Informazioni generali

Cura tempestiva per l'orchidea Venerin pantofola a casa

Il luogo di nascita di una delle piante più belle - l'orchidea di Pafiopedilum (foto sotto), o Lady's Slipper, è considerata la Nuova Guinea, la Cina, l'India, l'Asia, l'Himalaya e le Isole Salomone.

Già nel 1869 fu sviluppato il primo e molto efficace ibrido artificiale di Pafiopedilum, che pose le basi per la creazione di nuove varietà vegetali. Al giorno d'oggi ci sono circa 100 specie di piante e più di 1 000 ibridi.

Orchidea Pafiopedilum, descrizione

Paphiopedilum si traduce come "la scarpa di Paphos", la città in cui è nata la dea Venere. La particolarità e la decorazione principale della pianta è un fiore insolito, simile alla scarpa di una donna. In America, questo fiore è chiamato "mocassino fiori", e in Inghilterra - "pantofola".

Pafiopedilum è un'orchidea di terra, orchidee di famiglia, sympodial. La presenza di un germoglio apicale spostato è la sua caratteristica. Ne esce uno pseudobulbo con un rene addormentato e la pianta si sviluppa. In Pafiopedilum, invece di uno pseudobulbo, si forma una rosetta sulle radici. Foglie oblunghe, a forma di cintura. Può essere coriacea, morbido e succoso, a seconda delle condizioni e del tipo di pianta.

Fiori di colori diversi, ma prevalgono le tonalità prevalentemente bianche, verdi, marroni e gialle. Petali densi di fiori di cera o ricoperti di peluria.

Il pafiopedilum, che fiorisce dipende dal tipo e dalla varietà, fa piacere ai fiori per diversi mesi.

Il fiore ha sei petali, uno dei quali si differenzia dalle altre per forma e dimensione, ed è la "scarpetta di Venere". Dal rosone delle foglie della pianta si innalza un peduncolo eretto, su cui sono numerose infiorescenze a fiore e monofiorenti.

L'orchidea Pafiopedilum è esigente per l'alta umidità della terra e l'aria nell'appartamento, una leggera ombreggiatura e trasferimento di calore abbastanza calmo. Affronta facilmente siccità a breve termine a causa di foglie succulente e coriacee che sono in grado di accumulare umidità.

Sistema di root

Le radici del Pafiopedilum sono tali che differiscono da altre piante con una struttura insolita. Le orchidee possono esistere su altre piante e alberi, nutrendosi di esse attraverso le loro radici. Servono come l'indicatore principale della salute dei fiori. Il pafiopedilum viene sempre venduto in vasi trasparenti in modo che sia facile determinare le condizioni del sistema radicale e la necessità di annaffiare la pianta.

Se le radici hanno acquisito un colore grigio chiaro, la pianta deve essere annaffiata. Un contenitore con un fiore viene immerso in un contenitore con acqua a temperatura ambiente. Le radici sane sono verdi.

Le piante nel processo di crescita appaiono radici aeree. E la loro quantità in eccesso (più di due) è dovuta all'aumento dell'umidità a causa di errori nell'irrigazione. Le radici marciscono e la pianta può morire quando c'è troppa acqua.

Posizione nell'appartamento

Un posto ideale è considerato il davanzale della finestra dalla finestra verso est. Sul lato sud, la pianta dovrebbe essere protetta dalla luce diretta del sole, specialmente nei giorni estivi dalle 10 alle 17 ore. La luce brillante danneggia l'orchidea: le foglie formano ustioni, i bordi dei petali diventano pallidi, l'orchidea cessa di fiorire. Non è auspicabile mettere il Pafiopedilum vicino a dispositivi di riscaldamento. Le finestre nelle fredde giornate autunnali e invernali, sulle quali ci sono vasi con orchidee, non chiudono le tende.

Modalità luce

Paphiopedilum (la famiglia Orchid), che ha foglie coriacea, ha bisogno di più luce di una pianta con foglie morbide. Prima della formazione dei boccioli, la pentola con un fiore viene girata di volta in volta in modo che il gambo e le foglie non si pieghino.

Per le rigogliose orchidee in fiore è necessario un giorno leggero per 16 ore. Con la sua mancanza di fotosintesi diminuisce. In questi casi, l'illuminazione artificiale viene in soccorso. Le lampade fluorescenti si trovano a 15 cm dalla pianta. Puoi aumentare la luce nel modo seguente:

  • lava le finestre
  • pulire la polvere dalle foglie,
  • posizionare la pianta nella stanza in cui le pareti chiare e il soffitto.

temperatura

Il pafiopedilum non è così eccentrico da scaldare come alcune orchidee. Per la sua crescita, la temperatura in inverno è + 13-16 0 С, l'estate massima può raggiungere +24 0 С. La pianta morirà se il termometro si legge sotto + 8 0 С o sale sopra + 32 0 С.

Il pafiopedilum (foto in basso), che ha foglie macchiate, cresce bene con un calore moderato e un debole sole, e con fogliame verde adora il contenuto fresco. In condizioni meteorologiche avverse e in inverno entrambe le piante preferiscono la bassa temperatura dell'aria. Per controllare la temperatura intorno alle piante dovrebbe installare un termometro.

Una delle condizioni di abbondante fioritura del Pafiopedilum è l'osservanza obbligatoria delle temperature notturne e diurne di 5 gradi. Puoi abbassare la temperatura aerando, annaffiando o irrorando le piante (senza salire sui fiori). Quando si eseguono procedure dell'acqua è necessario assicurarsi che l'acqua sia stata fatta bollire, filtrata o fatta piovere a temperatura ambiente. Umidità, che rimarrà nelle prese delle foglie, pulire con un tovagliolo per proteggerli dalla putrefazione.

Il contenuto di umidità ottimale per questa varietà di orchidee - dal 40% al 60% - può essere mantenuto se il vaso viene messo su un vassoio con ciottoli inumiditi.

L'aria fresca è necessaria per la coltivazione di successo di Pafiopedilum, quindi la stanza dovrebbe essere arieggiata periodicamente, non causando correnti d'aria. Intorno all'orchidea si consiglia di inserire la ventola, includendola in modalità lenta.

Una delle cause della morte delle orchidee è il suolo in eccesso. Il pafiopedilum e l'irrorazione vengono effettuati in estate al mattino una o due volte alla settimana, e in inverno - non più di due volte al mese. Prima di annaffiare Paphiopedilum, devi controllare l'umidità del terreno con la tua mano e decidere se è ora di annaffiare o puoi ancora aspettare.

Come innaffiare?

Per annaffiare le orchidee usare un annaffiatoio. Substrato inumidito con acqua fino ad allora, fino a quando non appare nella padella. Puoi usare un altro metodo. La pentola con la pianta viene immersa in un contenitore con acqua fino al livello del suolo e mantenuta lì fino a quando la superficie del terreno si bagna. Dopo aver completato la procedura, Pafiopedilum viene estratto, lasciato sgocciolare e posto in un posto fisso.

