Informazioni generali

Erbicida estere: descrizione, metodo di applicazione e tasso di consumo

Erbicida L'estere si riferisce a preparazioni agrochimiche con effetti sistemici post-emergenza. Il suo scopo principale è proteggere le colture di cereali e mais da diversi tipi di erbe infestanti.

L'ingrediente attivo di Estheron è l'acido 2,4-D sotto forma di un estere 2-etilesilico. Il suo contenuto nella composizione dell'erbicida è di 564 g per 1 litro.

Caratteristiche dell'uso di esterone

Evitare l'uso del farmaco immediatamente dopo il gelo, o in previsione del gelo la notte dopo il trattamento. La spruzzatura viene effettuata al momento della crescita attiva delle infestanti nella fase di 2-10 cm (rosetta) in infestanti dicotiledoni perenni.

Non utilizzare il farmaco su colture sottoposte a stress (ad esempio durante la siccità, in presenza di umidità eccessiva nel terreno, se danneggiato da gelate, parassiti, malattie, ecc.).

Spettro d'azione

L'Esteron può essere definito un diserbante contro i dicotiledoni, poiché la sua azione è diretta alle erbacce dicotiledoni annuali e perenni che compaiono dopo l'emergere delle colture erbacee.

Benefici per la droga

I principali vantaggi dell'erbicida post-emergenza Esteron includono:

  1. Ideale per miscele di serbatoi, quando varie preparazioni vengono mescolate in un contenitore per proteggere da erbe infestanti, insetti o funghi.
  2. Agisce molto rapidamente, causando un risultato visibile sulla parte verde dell'erba.
  3. Dopo l'applicazione, puoi seminare qualsiasi coltura, non limitarti alla rotazione.
  4. Le erbe infestanti non si abituano all'azione della sostanza chimica, pertanto è possibile irrorare sistematicamente la superficie.

Meccanismo di azione

Il farmaco agisce sugli ormoni della pianta, sovrasaturazione con la sua auxina sintetica, che, a differenza del naturale, ha un periodo di decadimento più lungo e provoca cambiamenti irreparabili a livello cellulare. Il farmaco viola il metabolismo dell'azoto e la sintesi degli enzimi, a seguito del quale le cellule iniziano a crescere e svilupparsi in modo non uniforme, il che porta alla completa morte della pianta.

L'erbicida si accumula nel punto di crescita e nei luoghi di formazione di nuovi organi e cellule, quindi, l'ulteriore sviluppo dell'erba è impossibile.

Sulla base di quanto sopra, si può concludere che il nostro erbicida non uccide la vegetazione, esagerandola con i veleni, ma lavora più "sottilmente" usando il sistema enzimatico delle alghe contro di loro. Si scopre che il terreno e le piante coltivate non sono avvelenate, quindi i prodotti sono rispettosi dell'ambiente.

Il metodo, tempo di elaborazione e dose

Per cominciare, quali colture possono essere trattate con un erbicida.

Il grano, la segale, l'orzo e il mais possono essere lavorati. Il farmaco è ugualmente adatto alle colture primaverili e invernali. Grano, segale e orzo. La lavorazione delle colture viene eseguita nella fase di accestimento, quando le piante non hanno ancora raggiunto il tubo. Per ettaro consumato 600-800 ml di emulsione. Il numero di trattamenti - 1. Vale la pena ricordare che se non si sente l'effetto, ciò non significa che il farmaco non ha funzionato.

Trattiamo le colture non con veleni, ma con sostanze che agiscono su uno sfondo ormonale, quindi non dovresti aspettarti un effetto fulmineo. Per questo motivo, in nessun caso non condurre trattamenti aggiuntivi.

Corn. La spruzzatura viene effettuata quando 3-5 foglie si formano sulle piante. Applicare 700-800 ml di emulsione per 1 ettaro. Spruzzatura di una volta.

Il fluido di lavoro non viene lasciato durante la notte e, al termine della spruzzatura, il serbatoio e lo spruzzatore vengono accuratamente lavati con acqua.

Il farmaco ha un'efficacia diversa, a seconda della temperatura e delle condizioni meteorologiche, pertanto, al fine di ottenere il miglior risultato, eseguire il trattamento nel momento più favorevole. La temperatura dovrebbe essere da 8 a 25 ° С, mentre le notti dovrebbero essere calde, senza gelo.

Si dovrebbe anche prestare attenzione alle erbe infestanti, che dovrebbero essere nella fase di crescita attiva (la presenza di da 2 a 10 foglie o rosette in infestanti perenni).

Periodo di azione protettiva

Solo quelle erbacce che sono già germogliate durante il periodo di trattamento sono sensibili a Esteron. Cioè, se una settimana dopo il trattamento nuove erbacce attraversano, non saranno esposti al farmaco, dal momento che l'erbicida si decompone rapidamente nel terreno.

