Informazioni generali

Fertilizzanti per il frumento invernale

Pin
Send
Share
Send
Send


Nella coltivazione del grano una delle fasi più importanti è l'applicazione tempestiva dei fertilizzanti. Nutrire il grano durante la stagione vegetativa stimola la crescita delle piante e ha un effetto positivo sulla resa. L'agrotecnologia delle specie primaverili e invernali è in qualche modo diversa. Consideriamo più in dettaglio come fertilizzare il grano primaverile e invernale per i massimi risultati.

Panoramica della coltivazione del grano

La quantità di raccolto di grano dipende dalla quantità di nutrienti introdotti. Si ritiene che solo su terreni neri e terreni vergini, le colture cerealicole non richiedano un'alimentazione aggiuntiva ed è possibile fare a meno del fertilizzante principale, utilizzando solo integratori stagionali. Tuttavia, la pratica mostra che la mancanza di nutrizione in vari gradi si osserva su qualsiasi terreno. Pertanto, si consiglia di applicare fertilizzante per il grano nella lavorazione del terreno e quindi effettuare la medicazione delle radici e delle foglie su tutti i tipi di terreno.

Sotto la primavera e l'inverno i fertilizzanti di grano vengono applicati dall'autunno. Per i cereali invernali, i nutrienti vengono depositati alla fine di agosto e durante la prima decade di settembre. Sotto primavera i tipi di fertilizzanti vengono posati più tardi, nella seconda metà di ottobre - la prima metà di novembre.

Se non ci sono stati fertilizzanti per il grano primaverile dall'autunno, questo evento può essere attribuito alla primavera. Questo dovrebbe essere fatto con l'inizio della prima calura, all'inizio della primavera, in modo che le formulazioni nutrizionali inizino a dare elementi benefici al suolo il più rapidamente possibile.

La disposizione primaverile degli additivi minerali sulla neve è praticata su grandi aree. In primavera, scongelare il tuki insieme all'umidità, raggiunge gli strati superiori del terreno. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che la dose di azoto introdotta deve essere raddoppiata con questo metodo, poiché l'azoto è un elemento volatile e una parte significativa di esso non cadrà nella soluzione del suolo.

Fai attenzione! L'azoto è l'elemento più importante per il grano. La quantità di grano nelle orecchie e, di conseguenza, il volume del raccolto raccolto dipenderà dalla sua quantità.

Elementi nutrizionali di base

Il fertilizzante principale per il grano dovrebbe contenere l'intera gamma di elementi di base di N-P-K - azoto, fosforo e potassio. Di questi, l'elemento più importante è l'azoto, che viene introdotto sia dall'inverno sotto il grano invernale che dalla concimazione primaverile-estiva. Il fosforo è necessario per migliorare la struttura del suolo, nonché per un migliore assorbimento dell'azoto da parte dei grani. Il potassio è coinvolto nei processi metabolici a livello intercellulare ed è responsabile della formazione di proteine ​​e zuccheri.

L'azoto è necessario nei cereali durante tutta la stagione di crescita. Tuttavia, una sovrabbondanza di questo elemento influisce negativamente sulle specie invernali, riducendo la loro resistenza invernale. Il grano può iniziare a far male e essere danneggiato dai parassiti.

  • Per il frumento invernale, i fertilizzanti contenenti azoto sono applicati in autunno al tasso del 30% della norma generale su chernozem e del 50% su altri tipi di suolo. Successivamente, l'azoto sotto le specie invernali viene introdotto con l'alimentazione primaverile ed estiva.
  • Sotto il tuki di grano tenero contenente azoto primaverile sono disposti in modo simile. Non è necessario fornire grandi dosi di azoto alle specie primaverili dall'autunno a causa dello stato instabile di questo elemento.

Il fosforo è necessario per i cereali in tutte le fasi di sviluppo. Il fosforo invernale aumenta la resistenza alle basse temperature. Dosi significative di questo elemento vengono assorbite durante il periodo in cui la pianta lascia il tubo. La quantità di fosforo dipende dall'accumulo di zuccheri e quindi dal sapore del grano.

I fertilizzanti fosfatici hanno un periodo di decomposizione prolungato. È necessario portarli nel suolo dall'autunno ad una profondità non superiore a 20 cm. La temperatura ottimale per l'assorbimento del fosforo da parte delle piante è di 15 ° C. È anche necessario monitorare l'umidità del suolo. Con una mancanza di umidità, il fosforo non si decompone e non viene assorbito dai cereali. Sotto il grano vengono usati tutti i tipi di perfosfato.

