Informazioni generali

Mele al coniglio: posso dare

Gli agricoltori che hanno anche un orto sono interessati a capire se vale la pena dare delle mele ai conigli. Questi frutti sono un'ulteriore fonte di vitamine e sono generalmente apprezzati dagli animali domestici. Come inserire le mele nella razione di animali, quanto frutta è permesso dare, quali frutti non sono meglio offrire - tali questioni saranno discusse in questo articolo.

Mela di coniglio

I benefici delle mele

Le mele contengono un intero complesso vitaminico - nella loro polpa succosa ci sono vitamine del gruppo B, PP, E, K, N. Tutte queste sostanze sono necessarie per mantenere la salute degli animali domestici. Questi frutti devono certamente essere inclusi nella dieta degli animali, in quanto contribuiscono al miglioramento dell'intestino e rafforzano il sistema immunitario.

I frutti più utili raccolti nel proprio orto, coltivati ​​senza l'uso di sostanze chimiche. Quelli che vengono venduti nei supermercati sono improbabili per i conigli, dal momento che vengono trattati con sostanze diverse per la conservazione a lungo termine. È meglio non offrire tali frutti ai conigli in modo che non si avvelenino.

Nel menu delle orecchie è permesso includere solo frutta matura.. La stagione delle mele inizia alla fine dell'estate. La raccolta della frutta avviene in agosto-ottobre. I frutti che non sono maturi, è pericoloso dare i conigli, perché un tale trattamento causerà disturbi intestinali. È meglio scegliere varietà dolci, hanno più carboidrati. Le mele acide possono causare gonfiore nei conigli.

Come nutrirsi

Applicare mele alla dieta degli animali dovrebbe essere gradualmente. Ai conigli può essere data della polpa di frutta, a partire da 2 mesi, a poco a poco. Per la prima volta è sufficiente offrire un pezzetto di mela, staccando la pelle, dopo di che vale la pena osservare la reazione dell'organismo animale durante il giorno. Se non ci sono deviazioni, è possibile aumentare gradualmente la quantità di nuovo cibo nella dieta.

Le mele sono cibo succoso. Grazie a questo cibo, i conigli migliorano la digestione, puliscono l'intestino. Tuttavia, è inaccettabile trasferire completamente gli animali su una dieta a base di frutta. La dieta dovrebbe essere variata. I concentrati occupano quasi il 40% di esso e il resto è distribuito tra fieno, verdure, radici e frutta.

Alimentazione corretta della mela

Gli agricoltori esperti consigliano di nutrire i conigli con le mele non più di tre volte alla settimana, offrendo una prelibatezza in piccole quantità. In primo luogo, i frutti devono essere lavati, e se i prodotti chimici sono utilizzati nella coltivazione, allora è meglio versarli con acqua bollente o tagliare la pelle - è in esso che si accumulano sostanze tossiche. La polpa viene schiacciata a pezzi, rimuovendo i nuclei - nelle fosse contiene acido cianidrico, una sostanza tossica.

Attenzione! Mele - un supplemento vitaminico alla dieta, non possono sostituire altri prodotti utili - cereali, erba e radici.

Mele di coniglio piccolo danno 2 volte a settimana per un piccolo pezzo (circa 30 g). È consentito trattarli con la torta di mele, che rimane dopo la spremitura. Gli animali adulti possono mangiare 50-100 grammi di polpa di frutta, ma è meglio trattarli ogni giorno o anche meno. È importante non dimenticare che i diversi tipi di frutta e verdura devono essere presenti nella dieta con le orecchie in modo che i loro corpi ottengano tutte le vitamine e le sostanze necessarie.

Quali mele non possono nutrire i conigli?

Per gli animali sono pericolosi:

  1. Mele verdi Contengono molto acido.
  2. Frutta secca
  3. Frutto marcio
  4. Frutti trattati chimicamente.

Attenzione. Se il frutto giace a lungo, e vi sono tracce di marciume e muffa su di esso, un tale prodotto è pericoloso per gli animali, può causare un grave avvelenamento.

Nutrire i conigli con le mele può essere, ma non può essere escluso dalla loro dieta altri prodotti utili. È vietato trattare gli animali domestici con frutta acerba e rovinata. I conigli vengono insegnati a un nuovo prodotto gradualmente, come i bambini piccoli, osservando la reazione del corpo.

Di conseguenza, voglio riassumere tutte le informazioni fornite sopra. Cioè: le mele possono essere date ai conigli domestici, i decorativi non possono. Iniziando l'alimentazione è necessario fare attenzione che i frutti siano freschi, puliti, privi di sostanze chimiche, senza decomposizione e anche adeguatamente cotti. Mangime di cui hai bisogno, senza dimenticare il dosaggio, in modo da non danneggiare l'animale. Ricorda tutti gli effetti negativi che possono essere causati dalle mele. E solo dopo uno studio approfondito dell'argomento, si può iniziare a introdurre nuovi elementi nella dieta. Tutto il meglio!

