Informazioni generali

Quale walker è meglio comprare? Opinioni di esperti

Il lavoro fisico su un piccolo pezzo di terra è utile e appaga la maggior parte delle casalinghe. Ma quando l'area del giardino aumenta in modo significativo, o ci sono molte altre cose da fare e non c'è molto tempo per i letti, il motocoltivatore è di grande aiuto. L'attrezzatura da giardino compatta ha un dispositivo semplice e consente di eseguire varie manipolazioni in giardino, senza rovinare la manicure. Le possibilità di manovra e potenza di ogni dispositivo sono diverse, quindi ti aiuteremo a capire come scegliere il motocoltivatore giusto per varie attività.

I migliori produttori di motocoltivatori - quale compagnia scegliere

Se vuoi scegliere un macchinario per la lavorazione del terreno affidabile e non vuoi approfondire le sue caratteristiche, i migliori modelli sono tra i leader del settore:

Ma è meglio conoscere più da vicino i dispositivi specifici per comprenderne le capacità e le aree di applicazione. Per questo, è stata preparata una valutazione dei motocoltivatori a basso costo. Nello stesso articolo discuteremo il valore e la gamma di parametri per la selezione indipendente di ciascuna caratteristica.

Il principio di funzionamento e il dispositivo di coltivazione

Questa attrezzatura da giardino ha un ampio campo di applicazione.

Con il suo aiuto puoi:

1. I tronchi delle piante di Spud in giardino,

2. Scava una vasta distesa di terra

3. Sviluppa il terreno vergine,

4. Creare solchi per piantare patate

5. Macinare il terreno per piantare il grano,

6. Distruggi la crosta terrestre attorno agli alberi

7. Taglia i letti.

L'uso dei coltivatori inizia da un piccolo pezzo di terra nel cortile o in serra, in ampi campi fuori città o nella fattoria.

Puoi lavorare con attrezzature giovani e meno giovani, uomini e donne. Questo è un buon aiuto nella vecchiaia, un assistente affidabile per grandi volumi e un buon inventario in modo da non rovinare la manicure e non ferire la pelle delle mani.

Il principio del motocoltivatore si basa sulla rotazione, che fornisce una benzina o un motore elettrico. Questo elemento si trova nella parte superiore del corpo. Da lui, attraverso il cambio, la coppia viene trasmessa all'albero.

Esistono diverse possibilità per utilizzare questa rotazione:

1. Attivo: vari mulini sono collegati all'albero, che ruota ad alta velocità. Ciò consente di caricare nel terreno, tagliare, allentare e, inoltre, spingere ulteriormente l'intera macchina. Le ruote in questo caso svolgono solo un ruolo ausiliario e di supporto. Quindi, è possibile rimuovere la crosta dalla superficie del terreno, macinare lo strato superiore sotto la semina del seme o mescolare il terreno con concime spruzzato. I mulini ancora vengono utilizzati per la pulizia delle infestanti.

2. Passiva è la connessione delle ruote all'albero in modo che il movimento venga eseguito a causa del funzionamento del motore. E sulle staffe è sospesa l'attrezzatura statica: un aratro, una scavatrice di patate o un escavatore. Questo ti permette di scavare il giardino per l'inverno, sviluppare terreno vergine, versare la terra alle radici, avvolgere le fosse e creare solchi per la semina. Alcuni modelli hanno su un albero e una ruota e un mulino che spingono simultaneamente la macchina in avanti e coltivano il terreno.

Il controllo di un motocoltivatore è effettuato da maniglie su cui si trova il pulsante del gas e gli interruttori di velocità. Il telaio è realizzato in metallo per sopportare il peso dell'attrezzatura e la pressione quando viene premuto.

Le dimensioni delle ruote possono essere diverse, a causa delle loro funzioni (di supporto o di base). Molti modelli hanno ali protettive per impedire alla polvere e al suolo di volare nell'operatore.

I componenti principali e le parti del coltivatore sono:

4. Albero con frese

7. Leve di comando

8. Staffa per il fissaggio di elementi di lavorazione.

elettrico

Qui l'azione avviene a spese di un motore elettrico alimentato da una rete domestica. Il lavoro viene svolto con un carico di 20-50 metri che limita l'area di utilizzo del dispositivo a dare o una trama personale vicino alla casa.

I dispositivi sono dotati di una potenza sufficiente per far fronte al volume del giardino fino a 10-15 acri, se c'è elettricità nelle vicinanze. I modelli di peso sono vari e puoi raccogliere attrezzature per donne e anziani.

vantaggi:

  • funzionamento silenzioso del motore
  • assenza di emissioni nell'atmosfera, che consente l'utilizzo in serre,
  • peso ridotto
  • vasta gamma di potenza,
  • piccola dimensione del corpo
  • braccia pieghevoli
  • profondità di aratura adatta per meloni e radici.

svantaggi:

  • l'area di lavoro è limitata dalla lunghezza del trasporto,
  • c'è il pericolo di colpire il cavo,
  • le piccole ruote sono più difficili da spostare in grandi blocchi.

benzina

Tutto funziona qui grazie al motore a combustione interna, a 2 e 4 tempi. Dalla sua potenza dipende dalla velocità di rotazione e dalla profondità dell'aratura. Per avviare il carburante richiesto nel serbatoio e una certa quantità di olio motore.

Il peso di questi coltivatori è molto più di altri, che è più adatto per l'uso da parte degli uomini. Poiché il dispositivo è completamente autonomo, può essere utilizzato in giardini di grandi dimensioni, ben oltre la città.

Tali modelli sono acquisiti per l'agricoltura. Con il loro aiuto, è realistico elaborare fino a 30-40 acri di terra e altro ancora.

vantaggi:

  • ampia gamma di aratura
  • il cambio trasmette la rotazione senza scivolare,
  • alta potenza
  • puoi arare, sviluppare il terreno vergine, piantare,
  • varie opzioni di impostazione delle ruote
  • fare il lavoro lontano da casa.

svantaggi:

  • grande massa
  • funzionamento rumoroso del motore
  • vibrazione aggiuntiva dall'unità di potenza,
  • gas di scarico.

