Informazioni generali

Starnuti e tosse polli: come salvare il bestiame

Il trattamento precoce aiuterà a prevenire la mortalità.

  • In caso di raffreddori e malattie bronchiali è necessario verificare nuovamente le condizioni di detenzione: la casa deve essere asciutta, senza correnti d'aria e calda uniformemente su tutta la zona.
  • Evita l'affollamento degli uccelli più del contenuto.
  • L'acqua dovrebbe essere fresca e la dieta dovrebbe contenere i micronutrienti e le vitamine necessari.
  • Quando si raffredda e aumenta il rischio di raffreddore, i giovani hanno bisogno di bere un decotto di ortica - questo è un metodo popolare efficace.
  • Si raccomanda di trattare il pollaio con granate fumogene.
  • L'uccello malato deve essere immediatamente rimosso dalla mandria, deve essere chiuso in un recinto separato e deve essere effettuata la disinfezione del pollaio con iodio e preparati contenenti cloro.
  • Immediatamente è necessario iniziare a rafforzare l'immunità del pollame aggiungendo preparati vitaminici e oligoelementi all'acqua potabile.

  • Quando i polli starnutiscono, li in polvere con lo streptocide. Non dimenticare che ci possono essere spiegazioni innocue per starnutire: una lettiera di piccole schegge, che, penetrando nel naso, provoca irritazione, o l'uccello può semplicemente soffocare, o russare in un sogno.
  • Se i sintomi sono limitati solo al sistema respiratorio, i broncodilatatori aiuteranno: mukaltin, radice di liquirizia, bronholitin.
  • Puoi schiacciare un quarto di una compressa di ciprofloxacina, liberarla in acqua e versarla in gola. Efficace con le malattie della gola lisobact.

Il respiro affannoso e la tosse sono segni di molte malattie che sono difficili da identificare per l'agricoltore: può essere un virus, un'infezione e persino una tubercolosi o vermi.

Se la malattia non è chiara, l'individuo colpito viene portato da un veterinario che esegue test di laboratorio per determinare l'agente e suggerisce cosa fare dopo. Aiuta nella diagnosi dello studio di cadaveri freschi di polli.

Trattamento antibiotico

Nel trattamento di raffreddori e malattie bronchiali, gli antibiotici sono indispensabili. Gli antibiotici dovrebbero essere avviati immediatamente, se compaiono i seguenti segni nei polli:

  • occhi rossi,
  • respiro sibilante, starnuti e tosse
  • la scarica bianca cominciò ad apparire dal becco,
  • la respirazione suona gorgogliando,
  • l'uccello è diventato inattivo, ha perso interesse per il cibo.

  • La durata della terapia antibiotica è di 5 giorni. Baytril, streptomicina, eritromicina, ossitetraciclina, spiramicina e lincomicina vengono principalmente utilizzati.
  • La micoplasmosi è ben trattata con tiamulina e, per restituire le capacità riproduttive, viene utilizzata la tiposina.
  • Se solo un uccello è malato nel bestiame, viene trattato l'intero branco. Quando si aggiungono farmaci antibatterici da somministrare per il trattamento del bestiame, vengono introdotti 200 g del farmaco per tonnellata di mangime.
  • La terapia antibiotica intensiva colpisce i polli malati, che il farmaco viene diluito con acqua secondo le istruzioni e sepolto dalla pipetta nel becco.
  • L'uso di antibiotici dipende dalla razza dei polli. Ad esempio, i polli da carne usano un antibiotico ad ampio spettro Enrofloxacina o Baytril (per la prevenzione) dal terzo giorno di vita, semplicemente aggiungendo all'acqua. Anche se una gallina si ammala di una mandria di terapia antibiotica, tutti gli uccelli sono esposti. Dopo la terapia antibiotica per due settimane non è possibile mangiare carne e uova di pollame.