Pericoli di alimentazione mal concepita

Iniziamo con la cosa principale: puoi dare le mele come cibo agli animali, dovresti solo osservare le proporzioni necessarie. Ad esempio, gli allevatori inesperti con l'inizio della stagione delle mele tendono a trasferire i loro animali interamente a una dieta a base di frutta, che non è sicura, ed ecco perché:

  • anche le mele più deliziose e sane non sostituiranno un mangime completo,
  • non mescolare tipi diversi di frutta (e bacche) uguali, in modo da non avvelenare gli animali.

Se la stagione delle mele è iniziata, i conigli dovrebbero essere aggiunti gradualmente al menu. È importante aderire a diverse norme.

  1. Le mele acerbe non devono essere somministrate come cibo.
  2. Non dare da mangiare frutta secca.
  3. Non è raccomandato nutrire gli animali con mele tutto il giorno.
  4. Le mele vengono utilizzate solo come aggiunta al mangime principale.

Tali precauzioni si basano sul fatto che nel loro habitat naturale questi simpatici animali mangiano raramente frutti e bacche. Ciò significa che i ventricoli dei conigli non sono adatti all'uso di tali alimenti in grandi quantità. Naturalmente, non dovrebbero essere esclusi dalla dieta dei conigli, perché le mele e altri frutti contengono anche molte sostanze utili, le stesse vitamine e minerali. Ma è necessario introdurre gradualmente le mele nella dieta.

Danno del frutto acerbo

Qui, l'opinione degli esperti è inequivocabile: le mele acerbe possono causare gravi danni ai vostri animali domestici. Gli stomachi degli animali non possono semplicemente processare tali alimenti, tuttavia è improbabile che i conigli acconsentano a mangiarli del tutto. Mangiare frutta verde è garantito per provocare indigestione e gravi disturbi cominceranno nel sistema digestivo dei conigli, che dovranno essere trattati.

Una selezione di mele

Ci dovrebbe essere lo stesso approccio di quando si nutrono i bambini con i frutti. Le mele, mangiate da questi teneri animali, devono soddisfare i seguenti requisiti.

  1. È auspicabile che siano cresciuti in giardino e tu fossi fiducioso nella loro sicurezza.
  2. Quando coltivare colture non ha applicato alcuna chimica.
  3. Le mele prelevate dagli alberi nella seconda metà della stagione della loro maturazione, cioè verso la fine dell'estate o già in autunno, vengono mangiate.

Regole di alimentazione

La frutta matura è meglio tagliarla a pezzetti. Per dar loro da mangiare ai conigli, come abbiamo già scritto, devi gradualmente:

  • prima dare ad ogni animale un piccolo pezzo,
  • più tardi, se la prima "conoscenza" con il nuovo prodotto passa normalmente, il volume delle mele nella dieta può essere aumentato,
  • Non è necessario aggiungere mele al cibo ogni giorno, ma a giorni alterni, alternando le stesse erbe verdi e altri alimenti,
  • Quando si raccoglie il succo di mela, la torta di mele soffice di solito rimane - può anche essere data ai conigli per il cibo, specialmente dal momento che agli animali piace molto,
  • Non c'è bisogno di rimuovere le ossa dalle mele, lo stomaco dei conigli li digerirà senza problemi.

Il valore nutrizionale delle mele del negozio non è molto diverso dal valore nutrizionale di altri foraggi verdi - la stessa carota, patate, lattuga o zucchine e ancora meno vitamine. Dato che le mele del negozio sono più costose, di solito viene data la preferenza ad altri alimenti più economici. Se, tuttavia, si decide di dare tali mele come cibo per i conigli, assicurarsi di staccarli - dopo tutto, sono spesso trattati con varie composizioni che contribuiscono alla conservazione a lungo termine del frutto. Per i conigli, queste sostanze possono essere dannose.

Abbiamo cercato di chiarire perché non tutte le mele, ricche di vitamine, saranno ugualmente utili per i tuoi animali domestici morbidi. Anche se sei sicuro dell'alta qualità del frutto, devi comunque osservare la misura - per la prima volta, dare il frutto in piccole porzioni, assicurati di tagliarlo a pezzi. E ricorda - le mele non sono il solito cibo per i conigli, perché questo prodotto è il mangime composto principale, ovviamente, non può sostituire.

Mele nella vita del coniglio

Gli animali come i conigli hanno bisogno di una dieta variata. Affinché il coniglio sia sano e forte, deve consumare una varietà di mangimi. Il cibo succoso arricchisce il corpo con vitamine, microelementi e acqua.

Possono le mele dei conigli e in che quantità? La risposta a questa domanda è importante da conoscere, in modo da non portare a disturbi del tratto digestivo nel coniglio. Sia i conigli decorativi che quelli industriali possono e devono essere fruttati. Gli animali saranno lieti di schiacciarli per entrambe le guance. Puoi dare il frutto, sia intero che affettato. Il coniglio piccolo può macinare su una grattugia o tagliarlo a cubetti.

