Informazioni generali

Kadarka "- vino per veri intenditori

La vera fioritura della vinificazione è iniziata nei tempi antichi, e ora non c'è un solo paese in cui questo mestiere sarebbe impegnato. Per la produzione di vino utilizzando varietà speciali, chiamate tecniche. Quando crescono, prestano più attenzione non all'aspetto dei grappoli, ma alla composizione chimica delle bacche, in cui dovrebbe esserci una quantità sufficiente di zuccheri.

Le migliori uve da vino

Ogni nazione ha le sue preferenze nella scelta dei vini e nella loro produzione vengono utilizzate varietà, particolarmente tipiche per la coltivazione in una particolare regione. I vini sono considerati più preziosi in termini di proprietà utili, ma vengono coltivati ​​esclusivamente nelle regioni meridionali e nella corsia centrale. Più il clima è freddo, meno frequenti sono i vigneti delle varietà rosse, mentre i bianchi sono più resistenti a tali condizioni di crescita.

Nelle varietà tecniche di bacche possono avere diversi colori - bianco, rosa, rosso e persino nero. È ciò che dà al vino del futuro il colore originale, e l'odore dell'uva apporta un aroma specifico e facilmente riconoscibile alla bevanda.

Tutte le varietà di vino hanno bacche piccole o medie, con una buccia spessa e un alto contenuto di succo, che viene fermentato in una bevanda inebriante. Ciò che è importante è la percentuale di zuccheri accumulati nel frutto, che vengono convertiti in alcol etilico nel processo. I migliori per fare il vino sono considerati varietà contenenti il ​​20% o più di zucchero.

La qualità del vino dipende dalle condizioni di crescita e dall'area in cui i vigneti crescono. Questi fattori influenzano la succosità delle bacche.

Per una buona bevanda, è importante che il peso del frutto rispetto alla cresta sia basso e che il contenuto di succo nelle uve raggiunga l'85% della loro massa.

Le minime deviazioni in questi parametri e nella tecnologia agricola influiranno sulla qualità dei succhi. Pertanto, dallo stesso vitigno coltivato in diverse condizioni di coltivazione, si ottengono bevande di diverso gusto, che consente la produzione di vini.

Le varietà di vino più comuni sono quelle dell'Europa occidentale, alcune delle quali sono andate abbastanza bene in Russia. Spesso le cosiddette varietà "internazionali" di coltivatori domestici sono più preferibili rispetto a quelle locali, poiché le bevande da loro hanno guadagnato popolarità in tutto il mondo.

Cabernet Sauvignon

"Cabernet Sauvignon" è la fonte di vari tipi di vini rossi con colori intensi e un'interessante miscela di sapori. La varietà francese ha una stagionatura tardiva e presenta grappoli sparsi e piccoli con bacche blu-nere rotonde. È sufficientemente resistente al gelo, alla fillossera, al marciume e alla muffa.

La varietà più dolce viene dalla Borgogna - Pinot Noir. La vite è molto capricciosa per le condizioni di crescita, ma se fai uno sforzo, finirai con un'eccezionale bevanda nobile.

La varietà "Merlot" è abbastanza raccolta, le sue bacche grandi con buccia sottile danno vini leggeri di rapida maturazione. Il basso contenuto di acidi e tannino rende la bevanda un po 'dolciastra, il che rende possibile attribuirla ai vini "femminili".

Nelle regioni meridionali coltivano il vitigno Barbera italiano, le cui bacche scure hanno una piacevole acidità. Fanno forte, ricco di gusto e ricco di aroma di vino.

In molti appezzamenti di giardini di residenti estivi domestici, è possibile vedere la varietà "Isabella", che appartiene al non-copertura, in quanto tollera le gelate invernali. La vite è resistente a molte malattie e senza pretese alle condizioni di crescita. Nell'industria, questa varietà viene utilizzata per arricchire il gusto di altri tipi di vini rosa e rossi.

Tradizionale nella vinificazione domestica è una varietà "Lydia", con grandi bacche tondovale di colore rosato-porpora. Una polpa mucosa un po 'succosa ha un sapore specifico. La varietà è considerata universale, in quanto viene utilizzata non solo per la produzione di vini, ma anche per il cibo.

