattia possono essere osservati a 2-3 settimane di vita degli uccelli. I giovani, allevati con uova a basso contenuto di vitamine, sono meno adatti alla vita e molto spesso muoiono subito dopo la nascita.

Per prevenire questa malattia, è necessario formulare correttamente la dieta di alimentazione del pollame. Deve includere farina d'erba, olio di pesce, vegetazione fresca o germogli. Preparazioni sintetiche di vitamine A, D, B1, B2 e BV possono essere aggiunte al cibo d'oca. È necessario darli ai paperi durante i primi 10-14 giorni della loro vita.

Tra i sintomi della malattia vi è un rallentamento nella crescita delle papere e il loro addolcimento delle ossa e del becco. Le cause principali del rachitismo sono la mancanza di vitamina D nel corpo dell'uccello e la mancanza di sole.

Rickets non passa per paperi senza conseguenze. Le oche che soffrono di questa malattia portano uova con un guscio molto sottile.

Il miglior rimedio per la prevenzione e il trattamento del rachitismo è l'olio di pesce. Viene aggiunto al mangime per pollame insieme a vitamina D e lievito. Con il tempo soleggiato, i paperi dovrebbero camminare il più a lungo possibile.

Occlusione dell'esofago

La causa della malattia è la nutrizione, che è dominata dal cibo secco e dalla mancanza di acqua. In questo stato, le papere si comportano in modo estremamente irrequieto. Hanno mancanza di respiro, gambe indebolite, l'andatura diventa instabile e il becco è sempre semiaperto. L'intervento urgente è richiesto al primo segno di malattia. Per questo, 20-40 ml di olio vegetale vengono versati nella gola dell'oca, dopo di che il contenuto viene delicatamente schiacciato.

La malattia non è diffusa e si verifica raramente nelle papere nelle aziende agricole. Questa è una malattia stagionale che si verifica in primavera o in autunno. Manifestata sotto forma di infiammazione della pelle che appare vicino alla bocca dell'uccello, così come la perdita della lingua e la formazione di diverticoli. Se la malattia non viene trattata, diventa cronica.

La prevenzione della malattia è una dieta equilibrata, che contiene nella sua composizione vitamine e oligoelementi. Le ferite sono trattate con soluzioni antisettiche.

Catarro della tiroide

I sintomi sono caratterizzati da gonfiore del gozzo. Lei è assistita sotto forma di massaggio gozzo, dato una bevanda, che include il 5% di soluzione di acido cloridrico.

La malattia si riferisce a una malattia del sistema riproduttivo. Le cause del suo sviluppo sono l'improvviso terrore e l'eccesso di cibi proteici. I sintomi della peritonite includono attacchi di dolore nel peritoneo. La malattia è molto difficile da trattare. Il principale tipo di prevenzione è mantenere la pulizia in casa e una dieta equilibrata.

Malattie causate da parassiti

Molto spesso sulla pelle dell'uccello si trovano i parassiti, chiamati poohadov. Si nutrono e causano prurito e calvizie nelle papere che possono portarli all'esaurimento. Le papere non possono muoversi e mangiare normalmente. La malattia viene trattata con l'aiuto di agenti speciali per i parassiti che possono essere trovati in qualsiasi farmacia veterinaria.

La prevenzione della malattia è il trattamento periodico del piumaggio con spray o soluzioni che respingono i parassiti dal piumaggio degli uccelli.

Invasioni verme

La ragione per l'aspetto nel corpo delle papere è sporcizia e cibo di bassa qualità. I segni della loro presenza nel corpo sono come l'aumento della mortalità tra i giovani. Portare i vermi è molto difficile. Per fare questo, ci sono vari farmaci che danno all'uccello un drink o un mangime. Un'efficace prevenzione della malattia è mantenere la pulizia nella torrefazione e nella sua area circostante.

Papere avvelenanti

Il più delle volte causato dal consumo di piante contenenti veleni. A volte sostanze tossiche entrano nel mangime. La muffa o il fertilizzante possono causare avvelenamento nelle papere. La malattia si verifica in ogni oca a modo suo e dipende dal tipo di veleno e dalla sua quantità che è entrata nel corpo dell'uccello. Combatti la malattia mediante la saldatura di paperi di acqua acidificata con aceto. A volte nel trattamento vengono usati decotti, infusi di varie erbe o olio vegetale.

La prevenzione dell'avvelenamento è una cura adeguata per il bestiame e il controllo della sua nutrizione. Non è raccomandato nutrire le papere nelle prime settimane di vita con patate e barbabietole. Possono causare gravi avvelenamenti nell'uccello.

