Informazioni generali

Pteris o Bracken: crescita e cura

Pin
Send
Share
Send
Send


La pesca non è così schizzinosa riguardo al tipo di terreno in quanto si trova sul luogo di impianto, quindi vale la pena considerare alcune delle sottigliezze della sua coltivazione per ottenere la massima qualità e la massima resa. Ad esempio, se il posto di piantagione di pesche si trova in un luogo ombreggiato o tra vecchi alberi ad alto fusto, la maturazione del suo legno sarà ritardata, con conseguente diminuzione dei frutti, la loro appetibilità diminuisce e le gemme generative non vengono deposte.

Tempo di atterrare

Il tempo di piantagione della pesca dipende dalla zona climatica. Ad esempio, in Crimea, puoi piantare senza paura una pesca in autunno. Allo stesso tempo, piantare in regioni più distanti dal sud in autunno mostra un basso tasso di sopravvivenza anche per piantine ben sviluppate, perché l'albero non ha il tempo di mettere radici, crescere forte e morire durante le gelate invernali o le gelate primaverili.

Il tempo di atterraggio ottimale a marzo - inizio aprile, a condizione che le fosse di atterraggio vengano raccolte dall'autunno. Non appena si verifica una temperatura calda costante, il terreno si scongela e si asciuga un po ', dovrebbero essere piantate piantine nel terreno. Piantare a maggio non è raccomandato, gli alberi piantati in questo momento mettono radici a lungo. Si tenga presente che la pesca non è sensibile alla pesca in eccesso di umidità e non tollera i terreni paludosi, il livello della falda freatica dovrebbe essere di almeno 2,2-2,5 m Gli alberi del vecchio giardino inibiranno anche la crescita della pesca giovane se sono più vicini 2-3 m

Materiale di impianto

L'opzione più economica sulla propria trama per acquisire un frutto è la capacità di piantare in modo indipendente una pesca da una pietra. In questo caso, dovresti lasciare alcuni frutti ben maturati. Le ossa vengono rimosse delicatamente, lavate e asciugate. Nella sabbia bagnata, la segatura o una miscela di muschio e torba stratificano il materiale. In un substrato umido, il seme deve essere prima della germinazione, in media ci vogliono 2,5-3,5 mesi. Per accelerare il processo, dopo 35-45 giorni, è possibile rimuovere con cura il seme e, all'inizio della primavera, dopo l'inizio di una temperatura calda e stabile, seminare i semi nel terreno a una distanza di 20-25 cm l'uno dall'altro.

La stratificazione naturale è comune anche quando le ossa vengono piantate direttamente nel terreno nel periodo autunnale, prima dell'inizio del primo gelo, in ottobre-novembre. Nel periodo invernale freddo avverrà in condizioni naturali. Dopo di ciò, le piantine vengono scavate, lasciando quelle più spesse, con un apparato radicale sviluppato o copertura, lasciando a svernare in piena terra. Va tenuto presente che, sebbene questo metodo consenta di risparmiare sul materiale di semina, non garantisce la produzione di un pesco simile e la resa, da cui sono state prelevate le ossa.

È più probabile che ottenga un buon raccolto piantando piantine di uno o due anni. In questo caso, è possibile acquistare una piantina già innestata, sviluppata, forte. Inoltre, il loro tasso di sopravvivenza è molto più alto delle piantine e sono più resistenti alle condizioni ambientali.

Se le piantine vengono acquistate a una distanza considerevole dal terreno del giardino, devono essere avvolte in un panno umido e collocate in una busta di plastica prima del trasporto, per evitare l'essiccazione e il surriscaldamento delle radici. Le punte delle radici danneggiate prima della semina vengono tagliate a 0,5-1,5 cm dal tessuto sano, i tagli devono essere succosi e bianchi.

Regole di atterraggio

Prima di piantare una pesca, scavare e preparare pozzi di piantagione di 100 cm per 80 cm, posizionandoli secondo lo schema, tra 40-55 cm tra di loro e 4-6 m tra le file, a seconda del tipo di brodo, la miscela nera viene versata sul fondo del pozzo con 11-15 kg di humus e 250-400 g di perfosfato. La pesca è piantata a 4-7 cm più in profondità rispetto al livello del colletto di radice. Se la pesca è innestata sulle alghe di albicocca, prugna o altra forma di brodo, il sito di innesto dovrebbe essere 12-15 cm sotto il livello del suolo per ridurre l'effetto di incompatibilità.

Nel mezzo della fossa viene inserito un paletto di legno che servirà da supporto per la giovane pianta e vi permetterà di evitare danni e oppressione dello sviluppo della pesca in presenza di forti venti. Un albero è legato ad esso da un nodo a otto punte in due punti con uno spago. Le radici della pianta si raddrizzano, dirigono in direzioni diverse e si addormentano sul terreno, lo compattano e le annaffiano abbondantemente più volte. Pacciamatura a cerchio di Pristvolny con un piccolo strato di 3-4 cm di humus, compost o segatura, mentre non è possibile usare letame fresco. Il secondo o terzo giorno dopo la semina, l'albero è abbondantemente annaffiato di nuovo in due dosi. E in futuro, assicurati che il terreno nella zona degli steli non si asciughi, ma non lo impantoli.

Se mancava il momento della semina primaverile, e la pesca è stata piantata nel periodo autunnale, è necessario scavare 2 pioli su entrambi i lati della piantina. Prima dell'inizio del primo gelo, il giovane albero viene coperto con una sacca densa, rinforzandolo sui pali e cospargendolo di terra. Affinché la piantina abbia accesso all'aria, sulla borsa sul lato sud sono fatti diversi buchi. Questo rifugio viene rimosso in primavera, quando la temperatura dell'aria sarà di almeno 5-10 ° C.

Come prendersi cura dopo la semina

Immediatamente dopo la semina, la pesca forma la sua corona, di regola, a forma di Coppa. Dal sito di inoculazione, sul ceppo alberello, al primo ramo laterale sviluppato, viene misurato un segmento di 35-45 cm, corrispondente all'altezza del moncone futuro. I germogli che si sviluppano su di esso, tagliano sotto l'anello, lasciando sopra 3-5 i più sviluppati, situati l'uno dall'altro almeno 8-15 cm e diretti in direzioni diverse. Dopo di che, la piantina dovrebbe essere tagliata ad un'altezza di 75-85 cm, e il resto dei suoi germogli per domare 3-4 gemme dalla base del tronco

Nel secondo anno dopo che la pesca è stata piantata, continuano a formare l'albero. A questo scopo, non vengono selezionati più di 5 germogli laterali, che in seguito si sviluppano in rami scheletrici e producono abbondante frutto. Dovrebbero allontanarsi dal tronco ad angolo acuto e essere diretti in direzioni diverse. I germogli sfuggiti sotto i rami scheletrici sono accorciati di 50-60 cm, e la crescita prematura che cresce su di loro viene tagliata in 2-3 germogli di crescita. Sullo shtamba vengono rimossi i germogli completamente cresciuti, così come i tiri competitivi, che si trovano vicino ai futuri rami scheletrici. Il resto dei germogli con una lunghezza di 20-25 cm pizzica su una foglia 5-7 all'inizio di giugno, per fermare la loro crescita.

Nei primi anni dopo la semina, 2-4 volte durante la stagione di crescita, i fertilizzanti vengono applicati a intervalli di 2-4 settimane. È meglio effettuare la prima medicazione ad aprile, la prossima - tra 2-2,5 settimane all'inizio di maggio e il resto a giugno, ma non oltre luglio, altrimenti i germogli non smetteranno di crescere nel tempo e non matureranno entro la fine della stagione di crescita. Il nitrato di ammonio o la soluzione di letame vengono utilizzati come fertilizzante, aggiungendo potassio e fosforo in quest'ultimo caso. Per non danneggiare le radici in condizioni climatiche aride, il giorno prima di applicare la medicazione superiore, l'albero viene annaffiato abbondantemente. Se una giovane pianta è sottosviluppata, con una piccola quantità di fogliame, la quantità di fertilizzante dovrebbe essere ridotta alla metà.

