Informazioni generali

Metodi di riproduzione dei tulipani, consigli sulla cura dei fiori primaverili

Il tulipano è un'erba perenne bulbosa della famiglia Lilein. Inizialmente, le piante sono state trovate solo in natura. La zona di maggiore diversità di specie e il centro di origine sono considerate le montagne nella parte settentrionale dell'Iran, Tien-Shan, Pamir-Alay. A causa dell'auto-propagazione dell'allevamento umano, i tulipani possono ora essere trovati in quasi l'intero emisfero settentrionale. Ci sono circa 80 specie. Tutta la diversità delle specie può essere divisa in 4 gruppi:

  • fioritura precoce
  • fioritura media
  • fioritura tardiva
  • gruppo di squadra di ibridi.

I tulipani fioriscono a maggio. L'intera stagione vegetativa dura un tempo relativamente breve, dopodiché inizia un periodo di riposo durante il quale si formano giovani bulbi. Nella caduta di questi bulbi danno radici. Un cambio generazionale di lampadine si verifica ogni anno.

Il bulbo del tulipano è un organo riproduttivo e una fonte di sostanze nutritive per una pianta in via di sviluppo. Consiste in un fondo (un gambo modificato nella forma di un disco), nella memorizzazione di scale (foglie) e nella copertura delle scale.

In scorte bilancia scorte concentrate di sostanze nutritive. Le bilance integumentarie coriacee secche proteggono il bulbo da influenze esterne, parassiti e malattie, eccessiva evaporazione dell'umidità. Anche la funzione protettiva viene eseguita da resti indisturbati di germogli e scaglie del bulbo materno morto dell'anno scorso.

La durata media di una lampadina è di due anni. Il primo anno è sotto forma di rene all'interno del bulbo della madre. Nel secondo anno, si trasforma in una cipolla. I germogli del bambino si formano tra le scaglie accumulanti della cipolla materna - le future cipolle, la cui parte centrale è sostitutiva. In molte specie di tulipani, specialmente selvatici, si sviluppa più velocemente di altri germogli. Ma nelle varietà coltivate tutte le gemme si sviluppano approssimativamente allo stesso modo.

Inoltre, i germogli sono disposti nell'asse delle scaglie di copertura - questi sono i bulbi.

Durante il periodo estivo-autunnale, la gemma dello stelo, del fiore e dei nuovi germogli si formano all'interno del bulbo giovane. Dopo il letargo, il bulbo produce germogli e bulbi di nuove generazioni, quindi muore.

Riproduzione di tulipani con semi

La moltiplicazione dei semi dei tulipani avviene solo in natura. Viene anche usato per creare nuovi ibridi vegetali. La durata della coltivazione di un tulipano da un seme può richiedere 5-6 anni.

Per ottenere l'ibrido desiderato, si ottiene la fioritura simultanea di piante selezionate. L'impollinazione avviene con mezzi artificiali. Due giorni prima della procedura, le antere vengono rimosse dai fiori e il pestello è impollinato. L'impollinazione viene prodotta due volte con un intervallo di due giorni. Dopo questo, i fiori proteggono contro l'impollinazione ripetuta accidentale dagli insetti.

Non appena le scatole di tulipani iniziano a maturare (scurirsi e coperte di crepe), inizia a raccogliere i semi. Dopo ciò, i semi vengono essiccati e conservati in stanze buie e fredde ad una temperatura di circa 5 ° C. I semi devono essere protetti da possibili parassiti e umidità.

In autunno, i semi vengono seminati in contenitori o terreni aperti. In inverno dovrebbero essere protetti dal gelo. I tulipani cresciuti dai semi vengono ulteriormente propagati con mezzi vegetativi.

Riproduzione di bulbi di tulipani

Per la riproduzione di tulipani con bulbi, è necessario scavarli ogni anno per ottenere fiori sani e belli l'anno prossimo. Lo scavo avviene dopo che le foglie dei tulipani iniziano a ingiallire (per le varietà successive) o ingialliscono completamente (per le varietà precoci).