La causa più comune di diarrea negli animali giovani è una violazione del contenuto di animali giovani o un'alimentazione scorretta. Le feci liquide di papere possono avere la varia colorazione, e qualche volta e l'impurità di sangue. La malattia può essere accompagnata da perdita di appetito, febbre, sonnolenza e letargia. Gli uccelli in questo stato siedono in un posto e si muovono a malapena.

Malattie infettive come l'enterite virale, la salmonellosi, la pasteurellosi e alcune altre, così come i parassiti che vivono negli uccelli, possono causare diarrea nel pollame. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta agli escrementi di oche bianche. È uno dei sintomi della pullorosi. Questa è una malattia pericolosa che causa papille a 100 morti. Pur avendo curato la diarrea dell'uccello, rimangono i portatori del virus della malattia fino alla fine della loro vita.

Gli uccelli infetti da pullorosi vengono isolati dalla mandria e distrutti. In tutti gli altri casi, è possibile utilizzare vari trattamenti. Il migliore e più efficace è l'uso di preparazioni speciali.

Gruppo di malattie infettive

Tra i frequenti riscontri nella pratica del pollame da riproduzione sono le malattie infettive pericolose come:

  • Enteriti. Malattia virale che porta alla mortalità di giovani animali nel 95% dei casi. Molto spesso si può osservare nelle papille di età compresa tra 5 e 12 settimane. La malattia colpisce il sistema cardiovascolare e l'intestino e colpisce anche il fegato degli uccelli. La malattia è diffusa dalle goccioline trasportate dall'aria e dalle uova da cova.
  • Salmonellosi. La malattia può essere osservata in giovani animali di età compresa tra 5 e 30 giorni. È caratterizzato da un corso veloce e acuto. Causa malattia nelle papere possono essere mangimi contaminati, uccelli malati o roditori. Molto spesso, la salmonellosi si verifica negli uccelli a causa del surriscaldamento, della mancanza di vitamine o di cattive condizioni. Questa può essere una maggiore densità di papere quando posizionate.
  • Kolibakterioz. Questa malattia virale è considerata la più pericolosa per le papere. La causa più comune della malattia è l'umidità, che può verificarsi nell'oca durante la conservazione dei suoi piccoli, e una dieta inferiore.
  • Aspergillosi. Malattia che colpisce l'apparato respiratorio delle papere. È causato da spore di funghi patogeni che si riproducono attivamente in paglia umida, fieno ed erba.

Anche questo è interessante!

I piccoli pulcini sono i più difficili da combattere contro i batteri patogeni: la loro immunità non si è ancora formata e il corpo non è forte. Pertanto, qualsiasi deviazione dagli standard di cura, manutenzione e alimentazione accettati può provocare lo sviluppo di malattie infettive. Senza l'intervento del proprietario, il giovane ceppo stesso non affronterà le disgrazie che sono cadute su di esso e potrebbe morire. Ma una persona dovrebbe anche essere in grado di riconoscere i segni dei disturbi iniziali in tempo per non essere in ritardo con il trattamento. Le malattie più comuni tra le papere sono di natura infettiva. I più frequenti sono:

Kolibakterioz

Un'infezione pericolosa, nella fase acuta che distrugge fino al 30% dei giovani stock.

Questa malattia è principalmente il risultato di condizioni inadeguate e di cure per i bambini:

  • Stanza grezza.
  • Alta umidità
  • Mancanza di ventilazione
  • Dieta sbilanciata
  • Surriscaldamento.
  • Carenza di liquidi

patogeno: E. coli

L'infezione viene trasmessa attraverso oggetti domestici o uccelli (con le feci).

la sintomatologia:

  • Depressione.
  • Debolezza.
  • Condizione sonnolenta
  • Debolezza.
  • Fatica.
  • Sete.
  • Sindrome "gonfia" testa.

trattamento: antibiotici ad ampio spettro (Lexoflon, Enronit, Enronit OR).

aspergillosi

Colpisce gli organi respiratori delle papere. Vi è un alto tasso di mortalità del bestiame da questa malattia.

Gli agenti causali del virus sono considerati spore fungine patogene. Si riproducono attivamente in presenza delle condizioni necessarie per questo. Appaiono in paglia calda umida, erba, fieno. Dopo che la pavimentazione è asciutta, la polvere appare sulla superficie del mangime. Consiste di particelle infette.

È la sua inalazione da parte dei pulcini che provoca in loro lo sviluppo di questa pericolosa malattia. Per determinare l'insorgere della malattia può essere su tali sintomi che si verificano nei pulcini - cessano di essere attivi. Diventano pigri e assonnati, mentre inspirando l'aria iniziano a tirare il collo in avanti.