Pafiopedilum: assistenza domiciliare. Top dressing

Puoi nutrire solo piante perfettamente sane. Nel negozio di fiori comprano fertilizzanti per orchidee e li innaffiano con piante secondo le istruzioni allegate.

In primavera sono necessari fertilizzanti azotati per la crescita delle piante, il potassio è necessario per la fioritura in autunno, e in inverno i fiori interni rimangono dormienti e non vengono nutriti. La composizione di fertilizzanti complessi, oltre a quelli elencati, include altri componenti:

  • il fosforo rafforza il sistema radicale
  • il potassio contribuisce alla formazione dei fiori
  • gli oligoelementi migliorano il colore delle foglie.

Temperatura del contenuto adatta

Nel gruppo di questa varietà ci sono varietà che amano il caldo e il freddo. Possono riconoscere di tono fiore:

  • Le infiorescenze luminose caratterizzano le varietà termofile,
  • Lascia il colore verde intenso allungato - sguardo che ama il freddo.

Prima di fiorire era necessario un bel papiopedilum ricreare il periodo di riposo con una temperatura ottimale dell'aria di 10-15 gradi. Se le fluttuazioni di temperatura accettate non si creano, non dovresti aspettarti una fioritura.

Questa orchidea è molto suscettibile di overshoot. Per una crescita e una stagione vegetativa ottimali, le fluttuazioni di temperatura possono variare da 18 a 25 gradi:

  • In inverno, la barra non dovrebbe scendere sotto i 10 gradi,
  • In estate, non salire a 33.

Comodo livello di umidità dell'aria

Il pafiopedilum ama l'aria umida senza spruzzare le foglie. Umidità ottimale - dal 45 al 70%. Se gocce d'acqua cadono sui foglietti fragili, si formeranno brutte macchie su di loro.

Alti livelli di umidità supportano l'argilla espansa, posizionata nella padella. Allo stesso tempo, assicurati che il fondo del fiore non ha toccato l'acquaversato nella padella A questo scopo, una pentola con papiopedilum in crescita viene posta su un vassoio del piatto capovolto.

Il grado di illuminazione della stanza

Questo tipo di orchidee adorare la luce diffusa, i raggi diretti del sole, non possono sopportare. Sulla finestra a sud un delicato pritenuyut scarpetta. Tenere anche le orchidee fuori dalla finestra non è consigliato, perché allora richiederanno un'illuminazione di 12 ore.

Le condizioni di illuminazione attuali cambiano gradualmente in modo che la perenne abbia il tempo di adattarsi al nuovo ambiente. Spostali all'ombra ogni giorno al sole per 3 settimane.

Casa Alloggio

Il posto ottimale per posizionare un'orchidea - davanzali della finestra di casa:

  • Northeastern,
  • orientale,
  • E le finestre occidentali.

Le pantofole Orchid Venerin non hanno bisogno di mettere la finestra a sud.

Alcune sottospecie si sentono benissimo nella parte settentrionale della casa. lo spazio della stanza, che contiene una pianta perenne, richiede una frequente ventilazione, in estate è posizionato nel giardino.

Per iniziare a fiorire

Per garantire la fioritura rigogliosa dell'orchidea, è necessario creare una luce diurna di 16 ore. Puoi farlo con lampada fluorescente. Con una mancanza di luce riduce il livello della fotosintesi, l'illuminazione artificiale contribuirà ad accelerare l'inizio della fioritura.

Per aumentare il flusso di luce, serramenti lavatiPulire la polvere dalle foglie, posizionare la perenne in una stanza con pareti chiare e lo stesso soffitto.

Primi passi dopo l'acquisizione: trapianto

Dopo l'acquisizione, è necessario esaminare attentamente l'orchidea, per identificare qui le aree danneggiate dalla malattia o dai parassiti. Dopo aver comprato un fiorista esegue le seguenti manipolazioni con orchidea:

  • La pianta appena acquisita viene collocata separatamente dagli altri abitanti delle piante d'appartamento. Dopodiché, puoi tranquillamente presentare la nuova orchidea ai suoi vicini,
  • Se trovi una corteccia bianca in una pentola di papiopedilum, devono essere gettati immediatamente.
  • Non esporre perenne contemporaneamente al sole, gradualmente abituato,
  • Se non ci sono fori di drenaggio nella pentola, possono essere forati con un chiodo caldo,
  • All'inizio dell'adattamento, è meglio non disturbare l'orchidea con un trapianto subito dopo l'acquisizione, è meglio aspettare la crescita,
  • Per mantenere l'umidità, asciugare le foglie con un batuffolo di cotone inumidito.

Tutte queste raccomandazioni aiuteranno l'orchidea adattarsi più velocemente a una nuova realtà.

Annaffiare e nutrire

Subito dopo l'acquisizione, non abbiamo fretta di annaffiare l'orchidea, attendere un periodo di 7 giorni, per asciugare completamente il terreno. Per una pantofola Venerin alle orchidee, è importante aderire alla modalità ottimale di irrigazione, non permettere l'essiccazione o la decomposizione delle radici, perché la perenne semplicemente non tollera.

La frequenza di irrigazione dipende da:

  • Terreno selezionato
  • E il grado di umidità dell'aria.

Innaffiare la perenne con acqua distillata con un contenuto di sale minimo, è molto critico per lui. Innaffia la pianta al mattino per asciugare tutte le gocce d'acqua nei seni.

La pantofola di Lady è suscettibile alle poppate in eccesso, quindi lo fanno non così spesso - 2 volte al mese. In questo caso, alternando materia organica e fertilizzanti minerali, fai metà della dose.

Per nutrire un'orchidea è necessario durante la crescita attiva.

Nutri la necessità della pianta solo con una crescita attiva, durante la fioritura abbondante questo non è richiesto. In inverno, perenne ha bisogno di alimentazione una volta al mese. Per eliminare la maggiore formazione di sali dovuta alla fertilizzazione, effettuiamo un lavaggio mensile del substrato.

Modi per stimolare la fioritura

Per fiorire papiopedilum, è importante osservare le gocce di temperatura della stanza. Per le varietà che hanno foglie di tonalità verde intenso, è importante per la bella fioritura osservare determinate condizioni di temperaturadiverso nel giorno e nella notte.

Queste specie preferiscono il calore del giorno, combinato con il fresco della notte:

  • Durante il giorno, la temperatura dell'aria dovrebbe essere entro 24 gradi,
  • Di notte - da 10 a 12 gradi.

Varietà che sbocciano variegate, richiedere aria più calda di notte - da 15 a 17 gradi. Allo stesso tempo, ci assicuriamo che la stanza non sia troppo calda, altrimenti c'è il rischio di perdere per sempre la fragile orchidea.

La scarpetta da donna ti delizierà con magnifici fiori. Segui le cure di base per lui, e il risultato sotto forma di bei fiori non ci vorrà molto. Per stimolare la fioritura, è necessario osservare il regime di irrigazione, per evitare che il terreno si asciughi, il ristagno d'acqua nell'uscita sotto la pentola.

