Informazioni generali

Pino: descrizione, proprietà, semina

Persone che sono stanche di cambiare rapidamente l'elegante fogliame verde con il giallo, dai problemi associati alla raccolta annuale e alla combustione o eliminazione dei rifiuti di foglie e la necessità di potature costanti e annuali volte a creare un bell'aspetto dell'albero, consigliamo - pino ordinario, che oggi discuteremo.

Pino (Pinus sylvestris). © Von Falkenhayn

Il pino, come la maggior parte delle conifere, rimane decorativo per tutto l'anno. Pino ordinario (Pinus sylvestris), forse il rappresentante più brillante della famiglia dei pini, e possiede non solo una corona chic e lussuosa, ma è anche la fonte di un aroma di aghi molto piacevole e che guarisce l'aria.

Tuttavia, tenendo conto di tutti i vantaggi del pino scozzese come pianta ornamentale, non osserviamo ancora la presenza di questa cultura in ogni sito. Certo, se il sito è piccolo - questa è una cosa, ma succede che su aree piuttosto grandi di pino scozzese per qualche ragione non lo è. Forse, non è spesso possibile incontrare il pino comune sul terreno perché è considerato come se fosse difficile nella tecnologia agricola, ma in realtà risulta essere completamente diverso.

Descrizione del pino

Il pino è un albero di conifere e sempreverde. Si riferisce alla famiglia di Sosnovykh, a cui appartengono il larice e lo pseudo-larice, in contrasto con il pino, che lanciano gli aghi che hanno servito il loro tempo durante la stagione di crescita e nel tardo autunno, inverno e all'inizio della primavera appaiono piuttosto strani.

Nel suo habitat naturale, il pino silvestre cresce abbastanza attivamente e spesso supera un'altezza di cinque decine di metri. Il pino vive sul sito da molto tempo - più di cinquecento anni.

Come sapete, le foglie di pino non sono, sono sostituite da aghi con una lunghezza di 6-8 cm. Ogni ago è attaccato al ramo in coppia. Gli aghi non sono eterni, ognuno vive da tre a cinque anni, poi viene sostituito da uno nuovo. Solitamente gli aghi situati nella corona sul lato sud vivono meno di quelli situati sul lato nord.

Coni di forma obovata di pino, generalmente pendenti e composti da squame, dietro i quali sono nascosti i semi. All'inizio del suo sviluppo, i coni sono molto densi e strettamente chiusi, ma nel tempo le loro squame si spiegano, il che significa che i semi sono maturati nei coni.

Maggiori informazioni su altre specie e varietà di pino possono essere nel materiale: pino - tipi e varietà

Piantare il pino del tempo

In generale, non solo il pino ordinario, ma molte altre conifere sono piantate meglio sia in primavera (alla fine di aprile e all'inizio di maggio), sia in autunno (alla fine di settembre e all'inizio di ottobre). Se pianti un pino comune su un appezzamento nel tardo autunno, c'è il rischio che non sarà in grado di adattarsi rapidamente alla trama, e quindi essere pronto per l'inverno, e la piantina potrebbe morire.

Selezione di piantine di pino

Per quanto riguarda il pino silvestre in particolare, e la maggior parte delle conifere in generale, quando si sceglie il materiale di piantagione di queste colture, ci si dovrebbe concentrare esclusivamente sull'acquisto di piantine con un sistema di radici chiuso, cioè in un contenitore.

I vantaggi di tali piantine sono molto significativi: lo sviluppo perfetto del sistema radicale, che non è stato torturato dai trapianti, un solido pezzo di terra contenitore contenente l'apparato radicale - tutto ciò permetterà alle piante di essere piantate sul sito senza problemi, così come i microrganismi benefici che sono in simbiosi con il pino, che memorizzato sul sistema radice di piantine poste in contenitori.

Se comprate piantine di pino, le cui radici sono avvolte in un sacco o in sacchetti normali, vi assicurate che i batteri sulle radici sono vivi, non credete a tali venditori. Il fatto è che questi batteri benefici moriranno in un massimo di un quarto d'ora all'aperto. Per lo stesso motivo, quando si trasferisce da un contenitore a un foro di atterraggio, non è necessario esitare, la piantina dovrebbe essere immersa nel terreno il più presto possibile dopo la rimozione dal contenitore, motivo per cui è importante scavare in anticipo i fori di atterraggio quando si pianta il pino ordinario dal sistema di radici chiuso.

Tuttavia, non dovresti pensare che se i batteri muoiono, la piantina finirà, infatti non è proprio così, puoi piantare una piantina di pino comune anche dopo che è stata lasciata con un sistema di radici aperte per più di un quarto d'ora, ma in questo caso il rischio che la piantina non si radichi in un nuovo posto sarà più alto.

Inoltre, quando si sceglie un alberello di pino in un asilo nido, non inseguire le sue grandi dimensioni, in primo luogo, è molto costoso (da 1000 dollari e oltre), in secondo luogo, la piantina più vecchia, il rischio che non si radicherà nel nuovo luogo sarà significativamente più alto. Presta attenzione alle piantine di pino di cinque anni, costano la metà e mettono radici dieci volte meglio.

Pino comune "Fustigata" (Pinus sylvestris Fastigiata '). © RosBum Pino comune "Vateri" (Pinus sylvestris 'Watereri'). © Lubera Pino comune "Albinc" (Pinus sylvestris Albyns '). © Fornitura per giardino orientale

Atterraggio del pino

Il pino comune crescerà notevolmente e si svilupperà costantemente in un'area ben illuminata, ma sarà abbastanza bello sentirsi in un'ombra rara. Se un albero di pino ordinario viene piantato in piena ombra, allora si svilupperà sostanzialmente peggio, può crescere unilaterale o attorcigliato, perché i suoi germogli raggiungeranno letteralmente la luce.

Dopo aver scelto il luogo, è necessario iniziare a fabbricare la fossa di atterraggio. La dimensione della fossa per il pino può essere un paio di centimetri più larga e più profonda del contenitore in modo che il drenaggio e il terreno nutritivo possano essere riversati nelle pareti e nella base.

Quando si pianta cerca di scegliere un posto sotto il pino ordinario senza fusione stagnante o acqua piovana, perché questa pianta non tollera l'umidità in eccesso. Poiché abbiamo ricordato il drenaggio, è imperativo che sia posto sul fondo di una buca di 4-6 cm di spessore, questo può essere ciottoli, mattoni rotti o argilla espansa, non importa.

Sopra lo strato di drenaggio, è necessario mettere uno strato di terreno fertile, che dovrebbe consistere in una miscela di terreno nutriente, arcuato con terra di zolle, sabbia di fiume e humus in proporzioni uguali con l'aggiunta di un cucchiaino di nitroammofoski. Questa composizione deve essere accuratamente miscelata e uno strato sottile (2 cm - questo è il massimo) da posare sullo strato di drenaggio.

Piantare un pino

Quindi, devi stare molto attento, in modo da non distruggere la stanza di terra, tagliare il contenitore e posizionare la stanza di terra con la piantina di pino nel foro preparato. La chiave del successo qui è l'installazione di un alberello nella buca, senza intaccare la stanza di terra.

Quando pianti pino ordinario cerca di metterlo nel buco in modo che il collo radice del pino, di conseguenza, anche dopo la sedimentazione del terreno, era al livello della superficie del suolo, quindi, dopo la semina, il terreno deve essere adeguatamente compattato in modo che anche se il sedimento del suolo accade, sarà minimo . Su terreni sciolti, che con il tempo possono insinuarsi sensibilmente, gli alberelli di pino silvestre devono essere piantati in modo che il collo della radice sia anche un po 'più alto della superficie del suolo, non dovresti preoccuparti: in un mese (collo) sarà uguale al suolo.

Dopo la semina finale, una piantina di pino deve essere versata con un secchio d'acqua a temperatura ambiente e la superficie deve essere pacciata con torba o humus di un paio di centimetri al fine di preservare l'umidità nel terreno. Quando si annaffia, non si può solo inumidire il terreno, ma anche spruzzare la corona fuori dallo spruzzatore, non dimenticare che alle conifere piace "fare il bagno" molto.