Nistatina e suoi analoghi

I pazienti periodicamente aprono il becco, spesso starnutendo. Il trattamento prevede l'uso di nistatina farmacologica altamente efficace. Il calcolo viene effettuato come segue: prendi 20 - 30 mg di fondi per chilogrammo di peso di uccello. È meglio offrire i pulcini nel corso di un pasto normale.

Per prevenire la contaminazione della popolazione da questa malattia, deve essere somministrato un mangime per l'esame micologico. Se è dimostrato che è diventato la causa della diffusione dell'infezione, allora il feed è sostituito da un altro. Le oche deboli e malate, che non potrebbero essere curate, dovranno essere smaltite.

La stanza in cui vive la mandria dovrebbe essere necessariamente trattata con un aerosol disinfector. Le misure profilattiche sono chiamate la distruzione dell'agente causale del virus bruciando le pareti della casa e il suo equipaggiamento con una fiamma ossidrica. Il trattamento dei pulcini con spray iodo-alluminio è ben consolidato.

Pastorellosi (colera)

La malattia infettiva, accompagnata da un alto tasso di mortalità, viene trasmessa per contatto. È acuto e cronico. I vettori sono animali giovani derivati ​​da uova di un uccello infetto.

  • sintomi: difficoltà a respirare, respiro sibilante, indigestione, depressione.
  • La fonte di infezione è più spesso: cibo infetto, insetti, roditori.

Neysserioz

È caratterizzato da arrossamento della membrana mucosa della cloaca nelle femmine, formazione di croste ed erosioni e gonfiore delle aree colpite. Nei maschi, la malattia si manifesta sotto forma di infiammazione, curvatura o addirittura perdita del pene dalla cloaca.

Causa di malattia - Batteri - Staphylococcus, Proteus, Streptococcus. I maschi sono più suscettibili alle infezioni. L'infezione si verifica durante l'accoppiamento o attraverso i rifiuti.

  1. L'infezione si sviluppa per un mese e mezzo, l'uccello perde peso per tutto questo tempo.
  2. Gli animali malati vengono abbattuti e gli antibiotici vengono somministrati al resto.
  3. Per evitare l'infezione, le oche sono sottoposte a regolari ispezioni, soprattutto durante la formazione di mandrie di famiglia.
  4. La stanza, gli alimentatori, i bevitori, l'inventario devono essere periodicamente disinfettati.

hymenolepiasis

Appare a seguito dell'ingestione di molluschi invasivi. Motivo principale - camminare su bacini idrici senza successo.

sintomi: liquido, feci fetide, andatura incerta, crampi muscolari, paralisi delle gambe e delle ali, ritardo nello sviluppo dei giovani. La diffusione di massa della malattia delle oche viene osservata tre settimane dopo i primi sintomi.

Questa malattia è causata da un'insufficiente assunzione di manganese e colina. È espresso dall'ispessimento della parte del tallone o dalla dislocazione degli arti. Lo sviluppo di animali giovani rallenta in modo significativo, il movimento diventa problematico.

Le qualità riproduttive delle uova sono significativamente ridotte - gli embrioni spesso muoiono.

Sviluppato come conseguenza di una mancanza di vitamina D.

sintomi: debolezza, scarso aumento di peso, ammorbidimento delle ossa, incluso il becco, gusci sottili nelle uova. Per la profilassi vengono aggiunti al cibo olio di pesce e preparazioni mediche contenenti gli elementi necessari. È molto importante che l'uccello trascorra molto tempo all'esterno, specialmente nelle giornate soleggiate.

avvelenamento

Avvelenamento di piccoli paperi o adulti può verificarsi a causa del consumo di piante velenose, muffe, cibo, sostanze chimiche e fertilizzanti guastati dalla muffa. Succede:

  • affilato - accompagnato da danni irreversibili agli organi interni, qualsiasi trattamento è inutile - l'uccello muore rapidamente,
  • cronico - Ci sono convulsioni, vomito, comportamento irrequieto. Con il giusto approccio, il trattamento può essere efficace. Per eliminare gli effetti negativi dei rimedi popolari spesso usati: decotti alle erbe, olio di girasole, vodka. A volte anche l'irrigazione con l'acqua normale porta i suoi frutti.

A volte le feci liquide indicano una mancanza di vitamine del gruppo B, questo può essere determinato dai sintomi:

  • l'uccello ha arruffato le penne,
  • collo convulso inarcato,
  • la crescita si ferma,
  • nei casi più gravi, la paralisi non è esclusa.

Enterite virale

Una malattia acuta di paperi in tenera età, caratterizzata da lesioni dell'intestino, del cuore, del fegato e accompagnata da un'alta mortalità di giovani (30-95%) nelle prime tre settimane dopo la schiusa, ma più spesso i giovani di 6-12 giorni sono malati. La malattia è molto contagiosa e viene trasmessa da uccelli malati e recuperati attraverso le uova da cova. L'infezione avviene attraverso l'aria o con mangime e acqua.

