Informazioni generali

Come e cosa trattare la coccidiosi nei polli

I giovani pollame sono esposti a molti pericoli. Una delle malattie più gravi è la coccidiosi nei polli, che a casa richiede molta diligenza, pazienza e attenzione da parte del pollame. Qual è la manifestazione di questa malattia, quali sono i suoi sintomi e metodi di trattamento?

Cause e segni di coccidiosi nei polli

Gli agenti causali della malattia sono undici varietà di microrganismi più semplici, la cui penetrazione nel corpo provoca conseguenze simili, nella maggior parte dei casi, estremamente gravi.

Oocisti di coccidiosi agenti patogeni nei polli infettano il corpo, penetrando in esso con acqua e cibo contaminati, dalla lettiera nel pollaio o dal terreno. Lo sviluppo, i microrganismi iniziano a moltiplicarsi e nuovi lotti di oocisti dopo quattro giorni di escrementi entrano nell'ambiente esterno.

Nella stagione calda, gli agenti patogeni della coccidiosi rimangono vitali per diversi mesi. Se i microrganismi sono sotto la protezione della vegetazione o all'interno della casa, possono, diffondendosi per animali, sull'inventario o sulle gambe di una persona, rimanere una minaccia per la salute dei polli tre volte di più.

La coccidiosi nei polli procede in forma acuta o cronica, e i giovani in crescita e gli adulti sono suscettibili alla malattia.

La malattia colpisce le mucose del tratto gastrointestinale, causando irritazione, perdita di integrità e indebolimento dell'uccello. La malattia è accompagnata da diarrea nei polli, il cui trattamento deve essere effettuato sistemicamente. In caso contrario, i tessuti colpiti diventano facili prede per altre specie di microflora patogene che causano infezioni secondarie.

Se il numero di agenti patogeni catturati nel corpo è piccolo, la malattia procede sfocata. I polli si riprendono spesso, acquisendo immunità alla coccidiosi, ma per circa un anno rimangono portatori e distributori di infezione. La forma acuta minaccia con un netto deterioramento dello stato degli uccelli, il loro indebolimento dovuto a disturbi digestivi, esaurimento e morte.

I sintomi della coccidiosi nei polli

La coccidiosi nei polli è difficile da individuare nelle fasi iniziali. Un allevatore di pollame può essere sospettoso se vede negli animali domestici:

  • sonnolenza insolita,
  • letargia, apatia,
  • mancanza di appetito
  • perdita di tono e colorazione in orecchini e un ciuffo,
  • segni di blu sulla pelle vicino agli occhi,
  • increspatura costante
  • impurità, espressa nel piumaggio costantemente sporco vicino alla cloaca.

Nei periodi successivi diventa evidente che il gozzo del pollo è disegnato e riempito di liquido, e gli escrementi assumono la forma di liquido, con tracce di schiuma di sangue. Paralisi parziale o andatura incerta instabile non sono esclusi. Nei polli da riproduzione di carne, un sintomo può essere un aumento del cibo mangiato senza un aumento di peso.

Senza trattamento, la diarrea nei polli e altri segni di coccidiosi sono in aumento, portando alla morte dell'uccello in 4-7 giorni.

Trattamento della coccidiosi nei polli

L'uso solo del trattamento sintomatico della coccidiosi nei polli non fornisce un recupero completo. Pertanto, vengono utilizzati farmaci specializzati, ad esempio furazolidone, furatsilin e norsulfazol. Ad oggi, ci sono fondi mirati alla distruzione e alla rimozione dal corpo di agenti patogeni della coccidiosi.

Per la prevenzione e il trattamento efficace della coccidiosi nei polli a casa, Koktsiprodin viene utilizzato, agendo direttamente su microorganismi patogeni e privandoli della capacità di danneggiare l'uccello. Il medicinale è destinato agli animali giovani e ai polli e viene somministrato con acqua per due giorni.

La stessa accelerata, ma molto efficace corso è previsto per il trattamento dei polli da Baycox, secondo le istruzioni, lo strumento può essere utilizzato per la profilassi e per recidive ripetute della malattia.