I raffreddori nei polli sono i più comuni. La causa principale della malattia: violazione delle condizioni di detenzione, ipotermia, bozze. I seguenti sintomi sono indicativi dello sviluppo di un raffreddore:

  • la gallina sta respirando pesantemente
  • lei respira bocca aperta
  • i polli starnutiscono, possono ansimare,
  • un moccio appare dal naso, un naso che cola inizia,
  • inizia la tosse

I raffreddori dovrebbero iniziare a guarire il prima possibile. Altrimenti, può essere aggravato da gravi complicanze bronchiali.

laringotracheite

Laringotracheite infettiva è una malattia respiratoria caratterizzata da infiammazione delle membrane mucose della trachea, cavità nasale, congiuntiva e accompagnata da respiro pesante, respiro affannoso, tosse. Il periodo di incubazione dura da un paio di giorni a un mese.

I primi sintomi possono comparire in 3-7 giorni. Nel decorso acuto della malattia, i singoli individui vengono inizialmente infettati e in una settimana l'intero pollaio. Si osserva un pollo malato:

  • letargia e oppressione generale,
  • perdita di appetito
  • rigidità,
  • la presenza di fischi e gracidi suoni nella laringe,
  • respirando attraverso il becco aperto,
  • l'uccello potrebbe iniziare a tossire sangue
  • in relazione al gonfiore della laringe, l'uccello può subire soffocamento o l'uccello scuote la testa quando inizia a soffocare, il collo è teso,
  • il gallo perde la sua voce
  • può iniziare a gonfiare la testa.

Se i polli non vengono trattati, iniziano a diventare ciechi. La mortalità nella forma acuta di laringotracheite raggiunge il 60%.

Bronchite infettiva

La bronchite infettiva è una nuova malattia che può causare la morte dell'intera popolazione. Può essere facilmente confuso con un raffreddore, ma se non vi è recupero dal trattamento, deve essere sospettata la bronchite infettiva.

L'agente causale della malattia è un coronavirus, persistente nell'ambiente, che può sopravvivere per diverse settimane sulle penne degli uccelli e sopravvivere sulle uova per un massimo di 10 giorni. Le patologie più sensibili sono i polli di età inferiore ai 30 giorni.

La fonte dell'infezione non sono solo i polli malati, ma anche quelli che sono stati malati, essendo portatori per più di tre mesi. La persona che lavora in casa può persino essere il distributore dell'infezione e persino l'inventario.

Contribuire alla diffusione del virus: lettiera e abbeveratoi infetti da secrezioni di uccelli malati.

I sintomi della malattia sono i seguenti:

  • i polli ansimano: il nasopharynx è pieno di muco, mentre si sente l'inalazione di un fischio,
  • inizia a starnutire
  • i pulcini iniziano a tirare i colli per inalare
  • la congiuntivite si sviluppa,
  • poi tossisce.

I polli più anziani hanno anomalie nel sistema riproduttivo. In questa fascia d'età, si possono notare i seguenti fenomeni:

  • la formazione dell'uovo è disturbata (il guscio si scolorisce, si assottiglia e si ammorbidisce, compaiono escrescenze e protuberanze),
  • La dolcezza dell'uovo peggiora. Uno strato mentre si cammina abbassa le ali e trascina le gambe.

Per la diffusione dell'infezione è sufficiente solo per tre giorni. Il virus viene trasmesso per via aerea ed è attivo nel raggio di un chilometro. I polli malati muoiono al 35%.

broncopolmonite

Più spesso, la broncopolmonite è il risultato di un raffreddore che non è stato curato. La broncopolmonite è una pericolosa malattia complessa che causa la morte degli uccelli.

  • infezioni da stafilococco o pneumococco del tratto respiratorio superiore, gradualmente diffondendosi ai segmenti sottostanti,
  • effetti negativi di umidità o correnti d'aria,
  • complicazione della bronchite.

Più spesso malato con broncopolmonite di 2, 3 settimane giovani.

  • respirare polli malati diventa pesante, respira con un becco aperto,
  • si sentono urti,
  • i polli iniziano a starnutire, la tosse e il naso che cola appaiono,
  • i polli malati diventano letargici, sedentari, non possono mangiare e bere se stessi,
  • sedersi spettinato separatamente.

Già il secondo giorno può iniziare la perdita di bestiame.

micoplasmosi

La micoplasmosi è una malattia infettiva che colpisce i polli ed è il risultato di eccessiva umidità in casa e scarsa ventilazione.