I conigli possono dare le mele

I conigli possono essere nutriti con le mele? Dopo tutto, i conigli selvatici, questo prodotto è praticamente assente. Qui è importante capire che i frutti, come le mele o le pere, dovrebbero essere somministrati ai conigli solo come regalo. Se hai dato le mele per la prima volta, assicurati di seguire la reazione del corpo. Si consiglia di introdurre gradualmente qualsiasi prodotto. I conigli iniziano a nutrirsi in modo appetitoso in piccole porzioni, aumentandolo gradualmente.

I roditori domestici adorano la torta, che rimane dopo aver spremuto il succo. È mangiato più facilmente, a differenza dei frutti interi. Ma è possibile dare ai conigli frutta fresca? Come già scritto, i frutti sono molto utili, è particolarmente importante nutrirli con le orecchie nella stagione fredda, quando l'assunzione di vitamine è significativamente ridotta.

Il frutto è ricco di ferro, che contribuisce allo sviluppo e alla crescita normale dei conigli. Non dare frutta acerba e frutta secca. Inoltre, le mele non dovrebbero essere il prodotto principale per l'intera giornata. Assicurati di integrare la dieta con mangime o fieno.

Che tipo di mele posso dare? In effetti, il voto non ha importanza. Quando si sceglie un frutto è necessario utilizzare frutta matura. La stagione della frutta cade ad agosto, quindi non dovresti raccogliere frutta per i conigli prima di questo mese. È meglio rifiutare l'alimentazione con frutta importata. Contengono sostanze chimiche che prolungano la conservazione.

Quante mele possono un coniglio

I conigli mangiano le mele con grande piacere, tuttavia non possono controllare la quantità consumata. Quanti daresti loro una prelibatezza simile, li roderanno tutto il giorno. La norma delle mele per i conigli al giorno ha i suoi limiti. Dopo tutto, se dai più del previsto, l'animale è in attesa di indigestione (diarrea).

Puoi dare mele ai conigli, seguendo uno schema semplice. Diamo un'occhiata più da vicino:

  • nutrire il coniglio dovrebbe iniziare con un piccolo pezzo,
  • dopo aver preso una pausa per alcuni giorni e seguendo la reazione dell'animale,
  • se tutto andava bene, poi per qualche giorno, riduciamolo, che gradualmente aumentano di dimensioni,
  • in 6-7 giorni è già possibile dare metà della frutta, e di nuovo seguire la reazione,
  • dopo un'altra settimana, il tasso è limitato a una mela per individuo.

Al fine di non causare disturbi digestivi, non è necessario dare diversi tipi di mangime succulento allo stesso tempo. Ad esempio, se si alimentano le mele al mattino, è meglio dare erba verde la sera.

Scopri anche se puoi nutrire i conigli:

Cura, manutenzione e trattamento del tuo animale domestico

I conigli della razza Rizen hanno un bell'aspetto e grandi dimensioni, ma allo stesso tempo ...

Le razze di conigli di farfalle sono apprezzate dagli allevatori di conigli per prestazioni eccellenti e ...

Conigli di razza Gigante appartengono all'ordine delle lepri e sono considerati i loro maggiori rappresentanti ...

L'origine originale dei conigli Rex è avvolta nel mistero. Secondo una delle versioni, i loro antenati ...

La malattia emorragica virale nei conigli può presentarsi in diverse forme. Assegna piccante ...

Le grandi razze di conigli sono state allevate per molto tempo. Molti di loro sono già stati conosciuti ...

Possono le mele dei conigli e in che quantità? La risposta a questa domanda è importante da sapere, in modo che ...

Tra gli animali decorativi i conigli comuni allevano Baran. Differiscono nelle loro dimensioni ...

Ma assicurati di sapere che tipo di erba puoi dare a un coniglio. Il fatto è che non tutti i suoi tipi ...

Il gigante belga o Flandre è una razza di conigli di grandi dimensioni che gli allevatori allevano ...

Le malattie di conigli sono divise in non infettivo, invasivo, infettivo. Per tempo ...

Possono i piselli dei conigli? Dopotutto, questo prodotto può causare gonfiore. In effetti, con ...

Tutti i tipi di esame, vaccinazione e trattamento dei conigli, comprese le cure d'emergenza e l'ospedalizzazione del vostro animale domestico.

Tutto il giorno:
+7 495 142 86 89
(Multicanale)
WatsApp / Viber
+7 977 629 26 99

Ma assicurati di sapere che tipo di erba puoi dare a un coniglio. Il fatto è che non tutti i suoi tipi ...

Possono i piselli dei conigli? Dopotutto, questo prodotto può causare gonfiore. In effetti, con ...

La maggior parte della dieta dei conigli è il cibo vegetale. È un mangime sia succoso che ruvido, ...

Affinché i conigli decorativi crescano sani e guadagnino rapidamente peso corporeo, devi attenersi a ...

L'aspetto dei conigli dipende dal loro aspetto, dalla lana e dalla qualità della carne. Volendo diventare sani ...