Informazioni generali

Coltivazione di tartufi a casa

È molto vantaggioso vendere prelibatezze, poiché il loro costo è elevato. E avendo deciso di avviare un'attività legata alla vendita di una tale categoria di prodotti, pensa alla coltivazione del tartufo. Questa è una prelibatezza apprezzata in tutto il mondo. Crescono in climi caldi. È piuttosto difficile "riprodurre" le condizioni naturali per la coltivazione del tartufo in Russia. Ma alcuni imprenditori riescono ancora a stabilire una stabile attività di allevamento e ulteriore implementazione di un gustoso fungo.

Il tartufo è un fungo molto raro che cresce sul territorio del Portogallo, Italia, Francia. Solo in rari casi si trovano nelle foreste della Russia. La complessità della loro collezione sta nel fatto che crescono a una profondità di 30 cm sotto terra - li stanno cercando con cani o maiali appositamente addestrati. Detto questo, non sorprende che il costo del tartufo sia così elevato.

Se sei interessato all'idea di coltivare funghi deliziosi, preparati alle difficoltà: l'occupazione è piuttosto complicata. Considera come coltivare i tartufi a casa e come stabilire i canali di vendita.

La nostra valutazione aziendale:

Investimento iniziale: 200.000 rubli.

La saturazione del mercato è bassa.

La difficoltà di avviare un'impresa è 8/10.

Tartufi in crescita: "per" e "contro"

Coltivare tartufi in casa è molto diverso dalla tecnologia utilizzata dagli agricoltori privati, ad esempio nella coltivazione di funghi ostrica o funghi. Vale la pena preparare per molte difficoltà: il compito non è facile. Quali difficoltà attendono l'imprenditore che ha deciso di dominare questa zona?

  • Per stabilire la coltivazione artificiale del tartufo, è necessario trovare un capitale iniziale impressionante - è necessario acquistare materiale di semi costosi per affittare un appezzamento di terreno.
  • Dovremo cercare dove acquistare il micelio al tartufo: ci sono pochissimi fornitori di sementi di qualità. Non fa male studiare attentamente il problema, al fine di distinguere il micelio non idoneo da quello che alla fine produrrà un raccolto abbondante di funghi pregiati.
  • Crescere tartufi come business significa un lungo periodo di recupero. Non raccoglierai il tuo primo raccolto in meno di 5 anni. Durante questo periodo, investirai solo nella causa della finanza, senza ricevere alcun ritorno.

Ma il vantaggio principale di questa idea di business, che copre tutti i suoi difetti - la possibilità di ottenere alti profitti dalla vendita del prodotto finito! La vendita di tartufi, se trovi canali di vendita redditizi, porterà un reddito impressionante all'imprenditore. E sarà facile trovare compratori di funghi, considerando che nel nostro paese praticamente nessuno è coinvolto in questo business - una parte significativa del prodotto viene acquistata all'estero ad un prezzo esorbitante.

Scegliere un posto per piantare tartufi

La tecnologia di coltivazione del tartufo è piuttosto complicata. Se non rispetti determinate condizioni, non otterrai un raccolto. Pertanto, affrontare la questione con piena responsabilità! Altrimenti, potrebbe rivelarsi in questo modo: spenderai solo i soldi, ma non otterrai alcun profitto.

Bene, se hai l'opportunità di parlare con i "contadini" già esistenti che vendono con successo i tartufi coltivati ​​da soli. Allora vedrai personalmente la tecnologia e scoprirai le molte sfumature del caso.

La coltivazione del tartufo può essere effettuata in 2 modi:

  • Nella serra Qui dovremo occuparci della costruzione di serre, dove il microclima ottimale per la crescita e lo sviluppo dei funghi sarà mantenuto per tutto l'anno. Per fare questo, le serre dovranno essere automatizzate - acquistare termostati per il riscaldamento e l'umidificazione della terra e dell'aria. Coltivare funghi al tartufo in una serra ti costerà di più - spenderai almeno 200.000 rubli per costruire e attrezzare una serra di dimensioni sufficienti. Poiché lo sbarco del micelio viene effettuato a una profondità considerevole, devono essere portati sul sito grandi volumi di terra fertile, e ciò implica anche costi significativi.
  • Nell'area aperta In questo caso, le condizioni di crescita saranno prossime al naturale. Ma questo metodo è adatto solo per le regioni meridionali, dove non è molto freddo in inverno. Nella parte settentrionale del nostro paese c'è un'alta probabilità che i funghi piantati moriranno quando fuori fa troppo freddo - non otterrete un raccolto. Ci vorrà un suo appezzamento di terra, meglio - in una zona boscosa. Nell'area aperta, i tartufi sono piantati sotto giovani alberi - quercia, faggio, noce.

La coltivazione del tartufo nero dovrebbe essere effettuata in un luogo che soddisfi determinati criteri:

  • pH del terreno - non inferiore a 7,5
  • Territori - piatti, senza alti tumuli e fosse basse
  • Il terreno dovrebbe contenere una grande quantità di humus e calcio. La presenza di pietre nel terreno non è consentita
  • Prima di piantare il micelio, viene sempre eseguito un accurato trattamento meccanico della terra, che deve essere ben areato.

La presenza vicino alle erbacce e ad altri tipi di funghi non è consentita

Hai già trovato un posto adatto per gestire una "fattoria"? Quindi, puoi procedere allo sbarco del micelio.

Tecnologia di coltivazione del tartufo

Formate artificialmente diversi tipi di tartufo: bianco, nero e cinese. Ma non si può dire che la coltivazione del tartufo bianco sia qualcosa di molto diverso dalla coltivazione di specie nere di funghi. La differenza qui è più precisamente nelle caratteristiche del gusto del prodotto finito. Di conseguenza, il costo del tartufo in vendita varierà leggermente. Se c'è una tale opportunità, inizia con la coltivazione del fungo nero - nel mercato è più prezioso. Questo ti farà risparmiare una lunga ricerca di acquirenti in futuro.
Il costo del micelio varia da 300 rubli per 100 grammi ed è venduto in un substrato speciale che può essere piantato immediatamente sul sito. Compra semi da un venditore di fiducia!

Se decidi di sperimentare con i tartufi in crescita, devi essere paziente. Forse sarai tu a poter allevare uno strano fungo proprio sotto la tua finestra. E anche se non diventi una piantatrice di funghi milionari, puoi certamente gustare i piatti aromatici e unici con l'aggiunta di tartufo.

Dove crescono i funghi?

I tartufi crescono in tutto il mondo: in Europa, Asia, Nord America e Nord Africa. Ogni specie ha il suo habitat. Tartufo nero Perigord cresce nelle foreste di querce, faggi e carpini nel sud della Francia, nel nord Italia, in Spagna e in Svizzera.

Tartufo estivo (anche nero) distribuito in Europa centrale, Scandinavia, Asia centrale, Russia e Crimea. I giacimenti del tartufo estivo e molte altre specie di questo fungo si trovano in Ucraina: nella Transcarpazia, nei Carpazi, nelle regioni di Vinnitsa e Kiev, dove crescono boschi di querce e faggi.

Forse sono in altri posti del nostro paese, solo la gente non lo sa. Accadde che, per ignoranza, nutrissero animali domestici con questi costosi funghi esotici. Per trovare funghi sotterranei, il vecchio metodo è ancora usato: suini e cani appositamente addestrati.

I maiali possono sentire l'odore di prede per 20-25 m, ma distruggono il terriccio e spesso mangiano il ritrovamento. Pertanto, i cani sono più spesso preferiti, anche se hanno bisogno di essere addestrati più a lungo. Puoi fare a meno di questi aiutanti, concentrandoti sulle mosche rosse che depongono le uova vicino ai tuberi di tartufo e sciamano su questo posto.

È possibile crescere a casa?

La questione se sia possibile coltivare tartufi da soli a casa è rilevante oggi per due motivi. In primo luogo, si tratta di prezzi esorbitanti per questo prodotto di delicatezza: da 1000 hryvnia a diverse migliaia di euro per chilogrammo. In secondo luogo, in Ucraina, il tartufo è elencato nel Libro rosso, il che significa che è vietato raccoglierlo in natura e venderlo nel nostro paese.