Prima di scavare e dopo la fioritura, i vasi di semi e parte delle foglie devono essere rimossi dai fiori. La tempistica dello scavo è molto importante da rispettare. Quando si estrae i bulbi in anticipo, non possono morire fino alla primavera, quando è tardi è difficile determinare la posizione dei bulbi, in conseguenza della quale possono essere danneggiati.

Dopo aver estratto i bulbi, è necessario esaminare i danni e le malattie, selezionando solo campioni sani e integri da conservare. Quindi è necessario lavarli sotto l'acqua corrente e incubare per mezz'ora in una soluzione debole di permanganato di potassio. Quindi i bulbi vengono asciugati, ordinati, i bulbi delle figlie vengono separati dal genitore e inviati allo stoccaggio.

L'impianto di bulbi di tulipani viene effettuato all'inizio della primavera.

Durante la visione del video imparerai a coltivare un tulipano.

Tulipani da riproduzione - un compito abbastanza fattibile per i giardinieri dilettanti. La propagazione avviene nei bulbi. La cosa principale è ricordare la necessità di estrarre le lampadine ogni anno e seguire le regole per la loro selezione e conservazione.

Il tasso d'acqua per i tulipani, come innaffiare i fiori

Spesso puoi sentire che un tulipano è un fiore molto senza pretese, una pianta perenne che non richiede cure particolari. In linea di massima questo è vero, tuttavia, vale la pena ricordare che, come qualsiasi altra pianta, ha ancora bisogno di una certa attenzione. Il tulipano appartiene alla forma bulbosa, e come la maggior parte di queste piante ama il terreno umido, quindi l'irrigazione è molto importante per questo.

Naturalmente, nella maggior parte dei casi, il fiore cresce in piena terra e i coltivatori inesperti pensano che l'umidità naturale sia sufficiente per questo, ma non lo è. In un clima particolarmente secco, un tulipano richiede un'abbondante irrigazione, che sarà uno dei migliori passi nella cura di un fiore. È particolarmente importante annaffiare il tulipano durante l'erba, la fioritura e due settimane dopo la fioritura. La velocità dell'acqua per l'irrigazione è di circa 10-40 litri per metro quadrato, ma tutto dipende dalle condizioni meteorologiche e dal suolo del sito.

È importante!ilcaldo tempo nNon permettere che l'acqua cada sulle foglie di un tulipano, può causare ustioni.

Caratteristiche del fertilizzante del tulipano

La cura dei tulipani in primavera al cottage implica una procedura corretta e di alta qualità per l'alimentazione della pianta. Molte riviste di giardinaggio in articoli sulla coltivazione dei tulipani dicono che è necessario concimare un fiore una volta, all'inizio della primavera, usando fertilizzanti ecologici. In realtà, questo è un mito, perché da lungo tempo sono stati convinti i giardinieri esperti la necessità di nutrirsi in 2-3 fasi.

Quando e come fare la prima alimentazione

La prima medicazione viene eseguita quando la neve si scioglie e compaiono i primi germogli (il più delle volte si chiama "secco"). Tutto ciò che serve è semplicemente spargere il fertilizzante sulla neve.

È possibile che scegliendo una medicazione nel negozio, ti starai chiedendo "Qual è il modo migliore per concimare i tulipani all'inizio della primavera?". Nel rispondere a questo, va ricordato che durante questo periodo i fiori richiedono una grande quantità di azoto e fosforo. Come elemento aggiuntivo, puoi scegliere il potassio. Il miglior rapporto per tale alimentazione sarà di 2 parti di fosforo, 2 parti di azoto e 1 parte di potassio. Il fertilizzante viene applicato in una piccola quantità di 40-50 grammi per metro quadrato.