Raccomandazioni per la coltivazione di pteris in ambienti chiusi

    Illuminazione. Questo abitante senza pretese delle aree tropicali può sentirsi bene in una luce sufficiente e completamente ombreggiato. Pertanto, la pentola con aquilotto può essere installata nelle profondità delle stanze e anche in quelle stanze dove non ci sono finestre. Se si prevede di posizionare il pteris sul davanzale, le finestre di qualsiasi direzione diversa dal sud lo faranno. Da luce brillante e luce solare diretta, la pianta deve essere pritenyat. Per fare questo, utilizzare carta, una tenda di tessuti leggeri o garza. Orlyak con l'arrivo di temperature calde stabili dovrebbe essere portato in aria - può essere un balcone, una terrazza o un giardino. Ma è necessario scegliere un luogo in cui lo pteris sarà protetto in modo affidabile dalle precipitazioni, dalle correnti d'aria e dall'influenza della luce solare. Se questo non riesce, la pianta è molto appassionato di frequenti arieggiamenti della stanza. Con l'arrivo dei mesi invernali, è necessario spostare la pentola con gli pteris più vicini alle finestre o utilizzare appositi fitolamp o lampade fluorescenti, che devono essere installati sopra l'impianto a un'altezza di mezzo metro. L'illuminazione artificiale dovrebbe essere di almeno 8 ore. E anche con l'arrivo del freddo, l'aria nella stanza in cui si trova l'aquila richiede una frequente ventilazione.

Umidità dell'aria Pteris ama l'umidità aumentata e può quindi essere installato anche nei bagni. È necessario spruzzare questa pianta abbastanza spesso. Con l'aria secca nella stanza, questa operazione viene eseguita almeno una volta al giorno, a volte più spesso. L'acqua utilizzata per la spruzzatura ammorbidita, è possibile filtrare l'acqua dal rubinetto o passarla attraverso il filtro. Consentito e bollente. La temperatura dovrebbe essere la temperatura ambiente (circa 20-23 gradi). È possibile far sentire bene le zampe, mettere il vaso sulla terracotta o sui ciottoli bagnati, che vengono versati in vassoi profondi. La cosa principale è che il fondo della pentola non viene a contatto con l'acqua versata nella padella. È possibile utilizzare il muschio-sfagno, che è inumidito con acqua e utilizzato per aumentare l'umidità. L'impianto può impostare procedure di doccia che aiuteranno a rimuovere la polvere accumulata dalle foglie, inoltre le inumidiranno. È necessario solo coprire il terreno in una pentola con un sacchetto di plastica in modo che l'acqua del rubinetto non trabocchi. Pulire le foglie con vari mezzi per farle brillare non è raccomandato.

Contenuto tra parentesi temperatura. Sebbene la pianta provenga da zone tropicali, lo pteris si sente meglio con livelli di calore moderati. La temperatura all'umidità normale dovrebbe essere mantenuta intorno ai 20-23 gradi. Se inizia ad aumentare, più di 24, allora la pianta dovrebbe essere spesso spruzzata e accanto ad essa installare un umidificatore o vasi con acqua. Poiché l'aria secca, unita a temperature elevate, è una felce molto nociva. Con l'inizio dell'autunno e fino ai mesi primaverili, gli indicatori di calore possono essere abbassati a 14-17 gradi, ma bisogna fare attenzione che non scendano al di sotto dei 12, se la specie di pteris ha una foglia uniformemente verde. Nel colore variegato delle foglie il termometro non dovrebbe scendere sotto i 15 gradi. Durante questo periodo, il vaso deve essere posizionato lontano dai radiatori del riscaldamento centrale e da tutti i tipi di termosifoni.

Irrigazione pterisa. Quando arriva il periodo di crescita della forcella, e cade nei mesi primaverili-estivi, l'irrigazione dovrebbe essere moderata e il terreno viene inumidito solo quando il suo strato superiore si è asciugato nella pentola. Con l'arrivo dell'autunno, l'irrigazione è ridotta. Il segnale per l'irrigazione durante questo periodo è l'essiccazione del terreno, ma la bagnatura viene effettuata solo dopo 2-3 giorni. È importante usare l'acqua per l'irrigazione, che è ben sistemata, e non ci sono impurità di calce e cloruro, sali vari in esso. Si raccomanda di prendere acqua piovana o sciogliere la neve, ma la sua temperatura dovrebbe essere la temperatura ambiente. È importante che il substrato nella pentola sia sempre un po 'bagnato, poiché l'asciugatura eccessiva e l'eccessiva bagnatura hanno anche un effetto dannoso sullo pteris.

Mangimi di felce Al fine di mantenere una crescita normale e il tipo di pteris, è necessario scegliere i fertilizzanti che sono destinati a piante di fogliame decorative che crescono in condizioni indoor. Il tempo per applicare le medicazioni inizia dalla fine della primavera alla fine dei giorni estivi. Il dosaggio è ridotto della metà rispetto a quanto raccomandato dal produttore. Con l'arrivo dell'autunno e in inverno, riposa la pianta delle medicazioni. Applicare anche fertilizzante, che include organico.

  • Selezione del terreno e raccomandazioni per il trapianto. Per questa primavera sono selezionati. La pianta richiede il trapianto quando il sistema di radici di pteris ha riempito completamente il vaso. Il piatto viene raccolto 3-4 cm in più rispetto al precedente, largo, ma non molto profondo. Nella parte inferiore sono praticati dei fori per drenare l'acqua in eccesso, uno strato di drenaggio di materiali porosi (argilla fine o ciottoli) viene riempito, non più di 1/4 del volume totale del contenitore. Quando viene effettuato un trapianto, tutte le foglie danneggiate (secche, rotte o marroni) devono essere tagliate il più vicino possibile al rizoma.

  • Il terreno per il trapianto viene assunto con acidità neutra o una reazione leggermente acida. Il substrato deve essere leggero e passare bene aria e acqua. È possibile utilizzare il terreno acquistato con la designazione "per felci". La miscela di terreno, che è compilata in modo indipendente, si basa solitamente sui seguenti componenti: terreno in erba leggera, foglia di terra, terra di torba, humus, sabbia a grana grossa (tutte le parti devono essere uguali).

    Anche per le giovani piante (piantine) di aquila possiamo usare una miscela di torba, terra di humus, terra di foglie e sabbia di fiume in proporzioni (2: 1: 2: 1). Quando lo pteris è già cresciuto abbastanza, la composizione del substrato può essere aggiunta alla zolla, e quindi la proporzione sembra già questa (3: 1: 3: 1: 2).

    Suggerimenti per la riproduzione di pteris indoor

    Questa specie di felce può essere propagata sia da spore che dividendo il cespuglio.

    Le spore possono risolversi da sole. Dopo la sua maturazione, le spore cadono dalle foglioline e iniziano a germinare nel terreno del vaso della pianta madre. Dopo qualche tempo sotto le foglie di pteris puoi vedere una crescita giovane. Queste piante vengono scavate e trapiantate in vasi di piccolo diametro (non più di 7 cm).

    Al fine di impegnarsi nella coppia di allevamento è necessario raccogliere le controversie. Sembrano delle protuberanze marroni sul retro delle foglie. Scuoterli su carta o graffiarli con un coltello affilato. Questa operazione dovrebbe avvenire all'inizio della primavera ad una temperatura di 13 gradi. Per piantare una spora, devi prendere un contenitore trasparente nel quale versare la terra torbosa e cospargerla un po 'd'acqua. Dopo di ciò, le spore raccolte vengono seminate sulla superficie. Le coltivazioni di Tara sono collocate nel luogo in ombra e aspettano l'emergere di nuove piante. Dopo l'apparizione delle giovani piantine, si raccomanda di trapiantarle in vasi separati.

