Informazioni generali

Come posare le piastrelle sul pavimento del bagno

Il bagno è molto esigente in relazione ai materiali da costruzione utilizzati. L'elevata umidità, i cambiamenti di temperatura, il vapore e la debole circolazione naturale dell'aria portano ad un'usura prematura di rivestimenti, muffe, muffe e odori sgradevoli. Pertanto, una finitura resistente all'umidità, in particolare, piastrelle di ceramica, viene utilizzata per riparare il bagno.

Con il suo aiuto, riveste le pareti e il pavimento del bagno, creando uno strato impermeabilizzante affidabile e duraturo. In questo articolo ti diremo dove iniziare a posare le piastrelle in modo che il risultato finale soddisfi l'occhio e serva a lungo.

Caratteristiche dell'uso di piastrelle

Le piastrelle sono più spesso posizionate sul pavimento e sulle pareti del bagno al fine di proteggere la base di cemento dalla distruzione dell'acqua o dalla formazione di funghi. Questo rivestimento crea uno strato impermeabilizzante durevole che è altamente resistente alle sostanze chimiche aggressive.

Nei negozi di costruzione si possono trovare piastrelle di qualsiasi colore, dimensione e topografia superficiale da collezioni economiche realizzate in Bielorussia a prodotti realizzati da artigiani italiani. Per rifinire il bagno, avrai bisogno di piastrelle sul pavimento, sulle pareti, così come su richiesta della decorazione del cliente e dei bordi per creare composizioni più complesse. La tessera di posa ha le seguenti caratteristiche:

  1. Prima di posare la piastrella sul pavimento o sulle pareti del bagno, preparare accuratamente la superficie da rivestire. Il vecchio rivestimento deteriorato viene rimosso fino alla base di cemento e quindi livellato. Dal momento che le cuciture tra le piastrelle non si nascondono, e sottolineano la curvatura delle pareti.
  2. La posa di piastrelle ceramiche nel bagno non deve iniziare dall'alto verso il basso, come nelle altre stanze, ma viceversa. Gli artigiani professionisti dapprima girano il pavimento della stanza, e solo dopo le pareti.

Fai attenzione! Quando pianifichi una riparazione in bagno, prima calcola il numero richiesto di tessere. Per fare ciò, misurare la stanza, calcolare l'area della superficie e quindi dividere per l'area di una piastrella. Si noti che spesso la dimensione della piastrella che viene messa sul pavimento è diversa dalla parete. Per avere abbastanza materiale per il taglio e il montaggio secondo lo schema, il 10-15% viene aggiunto alla quantità ottenuta nel calcolo.

Sequenza di lavoro

La maggior parte dei proprietari di casa, progettando di riparare il bagno, chiedendosi dove prima mettere la piastrella. Nella maggior parte delle stanze, i costruttori professionisti lavorano "dall'alto verso il basso", cioè, prima di tutto impiallacciano il soffitto, poi i muri e alla fine del pavimento. Questa tecnologia non è utilizzata in bagno.

Per posare la piastrella in ceramica, è necessario prima impostare il livello del pavimento. Se inizi a guardare il muro, risulterà essere una curva, e per ancorare il pavimento con esso sarà problematico. La finitura delle piastrelle del bagno è fatta come segue:

  • In primo luogo, rimuovere il vecchio rivestimento dalla superficie del pavimento, dalle pareti e dal soffitto della stanza con raschietti, spatole o smerigliatrici con un disco di molatura flessibile.
  • Utilizzando il cemento resistente all'umidità, livellare le pareti e il pavimento viene colato con massetto livellante. Per sigillare i difetti minori usando mastice acrilico.
  • Quindi creare uno strato impermeabilizzante, per il quale le pareti sono trattate con impermeabilizzazione liquida, e il pavimento del rullo.
  • Le prime piastrelle posate, senza dimenticare di verificare la correttezza della posa con l'aiuto del livello di costruzione.
  • Coprire il pavimento con un film protettivo, quindi procedere alla piastrellatura delle pareti del bagno.

È importante! Di fronte alle piastrelle del pavimento, il suo livello aumenta a causa dello spessore della piastrella e, a causa dello strato di colla per piastrelle, in generale può aumentare di 2-3 cm. Questo spiega perché gli esperti artigiani non iniziano a rivestire il bagno dalle pareti.

Dopo circa due settimane, le cuciture possono essere ulteriormente protette con un composto impermeabile applicato sulla boiacca. Su questo pavimento la finitura è considerata completa, e se tutto è fatto secondo le regole, il rivestimento servirà per anni, mantenendo l'aspetto originale.

Guarda il video: Posa piastrelle con distanziatori autolivellanti: Video Guida IPERCERAMICA (Luglio 2019).