Informazioni generali

Ossigeno: uso, proprietà benefiche e controindicazioni

Pin
Send
Share
Send
Send



L'ossigeno è molto comune in Siberia, nel Caucaso, nella Terra non nera e nella parte europea della CSI. Questa pianta preferisce crescere su terreni umidi fertili, su ontani, betulle e foreste di conifere, su dirupi, su terreni sabbiosi e limosi.

Riproduzione di acido

Il Kislitsu può essere propagato dai tuberi, che si formano vicino al fittone di piante già vecchie. I tuberi separati devono essere piantati in vasi in una quantità non superiore a 10 pezzi per vaso e li coprono leggermente con il terreno. Le piantine piantate hanno bisogno, a seconda di quando è necessario piantare fiori. Dal momento della piantagione allo sviluppo della pianta ci vorrà circa un mese.

L'ossigeno può essere moltiplicato con volantini. Per fare questo, tagliare le foglie con una piccola maniglia e radicarle in una nave d'acqua. Invece di acqua, puoi usare la semplice sabbia bagnata. Non appena appaiono le radici, puoi immediatamente piantare le talee nel piatto.

I semi possono anche essere propagati. In questo caso, è necessario seminare i semi sul terreno e non cospargerli. Il terreno viene inumidito spruzzando, in ogni caso non flusso.

Cura crostata

L'ossigeno non ha bisogno di particolari condizioni di crescita. L'estate è un periodo di irrigazione abbondante della pianta, ma non consentire l'acqua stagnante nei vasi con la pianta. L'ossigeno non tollera l'umidità in eccesso, quindi è meglio annaffiare meno di più. Più vicino alla caduta, la faccia acida deve essere irrigata meno che in estate, ma in inverno, in generale, è sufficiente mantenere il terreno umido.

Il terreno intorno a Kislitsy deve essere allentato e fertilizzato con fertilizzanti minerali. I fertilizzanti devono essere fatti nella fase di crescita attiva ogni 20 giorni.

Per kislitsy è necessario preparare il terreno mescolando il terreno del manto erboso con foglie, humus e sabbia in proporzioni uguali. Ogni anno devi trapiantare le giovani piante e quelle più vecchie devono essere trapiantate una volta ogni due o anche tre anni.

Proprietà utili Kislitsy

Per scopi medicinali, utilizzare tutte le parti della pianta. I preparati dalle foglie di acido hanno proprietà antinfiammatorie, diuretiche e coleretiche. Il succo aspro fresco ha un effetto antitumorale, aiutando a rimuovere i metalli pesanti dal corpo. Inoltre, il succo Kislitsy consiglia alle persone che hanno un metabolismo compromesso e una cattiva digestione. Le foglie in forma triturata aiutano a ferite purulente.

L'acido contiene molto acido ossalico e altri acidi organici. Dalle tinture vegetali vengono preparati, che vengono utilizzati per varie malattie dello stomaco e del fegato. Ossigeno: un eccellente antisettico. Il suo succo cura la scabbia.

Applicazione di acido

Ossigeno - una pianta che contiene acido succinico, che è necessario per ogni persona. L'ossigeno è usato in varie malattie della vescica, così come il fiele. I preparati di Kislitsy sono usati come mezzo per fermare il sanguinamento. La tintura di Kislitsy aiuta a guarire le ferite, guarisce l'ittero e lo scorbuto. L'ossigeno ha proprietà antipiretiche, quindi è usato per il raffreddore e l'influenza.

L'ossigeno aiuta a far fronte al bruciore di stomaco, riduce il dolore durante le mestruazioni e disseta anche la sete. I farmaci a base di piante alleviano l'alitosi. L'ossigeno aumenta l'appetito, normalizza la bassa acidità dello stomaco.

