Informazioni generali

La dieta dei cigni allo stato selvatico

Risposta: è impossibile.
In generale, assolutamente, nessun modo.
Nutrendo gli uccelli nella stagione calda, una persona arreca enormi danni agli uccelli. Hanno attenuato gli istinti naturali per trovare cibo, condizioni naturali favorevoli e diventano quasi docili. Anche. Gli uccelli non possono essere nutriti con pane, patatine. Lo stomaco di un'anatra selvatica non è in grado di digerire questo cibo e l'uccello muore.
In nessun caso le anatre possono essere alimentate in inverno con pane e pangrattato: questo farà gonfiare lo stomaco e potrebbe morire.

Particolarmente pericoloso è il pane nero, che può causare una grave fermentazione nell'apparato digerente degli uccelli acquatici.
Ieri ero molto arrabbiato con il mio collega, che mi diede un'occhiata alle foto di un germano reale con una nidiata di anatroccoli vicino alla loro dacia e indicò una pagnotta di pane pesante che giace su un'isola nel canale: "diamo loro il pane, dagli da mangiare!" Alle mie obiezioni, il pane è pane cattivo, lei, Zalepetala: "ma mangiano, ma nei villaggi hanno sempre dato da mangiare alle anatre domestiche con il pane, ma tutti i giardinieri danno loro il pane." E notate che, un giornalista di un giornale scientifico con un nome patetico. luce alle masse. Che dire della maggior parte dei cittadini ha dato Dalla scienza? E ora, dopo tutte le riforme scolastiche, temo che dovremo educarci a vicenda su vari temi.
Quindi analizzeremo gli "Argomenti" del mio collega.
1. "Mangiano".
Mangia, certo. Anche i cani hanno vinto molto volentieri brontolii, zucchero e biscotti. Ma dai da mangiare al tuo cane con lo zucchero? Io penso di no - dopo tutto, il veterinario ti ha immediatamente detto che è molto dannoso per il suo dolce - per i suoi antenati selvatici nessuno ha cotto biscotti al cioccolato. Non senza ragione nei negozi che vendono cracker speciali per cani. Non cibo secco, ovvero prelibatezze.
E chi è il pane per gli antenati degli uccelli selvatici? Dove in natura hanno preso grano macinato, sale e lievito? Il loro sistema digestivo non è assolutamente adatto per l'elaborazione di quanto sopra. Hanno ricevuto il sale nelle quantità di cui avevano bisogno dal loro cibo naturale - da pesce, rane, erba bassa e lenticchia d'acqua. Una quantità maggiore può essere mortale per loro: pane o biscotti salati portano alla morte di uccelli da avvelenamento da sale.
2. "Nei villaggi delle anatre domestiche alimentate con pane".
Non so come, in epoca pre-rivoluzionaria, lei non vivesse, e in epoca sovietica, in Breznev non assetati di sangue, era spesso possibile vedere nonne con sacchetti di pane a strisce - "al Korm Bird". L'uccello era inteso come polli domestici, oche, anatre. Il feed composto "Get it" era difficile. Il fatto che i contadini e gli abitanti dei sobborghi non nutrissero le oche e le anatre con il cibo più sano non era sorprendente - il cibo del popolo sovietico era ben lontano dall'ideale, non solo per il famigerato "disavanzo". Bene, la cosa più importante è che il pollame è stato rilasciato in breve tempo. È destinato al macello, il che significa che deve essere completamente ingrassato, e che cosa e come. Se solo non ha battuto una tasca e non era in perdita.
Le anatre selvatiche che alimentate per il macello? Quindi, se la pensi così, è meglio comprare una pistola, prendere una licenza e andare a caccia, se i tuoi principi lo consentono. Non sono un sostenitore della caccia "sportiva", ma almeno sarà più onesto.
3. "Tutti lo fanno".
Chi sono questi "tutti"? Prevalentemente, le donne anziane e i genitori con bambini differiscono nella loro particolare grazia. Con la prima, tutto è chiaro: le persone che ora hanno più di 70 anni sono i bambini della guerra e il periodo del dopoguerra. E non nutrono gli uccelli, ma loro stessi, quei piccoli bambini che loro stessi erano, che volevano mangiare, ma non c'era niente. Gli uccelli sono indifesi, chi si prenderà cura di loro? È difficile, quasi impossibile convincerli che fanno del male agli uccelli. Non ascolteranno i più giovani, non sono amici di Internet. Ma i giovani che sono in grado di google almeno possono facilmente cambiare il loro atteggiamento nei confronti degli uccelli. Non credo che tutte le madri con bambini piccoli abbiano l'intelligenza del livello della moglie sensazionale di un calciatore, ei padri di questi bambini sono del livello del calciatore stesso.
Ai tuoi figli piace "Dai da mangiare agli uccelli"? E solo, senza nutrirsi, non possono guardare? Personalmente, in questo caso, l'approccio descritto da una giovane donna è vicino a me: instillare nei tuoi figli amore e rispetto per gli animali, e questo atteggiamento amorevole e riverente verso tutti gli esseri viventi sarà trasmesso e riflesso in tutte le loro azioni. Bene, se pensi ancora che l'alimentazione non può essere fatta, allora segui il consiglio degli esperti:
Da un punto di vista nutrizionale, gli uccelli in questi casi sono meglio trattati con farina d'avena con verdure crude e bollite, cereali germogliati - avena, orzo, grano. Anche se questo cibo non è naturale per gli uccelli acquatici e, secondo alcuni ornitologi, influisce negativamente sulla loro digestione e sul metabolismo generale.
Come mangime, è meglio usare diversi grani, ma non duri, ma leggermente bolliti. L'orzo perlato farà l'orzo. Particolarmente utile sarà il grano germinato. Solo nel caso in cui l'alimentazione delle anatre sia diventata un'attività preferita per te e per i tuoi figli, fai scorta di cibo per il pollame (di solito è venduto nei mercati o in negozi specializzati. Anatre e cigni ti saranno grati!
Non sono affatto sicuro di quest'ultimo, ed è per questo.
Durante il volo d'autunno verso i terreni di svernamento, una parte degli uccelli si ferma in città, dove, secondo la tradizione consolidata, la popolazione li nutre. Dalle mani di un uomo è molto più facile da mangiare.
Detto questo, una parte degli uccelli acquatici preferisce l'alimentazione artificiale a quella naturale e spesso rimane in inverno in luoghi in cui il cibo normale non è sufficiente per loro.
E poi gli uccelli cadono in un circolo vizioso: il cibo non è sufficiente - richiedono nutrimento aggiuntivo da parte delle persone, le persone vengono nutriti - significa che non devi cercare te stesso. Inoltre, a volte le persone condannano di nuovo gli uccelli a morte, attirandoli in estate: non possiamo sapere quale sarà il prossimo inverno, e gli uccelli che rimangono in città e cadranno in forte freddo, moriranno, si congelano nel ghiaccio o semplicemente dal freddo. Sarebbe meglio se volassero via.
La seconda ragione - la ragione principale per cui gli uccelli non volano via in inverno è l'uomo. Nutrendo gli uccelli nella stagione calda, una persona arreca enormi danni agli uccelli. Hanno attenuato gli istinti naturali per trovare cibo, condizioni naturali favorevoli e diventano quasi docili.
Non c'è nulla di buono nel fatto che un uccello selvatico che non ha proprietario e nessuno da proteggere, si addomestica e inizia a fidarsi troppo delle persone. Le persone sono conosciute per essere molto diverse. E lascia che gli uccelli siano protetti da loro dall'istinto di autoconservazione senza ombra di dubbio.
conclusione:
Nutrire gli uccelli acquatici per salvarli dovrebbe essere solo durante i periodi estremi di svernamento, ad esempio con una forte diminuzione della temperatura (- 15 - 20 xB0c e sotto), e solo in luoghi affollati di uccelli (più di 200 individui), nonché in presenza di uccelli danni fisici quando gli uccelli acquatici possono essere sul punto di morire. E non pane, ovviamente, non pane. Ti prego di ripubblicare. È necessario sapere. Autore: Maria Goryntseva.

