Informazioni generali

Come dare trisulfone a conigli, dosaggi, per i quali le infezioni

Pin
Send
Share
Send
Send


Molti allevatori, avendo organizzato una fattoria di conigli, credono ingenuamente che l'intero processo di riproduzione degli animali da pelliccia si riduca a un'alimentazione regolare. Ma in realtà, questo è un duro lavoro, che è ulteriormente complicato dal fatto che i conigli tendono ad ammalarsi spesso. E poiché le malattie infettive in pochi giorni vengono trasmesse all'intera popolazione di animali, il trattamento deve essere attuato il più rapidamente possibile. E il trisulfon per i conigli è un aiuto significativo nella lotta contro le malattie.

Che tipo di droga?

Trisulfon è usato per curare malattie di natura virale e infettiva. È usato per le infezioni dei sistemi digestivo, respiratorio e riproduttivo degli animali. Oltre ai conigli, è anche prescritto a vari tipi di pollame, in cui si possono rintracciare salmonellosi, colibacteriosi, pasteurellosi, coccidosi e altre malattie.

Il principale ingrediente attivo nella composizione del farmaco è sulfamonometoksin. Questo composto ha un effetto dannoso su questi tipi di microrganismi patogeni:

La sostanza distrugge il guscio dell'agente patogeno, sconvolge il metabolismo all'interno e impedisce in tal modo ulteriore sviluppo e riproduzione dell'infezione. Di conseguenza, i batteri muoiono nel più breve tempo possibile.

Migliora l'azione del componente principale del lattosio monoidrato farmaco. Entrambi i componenti del farmaco vengono rapidamente assorbiti dall'intestino e, insieme al sangue, si disperdono attraverso tutti i tessuti e gli organi. Una volta nel corpo, le sostanze mantengono le loro proprietà curative durante il giorno. Successivamente, si accumulano nei reni e vengono rimossi nell'ambiente esterno con l'urina.

Trisulfon in polvere

La prima forma del farmaco coinvolge una piccola frazione granulare di bianco. Si dissolve facilmente in acqua e non ha odore. È adatto per somministrazione orale o iniezioni interne.

Trisulfon in polvere

La polvere è confezionata in confezioni realizzate con fogli speciali o materiali polimerici (a seconda del produttore). Il volume di un pacchetto è di 1000 g.

Confezionamento in pellicola ti consente di conservare il farmaco per 3 anni senza perdere le sue proprietà medicinali. Ma questa durata è valida solo per i pacchetti chiusi. Dopo l'apertura, i contenuti sono adatti per l'uso per 30 giorni, dopo di che l'effetto della composizione scompare.

Sospensione al trisolfone

Questo formato di droga è un liquido color crema, in cui si può vedere una sottile sospensione di solido. In vendita tale composizione si trova in bottiglie di plastica o di vetro. I contenitori di vetro sono caratterizzati da un volume non superiore a 100 ml. Le bottiglie di plastica possono contenere fino a 1 litro di farmaco.

Vale la pena notare che la composizione della sospensione è leggermente espansa rispetto alla forma in polvere. I componenti principali includono anche:

  • sulfamonometoksin, il cui volume non è inferiore a 40 g,
  • Trimetroprim nella quantità di 8 g

Altre sostanze nella composizione sono: emulsionante tween-80, acqua distillata, cellulosa, sorbitolo, alcool di benzina e alcuni altri.

La composizione consente di prolungare la resistenza del sulfamonometossina a influenze esterne. A questo proposito, la durata di una sospensione aperta viene estesa a due mesi. Per quanto riguarda la bottiglia chiusa, può anche essere conservata per 3 anni.

È importante! Sia la polvere che la forma liquida del farmaco possono essere utilizzate come misura preventiva. Solo in questo caso, il dosaggio deve essere negoziato con un veterinario.

Il trisulfon viene assegnato ai conigli durante la diagnosi di una delle seguenti malattie:

  • colibacillosi,
  • salmonellosi,
  • coccidiosi,
  • aureus,
  • pasteurellosi.