Istruzioni per l'uso per i polli L'amprolium cloridrato afferma che il farmaco è dannoso per gli agenti patogeni della coccidiosi ed è adatto per il trattamento non solo del bestiame adulto, ma anche dell'allevamento. L'amprolium viene somministrato con bevande o mangime e viene annullato cinque giorni prima del macello.

Insieme ai mangimi per polli da carne e giovani razze da carne, viene fornito un altro rimedio efficace per la coccidiosi - Avatec 15%. L'uccello dovrebbe ricevere il farmaco dai primi giorni dell'inizio dei sintomi di ansia a 4 mesi di età. Quattro giorni prima del massacro dei polli da carne, il farmaco viene cancellato.

Il trattamento della coccidiosi nei polli viene effettuato fino al completo recupero del bestiame, senza dimenticare le misure preventive.

Misure preventive contro la coccidiosi nei polli

Gli agenti patogeni tollerano facilmente le fluttuazioni di temperatura e umidità, rimanendo attivi e pericolosi per lungo tempo. Pertanto, come misura preventiva per la coccidiosi nei polli, viene eseguita un'elaborazione regolare delle attrezzature e dei locali con antisettici e superfici refrattarie con una fiamma ossidrica.

Nel rilevare i segni di coccidiosi nei polli, il trattamento domiciliare viene effettuato con l'isolamento del pollame infetto dal resto della popolazione.

Su base continuativa dovrebbe:

  • cambiare i rifiuti
  • mantenere puliti e depressioni
  • prevenire gli accumuli nella casa di letame e suolo,
  • vaccinare le mandrie di uova,
  • per separare polli e galline di diverse età.

È estremamente importante prevenire il sovraffollamento, causando un'infezione precoce e gravi conseguenze dalla diffusione della coccidiosi e di altre malattie dei polli.

Cos'è la coccidiosi

La coccidiosi è una malattia parassitaria causata da parassiti unicellulari di coccidi. Il batterio con il bellissimo nome "Eimeria Tenella" penetra nell'intestino dei giovani polli e li infetta con questo disturbo. Questa malattia è comune tra polli, anatre, tacchini e oche.

Molto spesso, in primavera ed estate, si osservano focolai di coccidiosi, quando fuori è caldo e umido. I pulcini fino a 3 mesi sono i più sensibili a questa malattia, dal momento che la loro immunità non è ancora stata formata.

cause di

Le cause dell'infezione dei polli con coccidiosi sono numerose ed è molto difficile rintracciare l'infezione.

I batteri maligni possono entrare nell'uccello:

  • attraverso cibo e acqua contaminati,
  • attraverso l'erba e il suolo infetti negli habitat dei polli,
  • attraverso una gabbia di lettiera densamente popolata di coccidi.
I polli possono essere infettati dalla malattia a causa di un cambio di mangime o di una situazione stressante vissuta quando il corpo di un piccolo uccello è molto debole. Insetti, altri uccelli, roditori e persino esseri umani vengono trasportati dai microbi se non controllano il rispetto delle norme sanitarie per la cura degli uccelli o di altri animali domestici.

I parassiti, colpendo l'intestino dei polli, si riproducono in condizioni favorevoli e dopo 4 giorni ripartono con le deiezioni nell'ambiente esterno in grandi quantità, infettando altre persone.

Sintomi e decorso della malattia

Il decorso della coccidiosi nei polli è molto doloroso. Essendo nell'intestino, i parassiti distruggono le cellule epiteliali lì. L'integrità delle pareti intestinali è rotta e i suoi tessuti muoiono. Dopo di ciò, la peristalsi e l'assorbimento si deteriorano, il che influisce sulla quantità di sostanze nutritive ricevute dall'uccello e porta ad edema affamato. Nei primi giorni di infezione (6-8 giorni), non sono visibili sintomi caratteristici, ma dopo un'ulteriore osservazione si può notare che:

  • il pulcino non mangia bene o non mangia affatto
  • il pollo è molto magro e sembra debole, diverso dal resto,
  • il piumaggio è cambiato in apparenza, sembra malsano,
  • il movimento intestinale diventa molto frequente o permanente e gli escrementi diventano liquidi, con mescolanze di schiuma e sangue,
  • il corpo dell'uccello divenne bluastro,
  • il gozzo è molto teso,
  • l'uccello è più inattivo.
I sintomi di cui sopra possono essere osservati solo da 4 a 7 giorni, dopo di che il pollo muore. Lo stomaco dell'uccello morto è gonfio e pieno di escrementi liquidi con macchie rosse.