È possibile dare da mangiare alle anatre con il pane nello stagno

  • Prima di tutto, nessun uccello selvatico può essere alimentato del pane nero.

Dare alle anatre il pane nero è ancora più pericoloso del bianco. Il pane nero contiene più ingredienti: malto, miele (artificiale), spezie. Anche una piccola quantità di esso provoca istantaneamente l'attaccamento allo stomaco, la fermentazione e il gonfiore dell'intestino o la torsione dell'intestino in un uccello.

2. Non puoi nutrire le anatre con patatine o popcorn - questo è un cibo alieno per loro e il loro stomaco non è in grado di digerirlo, il che porta ad una morte rapida e dolorosa. 3. È impossibile nutrire i dolci agli uccelli selvatici (specialmente il cioccolato, persino i panini nella glassa di cioccolato!) 4. È vietato alimentare anatre e prodotti salati (ad esempio cracker di sale o pane) - potrebbero venire avvelenamenti da sale. 5. Il pane bianco porta anatre molto più male che bene. E ora, in particolare, perché le anatre sono dannose per nutrirsi di pane bianco. Nella dieta naturale degli uccelli selvatici non c'è nulla di simile alla composizione del pane. Il pane a base di farina bianca non è solo cibo spazzatura per gli animali, è il peggiore che possa essere per loro! La ragione è che non c'è nulla nel pane tranne i carboidrati, ad es. per gli animali, non fornisce alcun valore. Anche se le sue anatre mangiano con piacere. Ma è improbabile che un'anatra ben nutrita cerchi il cibo in modo naturale. Di conseguenza, non riceverà i nutrienti di cui ha bisogno, in particolare le vitamine D ed E, così come il manganese. E presto malato. Infatti, dando da mangiare agli uccelli, li condannate a morte in gravi sofferenze.