Dopo un lungo periodo di riposo al bellissimo papiopedilum inizia il periodo di fioritura. Dal centro di una rosetta forte appare un peduncolo. A seconda della forma della perenne, può essere un solo fiore.

Rimarrà sul punto 2-4 mesi. Con la cura adeguata, la pianta sarà piacevole alla vista per 6-7 mesi. È importante per i coltivatori di fiori novizi sapere che un peduncolo fiorisce solo una volta.

È per questo motivo che nelle varietà a fiore singolo viene tagliato il robusto peduncolo e nelle varietà con un'altra bella fioritura, il gambo rimane fino alla fine della fioritura.

Sfumature nel periodo di lungo riposo

Periodo di riposo di solito osservato per le varietà di bella orchidea con foglie maculate. Questo periodo è necessario, perché è seguito da una rigogliosa fioritura. Il riposo per la scarpa Venus inizia a novembre.

Una cura attenta durante questo periodo è semplice: mantenere la temperatura dell'aria a 15 gradi con irrorazione periodica del substrato con acqua senza aggiungere feed. Dopo che il fiore spunta le foglie, questo periodo finisce.

Prevenzione delle malattie e dei parassiti

L'orchidea papiopedilum ha foglie e radici suscettibili a varie malattie e parassiti. Mentre si prende cura di lei spesso i piatti fogliari si estinguono. A seconda dei sintomi, ci sono diverse ragioni oggettive per questo fenomeno:

  • Le foglie acquistano prima un colore giallo, poi diventano marroni - il risultato della morte naturale,
  • La parte superiore della foglia diventa quasi nera, quindi l'intero bordo della piastra è più scuro - questo indica che la pianta è sovra-saturata con una medicazione superiore o una lesione con un fungo pericoloso.

Muffa Botrytis fa sì che le fragili orchidee cadano dai boccioli che non sono ancora sbocciati. Ciò potrebbe essere dovuto a una diminuzione della temperatura dell'aria durante la notte e all'aumento dell'umidità.

Ci sono molti parassiti della scarpetta di orchidea Venerin.

Tra i pericolosi parassiti lussureggiante orchidea Venerin pantofola il più delle volte attaccato:

  • Pinza da placcaggio,
  • cocciniglie,
  • E schitovki.

Caratteristiche di atterraggio

Da substrato del terreno opportunamente selezionato dipende dal successo delle orchidee in crescita Scarpetta da donna Come base per la composizione del terreno per il papiopedilum, corteccia di pino naturale e torba sono presi per piantare piantine nel rapporto di 3: 1.

Oltre alla composizione base dei coltivatori di fiori aggiungi un piccolo numero:

  • carbone
  • Sabbia fluviale naturale,
  • Argilla naturale,
  • Muschio di sfagno di alta qualità per preservare l'umidità vitale.

In termini di acidità, composizione del terreno per orchidee deve essere:

Per far crescere questa varietà di orchidee prendere:

  • plastica,
  • O contenitori di argilla.

Le pareti dei piatti di argilla hanno pori, in grado di passare l'aria alle radici perenni. In plastica trasparente, è conveniente controllare il sistema di radici suscettibile.

A causa dell'eccesso di umidità, le pareti di un vaso trasparente possono essere coperte con uno stampo verde, quindi viene ulteriormente spostato in una pentola. L'imballaggio in plastica è molto conveniente per il trasferimento stagionale, la pianta è facilmente tolta. La bocca del vaso di plastica dovrebbe essere più larga della base.

tecnologia

  • Rimuovere con attenzione la pianta
  • Eseguiamo un'ispezione di radice,
  • Rimuovi le radici marce
  • Le fette gestiscono delicatamente il carbone frantumato.

Durante il trapianto, prendere in considerazione l'altezza della pianta trapiantata.

Hanno piante perenni troppo alte le radici si bloccheranno, cesserà di svilupparsi. Una pianta perenne troppo bassa può causare sbocchi marci. La pressatura del substrato non è richiesta qui.

Ispezionare attentamente le radici e il substrato deve essere fatto una volta in 6 mesi. A tal fine, le radici vengono rimosse dal contenitore e valutare attentamente le loro condizioni.

Tempi e tecnologia

Perenne trapiantata annualmente e una giovane orchidea deve essere trapiantata ogni 2-3 anni. Per fare un trapianto, deve essere presente almeno uno dei motivi:

  • 8 o più prese si formano in un contenitore di plastica,
  • Le nuove riprese giovani sono forti ed è necessario fare una divisione,
  • Dopo la fioritura,
  • Se il substrato del suolo è troppo salino, che influisce negativamente sulla condizione generale della perenne,
  • Se la primavera arriva con questo - il momento ottimale per trapiantare tutte le piante perenni.

Alcuni coltivatori cambiano il terreno ogni 8 mesi. Trapianto di orchidee durante la fioritura impossibile, poiché influenza negativamente lo stato di fioritura.

Come rianimare perenne senza radici?

Se la tua orchidea non ha quasi radici, allora devi farlo il prima possibile. Piccola essiccazione del substrato del terreno stimolare la formazione delle radiciQuesto fatto è stato notato da molti giardinieri che cercano di ripristinare le orchidee.

L'irrorazione giornaliera della superficie del terreno e la frazione della corteccia sul terreno danno i suoi risultati. Per ripristinare le orchidee не нужно создавать ей особые условия, размещать в тепличке. Хороший результат все эти меры дадут через 2 месяца, когда молодые корешки окрепнут.

Каждый третий полив подкармливаем больное растение удобрением для пышной орхидей. Для этих целей подойдет «Радуга». В знойные месяцы поливайте ее чаще.

Способы размножения

Распространить этот сорт орхидей можно только делением куста. Quando sono apparse molte rosette forti, puoi iniziare la divisione. Se almeno 3 prese crescono in un piatto, allora può già essere seduto.

Esistono diversi modi per far crescere le orchidee.

Orchidee separate vengono poste all'ombra, continuando a spruzzare regolarmente la miscela di terreno fino a quando non inizia a essere osservata. crescita del germoglio attivo. Questo è seguito dalla solita cura perenne.

I principali problemi di crescita

Se il pafiopedilum viene coltivato da una presa, è incredibilmente difficile per lui costruire la massa del foglio. Le radici decomposte possono provenire da:

  • Irrigazione irregolare,
  • sovralimentazione,
  • Scarsa composizione del terreno

Non affrettarti a rimuovere la presa sbiadita, perché dipende dalla vita e dallo sviluppo di nuovi punti vendita. Pafiopedilum acquisisce le proprie radici solo nel secondo anno di vita.

Con un forte approfondimento del collo, inizia contatto con substrato bagnato, che influisce negativamente sullo sviluppo del fiore.

Con i piatti fogliari delle orchidee, devi essere estremamente attento, perché i raggi diretti del sole possono bruciarli, in modo che possano formarsi delle macchie marroni. Per proteggere la pianta dagli acari, pulisci le foglie una volta a settimana panno bagnato.

