Informazioni generali

Preparazione di una serra per la primavera: trattamento prima della semina contro parassiti e malattie

Pin
Send
Share
Send
Send


La funzione di qualsiasi serra o serra in policarbonato è ridotta a fornire le condizioni più favorevoli per la coltivazione di piante coltivate. Allo stesso tempo, gli indicatori ottimali di temperatura e umidità contribuiscono all'attivazione di vari parassiti, microbi e patogeni. Per prevenire tali fenomeni, in primavera si dovrebbe effettuare una lavorazione speciale delle serre in policarbonato dai parassiti, i cui risultati si rifletteranno in una maggiore resa e qualità dei frutti.

Parassiti e come affrontarli

Le serre in policarbonato sono esposte a malattie fungine, acari e ragni. Allo stesso tempo, per ogni parassita o malattia fornisce un metodo di controllo separato. Ad esempio, il metodo di fumigazione o l'uso di dama di zolfo funziona efficacemente con un acaro, ma nel caso dei funghi questa tecnica non funziona. Per prevenire lo sviluppo di fitofori, è necessario impegnarsi attivamente nel terreno, cambiando la sua composizione, elaborando e applicando fertilizzanti con contenuto di rame. La coltivazione integrata della terra in una serra in policarbonato in primavera aiuterà a far fronte alle disgrazie degli altri giardini, nella lotta contro la quale anche i preparativi specializzati sono inutili. Combinando la disinfezione del design della serra e la cura del suolo, è possibile ottenere un programma completo per combattere insetti, malattie e microrganismi.

Pulizia in serra

Prima di procedere direttamente alla lavorazione del giardino, è necessario prepararlo di conseguenza. Inoltre, potrebbe essere necessario sostituire il vecchio spago e il traliccio. Prima di tutto, tutti i resti di vegetazione vengono rimossi dalla scorsa stagione - questi includono frutti mancanti, cime, erbacce e radici.

Sembrerebbe che questo materiale possa essere utilizzato come fertilizzante in futuro, ma se è pianificato un trattamento completo di malattie e parassiti della serra in policarbonato nella primavera, dovrai bruciare tutti i resti delle piante. Il fatto è che gli organismi patogeni appaiono non solo negli esemplari infetti, ma anche in quelli sani. Dopo il periodo invernale, prendono vita e aumentano la loro attività. Eppure, in certe condizioni, i resti di vecchie piante possono essere usati come compost. In particolare, la conservazione delle cime è possibile se:

  • non ci sono stati focolai di malattie la scorsa stagione,
  • il compost è preparato per almeno 4 anni (durante questo periodo i parassiti moriranno),
  • il fertilizzante non è destinato alla coltura da cui sarà prodotto.

Preparazione della costruzione di serre per la lavorazione

In questa fase, l'obiettivo di fornire un trattamento superficiale disinfettante non vale la pena, quindi è sufficiente limitarsi al kit di lavaggio standard: acqua con sapone e abrasivi. Il policarbonato è facile da pulire con normali prodotti per la pulizia. In futuro, la superficie si lava facilmente con la chimica applicata. Dopo di che, una serra da serra per i parassiti può essere trasformata da parassiti in primavera, il che comporta l'uso di prodotti più efficienti.

Oltre alla progettazione della serra e, in particolare, delle lastre in policarbonato, è necessario pulire l'inventario, i rack, i contenitori e i contenitori. Gli articoli in plastica sono disinfettati con candeggina, acqua bollente, formalina o vetriolo. Inoltre, la disinfezione della serra in policarbonato in primavera può essere effettuata con calcare. Questo strumento è adatto anche per materiali in legno.

Disinfezione serra

Attualmente i giardinieri utilizzano tre metodi di base per la lavorazione delle serre in policarbonato. Tra questi ci sono calce idrata, zolfo e prodotti biologici. Poiché vi è una domanda su come trattare la serra in primavera prima di piantare, i metodi alternativi di disinfezione dovrebbero essere trattati con cautela, poiché l'effetto di molte sostanze chimiche influisce fortemente sulla qualità del raccolto.