I microrganismi Mycoplasma gallisepticum e Mycoplasma synoviae infettano gli organi respiratori e gli occhi. Di solito, i giovani giovani immunocompromessi sono suscettibili alla malattia.

  • dalla madre ai posteri
  • attraverso l'acqua nelle ciotole,
  • per via aerea.

I polli si infettano molto rapidamente a causa del fatto che il periodo di latenza della malattia può arrivare a tre settimane. Se i polli e le galline starnutiscono, per salvare il bestiame, devi immediatamente isolare i malati.

L'agente patogeno entra nelle mucose, inibisce gli organi respiratori e riproduttivi, colpisce il sistema immunitario. I giovani sono più suscettibili alla morte a causa di questa malattia.

Il virus può anche infettare un uovo, quindi le uova e le uova infette di una madre malata dovrebbero essere immediatamente distrutte. Un particolare pericolo di micoplasmosi è che qualsiasi altro uccello può essere infettato da polli: anatre, tacchini.

Kolibakterioz

La colibacteriosi più spesso può causare i bambini fino a 2 settimane di età. La durata del periodo di incubazione è di 3 giorni. In forma acuta, la temperatura corporea dell'uccello sale di uno e mezzo o due gradi, appare la sete, un uccello malato perde l'appetito, quindi il suo peso e si indebolisce. In primo luogo, soffre di stitichezza, dopo un po 'inizia la diarrea. La morte è inevitabile dall'intossicazione e dalla sepsi emergente. Se il trattamento è inefficace, la forma acuta diventa rapidamente cronica.

I sintomi stanno aumentando gradualmente. Vividi segni di malattia sono:

  • diarrea,
  • cambia aspetto - l'uccello si siede arruffato e con piume sporche,
  • forte sete
  • a causa della mancanza di appetito, l'individuo perde peso,
  • dopo un paio di settimane compaiono respiro corto e tosse
  • i polli ansimano e spesso starnutiscono,
  • c'è un urlo e uno scricchiolio nello sterno,
  • l'uccello torce la testa in modo innaturale.

Anche se il pollo malato è stato curato, il suo sviluppo si ferma qui.

aspergillosi

L'aspergellosi è causata dal fungo Aspergillus, che colpisce il sistema respiratorio. L'aspergella viene trasmessa attraverso i cereali: l'umidità eccessiva contribuisce alla sua riproduzione.

  • mancanza di respiro
  • respirazione pesante con rantoli secchi,
  • gli uccelli sembrano sempre stanchi e assonnati.

Nel decorso acuto della malattia, la mortalità raggiunge l'80%. Un controllo regolare della grana, il trattamento dei siti di stoccaggio del grano con agenti antifungini, la pulizia regolare del pollaio e la sostituzione del sottofondo contribuiranno a prevenire i focolai.

L'aspergellosi viene trattata con agenti antifungini e l'aggiunta di solfato di rame al cibo e all'acqua per diversi giorni.

Sintomi generali

Molte malattie degli uccelli iniziano con il respiro sibilante.

  • La respirazione di un uccello malato è molto diversa dalla respirazione sana: si sentono fischi e urla. Nel tratto respiratorio dell'uccello si accumula muco, causando l'insorgenza di suoni insoliti durante la respirazione.

Questi primi segni indicano l'insorgere di raffreddori, bronchi o altre malattie.

Non appena il pollo comincia a rantolare o starnutire, dovrebbe essere immediatamente isolato dalla mandria e la causa della malattia dovrebbe essere stabilita per assegnare un trattamento efficace. Altrimenti, un uccello può infettare chiunque nel pollaio.

Metodi di trattamento

Cosa fare e come trattare un pollo se respira pesantemente, sibili, starnuti e tosse?

Come è il trattamento della tosse - leggi oltre:

  1. Prima di tutto, quando si tossisce e si sente il respiro affannoso, è necessario ventilare e asciugare la stanza in cui sono tenuti gli uccelli. Dovrebbe anche essere isolato se fa molto freddo lì.
  2. Si noti che quando si tossisce, la temperatura dell'aria nel pollaio non deve essere inferiore a 15 gradi.
  3. Se i polli starnutiscono, ansimano e tossiscono, il trattamento consiste nel somministrare penne di ortica invece dell'acqua ordinaria.
  4. La tosse e il respiro affannoso possono essere eliminati con l'inalazione normale. Ad esempio, in questi casi è possibile utilizzare Izatizon o analoghi.