La malattia provoca un virus localizzato negli organi interni. La principale fonte della malattia sono gli uccelli malati che producono il virus con escrementi. L'uccello malato rimane a lungo un vettore di virus (3-4 anni).

I sintomi principali della malattia sono i seguenti: le papere sono oppresse, si riuniscono in gruppi, tremano, tendono a riscaldarsi, si fermano di più con gli occhi semichiusi, a volte si addormentano completamente, abbassando la testa o inclinandole di lato, sbadigliando spesso, non reagiscono al suono e non c'è appetito. Alcuni uccelli hanno congiuntivite, scarico dal naso. In futuro, c'è una diarrea acquosa mescolata con il sangue. I paperi malati e malati sono in ritardo nella crescita e nello sviluppo.

При вскрытии павшей птицы отмечают несколько увеличенное сердце, миокард бледный, дряблый, цвета вареного мяса. Печень увеличена, кровенаполнена, желчный пузырь наполнен желчью. Селезенка светло-розовая, иногда темно-красная. В железистом желудке обычно содержится слизь. Кишечник воспален. Le papere più giovani hanno maggiori probabilità di rilevare l'infiammazione catarrale ed emorragica della mucosa intestinale, e le gibane più vecchie hanno un'infiammazione fibrinosa.

Ai fini della prevenzione, i giovani animali e le oche adulte sono vaccinati con vaccino vivo. Gli animali giovani sostitutivi vengono vaccinati una volta a 21 - 28 giorni di età, per le oche adulte - 1,5 mesi prima dell'inizio della deposizione delle uova, di nuovo dopo due settimane.

La vaccinazione delle oche contro l'enterite virale in una fattoria di oche è obbligatoria.

Pasteurellosi (colera)

Malattia infettiva contagiosa, che si manifesta in forma acuta, acuta o cronica, con sintomi di setticemia e alta mortalità. Gli uccelli domestici e selvatici di tutti i tipi sono malati, oche e anatre sono particolarmente sensibili.

La fonte dell'infezione è il pollame malato e recuperato ei fattori di trasmissione sono acqua inquinata, cibo, prodotti per la cura e aria circostante.

Il periodo di incubazione dura da alcune ore a 2-5 giorni. La corrente super acuta è caratterizzata dalla morte improvvisa di un uccello apparentemente sano. Il numero di uccelli morti sta crescendo rapidamente.

Nel decorso acuto della malattia, l'uccello diventa letargico e il muco schiumoso si estende dalle aperture nasali e dal becco. La temperatura corporea è aumentata a 43,5 gradi. Le feci sono liquide, grigie, gialle o verdastre, a volte mescolate al sangue. Non c'è appetito, forte sete, debolezza generale e l'uccello muore.

Il decorso cronico di pasteurellosi si osserva dopo la manifestazione acuta della malattia. Gli effusioni viscosi compaiono dalle aperture nasali dell'uccello malato, la respirazione è ostruita. Nelle oche adulte, si notano l'artrite e l'infiammazione delle guaine del tendine, con il risultato che la claudicazione e la sporgenza di una o di entrambe le ali sono pronunciate. La malattia dura da diverse settimane a diversi mesi. Un uccello che ha recuperato da pasteurellosi acquisisce immunità, ma è un portatore aperto di infezione.

Con la pasteurellosi iperacuta, non ci sono cambiamenti nei cadaveri degli uccelli. Muoiono, di norma, oche ben nutriti. A volte l'essudato si trova nella camicia del cuore e sotto le emorragie da epicardio.

Nel decorso acuto della malattia, negli uccelli caduti si trovano emorragie sull'epicardio, membrane sierose degli organi digestivi, peritoneo, pleura e tessuto sottocutaneo. Il pericardio e l'epicardio sono coperti da numerose emorragie e sono schizzati di sangue. Nella cavità addominale ci sono gruppi di essudato fibroso.

Con il decorso cronico della malattia, i cadaveri sono esauriti, il fegato è ingrossato, color ciliegia, ci sono focolai necrotici nel suo parenchima. A volte si osserva un edema polmonare.