La mancanza di fioritura può anche indicare la non conformità con il regime di irrigazione e la differenza di temperatura. Il morir di boccioli sbiaditi è un normale processo di rinnovamento, non vale la pena di essere intimidito.

Malattie e parassiti

La macchia marrone è un pericolo particolare. derivanti da:

  • Umidità eccessiva,
  • Asciugarsi
  • Dopo l'uso di un substrato di bassa qualità.

Per prevenire malattie pericolose condotto:

  • Disinfettare il vaso,
  • E il trattamento di phytosporin perenne.

Quando vengono trovate foglie infette, vengono distrutte e un vaso di orchidea in crescita viene posto in un luogo ben ventilato. perenne trattato con un fungicida.

Dei parassiti che attaccano perenne, il più grande rappresentare un pericolo:

  • afidi,
  • cocciniglia,
  • Falce comune,
  • Lumache.

È necessario combatterli in un modo standard. Le piante e il substrato del terreno vengono trattati con la soluzione preparata di karbofos, il grado di concentrazione qui è dello 0,1% -0,2%. Se iniziano lumache o lumache, la soluzione viene aggiunta alla formaldeide.

Con la coltivazione indoor si può verificare questa varietà di orchidee seguenti problemi con fogliame:

  • Lastre fogliari allungate e alleggerite - il risultato di una mancanza di luce o di una carenza di azoto,
  • Le foglie allungate di un tono verde saturo, la caduta delle gemme indicano un eccesso di azoto, fermiamo l'introduzione di questo elemento, invece aggiungiamo il potassio,
  • Le foglie assumono una tonalità rossastra - è necessario posizionare il fiore all'ombra per eliminare la possibilità di ustioni,
  • Quando si macinano le foglie superiori, la pianta perenne viene trapiantata, se l'apparato radicale è scarsamente sviluppato, a temperature elevate nella calura estiva si deve alimentare il perenne,
  • Morire di giovani radici - una maggiore concentrazione di acidità del suolo o un eccesso di fertilizzante, la pianta è colpita da lumache,
  • Asciugare i giovani germogli - mancanza di umidità, sbarazzarsi di frequente spruzzatura del substrato.

Se giovani germogli forti cominciano a diventare neri alla base, muoiono, distruggono parti morte, trattare la pianta con cloruro di rame. Allo stesso tempo è necessario assicurarsi che le gocce di umidità non cadano nella base della presa giovane.

Video utile

Guarda il video su come ripiantare la Lady's Slipper Orchid:

Trapianto e atterraggio, riproduzione

Per uno sviluppo di successo, i giovani pafiopedili richiedono un trapianto annuale. Quando si sostituisce il substrato lasciare sulle radici un po 'vecchio. Per le piante adulte la cura dell'orchidea di Pafiopedilum a domicilio richiede un trapianto ogni tre anni:

  • il piatto è diventato piccolo
  • substrato decomposto
  • la pianta è inondata di acqua
  • trovati parassiti o malattie.

Il momento migliore per cambiare il suolo è la primavera. Piante che sono sane e ben sviluppate, trapiantano e durante la fioritura.

Ci sono due modi per riprodurre l'orchidea Pafiopedilum. La cura in casa ti permette di coltivare la loro divisione del bush e piantare semi. Nel primo metodo, la pianta dovrebbe essere divisa in parti in modo che in ciascuna di esse vi sia una via di fuga con le radici. Più scatti rimarranno, più abbondante sarà il Pafiopedilum. Per allevare "scarpe" è preferibile utilizzare il primo metodo.

Il giorno prima di trapiantare la pianta dovrebbe essere annaffiato abbondantemente. Il giorno dopo, rimuovilo con attenzione dalla pentola, stendendolo su un lato e tenendolo con un coltello vicino alle pareti. Il substrato, che si è decomposto, viene scosso, la scarsa qualità e le radici lunghe vengono tagliate, la polvere viene polverizzata con il carbone.

Un nuovo vaso dovrebbe essere circa 5 cm più grande di quello vecchio.Per piantare il Pafiopedilum (scarpetta da donna), un vaso di 9 cm di diametro si adatta.Un quarto di capacità è riempito con drenaggio (macerie, ciottoli, argille), il substrato viene versato lentamente, compattandolo. Le radici della pianta sono raddrizzate, al di sopra della base del germoglio, lo strato di terra non deve superare un centimetro e mezzo, la parte superiore del terreno è pacciamata con muschio in uno strato di 2 cm.

Una pentola con una pianta messa in un luogo luminoso, preservando dai raggi diretti del sole, monitorare l'umidità del terreno, periodicamente spruzzato. Dopo tre settimane, quando la pianta è forte e appaiono nuove radici, Pafiopedilum viene posto su un sito stazionario e curato nel solito modo.

Vaso di fiori

Per la coltivazione di orchidee il Pafiopedilum (la cura a casa per la quale non è particolarmente difficile) usa vasi di terracotta o di plastica. Le pareti della ceramica hanno pori e permettono all'aria di fluire verso le radici della pianta, ma il substrato si asciuga rapidamente. In plastica trasparente, il sistema di radici è ben controllato, ma le pareti del vaso possono diventare coperte di verdi, quindi dovrebbe essere posto in vaso. L'imballaggio in plastica è conveniente per il trapianto, è facile rimuovere l'impianto da esso.

Per facilità di trapianto il collo del vaso è sempre più largo della base. Nel fondo di ogni vaso ci dovrebbe essere un'apertura per lo scarico dell'acqua in eccesso, e se è alta, i fori sono fatti dal fondo delle pareti.

Nei negozi di fiori è possibile acquistare vari ibridi di scarpe Venus. Il loro aspetto è molto insolito, sembrano davvero delle vere scarpe piccole. La lunga fioritura di questa pianta decora la casa e soddisfa l'occhio quasi tutto l'anno.

Condizioni di manutenzione adeguate - la chiave per una crescita di successo "pantofola"

Per mantenere correttamente la pianta sul davanzale della finestra, è necessario studiare dove tali orchidee crescono in natura e creare condizioni in cui l'antenato di questo ibrido si senta bene. Il genere pafiopedilum si riferisce alle orchidee tropicali. Se tutte le condizioni di detenzione di Phalaenopsis sono le stesse, allora con la "scarpa di Venere" non è così semplice. In primo luogo, le "scarpe" non diventano tutte epifitiche. Ogni specie ha il suo habitat. Alcuni appartengono a litofiti che crescono su pietre e rocce, altri vivono nel terreno. Pertanto, il suolo per ogni specie è diverso. In secondo luogo, ogni specie ha il proprio regime di temperatura, illuminazione e umidità dell'aria. Si consideri il genere principale di orchidea "pantofola" papiopedilum (Paphiopedilum).