Pasteurellosi per coniglio

È anche usato come farmaco primario o secondario nel trattamento di malattie del tratto gastrointestinale, del tratto respiratorio, dell'apparato riproduttivo, nervoso e urinario. In alcuni casi, la composizione è utilizzata nella lotta contro la rinite.

Istruzioni per l'uso

Dosi e caratteristiche specifiche dell'uso del trisulfone dipendono direttamente dall'età e dalle condizioni delle creature viventi. Ma, in ogni caso, il trattamento dovrebbe iniziare il prima possibile, nella prima fase dello sviluppo della malattia. L'infezione nei conigli si sta sviluppando rapidamente e, se non affrontata, l'epidemia copre tutto il bestiame il prima possibile.

Domanda per giovani

La composizione è nominata coniglio non meno di 30 giorni dopo la nascita. Oltre alle cure mediche, viene aggiunta la normalizzazione delle condizioni di conservazione dei giovani, nonché la stretta aderenza al programma di alimentazione adottato e ad altre procedure. Con la massima efficienza dell'utilizzo del trisulfone per giovani stock, è necessario seguire queste regole:

  1. Durante l'intero corso del trattamento non può mancare il farmaco. Ciò ridurrà significativamente l'effetto.
  2. Il farmaco viene somministrato agli animali in modo collettivo. Inoltre, la polvere può versare in un mangime secco o preparare una soluzione a base di acqua. La sospensione viene utilizzata esclusivamente miscelando con acqua.
  3. La frazione in polvere viene diluita tenendo conto del rapporto di 8 grammi della sostanza in 1 litro di acqua. Con una tale miscela di bambini bevono per 5 giorni, osservando rigorosamente il regime.
  4. Sospensione diluita a seconda del tipo di malattia. Nella coccidiosi, la proporzione è di 1 ml di liquido per litro di acqua. In altre malattie infettive, il rapporto è di 1 ml di prodotto per 32 kg di peso di coniglio. La durata del trattamento in entrambi i casi va dai 3 ai 5 giorni.

Quando si mescola il farmaco con l'acqua, viene somministrato ai conigli come alternativa al consumo regolare durante il ciclo di trattamento raccomandato.

Coniglio che beve medicina

Principio attivo

1 grammo di polvere di Trisulfone contiene 40 mg di sale di sodio sulfamonomotossina e 20 mg di trimetoprim, il resto è un agente aromatizzante per aromatizzanti - lattosio monoidrato. Gruppo farmacologico: sulfonamide in combinazioni.

Foto. Le confezioni per la Russia devono avere iscrizioni in russo. Viene registrato un imballaggio di polvere da 1 kg.

Forma di dosaggio

Polvere di droga libera bianca per somministrazione orale. Ben solubile in acqua potabile. Il rilascio forma pacchi dal foglio laminato, imballaggio su 1 kg. Ogni pacchetto contiene istruzioni per l'uso in russo. Altre forme di confezionamento e dosaggio sotto forma di compresse, soluzioni pronte all'uso, ecc., Non sono dichiarate dal produttore per la Russia.

Proprietà farmacologiche

Il trisulfone di coniglio è un complesso farmaco antibatterico, contiene sulfanilamide e un antibiotico, si rafforzano reciprocamente gli effetti reciproci. Il farmaco è attivo contro Escherichia coli, Salmonella, Staphylococcus, Streptococcus, Shigella. Comprovata attività per i parassiti più semplici (coccidi, toxoplasma). Sulfamonometossina nella composizione del farmaco viola la sintesi dell'acido diidrofolico, impedisce la sua partecipazione ai processi metabolici del microbo. Trimethoprim migliora l'azione della sulfonamide. Il farmaco è ben assorbito negli organi e nei tessuti, crea concentrazioni terapeutiche che persistono per tutto il giorno. Dal corpo vengono escreti nella bile con le feci, così come con l'urina.

Indicazioni per l'uso

Per il trattamento di conigli, giovani bovini, piccoli bovini, maiali di tutte le età, pollame ed eziologia batterica. Conigli vengono prescritti trisulfone per il trattamento delle seguenti patologie.