Acido decotto Per la sua preparazione, prendere 1 cucchiaino di erba secca Kislitsy, versare 100 ml di acqua bollente e bruciare per 12 minuti. Dopo che il brodo si è raffreddato, viene filtrato e portato al volume iniziale con acqua bollente. Questo decotto viene utilizzato per il cancro allo stomaco 100 ml tre volte al giorno al momento del consumo. Oltre all'utilizzo interno, questo medicinale viene utilizzato come mezzo per sciacquare la bocca e la gola, lavando abrasioni e lividi.

Sour Succo Prendendo la parte fuori terra della pianta, spremere il succo fuori di esso. È preso per la diarrea e le malattie di tipo infiammatorio. È necessario prendere succo su 1 cucchiaio, precedentemente mescolato con la stessa quantità di miele. Tale succo può essere utilizzato per la stomatite ulcerosa: in questo caso, viene diluito con acqua e risciacquato con la cavità orale. Le compressioni sono fatte dal succo di kislitsy per uso esterno con diatesi, bolle e bolle.

Brodo ad alta temperatura. Prendere 1 cucchiaio di erba di Kislitsa, riempirlo con 180 ml di latte caldo e mettere a bagnomaria per 30 minuti. Il brodo pronto viene assunto mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno.

Raccolta e stoccaggio

Per scopi medicinali, viene solitamente usato acido comune (cavolo lepre), raccogliendo le foglie della pianta in maggio e giugno. Intere "coperte" acide possono essere trovate nelle foreste di abete rosso, poiché questa pianta ama molto i luoghi ombreggiati, anche se gli studi dimostrano che cresce bene anche alla luce del sole.

Le foglie del cavolo di lepre vengono raccolte con cura, essiccate in essiccatori elettrici a una temperatura di circa 40 gradi, o all'aperto, risparmiando dalla luce solare diretta. Le materie prime essiccate non sono macinate per conservare tutti i componenti utili in essa, ma solo ordinatamente messe in sacchetti di cartone o di tessuto. È possibile conservare contenitori acidi o in vetro o porcellana, ma sempre in un luogo buio e asciutto. La durata di conservazione è di un anno, quindi assicurati di segnare esattamente quando l'erba è stata raccolta e confezionata. Se la materia prima viene improvvisamente sovraesposta, allora per qualche tempo sarà adatta ai bagni terapeutici.

I guaritori vengono anche raccolti dalla radice di Kislitsa, raccolti in autunno, ripuliti dal terreno, tagliati a pezzi e asciugati in stanze ben ventilate.

Applicazione nella vita quotidiana

Nella sua forma grezza, il cavolo di lepre viene aggiunto ad insalate, zuppe e salse. Piacevole acidità conferirà al piatto un tocco piccante e nuove sfumature. Anche da questa pianta si prepara il tè, che non ha nulla di inferiore al gusto del tè al limone. Le casalinghe abili usano il succo acido per rimuovere la ruggine e le macchie di inchiostro.

E, naturalmente, il mirtillo è una bella pianta ornamentale che adorna non solo i davanzali, ma anche prati, terrazze, balconi. Le due specie vegetali più popolari sono l'acido viola (o triangolare) con belle foglie bordolesi e mirtilli a quattro foglie (le foglie sono di colore verde chiaro con un segno scuro alla base). È facile prendersi cura di una stanza, perché non è per nulla stravagante.

Composizione e proprietà medicinali

L'ossigeno comune ha proprietà emostatiche, cicatrizzanti, tonico, analgesico, sedativo, antielmintico, antidoto grazie alla sua ricca composizione:

  • acido ascorbico,
  • glicosidi,
  • tannini,
  • carotene,
  • acidi organici
  • vitamine del gruppo B.