    Inoltre, quando viene eseguito un trapianto di pteris pianificato, è possibile dividere attentamente la boscaglia invasa. Poiché non ci sono molti punti di crescita delle felci e sono praticamente sotterranei, è troppo spesso impossibile dividerli. Quando la divisione richiede una cura speciale, perché si può accidentalmente separare la parte del cespuglio, in cui non vi è alcun punto di crescita. Dopo che la boscaglia è stata divisa, parti dello pteris vengono piantate in vasi preparati con drenaggio e terreno, che è adatto per la coltivazione di esemplari adulti.

    Possibili problemi con la crescita delle felci

    Tra le possibili difficoltà nella coltivazione di pteris in condizioni indoor sono le seguenti:

      L'aumento della temperatura dell'aria nella stanza è caratterizzato da un cambiamento nel colore delle foglie in giallo e nella comparsa di macchie marroni. Se i valori di calore sono intorno ai 25 gradi, questo è dannoso per la felce. Per mantenere la pianta è necessario aumentare l'umidità dell'aria.

    Gli stessi sintomi rispondono al problema dell'irrigazione scarsamente regolata e alla sua insufficienza, così come la reazione delle placche fogliari alla luce solare diretta che ha causato ustioni.

    Se l'umidità dell'aria non è elevata e il vaso di pteris si trova accanto ai dispositivi di riscaldamento, questo rallenta la crescita della felce e porta all'ingiallimento del wai.

    Se l'illuminazione è molto forte, i piatti delle foglie potrebbero diventare pigri, sbiaditi e traslucidi.

  • La causa dell'ingiallimento di wai, la loro deformazione, l'acquisizione di una tonalità marrone, lo scarico, così come l'appassimento e la morte delle foglie giovani possono essere una diminuzione della temperatura nella stanza, l'effetto di correnti fredde, l'umidificazione con acqua non a temperatura ambiente, ma inferiore e la sua elevata rigidità e clorazione.

  • La pianta può essere colpita da sciature o tripidi, che si manifestano come appiccicosi, come lo zucchero sulle foglie. Pteris può essere spruzzato con sapone o soluzioni di olio. Ma se questo metodo non aiuta, vengono utilizzati insetticidi.

    Tipi di Pteris

    Ci sono molti tipi di questa felce, ma puoi rimanere al più popolare:

      Pteris longifolia (Pteris longifolia). Le principali aree di crescita del paese dell'emisfero occidentale con un clima subtropicale e tropicale. Le foglie hanno una forma piumosa e sono misurate da 30 a 70 cm di lunghezza con una larghezza di 10-25 cm. Ci sono fino a 30 paia di foglie individuali sul gambo. La loro disposizione è uniforme e hanno un aspetto lineare allungato, allungato e un bordo solido. In cima c'è un leggero cono. La superficie delle foglie è nuda, liscia. Il picciolo stesso è misurato in una lunghezza di circa 20 cm, con una sfumatura giallo-verde, il tutto ricoperto da squame corte. Digita i coltivatori d'amore per una maggiore decorazione.

    Cretan pteris (Pteris cretica). Ama stabilirsi su pendii collinari asciutti in zone climatiche subtropicali e temperate. Le foglie raggiungono 30 cm di lunghezza a 10-20 cm di larghezza. Hanno una forma pinnappata. Le foglie crescono in coppia fino a 12 unità. Differ superficie dura, colore verde nudo. Le foglie sono linearmente allungate (oblunghe), e quelle che sono sotto sono tagliate in lobi. Le foglie sporifere sono più lunghe e più strette di quelle sterili. Край у листиков зазубренный. Черешок имеет небольшую изогнутость назад и измеряется 20–30 см длиной, бледно-коричневого тона.

    Птерис зубчатый (Pteris dentata) или веерный (Pteris flabnellata) — отличается перистыми складчатыми листовыми пластинами, с кромкой имеющей мелкие зубчики.

  • Птерис мечевидный (Pteris ensiformis) — спороносные ваи в верхней части имеют перистость в виде 2–4 пар узких линейных листочков. Стерильные отклоняются вниз и сформированы в виде короткого треугольника или яйца.

  • Per ulteriori informazioni sulla coltivazione di pteris a casa, guarda questo video:

    Varietà e varietà di pesca

    Esistono 3 tipi di pesca:

    Attraverso gli sforzi degli allevatori hanno portato molte varietà. In termini di maturazione, sono suddivisi in primi, secondi e tardi. Le più comuni sono le seguenti varietà:

    • "Redheyven". Presto, dà grandi frutti giallo-arancio di forma ovale con una botte rossa, polpa succosa delicata, molto gustosa. L'osso grande viene separato facilmente. Il gelo tollera male.

    • "Vellutata". Maturazione precoce, ma attecchisce solo nelle regioni meridionali. I frutti sono di media grandezza, rotondi, di colore giallo con sfumature. La pietra è piccola, saldamente incarnata nella carne.
    • "Early Kuban". Frutti invernali, fruttati, frutti gialli sono piccoli, ma molto gustosi. Maturazione a luglio.
    • "Dzhaminat". Pesca medio tardiva. I frutti sono grandi, allungati, di colore giallo brillante con arrossamento, leggermente schiacciati ai lati. La carne arancione è dolce, leggermente aspra. Pietra, facilmente separata dalla polpa. Il gelo tollera non molto bene.
    • "Stavropol Pink". I frutti hanno un colore giallo chiaro con una superficie rosa e vellutata. La carne è tenera, dolce e aspra. Tempo di maturazione dei frutti - fine agosto. La varietà è resistente al gelo.

    • "Irganai tardi". La superficie dei frutti gialli di media grandezza, ricoperti da belle macchie rosse. Varietà tardiva, non molto resistente al gelo, i frutti maturano a settembre.

    Attenzione! Quando scegli una varietà, familiarizza con le sue caratteristiche per non acquistare un albero che non può mettere radici nelle condizioni climatiche della tua regione.

    Caratteristiche di piantagione di pesca

    La semina della pesca deve essere attentamente selezionata. Non crescerà nelle pianure, sulle aree soffiate dal vento. Lato sud ideale con molto sole, con una buona protezione dal vento. Precursori di pesca indesiderabili: meloni, fragole, belladonna.

    Sotto la piantina di pesche preparare un foro di 0,5 x 0,5 x 0,5 m L'innesto viene lasciato a 50 mm dal suolo. L'albero appena piantato abbonda abbondantemente.

    Quando si pianta in un terreno impoverito, in primavera, una miscela di cloruro di potassio e superfosfato (50 g ciascuno) e 300 g di cenere di legno e 8 kg di compost o di humus devono essere introdotti nella fossa di impianto. In autunno, l'humus viene versato nella fossa, uno strato di 20 cm di terra è coperto in alto, e quindi un alberello viene immerso.

    Come prendersi cura e come concimare

    La cura è la potatura, l'irrigazione, la lotta contro tutti i tipi di malattie e parassiti. La pesca tollera la siccità con la resistenza, ma lo sviluppo e la fruttificazione sono inibiti. Pertanto, se non ha piovuto per molto tempo, 2 secchi d'acqua vengono versati sotto l'albero con una temperatura di circa 25 gradi ogni 2 settimane. Un'irrigazione troppo generosa, specialmente durante la maturazione del frutto, può causare screpolature.

    Quando si scava il sito in primavera, i fertilizzanti contenenti azoto vengono introdotti sotto gli alberi per un migliore sviluppo e la formazione di ovaie abbondanti. In autunno, i fertilizzanti minerali non vengono applicati, solo materiale organico e quindi una volta ogni 2 anni.