Nel caso in cui i polli tossiscono e starnutiscono e il respiro affannoso accompagna l'espettorato, lo scenario del trattamento è leggermente diverso.

Cosa fare:

  1. Gli specialisti prescrivono spesso farmaci anti-infiammatori o broncodilatatori per tali uccelli. Ma è meglio non lavorare da soli, in ogni caso, consigliamo di consultare un veterinario.
  2. Se la forma della malattia è grave, allora non sarà possibile sbarazzarsi di farmaci anti-infiammatori da soli - è necessario utilizzare antibiotici, un ciclo completo.

Se il tuo uccello starnutisce e tossisce con un rauco, allora questo non è un motivo per riempirlo immediatamente con antibiotici. Molti hanno sentito dire che i polli muoiono a causa del respiro sibilante, ma questo è in questi casi se gli uccelli hanno un'immunità debole.

Infatti, alcuni medici confermano la necessità di somministrare iniezioni con antibiotici, altri prescrivono l'uso di medicinali per inalatori:

  1. Ad esempio, per inalazione, è possibile utilizzare fumogeni specializzati. Possono essere applicati immediatamente a tutta la covata dei polli.
  2. Se vedi che il respiro sibilante e la tosse non compaiono in tutti i polli, allora gli individui infetti dovrebbero essere seminati dall'intera covata il prima possibile. Che cosa fare dopo: li tratterai solo tu e li potrai solo riportare al resto dei polli quando si riprenderanno.

Oggi i giovani polli sono spesso vaccinati nelle fattorie. Di conseguenza, si ammalano molto meno spesso, ma spesso sono portatori di varie malattie. Spesso, quando i polli giovani si siedono a polli più adulti, quest'ultimo starnutisce e tossisce, ma il primo no. Ciò significa che i giovani hanno l'immunità alle malattie, a differenza dei vecchi. Cosa fare

I farmaci devono essere aggiunti all'alimentatore:

  • Compresse o gocce di tetraciclina,
  • sulfadimezin,
  • o furasolidone.

In ogni caso, prima di procedere con l'auto-trattamento, è necessario consultare un veterinario. Solo un medico sarà in grado di prescrivere il trattamento giusto, che non aggraverà la situazione, ma al contrario, aiuterà a curare i malati. Spesso, gli agricoltori ricorrono all'autotrattamento, il che porta a conseguenze negative.

Se il pollo soffre di micoplasma, allora in questo caso solo gli antibiotici aiuteranno.

  • streptomicina,
  • clortetraciclina,
  • ossitetraciclina,
  • lincomicina,
  • spiramicina,
  • Eritromicina, ecc.

Per quanto riguarda il dosaggio, dovrebbe essere di almeno 200 grammi per tonnellata di mangime. In questo caso, l'uccello viene trattato per almeno cinque giorni.

Misure preventive

Per quanto riguarda le misure preventive:

  1. Il primo passo è disinfettare le uova da cova e gli incubatori stessi.
  2. Poiché la maggior parte delle malattie sopra elencate sono infettive, è anche necessario disinfettare la stanza in cui sono tenuti i polli (se non sono tenuti in un'incubatrice). Disinfetta con cura la tazza e l'alimentatore, sostituisci la cannuccia con una nuova, vecchia - bruciala.
  3. Se i tuoi uccelli hanno una micoplasmosi respiratoria, dovrebbero anche essere trattati con aerosol prescritti da un veterinario con preparazioni mediche.
  4. Se i polli sono affetti da bronchite infettiva, allora l'intera covata malata dovrebbe essere mandata al macello, in questo caso è improbabile che il trattamento aiuti. Per ottenere le uova dovrebbero essere usati polli condizionatamente sani, ma in seguito dovranno essere inviati al macello.
  5. Se possiedi un allevamento di pollame e coltivi polli da carne, allora qualsiasi matrimonio sanitario dovrebbe essere sottoposto a smaltimento tecnico. I pazienti devono essere inviati per la lavorazione industriale all'impianto di lavorazione del pollame.
  6. Se tu, entrato in una stanza dove sono tenuti i polli, senti che è bagnato lì, quindi dovrebbe essere ventilato. Si consiglia di farlo di volta in volta, indipendentemente dal fatto che sia bagnato lì o meno. Prima dell'inverno, deve essere riscaldato per evitare il verificarsi della malattia.
  7. Se viene rilevato almeno un uccello tosse, si raccomanda di isolarlo fino a quando non ha infettato gli altri individui.