Quindi, le pedine di zolfo possono essere utilizzate con il calcolo di 50 g di sostanza per 1 m 3 della serra. Questo strumento agisce principalmente su insetti e microrganismi, ma è inefficace nella lotta contro la peronospora, la batteriosi e l'oidio. La calce spenta viene utilizzata per trattare gli elementi della costruzione della serra: viene diluita con solfato di rame e disinfettata con la soluzione ottenuta tutte le superfici del telaio, nonché le pareti e il soffitto. I prodotti biologici nella produzione vegetale sono considerati una direzione piuttosto promettente. Se c'è un problema su come elaborare la serra in primavera prima di piantare, allora i prodotti di questa linea saranno la soluzione migliore. Eliminano le malattie fungine e inibiscono la crescita della microflora indesiderata in futuro.

Lavorazione del terreno in serra

La particolarità dello sfruttamento del suolo nella serra è dovuta al fatto che la stessa coltura viene solitamente coltivata di anno in anno. Ciò contribuisce alla conservazione e allo sviluppo di batteri nocivi, che devono essere combattuti con concimi verdi, preparati con microrganismi efficaci e biocarburanti.

Un'attenta coltivazione della terra in una serra in policarbonato in primavera con l'aiuto di letame verde creerà condizioni ottimali per la crescita di avena, senape, phacelia, insalate e altre colture. Siderats sono letteralmente agganciati alle piante nel corridoio, proteggendoli da tutti i tipi di parassiti. Preparazioni con microrganismi efficaci proteggono anche le piante in serra da malattie e parassiti colonizzando lo strato del suolo con batteri benefici. Microrganismi speciali si moltiplicano nel terreno, migliorano la sua struttura e hanno un effetto curativo.

Creste di biocarburanti stanno guadagnando popolarità. Questo è un trattamento non convenzionale delle serre in policarbonato dai parassiti in primavera, che ha anche un effetto riscaldante. Il terreno viene depositato in legno, composto da vecchie tavole, canapa e altri rifiuti. In futuro, questo strato ha un effetto benefico sulle piante in serra e ha un effetto disinfettante.

conclusione

Affinché la manutenzione stagionale della serra produca i risultati attesi, è necessario utilizzare diversi metodi per disinfettare e disarmare le strutture e le superfici del terreno. La lavorazione multilivello delle serre in policarbonato dai parassiti in primavera consentirà di affrontare sia i microbi comuni che gli insetti. La cosa principale è non dimenticare la protezione delle piante stesse, che sono sensibili alle droghe più potenti.

Finiamo ciò che non ha avuto tempo in autunno

Iniziamo con gli eventi desiderabili da tenere in autunno, ma a causa delle circostanze possiamo farlo in primavera. I giardinieri coscienziosi e zelanti, facendo tutto secondo le regole, possono saltare questo paragrafo.

Per cominciare, eliminiamo i residui di piante, l'inventario e la spazzatura dalla serra. Se gli arazzi temporanei erano fatti di spago o di doghe, allora tutto dovrebbe essere smontato e rimosso. Tutta la spazzatura dalla serra deve essere bruciata. Le attività di pulizia e preparazione della serra devono essere avviate prima di stabilire temperature notturne positive. Prima la serra è pronta, più velocemente si riscalda il terreno.

Successivamente, rimuovere lo strato superiore del terreno con uno spessore di circa 10 cm ed esportarlo all'esterno della serra. È in questo strato che si concentra la principale quantità di infezione e le fasi di svernamento dei parassiti.

Il telaio e il coperchio della serra (pellicola, vetro o policarbonato) richiedono un lavaggio accurato con sporco e detriti sotto la pressione di un tubo.

Anche in autunno si consiglia di aggiungere fertilizzanti e humus di base. Tuttavia, questo può essere fatto in primavera insieme ad altre operazioni di preparazione del terreno.

Serre di allenamento primaverile

Passiamo ora alle attività che si consigliano di tenere in primavera.