A causa del pane, le anatre sviluppano una malattia dal nome poetico "Angel Wings". Questo è quando, a causa di una dieta malsana, le ali degli uccelli iniziano ad andare via, e non a riposare contro il corpo. Le piume in crescita diventano sanguinose, pesanti e arricciate. Di conseguenza, la forma e l'ampiezza delle ali cambiano: vengono sollevate e messe da parte. Per questo motivo, gli uccelli perdono la capacità di volare. E la condizione è incurabile! Si sviluppa a causa dell'elevato apporto calorico e di livelli eccessivi di proteine ​​e carboidrati. Spesso il pane non viene mangiato a causa della comparsa di muffa su di esso. Qui non può mai essere alimentato agli uccelli selvatici - la muffa è assolutamente controindicata per le anatre. Può innescare una malattia mortale, l'aspergillosi. L'infezione colpisce l'apparato respiratorio e le membrane sierose. Questa malattia è rapida e difficile da diagnosticare. Con il decorso rapido, la morte dell'uccello avviene a 2-6 giorni dall'infezione. Ricevendo cibo costantemente (e non solo pane), le anatre diventano pigre e non cercano di procurarsi da mangiare. Si nutrono solo di ciò che una persona dà loro e non ricevono i micronutrienti necessari, le vitamine. Ciò porta a una riduzione della durata di vita dell'uccello. Nutrire le anatre con il pane è come dare da mangiare ai bambini piccoli con fast food dannoso.

Gli uccelli si abituano a questo cibo e non vogliono più mangiare altro cibo sano. Consumando spesso pane ad alto contenuto calorico, le anatre aumentano rapidamente di peso e diventa difficile per loro volare e fuggire dal pericolo. È anche pericoloso nutrire le anatre negli stagni cittadini dal fatto che gli uccelli, ottenendo cibo costante, si moltiplicano rapidamente. In un gruppo di uccelli molto affollato, iniziano a svilupparsi epidemie infettive. Inoltre, i pezzi di pane non mangiati dalle anatre inquinano gli stagni e portano alla proliferazione e alla fioritura delle alghe velenose. Quelli, a loro volta, diventano la causa dell'aspetto nell'acqua di molti parassiti e tutte le creature viventi in esso diventano vulnerabili alle infezioni. Spesso agli stagni, dove rimangono i pezzi di pane, i ratti cominciano a fluire.

Gli zoologi chiedono di nutrire gli uccelli acquatici solo durante i periodi di svernamento estremo, quando la temperatura scende bruscamente sotto i -20 gradi, e solo in luoghi di raccolta di uccelli (greggi di oltre 200 individui) o quando soccorrono gli uccelli con ferite fisiche, quando possono morire senza l'aiuto umano.

È possibile nutrire il pane di anatre domestiche e selvatiche

Non è consigliabile nutrire le anatre selvatiche con il pane perché sono adattate al foraggiamento in condizioni naturali e, pertanto, l'alimentazione porta al fatto che hanno il loro istinto di produzione alimentare attenuato. Di conseguenza, con una buona esca, le anatre selvatiche cessano di volare verso paesi caldi per trovare cibo a causa della quantità sufficiente di cibo nel luogo in cui vivono. E poiché le condizioni di temperatura possono cambiare drasticamente, e l'esca può essere incostante, le anatre selvatiche possono morire di fame.

Nutrire il pane

Nutrire le anatre domestiche con il pane porta al fatto che il pane fresco si gonfia nello stomaco e provoca un blocco intestinale. Il pane contiene una grande quantità di carboidrati, il valore nutrizionale di questo prodotto è molto basso. Anche con un buon sistema digestivo, l'uccello sta guadagnando la massa grassa in eccesso, che influisce negativamente sulla qualità delle funzioni produttive della carne e dell'anatra. Molti allevatori di pollame sostengono che nutrire gli uccelli con il pane non li danneggi molto.