Come trattare la coccidiosi nei polli

Per il trattamento di questa pericolosa malattia vengono utilizzati medicinali speciali - coccidiostatici. Sono aggiunti al feed. Una volta nel corpo del pollo, la medicina sopprime l'attività dei batteri dannosi, interrompe il processo di sviluppo e riproduzione.

I più efficaci sono i seguenti farmaci:

  1. "Aviaks" (5%). Per il trattamento: 1 g di prodotto per 1 kg di mangime. A scopo profilattico: 0,5 g di prodotto per 1 kg di mangime. Principio attivo - Semduramycin 5%. Il corso per la prevenzione o il trattamento è di 5 giorni.
  2. "Koktsisan" (12%). Per il trattamento - 120 mg del farmaco per 1 kg della miscela di mangime. Al fine di prevenire - 60-120 mg del farmaco per 1 kg di mangime. Il principio attivo è salinomicina sodica, il corso dura da 5 a 7 giorni. Il cibo con questa medicina può essere commestibile per un solo giorno.
  3. "Avatek" (15%). Durante il trattamento - 1 g di medicina per 1 kg di mangime. Per la profilassi - 0,5 g per 1 kg di miscela di mangime. Il principio attivo è lasalocid sodico al 15%, il corso - 5 giorni.
  4. "Madikoks". Nel trattamento - 0,5-1 g del farmaco per 1 kg di miscela di mangime. Con misure preventive - 0,5 g di medicinale per 1 kg di mangime. Il principio attivo è la maduramicina ammonio. Il corso di trattamento e prevenzione varia da 5 a 7 giorni.
  5. "Koktsidin-10". A scopo profilattico: 0,5 g di medicinale per 1 kg di mangime. A scopo terapeutico: 1 g di prodotto per 1 kg di miscela di mangime. Il principio attivo è la toluamide. La durata del trattamento farmacologico è da 5 a 7 giorni.
  6. "Nikarmiks" (25%). Trattamento: 0,5-1 g del farmaco per 1 kg di mangime. Prevenzione: 0,5 g di medicinale per 1 kg di miscela di mangime. Ingrediente attivo - nicarbazina 25%. Applica un corso da 4 a 7 giorni. La ricezione può essere iniziata fin dai primi giorni di vita dei polli al fine di prevenire.
  7. "Baykoks" (2,5%). Per il trattamento - 1 ml di medicinale per 1 litro di acqua potabile. Per la profilassi - 0,5 ml del farmaco per 1 litro di acqua. Il corso di assunzione del farmaco varia da 2 giorni (in casi lievi o per prevenzione) a 5 giorni (nei casi più gravi).
  8. "Koktsiprodin". Per scopi terapeutici - 1 ml di soluzione per 1 litro di acqua. Ai fini della profilassi - 0,5 ml di soluzione per 1 l di acqua. Gli uccelli acquatici dovrebbero bere tutto il giorno da 2 a 5 giorni.
  9. "Amprolium". Per il trattamento - 0,25 g per 1 kg di miscela di mangime per 5-7 giorni. Per la prevenzione dai primi giorni di vita - 0,1 g per 1 kg di mangime per 7-10 settimane.

Per il trattamento dell'uso della coccidiosi e dei rimedi popolari:

  1. La dieta dei polli dovrebbe essere al 98% di mangime e al 2% di zolfo. Tuttavia, una tale miscela, dovrebbero mangiare non più di 14 giorni, in modo da non provocare il verificarsi di rachitismo.
  2. "Osarol" si scioglie in una miscela di farina di mangime e dà ai polli 10 g per 1 kg di peso vivo. La miscela risultante è divisa in 2 volte e alimentata per il giorno. La procedura viene ripetuta per 5 giorni, seguita da una interruzione di tre giorni, quindi il corso viene ripetuto di nuovo 4 volte con pause.

Misure preventive

La coccidiosi non è evidente nelle prime fasi della malattia, quindi è molto più facile prevenirlo che avere il tempo di curare gli uccelli prevenendone la morte. La prevenzione consiste nel prevenire l'infezione degli uccelli con batteri nocivi.