Tutto il lavoro può essere suddiviso nelle seguenti fasi:

  • pulizia del rivestimento e del perimetro attorno alla serra dalla neve (trattenuta a marzo per accelerare il riscaldamento del suolo nella serra),
  • ispezione e riparazione della struttura e della copertura (se si dimenticano piccole crepe, allora una brutta copia può distruggere tutti i giovani germogli),
  • disinfezione di serra e suolo,
  • preparazione del terreno per la semina e la semina,

Se si dispone di una serra in policarbonato, in nessun caso non utilizzare una pala o un bastone di legno per la rimozione della neve. Per evitare danni al rivestimento, utilizzare una scopa di plastica. Le prime due fasi sono comprensibili anche per i giardinieri alle prime armi, ma queste ultime richiedono una considerazione più dettagliata.

Modi per disinfettare serre e terreno

Una serra è un agroecosistema separato in cui è molto importante mantenere condizioni fitosanitarie favorevoli. La disinfezione della serra in primavera viene effettuata al fine di distruggere le dispute di malattie così pericolose come la phytophthora, la putrefazione grigia, l'oidio, il blackleg e altri.

Se in terra aperta si riduce la diffusione della malattia, si può usare la cultura, poi nella protetta si ha un rapido accumulo di un inizio contagioso.

I seguenti metodi di disinfezione sono disponibili per i giardinieri: fumigazione (correttori di zolfo) e irrorazione (soluzione acquosa di preparati chimici).

Le pedine di zolfo vengono utilizzate alla velocità di 50 g per 1 m 3, ma se l'anno scorso è stato osservato un acaro, il tasso è aumentato di 3 volte. L'efficacia della fumigazione dipende dalla durata del contatto del fumo acre con la superficie interna della serra e la superficie del suolo.

Prima di procedere è necessario chiudere tutte le fessure e pensare all'isolamento della porta. È possibile aprire una serra per la messa in onda solo dopo 3 - 5 giorni. Si dovrebbe anche tenere conto della temperatura minima, che per i preparati di zolfo è nella regione di 10 - 15 ° C.

Pulizia autunnale

È possibile iniziare l'elaborazione della serra in autunno immediatamente dopo la raccolta. Prima di tutto, è necessario rimuovere la giarrettiera, i picchetti e altri materiali ausiliari. Scaffali e arazzi vengono rimossi dall'edificio per ulteriori operazioni di pulizia e disinfezione. Nei disegni che comportano la rimozione del policarbonato, il rivestimento viene rimosso. Dopotutto, possono anche accumulare agenti patogeni.

Prima di trattare il suolo della serra, deve essere liberato da tutti i residui vegetali: gambi, cime, semi caduti e radici. Nel caso in cui le colture coltivate in serra fossero soggette a malattie, la vegetazione viene distrutta. Le verdure sane possono essere utilizzate per riempire il cumulo di compost.

ATTENZIONE! Il compost non può essere usato per coltivare le piante da cui è derivato.

Tutti gli elementi ausiliari (scaffali, arazzi, paletti, spago, inventario) che sono nella serra sono sottoposti a trattamento disinfettante. Per questo è possibile utilizzare Fitosporin o soluzione marrone di permanganato di potassio. Tutto l'inventario è immerso per 1 ora, dopo di che viene lavato, asciugato e depositato per la conservazione invernale.

Lavorazione sanitaria

Poiché la rotazione delle colture in strutture di terra protette non è sempre osservata, vale la pena sostituire il suolo con la serra o il suo trattamento disinfettante. Nel primo caso, lo strato superiore del terreno viene rimosso in altezza di circa 7 ... 9 cm, al suo posto viene posto un nuovo strato di terreno sano. Dopo di ciò, la serra trattata di fertilizzanti organici a nido d'ape in policarbonato viene applicata e scavata insieme al restante strato inferiore di terreno. Se la preparazione per la prossima stagione viene effettuata in primavera, è consentito utilizzare solo sostanze organiche marce.

IMPORTANTE! Il terreno infetto estratto dalla serra viene posizionato meglio in pile sul bordo del sito ed elaborato. Per questa pila è posto in strati (15 ... 20 cm) versando ogni strato di candeggina alla velocità di 250 grammi di calce per 1 m 2. In estate, le pile congelate vengono accuratamente scavate e rimesse per l'inverno. E solo la prossima primavera, il terreno coltivato può essere portato nella tua serra in policarbonato.