È per questo motivo che le colture devono essere lavorate nel momento in cui tutte le erbacce crescono, altrimenti si rischia di distruggere solo una parte delle erbacce.

Termini e condizioni di conservazione

Il farmaco viene conservato in una stanza separata, in cui animali e bambini non hanno accesso. Inoltre, non conservare in scantinati o capannoni in cui ci sono roditori, poiché l'imballaggio danneggiato riduce la durata di conservazione del farmaco. Temperatura di conservazione - da -20 a + 40 ° C, allo stesso tempo, è severamente vietato conservare in frigorifero con il cibo. Al rispetto di tutte le norme, l'erbicida mantiene le sue proprietà per 36 mesi.

Inoltre, non dimenticare che il farmaco è fitotossico per le piante coltivate dicotiledoni, quindi non piantarle vicino a zone coltivate con cereali.

Non mangiare durante la lavorazione e non fumare, altrimenti verrai avvelenato o una fonte di fuoco causerà l'accensione del liquido.

Regole di utilizzo del farmaco Esteron, CE

Spruzzatura delle colture nella fase di accestimento del raccolto e nelle prime fasi di crescita delle malerbe.

Consumo di fluido di lavoro - 200-300 l / ha

Spruzzatura delle colture nella fase di accrescimento del raccolto in primavera.

Consumo di fluido di lavoro - 200-300 l / ha

Spruzzatura delle colture in primavera nella fase di 3-5 foglie di coltura e nelle prime fasi di crescita delle malerbe.

Consumo di fluido di lavoro - 200-300 l / ha

Caratteristiche:

  • Eccellente erbicida sistemico: in un'ora penetra e si diffonde in tutta la pianta, bloccando i processi di crescita. Influenza efficacemente su molte infestanti annuali e perenni, compresi i germogli di radici.
  • Supera tutti gli analoghi di 2,4-D conosciuti in tutto il mondo sia in velocità che in forza della soppressione delle erbacce.
  • L'effetto massimo rispetto ai sali di ammina fornisce tassi di consumo inferiori (1,7-2,0 volte) di acido 2,4-D per 1 ettaro.
  • L'effetto dell'etere sulle erbe infestanti (effetto visivo) si manifesta in 12-18 ore, che è 2-4 volte più veloce che con l'uso di sali di ammina e 10 volte - con sulfoniluree.
  • L'inizio della manifestazione dell'attività erbicida si verifica a una temperatura di + 5 ° C, con altri farmaci di questo gruppo - a + 8-12 ° C.
  • A causa dell'elevata purezza chimica dell'etere, l'Esteron è praticamente privo di volatilità, che elimina la sua perdita nel processo di applicazione.
  • Compatibile con altri erbicidi contro dicotiledoni, così come con graminicidi, insetticidi, fungicidi, regolatori di crescita e fertilizzanti.
  • Dozhdestoyek: non viene lavato via da una pioggia in un'ora dopo l'elaborazione. La sua efficacia in condizioni di siccità non è ridotta.
  • Se conservato a basse temperature (fino a -20 ° C) non congela e non cristallizza, mantenendo la qualità originale del prodotto.

Regolamenti di applicazione:

cultura

oggetto

Il tasso di consumo del farmaco, l, kg / ha

Aspettando termini, giorni (molteplicità di trattamenti)

Metodo di elaborazione, * date di rilascio per lavori manuali e meccanizzati, giorni

Mais (per grano e olio)

Annuali e alcune erbacce dicotiledoni perenni (cardo selvatico)

Spruzzatura delle colture nella fase di 3-5 foglie del raccolto e delle prime fasi di crescita delle malerbe. Il consumo di fluido di lavoro è di 200-300 l / ha.
* —(4)

Frumento invernale, segale

Spruzzatura di colture in una fase di accrescimento della cultura in primavera. Il consumo di fluido di lavoro è di 200-300 l / ha.
* —(4)

Frumento primaverile, orzo

Annuali e alcuni perenni (cardo mariano), erbacce dicotiledoni

Spruzzatura delle colture nella fase di accestimento del raccolto e nelle prime fasi di crescita delle malerbe. Il consumo di fluido di lavoro è di 200-300 l / ha.
* —(4)

Compatibilità con altri pesticidi: Compatibile con derivati ​​sulfonilurea, clopiralid, dicamba. Prima di preparare la miscela di carri armati dei farmaci, si raccomanda di verificare la loro miscibilità fisica in un piccolo contenitore

Periodo di azione protettiva: L'effetto protettivo dell'erbicida viene mantenuto per 30 o più giorni dopo il trattamento.

Velocità di impatto: I primi sintomi dell'azione del farmaco su infestanti annuali sensibili compaiono già 2-3 ore dopo l'applicazione, e sulle piante perenni - dopo 1-2 giorni. La completa distruzione delle infestanti avviene in 3-7 giorni o più.