Quando si stabilisce la malattia, tutti gli uccelli malati da una casa disfunzionale vengono immediatamente uccisi. La casa, i paddock, il territorio adiacente alla casa, sono accuratamente puliti e disinfettati. Allo stesso tempo, le oche provenienti da altri allevamenti di pollame vengono fornite con l'alimentazione completa e migliorano le condizioni del loro alloggio. Alla seguente popolazione vengono prescritti i seguenti antibiotici e sulfonammidi a scopo profilattico: biomitsina una volta per via sottocutanea ad una dose di 25.000 - 50.000 per 1 kg di peso corporeo, levomicetina in una dose di 30 mg / kg di peso corporeo mescolata con 1 g di olio di pesce 2 volte al giorno per 5 giorni consecutivi , sulfadimezin in una dose di 0,2 g per capo 2 volte al giorno con il cibo per 5-6 giorni, sulfadimesina come soluzione all'1% invece di acqua potabile, spofadizin con il cibo 2 volte al giorno ad una dose di 0,075 g per 1 kg peso vivo dell'uccello per 3-4 giorni.

La vaccinazione contro la pasteurellosi delle oche può avvenire non prima di 5 giorni dopo l'uso di droghe. Per la vaccinazione usare vaccino vivo o inattivato.

Salmonellosi (paratifo)

Malattia acuta I più sensibili sono paperi da 5 giorni a un mese di età. Ma il corso cronico è anche osservato nelle oche adulte. L'uccello malato per lungo tempo (fino a 2,5 anni) può rimanere portatore di batteri e trasportare uova infette da cui derivano le papere infette. La suscettibilità delle papille a questa malattia aumenta con l'alimentazione e la manutenzione inadeguate, il surriscaldamento o il surriscaldamento. Un uccello malato con escrementi secerne l'agente eziologico della malattia, Salmonella. Sono molto resistenti ai fattori ambientali avversi, conservano la capacità di infettare gli uccelli, essendo in lettiera fino a 1 anno 8 mesi, in terreno fino a 120 giorni, sulla superficie dei locali fino a 150 giorni. Nelle carcasse congelate, la salmonella dura fino a 2-3 anni, il che rappresenta un pericolo per l'uomo.

La salmonellosi si manifesta immediatamente, in modo acuto, subacuto e cronico. Con il corso fulminante, non si osservano segni clinici della malattia, la morte arriva improvvisamente.

Nel decorso acuto della malattia, si notano debolezza, sonnolenza, sete, riduzione dell'appetito, mancanza di respiro. I fenomeni nervosi sono caratteristici: spasmi, paralisi. Appare lacrimazione, trasformandosi in congiuntivite purulenta.

Nel decorso subacuto della malattia, le papere hanno difficoltà di respirazione e diarrea. Le papere sopravvissute sono esaurite, si sviluppano male.

La malattia cronica si verifica spesso nei giovani adulti. Allo stesso tempo, c'è diarrea, esaurimento, gonfiore alle articolazioni, zoppia, fenomeni nervosi, congiuntivite. In un uccello adulto, la malattia procede senza segni visibili. Nel periodo di deposizione delle uova in pazienti con oche, si osserva l'infiammazione della cloaca, dell'ovidotto e delle ovaie. A volte hanno articolazioni gonfie, le ali cadono, appare la diarrea.

All'apertura dell'uccello caduto nella borsa pericardica, si trova una collezione di essudato, il cuore è flaccido, i polmoni sono iperemici, il fegato è ingrandito 1,5-2 volte, pieno di sangue, le lesioni fibrose sono evidenti sulla sua superficie. Noduli necrotici multipli di colore giallastro-grigiastro si trovano nel parenchima epatico. La cistifellea è ingrandita, piena di bile. C'è un'infiammazione catarrale dell'intestino, in alcuni casi c'è una peritonite (infiammazione del peritoneo).

Quando si effettua una diagnosi di salmonellosi, gli uccelli malati e sospetti di infezione vengono rimossi dalla mandria e uccisi. L'inventario, i locali e l'area circostante vengono disinfettati con una soluzione di idrossido di sodio al 3%, una soluzione di formaldeide al 2% o una soluzione di calce fresca al 2%. I bevitori e gli alimentatori vengono accuratamente lavati in acqua calda e disinfettati con una soluzione di candeggina al 5%.

Gli agenti terapeutici più efficaci sono i preparati di nitrofuran (furazolidone fino a 5 mg per collo di cigno con cibo una volta al giorno per 8-10 giorni consecutivi), antibiotici (biomitsina, tetraciclina, ossitetraciclina 20 mg per 1 kg di peso vivo con cibo 2 volte al giorno per 5-10 giorni), sulfamidi (sulfadimezin 200 mg per 1 kg di peso vivo con cibo 2 volte al giorno per 3-5 giorni).