Nel caso in cui non vi fossero focolai di malattie e parassiti nella serra, il terreno può essere lasciato. Ma poi, per scopi preventivi, disinfetta il trattamento. Il terreno sta scavando in autunno. Tutte le larve di insetti vengono rimosse da esso. Successivamente, la disinfezione viene eseguita con uno di questi mezzi:

  • Soluzione al 3% di solfato ferroso,
  • soluzione di solfato di rame,
  • soluzione di calce con cloro,
  • innaffiare il terreno con acqua bollente.

IMPORTANTE! È sicuro effettuare la disinfezione del suolo in una serra durante la preparazione autunnale con l'aiuto di sostanze chimiche solo in autunno. In primavera è meglio non usarli.

Telaio e rivestimento

Il telaio a cui è collegato il policarbonato viene ispezionato attentamente per verificare la presenza di ruggine o altri danni. La ruggine viene rimossa, il luogo pulito viene verniciato. Rilevato danno strutturale riparato.

Tutti gli elementi del telaio sono lavati con acqua calda e sapone. La serra viene elaborata in autunno o in primavera, sia dall'interno che dall'esterno. Quindi la soluzione di sapone deve essere rimossa con un panno umido. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione, evitando il contatto con il sapone nel terreno. Per il trattamento del policarbonato vengono utilizzati solo detersivi e stracci non abrasivi o spugne morbide per evitare danni al rivestimento.

Cosa elaborare

La disinfezione della serra è completata in autunno con trattamenti chimici o biologici. Inoltre, è necessario sapere che non tutto ciò che viene elaborato dalla serra in autunno è consentito, adatto per la lavorazione a molla. In primavera è meglio limitare gli agenti biologici.

I metodi più comuni di lavorazione delle serre in autunno sono:

  • fumigazione zolfo bomba
  • fumigazione con zolfo,
  • candeggina per impollinazione,
  • irrigazione di solfato di rame.

ATTENZIONE! La fumigazione della serra con zolfo è inaccettabile in questi casi se il telaio è in acciaio zincato. L'anidrite solforosa rilasciata durante la combustione accelera la corrosione del metallo. Questi fondi possono essere utilizzati per la lavorazione di cornici dipinte e in legno di serre.

Controllore di zolfo fumante

IMPORTANTE! Prima di elaborare una serra in policarbonato, tenere presente che l'anidrite solforosa rilasciata durante la combustione dello zolfo è dannosa per le parti metalliche della struttura.

Usando questo metodo di disinfezione della serra, si dovrebbe usare equipaggiamento protettivo: guanti, maschera antigas (respiratore) e occhiali protettivi. Dopo tutto, il gas grigio emesso è molto tossico. Tutte le fessure della struttura sono sigillate, chiuse lo specchio di poppa e le porte.

A 10 m 3 avrai bisogno di 600 grammi. sostanze. Le pedine sono disposte uniformemente attorno al perimetro dell'edificio su lamiere o supporti di pietra e incendiate. Accendi un fuoco, dovrebbe essere dal lato lontano dall'ingresso. La serra deve immediatamente partire per evitare l'avvelenamento.

Fumigazione con zolfo

Durante la fumigazione con talee di zolfo, è anche necessario utilizzare mezzi di protezione contro gli effetti tossici del fumo di zolfo. La serra deve essere ben chiusa per ottenere la concentrazione desiderata del gas emesso.

Per la lavorazione di 10 m 3 occorrono 1 kg di zolfo cherenico, diversi fogli di metallo da forno, la stessa quantità di lattine o contenitori simili. Lo zolfo dovrebbe essere schiacciato e mescolato con una pari quantità di carbone, messo su teglie da forno che vengono investite nei bacini e posizionate uniformemente sull'intera area della serra. Dopo aver bruciato la sostanza, la serra dovrebbe essere lasciata.

Sarà possibile aprire una struttura trattata con un grigio cherenic o zolfo solo in 5 ... 7 giorni. Per altre 2-3 settimane, dovrebbe essere ventilato. In questo momento nella serra non può svolgere alcun lavoro. Il trattamento di fumigazione aiuta a disinfettare non solo l'edificio stesso, ma anche il suolo della serra.