Posizione e illuminazione

Le orchidee di questo genere preferiscono l'illuminazione diffusa e non tollerano la luce diretta del sole. Li ha posizionati sulle finestre nord, est o ovest. Sulla finestra sud "pantofola" è necessario pritenyat. D'altra parte, non è consigliabile tenere orchidee fuori dalla finestra. In questo caso, è necessario illuminarli artificialmente 10-12 ore al giorno.

Papiopedilum adeguato per annaffiare

L'innaffiatura della "slipper per impiallacciatura" è significativamente diversa dall'irrigazione della phalaenopsis. Ciò è dovuto alla struttura delle radici e delle foglie della pianta. Il Papiopedilum non ha foglie spesse e pseudobulbi, quindi non c'è posto per conservare l'umidità per questo. Le sue radici sono spesse e facilmente ferite. La pianta ha paura sia dell'essiccamento delle radici che dell'eccesso di umidità.

La frequenza dell'irrigazione dipende dal tipo di substrato e dalla temperatura dell'aria. Seguire con attenzione il substrato dalla corteccia, in quanto si asciuga rapidamente. In estate, la pianta viene annaffiata più di due volte a settimana, in inverno - una volta alla settimana o meno. L'irrigazione è necessaria con acqua stabilizzata a temperatura ambiente, cioè acqua che non contiene sale. Se necessario, l'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere bollita. Dovrebbe essere irrigato al mattino, in modo che alla sera tutte le gocce d'acqua, specialmente nelle ascelle della pianta, si secchino. Se l'acqua arriva al centro della presa, vale sicuramente la pena di bagnarsi con un tovagliolo. Questo aiuterà a evitare problemi con malattie fungine e batteriche.

Fertilizzante e alimentazione dei fiori

Spesso vengono effettuate piante fertilizzanti: ogni terzo fino a quinto irrigazione, con la concentrazione di fertilizzante dovrebbe essere due volte inferiore a quella proposta nelle istruzioni. Per l'alimentazione utilizzare fertilizzante complesso per orchidee. In inverno, l'alimentazione viene effettuata una volta al mese. Inoltre, una volta al mese, la pianta necessita di abbondante lavaggio del substrato. Ciò impedirà l'accumulo di sale in eccesso.

Potatura Papriopedilum

Pianta da fiore dopo un periodo di riposo. Dalla metà del punto di uscita appare. A seconda del tipo di pafiopedilum sul peduncolo, può esserci un solo fiore, che fiorisce per 2-4 mesi o fiori possono apparire a turno su un peduncolo per 6-7 mesi. Dovresti sapere che una bocca sboccia solo una volta. Dopo la fioritura in un'orchidea con un fiore, il peduncolo viene rimosso, nelle orchidee con la successiva fioritura, il peduncolo non viene tagliato fino alla fine della fioritura.

Funziona con cura in un periodo dormiente

Soprattutto è necessario osservare il periodo di riposo per orchidee con foglie chiazzate. Altrimenti, la fioritura potrebbe non iniziare. Questo periodo inizia a metà novembre. Cura in questo momento è di mantenere l'impianto ad una temperatura non superiore a 15 gradi con spruzzare il substrato con acqua senza alcuna alimentazione aggiuntiva. Dopo la comparsa del peduncolo, questo periodo termina.

Trapianto e substrato

È necessario ripiantare il papiopedilum ogni anno o in un anno. È meglio portare a termine questo processo in primavera. Per il trapianto, utilizzare il substrato per orchidee, aggiungendo sfagno, perlite, carbone di legna, torba grumi. Il terreno per i tipi calcifici di papiopedilum consiste di humus di foglia, torba, sabbia, conchiglie frantumate o mollica di dolomite, carbone di legna in un rapporto di 1: 1: 1: 0,5: 0,5.

Un ruolo importante è giocato dal drenaggio nella parte inferiore del piatto. Il piatto è scelto opaco. Nel terreno di plastica si asciuga più lentamente che nella ceramica, quindi è meglio. La dimensione della pentola non dovrebbe essere grande, altrimenti la pianta spenderà energia per la crescita del fogliame e non per la fioritura. Le radici dovrebbero essere posizionate proprio accanto al piatto.

Il processo di trapianto trasporta l'impianto normalmente. Avendo preso la pianta, è necessario ispezionare e rimuovere le radici marce. Le fette devono essere lavorate con carbone schiacciato. Quando si trapianta deve tenere conto dell'altezza della semina. Se un fiore è piantato troppo in alto, le radici si bloccheranno e smetteranno di crescere, una pianta troppo bassa farà marcire la rosetta. Il supporto deve essere a livello della base di scarico: circa 1-2 cm che copre la parte rossa e bianca. E non è necessario tamponare il substrato. L'audit delle radici e del substrato deve essere effettuato ogni sei mesi. Per questo, le radici vengono accuratamente rimosse dal vaso insieme al substrato e viene valutata la loro condizione.

Tipi di Venezia fatta a mano da orchidea (Paphiopedilum)

Il nome della pianta è associato al nome della dea dell'amore e della bellezza (dal greco Paphia - uno dei nomi della dea Venere, pedilon - "pantofola", "pantofola"). L'orlo smagliante di un'orchidea assomiglia a una pantofola, perché i russi chiamano i papyopedylums "Venerina shoes", gli inglesi - "Shoes", gli americani - "Flowers-moccasins".

I pafiopedili sono piante epifitiche e semiepipitipiche, comuni nei tropici e subtropicali del sud-est asiatico, con la più grande diversità di specie presente al confine tra la Cina meridionale e il Vietnam settentrionale.

Come visto nella foto, l'orchidea di Pafiopedilum è una pianta senza pseudobulbi, con un rosone di foglie sempreverdi e un singolo fiore di cera.

Alcune specie di orchidea Paphiopedilum hanno foglie verdi oblunghe con un motivo luminoso originale. La superficie inferiore è spesso coperta da punti viola. Le radici delle scarpe sono marroni e pubescenti.

La fioritura avviene a seconda della specie: nei pafiopedili con foglie monofoniche, i boccioli maturano alla fine dell'inverno e in primavera, mentre i loro variegati fratelli fioriscono nel periodo estivo-autunnale. I tipi e le varietà di pafiopedilumum sono suddivisi in fiori monofiorenti - rivelando 1-2 fiori sul peduncolo, quelli a fiore multiplo con infiorescenze di tre o più fiori, "girevoli" - ogni nuovo fiore si forma al posto del vecchio.

Guarda la foto: la scarpa Orchidea della Lady's Lady ha spesso sfumature rosse, gialle e verdi. I fiori mantengono la loro freschezza per 2-3 mesi.

Pafiopedilum Appleton(Appleton) (Paphiopedilum appletonianum) - orchidea abbastanza grande, che cresce in natura in Cina, Vietnam, Thailandia, Cambogia e Laos. Il fiore è grande, fragrante verde-viola, fino a 10 cm di diametro e la fioritura inizia in primavera. Foglie sessili, a forma di cintura, rigide, arrotondate alla fine, con un motivo di marmo.