"Bastardo Magarachsky"

"Bastardo Magarachsky" ha grappoli conici cilindrici su cui si sviluppano bacche blu scuro con un alto contenuto di zuccheri. La varietà appartiene al centro in ritardo e dà grandi rendimenti.

Tra i "Muscat" si possono identificare varietà rosse - "Amburgo" e "Tairovsky" con una valutazione di alta degustazione. La polpa succosa delle bacche scure dà un aroma di noce moscata (da cui il nome della specie), che rende le bevande ottenute dall'uva abbastanza piacevoli al gusto.

Il colore di barbabietola è caratteristico del succo di bacche di uva della varietà "Saperavi", da cui si produce insieme al vino omonimo anche "Kindzmarauli", che un tempo era popolare nell'Unione Sovietica.

Nella regione di Mosca, la varietà rossa "Dobrynya" viene coltivata attivamente, che si differenzia da altre varietà tecniche in grandi bacche pesanti.

Il ricco vino rosso è ottenuto da una varietà di "Augusta", coltivata appositamente per le regioni centrali del paese. Il contenuto di zucchero nel succo di bacche raggiunge il 23%.

"Odessa Black"

Varietà "Odessa Black" ha piccoli frutti di bosco con una fioritura bluastra ben pronunciata. Di loro risulta un succo piuttosto ricco, che è usato per produrre vino dai colori intensi, che ha un sapore spinoso originale. Sebbene la resistenza al gelo della varietà sia relativa, ma la resa è sempre stabile e alta.

La varietà "Rondo" può essere definita ibrida, derivata dall'incrocio delle varietà "Amurets" e "Pinot Sepage". Le bacche nero-opache con buccia sottile hanno un sapore piacevole e ricco, portando una sfumatura di ciliegia alla bevanda futura. Bassa acidità (9 g / l) e contenuto zuccherino del 22% consentono di produrre vini con un pronunciato carattere merlot. La varietà è abbastanza fruttuosa, resistente alle muffe e tollera perfettamente le gelate fino a -42 ° C (in rifugio), il che rende possibile coltivare quest'uva nelle regioni settentrionali del paese.

Per ottenere un gusto ricco e un aroma di vino rosso, dovresti prestare attenzione all'intensità del colore delle bacche. Tonalità chiare di rosso rendono possibile ottenere bevande più leggere. I frutti grigio-blu scuro danno l'astringenza, tipica dei vini "maschili".

Varietà bianche

Nonostante il fatto che le uve tecniche bianche abbiano una composizione inferiore al rosso, la percentuale di coltivazione è più elevata perché più adatta alle condizioni di crescita più rigide. Se nelle regioni meridionali tutte le varietà mettono radici bene, allora per le uve bianche settentrionali sono un'opzione più accettabile.

Tra le varietà popolari coltivate in Russia sono le seguenti.

Lo Chardonnay è una varietà abbastanza diffusa in tutte le regioni, che è considerata universale - ne derivano molte varietà di vino. Le bacche sono sufficientemente sature di zuccheri - fino a 22 g per litro di succo, che si trova nelle uve fino al 74%. Pertanto, i viticoltori utilizzano questa varietà non solo per la preparazione di vini secchi, ma anche per migliorare la qualità dello Champagne. Le proprietà gustative delle future bevande dipendono direttamente dalle condizioni di crescita di questo vitigno. Le caratteristiche del terreno e del clima conferiscono al vino un aroma diverso: pesca, limone, mela e persino quercia. Gli svantaggi delle varietà includono la loro scarsa resistenza alle malattie fungine e "antipatia" della pioggia.

"Moscato bianco"

Particolarmente apprezzato tra i viticoltori nazionali "Muscat Belyi", da cui si ottengono ottimi vini. Bacche rotonde, giallastre (quasi cerose) di media grandezza sono raccolte in grappoli densi. Questa varietà è abbastanza termofila e ha una resa media.

"Shasla", anche se appartiene alle varietà da tavola, è molto popolare nella vinificazione. Le bacche tondeggianti di colore giallo-verde con rivestimento ceroso hanno una tonalità dorata, pelle sottile e polpa che si scioglie in bocca. I vini prodotti da questa varietà hanno ricevuto un alto punteggio di degustazione grazie al gusto armonioso della bevanda.