Trattamento con candeggina

Effettuare la disinfezione della serra in autunno e primavera usando la candeggina. Per preparare la soluzione sarà necessario:

  • 400 gr. bleach,
  • 10 litri di acqua
  • Flacone spray

La candeggina viene aggiunta all'acqua, mescolata accuratamente e infusa per quattro ore. La soluzione preparata viene spruzzata con il terreno e la struttura stessa. Alla fine del trattamento, la serra si chiude per 1-2 giorni, quindi è ben ventilata. Lo strumento ha anche bisogno di essere scorticato inventario.

Trattamento con solfato di rame

Un eccellente disinfettante per la disinfezione di una serra in autunno o in primavera è una soluzione di solfato di rame. Per cucinarlo avrete bisogno di:

  • Se non sono stati osservati focolai di malattie nella stagione in corso - 75 gr. solfato di rame, se ce ne fossero - 150 gr.,
  • 10 litri di acqua
  • Flacone spray

Il solfato di rame viene sciolto in 10 litri di acqua. La miscela risultante viene trasformata in tutte le parti dell'edificio con uno spray.

Preparare la costruzione di serre per l'inverno

In autunno, una serra in policarbonato dopo la lavorazione non si disassembla necessariamente per l'inverno. Ma è necessario assicurarsi che sia sopravvissuta con successo al freddo. Per proteggere la serra da possibili sovraccarichi di neve, è necessario installare 3-4 supporti in legno a forma di T. Rafforzeranno il tetto dell'edificio prima dell'inizio della primavera.

Nelle parti sottovento della serra, dove probabilmente c'è più neve accumulata, dovrebbero essere installati più supporti. È meglio mettere i puntelli su una superficie dura in modo che non comprimano il terreno. Rafforzando, quindi, il telaio può essere fiducioso nella sicurezza della struttura in inverno.

Elaborazione della primavera

In primavera, la serra elaborata dall'autunno viene lavata con un detergente. Il rivestimento in policarbonato viene pulito con una spugna morbida e acqua saponata. Это обеспечит высаживаемым растениям максимальное поступление солнечного света. Вдоль стен парника выкопайте канавки. Они позволят беспрепятственно отвести от конструкции талую воду. Перекопайте грядки и накройте их черным нетканым материалом для разогрева почвы.

Если осенью не проводилась обработка парника, это можно сделать весной. Ma è importante ricordare che in primavera non è desiderabile usare prodotti chimici per la pulizia e la disinfezione del suolo e della struttura. È meglio iniziare la preparazione per la prossima stagione all'inizio di marzo.

La lavorazione della primavera della serra include:

  • Pulizia di vecchie piante e materiali ausiliari
  • Pulizia e disinfezione degli edifici
  • Disinfezione e preparazione del terreno.

Polvere e pulizia sporca

Prima di trattare la serra in primavera da phytophthora e altre malattie indesiderabili, rimuovere tutto il necessario da esso. Dopo aver pulito il terreno dalla vegetazione e dagli accessori, la cornice della serra viene trattata con acqua saponata. Se le piante hanno avuto una malattia, alla soluzione viene aggiunto un rimedio per questa malattia. Quindi la soluzione di sapone viene lavata via con una spugna umida o un panno.

L'elaborazione della serra in primavera include la pulizia e la disinfezione dell'inventario. Può essere disinfettato con acqua bollente, una soluzione di permanganato di potassio. Gli elementi in legno devono essere trattati con candeggina.

Preparazione del terreno

La lavorazione della serra dal policarbonato in primavera, come in autunno, comporta la preparazione del terreno. È meglio sostituirlo, soprattutto se le piante erano malate. Se non c'era malattia, il terreno non può essere cambiato, ma dovrebbe essere disinfettato, cosparso di acqua bollente o versato con una soluzione di permanganato di potassio.

Se non c'è ancora neve in primavera, può essere aggiunto alla serra e distribuito su tutto il perimetro dell'edificio. L'acqua di fusione satura il terreno con l'umidità. A basse temperature, la serra può essere aperta. Questa misura aiuterà anche a sbarazzarsi di un numero di agenti patogeni.