Ma dal momento che oggi c'è una vasta selezione di vari alimenti, l'inclusione nella dieta del pane è poco pratica. Pertanto, se l'agricoltore ha una grande quantità di pane e prodotti a base di pane, allora può essere aggiunto al piccolo borghese non per le anatre, ma per i maiali. Il pane ammuffito e i cracker con la muffa sono alimenti pericolosi per gli uccelli e gli animali della fattoria. Un tale prodotto può causare una malattia come l'aspergillosi. La malattia è pericolosa, causa la mortalità dopo due giorni e non può essere curata. Pertanto, il pane con la muffa è proibito, non può essere usato per nutrire animali e uccelli.

La dieta dei cigni allo stato selvatico. Cosa dare ai cigni sul lago.

I cigni sono uccelli acquatici della famiglia anatra degli anseriformi. Non sanno come immergersi, quindi prendono il cibo in acque poco profonde. La loro dieta è dominata da piante acquatiche, vermi, crostacei e molluschi. Ciò che mangiano i cigni dipende dal loro habitat e dalla loro stagione. Un uccello adulto mangia 3-4 chili di cibo al giorno. Cosa mangiano i cigni in natura? I cigni sono forti e resistenti. La struttura del corpo e i muscoli sviluppati consentono loro di nuotare bene. Per procurarsi del cibo, l'uccello abbassa il collo nell'acqua fino a una profondità di un metro e cattura col becco tutto ciò che cade nell'acqua, nel limo sul fondo dell'acqua poco profonda o vicino alla riva. Catturando il cibo, l'acqua viene drenata e le sostanze commestibili sono separate da un linguaggio sensibile. Ecco come un cigno tromba produce la maggior parte del suo cibo. In natura, i cigni si nutrono dei seguenti tipi di cibo: vegetazione acquatica (lenticchia d'acqua, alghe), insetti e le loro larve, conchiglie, piccoli pesci e anfibi.

I cigni strappano foglie di rami di salice all'acqua, erba costiera. Amano mangiare cereali nei campi: miglio, mais, cereali. Le abitudini alimentari di alcune specie di cigni sono mostrate nella tabella.

Specie Preferenze Piccolo cigno e muto Cibo vegetale, piccolo pesce Cigno trombettista Cibo estratto in acqua e fanghi Cigni canadesi e americani Mais e patate Cigni e tundra cigni Le patate lasciate nei campi dopo aver raccolto il loro giovane il cigno si nutre di vegetazione, vegetazione e piante, vegetazione, vegetazione. pesce, lumache, caviale e crostacei. Cosa mangiare in inverno? I cigni tollerano facilmente il freddo. Nel freddo, praticamente non si muovono, premendo le loro zampe sotto il corpo o muovendosi molto lentamente, in modo da non consumare energia. Quando i serbatoi nel nord-ovest sono coperti di ghiaccio, gli uccelli si spostano verso i laghi meridionali privi di ghiaccio e le coste del mare, dove si alimentano fino alla prossima primavera. In inverno, alla ricerca di cibo, i cigni, i cigni, un trombettiere e altre specie volano intorno ai campi, mangiando i resti di erba e cereali da loro. Gli ornitologi dicono che d'inverno i cigni sani dovrebbero essere alimentati solo quando la temperatura scende a meno 15 °. Cosa può nutrire i cigni? Nell'habitat naturale dei cigni è meglio non nutrirsi affatto. Si abituano ai "luoghi del pane" e non vogliono ottenere da soli il proprio cibo. Con l'arrivo del freddo, gli uccelli soffrono, non possono orientarsi e volano via alla ricerca di bacini non ghiacciati. Di conseguenza, iniziano a ferire e possono morire. La persona che allatta gli uccelli dovrebbe sapere cosa mangia il cigno e seguire le seguenti regole: Non dovresti dare loro il pane nero, è scarsamente assorbito e può portare a malattie del tratto gastrointestinale. Il pane bianco degli uccelli può essere alimentato in piccole quantità. Non dare da mangiare agli uccelli con cibo avariato: è mortale! Nel cigno freddo è utile dare le verdure crude tritate o bollite fino a metà cottura, riso al vapore e miglio. Nel gelo, il cibo complementare perfetto sarà una miscela di cereali o foraggi misti senza sale.

Gli organi digestivi di questi uccelli sono progettati in modo che possano lavare il cibo con l'acqua, in modo che i mangimi dovrebbero essere gettati in acqua o sul bordo della riva. Peculiarità di nutrire gli uccelli a casa. I cigni si alimentano giorno e notte. Il whooper, il cigno reale, il trombettista e le specie di tundra al giorno possono consumare cibo fino al 25% del proprio peso. In cattività, i cigni si abituano a una dieta versatile, principalmente al cibo di origine vegetale. Si abituano rapidamente alle persone, si fidano di loro e mangiano tutto ciò che presentano.