Pino in crescita: cura

A proposito di annaffiatura, - pino ordinario, soprattutto in giovane età, è molto esigente per annaffiare, quindi, il terreno non dovrebbe essere lasciato asciugare. Inoltre, il pino non è eroicamente resistente alla luce del sole e al gelo, quindi occorrono ombreggiature e ripari, ma le piante adulte, già un anno dopo il quinto, non hanno bisogno di tale protezione.

Innaffiare pino

Il tasso di irrigazione dipende in gran parte dai diversi periodi della vita della pianta. Quindi, giovani alberi appena piantati richiedono l'irrigazione una volta a settimana. Irrigazione allo stesso tempo è necessario eseguire una grande quantità di umidità, versando sotto ogni albero, a seconda della presenza di umidità naturale sotto forma di pioggia, da un secchio a tre secchi (per ciascuno). Le piante sono più mature, cioè l'anno successivo alla semina, si può annaffiare solo un paio di volte durante tutta la stagione calda, ma in questo caso, a seconda della presenza di precipitazioni naturali, è necessario versare da sei a nove secchi d'acqua a temperatura ambiente per ogni pianta . Come accennato in precedenza, non dimenticare di elaborare la corona di pino silvestre dalla pistola a spruzzo, lei ama fare il bagno. L'annaffiatura per aspersione, cioè l'inumidimento della corona stessa deve essere effettuata di sera, quando il sole si è già nascosto dietro l'orizzonte. Le corone di pino balneabile possono essere effettuate almeno ogni sera.

Top vestirsi di pino

Le piante mature di pino silvestre, si può dire, non hanno bisogno di ulteriori medicazioni, tuttavia, solo la pianta che è appena sufficiente formerà la corona perfetta. Per le coltivazioni di conifere, e il pino ordinario qui non fa eccezione, solo l'alimentazione perfetta è il compost (è meglio farlo in primavera). Prima di introdurre il compost, è necessario allentare il terreno nella striscia vicino a un paio di centimetri di profondità e aggiungere il compost al terreno allentato, distribuendo uniformemente circa 150-200 g di compost per metro quadrato, dopo di che è consigliabile chiuderlo con un sottile strato di terreno. Se il tempo è asciutto, quindi il terreno prima di fare il compost, ma dopo averlo allentato, è anche necessario annaffiare bene.

Per quanto riguarda gli integratori minerali, la loro applicazione una volta nella stagione calda, approssimativamente nel suo centro, è sufficiente spargendo il fertilizzante in uno stato secco lungo la zona di impianto della pianta, e quindi irrigazione abbondante. Molto spesso, un nitroammofoska - questo è un buon fertilizzante complesso per il pino silvestre - è necessario portare il numero di scatole di fiammiferi per pianta.

Immagine di pino silvestre in epoche diverse. © Frédéric Bec

Diserbo pino

Cerchio di Pristvolny (molte persone pensano che è possibile dimenticarlo a pino ordinario dopo avere piantato un albero su una trama), ma in realtà questo non è abbastanza così. Fino a quando la pianta ha cinque anni, ed è considerata ancora giovane, il tronco dell'albero deve essere tenuto pulito - allentare il terreno, rimuovere le infestanti e pacciamarlo dopo l'irrigazione. Le erbacce stesse possono essere un albero ben sviluppato anche in giovane età e non causeranno gravi inconvenienti, ma i parassiti e le malattie che vivono su di loro possono diffondersi al pino, quindi devi combattere il nemico sul proprio territorio. Inoltre, le erbacce, che formano i boschetti più densi, inibiscono la normale evaporazione dell'umidità dalla superficie del suolo, consentono l'umidità stagnante e creano così le condizioni ideali per lo sviluppo dell'infezione fungina. Naturalmente, nell'attuazione dell'erba nella striscia di pino silvestre vicino al pino, è necessario fare attenzione: l'elicottero o la zappa non possono essere sepolti più di un paio di centimetri, altrimenti si possono facilmente danneggiare le radici che si trovano vicino alla superficie del suolo di questa pianta. Dopo aver diserbato il terreno, può essere innaffiato e pacciamato, ad esempio, con humus, che manterrà l'umidità e rallenterà la crescita delle infestanti.

Potatura di pino

Man mano che il pino cresce e si sviluppa, è possibile che la potatura possa essere richiesta. In questo caso, la potatura sarà correttiva piuttosto che formativa. Il pino di potatura è necessario nei casi in cui, sotto l'influenza dell'ombra o di altri fattori, la corona era unilaterale o quando i singoli germogli sporgono brutti, fuori dall'immagine ideale generale (contorno). In questo caso, hai bisogno di una semplice cesoia per rimuovere delicatamente tutte le fughe dal contorno comune, assicurando che la corona diventi simmetrica e lussureggiante di nuovo. A proposito, se la crescita del pino ha rallentato, a maggio è possibile pizzicare le estremità dei giovani guadagni, questa tecnica invierà i nutrienti del pino scozzese per formare germogli laterali e ritardare la crescita del conduttore centrale, in modo da limitare la crescita verso l'alto su un albero.

Inoltre, in primavera, il pino deve essere esaminato attentamente per i rami rotti e secchi e, se trovato, rimuoverli immediatamente.

Preparare il pino per l'inverno

Non appena le prime gelate scendono sul terreno, puoi iniziare a riparare il pino piantato sul sito. La prima cosa che serve per coprire le radici di un albero giovane, per isolare le sue zampe, per cui la base dell'albero deve essere triturata con uno strato di 9-11 cm. La pacciamatura, tra le altre cose, garantirà il mantenimento di una temperatura sicura nello strato radicale e trattenere l'umidità nel terreno. Se vivi in ​​regioni dove i venti invernali e la neve da una striscia di pini sono frequenti, il vento può soffiare, quindi è consigliabile mettere le zampe di abete sopra uno strato di pacciame - ottime trappole di neve.

Prestare attenzione e protezione contro le scottature, che spesso soffrono i pini comuni. Il rischio di scottature aumenta al massimo in primavera quando il sole splende. Per proteggere le giovani piante di pino silvestre dalle scottature, è necessario avvolgerle con un materiale di copertura non tessuto.

Pino in crescita: allevamento

Chiunque può comprare un albero di pino in un asilo nido, ma potresti propagarlo autonomamente nel tuo giardino? In realtà, non è così difficile, il metodo più semplice di allevamento di pino scozzese è la semina. Quando l'autunno semina i semi su un letto con terreno sciolto e nutriente, ne spuntano quasi tutti (fino al 91%). Tuttavia, nonostante una così alta germinazione delle sementi, vi sono anche perdite piuttosto elevate di piantine durante la crescita delle piantine. Questo accade più spesso per ignoranza, quindi poche persone sanno che i giovani germogli hanno necessariamente bisogno di ombreggiamento e irrigazione regolare, in modo che il terreno sia costantemente un po 'umido. Solo nel terzo anno un singolo rametto di una piantina di pino acquisisce germogli laterali e solo allora può essere chiamato una pianta indipendente.

A proposito, è possibile coltivare piantine di pino a casa. Per fare questo, verso la fine di gennaio, i semi devono essere avvolti in uno straccio e messi in un frigorifero in modo che i semi siano stratificati lì, cioè preparati per piantare se stessi.

Intorno ad aprile, i semi di pino possono essere seminati in scatole con terreno sciolto e nutriente, approfondendo circa un centimetro. Dopo aver seminato i cassetti, è necessario posizionarsi sul davanzale sud della finestra e coprirlo con un film fino all'emergenza dei germogli. In futuro, prima della comparsa dei germogli, il terreno deve essere irrigato da un flacone spray, e non appena appaiono i germogli, il film deve essere rimosso. Scegliendo l'opzione di crescere piante di pino silvestre a casa, devi imparare che in un vaso, queste piante cresceranno due o tre anni e solo dopo potranno essere piantate sul sito. Quando trapiantare è molto importante non esporre il sistema radicale delle piantine, cercando di spostare la piantina con una zolla di terra.