Cordless

La rotazione è fornita da un motore elettrico che riceve energia da una batteria situata sul corpo. I modelli hanno un design molto compatto e un'alta manovrabilità.

Sono facili da gestire in letti stretti, coltivano aree non coltivate in aiuole, coltivano il terreno in una piccola serra. Il peso ridotto li rende molto confortevoli per le ragazze e gli anziani.

vantaggi:

  • compatto
  • lavoro molto silenzioso
  • leggero
  • puoi lavorare in serra (senza gas)
  • alta manovrabilità
  • maniglie pieghevoli,
  • il dispositivo non dipende dalla distanza della rete di alimentazione,
  • Può essere coltivato in un momento fino a 300 mm di larghezza.

svantaggi:

  • alto costo
  • richiedere la ricarica
  • non progettato per una vasta area
  • poche opzioni con velocità.

Parametri di selezione del coltivatore

Questa caratteristica è prescritta in due standard:

1. Potenza a benzina (da 1 a 7 hp),

2. Watt per modelli elettrici (da 0,6 a 5,2 kW).

Se non c'è abbastanza energia, il coltivatore consumerà rapidamente la sua vita utile da sovraccarichi e potrebbe esserci slittamento a una grande profondità di aratura. Quando la riserva di carica è superflua, non offre alcun vantaggio, ma prende solo una grande quantità dal budget familiare.

1. Per tagliare i piccoli letti vicino alla casa è sufficiente 0,6-1,3 kW. Tale dispositivo farà fronte alla profondità richiesta e macinerà lo strato superiore del terreno.

2. Per lavorare tutta l'estate nel giardino di 10-15 ettari è conveniente con una potenza di 2-3 kW per i modelli elettrici o 3-4 CV a benzina.

3. L'attività degli agricoltori viene svolta principalmente su dispositivi a combustibile liquido con una capacità di 5-7 CV.

1. I modelli a benzina sono autonomi e hanno un'ampia gamma di potenza. A causa della notevole profondità di immersione nel terreno, possono estirpare terreni vergini, arare grandi campi o tagliare lunghe scanalature. Questo è pratico in presenza di un grande orto (15-30 acri) o della sua distanza dalla casa. Compra questi modelli e agricoltori professionisti.

2. I motori elettrici dei motocoltivatori sono alimentati da una presa di corrente o da una batteria. Il lavoro calmo e l'assenza di emissioni nocive consentono loro di lavorare in giardino sotto le finestre aperte della casa o nella serra.

Tatto del motore (per i modelli a benzina)

1. Il lavoro per due cicli implica il flusso nella camera di combustione immediatamente di una miscela di benzina e olio e l'immissione di aria attraverso il foro di aspirazione. Dopo l'estrazione, i gas bruciati escono attraverso il lato opposto dell'alloggiamento verso l'esterno. Un tale sistema è facile da mantenere e ha abbastanza potere per sradicare le erbacce, sviluppare terreno vergine o aratro.

2. I modelli a 4 tempi hanno una struttura più complessa grazie alla fornitura separata di combustibile, olio e sistema di valvole con ingresso e uscita dell'aria regolabili. Ciò conferisce curve stabili e una buona trazione, che è importante per il lavoro del cutter per livellare la superficie, miscelare il fertilizzante o allentare.

Profondità di aratura

I produttori indicano le capacità del dispositivo per l'immersione nel terreno. Questo è governato dal diametro della fresa e le cifre vanno da 110 a 350 mm.

È necessario scegliere il valore massimo in base al tipo di terreno e al lavoro proposto:

1. Per rimuovere la crosta attorno ai tronchi degli alberi o tagliare in piccoli letti di 100-150 mm.

2. La semina delle radici, l'abbattimento e la miscelazione dei fertilizzanti avvengono a una profondità di 180-220 mm.

3. Lo sviluppo di un'area incontaminata ed erbosa richiede valori elevati di 280-350 mm, poiché le infestanti crescono in profondità.

Larghezza di coltivazione

La dimensione, catturata in larghezza, è proporzionale alla lunghezza dell'albero sotto l'attacco del cutter e alla forma di quest'ultimo. Varia il parametro da 180 a 1050 mm. Le prestazioni di un motocoltivatore e la sua manovrabilità dipendono da questo.

1. Per arare o tagliare i solchi per piantare in un ampio giardino servono macchine con una larghezza di 500-1000 mm. Le spalle di tali piantagioni raramente hanno una recinzione direttamente dal terreno nero sviluppato e c'è abbastanza spazio sul bordo del giardino per trasformare l'attrezzatura generale. Inoltre, maggiore è la superficie terrestre, maggiore è il tempo in cui i tagliatori devono essere in presa. Ciò ti eviterà di andare avanti e indietro e di risparmiare tempo e fatica.

2. I lavori su uno spazio limitato (serra, piccoli letti, aiuole, strisce strette di terra lungo la recinzione) non hanno bisogno di motocoltivatori larghi, che siano in grado di lavorare il terreno, e saranno facili da dispiegare e continuare a lavorare nella direzione opposta.

Massa del dispositivo

La potenza del motore influisce sulla profondità dell'aratura, ma il peso del dispositivo influenza la facilità di funzionamento. L'intervallo di questa caratteristica può essere compreso tra 7 e 90 kg. Più è pesante il modello, più è funzionale e produttivo.

1. Le donne e gli anziani, che lavorano in aiuole o in serra, possono montare un motocoltivatore fino a 10-15 kg, che saranno in grado di portare, correre e raggiungere autonomamente dopo l'allentamento.

2. Per lavori regolari nella dacia di 10 acri è necessario un apparato del peso di 15-30 kg, ed è meglio per gli uomini gestirlo.

3. Attrezzature da giardino per attività commerciali (fattoria, aratura di giardini a noleggio) pesa 40-90 kg. Tali unità sono in grado di tirare ampi aratri e tuffarsi in profondità nel terreno per un allentamento di qualità.