Come alimentare la pianta una seconda volta

La maggior parte delle riviste di giardinaggio offre una grande quantità di consigli sui tulipani in crescita, prestando attenzione al fatto che questi Le piante sono particolarmente sensibili a fattori esterni durante il germogliamento e la fioritura, e quindi durante questo periodo dovrebbe essere prestata particolare attenzione alla fertilizzazione e alla cura. Come hai già capito, la seconda medicazione dovrebbe essere effettuata durante il periodo di gemmazione. A questo punto, il contenuto di azoto dovrebbe essere più basso, e fosforo e potassio - più alto. Quindi, i fertilizzanti dovrebbero essere usati in proporzione: 2 parti di fosforo e potassio e una parte di azoto. È possibile assumere vitamine solubili (3 litri per metro quadrato) o secche (60-70 grammi per metro quadrato).

Come prendersi cura dei tulipani durante la fioritura

Se vuoi sapere come coltivare i tulipani, devi esaminare attentamente la domanda "Come prendersi cura dei tulipani in primavera al cottage?". Un fattore molto importante in questa cura è la rimozione delle infestanti, perché è in loro che vivono molti batteri che possono danneggiare i fiori. Inoltre, molti giardinieri raccomandano un'ulteriore medicazione primaverile dei tulipani.

Lo sai?Il fertilizzante aggiuntivo deve essere effettuato solo da quei composti che non contengono azoto, poiché durante il periodo di fioritura può seccare la pianta.

È molto importante innaffiare la pianta abbondantemente con tempo asciutto, perché durante il periodo di fioritura ha bisogno di molta più umidità per rendere il fiore più luminoso e più ricco. Un elemento importante per la salute del tulipano e cura integrata per lui, è importante allentare tempestivamente il terreno. È meglio iniziare questo processo dopo la rimozione del "rifugio invernale" e continuare fino a quando le foglie si chiudono. L'allentamento aiuta la pianta a "respirare", ma vale la pena ricordare che a causa della rapida crescita vi è una seria possibilità di danneggiare il tulipano.

È importante!Quando innaffia un tulipano durante la fioritura, dovresti fare un liquido in modo che non cada sulle foglie e sui fiori.

Molti non vedono l'ora di tagliare il tulipano, che sta chiedendo nel vaso, ma è necessario eseguire correttamente questa procedura. Quindi, le foglie dovrebbero essere lasciate in basso, e per tagliare si possono usare solo strumenti puliti, altrimenti la pianta si ammalerà.

Scavo e deposito di bulbi

Per sapere tutto sui tulipani, sulle regole di piantatura e cura per loro, prima di tutto è necessario capire quale materiale vegetale è più adatto per la semina. I bulbi possono essere acquistati e tu puoi raccogliere te stesso. Se decidi di preparare il materiale da piantare in un ordine indipendente, dopo che il tulipano è fiorito, devi stare molto attento, cercando di non danneggiare, scavare i fiori più sviluppati e ispezionare attentamente i bulbi. Una lampadina sana ha una consistenza densa, è liscia e leggermente lucida. Tali esemplari si diffondono in un contenitore in un unico strato e lasciano aria per diversi giorni all'aria aperta. Quindi, il serbatoio viene spostato in un luogo dove la temperatura è mantenuta a + 22 ° C. Dopo due settimane, i bulbi vengono ripuliti dalla crosta e dalla terra e conservati fino alla semina (fine settembre-ottobre) a una temperatura di + 15 ... + 17 ° C.

Lo sai?Se si mettono i bulbi in un contenitore in modo che non si tocchino, il rischio di marciume sarà molto più basso.

Come far crescere i tulipani dai semi

I tulipani sono molto comuni nel nostro territorio, quindi ogni giardiniere seleziona per sé un modo individuale di piantare e prendersi cura di un fiore in campo aperto. Per i principianti, i coltivatori sono invitati a coltivare i tulipani dai semi. È abbastanza facile da fare. I semi possono essere acquistati, ma puoi anche raccogliere dal nascere, che è già svanito. Affinché il fiore sia luminoso e grande, è necessario attendere che il seme maturi completamente, diventando rosso.

È necessario conservare i semi fino al freddo, in un periodo di riposo, ponendo in un luogo asciutto con temperatura ambiente normale. Poi vengono piantati nel terreno, in una pentola o in una piantina di semina ad una profondità di 3-4 cm. Puoi anche germinare in frigorifero, lasciandoli tra due tovaglioli bagnati. Le riunioni vengono visualizzate in media al mese. I semi germogliati devono essere seminati in scatole, recintati con una recinzione bassa, in una miscela di humus e terreno, cospargere la semina dall'alto con la sabbia. Tali semi non hanno bisogno di ripari. Germogliano molto lentamente e solo dall'autunno possiamo vedere alcune nuove radici.