    Per l'inverno, è auspicabile proteggere il cerchio del tronco e le radici dai roditori, diffondendo il laparnik intorno. Il tronco dell'albero è avvolto con ruberoid o stracci.

    Consiglio. Utilizzare in questo modo per proteggere un giovane albero in preparazione per l'inverno: scavare 2 supporti sui lati, mettere una borsa su di loro, chiudendo l'intera piantina. Spolverare i bordi con la terra. Fai qualche buco - l'albero ha bisogno di respirare.

    Per ottenere buoni raccolti per lungo tempo è necessario potare. Allo stesso tempo, applica diversi tipi di questa procedura:

    1. Formativo, crescente fruttificazione e qualità della coltura. Per formare la corona dovrebbe iniziare quando si pianta un albero.
    2. Thinning, dando l'opportunità per lo sviluppo di riprese forti.
    3. Guarigione quando i rami malati o congelati vengono rimossi in primavera.
    4. Ringiovanente, usato per ringiovanire la pesca oltre i 7 anni. Stimola abbondanti frutti.

    Riproduzione di pesca

    Pozze di pesca propagate, talee da innesto. Per la maggior parte dei giardinieri dilettanti, il primo metodo è il più appropriato. Per ottenere materiale vegetale, prendi i frutti degli alberi che crescono nella stessa area. Piantine coltivate dai box frutta importata, non mettiamo radici. La pesca da cui si prevede di prendere un osso deve essere matura e avere un aspetto perfetto, come nella foto. Quindi fai questo:

    1. Alcune pietre vengono portate via, vengono pulite dalla polpa, poste in un contenitore con segatura o sabbia bagnata.
    2. Pulire per l'inverno in un luogo buio e freddo per sottoporsi alla procedura di stratificazione.
    3. Le ossa vengono piantate in primavera con il germe germogliato in una pentola con la torba concimata con l'humus.
    4. Annaffiato moderatamente. Quando viene formato il sistema radicale e l'albero stesso, il vaso viene trasferito in un luogo soleggiato con una temperatura di 18-20 gradi.

    Meno tempo è preso da un altro metodo. In questo caso, l'osso estratto dal feto viene dapprima lavato e quindi i semi vengono separati ed estratti da esso. Metti il ​​seme del giorno alle 3 in acqua calda, cambiandolo ogni giorno per fresco. Quando i semi si gonfiano, vengono piantati in vasi a una profondità di 10 cm, uno ciascuno. La terra è innaffiata, il contenitore è coperto con un materiale trasparente. Assicurati che la terra non sia ammuffita, per cui la serra è in onda ogni giorno.

    Giardinieri esperti propagano una pesca innestando un taglio. Albicocca, prugnolo e feltro di ciliegia sono adatti come scorta. Le talee di raccolta si svolgono a novembre-dicembre con riprese di 1-2 anni. Svernano in cantina o sotto il rifugio sulla strada. Innesto a marzo con gli stessi metodi degli altri alberi.

    Malattie, parassiti e controllo

    I nemici di pesca non sono troppi, ma sono tutti causati da funghi e molto seri. È impossibile coltivare un albero a tutti gli effetti senza prevenzione:

    1. Arricciatura fogliare. Per combatterlo e per prevenire l'uso di liquido Bordeaux (soluzione al 3%). La prima volta viene spruzzato in primavera, mentre non ci sono germogli, il secondo - dopo aver raccolto i frutti, il terzo - dopo che le foglie cadono. Con grave infezione usando il chorus della droga.
    2. moniliosis. Appare quando il tempo è bagnato durante la fioritura. I fiori diventano marroni, l'ovaia cade. La pesca spruzza il liquido bordolese in primavera, quando non ha foglie. Se un albero viene infettato da spore in grandi quantità, i rami e i germogli malati devono essere tagliati e distrutti.

    I parassiti che si sono depositati nella corteccia vengono distrutti dal trattamento dello stelo con la calce con una piccola quantità di solfato di rame.

    Crescere una pesca non è facile: un buon risultato è improbabile senza un'attenzione costante, ma se tutto è fatto correttamente, l'albero si diletta regolarmente con un raccolto abbondante.

    Come far crescere una pesca: foto




    • Come implementare una potatura della pesca: consigli e video per i giardinieri principianti
    • Fico pesca: cresce e cura
    • Redhaven Peach - High Yield, Delicious, Large Fruits in Cool Areas
    • Kolonovidny pesca - dolce esotica sul sito senza problemi

    La pesca è una pianta amante del calore, il nostro cottage si trova sul lato sud, e una tale pianta ha iniziato rapidamente. L'albero è bello quando fiorisce, grandi fiori rosa, un profumo indimenticabile. Nel terzo anno c'erano già i primi frutti, gustose pesche succose.

    È possibile coltivare un albero di pesco senza un trapianto ma semplicemente tagliando il gambo come un ribes nero? O non puoi mettere radici su un ramo in alcun modo.

    Circa i benefici della pesca

    La polpa di pesca dolce e dolce, tenera e profumata, non è solo gustosa, ma anche curativa. Questi frutti si distinguono per un alto contenuto di vitamine, zuccheri, sostanze pectiche e acidi organici, tra cui chinico, tartarico, citrico, malico. Le pectine e gli antiossidanti proteggono il corpo dall'invecchiamento. L'alto contenuto di vitamine del gruppo "B", A, PP, K, C, E, è un elenco piuttosto ampio di minerali, tra cui potassio, magnesio, ferro, rame, calcio, sodio, zinco, fluoro, manganese, selenio, silicio, cloro, fosforo, alluminio, zolfo, contribuiscono al confronto di varie malattie, tra cui l'anemia. I medici prescrivono succo di pesca per anemia e disturbi del ritmo cardiaco, per malattie gastrointestinali, neurodermite, asma, influenza e molte altre malattie. Lo iodio contenuto nel frutto della pesca aiuta a normalizzare il funzionamento della ghiandola tiroidea, che è responsabile del sistema immunitario del corpo. Dalle ossa si ottiene l'olio di pesca, che viene utilizzato nella produzione di cosmetici e medicinali.

    Brevemente sulle caratteristiche botaniche della pesca

    I giardini o le varietà di pesche coltivate, che discendono dalla pesca comune (Persica vulgaris), sono prevalentemente coltivate nei cottage. Queste sono forme legnose o arbustive di colture perenni perenni. Solitamente 3 - 4 metri di altezza, ma le varietà individuali possono crescere fino a 8-9 metri Il sistema di radici di pesca non penetra nel terreno oltre i 60-70 cm e quindi la coltura in clima caldo secco necessita di irrigazione.

    I rami scheletrici della corona di pesca hanno un ampio angolo di deviazione dal gambo principale, che contribuisce alla formazione di una corona ampia e diffusa. Questa caratteristica deve essere considerata quando si pianta. Alle pesche non piace l'ispessimento.

    La pesca appartiene al gruppo di piante impollinate incrociate, ha bisogno di un partner. Per ottenere rese complete nel paese è necessario piantare diverse varietà. La fruttificazione inizia dal 2 ° al 3 ° anno e dura fino a 20 anni con cura adeguata.

    I frutti delle singole varietà di pesca raggiungono una massa di 150-200 g di diversi colori della polpa (dal bianco al giallo e giallo-arancio) e la gamma cromatica del frutto - dal bianco, rosa, giallo con guance rosse colorate al rosso-carminio. Quando si coltivano diverse varietà di pesca (precoce, media, tardiva), è possibile ottenere frutta fresca da luglio a fine settembre. La durata di conservazione dei frutti è determinata dalle proprietà biologiche della varietà, ma non varia in termini di durata.