Velocità di disponibilità

1. Alcuni modelli di motocoltivatori sono in grado di spostarsi solo in avanti. Questa è considerata una velocità e ti consente di trascinare le scorte trainate o di spostarti sulle frese intorno al giardino. Quando raggiungi il margine del sito, devi estrarre manualmente dalla profondità e dalla svolta. Maggiore è il diametro delle frese, più è difficile da eseguire, quindi i dispositivi con la stessa velocità si adattano a donne e anziani, con una profondità ridotta dell'aratura (fino a 120 mm).

2. Una delle velocità anteriore e posteriore del dispositivo consente di guidare in modo indipendente utilizzando la potenza della parte di potenza. Quindi, è facile girarsi ai margini dell'orto circondato da una recinzione e continuare ad arare in un'altra direzione. Questo è pratico in serre o aree recintate.

3. Due velocità anteriori e due posteriori aumentano significativamente la funzionalità del motocoltivatore: sono facili da controllare e manovrare in diverse aree, oltre a liberare la fresa da radici aggrovigliate. Tali modelli dovrebbero essere utilizzati per diserbo di giardini di grandi dimensioni o per lo sviluppo di terreni vergini.

4. L'attività professionale richiede una funzionalità ancora maggiore, che è possibile con i motocoltivatori a tre velocità, dove i bassi regimi consentono di scavare terreni duri, quelli medi arano e si amalgamano bene e le cesoie alte tagliano la crosta e preparano il terreno per la semina.

Per controllare l'attrezzatura da giardino utilizzando la maniglia sul telaio. Ma quando mettono il coltivatore in deposito, le braccia sporgenti occupano molto spazio nel ripostiglio o nel ripostiglio. È scomodo trasportare tali attrezzature nel bagagliaio di un'auto.

Per risolvere tali problemi, producono modelli con manici pieghevoli, che sono esposti e fissati con morsetti, e dopo il lavoro sono raddoppiati sotto il telaio del dispositivo. Questo è utile per coloro che hanno poco spazio o spesso devono trasportare un coltivatore.

Velocità di fresatura

Oltre alla potenza del motore, c'è anche un indicatore della velocità di rotazione della taglierina collegata al cambio. La sua velocità influenza la lavorazione del terreno.

1. Se il coltivatore viene acquistato per preparare il terreno per la lettiera o per rompere la crosta in aiuole, sono importanti percentuali elevate di 300 giri al minuto.

2. Se l'attività principale è la semina, è sufficiente una velocità di taglio di 200 giri / min.

3. Per scavare bene giardini a una velocità di 150 giri.

Vale la pena ricordare che l'alta velocità è associata ad una maggiore vibrazione e carico sulle mani. Il lavoro lungo a 300 giri al minuto non funziona, quindi sono utilizzati in piccole aree.

Diametro e posizione della ruota

Sebbene le ruote di un motocoltivatore svolgano una funzione ausiliaria, la facilità di movimento sulla superficie dipende dalle loro dimensioni. Maggiore è il diametro della circonferenza del telaio, più facile sarà spostare il dispositivo su terreno morbido e superare gli ostacoli.

1. Se si prevede di utilizzare per i letti, dove non ci sono blocchi di grandi dimensioni, è possibile scegliere modelli piccoli con ruote da 90-110 mm.

2. Il lavoro nella serra 5x5 m, per la coltivazione dei pomodori, richiederà un movimento su ruote di 150 mm.

3. Il taglio dei solchi per piantare patate o scavare richiede grandi ruote di 200 mm o modelli senza rotelle (staccabili), dove il corpo tiene e si muove sulle lame delle frese.

Quale motociclatore sceglie

1. Per lavorare in serra o per la lavorazione di letti, è necessario un modello di accumulatore senza gas di scarico, con una profondità di immersione di 195 mm, ruote da 145 mm, una larghezza di lavorazione di 200-300 mm, una velocità di rotazione di 300 giri / minuto e una massa di 12-15 kg. donne e bambini.

2. Per elaborare un piccolo orto sotto casa (fino a 15 acri), vengono acquisiti modelli di rete di tipo senza rughe, con una profondità di aratura di 200 mm, una larghezza di 300 mm, un peso di 7-9 kg, una rotazione delle frese di 300 rpm, una potenza di 750-1000 W.

3. Un grande orto in campo (20-30 acri) viene trattato con motocoltivatori a benzina con una potenza di 4 CV, profondità di aratura di 260 mm, una massa di 34 kg, un motore a quattro tempi, una velocità di 150 giri / min, con 1 velocità anteriore e 1 posteriore e diametro della ruota 120-150 mm. È bene avere una ruota di supporto davanti e due sui lati. Larghezza di aratura 550-600 mm.

4. Le attività commerciali sono svolte con l'equipaggiamento dotato di un motore a combustione interna, con una capacità di 7 hp, lavorando per quattro cicli, con una profondità di aratura di 300 mm, una massa di 59 kg, una velocità di rotazione di 160-180 giri / min, una larghezza di lavoro di 950 mm e ruote di 150-170 mm. È auspicabile avere 3 velocità in avanti e 1 indietro.

Quanto costa un coltivatore

1. Per lavorare in serra o sui letti è necessario un modello di batteria per 12000 rubli.

2. Per prendersi cura di un piccolo giardino nel paese con l'aiuto di un motocoltivatore di rete acquistano attrezzature per 5000-10000 rubli.

3. Un grande orto nel campo deve acquistare un modello a benzina di potenza media per 9000-20000 rubli.

4. L'attività agricola viene svolta su motocoltivatori molto potenti, che costano 20000-40000 rubli.

I principali parametri dei motocoltivatori

Per scoprire quale walker è meglio acquistare, è necessario prima esaminare tutte le caratteristiche tecniche di tali dispositivi e meccanismi.

Il potere dell'attrezzatura merita un'attenzione prioritaria per ovvi motivi: la capacità del timone di gestire questo o quel terreno dipende direttamente da questo indicatore.