I giovani di oche condizionatamente infetti sono immunizzati con un vaccino avirulente orale vivo contro la salmonellosi di uccelli acquatici all'età di 2-4 giorni, se il bestiame del gruppo genitore non è stato vaccinato prima della deposizione. Sullo sfondo dell'immunità materna, le papere vengono vaccinate all'età di 8-10 giorni. Gli uccelli adulti vengono vaccinati 20-30 giorni prima dell'inizio del periodo produttivo due volte con un intervallo di 4-5 giorni. I farmaci per la Dacia si fermano 28-45 ore prima della vaccinazione.

La salmonellosi si riferisce alla zoonosi, cioè può essere trasmessa dall'umano all'uccello e viceversa.

Malattie infettive di oche

Molto spesso il pollame è affetto da malattie virali infettive. Quasi tutti gli allevatori di pollame si preoccupano della prevenzione delle malattie tra i loro animali domestici, ma non è sempre possibile prevenire l'insorgenza di un disturbo particolare. Cattiva alimentazione, correnti d'aria, fluttuazioni di temperatura, parassiti - tutto questo può causare malattie. Di seguito è riportato un elenco dei principali disturbi virali che possono colpire le oche.

aspergillosi

patogeno: muffa fungo che entra nel tratto respiratorio degli uccelli dall'ambiente esterno (acqua, lettiera per fieno, suolo, ecc.).

sintomi: mancanza di appetito, letargia, riluttanza a camminare, l'emergere di grande sete, improvvisa perdita di peso, difficoltà di respirazione. L'ultimo sintomo è dovuto al fatto che quando entra nel corpo, il fungo cresce di dimensioni, cresce e rilascia sostanze tossiche che avvelenano l'uccello. trattamento spendere "Nistatina" nel calcolo di 30 mg per 1 kg di peso dell'uccello alla volta, aggiungendolo al mangime. Dare due volte durante la settimana. All'acqua potabile viene aggiunta anche una soluzione di solfato di rame 0,05% per 10 mg per 1 litro. Il successo del trattamento non è garantito in tutti i casi, poiché la maggior parte della malattia è fatale.

prevenzione è che le oche non devono scontrarsi con l'agente patogeno, cioè è necessario controllare se il cibo non è infetto dal fungo, o se gli animali domestici mangiano qualcosa di rovinato. È anche necessario sostituire la lettiera, perché se inizia a marcire, aumenta il rischio di infezione. Mantenere condizioni igieniche, frequenti operazioni di aerazione e pulizia in casa, l'uso di strumenti speciali per la sua lavorazione (ad esempio formalina) evitano il rischio di infezione. Si consiglia di dare cloramina alle oche (un medicinale speciale che viene aggiunto all'acqua potabile) per 10 giorni ogni pochi mesi.

Agente causale è un bastoncino corto di microbo, che colpisce soprattutto individui giovani. Nell'ambiente esterno potrebbe non vivere a lungo, poiché è sensibile alle variazioni di temperatura (muore a +50 ° C). La fattibilità dura fino a tre giorni a temperatura normale. Il virus può vivere sulle pareti, sul letto e sul pavimento, nel terreno o nella sabbia. Attraversa graffi e lesioni cutanee. La principale fonte e il distributore della malattia è un uccello infetto.

sintomi: debolezza, un forte aumento della temperatura (fino a +44 ° C), perdita di appetito, che appaiono nella fase iniziale della malattia. Quindi l'individuo cessa di muoversi, le ali si bloccano, i problemi con l'orientamento, la diarrea. Spesso le gambe o la testa si gonfiano. I sintomi simili si sviluppano in 3-5 giorni. È facile determinare la malattia e dal fatto che le oche si siedono con un becco aperto, mentre durante la respirazione si nota il respiro affannoso. Diffusione rapida pericolosa per l'influenza trattamento: il più delle volte la giovane oca viene semplicemente macellata. La sua carcassa strappata e ustionata con acqua bollente. Le oche restanti vengono spostate in una nuova stanza pulita per un po ', mentre si elabora quella vecchia.

prevenzione è l'elaborazione tempestiva di tutte le superfici della casa. È molto facile neutralizzare il virus, perché muore quando si usa una soluzione di candeggina o acido carbolico.

Pasteurellosi (colera)

Agente causale La malattia appare batterio Pasteurella. I vettori sono uccelli malati, roditori. A volte l'infezione si verifica a causa di incoerenza delle condizioni o in condizioni meteorologiche avverse.

  • debolezza dell'uccello, letargia e riluttanza a lasciare la casa,
  • depressione e riluttanza a mangiare,
  • febbre e sete
  • le convulsioni sono spesso notate,
  • l'uccello ha la diarrea sanguinolenta
  • respirare è difficile, si sente il respiro affannoso,
  • muco con schiuma che scorre dal becco,
  • il sintomo più comune è che l'individuo malato è costantemente seduto, ridendo e nascondendo la testa sotto l'ala.