Soprattutto nella composizione dell'acido ossalico acido, che conferisce alle foglie un piacevole sapore aspro (da cui il nome della pianta). Quindi, la "medicina" è piuttosto gustosa e aiuta ad eliminare molti disturbi:

  • migliora l'appetito
  • stabilizza il metabolismo
  • elimina il bruciore di stomaco
  • abbassa la pressione sanguigna

Utilizzare nella medicina tradizionale

Nella medicina tradizionale usano sesamo acido come fresco o essiccato, preparando un succo, un decotto, una tintura o una tintura. Accetta dentro o fuori (con malattie della pelle), sotto forma di lozioni e impacchi, nonché per il risciacquo della bocca. Vi offriamo le ricette più efficaci sulla base del cavolo lepre nel trattamento di varie malattie:

  • Sour succo di vermi. Risciacquare le foglie fresche del cavolo lepre, versare sopra l'acqua bollente, tritare, spremere. Il succo risultante viene diluito con acqua in un rapporto di 1: 1 e portato a ebollizione. Prendete tre volte al giorno per un cucchiaio, afferrando il miele (un cucchiaino). Il corso del trattamento è di 7 giorni, e dopo un mese si ripete di nuovo.
  • Tintura di stomatite. 50 g di foglie secche del Kislitsa vengono versate con alcool o vodka (0,5 l) e lasciate al buio per 10 giorni. Applicazione: 2 cucchiai. tinture diluite in 100 ml di acqua e sciacquare la bocca 4 volte al giorno. Quando la stomatite può anche sciacquarsi la bocca con succo fresco e acido, diluito in acqua nel rapporto di 1:10.
  • Decotto di latte acido nel latte per ridurre la temperatura corporea. 20 g di foglie secche vengono versate con un bicchiere di latte e bollite per 3-4 minuti a fuoco basso, quindi versate in un thermos e lasciate riposare per due ore. Il brodo filtrato è diviso in tre parti e preso durante il giorno.
  • Infuso con avvelenamento Un cucchiaio di foglie fresche viene versato con un bicchiere di acqua bollente, tenuto per un'ora in un thermos e assumere 50 ml a piccoli sorsi ogni due ore.

Controindicazioni

Non dovresti essere coinvolto in nessuna pianta medicinale, tanto meno prenderlo senza consultare specialisti. L'ossigeno ha molte controindicazioni:

  • grave malattia ai reni e al fegato,
  • calcoli renali
  • artrite,
  • scarsa coagulazione del sangue,
  • propensione alle convulsioni
  • gotta.

A causa del fatto che c'è una grande quantità di acido ossalico in acido, il suo uso a lungo termine può causare irritazione dei reni e delle vie urinarie. Quindi fai attenzione - non overdose.

Ossigeno: una descrizione generale

L'ossigeno - un rappresentante di una - o piante erbacee perenni, raramente arbustive, appartiene alla famiglia degli acidi. Tra l'enorme diversità di specie in natura si imbattono in ossidi di varie forme e caratteristiche. La maggior parte degli esemplari ha foglie a tre o quattro lobi, a volte ce ne sono cinque o anche nove a pelo lungo, piantate su tagli lunghi. Hanno un caratteristico sapore aspro a causa della grande concentrazione di acido ossalico nella pianta.

Piccoli ma attraenti fiori hanno anche le forme e i colori più diversi, a volte bizzarri. L'unica cosa che la maggior parte delle specie combina è la presenza dei fiori giusti, il sapore aspro e la capacità di piegare le foglie con la stimolazione meccanica, la luce solare diretta, di notte, prima della pioggia.

Ossigeno: tipi e luoghi di crescita

Il genere ha concentrato in sé circa 800 specie, crescendo principalmente in America Latina e Sud America, Africa. Sul territorio dell'ex Unione Sovietica, ci sono 6 varietà di Acacia, la maggior parte sono ibridi.

Nelle fitte foreste di conifere della Russia, abitano gli oxalis comuni, che vengono comunemente chiamati lepre. Puoi riconoscerlo da singoli fiori bianchi con insolite venature viola e foglie di trifoglio. Alcune varietà, ad esempio, Kislitsu klubnifernuyu coltivate per ottenere tuberi commestibili.

Le specie ornamentali sono coltivate in condizioni indoor. Così il triangolo kislitse, portato dal Brasile, ha graziose foglie viola a forma di falena ed è molto apprezzato dai fioristi. Anche Depp, il cui luogo di nascita è il Messico, ha conquistato un'enorme popolarità. Gli esemplari interni sono molto modesti, ma richiedono luce. Tuttavia, i giardinieri dovrebbero ricordare che la luce diretta del sole può distruggere la pianta.