Se coltivi pino sul sito, ma che è una forma decorativa ricevuta, è necessario che la propagazione utilizzi il metodo dell'innesto. Come riserva (la pianta su cui viene effettuata la vaccinazione), è necessario prendere piantine di pino silvestre, di circa quattro anni. La vaccinazione può essere effettuata come un taglio (primavera), e un rene (nel mezzo dell'estate).

Pino (Pinus sylvestris). © gartenliebe

Parassiti di pino

Dai pesti di pino l'ermellino di abete rosso è considerato il più pericoloso, la sua attività porta al fatto che gli aghi diventano gialli. Le colonie di questo parassita sono come il cotone bianco che copre gli aghi di pino. Per superare un parassita, è necessario al primo segno del suo verificarsi per rendere il trattamento delle piante con insetticidi.

L'abeta comune vespa, - questo saccheggiatore con piacere mangia aghi. Allo stesso tempo, gli aghi diventano rossi, come se bruciassero. Se c'è parassita, i giovani germogli possono essere completamente lasciati senza aghi. Per combattere questo parassita, è possibile utilizzare Fufanon o altri insetticidi seguendo rigorosamente le istruzioni per l'uso.

Lo scarabeo di corteccia è un piccolo insetto che raggiunge una lunghezza di 0,5 cm. Un insetto nel legno di pino silvestre rode letteralmente i passaggi e depone le uova in questi passaggi, dai quali compaiono intere colonie degli stessi individui. È terribile pensare, ma anche l'albero adulto è in grado di distruggere completamente i coleotteri della corteccia in 45-50 giorni. Se notate i fori nel legno di pino ordinario, allora gli insetticidi potrebbero non aiutare, qui è necessario oltre a eseguire il trattamento superficiale dell'albero con un insetticida, così anche per introdurre questa preparazione nei fori. L'elaborazione può essere effettuata settimanalmente fino allo sterminio completo degli insetti.

Malattie del pino

Schutte ordinario - questa malattia appartiene alla categoria delle malattie fungine. Quando dapprima sugli aghi si formano macchie marroni, così piccole che non possono essere immediatamente notate. Со временем пятнышки увеличиваются, разрастаются, желтеют, после чего приобретают бурую окраску, и хвоя на данной стадии прогрессирования заболевания начинает опадать. Под опавшей хвоей на веточках сосны обыкновенной можно видеть грибницы, они имеют вид темных образований самой разной формы.Per superare questa malattia, è necessario nella stagione autunnale elaborare le piante con zolfo colloidale (un cucchiaio per un secchio d'acqua, la norma per 2-3 piante) o l'1% di liquido bordolese.

E, naturalmente, la ruggine è la malattia più comune del pino silvestre. In questa malattia, si possono vedere macchie e gonfiori arancioni sui getti, che si diffondono abbastanza rapidamente in tutta la pianta e possono diffondersi ai pini vicini, ancora sani. Se l'infezione è già abbastanza forte, non resta altro che tagliare i rami colpiti e bruciarli, e se l'intera pianta è colpita, quindi sradicarla e bruciarla. Quindi non permetti un'ulteriore diffusione della malattia. Delle misure di controllo, può essere applicato un trattamento con zolfo colloidale e liquidi Bordeaux, come descritto sopra.

Quindi, come capisci: pino ordinario può diventare il tuo amico affidabile per tutta la vita, decorerà il sito e darà ombra e aria fresca, non rattristarti con le foglie che cadono e non costringerlo a pulire. Con cura adeguata, il pino rimarrà giovane e bello per secoli, e non gioirà solo voi, ma anche i vostri figli, nipoti e pronipoti.

Descrizione botanica

Raggiungendo un'altezza di 40-50 m, il pino occupa giustamente un posto onorevole in una fila di alberi di prima grandezza. Il diametro del tronco alla base raggiunge i 100 cm. Il colore della corteccia è eterogeneo, così come il suo spessore. E questo fatto ha una spiegazione logica. L'ispessimento del rivestimento rosso-marrone o grigio del tronco nella parte inferiore dell'albero ha una funzione protettiva, proteggendolo dal surriscaldamento durante la siccità e da incendi sul fondo.

Nella parte centrale e superiore del tronco, le scanalature profonde, intricate e contorte scompaiono, trasformandosi in una superficie praticamente liscia di una sfumatura giallo-rossa, sottile, con piastre scrostate. Scopri le caratteristiche della coltivazione del pino e le caratteristiche di varietà come pino mugo, pino cembro, pino cedro, pino nero, pino mugo. Nelle piantagioni dense, i pini crescono sottili, anche, con tronchi sbucciati ad una grande altezza. E le piante di conifere che stanno in solitudine hanno caratteristiche opposte: la crescita è più piccola ei rami più grandi.

Con l'età, la forma della corona dell'albero cambia: da conica in età giovanile a sferica nel medio periodo della vita e piatta, a forma di ombrello nella vecchiaia. Gli aghi di pino silvestre hanno un colore verde-bluastro, la lunghezza degli aghi è di 5-8 cm, sono piuttosto fitti nella struttura, assemblati a coppie in mazzi. Se gli alberi decidui cambiano la loro decorazione ogni anno, poi le conifere una volta ogni tre anni, di solito a settembre.

Il pino preferisce il terreno sabbioso, ma può adattarsi a qualsiasi condizione di crescita a causa del suo sistema di root, che è in grado di essere modificato. Nelle terre aride o nelle acque sotterranee profonde, il fittone si sta sviluppando rapidamente, raggiungendo i 6 m.

Suoli saturi di umidità causano la comparsa di un apparato radicale superficiale ben ramificato.

Sorprendente perfetto senza pretese per le circostanze climatiche. Questo albero cresce tranquillamente nell'Artico e in Kazakistan, sopportando stoicamente sia il gelo che il caldo. La vita di queste conifere rappresentative in media fino a 200 anni, ma ci sono eccezioni, vivono fino a 400 anni.

Lo sai?L'albero più antico del nostro pianeta è il pino di Methusela, che ha 4.842 anni. La sua posizione non è declassificata per la sua sicurezza.

Pino ordinaria preparazione ordinaria per il periodo invernale. Affinché gli aghi rimangano sull'albero, è coperto da una cera speciale - l'evaporazione attraverso di essa non si verifica e il "respiro" dell'albero si ferma.

Questa pianta si trova spesso in ambienti urbani, anche se l'aria sporca è difficile da trasportare, senza doverla pulire, poiché gli aghi per 1,5 anni sono ricoperti da uno strato di fuliggine e polvere, rendendo difficile la vita del pino.

Composizione e proprietà utili

Bellezza di conifere per migliaia di anni conosciuta come un potente guaritore. Gli antichi balsami egiziani trovati durante gli scavi, che includevano la resina di pino, non hanno ancora perso le loro proprietà battericide. La natura ha fornito miracolosamente la necessità per questi aiutanti di trattare le persone. La cosa principale è che le persone non dimenticano di usarlo con gratitudine e cura.

In aghi di pino trovati:

  • vitamina C antisorbetica,
  • carotene, che è spesso chiamato "elisir di gioventù" e "fonte di longevità",
  • vitamina K, che fornisce un normale livello di coagulazione del sangue, previene le emorragie e la perdita di sangue,
  • vitamine B2, D, E, R.

Scopri se il miele dei germogli di pino è benefico, così come le proprietà benefiche di pigne, polline di pino, gemme di pino, corteccia di pino. Gli aghi di pino, soprattutto in inverno, sono saturi di:

  • tannini,
  • antociani,
  • alcaloidi,
  • flavonoidi,
  • sostanza piccante, pinticina,
  • paratsimolom,
  • cumarina,
  • oli essenziali (acetato di bornile, limonene, canfene, otsimene, mircene, borneolo, pinene),
  • oligoelementi (rame, ferro, boro, molibdeno, zinco, manganese).

Il rene ha rivelato:

  • tannini,
  • acido ascorbico,
  • olio essenziale
  • naftochinone,
  • sali minerali,
  • carotene,
  • rutina,
  • resina.

La resina ottenuta dal legno (resina) si trova:

  • olii essenziali
  • resina e acidi grassi,
  • terpenoidi.