  • Pasterellosi (lesioni respiratorie, piccole emorragie sulla pelle e sulle mucose, infiammazione degli occhi),
  • Staphylococcosis (forma di Pododermatitis purulenta),
  • Colibacteriosi (diarrea),
  • Salmonellosi (diarrea),
  • Coccidiosi (massivi disturbi digestivi).

Come preparare la soluzione e dare i conigli

Trisulfone per conigli prescritti con acqua. Per fare questo, otto grammi del farmaco diluiti in un litro di acqua potabile.

Otto grammi di polvere di trisulfone corrispondono approssimativamente a un cucchiaino di cima.

Il corso del trattamento è di 5 giorni consecutivi. Durante il periodo di trattamento, i conigli dovrebbero ricevere solo acqua contenente il farmaco. La soluzione è preparata ogni giorno. I resti del farmaco disciolto sono smaltiti. Il giorno dopo, la soluzione contenente il farmaco perde attività.

Registrazione in Russia

Data di registrazione dello stato nel territorio della Federazione Russa in data 04.04.2017. La registrazione è valida a tempo indeterminato. Numero del numero di serie di conto 705-3-4.17-3671. Numero di matricola PVI-3-1.0 / 00255. Devono essere applicati alla confezione del farmaco destinato alla Russia. Il farmaco può essere acquistato presso le farmacie veterinarie della Dogana (Bielorussia, Kazakistan, Armenia, Kirghizistan).

Quanto costa un trisulfone

Nelle farmacie veterinarie, il farmaco può essere trovato a un costo: il prezzo all'ingrosso è da 1900 rubli per un pacchetto da 1 kg a 5 mila per lo stesso pacchetto. Il costo dipende dalla regione, il volume degli acquisti del farmaco da parte del principale fornitore della regione. A volte è più economico ordinare il farmaco in un negozio online con licenza. Le temperature di stoccaggio da 0 a 25 gradi Celsius consentono la consegna per posta senza perdita di proprietà per la maggior parte del periodo dell'anno.

Istruzioni per il trisulfon da usare per i polli

Il farmaco deve essere aggiunto all'acqua potabile entro 5 giorni.

Durante il trattamento, gli animali dovrebbero ricevere solo acqua potabile, che contiene il farmaco. Se questo non è possibile, si raccomanda di dividere la dose giornaliera in 2 parti uguali e di dare la prima parte al mattino e la seconda parte dopo 12 ore,

pollame (polli da ingrasso, tacchini da ingrasso, galline ovaiole e linee parentali) - la dose del farmaco nel trattamento della coccidiosi è di 100 ml di sospensione di Trisulfone per 100 litri di acqua potabile. La durata del trattamento è di 3-5 giorni. La dose giornaliera per il trattamento di altre malattie nel pollame è 1 ml di sospensione di Trisulfone per 32 kg di peso corporeo,

conigli - 100 ml di sospensione di Trisulfone per 100 litri di acqua potabile. Il corso della terapia è di 5 giorni. Il farmaco viene aggiunto all'acqua potabile.

Controindicazioni
Non applicare su animali con ipersensibilità al trimetoprim e sulfamonometossina e agli animali con funzionalità renale compromessa.

Periodo di iniezione
L'abbattimento degli animali per la carne è consentito 10 giorni dopo l'ultimo utilizzo del farmaco. Fino a quel momento, la carne viene nutrita con animali non produttivi o eliminata (a seconda della conclusione del veterinario).

avvertimento
Il personale che lavora con il prodotto deve rispettare le regole di base di igiene e sicurezza adottate quando si lavora con farmaci veterinari.

Conservare a una temperatura da + 8 ° a + 25 ° С nel luogo protetto dalla luce.

Periodo di validità - 3 anni.

Imballaggio: flacone da 10 ml

Rilascio dell'unità di prodotto: 1 flacone da 10 ml

produttore: Krka, Slovenia

Ci dispiace, ma i commenti possono essere lasciati solo dagli utenti autorizzati.