Le mangiatoie con il cibo sono depositate a terra direttamente sull'acqua o sul ghiaccio. Sono farciti con mangime per uccelli e altri alimenti secchi. Gli allevatori di cigni devono sapere cosa mangiano. Nel menu standard degli uccelli domestici includono: cereali: avena, miglio, orzo, grano, pane, verdure tritate finemente: carote, cavoli, patate lesse, verdure tritate.

Il cibo è posto in una bacinella con acqua pulita, vicino alla quale è attrezzato un luogo sommerso. Per fare questo, posare l'altezza della cucciolata di 30-40 cm, che funge anche da cibo aggiuntivo per i cigni. Con improvvisi sbalzi di temperatura, malattie, morte di un compagno di vita, è necessario nutrire i cigni con particolare attenzione. È necessario aggiungere vitamine e integratori minerali alla normale dieta.

Gli uccelli non sono schizzinosi, al posto dell'acqua, sono felici di bere latte e le uova e la produzione di carne sostituiranno completamente il cibo animale, che il cigno potrebbe trovare indipendentemente in natura. В холодное время года, с октября до мая, в рацион лебедей в зоопарках включают 0,5% дрожжей. В неволе молодняку лебедей дают пшенную кашу, сваренные вкрутую яйца, фарш из рыбы и мяса. Заключение Рацион лебедей состоит из растительной и животной пищи. В естественной среде обитания питаются лебеди преимущественно тем, что могут добыть сами: водной и прибрежной растительностью, насекомыми, рыбой. Nei campi si nutrono di piante coltivate: mais, cereali, alcune specie mangiano patate crude. Nella dieta del pollame la gente fa una varietà - verdure, pane, cereali.

Cosa alimenta i cigni nello zoo. Nutrire i cigni in cattività

Quando si mantengono i cigni negli zoo o nelle fattorie private, non è sempre possibile fornire agli animali cibo naturale.

Quindi i cigni possono ricevere cibo da vari cereali (avena, orzo, miglio, grano) e verdure crude grattugiate (ad esempio cavoli e carote). Puoi dar loro da mangiare con mangime pronto composto da 60% di cereali, 35% di proteine ​​e 5% di minerali e vitamine.

Perché non dare da mangiare alle anatre con il pane

Lo stomaco di un'anatra selvatica non è in grado di digerire questo cibo e l'uccello muore. In nessun caso le anatre possono essere alimentate in inverno con pane e pangrattato: questo farà gonfiare lo stomaco e potrebbe morire. Particolarmente pericoloso è il pane nero, che può causare una grave fermentazione nell'apparato digerente degli uccelli acquatici.

Cosa mangiano i cigni in natura?

I cigni sono forti e resistenti. La struttura del corpo e i muscoli sviluppati consentono loro di nuotare bene.

Per procurarsi del cibo, l'uccello abbassa il collo nell'acqua fino a una profondità di un metro e cattura col becco tutto ciò che cade nell'acqua, nel limo sul fondo dell'acqua poco profonda o vicino alla riva.

Catturando il cibo, l'acqua viene drenata e le sostanze commestibili sono separate da un linguaggio sensibile. Ecco come un cigno tromba produce la maggior parte del suo cibo.

In natura, i cigni si nutrono dei seguenti feed:

  • vegetazione acquatica (lenticchia d'acqua, alghe),
  • insetti e le loro larve,
  • conchiglie,
  • piccoli pesci e anfibi.

I cigni strappano foglie di rami di salice all'acqua, erba costiera. Amano mangiare cereali nei campi: miglio, mais, cereali.

Le abitudini alimentari di alcune specie di cigni sono mostrate nella tabella.

Il cigno trombettiere nutre i suoi piccoli con vegetazione, insetti, pesci di taglia media, lumache, caviale e crostacei.

Cosa mangiare in inverno?

I cigni tollerano facilmente il freddo. Nel freddo, praticamente non si muovono, premendo le loro zampe sotto il corpo o muovendosi molto lentamente, in modo da non consumare energia.

Quando i serbatoi nel nord-ovest sono coperti di ghiaccio, gli uccelli si spostano verso i laghi meridionali privi di ghiaccio e le coste del mare, dove si alimentano fino alla prossima primavera.

In inverno, alla ricerca di cibo, i cigni, i cigni, un trombettiere e altre specie volano intorno ai campi, mangiando i resti di erba e cereali da loro.

Gli ornitologi dicono che d'inverno i cigni sani dovrebbero essere alimentati solo quando la temperatura scende a meno 15 °.

Cosa può nutrire i cigni?

Nell'habitat naturale dei cigni è meglio non nutrirsi affatto. Si abituano ai "luoghi del pane" e non vogliono ottenere da soli il proprio cibo.