Nei casi in cui è richiesto un lavoro con tipi di suolo sufficientemente duri, è necessario scegliere modelli più potenti, e prestare attenzione allo scopo del lavoro e ad alcune caratteristiche del terreno.

Tipo di carburante

Il prossimo indicatore importante può essere chiamato il tipo di carburante utilizzato, e qui la questione di come scegliere un trattore retrattile, è significativamente complicata. Molti oggi preferiscono il tipo di motore a benzina, e non c'è un numero di ragioni ben spiegate:

  • tali attrezzature sono molto più silenziose,
  • il trattore retrattile è facile da avviare, funziona stabilmente in qualsiasi situazione,
  • adatto per scopi privati ​​e aree suburbane.

Ma quando scegliamo un deambulatore per aree ampie, il comfort può essere trascurato a favore dell'efficienza e della praticità dell'attrezzatura. Per questi scopi, il motore diesel è la scelta migliore, che da tempo ha dimostrato la sua affidabilità e una maggiore resistenza all'usura.

Peso del prodotto

Il prossimo parametro che vale la pena è il peso. Se è troppo facile scegliere un timone per tipi di terreno abbastanza complessi, alla fine si scopre che gli aratri fungeranno da ancoraggio per la macchina e devono compiere sforzi seri per lavorare sul campo.

Questi modelli leggeri sono adatti solo per le situazioni in cui è necessaria la lavorazione di piccoli pezzi di luce. В противном случае стоит подобрать модели с большим весом, поскольку ничто так не влияет на качество сцепления и работу мотора, как вес оборудования.

Ширина фрезы

Ширина захвата фрезы также невероятно важна. È necessario che non sia più largo dei passaggi necessari tra le file pianificate, perché altrimenti il ​​trattore a piedi avrà molti problemi o addirittura rovinerà alcune radici.

Per coloro che sono interessati a scegliere un trattore retrattile economico ed affidabile, vale la pena considerare le opzioni con bassa potenza e frese adeguate, ma qui è necessario ricordare che i modelli piccoli sono adatti solo per giardini di campagna e all'acquisto di attrezzature per lavorare nei campi e in ambito industriale le condizioni non dovrebbero essere salvate in nessun caso!

La possibilità di regolare la maniglia alla sua altezza, così come le ruote di trasporto disponibili per le attrezzature e l'ulteriore possibilità di utilizzare la retromarcia, sono sempre state molto richieste.

Soprattutto per i lettori del nostro portale, abbiamo realizzato una selezione di negozi online in cui è possibile acquistare un affidabile trattore retrattile senza rischi ea prezzi ragionevoli con consegna in qualsiasi città della Russia:

  1. Il più grande negozio online con una vasta selezione di motoblocchi. Promozioni e sconti per gli acquirenti, consegna di ordini in tutta la Russia!
  2. Negozio online di beni per dare e a casa, utensili elettrici, materiali di consumo. Qui puoi acquistare il camminatore su tutte le caratteristiche e per tutti i gusti.
  3. Un altro negozio online con una buona selezione e prezzi bassi.

Classifica dei migliori modelli (TOP-9)

Prima di acquistare, vale la pena esaminare la valutazione dei motoscafi per determinare quali produttori sono i più responsabili della produzione di tali attrezzature agricole. Ciò aiuta a valutare la situazione in questo segmento del mercato delle attrezzature professionali e facilita la selezione del blocco motore.

Un potenziale acquirente cerca sempre di scegliere il miglior trattore a piedi per la sua situazione, e quindi siamo pronti a fornire descrizioni dettagliate dei modelli più votati dei motocoltivatori!

Proponiamo di considerare la classifica dei migliori modelli in diverse categorie di peso. Per imparare come scegliere un deambulatore, vale la pena esplorare le caratteristiche di questi o di altri produttori e gruppi di prodotti.

I migliori produttori

Tra i produttori nazionali si possono distinguere in particolare "Oka", "Neva", e non si dovrebbe evitare l'attenzione del modello "Victory".

Tra gli importati si può distinguere il camminatore Zirka. Nonostante la produzione si trovi in ​​Cina, le recensioni di queste motozappe sono positive e l'attrezzatura è perfetta per quei casi in cui il timone deve essere acquistato per un appezzamento privato o un piccolo campo. Ma dall'americano e dall'europeo merita attenzione il motoblocco dei patrioti.

Hyundai T 2000E

Questa è una grande opzione per un lavoro facile. Con un modello del genere, grazie alla sua leggerezza e al design conveniente, anche un anziano piuttosto debole farà fronte. Tale motocoltivatore o coltivatore è l'ideale per piccoli appezzamenti estivi privati.

Tra i vantaggi si possono enfatizzare il motore elettrico e una larghezza sufficientemente grande delle frese, nonché il cambio a catena. Il modello di costing è economico e ha un buon livello di affidabilità.

Saluta 5L-6.5

Un timone Salut facile da usare con una profondità fino a 25 cm e una larghezza di lavorazione di 88 cm è adatto a scopi privati ​​o industriali. Le recensioni dei proprietari caratterizzano in modo abbastanza positivo i coltivatori e le motozappe di questa azienda in linea di principio.

Il motoblocco Salyut è piuttosto economico, e allo stesso tempo, per esempio, il modello Salyut 100 è l'opzione più popolare con una combinazione pratica ed efficace di affidabilità e costi. Questa opzione è adatta per processare fino a 50 acri alla volta, e viene acquisita per dare e una trama di piccole dimensioni!

Campione BC6712

Ha diverse frese intercambiabili, che garantiscono sempre un'aratura di alta qualità e il controllo dell'attrezzatura in tutte le situazioni. Il dispositivo è un buon motore, abbastanza potente, e c'è anche un riduttore di catena.

La profondità di aratura è di 33 cm e la larghezza delle frese è di 85 cm In questa classe, questo modello è l'opzione più redditizia, dal momento che il prezzo è abbastanza fedele. Se si tiene anche conto del fatto che l'attrezzatura utilizza il carburante in modo economico, possiamo dire che questo è l'acquisto più redditizio per il residente estivo!