    Secondo le caratteristiche biologiche, le pesche sono divise in 2 varietà.

    • Queste pesche, che differiscono dolcemente i frutti pubescenti. Una sorta di sintomo può essere una facile separazione dell'osso dalla polpa. (In alcune varietà, la pietra non è separata dalla polpa).
    • Nettarine, la principale differenza tra cui è il frutto nudo (come la prugna) e la capacità di separare o non separare la polpa dalla pietra.

    Piantare piantine di pesche per regione

    La pesca crescente in condizioni estive è alquanto diversa dalla coltivazione in quantità industriali, principalmente in termini di protezione contro malattie e parassiti.

    La pesca è una pianta del sud, si riferisce alle colture calde e amanti del sole. La corona e il sistema di radici sono congelati nel gelo -15 ..- 20 ° С. Quando si restituiscono gelate primaverili che glassano la crescita dell'anno scorso, ma rapidamente ripristinate. La cosa migliore è che la pesca cresce e porta frutto nelle regioni con un clima caldo e un gran numero di giorni di sole all'anno.

    Alberi di pesco piantati © Larry Reynolds

    Regioni meridionali

    Nelle regioni meridionali è più opportuno piantare piantine di pesche in autunno a settembre-ottobre. Le condizioni meteorologiche consentono all'arbusto di adattarsi a un nuovo sito di impianto prima dell'inizio del freddo, di acquisire radici giovani, di prepararsi per una vita attiva all'inizio della primavera.

    Se le piantine di pesche nel sud piantano in primavera, cadono spesso sotto il caldo sole di maggio-giugno. L'aria secca ei raggi del sole asciugano i reni, la corteccia e gli strati sottocorticali grossolani e secchi. Per salvare la piantagione primaverile (e in questo momento altri lavori in giardino e in giardino sono parecchio), devi proteggere l'alberello della pesca dai raggi del sole con qualsiasi riparo traspirante, spruzzarlo con acqua (non freddo) e mantenere il terreno costantemente inumidito, cioè irrigando 2 volte a settimana. Nel tempo, il rifugio viene rimosso, l'irrigazione viene trasferita a una volta alla settimana e le foglie giovani vengono spruzzate con zineb o miscela di Bordeaux all'1%. Quando si pianta in autunno, le foglie di pesche in fiore vengono anche spruzzate con questo composto. Questa tecnica impedisce la comparsa di arricciatura delle foglie.

    Regioni della striscia media e settentrionale

    Le piantine di pesche possono essere piantate nella corsia centrale in autunno e in primavera, concentrandosi sulle condizioni meteorologiche. Con l'inizio del freddo precoce con piogge prolungate, le piantine sono meglio prikopat e atterrato in primavera, non appena le gelate primaverili sono passate. Nello strato superiore il terreno dovrebbe riscaldarsi fino a + 12 .. + 15 ° С.

    A nord, le varietà di pesche resistenti al gelo normalmente attecchiscono solo durante le piantagioni primaverili. Inoltre, non c'è bisogno di sbrigarsi a piantare presto alberi giovani. Il suolo e l'aria dovrebbero essere abbastanza caldi. Dopo aver rafforzato il periodo primaverile-estivo, le pesche tollerano più facilmente il freddo invernale nelle regioni intermedie e nelle regioni settentrionali adiacenti. Se coltivate in zone fredde, le pesche sono riparate per l'inverno.

    Acquisto e preparazione di piantine di pesche per la semina

    Un'alta percentuale di tasso di sopravvivenza fornisce piantine di pesche da 1 a 2 anni. La loro altezza varia da 1,0 a 1,5 metri, il gambo in un cerchio è di 1,5-2,0 cm. Sul tronco e sui germogli laterali, la corteccia deve essere liscia, uniforme, senza punti di gomma, che dopo 1-2 anni può completamente colpire la pianta con la malattia commedia.

    Se le piantine di pesche vengono piantate in un posto permanente in primavera, il venditore può tagliare il sistema di radici e abbreviare il tronco a 80-90 cm, e le riprese laterali di 1/3. Di notte, la piantina è posta in un contenitore con una radice (puoi usare un altro stimolante disponibile) e piantata il secondo giorno.

    Quando l'autunno piantare la pesca abbreviare il sistema di radici e non toccare la parte fuori terra. Krona in questo caso viene tagliata nella primavera del prossimo anno. Se si acquistano piantine di pesche di 2 - 4 anni con foglie normalmente sviluppate, è preferibile tagliarle. La ricezione è necessaria per non drenare il gambo principale ei germogli laterali fino a quando non funziona il sistema di radici della piantina piantata.

    Regole di preparazione del suolo e di piantagione di pesche

    Piantare pozzi per piantare piantine di pesche vengono preparati per 4-6 mesi, avendo loro 3-4-5-5 m a seconda del tipo. Le piantagioni addensate hanno un sapore scadente e spesso si ammalano. Fosso scavato 40x40x40 o altre dimensioni. Infine, il volume della fossa di impianto viene preparato per le dimensioni del sistema di radici della piantina acquistata.

    Le pesche possono crescere su qualsiasi tipo di terreno, eccetto la soluzione fisiologica e l'acidificazione. In terreno pesante, aggiungere 1-2 secchi di humus o 0,5-1,0 secchi di compost maturo e fino a 100 g di nitrofosco o altri fertilizzanti minerali complessi con un basso contenuto di azoto. L'humus introdotto aumenterà la permeabilità all'aria dei terreni argillosi. Se il terreno è leggero, puoi usare fino a 1 secchio di humus o solo fertilizzanti minerali.

    Nel mezzo della fossa preparata, viene inserita una palizzata di legno di 1,0-1,5 metri oppure è meglio un supporto piatto largo 1-2 cm. Durante la semina, una piantina di pesche deve essere posizionata rispetto al supporto in modo da sfumare la pianta giovane durante il giorno dai raggi del sole. Sul fondo della fossa, un drenaggio è formato da macerie, sabbia e altri piccoli materiali fino a 10-15 cm di altezza, in modo che l'acqua non ristagni, e un tumulo di terreno preparato viene versato. Le radici della piantina si diffondono su un tumulo, addormentarsi per 2/3 del terreno, leggermente spremere e versare un secchio di acqua separata. Dopo aver assorbito completamente, riempire la fossa. Quando si pianta, il collo della radice deve essere a 3-4 cm da terra, alcuni giardinieri consigliano di scavare il collo della radice fino a questa profondità. Quando si glassa dal germoglio, è possibile formare una nuova corona o passare a una forma cespugliosa di coltivazione. Intorno al semenzale piantato formare un albero di 5-6 cm e versare altri 1-2 secchi d'acqua. Dopo l'assorbimento dell'acqua, il terreno viene triturato, senza chiudere lo shtamb. Quando la pesca viene piantata in primavera, le gemme si gonfiano durante il mese e le foglie si dispiegano. A volte la piantina di pesca non "sveglia", ma la radice rimane elastica, la corteccia non cambia colore. In questo stato, l'alberello può "dormire" fino alla primavera successiva, e quindi iniziare un normale sviluppo.

    Piantina di pesche

    Annaffiare e nutrire

    L'assistenza post-ospedaliera richiede maggiore attenzione nei primi 2-3 anni. Le annaffiature senza ristagno di acqua dovrebbero essere effettuate 2 volte al mese, alimentando - 2 volte durante la stagione di crescita. La prima top dressing delle pesche viene effettuata prima della fioritura in fase di germogliamento con concime minerale completo. Nitrofosku, nitroammofosku, urea, Kemira e altri tuki alla velocità di 30-40 g sotto l'albero, la seconda alimentazione - dopo il 15-20 luglio utilizzando una miscela fosforo-potassio, rispettivamente 50 e 25 g sotto il superfosfato di albero e solfato di potassio. Puoi ripetere l'introduzione di Kemira, nitrophoska.