Tecnologia di applicazione: Viene eseguita un'irrorazione a terra una tantum. Esterone, Kaprovetavlyaet ha il massimo effetto nella lavorazione delle infestanti in crescita attiva, ma si differenzia dagli erbicidi a base del sale di ammina 2,4-D in quanto è altamente efficace anche in condizioni avverse (durante la siccità o in climi freddi).

L'azione dell'erbicida ESTERON, CE è già evidente a + 5-7 ° C. ESTERON, CE è caratterizzato da una bassa volatilità dovuta alla purezza chimica assoluta dell'etere (99,8%), che elimina la sua perdita durante l'uso. Si decompone rapidamente anche nel terreno e non impone restrizioni alla rotazione delle colture. Sulle colture di cereali sono possibili miscele di serbatoi degli erbicidi di esterone, CE e sulfonilurea. Allo stesso tempo il raggio d'azione si espande e le erbe infestanti sono controllate in modo più efficace. Il tasso di consumo dell'estere degli erbicidi, in una miscela, è ridotto a 0,4-0,6 l / ha, a seconda dell'intensità dell'occlusione.

Sul mais ESTHERON, CE viene applicato indipendentemente, dopo aver preparato TROFI 90, CE o in un serbatoio misto con erbicidi a base di rimsulfuron e nikosulfuron quando le colture di mais sono ostruite da granchio, cardo, convolvolo, ambrosia, Maria, belladonna e alcune altre infestanti. Il tasso di consumo dell'erbicida diserbante, CE in una miscela è ridotto a 0,3-0,6 l / ha.

Dopo la raccolta del grano o in coppia, se predominano nel campo le erbacce dicotiledoni, al posto del dosaggio completo della preparazione a base di glifosato è possibile utilizzare la miscela ESTERON, CE / URAGAN FORTE, BP (con una percentuale di consumo di 0,6 + 2,0 l / ha e oltre) . Per combattere l'euforbia con viti e equiseti, il tasso di applicazione è aumentato a 1,0 + 3,0 l / ha e superiore, a seconda dell'intensità dell'ostruzione.

Preparazione della soluzione di lavoro: la soluzione di lavoro viene preparata immediatamente prima della spruzzatura. Per ottenere una soluzione stabile e altamente dispersa, miscelare accuratamente la preparazione nella confezione originale prima della preparazione. Spruzzatore del serbatoio 1/3 riempito con acqua. Aggiungi la quantità richiesta del farmaco, in base a un riempimento dello spruzzatore, accendi l'agitatore. Aggiungere acqua a tutto volume e mescolare la miscela. Il contenitore vuoto viene sciacquato più volte con acqua e versato nel serbatoio di spruzzatura. La preparazione della soluzione di lavoro e il riempimento dello spruzzatore vengono eseguiti in siti speciali, che sono ulteriormente sottoposti a neutralizzazione. Il consumo consigliato della soluzione di lavoro è 200-300 l / ha. Per evitare l'intasamento degli spruzzatori, si consiglia di utilizzare acqua pulita. Per ottenere la massima efficienza, il farmaco deve essere applicato con l'aiuto di apparecchiature ben regolate e applicate uniformemente sulla superficie del foglio. Si consiglia di utilizzare ugelli a fessura, che forniscono una dimensione media di goccioline durante la spruzzatura. Dopo aver usato il prodotto, risciacquare bene lo spruzzatore e le relative apparecchiature con acqua. Temperatura per uso di droghe: da +8 a + 25 ° С. Evitare l'uso del farmaco durante l'attesa per il gelo la notte dopo il trattamento o immediatamente dopo. La spruzzatura viene effettuata al momento della crescita attiva delle infestanti nella fase di 2-10 foglie in annuali e 10-15 cm (rosette) in infestanti dicotiledoni perenni.

fitotossicità: Fitotossico per piante coltivate a latifoglie (dicotiledoni). Piante di cereali resistenti agli erbicidi, comprese le colture di cereali. Il massimo grado di stabilità nella fase di accestimento.

La possibilità di resistenza: Quando si usano erbicidi a base di 2,4-D, la resistenza delle erbacce dicotiledoni non viene osservata. Tuttavia, con molti anni di utilizzo annuale, può verificarsi l'accumulo di specie infestanti nell'agofitocenosi, che mostra resistenza a 2,4-D.

Stoccaggio di droga: Conservare in conformità con i requisiti della legislazione vigente in un locale asciutto, ben ventilato e appositamente progettato nella confezione integra del produttore. Temperatura di stoccaggio da -20 a + 40 ° C. Il prodotto è ignifugo e antideflagrante.

Periodo di validità: 3 anni dalla data di produzione.

Guarda il video: Global Warming or a New Ice Age: Documentary Film (Dicembre 2019).

Загрузка...