Neva MB-2 B-6.5 Pro

Tali modelli sono perfetti per coloro che sono interessati a come scegliere un trattore retrattile per il giardinaggio con un grande giardino o un terreno. Queste opzioni sono generalmente dotate di 4 frese e la larghezza di lavorazione standard è di 85 cm ad una profondità di 20 cm.

Il blocco motore Neva MB si avvicina perfettamente quando è necessario prendere il dispositivo multifunzionale e conveniente nel quadro del prezzo basso. È molto importante notare che la Neva ha una vasta rete di centri di assistenza per il servizio clienti. Ciò consente agli acquirenti di non preoccuparsi del servizio.

I caricatori americani hanno un alto livello di affidabilità e qualità e non hanno praticamente difetti. L'equipaggiamento è dotato di un motore potente e ha due marce anteriori e una posteriore, che nella maggior parte dei casi aiuta molto.

Le ruote sono abbastanza grandi e resistenti, e la larghezza delle frese raggiunge fino a 85 cm. A basso costo e peso medio, questa è un'opzione eccellente, ottimale e più pratica per un'impresa privata.

MB-1 preferito

Questa è una versione multifunzionale del modello, dotata di un motore a benzina abbastanza potente. Il riduttore è caratteristico di questa attrezzatura e il peso raggiunge i 67 kg.

La larghezza delle frese varia, in quanto il kit comprende diverse frese. La larghezza massima di poco più di 60 cm e la profondità raggiunge i 23 cm. Il moderno Motor-block Favorite soddisfa pienamente tutti i requisiti tecnici in ogni situazione.

Il motoblocco Agat è prodotto anche da un'azienda nazionale e appartiene all'equipaggiamento di livello professionale. I blocchi motore di questo tipo sono adatti a volumi di lavoro industriali per coltivare tratti di terra abbastanza grandi!

Questo è un livello di qualità e affidabilità garantito e abbastanza elevato in ogni situazione. Al minimo, l'apparecchiatura dovrebbe funzionare per non più di 10 minuti, ma in modalità operativa è consentito lavorare da 30 a 50 minuti!

Offerte del negozio online

Negozio online noto che offre una gamma di motoblocchi americani (collegamento al prodotto). Prezzo approssimativo - 28.000 rubli.

MB-1 preferito

Questa è una versione multifunzionale del modello, dotata di un motore a benzina abbastanza potente. Il riduttore è caratteristico di questa attrezzatura e il peso raggiunge i 67 kg.

La larghezza delle frese varia, in quanto il kit comprende diverse frese. La larghezza massima di poco più di 60 cm e la profondità raggiunge i 23 cm. Il moderno Motor-block Favorite soddisfa pienamente tutti i requisiti tecnici in ogni situazione.

Il motoblocco Agat è prodotto anche da un'azienda nazionale e appartiene all'equipaggiamento di livello professionale. I blocchi motore di questo tipo sono adatti a volumi di lavoro industriali per coltivare tratti di terra abbastanza grandi!

Questo è un livello di qualità e affidabilità garantito e abbastanza elevato in ogni situazione. Al minimo, l'apparecchiatura dovrebbe funzionare per non più di 10 minuti, ma in modalità operativa è consentito lavorare da 30 a 50 minuti!

Offerte del negozio online

Negozio online popolare che offre una vasta gamma di utensili elettrici e attrezzature varie (collegamento al trattore retrattile). Costo approssimativo - 26490 rubli.

Modello Oka

Il produttore nazionale di blocchi motore "Oka" offre l'acquisto di eccellenti opzioni per i modelli di peso medio, che sono perfettamente utilizzati anche per scopi privati. Usano il carburante in modo economico e, allo stesso tempo, trattano efficacemente tutti i tipi di terreno.

Il blocco moto Oka consente di elaborare rapidamente le aree e allo stesso tempo è sufficientemente piccolo per essere facilmente trasportato e stoccato. Il peso, avvicinandosi al pesante, può essere una complicazione, ma allo stesso tempo garantisce un funzionamento affidabile!

Conclusioni finali

Riassumendo, possiamo affermare che non esiste una risposta definita, che i soccorritori saranno migliori per un caso particolare. È necessario acquistare opzioni adatte a determinate situazioni, date le caratteristiche e i requisiti. Al momento di decidere quale walker è meglio: diesel o benzina, è necessario ricordare che la benzina è adatta per scopi privati ​​e cottage.

Leggi le recensioni della Neva o di altri mulinelli domestici, quando devi scegliere l'equipaggiamento dei moderni produttori della Federazione Russa e della CSI. Scegliendo tali prodotti, è necessario comprendere che le aziende nazionali forniscono un servizio affidabile onnipresente.

Se si scopre che è impossibile scegliere la migliore attrezzatura senza consultare specialisti, allora è sufficiente contattare i rappresentanti della società fornitrice per ottenere i consigli necessari.

Gli specialisti non si rifiuteranno mai di rispondere a tutte le domande degli acquirenti e degli utenti, e questo offre opportunità per una migliore scelta di attrezzature agricole.

Le macchine agricole sono difficili e abbastanza serie e l'acquisizione di attrezzature di questo tipo dovrebbe essere effettuata solo dopo uno studio approfondito della tecnologia, recensioni e revisioni dettagliate dei modelli adatti.

Anche le attrezzature agricole richiedono cure particolari e vale la pena di osservare attentamente tutte le raccomandazioni riguardanti la manutenzione e lo stoccaggio, nonché il funzionamento dei modelli di blocco motore. Se vengono violati i termini di utilizzo, anche i modelli di qualità più elevata possono fallire rapidamente, indipendentemente dalla qualità e dal produttore.

Senza dubbio, la scelta di un coltivatore o di un blocco moto è un compito molto difficile. È necessario riflettere su quanto spesso e per quali scopi verrà utilizzata questa tecnica.