Tartufo bianco impossibile riprodursi artificialmente. Al contrario, le specie nere sono state a lungo coltivate in Europa e in Cina. Pertanto, creando le condizioni necessarie, è possibile ottenere un raccolto di tartufi a casa.

Condizioni di crescita

I tartufi in crescita possono avere successo a casa. Ciò richiede un clima, un terreno e un albero adatti che il fungo ama.

Questa condizione è importante non tanto per i funghi quanto per l'albero ospite, ad esempio per la quercia. Il clima continentale dell'Ucraina è favorevole a questo riguardo: è piuttosto caldo e umido. La temperatura estiva desiderata è di 22 ° C.

Preparazione del terreno

  1. Il terreno dovrebbe essere sabbioso-argilloso, ricco di minerali come calcio, azoto, ferro e zolfo.
  2. Il suolo dovrebbe essere fertilizzato con l'humus.
  3. La terra dovrebbe essere ripulita dalle pietre e dalle erbacce e allentata.
  4. Non ci dovrebbero essere altri micelio nel luogo prescelto, essi competeranno tra di loro.
  5. Il pH del terreno non dovrebbe essere inferiore a 7,5.

Tecnologia di coltivazione australiana

Cosa e come fare per coltivare il profumato tartufo a casa, gli australiani lo sanno. La loro tecnologia rimane la più vincente dal 1995. In un anno, 1 ettaro produrrà 4 kg, e in 5-6 anni - fino a 20 kg.

Questo metodo ha avuto successo per più di 20 anni in Australia, dove non c'è mai stato il tartufo e in altri paesi. Inoltre, sarà produttivo in Ucraina, dove i funghi e così crescono allo stato selvatico. Naturalmente, sono richiesti costi materiali e sforzi costanti, soprattutto nei primi anni. Ma poi ripagherà tutto, dato il costo attuale dei funghi.

Le nocciole e le pietre di peduncolato comuni, che sono comuni in Ucraina, sono adatte a questo scopo. Le piantine di questi alberi sono più adatte per l'infezione rispetto ai giovani alberelli, poiché inizialmente non sviluppano il fusto, ma la radice. La micorriza si svilupperà insieme ad essa.

Per l'infezione devi comprare micelio di tartufo nero e elaborare le piantine per loro. Sono lasciati per un paio di settimane in condizioni sterili, dando al micelio l'opportunità di mettere radici. Dopo di ciò, piantine sono piantate su un terreno con terreno preparato. La micorriza sopravvive infine durante l'anno, fino a quando i getti raggiungono i 20 cm di altezza e le radici di 50 cm di lunghezza. Per tutto questo tempo è necessario attenersi alla quarantena.

Piantare piantine

Germogli infettati con micelio di tartufo possono essere piantati in piena terra in tarda primavera. Il terreno dovrebbe essere battuto in anticipo con erbicidi. glufosinato di ammonio (si decompone rapidamente nel terreno).

Ogni piantina dovrebbe avere abbastanza spazio, non più di 500 pezzi per ettaro. È consigliabile aderire allo schema - da 5 a 4 m. La profondità del foro non è inferiore a 75 cm, quindi la radice dell'albero sarà protetta dal gelo e dai parassiti. L'acqua viene versata nel buco, il germoglio è coperto di terra, compattato e annaffiato di nuovo. Sotto ogni pianta, versa del pacciame dai terreni forestali con le foglie dello scorso anno entro un raggio di 40 cm e copre quest'area con un film.

Cura del tartufo

I primi due anni dopo l'atterraggio necessità di mantenere la sterilità del sito. Per questo è necessario combattere le erbacce. Non possiamo permettere l'apparizione dei parassiti principali - conigli e maiali, così come insetti pericolosi per funghi - punteruoli e scarafaggi neri.

La fertilizzazione produce fertilizzanti NPK complessi e una piccola quantità di fertilizzanti a base di micronutrienti: ferro, magnesio, zinco, boro e rame.

Guarda il video: Tartuficoltura: è possibile coltivare tartufi by Teleskianto (Luglio 2019).