VIDEO: SEGNI DELLA MALATTIA DI PASTERELLIASI E DEL SUO TRATTAMENTOtrattamento effettuato con l'aiuto di antibiotici e farmaci sulfa:

  • "Biomitsin" nel dosaggio di 50 mila unità a testa, dare una volta una volta,
  • "Levomitsetinom" nel dosaggio di 30-60 mg pro capite due volte al giorno per 5-7 giorni consecutivi,
  • "Sulfadimezinom" due volte al giorno durante la settimana al tasso di 0,2 g per uccello (dato con il cibo),
  • "Spofadizinom", che viene somministrato con cibo due volte al giorno a 0,075 g per 1 kg di peso dell'uccello in un corso di 3 giorni.
prevenzione: vaccinazioni obbligatorie. Dovrebbe anche essere effettuata e la disinfezione della casa, soprattutto in tempi pericolosi (primavera e autunno), così come nel caso in cui l'epidemia di colera da qualche parte.

Salmonellosi (paratifo)

Agente causale La malattia è la salmonella. È una malattia molto pericolosa e contagiosa, poiché viene trasmessa, come il colera, attraverso l'aria o l'acqua. Appare principalmente in piccole papere. C'è una predisposizione alla salmonellosi in quei pulcini che vivono in condizioni precarie, angusti e che non ricevono abbastanza nutrienti e vitamine. sintomatologia:

  • letargia e immobilità degli uccelli,
  • spesso si rilevano riluttanza a mangiare o grande sete, perdita di peso, bassa crescita ed esaurimento,
  • i pulcini sono seduti con le ali verso il basso,
  • congiuntivite e lacrimazione, inacidimento degli occhi.
a trattamento Si usa "Furazolidone", 3-5 mg per pulcino una volta al giorno per 10 giorni. Vengono anche usati antibiotici come "Biomitsin", "Tetraciclina" e "ossitetraciclina" (20-25 mg per uccello due volte al giorno). Il corso dura da 5 a 10 giorni.

preventivo le misure comprendono la vaccinazione contro la malattia, l'isolamento del pulcino malato e la disinfezione della stanza. È importante mantenere sempre pulita la casa.

stafilokokkoz

Agente causale - Stafilococco aureo batterico Gram-positivo. Viene trasmesso attraverso superfici contaminate, alimentatori comuni, attraverso lesioni o graffi. È anche possibile l'infezione da un altro uccello.

sintomi: ascessi purulenti sulla pelle e dermatiti, artrite e intossicazione concomitante del sangue, diarrea. Se la forma della malattia è cronica, compaiono l'artrite e il gonfiore delle zampe, il gonfiore della testa, i problemi con l'esofago e la deglutizione, la cancrena delle ali e le zampe. trattamento: Un uccello malato viene isolato e trattato con gli stessi antibiotici e nello stesso dosaggio del trattamento della salmonellosi. Nel mangime secco, aggiungere "Sulfadimezin" nel calcolo di 0,2 g per uccello, somministrare due volte al giorno. In forma acuta, l'individuo è malato da 2 a 7 giorni, dopo di che muore. Se la malattia è cronica, dura per circa un mese, dopo di che, in alcuni casi, l'uccello recupera parzialmente. Se le lesioni sono troppo grandi, è meglio uccidere l'uccello.

prevenzione Le malattie includono principalmente il mantenimento della pulizia, l'uso di cibo di alta qualità, la ventilazione della casa e la sostituzione tempestiva della lettiera.

Una malattia infettiva acuta che è causata da un virus specifico che viene trasmesso da uccelli malati a sani. La malattia ha una forma contagiosa, cioè è trasmessa da un individuo malato a un trasportatore sano attraverso eccitatore - uova da cova. L'infezione può avvenire direttamente dall'uccello o attraverso la lettiera, l'alimentazione, l'aria o le bevande. Il principale un sintomo è una lesione e un'infiammazione di tutti gli organi interni. Gli uccelli si radunano in stormi, cercano il calore, cercano costantemente di chiudere o almeno chiudono gli occhi, a volte semplicemente spegnendo o addormentandosi. Gli uccelli stanno sbadigliando, inclinando la testa di lato, reagendo male al suono e altri stimoli esterni. Perdono il loro appetito. A volte c'è una diarrea sanguinolenta, congiuntivite e secrezione nasale.

trattamento È effettuato con l'aiuto di un vaccino speciale per enterite. Spesso l'individuo ammalato viene massacrato.