Ancora una volta richiamiamo la vostra attenzione sui seguenti modelli:

1. Champion GC243 e Hyundai T 1500E - a volte tali bambini possono organizzare una persona.

2. Champion BC6712 e Tarpan TMZ-MK-03, se hai improvvisamente bisogno di maggiore potenza.

3. Husqvarna TF 338 è adatto nelle condizioni di permafrost.

Se stai pensando di acquistare un blocco motore, che ti consentirà anche di attaccare tutti i tipi di accessori a te stesso, ad esempio un aratro, presta attenzione a:

1. CAIMAN VARIO 60S TWK + è un'opzione economica e testata dall'utente.

2. Huter GMC-9.0. - leggermente più potente del primo, ma significativamente più costoso.

Qual è la differenza tra un motocoltivatore e un blocco moto?

Prima di tutto, quando scegli un coltivatore, devi decidere i compiti che devi eseguire con questa tecnica. E qui è importante capire cosa ti serve: un motocoltivatore o un blocco motore.

I blocchi motore sono unità simili ai motocoltivatori, ma con alcune differenze. Il Motoblock, di regola, è una tecnica più potente e può essere paragonato solo ai motocoltivatori della classe più pesante. Inoltre, questo dispositivo è più versatile. Il blocco moto può essere in due versioni - con e senza un albero di presa di forza (PTO). Sulle unità dotate di PTO, è possibile appendere allegati attivi sotto forma di:

  • Cuscinetti da neve,
  • Falciatrice da fieno e da prato,
  • Spazzole rotanti,
  • Scarificatori e frese per la preparazione del terreno e molto altro.

Puoi anche installare le ruote e il rimorchio. Quindi, si ottiene una sorta di trattore per il trasporto di merci. Tuttavia, il trattore a piedi, anche senza aggiunte, costerà molto più caro di un motocoltivatore. E gli elementi montati dall'elenco precedente a volte costano più del dispositivo stesso.

Quale di questi due dispositivi è migliore? Dipende dall'ambito di utilizzo e dalle tue esigenze. Naturalmente, se la tecnologia richiede la massima funzionalità, è necessario dare un'occhiata più da vicino al trattore retrattile. Ma se sei un semplice residente estivo e stai cercando un assistente meccanico solo per lavori di terra, questa unità causerà inutili spese aggiuntive. È meglio rimanere su un motocoltivatore. Con i suoi compiti, non affronterà peggio, ma ne varrà la pena a volte meno.

Vale anche la pena di notare che alcuni modelli di motocoltivatori non sono inferiori nelle loro caratteristiche ai blocchi motore. Ne parleremo di più molto presto.


Sul motocoltivatore sinistro, sul blocco motore destro.

Dispositivo e varietà di coltivatori

I primi motocoltivatori furono creati all'inizio del XX secolo. Il dispositivo è stato messo in funzione con un motore elettrico pesante, per il quale era necessaria una tensione costante dalla rete. Il fatto è che all'epoca non esistevano motori a combustione interna compatti e allo stesso tempo potenti. Di conseguenza, i giardinieri si sono stancati non meno che dopo il lavoro manuale e il cavo che collega il dispositivo alla rete ha limitato significativamente la portata. I dispositivi moderni si sono sbarazzati delle varie carenze dei loro vecchi fratelli.

Se non approfondisci le caratteristiche tecniche di questi dispositivi, allora possiamo dire che il motocoltivatore è costituito dai seguenti componenti:


1. L'unità di potenza, nel ruolo di un motore elettrico o di un motore a combustione interna, 2. Trasmissione, 3. Attrezzatura di marcia, 4. Comandi.

A seconda della potenza e del peso, ci sono 3 tipi di motocoltivatore:

Opzione economica per il giardiniere dilettante

Il loro peso varia da 9 a 30 kg. Una potenza, solitamente compresa tra 1 e 3,5 litri. a. Rispetto ai modelli più potenti, i motocoltivatori presentano un solo inconveniente: l'impossibilità di utilizzo in aree estese. L'area massima su cui si raccomanda di lavorare è 15 are.

Tuttavia, ci sono chiari vantaggi nei modelli leggeri:

Costo accessibile Il potere di questa tecnica è basso, che influenza direttamente il prezzo. Questi coltivatori saranno più economici di altri analoghi,

Mobilità. Il trasporto di un dispositivo solitamente non causa alcun problema. Il motocoltivatore si trova facilmente nel bagagliaio di un'automobile. Una massa relativamente piccola di tecnologia ti consente di trasferirla in modo indipendente,

Lavora in luoghi difficili da raggiungere. Un motocoltivatore leggero e compatto coltiverà la terra negli angoli, tra i letti, vicino agli alberi e in altri luoghi in cui è impossibile raggiungerla con un'attrezzatura più dimensionale.

I modelli più semplici con potenza fino a 1,5 litri. a. adatto solo per terreni già sviluppati e in grado di allentare il terreno a una profondità di 10 cm. Hanno una sola marcia anteriore e la velocità di rotazione del mulino è di 130 giri al minuto. La terra densamente calpestata o la terra vergine non soccomberanno ai tentativi di un debole coltivatore, quindi la domanda per loro è bassa. Ma se i tuoi obiettivi per lavorare con il sito non sono globali e il terreno è stato precedentemente elaborato, puoi guardare un dispositivo con potenza simile. Vale anche la pena notare che tali unità di base dell'unità come i motori e i riduttori di questi dispositivi non sono mantenibili a causa della loro bassa redditività. Spesso tali dispositivi sono dotati di motori elettrici.

Ma, come già accennato, la potenza dei motocoltivatori leggeri può essere superiore - fino a 3,5 CV Tali dispositivi possono essere un grande aiuto per il giardiniere. Il loro peso è di 20-30 kg. In questo caso, i coltivatori non hanno una, ma due velocità. Il primo dà fino a 130 giri al minuto, il secondo - circa il doppio. Questa tecnica è in grado di coltivare il terreno fino a una profondità di 20 cm, ma la larghezza delle frese di tale unità di solito non supera i 35 cm, che è un inconveniente, poiché ci vorrà più tempo per elaborare l'area.