Utilizzare per conigli adulti

I conigli della categoria senior hanno le loro sfumature. Come nel caso degli animali giovani, è estremamente importante identificare la salmonellosi, la colibacteriosi e la coccidiosi in una fase precoce del loro sviluppo. Parallelamente al trattamento principale, viene migliorata anche la manutenzione e la nutrizione delle creature viventi, la routine quotidiana viene corretta in conformità con le norme raccomandate.

Come nel primo caso, ci sono alcuni punti che devono essere rispettati:

  1. Il farmaco viene somministrato per via orale. In questo caso è anche consentito il metodo di alimentazione di gruppo.
  2. I dosaggi rimangono effettivamente gli stessi. Ma nel caso dell'uso di un'emulsione, il periodo di trattamento può essere ridotto a 3 giorni.
  3. Si consiglia di consumare carne di coniglio non prima di 10 giorni dall'ultima somministrazione del farmaco.
  4. Se il coniglio è ancora identificato per la macellazione, la sua carne può essere alimentata a cani, gatti e altri animali che si nutrono di tale prodotto.

Per la natura dell'effetto sul corpo del coniglio, il farmaco è tra i farmaci a basso rischio e, soggetto alle specifiche norme di applicazione, non implica effetti collaterali e pericolo per l'animale.

Vale la pena ricordare che oltre alle note regole per l'uso del trisulfone vale anche la pena di osservare i principali punti di conservazione di tale composizione. Per questo, è adatto un luogo buio, la cui temperatura oscilla tra 0 e 25 gradi. Immediatamente dopo aver aperto l'imballaggio originale, il suo contenuto deve essere versato in un altro contenitore, che è sigillato. In questa forma, conservare la polvere o la sospensione non deve essere superiore a 1-2 mesi.

Possibili controindicazioni

Ci sono una serie di controindicazioni per l'assunzione del farmaco. Non è raccomandato per usarlo:

  • per gli animali nei quali si trova intolleranza di uno o più componenti che compongono il prodotto,
  • conigli con problemi al fegato o ai reni,
  • insieme ai preparati anestetici locali,
  • in combinazione con composti che includono vitamina B,
  • per conigli femmine che nutrono la prole o la sopportano.

Attenzione! In tutti gli altri casi, l'uso dei fondi è consentito con la stretta osservanza di queste dosi.

Trisulfon in tutto il mondo si è affermato come uno dei farmaci più efficaci per combattere le malattie infettive dei conigli. È prodotto in una forma conveniente per l'uso e non implica effetti collaterali. Ma prima dell'autosomministrazione di una tale droga, è necessario familiarizzare con le raccomandazioni del veterinario e le istruzioni per l'uso del farmaco.

Condividi sui social network:

Sezione: "Pulizie. Conigli".

Discutere sul forum

Sulla questione di quando è meglio mettere da parte i conigli dalla madre, molti allevatori di bestiame rispondono in modo diverso. Non c'è consenso sull'età del jigging e sul numero esatto di giorni. Tuttavia, ci sono raccomandazioni generali.

Spesso, solo un paio di giorni dopo che la giovane madre è stata in giro, l'istinto materno scompare. Questo si esprime nel fatto che lei tira fuori i suoi cuccioli dal nido, non vuole nutrirli o li disperde.

Certamente, dare da mangiare ai coniglietti senza una madre è del tutto possibile organizzarsi. L'organizzazione della poppata ti richiederà un po 'di tempo, avrai bisogno di siringhe, capezzoli, direttamente miscelati

I conigli domestici, così come i conigli selvatici, sono ben istintivamente consapevoli di ciò che è buono per loro e di ciò che non lo è. Ma a differenza delle loro controparti, i conigli ornamentali si trovano in uno spazio ristretto.

A casa, la cosa più difficile è nutrire i giovani correttamente dopo la nascita. Per la prima volta, tutti gli elementi più importanti per la vita arrivano agli animali con colostro e latte di coniglio.