E, infine, l'aquilotto più comune cresce in Europa, Sud Africa e Australia, è considerato un'erbaccia. Una volta sistemati in un'aiuola o in un prato, lei non li lascerà mai.

Ossigeno: proprietà curative

L'ossigeno comune, come altre specie, appartiene a piante leggermente velenose, ed è più spesso usato per scopi medicinali e alimentari. Le insalate sono fatte da esso, le minestre sono cotte e le bevande sono fatte da succo di foglie. L'ossigeno è un complesso di sostanze nutritive, acidi organici. Contiene una grande quantità di vitamina C, che aiuta a combattere i raffreddori, rafforza la risposta immunitaria e rafforza il corpo nel suo complesso.

Nella medicina popolare è usato come antielmintico, anti-infiammatorio, coleretico, cicatrizzante, diuretico. Inoltre, il comune mirtillo normalizza i processi metabolici, abbassa l'acidità, elimina i sintomi dispeptici, migliora l'appetito, allevia l'odore sgradevole dalla bocca e disseta la sete. La pianta ha anche un forte effetto anti-tossico e neutralizza il pesante mercurio e composti di arsenico nel corpo.

Ossigeno - Forme di dosaggio

Come materia prima curativa, vengono utilizzate le foglie e l'erba di acacia. La pianta produce la massima concentrazione di sostanze utili nel periodo maggio-giugno, quindi questi mesi sono i più favorevoli per la raccolta. Le parti intere o leggermente schiacciate vengono asciugate all'aria sotto i baldacchini o in appositi essiccatori a una temperatura di quaranta gradi. È necessario conservare le materie prime pronte in un contenitore di legno o di cartone entro un anno.

Ossigeno - ricette della medicina tradizionale

Brodo per il risciacquo con angina ed eliminazione dei problemi con il tratto gastrointestinale: 2 cucchiaini di estratto secco di erbe di acido acetico vengono aggiunti a 200 ml di acqua pura, messi sul fuoco, portati ad ebollizione e quindi il brodo deve essere immerso sul fornello per 10 minuti. volume iniziale usando acqua bollente. Mangia tre volte al giorno per mezza tazza durante un pasto. Un tale decotto è buono per lavare ferite e lividi.

Tintura per impacchi e risciacqui: 50 gr. le foglie vengono versate in una bottiglia (500 ml) di vodka, infusa in un luogo asciutto e buio per dieci giorni, strizzata e strofinata sulla pelle interessata. Quando la stomatite viene diluita con acqua e risciacquare la bocca ogni 2-4 ore.

Il succo delle parti aeree con miele (1: 1) dovrebbe essere usato per la diarrea e processi infiammatori, presi sul tavolo. cucchiaio più volte al giorno.

Ossigeno - controindicazioni

- artrite gottosa,
- insufficienza renale e del fegato,
- tendenza alle convulsioni,
- disturbi emorragici,
- cirrosi.

Prima di utilizzare i preparati sulla base di Kislitsa, è consigliabile consultare il proprio medico e verificare le condizioni dei reni. Seguire un dosaggio rigoroso, un trattamento inadeguato e incontrollato porta a danni renali.

Descrizione e caratteristiche della cultura

La famiglia "acida" è numerosa, numerando 8 generi e più di 800 specie, con le forme, le dimensioni e i colori più svariati. La pianta si sviluppa lungo il terreno, creando un "tappeto" morbido al tatto. La maggior parte dei rappresentanti ha foglie sottili a tre lobi, piantate su lunghe talee pubescenti. Esternamente, assomigliano a foglie di trifoglio. Ci sono esemplari le cui foglie sono divise in 4, 5, 9 lame.

Di notte e in caso di maltempo, i fiori acidi tendono a chiudersi e le foglie a formare e cadere a terra.