Anche la corteccia è in grado di beneficiare - ha un gran numero di sostanze pigmentarie antocianine, che vengono utilizzate nella composizione dei coloranti nell'industria alimentare.

Tutte le parti di questa incredibile pianta hanno proprietà benefiche.

L'infuso di boccioli di pino è ampiamente usato per scopi cosmetici. Risciacquando i capelli lavati, puoi prevenire la loro perdita, rafforzare le radici, dare loro un aspetto sano e lucente.

Fare il bagno con l'infuso di cime di pino ha un effetto purificante sulla pelle, soggetto a eruzioni cutanee e irritazioni. Raccomandano inoltre di fare il bagno con l'aggiunta di un treno, un luppolo tibetano, ginepro, lavanda, melissa. Questa procedura favorisce la guarigione delle ferite, rimuove lo spasmo e la tensione muscolare, nutre la pelle, è una prevenzione della cellulite.

Nella cura della pelle del viso di cosmetologia, le gemme di pino puro non vengono utilizzate, diventano componenti di creme nutrienti, maschere e preparati a base di erbe.

Nella medicina popolare vengono utilizzati germogli, gemme, aghi, linfa, polline e pigne verdi del primo anno, perché hanno tutta una gamma di proprietà utili:

  • tonico (vitamina),
  • espettorante,
  • irritante,
  • diuretico,
  • coleretico,
  • antimicrobico,
  • purificante del sangue
  • vasodilatatore,
  • disinfettante,
  • anti-infiammatori,
  • Fallout.

E l'aria, satura di particelle di resina e un'enorme quantità di produzione volatile, può essere definita un inalatore disinfettante naturale. Dopotutto, è noto che le persone che soffrono di malattie polmonari e cardiovascolari si sentono molto meglio nella foresta di pini e talvolta possono anche essere curate senza l'uso di alcun farmaco.

Il momento più favorevole per piantare piantine di pino e adattarle a un nuovo posto è la seconda metà di aprile o la prima decade di ottobre.

Tali periodi sono dovuti al regime di temperatura necessario: in primavera il terreno è già ben riscaldato, mantenendo sufficiente umidità, e questo periodo autunnale permette alla piantina di attecchire normalmente e preparare le gelate invernali.

Affinché l'albero si sviluppi magnificamente e si compiaccia della sua bellezza, si consiglia di scegliere luoghi soleggiati per esso, nel caso estremo, la leggerezza della trama è accettabile. Una pianta di conifere piantata all'ombra sarà depressa, la sua crescita rallenterà, la corona non impressionerà mai con la densità e la ricchezza del colore degli aghi.

Se il terreno è sabbioso o sabbioso, non è necessario alcun requisito speciale per prepararsi a piantare bellezze di conifere. Se il terreno è pesantemente argilloso, è necessario eseguire la preparazione del drenaggio, riempiendo la fossa con mattoni rotti, ardesia o argilla espansa non meno di 20 cm.

Nel caso in cui il terreno sia acido, aggiungere 150 g di calce al foro di impianto.

Non fare affidamento su "forse" in un momento così importante come la scelta della piantina. Il pungente "bambino" scavato nella foresta vicina non metterà radici e semplicemente appassirà l'anno successivo. Infatti, sulle radici di questa pianta vivono i batteri necessari che muoiono all'aperto per 20 minuti. Pertanto, la condizione più importante per piantare un pino è garantire la massima vicinanza del sistema radicolare dall'esposizione all'aria. È necessario acquistare piantine in vivai specializzati, in contenitori che garantiscano la vitalità dei batteri della radice.

Germoglio di conifere non dovrebbe essere più vecchio di 5 anni e non superiore a 40 cm. Queste dimensioni ottimali gli permetteranno di sistemarsi più velocemente e più facilmente in un nuovo posto.

Le dimensioni dell'approdo dovrebbero essere correlate al volume del contenitore: 30 cm più grandi di diametro e 40 cm più profondi.

È sufficiente cospargere lo strato di drenaggio con il terreno, ma è preferibile applicare per questo una miscela di terreno di 3 parti di terra zolla e 1 parte di sabbia e torba. La bellezza di conifere non è esigente sulla qualità del suolo e può adattarsi a qualsiasi condizione di crescita. Ma prima di piantare una pianta giovane, aggiungere 150 g di superfosfato alla miscela di terreno in modo che il periodo di dipendenza sia più veloce e la crescita sia più intensa.

La piantina è estremamente ordinata, cercando di non distruggere la stanza di terra, estratta dal contenitore e posta in un buco.

È importante!Il collo basale di un pino giovane dovrebbe essere a filo con il terreno circostante. A questo proposito, il terreno nella fossa prima di piantare si è schiacciato, in modo che dopo l'irrigazione, non si è abbassata e il collo non si trovava sotto il livello del terreno.

Forse un albero dovrebbe essere piantato un po 'più in alto, così che anche dopo il naturale restringimento del suolo, il collo della radice è all'altezza desiderata, proteggendolo dalla putrefazione e il germoglio stesso dalla morte.

Lo spazio attorno al nodulo basale è ricoperto da terreno fertile e compattato. Quindi, in modo che l'acqua non defluisca, si forma un pozzo per l'irrigazione. Le bellezze di conifere adorano l'aspersione: dopo la semina si consiglia di annaffiare abbondantemente la piantina, compreso l'uso di un flacone spray. I giovani pini richiedono frequenti annaffiature: Una volta ogni 7 giorni per 2 secchi d'acqua per un albero. Avranno bisogno di protezione dal sole cocente.

È buono se crescono nell'ambiente di alberi più maturi, che diventano la protezione naturale all'ombra, e la foglia caduta, a sua volta, può diventare un riparo dal gelo.

Fino all'età di 2 anni, i giovani alberi hanno bisogno di cure, che forniranno le condizioni più confortevoli per rafforzare il sistema radicale e un'ulteriore crescita.

È necessario osservare attentamente le condizioni del terreno nel cerchio attorno al tronco, poiché col tempo potrebbe affondare o, al contrario, sotto l'influenza di forti piogge chiudere il colletto della radice, e questo è già pericoloso per l'albero. Se necessario, aggiungere la quantità necessaria di miscela di sostanze nutritive. È necessario allentare attentamente il terreno, distruggere le erbacce.

posizione

Le giovani piantine dovrebbero essere in zone soleggiate, ma in caso di forte calore, dovrebbero prima essere ombreggiate per evitare scottature.

Nell'irrigazione regolare, il pino silvestre necessita dei primi 2 anni dopo la semina. Ma in generale, questa conifera appartiene alle piante resistenti alla siccità, quindi non è necessaria alcuna irrigazione aggiuntiva, oltre alle precipitazioni naturali.

È importante ricordare la verità indiscutibile: è meglio non nutrire le conifere affatto che sbagliarle. I mix di giardino e i fertilizzanti complessi sono completamente inadatti a questi scopi. Il letame e varie tinture di erba verde ed erbe infestanti porteranno ad una crescita accelerata, che si tradurrà in ingiallimento, in casi estremi, persino nella morte di alcune piantine.

Il problema non è nella quantità di cibo, ma nella sua composizione. I negozi specializzati hanno fertilizzanti speciali per le piante di conifere. Prima di acquistare questi integratori, è necessario esaminare attentamente la loro composizione chimica.

Devi sapere che il cibo principale arriva al pino non attraverso le radici, ma attraverso la fotosintesi. L'attuazione di questa reazione non è possibile senza il magnesio, per cui la sua presenza diventa una condizione indispensabile nella scelta di un fertilizzante.

Per l'alimentazione di alta qualità rappresentanti della flora di conifere assolutamente l'uso di fertilizzanti ad alto contenuto di azoto è inaccettabile. Questo elemento causa una crescita accelerata di germogli verdi, per questo non sono in grado di maturare in tempo e prepararsi all'inverno. Tuttavia, si consiglia di utilizzare fertilizzanti minerali. I migliori "capisaldi" organici per queste piante sono il compost ben macinato e il biohumus, un prodotto della lavorazione dei lombrichi.