Ovidio del prolasso

motivi: infiammazione degli organi riproduttivi e grandi dimensioni delle uova.

sintomi: infiammazione e gonfiore dell'ovidotto, sanguinamento, dolorabilità, diarrea o costipazione. trattamento: La pratica ha dimostrato che il trattamento di questo problema non mostra risultati positivi. L'oca smette di funzionare. A volte il riposizionamento dell'ovidotto viene praticato indietro se la forma della malattia è lieve.

prevenzione include la manutenzione degli uccelli, la pulizia in casa. È necessario escludere i fattori che possono causare l'infiammazione.

Il motivo L'aspetto dei vermi è acqua o mangime contaminato.

Il più luminoso un sintomo è la perdita di peso e problemi con l'appetito. Appare letargo, l'immunità diminuisce.

trattamento molto difficile, con l'uso di farmaci antielmintici, ad esempio "Albena". È facile entrare nella farmacia veterinaria o nel negozio di animali domestici. Consegna la terza parte della compressa per oca (aggiunta al cibo).

Prevenzione: pulizia e disinfezione dei locali, monitoraggio della pulizia dell'acqua che gli uccelli bevono e composizione del mangime.

Peritonite di tuorlo

Il motivo le apparenze possono essere un forte sussulto, trattamento rude o crudele di un uccello. A volte la malattia si sviluppa sullo sfondo di troppe proteine ​​nel cibo. Appare solo nelle femmine.

sintomi: processi infiammatori nella cavità addominale e nell'intestino.

cura l'uccello è molto difficile, perché il problema non è ancora completamente compreso. I metodi di trattamento esatti non sono sviluppati.

per prevenzione È necessario monitorare il numero di oche in casa e cercare di non stressare gli uccelli.

cannibalismo

cause l'aspetto del cannibalismo può diventare un'illuminazione troppo brillante, un gran numero di oche nella stessa stanza, mancanza di ventilazione. A volte si verifica sullo sfondo di una mancanza di minerali o proteine ​​nel corpo.

Un sintomo è il comportamento aggressivo dell'uccello, mentre allo stesso tempo le sue penne sono arruffate, le pulisce e le ingrassa costantemente. Ciò porta al fatto che alla fine iniziano a cadere, esponendo la schiena, su cui appaiono sbuffi sanguinanti, ferite e graffi. trattamento: separare l'uccello e stabilire la causa del cannibalismo.

Prevenzione: includere nella dieta la quantità necessaria di vitamine e minerali, erbe fresche, proteine. Assicurati di tenere il gregge in casa secondo le regole, fornendo uccelli ruspanti.

Gozzo del Qatar

motivo: Mangime di cibo avariato o scaduto. Appare più spesso negli individui più anziani.

sintomatologia include gonfiore del gozzo, riluttanza a muoversi. Gli uccelli sono seduti nello stesso posto e stanno ridendo.

trattamento dovrebbe includere un complesso di massaggi e l'aggiunta di soluzione di formalina in acqua nel rapporto 1: 10.000.

prevenzione semplice: non dare da mangiare al mangime avariato o scaduto.

Il motivo la comparsa di cloacite o infiammazione della membrana mucosa della cloaca è una mancanza di vitamine (più spesso gruppi A o E). sintomi: protrusione d'organo, crepe e sanguinamento.

trattamento effettuato in conformità con il grado di infezione. Необходимо промыть слизистую, очистить от её гноя, нарывов и плёнок водой с йодом, после чего смазать мазью с цинком. Если воспаление не спадает — используются мази с антибиотиками: стрептомициновая или пенициллиновая.

Prevenzione: aggiungere vitamine per nutrire A volte puoi dare carote e altri verdi.

Perché le oche cadono in piedi

Uno dei problemi di salute più comuni delle oche sta cadendo in piedi. La ragione di ciò potrebbe essere la debolezza banale, la mancanza di nutrizione e persino i problemi seri con il corpo. Molto spesso, se le oche iniziano improvvisamente a cadere in piedi e smettono di muoversi, ciò è dovuto ai seguenti fattori:

  • scarsa nutrizione e problemi di alimentazione,
  • una quantità insufficiente di vitamine, minerali e sostanze nutritive - il più delle volte questo indica una carenza acuta di magnesio o calcio,
  • violazione dello stomaco e dell'intestino,
  • infezione da elminti
Se gli animali domestici hanno cominciato a cadere bruscamente sui loro piedi, come abbattuti e muoiono rapidamente, questo è un chiaro sintomo dell'infezione (lo stesso stafilococco, la salmonella, l'enterite, ecc.). In questo caso, assicurarsi di consultare un medico.

Se segui il cibo, aggiungi tutti i componenti necessari al mangime, mantieni la pulizia in casa, monitora la salute dei reparti e permetti loro di camminare e fare il bagno liberamente, molti problemi di salute delle oche saranno evitati.

Pin
Send
Share
Send
Send