Caratteristiche e composizione

Nelle farmacie veterinarie il trisulfon si presenta in 2 forme:

  1. Secco, polvere bianca. Niente odora. Il peso del pacco standard è di 1 kg.
  2. Sospensione color crema chiaro. Il produttore versa il trisulfon liquido in contenitori di vetro da 100 ml. Per le grandi aziende agricole producono lattine di plastica. Contengono 1 litro di trisulfone. Tutti i pacchi devono essere accompagnati da istruzioni per l'uso.

I componenti principali che determinano l'effetto terapeutico sono:

Queste sostanze non consentono la condivisione di microrganismi dannosi. Di conseguenza, il numero di batteri patogeni non può aumentare e la malattia svanisce rapidamente. Il trisulfone ha dimostrato di essere efficace contro i seguenti agenti patogeni:

  • salmonella,
  • Escherichia,
  • stafilococchi,
  • streptococchi,
  • Pasteurella.

Di conseguenza, il farmaco viene utilizzato in coccidiosi, salmonellosi, pasteurielles di animali. I componenti sono rapidamente assorbiti nel tratto gastrointestinale e con il flusso sanguigno penetrano tutti i tessuti e le cellule del corpo. Durante il giorno dopo la somministrazione, c'è una concentrazione massima nel sangue. Il trisulfone viene escreto nelle urine e nella bile.

Attenzione! A non osservanza di termini e condizioni di sospensione la sospensione è stratificata. In questa forma, il farmaco non deve essere somministrato agli animali domestici. Dovrebbe essere smaltito.

Come trattare i conigli

Le istruzioni indicano che il trisulfone è somministrato ai piccoli conigli come agente preventivo e terapeutico contro le lesioni infettive dell'apparato digerente, urinario e nervoso. Piccolo coniglio è assegnato a dare il farmaco in conformità con le seguenti regole:

I conigli adulti vengono trattati con il farmaco nelle prime fasi della malattia. Gli animali trisulfon si mettono in soluzione con acqua. La durata del trattamento degli adulti è la stessa che per gli animali giovani, ma nel caso dell'uso di un'emulsione è ridotta a 3 giorni.

Le annotazioni indicano controindicazioni per conigli e altri animali.

  1. Problemi al fegato o ai reni
  2. Ottenimento di preparazioni di vitamina B.
  3. Gravidanza e allattamento.

Se le condizioni elencate sono assenti, il trisulfon viene applicato esattamente seguendo il dosaggio.

Trattamento galline

Il produttore fornisce istruzioni separate per il trattamento di polli con trisulfone. Secondo le istruzioni per l'uso può essere fatto in 2 modi:

Attenzione! La soluzione deve essere preparata prima dell'uso.

Il dosaggio dipende dalla malattia e dall'età degli uccelli:

  1. Con la sconfitta della coccidiosi, utilizzare la soluzione ad una concentrazione di 10 ml di polvere per 5 litri di acqua.
  2. La dose per altre malattie infettive è 0,1 ml per 3,3 kg di peso di uccello.

Se le crescenti giovani razze di carne vengono espulse, la dose viene ridotta di 1/3. Per le galline ovaiole è sufficiente dimezzare. Quando si prepara una soluzione per i piccoli pulcini e gli viene concesso di dare un trisolfon all'età di 1 mese, la quantità di polvere o sospensione viene ridotta di 3 volte.

Trisulfon - un farmaco in grado di superare la maggior parte delle malattie conosciute di animali da fattoria e uccelli. Ma solo l'uso corretto del farmaco porterà benefici significativi.

Azione farmacologica del trisulfone

Sospensione Trisulfon, a causa della sua proprietà battericida, agisce contro i microrganismi gram-negativi e gram-positivi, così come contro la rickettsia e contro i microrganismi più semplici.

Medicina veterinaria Trisulfon causeзамедление работы метаболизма, блокируя синтез РНК и ДНК. Grazie alla droga, la divisione cellulare dei germi che sono pericolosi per l'animale è bloccata. I componenti del farmaco in attività totale sono in grado di avere un effetto battericida, aggiungendo l'attività e la riproduzione dei microbi.