È importante!La prima medicazione dovrebbe essere fatta durante il periodo di crescita attiva - a maggio e alla fine di agosto, in modo che prima dell'inizio del grave raffreddore, la nuova crescita abbia avuto il tempo di rafforzarsi.

Affinché il pino possa ottenere rapidamente un feed utile e apprenderlo altrettanto rapidamente, gli esperti consigliano di passare a forme liquide di top dressing. E per un effetto graduale e lungo, i granuli sono incorporati nel terreno vicino al tronco, il cui effetto può essere previsto in pochi mesi.

Se l'acidità è aumentata nel terreno intorno alle bellezze di conifere, quindi per neutralizzarlo, è più opportuno usare la farina di dolomite. Oltre al calcio, contiene magnesio, nel modo più facilmente assorbito per le radici.

Come trapiantare

Se per qualsiasi motivo vi è la necessità di trapiantare una giovane pianta in un altro luogo, sorge una domanda naturale, come farlo correttamente e meno traumatico per una conifera.

  1. Prima di tutto, va notato che tale procedura viene eseguita con alberi non più vecchi di 5 anni.
  2. La condizione principale per questo è la conservazione della radice zolla della terra. La sua dimensione dovrebbe corrispondere al diametro dei rami inferiori, ma non inferiore a 60 cm. Dopo aver scavato un albero, questo grumo dovrebbe essere legato con una garza a due strati, un panno naturale o un saccheggio: eviteranno la caduta del terreno. Insieme alla reggia, che marcirà rapidamente nel terreno e non interferirà con lo sviluppo del sistema radicale, il pino può essere abbassato in un pozzo preparato in anticipo. I vuoti sono coperti di terra e compattati. Dopo di ciò, è necessario un irrigazione generosa con l'aggiunta secondo le istruzioni "Kornevina" per stimolare la crescita delle radici.
  3. È necessario pritenyat semenzale dai raggi del sole e regolarmente acqua, evitando il ristagno di acqua, con aspersione o spruzzatura della corona.
  4. Alcuni esperti consigliano di trattare tali alberi con farmaci anti-stress, ad esempio "Citovite".

Più vecchio è il pino, più difficile è il trapianto, poiché il principale fittone è danneggiato più forte, e questo può essere disastroso per l'albero. Pertanto, si dovrebbe sempre essere soppesato per valutare tutti i possibili rischi e non sacrificare la pianta a favore dei desideri momentanei.

Malattie e parassiti

La fonte di malattie e parassiti per il pino silvestre può essere il prossimo imboschimento. La minaccia può essere nascosta nel terreno importato, e persino il campione di piante stesso. La pianta indebolita agisce come una sorta di esca per numerosi insetti e funghi.

Il primo trova rapidamente un tale albero da un odore speciale e lo attacca, cercando di rosicchiare gli aghi o di trasudare legno. I funghi infettivi vengono introdotti nella pianta da venti, piogge, uccelli, insetti e umani. Ti sarà utile imparare come affrontare i parassiti delle conifere, in particolare con i bruchi su pino, la sega di pino. I parassiti più comuni possono essere chiamati un creep, uno scudo e una cimice. Loro letteralmente succhiano i succhi, specialmente dalle conifere giovani o leggermente indebolite.

Se ci sono molti parassiti di insetti, viene spruzzato con insetticidi all'inizio della primavera.

Applica anche i singoli metodi di lotta:

  1. Una rimozione puramente meccanica dei parassiti dal tronco, così come l'installazione di cinture di paglia e tela per loro, è efficace contro gli scudi.
  2. Per le cimici, sono installate trappole di colla.
  3. Gli afidi possono essere lavati via con un forte getto d'acqua. È anche utile lavare la soluzione saponata dei rami occupati con una soluzione di sapone.

Intere matrici di pino perdono rapidamente i loro aghi a causa del dominio del baco da seta di pino.

Questo attacco può distruggere e homochnikov sulle trame personali, se non rispondere senza indugio. L'unico modo per combattere questo parassita sono i preparati insetticidi di azione sistemica.

Uno dei più pericolosi distruttori di semi di conifere è chiamato pigna, i cui bruchi mangiano i semi dai coni. Sono distrutti da sostanze chimiche speciali durante il loro rilascio. Tra gli alberi che crescono sul sito non devono essere tronchi o assi senza radici di corteccia, perché diventano un terreno fertile per il coleottero della corteccia. L'albero occupato da questo pericoloso parassita non può essere salvato - può essere solo tagliato e bruciato per prevenire un'enorme epidemia.

I pini sono immuni alle malattie infettive, ma in determinate condizioni avverse possono essere colpiti. Un eccesso di umidità, un ispessimento delle piantine, un piccolo grado di illuminazione possono causare infezioni fungine.

Ribes e uva spina non dovrebbero crescere vicino ai pini: sono conosciuti come portatori di funghi ruggine. Se si manifesta sugli aghi, gli insetticidi contenenti rame vengono in soccorso. При повреждении коры сильными морозами, засухой или животными высока вероятность заражения грибком, вызывающим некроз коры, ее отмирание и засыхание.

Все поврежденные ветки надо немедленно удалить до живой почки, тампоном с фунгицидом снять грибок с коры, в мае и августе провести опрыскивание медьсодержащими препаратами и системными фунгицидами.

applicazione

Nonostante la grande varietà di parassiti e malattie che minacciano la salute del pino stesso, fin dai tempi antichi è stato considerato un simbolo di vita, energia potente e la lotta per la sopravvivenza in ogni condizione. L'albero piantato sul sito è utile solo per dare aria fresca, pulita e salubre.

Lo sai?Gli scienziati hanno determinato che in una foresta di pini su 1 cucciolo. m conta circa 500 microbi, e nella città di 36 mila. Anche in un raggio di 5 km dalla foresta, l'aria sta guarendo, ionizzata.

Nella medicina popolare vengono utilizzate tutte le parti di questo bellissimo albero. L'infusione e il decotto di gemme vegetali sono indispensabili nel trattamento dell'influenza, tosse di varie eziologie, bronchiti, tubercolosi polmonare e malattie del fegato.

Quando l'infiammazione delle vie respiratorie superiori mostra l'inalazione con un decotto dei reni. L'infusione e la tintura delle pigne sono raccomandate per sanguinamento e malattie cardiache. Per la prevenzione del beriberi si prepara il brodo di conifere. Gli aghi vengono trasformati in farina di vitamine, lana e cotone.

Il polline di pino è usato per preparare il tè, che ha un effetto benefico contro l'infiammazione gottosa e i reumatismi. Puoi usare il polline di queste conifere rappresentative, anche come un bambino in polvere.

Dopo un'operazione o una malattia grave, si consiglia di utilizzare il polline mescolato con il miele per una pronta guarigione.

Il film giallo della corteccia della pianta viene usato per guarire ferite, ulcere e bolle. La segatura di pino fresco aiuta a rimuovere il dolore alle articolazioni e alla zona lombare. Dai trucioli di pino ottieni il catrame. Sulla sua base, vengono preparati unguenti per il trattamento della scabbia, eczema e privazione di squame.

Il legno viene lavorato per produrre carbone attivo, utilizzato sotto forma di polvere o compresse con aumento della formazione di gas e avvelenamento.

Il pino resinoso è parte integrante di miscele e unguenti per gotta e reumatismi. In caso di catarro e malattie polmonari, è usato come mezzo per l'inalazione.

Questa sostanza viene utilizzata attivamente per la produzione di colofonia e trementina, che, in combinazione con olio di canfora, è consigliabile utilizzare come sfregamento per raffreddori, tosse e spazi lombari.

Lo sai?Pine è capace di auto-guarigione. Al minimo danno a qualsiasi parte dell'albero, la resina viene immediatamente rilasciata e chiude la ferita. Un pino centenario con questo taglio può produrre fino a 16 kg di resina.

Naturalmente questi farmaci possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico e con un occhio alle controindicazioni: malattia renale, gravidanza e intolleranza individuale. Lo sfregamento con trementina deve essere usato senza fanatismo, dal momento che sono possibili reazioni allergiche, vesciche e persino la morte dei tessuti. In tutto, si dovrebbe osservare misura e buon senso.