La prevenzione della coccidiosi comprende le seguenti misure:

  1. Di tanto in tanto, brucia la parete della cooperativa con un saldatore, la gabbia e gli strumenti che vengono utilizzati nel lavoro con gli uccelli per aiutare a uccidere i batteri.
  2. Assicurarsi che la lettiera degli uccelli sia asciutta e pulita.
  3. Aggiungi conchiglie tritate e sale da cucina al cibo.
  4. Vaccinazione rapida dei polli contro la coccidiosi Rafforza il sistema immunitario e aumenta la capacità del corpo di combattere i parassiti.
  5. La posa dei polli e del suolo sul territorio può essere trattata per la disinfezione con ammoniaca, monocloroxilenolo, ortodiclorobenzene, terpineolo, ortoclorofenolo.
  6. Lavare sistematicamente la bottiglia d'acqua e l'alimentatore e disinfettarli.
  7. Rimuove costantemente il terreno e gli escrementi dal pollaio.
  8. Tenere separati i polli e i polli adulti.
  9. Monitorare la completezza e la qualità della dieta del pollame.

Cause di infezione

Spesso, la coccidiosi si verifica nelle fattorie in cui le norme igienico-sanitarie sono violate in modo grossolano in primavera e in estate. Coccidi entrano nel corpo dell'uccello con cibo o acqua.

I fattori di infezione sono:

  • polli malati, giovani appena cresciuti, polli da trasporto adulto,
  • dieta povera
  • temperature elevate nel pollaio,
  • alta umidità, umidità,
  • erba usata come cibo, infettata da oocisti di coccidi,
  • terreno contaminato in recinti a piedi,
  • una biancheria da letto infetta, non tempestivamente pulita nel pollaio,
  • inventario contaminato, cambio abiti e utensili,
  • le oocisti possono diffondere roditori, insetti.

I coccidi sono molto stabili nell'ambiente, possono conservare proprietà invasive fino a 1 anno.

Con diversi modi di pollo

Polli appena nati contenuti sul pavimento, vengono contattati a contatto con superfici contaminate da coccidi o attraverso il cibo. Diagnosticare la malattia in 10-14 giorni, meno frequentemente entro 3-4 settimane dopo l'infezione, a seconda dei seguenti fattori:

  • lo stato del sistema immunitario al momento dell'infezione,
  • l'età,
  • varietà del parassita e il suo grado di virulenza.

Il decorso della malattia è caratterizzato da grave, c'è un'alta mortalità di polli.

A 2 mesi di etàSe l'uccello è stato precedentemente tenuto in gabbia e poi rilasciato sul pavimento, l'infezione da coccidiosi inizia 5-10 giorni, raggiungendo un picco in 3 settimane. Questo suggerisce che l'uccello non ha incontrato prima l'agente patogeno e non ha avuto il tempo di acquisire l'immunità. Il corso della malattia è facile.

Ne consegue che il contenuto cellulare, con la cura adeguata e le adeguate condizioni igieniche in casa, è più appropriato di quello esterno.

Primo stadio

Caratterizzato dalla penetrazione di ameri nella sottomucosa intestinale, dove iniziano la riproduzione. Il periodo dura circa 5 giorni, durante i quali il parassita distrugge i tessuti intestinali, causando sanguinamento e una reazione infiammatoria.

La fase iniziale può terminare in diversi scenari:

  • Nel caso del corretto funzionamento delle forze immunitarie del corpo, l'uccello recupera in una forma debole con sintomi poco pronunciati (forma abortiva). Soppressione osservata dell'attività vitale dei coccidi e recupero completo.
  • A bassi livelli di immunità, si verifica la riproduzione attiva di Amerias, seguita dalla diffusione del parassita in altri organi. Segue la transizione alla fase successiva.

Secondo stadio

Durante la seconda fase, la manifestazione di segni clinici. Il palco dura circa 7 giorni. L'attività dell'intestino è disturbata, i nutrienti smettono di essere assorbiti ed entrano nel sangue. La ragione di ciò è il danneggiamento del muco in vaste aree.

Il corpo aumenta i costi energetici per tutta la vita, aumenta il sanguinamento e l'anemia inizia a svilupparsi.

Le suddette modifiche fungono da ambiente favorevole per lo sviluppo di microrganismi condizionatamente patogeni - Escherichia coli, cocchi.