Questo elemento ha un lungo periodo di decomposizione, quindi si consiglia, come il fosforo, di fare in autunno. Il potassio è necessario in ogni fase dello sviluppo - nella fase di germinazione, fioritura, ingresso nel tubo e earing. Il grano invernale di potassio è necessario soprattutto - per far crescere le radici e aumentare la resistenza invernale.

Inoltre, questo elemento impedirà l'alloggiamento di cereali e migliorerà il sapore del grano. I fertilizzanti contenenti potassio vengono applicati alla profondità dello strato arabile. Il sale di potassio o il cloruro di potassio è spesso usato a causa del suo basso costo. Nelle piccole aziende agricole possono essere utilizzati solfato di magnesio e potassio e solfato di potassio.

Fertilizzanti di grano

Il grano ha bisogno anche di una medicazione superiore con fertilizzanti a base di micronutrienti. La pratica dimostra che il numero e il tipo di micronutrienti dipende dal tipo di terreno su cui vengono coltivati ​​i cereali. Quindi, nelle terre vergini e nella cultura dei terreni forestali soffre di una mancanza di boro. Su chernozem, il grano ha bisogno di aggiunte aggiuntive di manganese e zinco. La fertilizzazione del calcio e dello zolfo è necessaria su quasi tutti i tipi di terreno.

Non dimenticare la disossidazione del terreno prima della semina. Di solito, questo utilizza farina di gesso o dolomite. I calcari migliorano la struttura e la composizione del terreno, aiutano a creare una microflora benefica negli strati superiori, riempiono il terreno di calcio.

Il magnesio è coinvolto nel processo di fotosintesi ed è responsabile del movimento e dell'assorbimento del fosforo. Il magnesio serve grano sotto forma di condimenti per radici e foglie. Anche per il normale sviluppo delle colture cerealicole è necessario lo zolfo. Questo elemento impedisce l'alloggiamento e stimola i processi metabolici tra le cellule.

Fertilizzante organico per grano

I fertilizzanti organici sono più spesso utilizzati sotto precursori di grano. Direttamente sotto il grano, il letame viene usato solo se il contenuto di humus nel suolo non supera il 2%. Il tasso di fertilizzante organico in questo caso è di 35 t / ha. Per migliorare la struttura del suolo su chernozem, sono sufficienti 15 t / ha.

Il letame si diffonde uniformemente in tutta la zona e poi arato. Si consiglia di fare fertilizzante organico per il grano in autunno. In primavera e in estate è più conveniente usare prodotti chimici industriali.

Grano invernale - top dressing

Se in autunno sotto i fertilizzanti di grano sono stati applicati in pieno, quindi la seguente alimentazione viene effettuata all'inizio della primavera, quindi durante il periodo di fioritura, il gambo esce sul tubo e earing. Va immediatamente notato che tutta la fertilizzazione estiva e primaverile del grano viene effettuata con fertilizzanti azotati.

La prima copertura superiore del grano invernale viene effettuata con nitrato di ammonio. A tal fine, sulla superficie vengono distribuiti fino a 45 kg di fertilizzante azotato per ettaro. La carbammide può essere utilizzata per le medicazioni successive.

Come nutrire il nitrato di ammonio di grano

L'urea o l'urea possono essere utilizzati in modi diversi. In caso di concimazione del terreno, è sufficiente cospargerlo sul terreno e versare abbondante acqua su di esso. È inoltre possibile utilizzare l'applicazione radice e fogliare per le piante. Usali in caso di tempo nuvoloso, ma è importante che non piova se la medicazione superiore è fogliare!

Varietà primaverili

Se l'urea non è stata introdotta nel suolo dall'autunno, questo processo viene effettuato all'inizio della primavera quando si piantano varietà primaverili.

Il frumento primaverile ha un apparato radicale meno sviluppato rispetto all'inverno. Prima di seminare le varietà estive di cereali, si consiglia una singola dose elevata di fertilizzanti azotati, l'urea. L'introduzione frazionale non è efficace, poiché la stagione di crescita nelle varietà primaverili è due volte più breve e la maggior parte dei nutrienti della pianta viene consumata prima di entrare nel tubo.

Particolarmente importante è la presenza di fertilizzanti minerali fosfatici nel terreno. Il fosforo aiuta a rafforzare il sistema radicale del grano primaverile. Pertanto, quando la radice è sottosviluppata, le piante assorbono poco l'azoto e il potassio. La resa è ridotta di un terzo.

Il fosforo e il potassio devono essere preparati in anticipo - in autunno, in modo che la composizione sia ben distribuita nel terreno.

Le alte rese possono essere ottenute pretrattando il terreno, in modo che le piante assumano sostanze nutritive prima che il grano venga versato, e quindi la formazione degli spike dipende dalla distribuzione degli elementi nella pianta stessa.