Motocoltivatore facile nel lavoro.

Media: l'opzione migliore per un giardiniere o un amante del giardiniere

Questi dispositivi hanno un peso di 40 - 65 kg e una potenza fino a 5,5 litri. a. Di solito sono dotati di tre marce (2 anteriori e 1 posteriori), in grado di lavorare il terreno fino a una profondità di 35 cm e la larghezza del passaggio è di 85 cm.

Queste caratteristiche sono abbastanza per i giardinieri avidi e persino per gli agricoltori e i giardinieri semi-professionisti. Spesso utilizzato in aree di piccola e media area dove è richiesta una lavorazione regolare (2-3 volte l'anno).

Il loro peso è in media di 50 kg, il che rende il dispositivo stabile e offre ulteriore comfort al lavoro. Inoltre, questi coltivatori hanno abbastanza potenza per installare ulteriormente varie attrezzature aggiuntive, come un aratro montato.

Un altro vantaggio è la facilità di gestione. Se non hai mai raccolto un coltivatore, non preoccuparti. Una nuova acquisizione non è un meccanismo astruso con cui non si può capire senza istruzioni e "100 grammi". Tutto è semplice, affidabile ed efficiente.


Il motocoltivatore medio nel lavoro.

Motocoltivatore pesante o motoblocco

Spesso tale dispositivo viene confrontato con un trattore retrattile, la cui potenza è superiore a 5,5 litri con e peso superiore a 70 kg. Con esso, è già possibile arare vaste aree di terreno vergine. Questa unità può essere utilizzata sia da piccoli agricoltori che da giardinieri dai dilettanti.

La loro capacità è sufficiente per trattare un'area di 1-2 ettari. Modelli con 9 "cavalli" senza problemi arano fino a 5 ettari. La profondità di lavorazione di tali dispositivi è di 20 cm e la larghezza di taglio dei mulini è superiore a 60 cm. Il dispositivo consente di installare vari componenti aggiuntivi montati e persino un carrello. Quest'ultimo può essere trainato con una massa fino a 300 kg (la cifra esatta dipende dal modello scelto). Lo svantaggio principale del dispositivo è il prezzo elevato. Ma viste le caratteristiche della tecnologia, nulla di sorprendente in questo.


Motocoltivatore pesante in lavoro.

Coltivatori con motori elettrici

Tali unità sono azionate da un motore elettrico speciale. В свою очередь, двигатель работает от сети, а соединяет их длинный кабель. Все как вначале XX века, только мощнее и легче. Кроме небольших габаритов, к достоинствам техники можно отнести и отсутствие вредных выбросов в воздух. При использовании устройства вам не придется вдыхать выхлопные газы, которых в воздухе и так с избытком.

Ma il principale svantaggio dell'elettricoltore è il cavo. Innanzitutto, compromette la sua mobilità, poiché se non vi è alcuna presa nelle vicinanze, è necessario arare la terra manualmente. In secondo luogo, è necessario monitorare la sicurezza del cavo. Se è danneggiato da frese, esiste la possibilità di un elettroshock che può causare lesioni. Il costo della tecnologia è relativamente basso, ma non dovresti aspettarti una grande potenza. Di solito non supera i 2-3 kW (circa 2,7-4 CV).

Unità adatta per scavare ed elaborare letti, giardini anteriori. Utilizzato anche in spazi chiusi dove non è possibile utilizzare coltivatori con motore a combustione interna. Serre, serre e giardini d'inverno possono essere lavorati manualmente o utilizzando un coltivatore elettrico. Prendere una pala e un rastrello nelle mani di pochissime persone vorrebbero, e la presenza di gas di scarico, che i motori a combustione interna (motori a combustione interna) lasciano dopo il loro lavoro, è semplicemente inaccettabile in locali chiusi. Pertanto, l'elettro-coltivatore è l'opzione migliore in questo caso.

Ci sono anche coltivatori con un motore elettrico alimentato da una batteria senza cavi. E questa è l'unica differenza evidente tra i modelli sopra menzionati. La batteria è più mobile, ma in potenza non supera. Di solito viene utilizzato su piccole aree quando si elabora solo lo strato superiore del terreno.

Motocoltivatore con motore a combustione interna

I motocoltivatori che lavorano a benzina sono i più popolari. Non hanno quasi nessuna limitazione di potenza. L'unica cosa che può spingere lontano dall'acquisto è il prezzo elevato.

I motocoltivatori a benzina sono più difficili da mantenere. Il motore dovrebbe essere periodicamente pulito da polvere e residui di terra ed eseguire altre procedure di manutenzione. Trascurarli può portare a malfunzionamenti o addirittura a seri danni. A causa delle emissioni di scarico, il dispositivo non può essere utilizzato in ambienti chiusi.

I coltivatori possono essere equipaggiati con due tipi di motori a combustione interna: due tempi e quattro tempi.

1. Push pull. Sono più economici e il 60-70% più potenti delle controparti a quattro cicli (con le stesse dimensioni). Ma ci sono degli svantaggi. Il primo - efficienza - il motore consuma più carburante. Il secondo è affidabilità e risorse. Per evitare gravi danni, è necessario utilizzare solo carburante e olio di alta qualità. Inoltre, assicurarsi di rispettare le proporzioni raccomandate degli ingredienti di miscelazione. Altrimenti, il fallimento arriverà molto prima del tempo assegnato. I potenziali motori a due tempi perdono sempre quattro tempi. A proposito, la riparazione di "due tattiche" di solito costa piuttosto cara. Pertanto, l'attrezzatura danneggiata viene inviata non all'officina, ma a una discarica. Il proprietario viene inviato per un nuovo acquisto. Per soddisfare questo tipo di motore è possibile solo su modelli leggeri di coltivatori.


Motocoltivatore con motore a due tempi.