Come si può vedere, la lavorazione in autunno delle serre differisce dalle attività primaverili solo per il fatto che durante questo periodo non è raccomandato l'uso di sostanze chimiche che potrebbero influire sulla resa. Il resto delle procedure sono simili. Dopo aver completato tutte le fasi di lavorazione sopra descritte in modo tempestivo, puoi contare su un buon raccolto di verdure.

Qual è il trattamento?

La prima ragione per la lavorazione primaverile delle serre - questa è la preparazione per la nuova stagione: distruzione di semi e radici di erbe infestanti, smaltimento di larve di parassiti, pulizia di funghi e muffe.

Seconda ragione - Questo sta mettendo le cose in ordine. Dopo l'inverno, potrebbe essere necessario fissare il telaio, incollare i fogli di rivestimento.

Inoltre, il trattamento fornirà un adeguato equilibrio di minerali nel suolo, proteggendo le piante da possibili malattie.

Termini ottimali di elaborazione della serra

I preparativi per la prossima stagione dovrebbero iniziare prima che la neve si sciolga. A questo punto, la neve viene depositata per produrre neve scongelata e la struttura viene congelata per eliminare il ghiaccio ed eliminare le larve degli insetti svernanti.

Le prossime fasi inizieranno tra febbraio e marzo, circa un mese prima dell'inizio previsto della semina. In questo momento viene effettuato il trattamento principale: pulizia, disinfezione, preparazione del terreno.

Pulizia dei locali dalle strutture

La prima cosa da cui iniziare è la pulizia di tutte le attrezzature della serra. Portiamo tutto all'interno - cremagliere, supporti, tralicci, secchi, attrezzi da giardino, ecc.

Tutto ciò che viene estratto, ispezionare attentamente e verificare. Gli elementi in legno sono controllati per la presenza di putrefazione e infezioni. Se ne viene trovato uno, la parte danneggiata deve essere sostituita. Dopo di ciò, tutte le parti in legno vengono trattate con calce viva.

I prodotti metallici sono ispezionati per cercare la ruggine. Tutti i luoghi interessati dalla corrosione sono trattati con un convertitore di ruggine o rimedi popolari (patate o aceto con succo di limone). Dopo la pulizia, tutto è accuratamente innescato e verniciato.

Ora, quando nulla interferisce, ispezioniamo i supporti dei cuscinetti e trattiamo i luoghi arrugginiti con un convertitore di ruggine.

Ispezionare e fogli di policarbonato per danni e mancanza di tenuta dei giunti. I problemi riscontrati vengono eliminati con colla e sigillante. Se necessario, sostituire completamente i fogli. Controllare e installare l'impianto di riscaldamento o la stufa. Ispezioniamo la stufa e controlliamo la canna fumaria, la correggiamo e la toppa, se necessario. I tubi di riscaldamento sono puliti e ridipinti con vernice a base di alluminio con l'aggiunta di olio essiccante.

Pulizia dei resti vegetali e dei rifiuti

Mentre la vernice si asciuga e la stanza è in onda, ci occuperemo della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti.

Raccogliamo e buttiamo via tutto - dispositivi monouso per legare (pioli, spago), resti di piante, erbe infestanti, tutto ciò che è andato male, marcito e non è adatto per un ulteriore uso. Fogliame, steli di piante, radici e altri rifiuti organici possono essere utilizzati per la produzione di compost e l'ulteriore alimentazione dei letti.

Altri detriti (rami, spago, legno marcio) dovrebbero essere bruciati in qualsiasi modo (forno per rifiuti, fuoco). Questo non solo eliminerà i detriti, ma fornirà anche una fonte di cenere per un'ulteriore integrazione nel terreno.

Lavaggio in serra

Ora devi lavare la serra.

Per fare questo, utilizzare solo acqua pulita e solo come ultima risorsa - una soluzione di sapone (con un contenuto di alcali non superiore al 3%).

In primo luogo, applicare la soluzione di sapone sugli elementi metallici della serra. Quindi pulirli con una spugna o un panno umido e morbido. Se nella stagione scorsa sono state osservate malattie o parassiti, è possibile aggiungere un rimedio alla soluzione. Lavaggi in policarbonato all'esterno e all'interno. Le regole sono le stesse: è consigliabile sciacquare tutto con acqua pulita, e solo dove c'è contaminazione per trattare con acqua saponata.