La natura offre generosamente alle persone l'opportunità di utilizzare le proprie risorse per il bene. Il suo dono sotto forma di un pino bello, forte e curativo è davvero inestimabile. Da una persona è richiesto solo con attenzione e saggiamente di usare le sue proprietà utili e altrettanto accuratamente conservare, moltiplicare, questa bellezza.

Pino conifere

Forme ordinarie di pino un numero di forme, che si differenziano nella struttura della corona, colore e forma dei coni. Ci sono varietà con una corona piangente e piramidale. Il colore degli aghi nei giovani germogli può essere dorato, biancastro o argento. La corteccia si trova squamosa o lamellare.

La pianta di pino ha una vasta gamma, che si estende a diversi, da un punto di vista ambientale, aree, quindi la specie è caratterizzata da un gran numero di ecotipi. Ad oggi, gli ecologi distinguono più di 30 di questi ecotipi. Ad esempio, il pino Angarsk cresce nel bacino del fiume. Angara è un ecotipo di pino silvestre. Lo studio e il monitoraggio dei comuni alberelli di pino di diversa origine coltivati ​​nelle stesse condizioni mostra la differenza delle piante nella resistenza alla siccità e alla resistenza al freddo, alla crescita e alla resistenza alle malattie. Inoltre, queste piante possono differire per caratteristiche morfologiche, come: forma della corona, lunghezza dell'ago, struttura dello stelo, ecc. Tuttavia, tutti questi segni sono inclini a cambiare e non sono usati per individuare la specie.

Caratteristiche del pino silvestre

Crescendo in condizioni avverse, come in una palude, il pino silvestre può rimanere un nano. Allo stesso tempo, anche gli esemplari centenari non possono superare 1 m di altezza. Pino: pianta leggera, resistente al gelo e al calore. Di tutte le specie arboree che crescono su terreni sabbiosi, il pino silvestre è il più resistente alla mancanza di umidità. In tali condizioni, le radici sono in grado di penetrare nel terreno fino a una profondità di 6 metri, quindi, anche in condizioni di siccità, possono fornire l'albero con l'acqua. Questa capacità delle piante e ha causato un diverso sistema di radici di diverse popolazioni. Nelle aree asciutte, un fittone si sviluppa bene in un albero e, in condizioni di deposito di acque sotterranee, il sistema radicale è formato principalmente da radici laterali che si diramano in tutte le direzioni.

La vita media dei pini è di circa 200 anni. Copie separate in condizioni favorevoli vivono fino a 400 anni.

Crescono rapidamente, in particolare un aumento significativo da un anno a 100 anni - 50-70 cm. Secondo questo indicatore, questo rappresentante di conifere è secondo solo al larice. La fruttificazione inizia con l'età di 15 anni. Nelle condizioni di atterraggio denso - da 40 anni. Le rese abbondanti, di regola, possono essere ripetute dopo 4-7 anni.

Cresce bene su terreni sabbiosi e sabbiosi. È estremamente raro nelle regioni della steppa meridionale. Pertanto, negli ultimi anni, l'ordinario pino è spesso piantato in cinture di protezione forestale sulle pendici dei burroni, sulla sabbia, nelle travi di steppa.

È molto spesso possibile trovare informazioni sul fatto che un pino sia una pianta dioica. Questo è un errore, infatti, è una pianta monoica, cioè con una predominanza di fiori, maschio o femmina. Così, su un albero, sono contenuti fiori per lo più femminili e, dall'altro, predominano le infiorescenze maschili. Fiori femminili si depositano sulle estremità delle fughe e hanno la forma di una piccola massa. E gli uomini sono vicini alla base della fuga. Si ritiene che la predominanza delle infiorescenze di un certo sesso sia un fattore ereditario. Tuttavia, a seconda delle condizioni in cui l'albero cresce, il suo "genere" potrebbe cambiare.

Il pino silvestre fiorisce alla fine di maggio quando la temperatura dell'aria è già elevata. L'impollinazione si verifica a causa del vento. La fecondazione arriverà solo l'anno prossimo. Durante il periodo di impollinazione sugli alberi è possibile vedere una patina gialla. Questo è polline di pino. Nel complesso, la pianta di pino è caratterizzata da una buona impollinazione. Ciò è possibile grazie agli air bag, che hanno polline di pino, con cui viene trasportato dal vento su lunghe distanze. Il tempo di impollinazione varia a seconda del tempo. Con tempo sereno e soleggiato, il polline può disperdersi in 3-4 giorni. Sotto la pioggia, questo processo è in ritardo.

Cosa rende diverso un pino?

Il legno ordinario di pino è denso, sano, contiene molta resina di legno. Le giovani piantagioni sono caratterizzate da legno a strati diritti, che nel corso degli anni va inclinato. La densità del legno e le sue proprietà meccaniche, che sono importanti nella costruzione, dipendono da una serie di fattori, in particolare: l'umidità del suolo. Quindi, il pino, che cresce su terreno asciutto, ha un legno più denso e resistente al danneggiamento. Al contrario, una pianta che è cresciuta su un terreno ben umido ha un legno con basse caratteristiche meccaniche.

Questo rappresentante di conifere ben propagato da semi. Ciò richiede un buon terreno e molto sole. È meglio ripiantare piantine all'età di 3-7 anni.

Il pino reagisce male all'aria urbana inquinata, sebbene cresca abbastanza spesso. Per 2 anni di vita in città, la superficie resinosa degli aghi è coperta di polvere e fuliggine, che impedisce la fotosintesi delle piante.

Conifere a crescita rapida, il pino silvestre, incluso, senza l'uso della potatura, oltrepassa gli alberi circostanti e li domina con successo nella crescita. La potatura di conifere viene eseguita per formare e mantenere la struttura dell'albero e aumentare la sua durata. La potatura letterale riduce la probabilità di difetti, le deviazioni strutturali dell'albero. Inoltre, la corona formata impedisce al pino di cadere a causa degli effetti avversi delle condizioni meteorologiche. I rami spezzati, essiccati o affetti da malattie vengono immediatamente rimossi, il che impedisce la diffusione di malattie fungine. Un ramo dal vivo può anche essere rimosso. Ciò accade in casi eccezionali ed è necessario per garantire la luce solare e la circolazione dell'aria all'interno della corona.

L'habitat del pino silvestre

Questo tipo di conifera è molto diffuso in Siberia e in Europa. Forma foreste di pini su terreno sabbioso o sabbioso, può avvenire su terreni torbosi e molto raramente su terreni argillosi. Questo è un albero diffuso dell'Eurasia. Può essere trovato dalla Spagna e dalla Gran Bretagna ad est fino al fiume. Aldan e r. Cupido in Siberia. Nel nord, l'albero cresce in Lapponia, mentre nel sud si trova in Cina e in Mongolia. Forme, come pure piante, e insieme ad altre conifere, querce, betulle e pioppi. La pianta è poco impegnativa per il suolo e le condizioni del terreno e molto spesso cresce su aree inadatte per altre specie: sabbia, paludi.

L'area siberiana copre un'area di circa 5,7 milioni di km2. I più grandi array di pino sono concentrati nel bacino del fiume. Angara, nella parte superiore di Irtysh, Ob, Podkamennoy Tunguska. Nella parte settentrionale della catena, la distribuzione del pino sale ad un livello di 1000 m sul livello del mare, e nel sud - fino a 1500 m sul livello del mare.

Caratteristiche di una pianta di conifere

Gli aghi di pino sono generalmente di colore grigio-verde, densamente disposti, curvi, sporgenti e gli aghi sono raccolti in fasci di 2 pezzi. Gli aghi non più lunghi di 4-7 cm, leggermente appuntiti, al centro sono una sottile striscia longitudinale. La sua durata è di circa 3 anni, nel periodo autunnale, alcuni degli aghi cadono, prima che diventino gialli, grazie ai quali i rami sembrano colorati.