Con l'arrivo del freddo, gli uccelli soffrono, non possono orientarsi e volano via alla ricerca di bacini non ghiacciati. Di conseguenza, iniziano a ferire e possono morire.

La persona che allatta gli uccelli dovrebbe sapere cosa si nutre il cigno e osservare le seguenti regole:

  1. Non puoi dare loro il pane nero, è mal digerito e può portare a malattie del tratto digestivo.
  2. Il pane bianco degli uccelli può essere alimentato in piccole quantità.
  3. Non dare da mangiare agli uccelli con cibo avariato: è mortale!
  4. Nel cigno freddo è utile dare le verdure crude tritate o bollite fino a metà cottura, riso al vapore e miglio.
  5. Nel gelo, il cibo complementare perfetto sarà una miscela di cereali o foraggi misti senza sale.

Gli organi digestivi di questi uccelli sono progettati in modo che possano lavare il cibo con acqua, quindi il cibo deve essere gettato in acqua o sul bordo della riva.

Caratteristiche degli uccelli a casa

I cigni si nutrono sia di giorno che di notte. Il whooper, il cigno reale, il trombettista e le specie di tundra al giorno possono consumare cibo fino al 25% del proprio peso.

In cattività, i cigni si abituano a una dieta versatile, principalmente al cibo di origine vegetale. Si abituano rapidamente alle persone, si fidano di loro e mangiano tutto ciò che presentano.

Le mangiatoie con il cibo sono depositate a terra direttamente sull'acqua o sul ghiaccio. Sono farciti con mangime per uccelli e altri alimenti secchi.

Gli allevatori di cigni devono sapere cosa mangiano. Nel menu standard degli uccelli domestici sono inclusi:

  • cereali: avena, miglio, orzo, frumento,
  • pane
  • verdure tritate finemente: carote, cavoli, patate lesse,
  • taglio di verde.

Il cibo è posto in una bacinella con acqua pulita, vicino alla quale è attrezzato un luogo sommerso. Per fare questo, posare l'altezza della cucciolata di 30-40 cm, che funge anche da cibo aggiuntivo per i cigni.

Con improvvisi sbalzi di temperatura, malattie, morte di un compagno di vita, è necessario nutrire i cigni con particolare attenzione. È necessario aggiungere vitamine e integratori minerali alla normale dieta.

Gli uccelli non sono schizzinosi, al posto dell'acqua, sono felici di bere latte e le uova e la produzione di carne sostituiranno completamente il cibo animale, che il cigno potrebbe trovare indipendentemente in natura.

Nella stagione fredda, da ottobre a maggio, nella dieta dei cigni negli zoo è compreso lo 0,5% di lievito.

In cattività, i giovani cigni ricevono il porridge di miglio, le uova sode, il pesce macinato e la carne.

conclusione

La dieta dei cigni è costituita da alimenti vegetali e animali. Nel loro habitat naturale, i cigni si nutrono principalmente di ciò che possono procurarsi: vegetazione acquatica e costiera, insetti, pesci.

Nei campi si nutrono di piante coltivate: mais, cereali, alcune specie mangiano patate crude.

Nella dieta del pollame la gente fa una varietà - verdure, pane, cereali.

Che cigni selvatici mangiano

In natura, i cigni preferiscono nutrirsi in acque poco profonde: la maggior parte delle specie non sa come immergersi e prendere il cibo dal basso con l'aiuto di un collo lungo. La base della dieta - cibo vegetale:

  • Steli e germogli di piante acquatiche,
  • Rizomi di piante acquatiche,
  • lenticchia d'acqua,
  • Alghe.

Amano i cigni a banchettare con piccoli pesci, larve di insetti e insetti, molluschi e invertebrati. Filtrano il fango in fondo alla ricerca di cibo. Avendo catturato una rana o un pesce, non lo ingoiano subito, ma attendi finché l'acqua non fuoriesce dal becco.

Gli uccelli sono molto territoriali e preferiscono non volare lontano in cerca di cibo, così quando finisce il cibo vegetale abituale possono iniziare a pizzicare l'erba intorno allo stagno, divorare nidi di uccelli, catturare pesci più grandi o mangiare piante acquatiche più grossolane.

Caratteristiche nutrizionali di diversi tipi

Ciò che i cigni mangiano in natura dipende in gran parte dal tipo e dal luogo di nidificazione. Piccoli cigni che si annidano alle latitudini settentrionali, eccellenti pescatori. A causa della frequente mancanza di vegetazione naturale, hanno imparato a pescare e crostacei, molluschi, anfibi. Gli uccelli mangiano non solo le rane, ma possono anche catturare un piccolo serpente.