Le sfumature del fogliame hanno una grande varietà, in alcune varietà sono due o tre colori. I fiori sono singoli e piccoli, dai toni chiari, c'è una macchia più scura alla base dei petali. Dopo la fioritura, la scatola matura, in alcune specie - bacca di Kyslitsy. Di solito, le formiche trasportano i semi di una pianta su distanze piuttosto lontane, quindi avviene la riproduzione e la propagazione di una cultura.

Ossigeno nella medicina tradizionale

L'erba delle foreste aiuta spesso le persone nella natura o durante un'escursione. Le foglie fresche vengono applicate alle ferite per fermare il sanguinamento e migliorare la rigenerazione dei tessuti. Utilizzare questa pianta se si è verificata la suppurazione, con lesioni cutanee non cicatrizzate a lungo termine. Le parti macinate vengono schiacciate in poltiglia, avvolte in una garza, applicate al centro dell'infiammazione. Cambiare la benda dovrebbe essere ogni 3-4 ore.

I foglietti illustrativi di Kislitsy si sono asciugati completamente, senza macinare. Conservare in un contenitore di vetro o ceramica sotto un coperchio chiuso per evitare che l'umidità penetri nel contenitore. La data di scadenza è limitata a 1 anno.

Come usare acido nel trattamento - ricette:

  1. Brodo. Per un bicchiere d'acqua è necessario prendere un cucchiaino di erbe essiccate e tritate. Il liquido viene portato ad ebollizione e fatto bollire per 10 minuti a fuoco basso. Il brodo raffreddato viene filtrato, applicato all'interno e all'esterno, sciacquare la bocca, trattare la gola, imporre le ferite.
  2. Juice. L'alto effetto antisettico dà il succo di kislitsi in combinazione con miele. La proporzione raccomandata è 1: 1. La composizione curativa guarisce bene i piaghe da decubito e le ulcere trofiche negli adulti, nei bambini è usata per trattare la diatesi o la dermatite, aiuta con l'infiammazione delle gengive, la stomatite.
  3. Tintura. Per preparare la tintura, è possibile utilizzare materie prime fresche o secche. Se l'erba è fresca, prendi 100 grammi e versa 500 ml di vodka. L'erba secca avrà bisogno di meno - 50 grammi per mezzo litro di vodka. Mantieni la tintura per 10 giorni in un luogo buio e fresco. La tintura finita viene utilizzata per la preparazione di impacchi e soluzioni terapeutiche.
  4. Tea. Le foglie secche possono essere preparate e bevute al posto del tè. Il gusto aspro e gradevole smorza la sete, produce un effetto tonico.

È possibile mangiare acido

In termini di caratteristiche nutrizionali e di gusto, l'acidità è equiparata all'acetosa. L'erba è spesso utilizzata nella nutrizione medica delle persone. Le foglie acide vengono aggiunte a okroshka, zuppa di cavolo o borscht, condite con insalate e verdure in umido, fanno kvas, tè freddo, bevande a base di frutta. Preparare i pasti, tenendo conto dei benefici e nuocere al kislitsy per la salute.

Nel processo di cottura, dovresti cospargere le foglie di Kislitsy con lo zucchero, in modo da dare il succo meglio, il gusto diventa più morbido.

Come usare acido in nutrizione:

  • Le erbe fresche possono essere combinate con verdure, carne, formaggi, aggiunte a zuppe e bevande,
  • parti essiccate della pianta sono utilizzate come condimento per piatti a base di carne e pesce,
  • la salsa verde viene preparata dalle foglie, che viene servita al primo e secondo, spalmata sul pane,
  • охотники, рыбаки, путешественники добавляют свежевыжатый сок в воду, получая вкусный витаминный напиток, отлично утоляющий жажду, освежающий в жару.

С лечебной целью чаще всего используется кислица обыкновенная, есть полезные свойства у кислицы фиолетовой. Nella vita di tutti i giorni, con il suo aiuto, ripristinano la luminosità dei tessuti, rimuovono le macchie dai vestiti.