Papriopedilum albicocca(Paphiopedilum armeniacum) - un aspetto molto insolito di una scarpa Venus con fiori gialli con un'anima arancione. C'è anche una specie rara con fiori bianchi. Le foglie sono chiazzate, lunghe fino a 15 cm. Crescere è normale per questo genere. Questa specie è stata descritta per la prima volta nel 1982.

Pafiopedilum barbuto(Paphiopedilum barbatum) - popolare e da tempo nella cultura delle scarpe. Tra gli allevatori, è anche noto per essere uno dei genitori del primo ibrido artificiale, l'Harrisian, creato nel 1869.

Le foglie della specie non superano i 20 cm di lunghezza, con un disegno di marmo, e il peduncolo reca un fiore (fino a 8 cm di diametro), il cui colore è dominato dai toni rosso porpora. Il sepalo superiore è bianco con 15 strisce viola, i petali laterali sono rosso scuro (a volte con estremità biancastre). Il labbro è rosso scuro. Fiorisce in primavera.

Pafiopedilum il più ironico(Paphiopedilum hirsutissimum) - Una pianta con foglie verdi non molto larghe e peduncolo fortemente pubescente, particolarmente bella il primo giorno di fioritura del fiore. All'inizio, i petali che si espandono alle estremità appaiono uniformi, e dopo alcune ore diventano corrugati nel terzo superiore.

Pafiopedilum Spicer(Paphiopedilum spicerianum) - Una specie molto popolare nell'ibridazione, originaria dell'India del Nord. Sembra il papiopedilium più attraente, ma i suoi petali sono più corti.

Pafiopedilum è meraviglioso(Paphiopedilum insigne) - una specie originaria dell'Himalaya. Le foglie sono lineari, verdi, lunghe fino a 25-30 cm.Questa è una specie a fioritura invernale: la fioritura inizia a settembre e dura fino a febbraio del prossimo anno. Visualizza con un peduncolo non molto lungo e un fiore profumato verdastro. Questa specie ha molte varietà, diverse per dimensioni e colore dei fiori. In cultura richiede contenuti interessanti.

Pafiopedilum a pelo duro(Paphiopedilum villosum) - una specie comune in India e Indonesia. Può crescere come epifita, litofite o come pianta terrestre. La fioritura di questa specie dura dall'autunno alla primavera. Peduncolo peduncolato, alto fino a 30 cm, porta un fiore ciascuno. In un tipico esemplare, il sepalo superiore è marrone-verde con un bordo bianco. I petali sono marrone scuro. Il labbro è dipinto in toni rosso-marroni e ricoperto da venature sottili.

Carino pafiopedilum(Paphiopedilum bellatulum) - Orchidea, originaria della Birmania, della Thailandia e della Cina. Cresce su falesie calcaree coperte di muschio ad altitudini da 250 a 1500 m sul livello del mare. Le piante di questa specie furono trovate per la prima volta alla fine del XIX secolo. sul territorio della Birmania. Le foglie sono chiazzate, lunghe fino a 15 cm, il peduncolo porta 1-2 fiori bianchi, con macchie di fiori cremisi, con un diametro di 8-10 cm. La fioritura inizia ad aprile.

Pafiopedilum Lawrence(Paphiopedilum lawrenceanum) - L'orchidea viene da p. Borneo. Il nome di questa specie è associato al nome di T. Lawrence - Presidente della Royal Horticultural Society e collezionista di orchidee. Peduncolo con un fiore, fino a 30 cm di diametro Il petalo superiore è bianco con strisce longitudinali scure. I sepali sono verdi con punte rossastre e "talpe" ai bordi, il labbro è marrone-rosso. La fioritura avviene in primavera. Le foglie con un motivo in marmo chiaro non superano i 15 cm di lunghezza. La specie è relativamente leggera nella cultura.

Pafiopedilum neve o biancaneve(Paphiopedilum niveum) - vista con foglie allungate con un disegno in marmo, lunghe fino a 15-20 cm. Il peduncolo alto 15-20 cm, ha 1-2 fiori bianchi profumati, fino a 8 cm di diametro, la fioritura inizia in estate. In cultura richiede un contenuto caldo. Meno di altre specie del genere che hanno bisogno di nutrirsi.

Pafiopedilum bello o adorabile(Paphiopedilum venustum) - le foglie sono variegate, con macchie ben definite. La fioritura inizia alla fine dell'inverno. Peduncolo alto 15-20 cm, ha un unico fiore, fino a 15 cm di diametro, i petali sono di colore verde-arancio con grandi punti neri e venature verde scuro. Labbro del casco, lucido, arancione, con venature verdi. Patria - Himalaya. Inoltre è cresciuto come papiopedilum è meraviglioso.

Orchid Care Slipper of Venus

Pafiopedilumy può essere conservato in una coltura in vaso sui davanzali delle finestre. Diversi tipi di paphiopedilum preferiscono una modalità di mantenimento fresca, moderata o calda. Termofili includono specie variegate, così come specie e ibridi con fiori grandi arrotondati. Prendersi cura di un'orchidea con l'impiallacciatura di una signora, una pantofola di specie tropicali richiede un intervento di manutenzione a + 20 ... + 22 ° C. In estate, specialmente di notte, la stanza con la pianta deve essere ventilata. Для размещения выбирают хорошо освещенное солнечное место, с притенением в полуденные часы, зимой полезна искусственная досветка (12 часов в день). Летом домашний Венерин башмачок рекомендуется держать растения на открытом воздухе.

Полив равномерный умеренный, между поливами субстрат должен просыхать. Зимой после цветения комнатного Венериного башмачка полив и влажность уменьшают. Durante il periodo di riscaldamento, quando si prende cura dell'orchidea di Pafiopedilum, si consiglia di utilizzare un umidificatore invece di spruzzare.

Durante la crescita richiede una somministrazione bi-mensile regolare. Dopo 2-4 anni, la pianta deve essere trapiantata in un terreno fresco. Piante d'appartamento La scarpetta di Venere, di regola, viene coltivata in vasi di ceramica o plastica, la cui parte superiore è più ampia della parte inferiore. Questo è necessario in modo che durante il trapianto fosse possibile rimuovere la pianta dalle stoviglie senza danneggiare le sue fragili radici. Le scarpe Venus sono piantate in contenitori, in una miscela di corteccia e torba (2: 1) con farina di dolomite.

I pafiopedilum si propagano dividendo il cespuglio. Quando dividi, assicurati che ci siano radici sulle prese.

Condizioni di crescita

L'orchidea sboccia e piace a lungo al suo proprietario, la cosa principale è la cura e le giuste condizioni per far crescere un fiore. Si raccomanda che il terreno per la crescita della scarpa sia regolarmente umido, energizzato e con buona aria. Poiché l'habitat naturale dell'orchidea è costituito da rocce o terra (ovvero una superficie ruvida per il sistema di radici), non è sufficiente utilizzare solo la corteccia dell'albero. Per una migliore coltivazione a casa, dovresti aggiungere altro, ad esempio, torba, muschio o radici di felce.