Il pino è una pianta di conifera che ha i suoi modi unici di prepararsi per l'inizio dell'inverno. Al fine di prevenire la comparsa di fumi sugli aghi, che saranno disastrosi per loro, l'albero assegna una speciale cera che cade sugli aghi: gli stomi si chiudono e la respirazione della pianta si ferma.

Gli aghi di pino sono generalmente di colore grigio-verde, densamente disposti, curvi, sporgenti e gli aghi sono raccolti in fasci di 2 pezzi.

Per quanto riguarda i coni (frutti di pino), poi in questo albero si trovano sulle gambe abbassate singolarmente o con un massimo di 2-3 pezzi. Il cono in forma ancora immatura ha la forma di un cono, di solito è di colore verde scuro, in rari casi può essere di colore brunastro. Maturano solo nel secondo anno di vita. Per quanto riguarda la maturazione, i boccioli verdi si trasformano in marroni o marroni saturi, misurano 3-6 cm per 2-3 cm, formano semi.

Una breve descrizione e descrizione di un pino come una pianta di conifere può essere diversa, dal momento che ci sono diverse forme che hanno la loro propria struttura di corona, forma e colore dei coni. La corona può essere piramidale o piangente, e la tonalità degli aghi può essere argentea, dorata, biancastra.

Per quanto riguarda la corteccia, è squamosa o lamellare.

L'habitat del pino silvestre colpisce le aree più diverse in termini di ecologia. È per questo motivo che questo tipo di impianto ha un numero impressionante di ecotipi (gli scienziati dopo che la ricerca condotta ha rivelato più di 30). Se osservi piantine di pino di origine diversa, che crescono in condizioni identiche, puoi ottenere un risultato sorprendente - saranno diverse nelle loro capacità di resistere alle malattie, di resistere alla siccità e al freddo, ecc. Inoltre, le caratteristiche morfologiche (struttura del tronco, la forma della corona, la lunghezza degli aghi) può anche essere diversa.

Se la pianta è in condizioni piuttosto sfavorevoli, ad esempio in una zona paludosa, allora non può raggiungere la sua dimensione normale, pur rimanendo nana. In questi casi, anche gli alberi la cui età supera i 100 anni non possono superare 1 m.

Spesso questa pianta è resistente al gelo e al calore, ama il sole. Di quelle specie che crescono su terreni sabbiosi, il pino è il più resistente alla siccità e costante mancanza di umidità. Le sue radici possono penetrare nel terreno anche per 6 m. A causa di questo, anche durante il periodo di siccità, l'albero riceve la quantità d'acqua richiesta.

Gli aghi non più lunghi di 4-7 cm, leggermente appuntiti, al centro sono una sottile striscia longitudinale

Una simile capacità di pino ha causato lo sviluppo di diversi tipi di sistemi di radici in varie popolazioni. Se l'albero cresce nell'area arida, allora il sistema radicale sarà predominante, e se l'acqua sotterranea si trova piuttosto superficialmente, le radici diventeranno più ramificate a causa della presenza di processi laterali. L'albero sopravvive bene su terreni sabbiosi e sabbiosi, ma raramente si trova nelle regioni meridionali, dove è spesso piantato in cinture di protezione forestale, in gole e sul bordo di travi. Inoltre, cresce su terreni torbosi e argillosi. Questa pianta è comune in Europa, Siberia, Mongolia, Cina. È considerato l'albero più popolare in Eurasia.

Galleria: pino ordinario (25 foto)

Pino da riproduzione

Pino ben propagato da semi. Per creare condizioni favorevoli, hai bisogno di un terreno di alta qualità e un sacco di sole. Gli alberelli cresciuti si consiglia di essere trasferiti a terra al raggiungimento dei 3-7 anni di età. L'albero reagisce abbastanza male all'aria inquinata e inquinata della città per il motivo che dopo 2 anni gli aghi con una superficie resinosa sono probabilmente coperti di fuliggine e polvere. Questa barriera interferirà con la fotosintesi normale.

Per quanto riguarda la durata di una pianta, in media sono 200 anni, ma i singoli esemplari, se coltivati ​​in condizioni favorevoli, possono vivere 2 volte di più. La crescita annuale è significativa - circa 50-70 cm. Questo indicatore è più alto solo negli alberi a foglie caduche. All'età di 15 anni inizia la fruttificazione attiva, ma se gli alberi sono piantati molto densamente, i frutti compaiono solo in 40 anni. I raccolti abbondanti possono essere osservati ogni 5-7 anni.

Alcuni credono erroneamente che il pino sia una pianta dioica (ha fiori sia maschili che femminili). Ma questo è un errore: questa pianta è monoica. Ciò significa che i fiori femminili o maschili dominano su un albero.

Le infiorescenze della femmina sono sul bordo dei ramoscelli e hanno la forma di un piccolo capezzolo, quelle maschili si trovano vicino alla base. Alcuni credono che la presenza di coni di un tipo particolare sia determinata ereditariamente. Ma è stato anche dimostrato che, a seconda delle condizioni in cui l'albero cresce, il suo "sesso" può cambiare drasticamente.

Il periodo di fioritura inizia quando l'aria è già abbastanza calda, di solito è la fine di maggio. Il vento aiuta a impollinare gli alberi, ma la concimazione effettiva avverrà solo l'anno prossimo. Un tocco giallo sugli aghi indica che questo evento si è verificato. L'impollinazione eccellente è diventata possibile grazie alla presenza di sacchetti speciali con polline. Pertanto, può diffondersi su lunghe distanze a causa del vento. Il tempo influisce anche sul tasso di impollinazione: il migliore (entro 3-4 giorni) questo processo avviene in giornate calde e secche. La pioggia può rallentare tutto.

Per quanto riguarda la durata di una pianta, in media sono 200 anni, ma i singoli esemplari possono vivere 2 volte più a lungo se coltivati ​​in condizioni favorevoli.

Caratteristiche distintive del legno

Questa pianta ha un suono sufficientemente denso, con molto legno di resina. I giovani alberi hanno uno strato diretto di legno, che con l'età diventa kososloynuyu. Le caratteristiche meccaniche e la densità sono importanti nella costruzione e sono determinate da diversi fattori, tra i quali un ruolo importante è giocato dall'umidità del suolo. Se l'albero è cresciuto in zone aride, il legno sarà più denso, resistente a vari tipi di danni.

Le copie cresciute sul terreno bagnato saranno di scarsa utilità per la costruzione a causa delle basse caratteristiche meccaniche.

Gli esperti consigliano di potare il pino, poiché si sviluppa molto rapidamente e può essere in vantaggio su alberi situati in prossimità di altre specie, dominandoli. Le piante di conifere dovrebbero essere tagliate per dare loro la forma corretta, mantenere la struttura dell'albero, promuovere una lunga vita della cultura. Inoltre, se la potatura viene eseguita correttamente, fornirà l'opportunità di formare una corona, che sarà minimamente esposta a influenze meteorologiche negative.

Come far crescere un albero te stesso

Alcune persone vogliono far crescere questo albero sempreverde nelle loro trame. Per fare questo, è possibile acquistare una piantina pronta, che ha almeno 5 anni. Ma se c'è la pazienza e il desiderio di crescere da soli, allora si può ottenere un albero quando c'è solo un nodulo, e in esso - i semi.

Di regola, i grani sono ben legati in coni, aventi la forma di un cono o di un uovo. С самого начала шишки отличаются очень плотно прилегающими чешуйками, но в период созревания они размыкаются, обнажая под собой семена. Требуется не менее 2 лет, чтобы последние созрели и были пригодны к размножению.

Чтобы посадить сосну, понадобится отобрать самые зрелые семена, имеющие правильную форму и одинаковый размер. Перед высадкой зернышки требуется замочить в воде на 3 дня, после чего, смешав с песком, разместить в горшки. Quando arriverà la primavera, sarà possibile trasferire i semi germinati per aprire il terreno.

Quindi, pino è una pianta utile sia nella pratica medica e nell'industria delle costruzioni, sia per l'inverdimento dei terreni vicino alla casa. È solo necessario prendersi cura della corona in modo tempestivo e monitorare l'umidità del terreno.