    Con l'inizio della fruttificazione, il numero di poppate è aumentato a tre. Il tasso di fertilizzante solido viene gradualmente aumentato a 150-200 g ciascuno sotto un albero. I fertilizzanti sono sparsi sul bordo della corona sotto lo scavo o introdotti nelle scanalature scavate, i fori, seguiti da chiusura, irrigazione e pacciamatura. Una delle medicazioni viene solitamente effettuata spruzzando la corona dell'albero con micronutrienti o aggiungendo un bicchiere di cenere di legno sotto l'irrigazione. Viene effettuato durante il periodo in cui il frutto inizia a crescere, spostando l'aggiunta di tukas al fosforo e potassio all'inizio della maturazione. Humus, compost, letame di pollo (in soluzione) vengono prodotti in autunno o primavera una volta ogni 3-4 anni per 1-2 secchi. Nell'anno dell'introduzione del concime organico azotato per concimazione non viene utilizzato.

    Pesche fruttifere annualmente prima della fioritura dei boccioli e dopo la caduta delle foglie, spruzzare una soluzione al 2 - 3% di miscela bordolese. Può essere usato per spruzzare zineb o altri preparati contenenti rame o zinco. È utile spruzzare le pesche durante la stagione di crescita con acido borico o estratto di cenere (vetro / secchio d'acqua). Per l'acido borico, è possibile aggiungere permanganato di potassio e alcune gocce di iodio.

    Formazione della corona di pesca e potatura annuale

    Формирующую обрезку персика начинают на следующий после посадки год. При формировании чашевидной широкой кроны, обрезку проводят в марте. На центральном стебле персика обрезают все боковые побеги до высоты 40-50 см. Формируют штамб дерева. Выше штамба оставляют 3-6 побегов – это будущие скелетные ветки первого порядка. Выше этих веток центральный ствол удаляют. На следующий год на них сформируются побеги второго порядка. Остальные побеги, особенно, растущие внутрь и загущающие, срезают на кольцо. I germogli del 1 ° e del 2 ° ordine vengono tagliati a 50-60 cm, mentre il resto dei rami scheletrici della pesca di qualsiasi ordine durante la stagione calda fa crescere giovani germogli che formano la raccolta per l'anno successivo. Questi germogli sono chiamati germogli fruttiferi. I germogli di fruttificazione partono dopo 15-20 cm, il resto viene tagliato sul ring. Se lasci un accordo più denso, il raccolto si rivelerà piccolo.

    C'è un altro schema di formazione dell'albero di pesco. Si chiama "formazione sul principio del collegamento alla frutta". Utilizzare questo metodo di formazione della corona spesso nelle zone fredde. Il collegamento formato può essere inclinato a terra e coperto per l'inverno. Lo schema di impianto è chiamato "giardino dei prati". Il modello di atterraggio è addensato. La distanza tra le file è di 2 m, nella fila di 0,5 m Ogni pesco forma fino a 15 frutti.

    Nella formazione del collegamento del frutto, la corona, in quanto tale, è assente. Nel primo anno dopo la semina, la pesca non viene potata. Cresce liberamente, forma un gran numero di germogli. Gli alberelli in modo tempestivo si nutrono e innaffiano, pacciamatura.

    Nel secondo anno di aprile, un alberello di pesca viene tagliato ad un'altezza di 10 cm dal suolo, lasciando 2 dei gambi più sviluppati situati più vicino al suolo. Uno sarà il principale per la fruttificazione e il secondo di riserva. In estate viene effettuato un diradamento dei germogli laterali su questi 2 rami, che possono essere accorciati. In questo caso, il 2 inferiore non tocca. In autunno, dopo la caduta delle foglie, un germoglio di pesco, lasciato come riserva, viene potato a 2 rami più bassi e il secondo viene lasciato a fruttificare. L'anno seguente, in autunno, le fughe di germogliamento vengono rimosse e la riserva lascia i 2 germogli più bassi e il resto viene rimosso. Cioè, ogni anno formano un collegamento alla frutta.

    Recentemente, sempre più giardinieri tendono a coltivare la pesca sotto forma di cespuglio. Questa forma è più conveniente nelle regioni fredde. La pesca è facile da coprire dal gelo invernale. Forma la massa fuori terra tra 4-5 e 10 germogli più sviluppati. Il resto è tagliato fuori. A ogni ripresa, vengono lasciati i germogli di quest'anno, che formeranno un raccolto per il prossimo anno. Vecchi rami, praticamente senza formare un raccolto, vengono periodicamente rimossi.

    Frutti di pesco sull'albero © Jessica

    Varietà di pesche per diverse regioni

    Come altre colture, le pesche vengono suddivise in base alla velocità di maturazione del raccolto in anticipo, medio e in ritardo. Nel sud, le rese si formano in base alla maturità biologica di tutti e tre i gruppi di varietà, nella corsia centrale e, specialmente nella zona fredda, anche quando coltivate in serre riscaldate e serre, limitate alla coltivazione delle varietà precoci e molto meno frequenti a medie e medio-precoci.

    Le seguenti varietà di pesche precoci e medio-precoci sono più accettabili nelle regioni meridionali e vicine a loro nella zona centrale: Kievan Early, Redhaven, Collins, Succulente, Favorite, May Flower, Early Sychev, Rossoshanskaya Ragin, Furry, Fluffy Early e altri.

    Dalla metà maturata nella regione meridionale forma un'alta resa di varietà di pesca di buona qualità cardinale, i cui frutti raggiungono una massa di 140-150 g

    Nella zona di mezzo, la varietà di pesche a maturazione media del Cremlino è sufficientemente resistente all'inverno. Macrocarpa. I frutti raggiungono una massa di oltre 200 g Di altre varietà, Veteran, Fairy Tale, Sunset, Smolensky sono richiesti.

    È possibile raccomandare varietà di pesca invernale-resistenti di allevamento americano e canadese (nettarine, pesche con frutti a forma di fico) - Harbinger, Harnas, Inca, Harko, Sancrest e altri per la coltivazione sulle proprie trame. Naturalmente, le varietà elencate sono fornite come esempi. Il mercato offre annualmente nuove varietà migliorate per la resistenza invernale e la resistenza a malattie e parassiti. Prima di acquistare una nuova varietà di pesche, devi familiarizzare attentamente con le sue caratteristiche in modo da non rimanere intrappolata dopo alcuni anni quando si scopre che la varietà non è adatta alla regione.

    Trasformazione di un pesco da parassiti e malattie. © Mary H. Dyer

    Protezione della pesca da parassiti e malattie

    Le più comuni malattie della pesca sono l'arricciamento delle foglie, la moniliasi, l'oidio, la decomposizione della frutta e la terapia gengivale. Le malattie sono causate da funghi, batteri e virus che causano malattie.

    Tra i parassiti, afide, acaro del ragno, ticchiolatura, falena delle tarme causano il maggior danno al raccolto e allo stato del raccolto. Secondo il metodo di alimentazione, appartengono ai parassiti rosicchia e succhiatori.

    L'uso di sostanze chimiche per lo sterminio di malattie e parassiti non è raccomandato nei cottage e nelle aree adiacenti. È possibile ottenere una coltura rispettosa dell'ambiente applicando prodotti biologici sviluppati sulla base di microrganismi effettivi del suolo (EM o prodotti biologici) per proteggere da malattie e parassiti. Sono innocui per gli uomini e gli animali. Possono essere usati quasi fino alla raccolta. Tuttavia, con l'uso di alcuni farmaci, il giardino non può essere ripulito da malattie e parassiti, perché le loro forme adulte, le uova, svernano con successo su infestanti e sotto orti e residui di giardino, in frutti caduti e foglie.