2. Quattro colpi. Praticamente tutti i nuovi modelli sono equipaggiati con questo motore. Il primo vantaggio tangibile rispetto alla precedente opzione: maggiore comfort. Vantano meno rumore. Anche la messa è diversa. Il quattro tempi è più pesante, il che migliora solo il lavoro delle attrezzature durante l'aratura e l'allentamento. Differisce il motore e la sua "purezza". Le emissioni nocive nell'aria delle "quattro tattiche" sono molto meno. E, soprattutto, la tecnica con questo motore durerà più a lungo.

È opinione diffusa tra i giardinieri che mentre si lavora con un coltivatore a benzina, è necessario prendere delle pause periodiche per raffreddare il motore. Ma in realtà non è affatto necessario. Per aumentare la temperatura oltre l'intervallo normale, è necessario trascorrere molto più di un'ora. Inoltre, l'attrezzatura del serbatoio ha una quantità limitata, che è sufficiente per diverse ore di lavoro. Di conseguenza, di volta in volta dovrai essere interrotto per fare rifornimento. Durante questi pochi minuti il ​​motore avrà il tempo di raffreddarsi fino al prossimo rifornimento (se necessario).


Motocoltivatore con motore a quattro tempi.

Riduttore di unità

Il cambio è progettato per trasmettere la coppia dal motore attraverso la frizione alle ruote o ai corpi di lavoro del coltivatore. Dall'affidabilità di questo sito dipende in gran parte la durata del funzionamento dell'intera unità. Di solito i motocoltivatori utilizzano trasmissioni a catena, a vite senza fine o ad ingranaggi.

1. Cambio catena. L'ingranaggio della catena è posizionato su coltivatori di terreno in cui l'albero motore del motore è orizzontale. Questa è la soluzione più popolare poiché questo cambio ha la più grande risorsa a basso costo. Al momento dell'acquisto di un coltivatore con un ingranaggio del genere, è necessario prestare attenzione a se l'ingranaggio è pieghevole. Se è pieghevole, è possibile eliminare quasi tutti i danni che possono verificarsi durante il funzionamento. I malfunzionamenti più probabili sono: allungamento e rottura della catena, danni ai pignoni, taglio della chiave sull'onda di guida. Tutti questi difetti possono essere facilmente risolti con l'aiuto di un centro di assistenza o anche in modo indipendente.

2. Ingranaggio a vite senza fine. Con una disposizione verticale dell'albero motore, viene utilizzato un ingranaggio a vite senza fine sui coltivatori leggeri. Si distingue per la sua massa e compattezza relativamente piccole. L'installazione di tali ingranaggi su coltivatori leggeri a causa del fatto che essi non sopportano carichi pesanti. Con l'aiuto di un simile riduttore, il coltivatore sarà in grado di allentare la terra già coltivata, ma non si adatta a cose più serie. Ad esempio, questo tipo di cambio non consente di appendere un aratro o un rimorchio, poiché ciò può causare la sua rottura a causa di carichi elevati.

Il riduttore a vite senza fine è caratterizzato da grandi perdite di attrito e una rapida usura degli ingranaggi in ottone, oltre al calore e alla formazione dell'albero di uscita. Inoltre, questo tipo di cambio ha l'effetto sgradevole dell'auto-frenatura. Ciò significa che durante la spinta del coltivatore, le sue lame o ruote non girano, indipendentemente dal fatto che la frizione sia innestata o meno. Ruote speciali o mani forti sono necessarie per il movimento.

3. Riduttore Questo tipo di cambio è il più affidabile e progettato per il funzionamento continuo. Di regola sono equipaggiati con potenti motocoltivatori. Il rovescio della medaglia di un tale dispositivo è il suo prezzo.

4. Gear - riduttore a catena. È una sorta di compromesso tra catena e riduttori. Migliora le proprietà prestazionali del coltivatore senza aggiungere molto al suo costo.

Su motocoltivatori c'è necessariamente una frizione, che può essere di tre tipi:

  • Con il rilascio della frizione (gli automobilisti capiranno),
  • Cinghia con rullo tenditore montato
  • Centrifuga automatica (esattamente uguale alla motosega).

L'accoppiamento vyzhimny è installato su modelli professionali che sono intesi per lavoro intensivo e lungo. È l'opzione più preferita. L'accoppiamento con un rullo di tensione è installato su dispositivi di una categoria di prezzo medio. I coltivatori di bilancio sono dotati di un'opzione centrifuga.

Raccomandazioni per la scelta di un coltivatore in base all'area del sito

Per capire come scegliere un motocoltivatore economico ed affidabile, è necessario stabilire gli obiettivi che l'apparecchiatura eseguirà, nonché determinare l'area del territorio in cui verrà utilizzata e le sue prestazioni. Produttività - l'area del territorio che è stata coltivata dal coltivatore per un certo periodo di tempo. Questa cifra dipende dalle due principali caratteristiche del motocoltivatore: potenza e larghezza del motore. Più questi indicatori, maggiore è la performance.

Questo parametro dovrebbe essere verificato anche prima dell'acquisizione e allo stesso tempo tenere conto delle dimensioni dell'area in cui verrà svolto il lavoro. È importante che il potere fosse sufficiente. Ma non è nemmeno del tutto necessario spendere soldi per i più costosi modelli di macchinari, se i coltivatori medi sono sufficienti per il lavoro.

Molti giardinieri che hanno dovuto lavorare con motocoltivatori sia semplici che più potenti, sostengono che il numero di "cavalli" influisce direttamente sulla vita dell'attrezzatura. Ma è davvero?

Direttamente - no, ma indirettamente - sì. Il fatto è che spesso quando si lavora con coltivatori deboli, i giardinieri lavorano al limite del dispositivo. Di conseguenza, i principali elementi di lavoro falliscono più velocemente. Inoltre, se spremete costantemente il massimo dalle potenti apparecchiature, si romperà. Tuttavia, il vantaggio sta nel fatto che è quasi impossibile raggiungere i limiti di tali motocoltivatori. Pertanto, lavorano sempre in condizioni "confortevoli" e durano molto più a lungo.