Uso della droga Trisulfon

Trisulfon assegnato un veterinario per gravi infezioni primarie degli organi respiratori, organi del sistema urogenitale e digestione. Oltre a una medicina veterinaria può essere prescritto in caso di re-infezione dopo il trasferimento di malattie infettive virali e infezione del tratto gastrointestinale degli animali. È necessario evidenziare alcune diagnosi di malattie negli animali in cui un veterinario può prescrivere l'uso di Trisulfone.

  • Agnelli, capre, puledri, vitelli: dissenteria, omphalitis, ascesso stafilococco, diarrea, colisepticemia, polmonite, pasteurellosi, salmonellosi, poliartrite da stafilococco.
  • Suini: dissenteria, colibacillosi, infezioni causate da Haemophilus, salmonellosi, rinite atrofica, coccidiosi, toxoplasmosi, pasteurellosi.
  • Conigli: pasteurellosi, coccidiosi, salmonellosi, colibacillosi, stafilococco.
  • Pollame (broiler, tacchino, pollo) - coccidiosi, salmonellosi, colisepticemia, pasteurellosi, rinite infettiva, stafilococco.

Dosaggio del farmaco per la prevenzione e il trattamento

Per la prevenzione e il trattamento di varie malattie le dosi e il tempo per ogni animale sono diversi. Nel trattamento di agnelli, vitelli, puledri, capre e maiali, il farmaco viene somministrato insieme al mangime per cinque giorni, tenendo conto di 10 grammi del farmaco per ogni 40 chilogrammi di peso corporeo dell'animale. Va notato che nel trattamento con Trisulfone gli animali dovrebbero ricevere una quantità illimitata di acqua potabile.

Quando si trattano i conigli dare la sospensione con acqua. Per ogni litro di acqua potabile, aggiungere 8 grammi di Trisulfone. Il corso del trattamento dei conigli varia da tre a cinque giorni. La droga veterinaria Trisulfon non causa effetti collaterali con un dosaggio opportunamente selezionato, ma in caso di sovradosaggio possono verificarsi violazioni del sistema digestivo dell'animale.

Se viene trattato un pollo, una gallina, una quaglia, un pollo o un tacchino, si deve prendere in considerazione il peso corporeo dell'uccello: il trisulfon viene utilizzato in un dosaggio di 1 millilitro di farmaco per 32 kg di peso corporeo.

È importante ricordare che in alcuni casi il corso del trattamento e le dosi possono variare a seconda dello stadio della malattia. Se l'animale ha un'ipersensibilità ai componenti del medicinale, il trattamento deve essere annullato e non riutilizzato. E inoltre, il farmaco non deve essere somministrato ad animali con funzionalità renale compromessa. Inoltre, non è consigliabile somministrare il farmaco alle galline ovaiole e al bestiame con digestione cicatriziale.

Non è consigliabile saltare i metodi del medicinale veterinario, poiché la violazione del programma di ricezione non porterà al recupero dell'animale.

Il periodo di rimozione del farmaco dal corpo dell'animale

Gli animali possono essere macellati solo per la carne. dieci giorni dopo la fine della ricezione il farmaco. Se il macello è stato completato in precedenza, la carne viene alimentata ad altri animali da pelliccia o scartata. Bere latte può iniziare cinque giorni dopo il completamento del trattamento.

Precauzioni quando si lavora con Trisulfone

Quando si lavora con un farmaco veterinario è importante aderire a tutta l'igiene instillata e alla propria sicurezza. Quando si lavora con Trisulfone, è necessario utilizzare occhiali protettivi, un respiratore protettivo, guanti e indumenti speciali che proteggano la pelle e la mucosa dall'ingestione del farmaco. Se somministrato per via orale a un pollo, un pollo o un pollaio o un coniglio, l'animale può resistere e questo può portare all'ingestione del farmaco sulla pelle, sui vestiti o sulle mucose.

Pin
Send
Share
Send
Send