    Il controllo dei parassiti e delle malattie dovrebbe iniziare con misure preventive. Dopo la raccolta, è necessario rimuovere tutta la frutta e la lettiera da sotto la corona della coltura da frutto. Effettuare potature sanitarie di alberi (tardo autunno o inizio primavera), rimuovendo germogli malati e screpolati, ricoperti da punti di incipiente trattamento gengivale. Portalo fuori dal sito e masterizzalo.

    Dalle malattie alla rottura delle gemme in primavera e dalla caduta delle foglie in autunno, le pesche dovrebbero essere cosparse di miscela bordolese al 2 - 3%. E dopo la fioritura le foglie vanno alle miscele di trattamento di biofungicidi e bioinsetticidi. Bioinsetticidi lepidocid, fitoverm, bitoxibicillina possono essere combinati con biofungicidi mikosan, phytosporin, gamair, alirin. Ciascuno dei prodotti biologici ha i suoi limiti di azione efficace sulle piante. Pertanto, prima di procedere alla preparazione delle soluzioni, è necessario studiare le istruzioni e verificare la compatibilità dei prodotti biologici. Le miscele di carri armati o singoli prodotti biologici iniziano la lavorazione delle piante dalla fase di fioritura delle gemme e terminano diversi giorni prima della raccolta. Gli adesivi devono essere aggiunti alla soluzione preparata in modo che la preparazione non si stacchi e non si lavi via le foglie. Dopo le piogge, si ripete l'irrorazione delle piante. Il trattamento viene effettuato in 7-10 giorni mediante spruzzatura fine. La corretta preparazione e l'uso di prodotti biologici proteggono qualitativamente la cultura da parassiti e malattie.

    Pteris - gigante della stanza dal carattere pacato

    Gli pteris in vaso a prima vista non sembrano felci. Ma nonostante il non abbastanza ordinario, atipico per il resto della vegetazione, appartengono alle piante più antiche del nostro pianeta. Pteris (Pteris) - le piante sono sorprendentemente amichevoli non solo per i giardinieri, ma anche per altre culture. Si ritiene che questa felce sarà in armonia con qualsiasi altra pianta da interno, arredamento e arredamento. Abbiamo questa felce coperta spesso chiamata aquila.

    In natura, gli pteris sono rappresentati da due e mezzo cento specie, ognuna delle quali può essere distinta per i suoi meriti. Ma nella cultura della stanza, non possono vantarsi della stessa invidiabile diversità. Solo poche specie di pteris vengono coltivate come piante d'appartamento, con una sola specie ampiamente utilizzata: gli pteris cretesi.

    Pteris Cretan (Pteris cretica) produce waih fino a mezzo metro di lunghezza. I fogli spettacolari di tipo a taglio appuntito sfoggiano solo sei coppie di segmenti. In questo caso, i segmenti inferiori delle foglie sono anche sezionati in lobi lanceolati, e quelli superiori, di regola, sono interi. La particolarità del wyam dona una curvatura del gambo fogliare tra le due coppie superiori di lobi e un bellissimo bordo segato. Parti sottili e oblunghe in esemplari varietali adornano la struttura piumosa. Nonostante le fronde di questa felce siano straordinariamente dense e potenti, tollerano anche condizioni estreme, sono sorprendentemente fragili e si rompono facilmente. In genere, questa pianta in parallelo sviluppa diversi germogli, che fornisce un aggiornamento costante del pteris cretese e un aspetto molto attraente. Questa felce può vantare un rizoma corto insolito, piuttosto compatto, di tipo strisciante, con squame e peli chiaramente visibili sulle radici. Le foglie dello pteris cretese sono di forma pterigoidee, che ha dato il nome all'intero genere.

    Uno dei vantaggi del pteris cretese è considerato una ricca tavolozza di varietà, che offre la possibilità di scegliere come alternativa alla vegetazione classica della varietà con colori a fantasia, variegati, giallo-verde o bianco-verde, foglie insolitamente ramificate o top a spirale. Allo stesso tempo, le piante multicolori sono leggermente più capricciose del "rango e file". Le forme migliori sono albolineata variegato con una striscia bianca lungo la vena centrale e croccante con segmenti di foglia aggiuntivi su fronde di forma irregolare.

    Cretan pteris (Pteris cretica)

    Gli altri tipi popolari di pteris appartengono:

    1. Pteris a foglia lunga (Pteris longifolia) è una felce rizomatosa macinata che produce waias fino a mezzo metro di lunghezza e fino a 25 cm di larghezza, una volta pinnata, con 30 coppie di segmenti e un ricco colore verde-erba. Lo scapo di questa felce è sempre più corto della lama fogliare, i segmenti sono allungati-lanceolati, lunghi fino a 12 cm.
    2. Pteris tremante (Pteris tremula) è la più grande e simile alle altre felci rappresentative dello pteris. In altezza può raggiungere 1 m, produce fronde spettacolari con lobi fortemente sezionati. Gli steli sono molto fragili e si staccano facilmente, ma la pianta cresce così velocemente da poter raddoppiare le sue dimensioni in un anno.
    3. Nastro Pteris (Pteris vittata) si distingue per una bella curvatura di foglie arcuate, che raggiungono una lunghezza di 1 m, e lunghe lobi delle piume, disposte non in coppia, ma alternativamente.
    4. Pteris Multidirezionale (Pteris multifida) appartiene a felci spettacolari con un'insolita dissezione wai. Le foglie piumate due volte crescono fino a 40 cm di lunghezza e 20 cm di larghezza, e sfoggiano segmenti a forma lineare che assomigliano più a sottili fili d'erba. Quando le foglie stesse sono grandi, i segmenti delle foglie sono limitati a soli 2-3 mm di larghezza e il bordo seghettato li rende ancora più insoliti.
    5. Pteris xifoide (Pteris ensiformis) è giustamente considerata la pianta più bella del genere, sebbene sia meno comune quella degli pteris cretesi. In altezza raggiungendo solo 30 cm, ostenta foglie due volte pennate lunghe fino a 25 cm con segmenti ovali. Questa felce ha varietà con strisce e motivi argentati o bianchi, ad esempio la magnifica varietà variegata "Victoria".

    Gli Pteris sono molto facili da coltivare e sono giustamente considerati la più modesta delle felci da camera. È questa pianta che dovrebbe essere scelta dai novizi floricoltori e da coloro che non vogliono caricarsi con scrupolosa cura di una vasta collezione di piante da interno. Pteris si adatta perfettamente alle normali condizioni ambientali e in effetti pone requisiti rigorosi solo sul parametro di umidità dell'aria. Ma la coltivazione di pteris solo nelle vetrine dei fiori sarebbe un grave errore. Queste felci tollerano facilmente le fluttuazioni di luce e persino i repentini sbalzi di temperatura.

    Pteris longifolia (Pteris longifolia). © Casey B. Pteris tape (Pteris vittata). © P Ballings Pteris multi-cut (Pteris multifida). © cypressnaturepark

    Pteris Lighting

    Pteris non reagisce molto bene al sole diretto e alle forti ombreggiature, ma si adatta perfettamente a varie condizioni con illuminazione diffusa e penombra. In questo caso, l'ombreggiatura, di regola, non influisce sull'attrattiva di questa felce. Grazie a tale buona adattabilità, gli pteris possono essere utilizzati all'interno, esponendo non solo i davanzali delle finestre. Nell'ombra lo pteris non perirà, ma diventerà più friabile e perderà i tratti caratteristici della struttura del wai.

    I davanzali del nord sono considerati ottimali per questa pianta, così come i posti simili a loro nell'illuminazione. Sebbene gli pteris si sentano bene nelle zone orientali o occidentali.