Nel corso dell'anno, ammiri il modo in cui fiorisce il Pafiopedilum. Osservare le condizioni della pianta stessa, così come il suo suolo. Se è esausto o rovina, sarà necessario trapiantare il fiore. Circa una volta all'anno devi farlo. Ogni nuovo vaso di orchidee dovrebbe essere almeno un po ', ma più grande del precedente. Questo è necessario per il motivo che il sistema di radici della pianta cresce sempre di più ogni volta. L'opzione migliore per un vaso per il trapianto di un'orchidea sarebbe un normale vaso trasparente con buchi. Prendersi cura di una pianta dipende dalla procedura di trapianto, compresa la sua frequenza.

È necessario fertilizzare la pianta. Ma spesso non ne vale la pena. Basta ogni due settimane o meno. Se fertilizzi frequentemente, il fiore non fiorirà più. Per la riproduzione del fiore inerente in due modi. Puoi farlo con delenki (tre germogli) o con l'aiuto di semi.

Per quanto riguarda i parassiti - essi, come in altre piante, possono essere piantati in orchidee. Il più pericoloso di loro per questa pianta è l'oidio e le macchie. La cosa principale è l'umidità per l'apparato radicale del fiore. Con il suo eccesso, la radice e il suo sistema, così come il socket (o meglio la sua base), potrebbero marcire. E con una mancanza di umidità, le radici e le foglie del fiore svaniscono. Se innaffi un fiore con acqua dura, si può formare una crosta, inoltre con ruggine.

In altre parole, la giusta cura per il fiore di Pafiopedilum è molto importante per salvarlo e ammirare la pianta per anni.

Origine e nome

Specie naturali crescono nel clima tropicale, monsonico e subtropicale del sud-est asiatico in Cina, India, Nepal e nei paesi dell'Oceania. Il nome Paphiopedilum si traduce letteralmente come "pantofola da Paphos", la città natale di Venere.

C'è una bella leggenda sulla pianta - la bella dea aveva così tanta fretta di ritirarsi nella foresta con la sua adorato Adone che ha perso la sua scarpa d'oro. Un cacciatore più comune scoprì la perdita, si chinò per raccoglierlo e all'improvviso divenne un fiore, aggraziato e straordinariamente bello. L'aspetto della scarpetta venera e la verità affascinano con la sua grazia e tenerezza.

Descrizione di Lady's Slipper o che aspetto ha il papiopedilum

Le radici di una pianta sana sono brunastre e coperte di piccole fibre, le punte sono bianche durante lo sviluppo attivo. Un gambo accorciato cresce dal rizoma, sul quale una rosetta di foglie a forma di cintura o di linea lineare, verde intenso, in alcune specie con un disegno di marmo, è formata da un ventilatore simmetrico a due lati.

Ogni rosetta fiorisce solo una volta, formando un peduncolo da 4 a 60 cm di lunghezza con una scarpa, ad eccezione del tipo victoria-regina, che ne ha fino a 30, ma aprendo a turno. I fiori della pantofola venerea nella maggior parte delle specie sono grandi, luminosi, nelle tonalità rosso-giallo-verdastre, in particolare il labbro, che, con il suo colore accattivante e il nettare dolciastro sulle pareti interne, attira gli insetti impollinatori.

Orchide in crescita Lady's Slipper

Tra i pafiopedilum, le specie epifite sono rare. In natura, i rappresentanti del genere crescono, di norma, nella lettiera di una foresta tropicale o come litofiti - nelle fessure di rocce su humus portate dal vento e lavate con precipitazione. Di conseguenza, nel contenuto della stanza la pianta deve creare condizioni il più vicino possibile al suo habitat naturale.

Piantare papiopedilum: consigli di base

Per la coltivazione di una scarpa venosa, viene selezionato un vaso di plastica o ceramica opaco commisurato al sistema radicale. Vengono utilizzati anche contenitori trasparenti, ma solo per controllare lo stato delle radici e gli strati inferiori del substrato.

Rinvasare l'impianto annualmente se è giovane o ogni 2-3 anni, quando uno dei motivi è presente:

  • 8-10 o più prese sono state formate nel piatto,
  • la nuova fuga è cresciuta e maturata, e c'era un desiderio di divisione;
  • dopo la fioritura,
  • il grado di salinizzazione e la decomposizione del substrato influenzano le condizioni generali della pianta,
  • in quasi tutte le ragioni sopra - in primavera.

Alcuni coltivatori di orchidee sostituiscono parzialmente il terreno in vaso dopo ogni 6-8 mesi.

Composizione del substrato

La base di substrati per pafiopedilumu prende corteccia di pino e terreno di torba per piantine nel rapporto di 3: 1. Come componenti aggiuntivi, i coltivatori utilizzano piccole quantità di carbone di legna, sabbia di fiume grossolana, perlite o argilla espansa, scaglie di cocco invece di corteccia e muschio di sfagno per preservare l'umidità. Il pH del substrato è desiderabile per la maggior parte dei papiopedili neutri o leggermente acidi, ad eccezione dei calceofili, che sono usati in natura per crescere su rocce calcaree.

Alloggio domestico, illuminazione e temperatura: cosa è importante ricordare

Un luogo adatto per pafiopedilum è il davanzale delle finestre nord-orientale, nord-occidentale, orientale e occidentale, anche se alcune specie si sviluppano con successo nell'esposizione settentrionale. La stanza in cui è contenuta la pianta è spesso ventilata e in estate viene spostata in giardino.

La scarpetta Flower Venerine predilige la luce diffusa, ma allo stesso tempo resiste a leggere sfumature. La pianta che ama l'ombra non può essere chiamata.

Per quanto riguarda le preferenze di temperatura del pafiopedilum, i floricoltori non sono d'accordo, ma molti ancora sostengono che le pantofole di Venere sono condizionatamente divise in quelle che richiedono un contenuto moderato a temperature di 18-22 gradi e termofile, per le quali una temperatura confortevole è di 25-30 gradi o più. Le raccomandazioni generali sono 18-25 gradi in estate e le diminuzioni a breve termine ammissibili in bassa stagione non sono inferiori a 10 gradi e nel calore a 33. Non vi è alcun periodo di riposo pronunciato nei papiopedili.

Irrigazione e umidità

Durante la stagione di crescita attiva, la pantofola della signora della pianta viene annaffiata regolarmente e abbondantemente, tuttavia, senza esitazione, disponendo un essiccamento a breve termine del substrato. Il fiore ha molta paura dell'acqua stagnante, facilmente colpita dai funghi, quindi il momento chiave nella cura è l'annaffiamento giusto che cambia istantaneamente con qualsiasi deviazione nel microclima interno.

Goccioline di umidità che cadono durante l'irrigazione all'interno della presa - la più vulnerabile a un luogo marcio, immediatamente bagnate con un asciugamano di carta asciutto. La stessa procedura viene eseguita con cura dopo una doccia calda.