Controindicazioni e restrizioni

Molti sono interessati all'acido velenoso o no. La cultura è considerata come piante leggermente velenose. L'uso di piante medicinali in medicina e nutrizione è associato a molte restrizioni. In conferma di questo animali selvatici e domestici aggirare il lato tozzo erbaccia. L'uso temporaneo della pianta ha alcuni effetti positivi. L'uso prolungato di acido può causare danni alla salute umana e al benessere. È indesiderabile mangiare quelli che hanno deviazioni nelle funzioni del tratto gastrointestinale.

Un eccesso di acido ossalico influisce negativamente sulla mucosa degli organi digestivi, l'irritazione può verificarsi nei dotti della vescica, i reni.

Oggi, come molti anni fa, le erbe medicinali aiutano le persone a far fronte a problemi di salute, a migliorare la loro salute, a curare le malattie. Ossigeno - uno dei mezzi unici di un kit di pronto soccorso verde della natura. Usa i prodotti naturali di cui hai bisogno senza infrangere le regole e i dosaggi. Anche il tempo di ricezione dovrebbe essere strettamente limitato.

Hurt Kislitsy

L'uso prolungato di farmaci a base di acido non è raccomandato a causa della grande quantità di acido ossalico contenuto in esso, poiché questo può contribuire al danno renale.

È severamente vietato usare droghe con questa pianta per le persone che soffrono di convulsioni, artriti, malattie renali e urolitiasi.

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, sono fornite a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

Proprietà medicinali

Acido è attribuito a piante leggermente velenose e viene usato principalmente per scopi alimentari e medicinali.

Sin dai tempi antichi, l'oxalis era considerato una preziosa pianta medicinale. La parte fuori terra ei fiori del Kislitsa venivano usati per lo scorbuto, e ne veniva ricavata anche la polvere, che veniva trattata con ulcere e ferite, usata come antidoto per avvelenare con mercurio e composti di arsenico. Inoltre, le proprietà nutrizionali di questa pianta sono sempre state apprezzate. Il tè era fatto da esso, usato al posto dell'aceto, aggiunto alla zuppa e al kvas.

A causa dell'alto contenuto di vitamina C, questa pianta può essere utilizzata per combattere il raffreddore, migliorare l'immunità e il rafforzamento generale del corpo. Nella medicina popolare, noto anche antielmintico, anti-infiammatorio, coleretico, guarigione delle ferite e proprietà diuretiche kislitsy. La pianta ha un effetto benefico sul metabolismo, aumenta l'acidità del succo gastrico, elimina i sintomi dispeptici, migliora l'appetito, elimina l'alitosi. Il brodo kislitsy disseta bene la sete. I preparati a base di questa pianta aiutano a eliminare il bruciore di stomaco, il vomito, aiutano a purificare il corpo dalle tossine.

Forme di dosaggio

Per scopi medicinali, foglie usate, erba e fiori Kislitsy. La massima concentrazione di sostanze biologicamente attive nella pianta cade nel periodo di fioritura - nel periodo maggio-giugno. È in questo momento che è meglio raccogliere materie prime. La pianta ha proprietà medicinali sia in forma fresca che secca. Per lo stoccaggio, le materie prime raccolte vengono leggermente schiacciate e asciugate all'aria o in appositi essiccatori a una temperatura non superiore a 40 ° C. Conservare le materie prime così preparate in un contenitore di legno o di cartone non più di un anno.

Ricette della medicina tradizionale

Per preparare il decotto, 2 tazze da tè di materie prime a base di erbe secche devono essere versate con un bicchiere di acqua pura, messe sul fuoco e portate a ebollizione, e poi lasciate in infusione fino a quando non si sono raffreddate. Decotto raffreddato della pianta deve essere drenato e rabboccato con acqua bollita al volume originale. Il brodo preparato in questo modo dovrebbe essere preso 3 volte al giorno per mezza tazza durante un pasto. È usato per migliorare la digestione, per risciacquare con angina, lavare le ferite e risciacquare i lividi.