Descrizione ordinaria del pino

Il pino appartiene ai sempreverdi della gimnosperme della famiglia delle conifere.

Si tratta di un albero con un tronco diritto con un diametro fino a 1,2 M. Di solito, il pino ha un'altezza fino a 40 m, ma ci sono esemplari che crescono fino a 50 m.

La corona di un albero in alberi giovani è alta, nella forma di un cono, con ramificazione a spirale. Gradualmente, acquisisce una forma arrotondata.

Il colore della corteccia del giovane ceppo è grigio, con la crescita di un albero cambia colore in una cima rossastra e grigio-marrone sotto il tronco. Negli alberi adulti, la corteccia in cima è sottile, coperta da piastre friabili, spesse sul fondo.

I germogli sono verdi, all'inizio dell'autunno del primo anno di vita acquisiscono un colore grigio-marrone. Le gemme sono allungate, rossastre, resinose.

Foglia di pino - ago. Le foglie sono raccolte a coppie in mazzi. Gli aghi adolescenti hanno lunghezze, fino a 9 cm, negli alberi adulti fino a 5 cm. Aghi colorati grigio-verde.

I pini non hanno infiorescenze e frutti, ma ci sono coni maschili e femminili, in questi ultimi si formano i semi.

Ci sono oltre 120 varietà di pino scozzese. In momenti diversi, i ricercatori hanno tentato di descrivere e sistematizzare le specie botaniche. La più completa è la classificazione intraspecifica del pino scozzese L.F. Pravdina, dividendo tutte le specie in 5 razze geografiche:

  • Foresta ordinaria di pino
  • Pino agganciato,
  • Pino della Lapponia,
  • Pino siberiano,
  • Pino delle steppe

Dove cresce

L'età dell'habitat moderno del pino silvestre è di circa 4-6 mila anni. Il suo sviluppo è stato influenzato dall'era glaciale. Dopo la glaciazione, piccoli gruppi di pini sono rimasti in crescita in Eurasia. La distribuzione iniziò da lì sul territorio liberandosi gradualmente dal ghiaccio.

Pino ordinario: applicazione

I rami e il tronco di un pino sono trafitti con passaggi di resina, che sono pieni di resina, comunemente chiamata "trementina". "Resina" è di grande importanza per la pianta: cura le ferite inflitte, respinge i parassiti. Estratto tale linfa toccando. È usato per ottenere colofonia, trementina. La cosa principale è che puoi ottenerlo non solo da un albero vivo, ma anche da un ceppo di pino. L'aria nella pineta ("resinosa") è ricca di ozono e non contiene microbi. Le foreste di pini sono state a lungo famose per le proprietà a misura d'uomo.

In medicina, i reni sono ampiamente usati, che devono essere raccolti all'inizio della primavera, prima che si dissolvano. I reni contengono olii essenziali, resine, amido, tannini e sostanze amare. Gli aghi di pino contengono una grande quantità di carotene e vitamina C. A causa del valore del legno, le foreste di pini sono considerate l'oggetto principale dello sfruttamento forestale.

L'ordinario del pino appartiene alle più antiche piante medicinali. I suoi aghi facevano parte di impiastri e comprimevano più di 5.000 anni fa. Nell'antico Egitto, la resina di pino era in composizioni per imbalsamazione. A proposito, anche adesso, dopo 3000 anni, questi composti non hanno perso le loro proprietà battericide. A Roma e in Grecia, gli aghi di pino venivano usati per curare i raffreddori. E in Russia, per disinfettare la cavità orale, rafforzare i denti e le gengive, era consuetudine masticare la resina di pino.

Il legno di pino è ampiamente usato nella produzione di mobili. È usato nella costruzione di navi e carri. Oggi sono in costruzione impianti portuali, dighe e ormeggi. La pineta era chiamata anche "boschetto di navi" o "foresta di alberi". Una corte - "pini galleggianti". La resina di pino veniva usata intensivamente dai costruttori navali per maneggiare funi, navi e barche. Tutto questo parla delle alte caratteristiche della pineta.

Tuttavia, piantare pini sono usati per altri scopi. Quindi, una sorta di sistema di radici di pino aiuta a prevenire l'erosione del suolo, fornisce un livello ottimale di umidità, protegge precipizi e anfratti dall'irrigazione.

Come una cultura ornamentale è usata molto raramente. Spesso utilizzato in immobili di campagna paesaggistica, dispensari, case di cura. Piantati in stand misti, singolarmente, in array o gruppi. Possono essere utilizzati per l'abbellimento di parchi forestali e aree di giardinaggio, per piantare strade di campagna, specialmente su terreni sabbiosi poveri. Nella cultura cresce come un gruppo o singolarmente in grandi parchi, giardini e piazze. La natura decorativa del giovane atterraggio non è molto impressionante. Gli alberi acquistano un alto effetto decorativo a partire dall'età di cento anni, quando il tronco nella parte superiore inizia a coprirsi con una sottile corteccia arancione, che conferisce eleganza e bellezza all'arboreto. Le caratteristiche estetiche dei singoli pini sono esaltate man mano che le tribune sono diradate. I vecchi pini attirano l'attenzione da lontano. In assenza di inquinamento atmosferico pino ordinario ha elevate caratteristiche sanitarie e igieniche.

L'uso del pino scozzese

Il pino comune, insieme all'abete rosso, è usato dall'uomo per produrre materiali da costruzione eccellenti. Questo legname - vari tipi di legname, tavole. Ottieni un registro arrotondato per la costruzione di case. I prodotti piani piallati sono realizzati con barre profilate in pino, listelli di legno, assicelle e prodotti stampati (cioè misurati non in metri cubi, ma in metri) - platband, plinti, incassi, ecc.

Estrarre la linfa dai pini viventi e lavorarla, una persona ottiene molte cose utili per se stesso: medicinali, vernici, vernici, plastica, ecc.

Una parte significativa dei tronchi di pino raccolto viene riciclata per produrre carta. Qui vorrei aggiungere - sfortunatamente! Per la produzione di carta, inclusa l'alta qualità, è necessario cercare altre fonti di materie prime. Da qualche parte nel mondo sono già padroneggiati. Presso le nostre cartiere e cartiere fino a quando non viene posticipato ... Il pino può anche trovare l'uso migliore!

Uso terapeutico del pino silvestre

Tutte le parti del pino silvestre sono insolitamente ricche di sostanze biologicamente attive. Queste sostanze resinose e olio essenziale, i terpenoidi. I reni e gli aghi contengono inoltre vitamine C, K, B2, carotene. Aggiungi qui una varietà di macro e micronutrienti. Questa farmacia!

Gli aghi della pineta emettono, soprattutto d'estate, un'enorme quantità di olio essenziale e altre sostanze con un potente effetto battericida. L'aria della pineta è in via di guarigione. Anche il nemico più serio e pericoloso di un essere umano, come un bacillo tubercolare, non può resistere al suo impatto. Ecco perché i migliori sanatori per pazienti polmonari sono stati costruiti in pinete!

Le gemme di pino silvestre hanno un effetto espettorante, diuretico e disinfettante e sono utilizzate per la polmonite, la bronchite, le malattie renali e le vie urinarie.

Giovani germogli ("gemme") di pino silvestre

Gli aghi di pino sono una fonte di vitamine e oli essenziali. I preparati da esso possiedono azione antimicrobica, fungono da antiossidanti, aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

Utilizzato per scopi medicinali pigne verdi, polline di pino. La resina e i suoi prodotti, principalmente trementina e colofonia, vengono utilizzati anche per scopi medicinali.

Ho intenzione di dirti di più sulle proprietà curative del pino silvestre nei prossimi articoli del mio blog. Pertanto, se sei interessato, ti suggerisco di iscriverti alle notizie e ricevere annunci di nuovi articoli nella tua casella di posta.

Iscriviti alle notizie? Clicca sulla foto!

Cliccando sull'immagine, accetti la distribuzione, il trattamento dei dati personali e accetti l'informativa sulla privacy

Ecco un albero così meraviglioso, per molti aspetti unico - ordinario pino ordinario!

Ottieni un link per scaricare il mio libro su pine ordinary qui.