L'umidità dell'aria ambiente per la scarpa è preferibilmente compresa nell'intervallo dal 60 all'80%. Aumentalo in modo conveniente per i fiorai - utilizzando dispositivi speciali o disponendo una fontana per ambienti, posiziona il muschio-sfagno sul substrato senza toccare il colletto della radice e spruzzalo due volte al giorno da un flacone spray e installa anche contenitori di fiori su un pallet con ciottoli bagnati o argilla espansa.

La scarpetta della signora reagisce dolorosamente al fertilizzante in eccesso, quindi non alimentarla più di 2 volte al mese, alternando concimi organici e minerali per orchidee, ma diluendo a metà della dose. Le migliori medicazioni vengono prodotte durante la stagione di crescita, dopo la fioritura la pianta si riposa e praticamente non ha bisogno di sostanze nutritive.

Come prendersi cura delle scarpe durante la fioritura

La formazione di gemme nella maggior parte delle faccette interne cade alla fine dell'autunno o all'inizio dell'inverno. Con un'adeguata cura e manutenzione, la pianta cresce ogni anno un nuovo sbocco di fioritura. Un segno di prontezza per la fioritura è l'apparizione della cosiddetta lista di stop del segnale nel centro della presa, piccola e stretta, dalle valvole di cui apparirà presto la cima del peduncolo con una gemma.

Tuttavia, non sempre significa che il papiopedilum fiorirà. Se non ci fossero errori nella cura dell'anno precedente, la pantofola delizierà l'orchidea con un fiore meraviglioso, altrimenti la lista di stop rimarrà vuota, ma non dovresti essere completamente turbata - la probabilità che si formi una nuova presa è alta.

Attenzione! Durante la formazione del germoglio, la pianta non è raccomandata per essere disturbata - riorganizzando in un altro luogo, girando la pentola attorno al suo asse. Non cambiare assolutamente niente!

Alla fine della scarpa da fiore ha bisogno di riposo. A questo punto, la temperatura ambiente diminuisce fino a 15-20 gradi, l'irrigazione viene ridotta e quasi nessun'alimentazione aggiuntiva viene effettuata. Solo dopo aver "beccato" il vecchio sbocco della nuova crescita riprende il vecchio sistema di assistenza.

Malattie da parassiti e scarpe

Il pafiopedilum di orchidea possiede foglie estremamente sensibili e un apparato radicale. Spesso si osserva la morte delle placche fogliari. Esistono diversi motivi a seconda dei sintomi di questo processo:

  • la foglia viene prima coperta di giallo, poi diventa marrone - un fenomeno naturale,
  • la parte superiore della foglia diventa marrone scuro, quasi nero, poi l'intero marrone striscia lungo il bordo del piatto fogliare, restringendosi verso la vena centrale - la pianta è sovralimentata o colpita dal fungo Glomerella cingulata, il patogeno antracnoso.

La caduta dei fiori, non completamente fiorita, è causata dalla muffa della botrytis. Le macchie marrone chiaro appaiono inizialmente sui petali e sul labbro. Il motivo: abbassare la temperatura notturna in una stanza con alta umidità.

L'apparato radicale delle scarpe a causa del ristagno d'acqua colpisce i funghi, gli agenti causali del fusarium, la rizoctonia, la peronospora, il pythium.

Tra gli insetti infestanti su scarpe venerea, acari dell'acaro acaro, o falso acaro, cocciniglie e cocciniglie sono più spesso notati.

Tipi di pafiopedilumov

Nel genere Pafiopedilum, ci sono fino a 80 specie, ma il loro numero cambia continuamente. Anche il numero di ibridi naturali e artificiali è variabile, ne sono stati creati più di mille. Le specie più famose nella floricoltura indoor e in serra:

Carini, o bellatulum, venite dalla Birmania. Fiori bianchi in granelli cremisi circolari di circa 8-10 cm, compaiono in aprile. Le foglie sono chiazzate.

Paphiopedilum Bellatulum (Carino)

L'albicocca è una specie scoperta molto tardi, nel 1982, con spettacolari fiori gialli soleggiati con gola arancione e fogliame maculato.

Paphiopedilum armeniacum (albicocca)

Adorabile o bello - viene dall'Himalaya. Fiorisce alla fine dell'inverno in grandi fiori singoli di circa 15 cm di diametro. Labbro arancione in venature verdastre, petali negli stessi colori, punteggiato da distinte strisce longitudinali.

Paphiopedilum venustum (Adorabile)

Bianco - ha un aroma gradevole. Foglie in disegni di marmo. I fiori sono bianchi puri, splendenti, con una circonferenza di non più di 8 cm, che fiorisce in estate. Estremamente gentile, termofilo e molto meno di altre specie, ha bisogno di fertilizzanti.

Paphiopedilum niveum (Biancaneve)

Lawrence è la città natale dell'isola del Borneo. Vista lussuosa con uno splendido fiore di 9-13 cm di circonferenza. Vela bianca con striature longitudinali viola, labbra rosso ciliegia. Fiorisce in primavera.

Paphiopedilum lawrenceanum (Lawrence)

Rough-haired - specie indiana, fiorisce ininterrottamente dall'autunno all'inizio o al centro della primavera. Il petalo superiore è marrone-marrone, il bordo è bianco-verdastro, quelli laterali sono color ocra-cioccolato, il labbro è marrone pallido con divorzi rossastri.

Paphiopedilum hirsutissimum (Rough)

Monocromo, o konkolor - distribuito nella Cina sud-occidentale, nel sud-est della Thailandia, in Birmania, Cambogia e Laos. Fioriscono fino a 5,5-7 cm di diametro, crema o giallastro, raramente bianco o ecru, ricoperti di piccoli piselli viola.

Paphiopedilum concolor (monocromatico)

Meravigliosa - specie himalayana, fiorisce da settembre a febbraio verdastri fiori profumati.

paphiopedilum insigne (Meraviglioso)

Barbuto - il genitore del primo ibrido artificiale, nella cultura ha cominciato a crescere prima di altre specie naturali. Il fogliame ha un motivo espressivo in marmo, i fiori sono dipinti con colori rosso porpora: una vela a strisce bordeaux su uno sfondo bianco, un labbro e petali laterali di una sfumatura scarlatta scura. Fiorisce in primavera.

Paphiopedilum barbatum (barbuto)

Appleton è una grande orchidea a fioritura primaverile con foglie chiazzate e un fiore verdastro-viola con circonferenza fino a 10 cm, originario del Sud-Est asiatico.

Paphiopedilum appletonianum (Appleton)

conclusione

Le scarpe di Venere sono piante rare che scompaiono in condizioni naturali. In ogni stato, dove crescono in natura, il Libro rosso del paese o una regione particolare protegge i pafiopedilum.

Le meravigliose orchidee che hanno superato la metà del mondo per vivere nella nostra casa cadono nelle mani premurose del coltivatore, che sono in grado di coltivare, coltivare e custodire la straordinaria creazione della natura, dando al mondo il suo fascino e originalità.