La tintura di Kislitsy è preparata da 50 g di materie prime vegetali secche e una bottiglia di vodka con un volume di 500 ml. La pianta deve essere versata con la vodka e infusa in un luogo buio e asciutto per 10 giorni, dopodiché deve essere pressata l'infusione risultante. Prima dell'uso, l'infusione deve essere diluita con acqua pulita.

Le piante di succo sono prese, mescolate con miele, in un rapporto di uno a uno cucchiaio più volte al giorno. Il succo è efficace in diarrea e malattie infiammatorie, stomatite ulcerativa (diluita), per la preparazione di impacchi per uso esterno su diatesi, bolle e bolle.

Istruzioni speciali

Va tenuto presente che a causa dell'elevato contenuto di acido ossalico, l'uso a lungo termine di farmaci a base di questa pianta può portare a danni renali. Prima di assumere farmaci preparati sulla base di Kislitsy, si raccomanda di consultare un medico e controllare le condizioni dei reni. Durante il trattamento, seguire rigorosamente il dosaggio raccomandato.

In medicina

L'ossigeno non è una pianta farmacopea e non è usato nella medicina ufficiale russa, ma è popolare nella medicina tradizionale, nell'omeopatia e nella medicina di alcuni stati.

In omeopatia, l'essenza di questa pianta viene utilizzata per dispepsia, svenimento, gastrite ipoacida e malattie del fegato. Nella pratica medica caucasica, l'acido (foglie essiccate) viene usato come un farmaco di disintossicazione per intossicazione da mercurio e arsenico, localmente per il trattamento della scrofola, comprime per orchite, paralisi. Secondo le raccomandazioni dei nutrizionisti, Kyslitsa viene utilizzato nella sua forma grezza durante il trattamento di avitaminosi, gastrite ipoacida e anoressia.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L'uso di Kislitsy per la prevenzione e il trattamento di varie malattie è ammissibile se una persona non ha controindicazioni all'uso dei fondi sulla base di questa pianta. Nelle malattie gravi dei reni, fegato, ossaluria, urolitiasi, scarsa coagulazione del sangue, artrite, suscettibilità alle convulsioni, i preparati a base di acido acetico non sono raccomandati. L'uso prolungato della pianta può causare irritazione delle pareti delle vie urinarie e dei reni a causa della percentuale relativamente elevata di acido ossalico nella composizione chimica dell'acido.

L'ossigeno è stato a lungo utilizzato come colorante naturale per la tintura di lana e altri tipi di tessuto. Le piante Sok rimuovono macchie di inchiostro e ruggine. La gente lo sapeva: se le foglie del Kislitsy fossero rannicchiate - questo è prima della pioggia o del vento rafficato. Questo tipo di indicatore del tempo utilizzato dai turisti. L'ossigeno è un'eccellente pianta di miele. Spesso la pianta è considerata decorativa. L'ossigeno è riconosciuto in floricoltura. Crescendo, le piante formano un bellissimo tappeto. Spesso una pianta dal sapore aspro era usata al posto dell'aceto nella preparazione del kvas, zuppa.

Va ricordato che l'acido - una pianta velenosa. Ci sono stati casi in cui gli animali hanno sfiorato l'erba della Kislita durante il pascolo e tali pasti, specialmente per le pecore, si sono conclusi con l'avvelenamento, fino a un risultato letale. Il latte delle mucche che mangiava l'erba di Kislitz si arrotolò rapidamente.

Descrizione botanica

L'ossigeno comune è un'erba perenne, che raggiunge un'altezza di 5-10 cm. Il rizoma è sottile, strisciante, coperto di foglie simili a squame, rossicce e carnose. Le radici della pianta sono infettate con funghi micofacetacei, le cui ife formano bolle e ramificano all'interno delle cellule della corteccia delle radici. Tiri accorciati Foglie su lunghi steli, trifogliolate, ricordano la forma delle foglie di trifoglio. Con l'insorgenza di condizioni avverse, tempo piovoso o notte, le foglie cadono, sommandosi a causa dei cambiamenti di turgore nelle cellule. L'ossigeno è una pianta le cui foglie verdi possono essere trovate anche sotto la neve in inverno. Le foglie contengono acido ossalico, che dà loro un sapore aspro. A maggio - inizio giugno, la pianta passa nel periodo di fioritura.