Occasionalmente, schegge e spine non perdono l'opportunità di mangiare patate, mais e cereali nei campi agricoli. Se i campi rurali si trovano vicino ai siti di nidificazione, gli uccelli effettueranno frequenti incursioni.

Shipoons preferisce solo cibo vegetale, pesce e rane praticamente non mangiano. Anche se il cibo scarseggia, gli uccelli potrebbero preferire il digiuno rispetto a quelli di origine animale.

I cigni neri australiani sono anche vegetariani. Se non c'è abbastanza cibo vegetale, gli uccelli voleranno in un nuovo luogo di residenza o in terreni foraggeri. Il pesce covato, gli anfibi e altri alimenti per animali, il cigno nero, mangia solo in rari casi.

Cosa mangiano i cigni domestici

La dieta dei cigni domestici o domestici è molto spesso diversa da quella che i cigni mangiano in natura. La spiegazione è semplice: la dieta degli uccelli è più equilibrata e varia, in quanto una persona può fornire agli uccelli un'ampia selezione di prodotti diversi. Tuttavia, vale la pena ricordare che la dieta dovrebbe essere il più vicino possibile al naturale.

I cigni da alimentazione dovrebbero essere alimenti naturali di origine vegetale e animale.

I primi sono erba, fieno, radici e verdure, frutta e cereali. Per il secondo - rifiuti di carne, latte e latticini, carne e pesce. I latticini sono particolarmente importanti nella dieta dei giovani uccelli - i giovani animali crescono più attivamente se danno un po 'di latte fermentato o ricotta.

Indipendentemente dall'età, un cigno bianco può essere nutrito con piccoli pesci di fiume vivaci. Se il pesce è molto grande o è stato congelato, si consiglia di farlo bollire o tritarlo in uno stato di ripieno. Molto spesso, il pesce macinato viene alimentato agli uccelli durante il periodo di muta. Il pesce contiene molte proteine ​​animali e amminoacidi essenziali necessari per la formazione di piumino e piume.

In estate, è molto importante fornire mangimi verdi freschi e piumati. Puoi dare:

Dalle verdure di radice possono essere alimentate:

È possibile dare il pane

I cigni possono essere quasi tutti i tipi di cereali, oltre a crusca e fiocchi d'avena. Tuttavia, se sia possibile nutrire i cigni con il pane, come un prodotto contenente grano, è un punto controverso. Nei parchi cittadini e nei giardini zoologici si può vedere come un cigno mangia il pane e i cracker offerti, ma gli ornitologi e i veterinari non hanno raggiunto un'opinione comune sul danno o sui benefici di questo prodotto. In piccole quantità, il pane fresco non danneggia, ma il pane deve essere immerso nell'acqua. I cigni possono nutrire sia il pane bianco che nero - la cosa principale è non alimentare più di pochi pezzi. Il pane con la muffa, secco, stantio può causare problemi digestivi e avvelenamento.

Dieta cigni di casa

La preparazione della dieta del pollame deve necessariamente tenere conto dell'età e della stagione. C'è una grande differenza nel mangiare cigni in estate e in inverno. Durante i mesi estivi, la parte principale del mangime è erba, alghe e radici. Nei mesi invernali, l'uccello mangia più concentrati e mangimi.

È importante tenere conto del contenuto calorico del cibo. Per un individuo adulto, sono necessarie circa 900 kcal al giorno.

Quando si pensa di nutrirsi, vale la pena ricordare che integratori minerali e vitamine dovrebbero essere inclusi nella dieta.

Razione giornaliera approssimativa di un uccello adulto:

Che cigno mangia in natura

I cigni trovano da soli il cibo sia sulla terra che nell'acqua, lasciando cadere il loro lungo collo fino in fondo in acque poco profonde.

Nell'acqua l'uccello trova:

  • alga marina
  • frutti di piante acquatiche,
  • lenticchia d'acqua,
  • rizomi di canna,
  • piccoli crostacei,
  • mollusco
  • vermi.

A terra c'è anche una dieta variata:

  • insetti e le loro larve,
  • worm,
  • erba fresca
  • cereali selvatici,
  • semi,
  • radici,
  • giovani rami di salice.
Nei campi al loro posto di residenza, i cigni selezionano i chicchi di cereali e alcuni individui come le patate crude.

Top vestirsi di uccelli in inverno

Gli uccelli selvatici sani per l'inverno accumulano riserve di grasso, che li aiutano a sopravvivere con una dieta invernale povera. Ma in un rigido inverno (gelo sotto i 15 ° C) o indebolito, è possibile che l'uccello debba essere nutrito con una malattia o una ferita, altrimenti morirà. A tal fine, gli alimentatori sono installati sul ghiaccio dei serbatoi ghiacciati o sulla riva.

