Informazioni generali

Olio di ricino come acceleratore di crescita e ricetta per fertilizzanti per fiori e germogliamento

Le piante d'appartamento sono in grado di soddisfare i proprietari con il loro aspetto e le loro qualità utili tutto l'anno, pur occupando uno spazio minimo in un appartamento o in una casa. Ma in cambio, hanno bisogno di cure adeguate per una crescita e una fioritura sane. Uno spazio terreno modesto in un vaso di fiori vicino alla fine si traduce in una carenza di micronutrienti acuta per tutti, anche i fiori più senza pretese. Con la giusta attenzione, questo segno negativo può essere aggirato.

I coltivatori esperti raccomandano un metodo affidabile - questa è la nutrizione delle piante con olio di ricino. Con l'aiuto di colture domestiche, gli steli vengono rafforzati, si conserva un fogliame verde sano, si formano nuovi germogli e in alcune specie si formano anche frutti.

Proprietà positive ed efficacia della floricoltura

Le caratteristiche uniche dei semi di semi di ricino - i frutti dai quali l'olio di ricino è ottenuto per i fertilizzanti - sono rimasti a lungo all'ombra, quindi hanno iniziato a essere usati di recente in floricoltura. Grazie alle sue proprietà dense e viscose, è stato usato in medicina per lungo tempo, principalmente come un lassativo antisettico e forte. Anche questo prodotto è insostituibile in cosmetologia - creme, prodotti per la cura dei capelli e cosmetici decorativi, spesso lo includono nella sua composizione.

L'olio di ricino viene utilizzato in medicina, cosmetologia, per la fabbricazione di cosmetici e ora come fertilizzante per i fiori

Non sorprende che a piccole dosi il mix sia anche un risparmio per le piante. La popolarità di questo approccio è dovuta a una serie di caratteristiche eccezionali:

  • non si scompone nei prodotti petroliferi,
  • si asciuga lentamente
  • congela a temperature fino a -20 ° C
  • è facilmente diviso in soluzione alcolica,
  • non lascia macchie dalla combustione

I fioristi affermano che un gran numero di proprietà utili dell'olio di ricino può praticamente resuscitare piante appassite. Di norma, dopo che un fiore è stato trapiantato in un nuovo vaso di particelle utili, dura un massimo di 2-3 mesi, e quindi il rifornimento aggiuntivo è estremamente importante. Cosa fare? Ancora una volta, le piante di reimpianto sono indesiderabili e persino pericolose. Dopo tutto, per i fiori è lo stress e un ulteriore rischio di danneggiare il sistema radicale. E qui arriva l'olio di ricino in soccorso.

Tale alimentazione di piante da interno garantisce un miglioramento delle loro condizioni in media in 5-10 settimane.

VIDEO: 6 fertilizzanti naturali per serra domestica

Guarda il video: CAPELLI LUNGHISSIMI IN UN MESE CON OLIO DI RICINO #PROGGETTORAPUNZEL (Dicembre 2019).

Загрузка...