Alimenti biologici per grano

La fertilità del suolo è determinata dalla presenza di sostanze organiche contenute nelle quantità richieste. I fertilizzanti organici vengono solitamente applicati ai precursori delle colture di grano. I cereali hanno un disperato bisogno di integratori organici, se il contenuto di humus nel suolo è molto basso - a livello del 2%.

Il letame viene usato come materia organica, che viene distribuita uniformemente sull'intera area del campo e quindi solcata. Il letame fresco viene introdotto in autunno per consentire alla sostanza organica di decomporsi e fermentare sotto l'influenza dei batteri del suolo.

Il grano invernale è più sensibile ai concimi organici, poiché in inverno la materia organica è in grado di nutrire le piante e fornire loro il numero necessario di elementi per lo svernamento. All'inizio della vegetazione intensiva in primavera, il grano sta già raccogliendo una certa quantità di nutrienti e sta iniziando a crescere rapidamente.

Per le colture primaverili, l'uso di materiale organico immediatamente prima della semina può essere giustificato dalla composizione del terreno.

Se il campo ha alternativamente piantato cereali e altre colture, allora le medicazioni organiche vengono usate prima di piantare una coppia, cioè una coltura diversa.

Le piante di concime verde possono essere utilizzate come nutrizione biologica. Sono appositamente cresciuti, falciati e messi nel terreno, che richiede riposo. Il decadimento delle piante nel terreno assicura il reintegro del livello di azoto e di microelementi per la successiva semina dei cereali.

I migliori sideratami per il grano sono legumi singoli o biennali.

Sistema di alimentazione del grano invernale

Il frumento invernale richiede un atteggiamento più attento, dal momento che il periodo di crescita è di circa 200 giorni dal momento della semina fino al momento della maturazione. Il grano primaverile ha un periodo di crescita di 100 giorni, principalmente nella stagione calda.

Affinché le varietà di frumento invernale non soffrano il gelo, è necessario fornire le colture con fertilizzanti nutrienti in modo completo. Il calcolo viene effettuato su 1 ettaro di terreno, tenendo conto della quantità di precipitazioni, della composizione del suolo, delle condizioni climatiche della regione, della fertilità della terra, dell'intensità della coltivazione del grano in un particolare appezzamento.

Prima di piantare, in autunno viene applicata una piccola quantità di urea. I principali fertilizzanti per il frumento invernale in questo periodo sono il fosforo e il potassio. Forniscono resistenza alle temperature più basse e alle malattie fungine. Con una buona posa del sistema radicale nel periodo autunnale, aumentano le possibilità di uno svernamento sicuro.

In primavera, l'urea - carbammide, così come una piccola parte della quantità totale di potassio e fosforo, agisce come il principale fertilizzante.

A partire dalla fase di accrescimento fino alla fase di earing, i cereali invernali consumano soprattutto molte sostanze nutritive, che, con la quantità ottimale di poppate, permettono di ottenere alte rese e cereali nutrizionalmente preziosi.

Calcio e zolfo sono necessari per i cereali, indipendentemente dal tipo di suolo. I rimanenti oligoelementi - manganese, boro, zinco - sono calcolati sulla disponibilità di questi elementi in una particolare regione.

Per la disossidazione del suolo prima della semina si utilizza solitamente farina di grano tenero o dolomite. Questi supplementi rendono possibile migliorare la microflora nello strato superiore del suolo e portare la quantità di batteri nocivi a uno standard sicuro per le varietà di grano invernale. Allo stesso tempo, il terreno è saturo di calcio.

Quando si coltivano cereali per aumentare i raccolti, l'introduzione delle medicazioni è indispensabile. L'uso frequente della terra altera le proprietà fertili, quindi l'alternanza delle specie aiuterà a preservare la copertura del suolo per un tempo più lungo.

L'uso di fertilizzanti a base di urea influisce favorevolmente sulla crescita delle colture di cereali, per le quali i fertilizzanti azotati sono i principali nella catena alimentare.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:

Buongiorno, cari lettori! Sono il creatore del progetto .NET. Fertilizzanti. Sono contento di vedere ognuno di voi nelle sue pagine. Spero che le informazioni dall'articolo siano state utili. Sempre aperto per la comunicazione - commenti, suggerimenti, cos'altro vuoi vedere sul sito, e anche le critiche, puoi scrivermi VKontakte, Instagram o Facebook (icone rotonde sotto). Tutta pace e felicità! 🙂

Ti interesserà anche leggere:

Guarda il video: Concimazione frumento Ludwig all'uscita dell'inverno con Azotop 30 (Settembre 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send