    Temperatura confortevole

    Pteris è considerata una delle felci più affascinanti. Meglio di tutto questa pianta sembra se la temperatura dell'aria nella stanza non supera i 21-22 gradi. Lo pteris tollera molto bene il calore a breve termine, oltre a forti fluttuazioni negli indici di temperatura. La temperatura minima accettabile per questa felce è di 10-13 gradi in inverno, ma non soffrirà in nessun momento dell'anno, anche se la temperatura oscilla bruscamente. Ma come medie, le temperature di circa 18 gradi sono più adatte per lo pteris (specialmente per le forme variegate che non tollerano un più alto calo di temperatura). In questo caso, la felce preferisce almeno un piccolo cambiamento di temperatura tra gli indicatori diurni e notturni.

    Pteris non tollera troppo bene le bozze, specialmente quelle fredde. La pianta non dovrebbe essere portata all'aria aperta, ad eccezione dei balconi durante l'estate, ma è meglio fornire allo pteris un contenuto stabile nella stanza.

    Pteris xifoide (Pteris ensiformis). © Fran Manos

    Irrigazione e umidità

    Come tutte le felci, lo pteris è una pianta che ama l'umidità. Non gli piace essere troppo forte, ma preferisce che il substrato nel vaso sia sempre bagnato. In estate, le piante necessitano di annaffiature giornaliere. Le procedure vengono eseguite, concentrandosi sul grado di umidità del suolo e drenare immediatamente l'acqua dalla padella.

    A partire da metà autunno, lo pteris dovrebbe essere gradualmente trasferito in condizioni più asciutte, riducendo l'irrigazione in modo che la pianta venga annaffiata per l'inverno circa 2-3 volte a settimana.

    Un'altra strategia è adatta a questa felce - saturando il substrato immergendo la pentola in acqua calda. La pentola viene tenuta in acqua fino a quando le bolle d'aria cessano di apparire, e quindi consentire all'umidità in eccesso di drenare liberamente.

    L'alta umidità non è un indicatore vitale, ma maggiore è l'umidità, più bella la felce appare e più intensa si sviluppa. Contrariamente ai miti, non ha bisogno di florarium e vetrine di fiori, anche se contengono pteris e possono essere una star delle collezioni. Per lo pteris, qualsiasi strategia per aumentare l'umidità standard dell'ambiente è adatta:

    • la felce può essere messa in un contenitore esterno pieno di torba umida o ciottoli,
    • i vasi possono essere installati su vassoi con muschio bagnato o argilla espansa,
    • spruzzare quotidianamente i verdi con uno spray sottile.
    Pteris tremula. © pepiniereezavin

    Tuttavia, idratanti e fontane interne sono perfette.

    Quando si annaffia e si spruzza, selezionare attentamente un'acqua dolce di alcuni gradi più calda della temperatura ambiente. L'irrigazione dello pteris con acqua calda è particolarmente importante in inverno e quando è fredda. Per lo pteris, l'acqua ordinaria deve essere ulteriormente filtrata, assicurandosi che non contenga sali di calcio, cloro e fluoro in eccesso. Periodicamente, la pianta può acidificare l'acqua con succo di limone o acido citrico.

    Top dressing per pteris

    Il programma di alimentazione di Pteris non differisce dall'applicazione di fertilizzanti per altre felci. Ha bisogno di un substrato non troppo nutriente e di solito il fertilizzante per gli pteris contribuisce due volte meno rispetto ad altre piante. La frequenza ottimale delle procedure - 1 somministrazione in 2 settimane. Le dosi di fertilizzanti raccomandate dal produttore sono dimezzate. Nutrire lo pteris esclusivamente durante il periodo caldo da maggio a settembre. Per questa pianta, è possibile utilizzare fertilizzanti speciali per felci o miscele per colture a foglia decorativa.

    Potatura Pteris

    Pteris tollera la potatura. Le fronde danneggiate possono essere tagliate il più in basso possibile durante il trapianto o anche durante la crescita attiva. Anche se l'intera pianta appassisce, puoi tagliare la felce in modo radicale, tagliando tutti i germogli. Abbondante annaffiatura o immersione della pentola per l'intera giornata in acqua porterà all'emergere di giovani germogli e al completo restauro della felce.

    Cretan pteris (Pteris cretica). © jardinetmaison

    Trapianto e substrato

    Per gli pteris, è necessario selezionare una composizione del terreno semplice che sia adatta per tutte le felci da giardino. L'optimum è considerato come la miscela terrestre di parti uguali di sabbia, foglie, erba, humus e torba, ma qualsiasi miscela di terra sciolta e nutriente con un pH di 5.5-6.0 andrà bene. Questa pianta può essere coltivata in un substrato semplificato - in un semplice compost di torba o in una miscela di terra costituita da parti uguali di terreno argilloso fertile, torba e sabbia.

    Poiché questa felce si sta sviluppando molto attivamente e produce diversi germogli allo stesso tempo, di solito ha bisogno di trapianti annuali anche a un'età considerevole. Per gli pteris, il trapianto all'inizio della primavera è l'ideale. In questa procedura, l'importante è gettare il drenaggio e non compattare eccessivamente il terreno: a causa della composizione del suolo e del regime di irrigazione, il sigillo durante la semina può portare a una violazione della permeabilità all'aria. Per pteris, la capacità è aumentata di una dimensione rispetto alla precedente. La più grande difficoltà nella procedura è il trattamento dei germogli e delle foglie della pianta, che sono facilmente spezzati. Pteris preferibilmente trapiantato con un assistente. Durante il trapianto è meglio pulire immediatamente i cespugli, rimuovendo i tralci interrotti, secchi o danneggiati, tagliandoli fino al livello del suolo.

    Птерис любит дополнительное легкое рыхление верхнего слоя почвы, которое позволит поддержать воздухопроницаемость субстрата. Его проводят регулярно в течение весны и лета.

    Заболевания и вредители

    Птерис устойчив к вредителям и заболеваниям. Очень редко на растении появляются щитовки, мучнистые червецы или тля, да и то при соседстве с зараженными культурами. Бороться с вредителями лучше инсектицидами.

    Распространенные проблемы в выращивании:

    • обламывание листьев при неаккуратном обращении,
    • tirando una pianta in ombra
    • decadimento dei germogli quando l'acidificazione del suolo,
    • l'aspetto delle macchie marroni, l'essiccazione delle foglie al freddo o sotto il sole diretto.
    Pteris Cretan "Cristata" (Pteris cretica 'Cristata'). © Caitlin W.

    Allevamento di Pteris

    Le caratteristiche positive incondizionate dello pteris comprendono la facilità di riproduzione. Questa pianta consente di ottenere facilmente nuove copie della disputa e il metodo vegetativo. Gli pteris si moltiplicano attivamente seminando da soli. Quando vengono coltivati ​​in grandi vasi e contenitori, si svegliano spore, di cui piccoli germogli appaiono regolarmente con un alto grado di umidità. Ma se raccogli le spore da te o le acquisti, puoi seminare i semi a marzo e attendere l'emergere dei germogli, mantenendo una temperatura dell'aria bassa di circa 13-15 gradi e alta umidità.

    Il modo più semplice di propagazione di questa felce indoor è la separazione dei rizomi. Questa felce non ha paura degli infortuni, tollera bene il trapianto e si ripristina facilmente dopo la separazione. Nelle piante adulte, al momento del trapianto, il rizoma può essere diviso in 2-3 parti grandi con un potente fascio di radici e ogni pianta come una pianta indipendente. Pur mantenendo almeno l'umidità media dell'aria e l'umidità stabile del substrato, il delenki si adatta rapidamente e viene attivamente spostato verso la crescita.

    Guarda il video: Pteridium aquilinum. Brackenfern Pt 1 of 2 (Marzo 2020).

    Загрузка...

    Pin
    Send
    Share
    Send
    Send