All'esterno è possibile irrigare le piastre da un tubo, al suo interno è meglio fare con uno straccio o una spugna.

Disinfezione Design

Dopo il lavaggio, puoi trattare il liquido di Bordeaux a bassa concentrazione (3-5%). Questo proteggerà dalla maggior parte dei mali: ruggine, ruggine, marciume, crosta.

Può essere processato non per chimica, ma con mezzi organici. Ad esempio, decotto di conifera. Per ottenerlo hai bisogno di mezzo secchio di aghi di conifera da riempire d'acqua e lasciare in infusione. Per accelerare il processo, puoi mettere un secchio con gli aghi sul fuoco per 20 minuti. Quindi l'infusione viene spruzzata sui dettagli delle strutture.

Gli aghi di pino possono essere sostituiti con ortiche. La ricetta rimane la stessa.

Se la situazione con l'infezione catastrofica e ordinaria liquido di Bordeaux non aiuta, è necessario applicare la fumigazione di zolfo.

È possibile utilizzare lo zolfo di talee regolari, ma è preferibile utilizzare i controlli dello zolfo (ad esempio "FAS").

Video: fumigazione di una serra con controllo dello zolfo

Prima di utilizzare le pedine, la serra è accuratamente sigillata ermeticamente e tutte le lacune sono calafatate. Le pedine si trovano su una base non combustibile nel mezzo della serra, danno fuoco allo stoppino e lasciano rapidamente la stanza.

A 10 cu. Le serre hanno bisogno di due pedine.

Puoi aprirlo per la messa in onda in due giorni. L'aerazione dura circa una settimana. In questo momento, è pericoloso entrare nella serra a causa di vapori di zolfo.

La fumigazione non dovrebbe essere effettuata se le parti metalliche della struttura sono danneggiate dalla ruggine. L'anidride solforosa (un prodotto dello zolfo che brucia) distrugge il metallo. Pertanto, la fumigazione è considerata una misura estrema e raramente devono essere utilizzati.

Trattamento del suolo

Anche se la disinfezione generale e consente di trattare immediatamente il terreno, ma non sempre vale la pena limitare. Il terreno dovrebbe anche essere disinfettato.

Applicare i seguenti metodi di trattamento del suolo:

    biologico - il più accettabile e sicuro, ma estremamente costoso. In questo caso, i 8-10 cm di terreno superiori vengono rimossi dall'intera serra. Il terreno raccolto viene cosparso su letti aperti, o mescolato con letame e compost, e dopo alcuni anni viene riutilizzato in serra. Un nuovo fertile strato di terra viene spesso versato nella serra, spesso con siderati. Questo metodo è utilizzato dalle grandi aziende agricole,

  • metodo di temperatura - lavorazione a basse e alte temperature. In inverno, il terreno nella serra non è coperto di neve, ma, al contrario, viene lasciato a congelare. In primavera, il terreno viene irrigato con acqua bollente e coperto con polietilene (o altro materiale impermeabile all'umidità) per la cottura a vapore. Quindi puoi uccidere circa il 70-80% di tutti i parassiti
  • chimico - trattamento con vari reagenti. Tale farmaco viene scelto individualmente, in base ai probabili fattori dannosi
  • lavorazione a umido - è effettuato da sostanze chimiche forti (candeggina, formalina, carbation). In primavera per svolgere tale lavoro non vale la pena a causa dell'aggressività delle sostanze chimiche, è meglio farlo in autunno, dopo la pulizia. Trattamento del terreno candeggina
  • Feedback dagli utenti della rete

    La primavera è una stagione calda per i giardinieri. Questo è particolarmente vero per le serre: sarà necessario lavorare qui diligentemente e più che in un normale giardino. L'elaborazione eseguita correttamente proteggerà le vostre piante da malattie e parassiti, creando tutte le condizioni necessarie per ottenere un raccolto abbondante e sano.

    Pin
    Send
    Share
    Send
    Send