Trattare i polli quando starnutisci e tossisci

Se il pollo ansima, cosa fare, come trattarlo? La risposta a questa domanda dipenderà dalla causa dei sintomi:

  • Se i polli ansimano per il raffreddore, allora è necessario cambiare le condizioni degli uccelli (per isolare il pollaio, per rimuovere l'umidità in eccesso), per iniziare a migliorare la salute dei polli, offrendo loro un decotto di ortica e altre erbe medicinali. Un indubbio vantaggio nel prevenire lo sviluppo di malattie sarà l'irrorazione del pollaio con oli essenziali (come caso speciale, l'uso di speciali bombe fumogene).

Importante: la temperatura accettabile nella stanza fornita ai polli non deve essere inferiore a 15 °. Ricorda: i polli iniziano a respirare a causa dell'ipotermia (la causa principale delle perdite associate all'economia).

  • Se il respiro sibilante nei polli è i sintomi della bronchite, allora è sufficiente iniziare a usare lugol e disinfettanti (ad esempio, ioduro di alluminio). Inoltre è necessario regolare le condizioni degli uccelli.
  • Se i polli tossiscono e starnutiscono con la broncopolmonite, allora dovresti iniziare immediatamente a usare gli antibiotici, oltre a disinfettare il pollaio e l'area circostante.
  • Grave tosse e respiro sibilante dei polli causati da patogeni micoplasmosi sono trattati con antibiotici speciali come streptomicina o spiramicina.
  • Se la diagnosi è la colibacteriosi con tutte le conseguenze, come la respirazione nei polli con respiro sibilante, allora gli uccelli dovranno essere trattati con antibiotici: biomicina, sintomicina o terramicina (ogni proprietario di bestiame deve averlo). In questo caso, un ciclo di trattamento è di 5 giorni.
  • La tosse umida nei polli viene curata con broncodilatatori e farmaci antinfiammatori.
  • Per ripristinare la produzione di uova, è sufficiente effettuare un trattamento con la typosina. Questa è un'iniezione, che viene somministrata ai soggetti affetti al ritmo di 3 mg per 1 kg di peso.

È importante: se i polli ansimano e tossiscono, e ancor più - muoiono per il respiro sibilante, non puoi mangiare la loro carne e i loro prodotti per il cibo. Lo stesso vale per il corso della terapia in Kurchat.

In ogni caso, il respiro sibilante del pollo si udì a malapena o divenne chiaro che i polli tossivano, avevano difficoltà a respirare, la prima azione era isolare gli individui infetti. Ma l'opzione migliore è prendere misure preventive in anticipo in modo che gli uccelli non si ammalino: controllare le condizioni del pollaio, rafforzare l'immunità del bestiame. Чего не следует делать, так это спускать все на тормозах или заниматься самолечением: в первом случае надежда на авось может привести к усугублению болезни, а во втором неверно данный препарат или перепутанная доза могут стать причиной гибели поголовья. Важно при возникновении симптомов обратиться к ветеринару.

Видео «Как лечить кур в случае болезни»

О том, как лечить кур при различных болезнях — смотрите на видео.

  • Come trattare l'influenza aviaria e la malattia di Newcastle con Loseval per i polli

Gammatonic - una fonte di vitamine per un pollo

Cosa succede se i pulcini hanno problemi alle gambe

Guarda il video: Qua la zampa il raffreddore delle galline Antenna 2 TV 10092013 (Dicembre 2019).

Загрузка...