Tra le prime varietà ad alto rendimento si possono identificare le varietà di bacche bianche e dorate "Aligote", dando una piacevole acidità al futuro del vino.

Un po 'più tardi, matura "Riesling" con piccoli frutti verdi rotondi. Per lui, la natura delle alte rese, ma non sufficiente resistenza al gelo per le regioni settentrionali.

Bacche di colore verde-dorato, quasi fossero "abbronzate" di uva Rkatsiteli di media grandezza, anche se maturano più tardi, ma danno un buon raccolto con la giusta tecnologia agricola. La varietà è relativamente resistente al gelo e in grado di resistere alla putrefazione.

Tra le varietà migliori spicca "Amicizia", ​​creata da allevatori nazionali. In termini di qualità e sapore, qualcosa somiglia a Shasla, e in termini di sapore, è più vicino a Muscat. Alla fine della maturazione, fino al 21% degli zuccheri si accumula negli acini, il che rende possibile produrre bevande di alta qualità dall'uva. La varietà è sufficientemente resistente ai funghi ed è in grado di resistere a temperature fino a -23 ° C, ma in modo che la vite non perda le sue proprietà, è meglio ripararla per l'inverno.

Varietà di vini bianchi "Crystal", coltivata in Ungheria, ben posizionata nel sud della Russia. La varietà è abbastanza priva di problemi: non è quasi suscettibile alle malattie, tollera bene la brina e non ha pretese per il suolo. Ma ha bisogno di un'abbondanza di sole, quindi il cespuglio richiede frequenti diradamenti. Nelle bacche, si accumula fino al 18% di zuccheri e la quantità minima di polpa rende il frutto abbastanza succoso. Dal "Crystal" si ottiene uno sherry leggero e profumato.

In Crimea, crescono (insieme ad altri) la varietà Albilo, che viene utilizzata sia come materia prima indipendente per la produzione del vino sia come componente aggiuntivo che migliora le proprietà gustative dei vini portuali.

"Platovsky"

Dalla varietà "Platovsky" si ottengono delicati vini da tavola e da dessert con l'aroma di moscato. Nonostante le sue piccole dimensioni, le bacche biancastre-dorate sono piuttosto succose e ricche di zuccheri. Questa varietà è caratterizzata da un alto rendimento, resistenza al gelo (può sopportare fino a -29 ° C) e relativa resistenza alle malattie.

"Muscat Odessa"

Le bacche ambrate-dorate di piccole dimensioni hanno una pelle sottile ma forte. La varietà "Muscat Odessa", nonostante il nome, è coltivata non solo nelle regioni meridionali, in quanto tollera forti gelate. La succosità di frutta e l'aroma leggero di noce moscata sono ideali per la produzione di vini bianchi da tavola e da dessert.

Il vitigno Verdello proviene dal Portogallo, dall'isola di Madeira, fino alle regioni meridionali del paese. Le bacche d'oro sono coltivate non solo per la produzione di vini Madeira - il succo di questa varietà è incluso nella miscela nella produzione di bevande fortificate e sherry.

Caratteristiche distintive

I viticoltori assicurano che la cosa più importante nella loro arte è l'uva. È la materia prima che deve il suo gusto al vino Kadarka. Rosso come un rubino, sembra mantenere il calore dei raggi del generoso sole del sud. Gli esperti notano che questa bevanda ha un gusto pronunciato, un'alta densità e una tinta ricca. Le note crostate si percepiscono distintamente sul palato. Se presti attenzione alla parete del vetro, ottieni immediatamente una buona idea della forza di questa bevanda. Il vino scorre lentamente nel bicchiere, lasciandosi dietro una scia viscosa. Ciò è dovuto al contenuto nelle uve di zucchero naturale.

Vino "Kadarka" rosso semisweet in armonia con molti prodotti. Puoi facilmente trovare uno spuntino adatto.

Uve Kadarka

Il vino prende il nome dal vitigno da cui è prodotto. Il più delle volte queste uve si chiamano "Kadarka", ma ha altri nomi: "gymza", "chekreshka", "mekish". Questo vitigno preferisce crescere nelle regioni meridionali, è coltivato da molti anni in Bulgaria, Moldavia, Serbia, Ungheria e Ucraina. Recentemente, i produttori di vino australiani hanno iniziato a coltivare questa varietà. E il luogo di nascita della varietà è la Macedonia. Tradotto dal macedone, questa parola significa "bevanda guerriera".