Lo sai?I terreni per la semina devono essere solo freschi, ma in ogni caso non l'anno scorso.

Riproduzione vegetativa dei tulipani

Le prime settimane di ottobre sono considerate il periodo migliore per piantare i bulbi. Dato che il periodo di radicazione delle piante è di 35-40 giorni, prima che inizino le prime gelate, dovrebbe già passare. Piantare i bulbi nel terreno, fertilizzati e inumiditi. La profondità della piantagione è determinata dalla dimensione del bulbo: più è grande, più deve essere piantato più in profondità. I bulbi vengono piantati a una distanza di 1,5-2 centimetri e la loro radicazione dovrebbe essere prevista dopo 10-15 giorni.

È importante!Il processo di radicazione sarà più veloce se il terreno viene promulgato con humus pochi giorni dopo la semina.

Molto importante è il fatto che un tale materiale da piantare non gradisca essere esposto alla luce solare diretta, quindi, dopo la semina, è meglio sfumarlo un po '. Quando compaiono i primi segni di essiccazione del suolo, è necessario innaffiare moderatamente i bulbi.

Come potete vedere, il tulipano, anche se è chiamato il "fiore reale", ma non pone richieste speciali su di esso. Solo un po 'di cura e il tuo giardino ti delizierà con una splendida vista e un aroma piacevole e leggero.

Cura dei tulipani a casa

Il compito principale per crescere è la rimozione tempestiva delle erbe infestanti e l'allentamento del terreno. Le erbe infestanti sono meglio rimosse a mano e l'allentamento deve essere eseguito regolarmente in modo che il terreno sia saturo di aria e umidità (Figura 1).

Nota: Nel processo di allentamento è necessario agire con molta attenzione, in modo da non danneggiare accidentalmente le lampadine nel terreno.

Nelle varietà con grandi cime, i gambi possono piegarsi e appassire. Per evitare questo, le piante spud. Ciò non solo previene la rottura degli steli, ma impedisce anche all'acqua piovana di lavare il materiale di semina in superficie.

Non meno importante è l'irrigazione. Questi fiori amano l'umidità, ma non è consigliabile bagnare eccessivamente il terreno.

Figura 1. Cura delle colture di base: irrigazione, alimentazione e allevamento

I fiori d'innaffiatura sono desiderabili in modo che l'acqua sia assorbita più velocemente nel terreno, ma non cada sulle foglie e sui boccioli. Per fare questo, è meglio scavare un solco tra le file, riempirlo con acqua e cospargere di terra in cima. All'inizio della primavera, le piante hanno bisogno di alimentazione. A tale scopo vengono utilizzati fertilizzanti minerali complessi, che vengono applicati quando compaiono i primi germogli.

Il video descrive in dettaglio il processo di cura di questi fiori in primavera.

È particolarmente importante rimuovere tutte le piante danneggiate - fioritura irregolare, con segni di malattie o parassiti (ad esempio, peronospora), con steli irregolari, ecc. Tali piante possono causare più danni della bellezza durante la fioritura, influenzando il resto dei bulbi.

I tulipani sono scavati dopo le foglie ingiallite. È in questo momento che i fiori formano delle squame sui bulbi. Avendo perso il momento, rischi di non trovare più un punto di atterraggio, perché le radici si estinguono rapidamente. Separare i bambini, metterli in un altro contenitore. Piantare in primavera su un'aiuola separata, fornire loro le condizioni per un rapido sviluppo, dove non saranno annegati dalle piante adulte. Se si desidera un'aiuola di lusso, che sia un tulipano bello e uniformemente piantato, la cura dovrebbe essere per tutto l'anno.

Guarda il video: Cura dei bulbi a fioritura primaverile (Dicembre 2019).

Загрузка...