Farina d'avena o farina d'avena

Questo cereale e cereali contiene acidi grassi, minerali, proteine ​​e carboidrati. Il calcio e il ferro sono necessari al corpo per ossa forti e tessuto muscolare, un livello sufficiente di emoglobina. Il magnesio e il potassio sostengono il cuore, il sistema digestivo e il sistema nervoso centrale. Proteine ​​e carboidrati sono la principale fonte di energia e gli acidi grassi aiutano a trattenere il calore e prevenire l'ipotermia.

Il grano contiene quasi l'intero gruppo di vitamine B, e questa è la salute di molti sistemi: digestivo, nervoso, endocrino. Le vitamine E e C aiutano l'uccello a rafforzare il sistema immunitario, a mantenere una pelle sana e la copertura di piume. I minerali sono responsabili della salute delle ossa e delle articolazioni, la fibra facilita e migliora la digestione.

Il miglio è ricco di proteine ​​- una fonte di energia, grassi, amido. Quest'ultimo nel processo di sintesi nel corpo viene convertito in glucosio, un'ulteriore fonte di energia. A proposito, i rifiuti di miglio sono un componente frequente per i mangimi misti. Il miglio è anche ricco di micro e macronutrienti e sali minerali.

L'orzo viene anche utilizzato nella produzione di mangimi concentrati per animali e uccelli. Include una grande quantità di minerali, acidi organici, vitamine (A, B, E, C), fibre e altre sostanze utili. Questo è uno dei pochi cereali che contiene lisina, che regola i livelli di colesterolo nei mammiferi e negli uccelli.

Pane bianco e nero

Il pane di segale è ricco di acidi, che sono irritanti per le mucose, ed è assolutamente impossibile darlo. Lo stesso vale per la cottura dolce della farina di frumento: lo zucchero fermenterà nello stomaco e potrebbe influenzare i coaguli di sangue. I prodotti da forno con vari additivi possono anche influenzare negativamente i processi di digestione. Il pane di grano può essere dato in piccole quantità.

Dieta estiva

In estate, come nell'ambiente naturale, la dieta consiste di animali e foraggi verdi:

  • 250 g - cereali (orzo, miglio, miglio),
  • 230 g - pesce, carne macinata,
  • 500 g - verdure e ortaggi,
  • 15 g - guscio di roccia, gesso, farina di ossa.
Carote, cavoli, lattuga, germogli di cereali, i cetrioli vengono dati come foraggio verde.

Dieta invernale

La dieta invernale è caratterizzata dall'esclusione quasi totale dei mangimi: in natura è problematico ottenerli da sotto la neve. Anche gli uccelli ricevono foraggi meno succulenti. La dieta è composta dai seguenti prodotti:

  • piselli bolliti - 50 g,
  • pula al vapore -150 g
  • una miscela di cereali - 200 g,
  • corona imbevuta - 70 g,
  • cavolo e carote - 100 g,
  • patate bollite, barbabietole - 50 g,
  • carne macinata e pesce - 100 g,
  • crusca di frumento - 50 g,
  • medicazione minerale - 5 g
Il lievito viene aggiunto al cibo - lo 0,5% della dieta totale al giorno.

Nutrire il cigno malato

La dieta degli uccelli malati differisce dal fatto che più vitamine e integratori minerali vengono aggiunti al cibo. Cercano di innaffiare di più l'uccello, specialmente se ha preso antibiotici. Insieme all'acqua, i prodotti di decadimento delle droghe verranno rapidamente eliminati dal corpo.

In caso di avvelenamento

Quando un cigno è avvelenato, i seguenti sintomi ti tormenteranno:

  • diarrea,
  • perdita di appetito, forse rigurgito di cibo,
  • letargia,
  • copertina di piume arruffata.
Per pulire il corpo dalle tossine a casa aiuterà la soluzione di glucosio al 5% (50 ml al giorno) o la soluzione di miele d'acqua in un rapporto di 1: 1 nella stessa quantità.

Con salmonellosi

La salmonellosi viene trattata con antibiotici: "Norsulfazol" per 6 giorni, insieme a bere 0,5 ml per individuo. Inoltre, effettuano una disinfezione completa della casa e delle attrezzature, sostituiscono la lettiera. Nel feed sarà utile aggiungere prodotti lattiero-caseari: latte o yogurt.

In linea di principio, nutrire i cigni non è molto diverso dal nutrire oche o anatre. Se hai il desiderio di allevarli, ricorda che gli uccelli acquatici richiedono procedure in acqua sia in estate che in inverno.

Guarda il video: Zoo di Napoli in primavera 2017 (Dicembre 2019).

Загрузка...