Oggi questa varietà è inclusa nella ricetta di molte bevande nobili. È il componente principale anche di vini così sofisticati come "Blood's Bull" e "Black Doctor".

Le uve prime non vengono consumate di solito. Inoltre, non è adatto alla produzione di uva passa a causa dell'elevato contenuto di umidità della polpa. Appartiene alle varietà tecniche e viene utilizzato solo per la produzione di grandi vini.

produzione

"Kadarka" - un vino che viene prodotto in molti paesi in tutto il mondo. Oggi viene utilizzata la stessa tecnologia classica, secondo la quale i produttori di vino macedoni lo hanno già preparato molti anni fa. Le uve mature vengono accuratamente selezionate, frantumate con una pressa e quindi inizia il lungo processo di fermentazione. Il vino viene invecchiato in botti di rovere, in modo che il suo aroma diventi maturo e ricco.

I fan di "Kadarki" sostengono che questo vino ha un odore persistente, che non può essere sentito sfumature straniere. L'aroma dell'uva è molto pronunciato ed è dominante. Dietro di lui, l'odore dei "gradi", caratteristico della maggior parte delle bevande alcoliche, non è praticamente sentito.

Bicchieri di vino adatti

Per una bella vacanza, non è necessario solo scegliere un buon vino, ma anche scegliere una cornice decente per questo. "Kadarka" si riferisce ai vini rossi, quindi viene servito nel contenitore appropriato.

Preferisci bicchieri da vino classici su gambe snelle e alte. I classici occhiali bordolesi sono molto adatti per Kadarki: sono piuttosto grandi, stretti in alto. Questo permette alla fragranza di svolgersi.

Non dimenticare, "Kadarka" - vino, le cui recensioni confermano che è ottimo per una vacanza. Pertanto, se stai aspettando un evento solenne, sarà appropriato e cristallino. Non c'è da meravigliarsi se i piatti di cristallo nobile si riferiscono a oggetti di lusso. E il vino Kadarka sembra un prezioso rubino in bicchieri da vino. La temperatura di servizio è di 12-15 ° C. E 'meglio tenere il bicchiere vicino al piede in modo che le impronte non estetiche non rimangano su di esso e il vino non si scaldi a mano.

Compatibilità e servizio del prodotto

"Kadarka" è un vino che si armonizza perfettamente con molte prelibatezze. Se pianifichi una festa con una varietà di piatti, quando ci saranno carne, spuntini da verdure e formaggi sul tavolo, non ti preoccupare se questa varietà sarà abbinata al vino.

Le bevande possono essere servite su piatti principali, come carne rossa al forno, pollame o selvaggina. "Kadarka" è adatto anche per prelibatezze a base di carne: jamon, basturma, sudzhuk, filetto essiccato, squisite varietà di salsicce affumicate.

Rispetta il vino, pieno dei sapori del sud, e gli amanti dei formaggi pregiati. Dalle varietà nobili assortite di formaggio non è facile raccogliere l'alcol. E ancora, la soluzione migliore può essere fragrante "Kadarka". Si adatta ai classici gradi duri, ai formaggi soffici in salamoia e nobili. Servire al piatto di formaggio e noci al vino rosso tostato, frutta a fette e varietà liquide al gusto di miele.

"Kadarka" non si applica ai vini da dessert, ma è permesso servire alcuni dolci o frutta a questa bevanda. Molti buongustai amano la combinazione di questo vino con i gradi scuri delle uve da dessert. Buono con Kadarka e cioccolato fondente.

Bush e spara

I cespugli crescono forti, con rami lunghi. I giovani germogli sono dritti e spessi, a coste, ricoperti da una leggera peluria. Il colore varia dal verde all'olivo. In cima alla fuga densamente coperto di pubescenza. Man mano che cresce, diventa denso. Gli internodi di Kadarki sono brevi.

Le foglie sono in media le dimensioni del palmo di un adulto, cinque lobi. Il colore varia dal verde al rosso. Da sopra i ritagli visibili, dal basso sono quasi invisibili. La tacca per il gambo è chiusa, ha un finale acuto e un lume a forma di un'ellisse. Lungo i bordi delle foglie si estendono. Il lato superiore del foglio è liscio e il fondo ha i capelli rossicci. I denti non sono affilati, arrotondati, rari.