Polli coccidiosi malati, sullo sfondo di ridotta immunità, possono contemporaneamente soffrire di varie infezioni batteriche.

Inoltre, c'è un disordine metabolico completo, l'assunzione di nutrienti nel corpo è terminata.

Il sistema nervoso è coinvolto nel processo patologico. I polli hanno anomalie neurologiche - disturbi dell'andamento, accompagnati da perdita di equilibrio, paresi degli arti e disorientamento.

I prodotti tossici dell'attività di amerii penetrano vigorosamente nel sangue, provocando gravi intossicazioni - la condizione dell'uccello peggiora bruscamente, si osservano i seguenti sintomi:

  • debolezza generale - i giovani sono increspati, passano la maggior parte del tempo seduti,
  • completo abbandono del cibo, rapida dimagrimento,
  • pallore delle mucose visibili,
  • diarrea, colore delle feci di varie sfumature,
  • stato depresso.

Nei casi più gravi, la malattia si conclude con la morte di un uccello, nei casi meno gravi, inizia la fase successiva.

Terzo stadio

Il terzo stadio è caratterizzato da un indebolimento degli effetti negativi dei coccidi sul corpo, dalla soppressione della loro attività vitale e da una graduale ripresa. In questa fase, il sanguinamento nell'intestino si arresta, la formazione del sangue si normalizza.

Esiste il pericolo di morte degli uccelli a causa di cambiamenti distrofici.

Quarta tappa

Nella quarta fase, c'è un completo ripristino dell'immunità e dei processi metabolici. Il lavoro degli intestini e degli organi sta migliorando, l'appetito e la digestione sono normalizzati.

Raccomandiamo inoltre di leggere l'articolo, che parla di altre malattie dei polli.

Per coloro che trovano più facile percepire le informazioni a orecchio, raccomandiamo il seguente video, in cui uno specialista parlerà dettagliatamente della coccidiosi nei polli:

Per prevenire la dipendenza da un principio attivo nelle grandi aziende agricole, si raccomanda di alternare i preparati su base mensile.

Metodi di prevenzione

La difficoltà nel realizzare la prevenzione è che:

  • le oocisti di coccidi hanno un alto tasso di sopravvivenza nel cambiare le condizioni ambientali,
  • i disinfettanti usati nella medicina veterinaria sono spesso impotenti - le oocisti mostrano una forte resistenza a loro,
  • Eimery si moltiplica molto rapidamente.

Le principali misure per una prevenzione efficace:

  • Prima di sistemare gli uccelli è necessario preparare la stanza e l'inventario. Per fare questo, la superficie deve essere trattata con acqua bollente o vapore, oltre al 7% di soluzione di ammoniaca (dopo aver applicato l'ammoniaca, è necessario ventilare la stanza per 3 ore dopo la lavorazione, lavare e lavare i piatti).
  • Si raccomanda che i giovani fino a 2 mesi di età siano tenuti in isolamento dalla mandria adulta.
  • Клеточное содержание цыплят, не достигших 8-недельного возраста.
  • Следить за чистотой и сухостью подстилки в курятнике.
  • Il giovane stock contenuto nella lettiera dovrebbe ricevere farmaci chemiopropilattici nel mangime, a partire dai 10 giorni di età.

Naturalmente, queste raccomandazioni non risolveranno completamente il problema della coccidiosi in famiglia, ma ridurranno significativamente il rischio di diffusione globale dei parassiti.

A causa del rischio di dipendenza da coccidiostatici, sono stati sviluppati vaccini coccidi - Koktsivak, Immukoks, Livakoks. L'inconveniente nell'applicazione è alto costo, quindi vaccinano principalmente galline ovaiole e crescita giovane.

La coccidiosi è un problema comune. Completamente sbarazzarsi del parassita, anche se non è possibile, ma il mantenimento di adeguati indicatori sanitari e igienici nella potenza di qualsiasi fattoria. L'attuazione delle raccomandazioni del veterinario e l'elaborazione tempestiva dei locali è la chiave per l'alta produttività e la salute del pollame.

Guarda il video: Qua la zampa il raffreddore delle galline Antenna 2 TV 10092013 (Dicembre 2019).

Загрузка...