Kislitsy fiorisce solitario, attinico, con un debole odore. Posizionato su peduncoli ascellari allungati fino a 10 cm. Le brattee sono piccole, situate al di sopra del centro del peduncolo. Il calice è quasi tre volte più corto della corolla, è costituito da 5 sepali lanceolati, viola. La corolla è composta da 5 petali bianchi o rosa-porpora con venature di colore rosa o viola, con una macchia gialla alla base. Dieci stami, interni due volte più lunghi di quelli esterni. L'acido impollinatore ha le sue caratteristiche, che è associato al tipo di flora della taiga. Sulle piante si sviluppano fiori aperti (chasmogamici) e chiusi (cleistogamici). I primi stigmi superano significativamente l'altezza delle antere, il che rende impossibile l'autoimpollinazione. Gli insetti aiutano a impollinare i fiori. Nei fiori chiusi, il polline cresce all'interno delle antere basse. I fiori stessi sono piccoli, poco appariscenti, quasi privi di petali, che è un adattamento alla taiga scura di conifere. La pianta è velenosa. Formula di fiori Kislitsy: ♀♂ * CH5L5T10P (5).

Il frutto di Kislitsy è una scatola di cinque nidi, loculicida, di colore marrone chiaro, lunga fino a 1 centimetro. Piccoli semi numerosi di acido vengono lanciati dal frutto ad una distanza considerevole, diffuso anche dalle formiche.

diffusione

I rappresentanti del genere Oxidol (Oxalis) sono distribuiti principalmente in Sud Africa e Sud America. L'ossigeno comune può essere trovato su quasi tutto il territorio europeo, nel Nord America, nel Caucaso, in Turchia, Mongolia, Cina, nella Siberia orientale e occidentale e in Estremo Oriente. Il Kislitsu è facile da trovare nelle foreste di conifere e di abete rosso: è ricoperto da foreste umide, le cosiddette fruste kishnikov. Anche boschetti kislitsy si verificano in stagni e ruscelli forestali.

Preparazione di materie prime

Ai fini del trattamento, l'erba viene raccolta dal comune Kislitsa (steli, fiori, foglie) o separatamente nel fogliame durante la fioritura (da aprile a maggio). Asciugare sotto una tettoia in aree ben ventilate o in essiccatori speciali a una temperatura di 45-50 ° C. Le materie prime essiccate vengono macinate in piccoli pezzi. Conservare non più di 1 anno in confezioni di carta.

Composizione chimica

La composizione chimica dell'acido ordinario contiene vitamine (acido ascorbico, vitamina A), carotenoidi, tocoferoli, acidi fenolici, rutina, embelin benzoquinone. Nella parte aerea dell'erba si trovano flavonoidi (quercetina, glucosilisovitexina), acidi organici (ossalico, succinico, malico, tartarico, fumarico, citrico, tricarbalico) nelle foglie. Il gusto acido dà alla pianta l'acido ossalico e l'ossalato di calcio. 100 g di acido fogliare contengono 92 mg di acido ascorbico e 100 mg di carotene. Nelle foglie giovani - vicino allo 0,07% di vitamina C, in autunno circa allo 0,15%.

Proprietà farmacologiche

Azione farmacologica kislitsy a causa di una grande percentuale di acidi organici nella composizione chimica. Gli acidi citrico, succinico e ossalico sono coinvolti nel ciclo dell'acido tricarbossilico, che procede nella matrice mitocondriale cellulare. L'acido succinico è considerato la sostanza principale per lo sviluppo di farmaci farmacologici - epatoprotettori. I mezzi basati su Kislitsy aumentano la separazione della bile e dell'urina, regolano il processo digestivo, aumentano l'acidità delle secrezioni gastriche.

Pin
Send
Share
Send
Send