Grappoli e bacche

Il grappolo di "Kadarki" è piccolo, cilindrico-conico, con un sacco di bacche - le sue dimensioni raggiungono i 15 cm. Si tiene su una gamba corta e spessa. La bacca è rotonda, di medie dimensioni. All'interno, è più succoso di carnoso. La buccia è facilmente strappata dal tocco, è blu scuro. I semi sono piccoli, appena percettibili.

Varietà caratteristica

Il tasso di maturazione rispetto ad altre specie è nella media. "Kadarka" porta frutti di circa 12 t / ha.

Le uve nere danno un eccellente vino rosso ordinario. Il succo dona ai prodotti un ricco colore rosso rubino. A causa dell'alto livello di zucchero nelle bacche, i vini vagano più velocemente e non sono troppo acidi.

Caratteristiche dell'uso e coltivazione delle varietà

Le uve di questa varietà sono adatte esclusivamente per la vinificazione. Il vino ha un livello medio e alto di alcol, acidità media e sapore dolce e leggero. Per i vini di Kadarki, l'invecchiamento è importante, quindi diventano più preziosi.

Meglio di tutto, gli arbusti crescono su pendii semi-argillosi.

Descrizione delle caratteristiche dell'uva Kadarka

  • Si riferisce a varietà di media maturazione,
  • La bacca è di taglia media, rotonda, in maturità nera con una fitta fioritura bluastra,
  • La pelle è molto sottile e facilmente danneggiata.
  • La polpa è estremamente succosa, quindi queste bacche non sono adatte per l'uvetta,
  • La resa media di 8-12 tonnellate per ettaro (ci sono molte varietà molto più produttive),
  • La zuccherosità della varietà è molto buona: 18-21%,
  • Relativamente resistente al freddo
  • La resistenza a varie malattie è nella media, quindi questa varietà è piuttosto fastidiosa in termini di corteggiamento e trattamento protettivo.

Varietà varietà Kadarka

В разных странах можно встретить и такие названия для этого винограда: Гымза или Гимза, Мекиш, Чекерекша (Четерекша), Скадарка, Черная гижа и некоторые иные. Более того, были выведены и несколько клонов:

  • Кадарка Маль, отличающийся повышенной урожайностью,
  • Фоль Кадарка, также высоко урожайный, но слишком кислотный и со слабым окрасом ягод, поэтому не так популярен у виноделов,
  • Kadarka Blue non è un clone di grande successo in quasi tutti gli indicatori, quindi si verifica raramente,
  • Kadarka Femel è la migliore sottovarietà con alta resa e ottima qualità delle bacche, che merita l'amore dei produttori di vino.

Dove sono le uve Kadarka?

Questa varietà è molto comune nei paesi dell'ex Jugoslavia, così come in Bulgaria, Ungheria, Romania. Puoi anche incontrarlo facilmente in Germania, Russia, Ucraina. E negli ultimi anni, anche nelle lontane Australia e Brasile.

La mia opinione generale sui vini Kadarka

Prima di questo punto vorrei fare una riserva che ci siano eccezioni a tutto ciò che è stato detto e che personalmente non ho molta esperienza nel degustare i vini Kadarka. Tuttavia, esprimo la mia opinione in questo senso.

Questi vini sono molto mediocri (spesso). In Russia, è facile trovare opzioni semisomme e dessert. Inoltre, le mense, cioè senza pretese nemmeno per un leggero elitarismo. Da loro non ha senso aspettare un qualche tipo di rivelazione o un livello elevato.

Sicuramente, campioni bellissimi possono essere trovati da qualche parte in Bulgaria, Ungheria o Serbia. Ma qualcosa mi dice che tutti loro sono un'eccezione alla regola generale. Per me, Kadarka è sinonimo di vino rustico per una cena non molto festosa. Proprio come una varietà, quando l'onnipresente russo, senza pretese spagnolo, italiano, australiano e altri come loro sono stanchi.

Questo è il mio soggettivo Review. Grazie per aver letto!

Guarda il video: Bunyós Pityu: Egy kis Kadarka (Dicembre 2019).

Загрузка...