Informazioni generali

Agrokiller contro le erbe infestanti: istruzioni per l'uso e recensioni

Questo è un erbicida sistemico molto efficace di azione continua: distrugge tutti i tipi di vegetazione sulla trama da essa trattata. Con esso, puoi distruggere tutte le malvagie erbacce che, nonostante il diserbo manuale annuale, appaiono di nuovo negli stessi luoghi. Questo è solo in quei casi in cui, beh, niente li prende e l'erbicida Agrokiller è necessario.

Dove e perché usare

Ci siamo riusciti per sbarazzarci di panace, blackdew, erba del divano, acetosella, piantaggine, dente di leone, ortica, bardana e molte altre erbacce che ci perseguitano per 2 o 3 anni. Abbiamo una grande trama e non siamo riusciti a trovare tutte le radici delle erbacce tirate fuori dal terreno e la pianta ha cominciato ad aggrovigliarsi con una nuova forza.

Questo strumento può essere considerato ideale per l'uso in un sito che non è stato elaborato per molto tempo, cioè quasi su terreno vergine. Quindi Agrokiller può gestire l'erba in modo indiscriminato. Inoltre, 2 settimane dopo il trattamento con questa preparazione, puoi già arare la trama e piantare e seminare piante coltivate su di essa, poiché nel terreno Agrokiller perde rapidamente attività e si decompone in sostanze naturali. Non interferisce con i nuovi germogli di piante da semina.

Se applicato rigorosamente secondo le istruzioni, questo farmaco non è pericoloso per l'uomo e l'ambiente. Inoltre non è acutamente tossico per le api.

Ma! Assicurati di leggere attentamente le istruzioni e prendere le misure di sicurezza indicate lì.

Ricordate! Agrokiller non influenza la pianta attraverso il terreno e non impedisce la germinazione dei semi, ma può penetrare solo attraverso foglie, steli o giovani germogli.

Come colpisce le erbe infestanti

dopo il trattamento con Agrokiller

Quando viene a contatto con la parte verde della pianta, l'erbicida viene assorbito da esso ed è auto-distribuito in tutto il corpo della pianta, comprese le radici. Violando il processo di sintesi degli aminoacidi in una pianta, il glifosfato (il principio attivo di Agrokiller) distrugge tutte le sue parti - sia il sistema radicale che la massa vegetativa.

Come preparare una soluzione di lavoro

Per eliminare le solite erbe infestanti diluite 30-40 ml. fondi per 3 litri di acqua. Per le malerbe maligne e difficili da rimuovere, prendi 40-50 ml per 3 litri di acqua. 3 litri di soluzione sono sufficienti per gestire 100 metri quadrati. m trama.

La soluzione di lavoro non deve essere conservata, deve essere usata immediatamente dopo la preparazione. Viene spruzzato sulla parte verde delle piante distrutte. Effettuare il trattamento al mattino o alla sera con tempo calmo. Affinché la soluzione venga assorbita nelle foglie delle infestanti, sono necessarie 5-6 ore. Se ha iniziato a piovere prima che sia trascorso questo tempo, laverà via una parte della preparazione dalle foglie e il suo effetto non sarà più efficace. Pertanto, scegliere di distruggere le erbacce di tempo chiaro, calmo, mattina o sera - in modo che la soluzione non si asciughi rapidamente sotto il sole cocente.

Agrokiller è prodotto in contenitori da 40, 90 e 500 ml per giardinieri dilettanti, e il confezionamento in 1 litro e 5 litri si adattano a fattorie più grandi.

Recensioni di Agrokiller

Coloro che hanno usato questo strumento celebrano la sua alta efficienza. Gestisce per sbarazzarsi di erbacce che non possono essere eliminate con le radici. Di solito, vaste aree vengono catturate da ortica, erba di grano e ricatti, proprio a causa dell'abbondanza di un gran numero di radici sottoterra. Non è mai possibile strapparli completamente - alcune delle radici rimarranno ancora nel terreno. E l'erbicida Agrokiller distruggerà queste erbacce completamente in un solo trattamento.

Video sull'uso di Agrokiller e altri erbicidi

Questo video mostra chiaramente come usare correttamente gli erbicidi, come distruggere le erbacce, se le piante coltivate stanno già crescendo vicino al pieno svolgimento. Come essere nel caso in cui un albero o arbusto erbica letteralmente erbacce con radici potenti.